Le 6 Migliori Soundbar del 2021

Ultimo aggiornamento: 28.01.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Soundbar – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Spesso l’audio dei nuovi televisori e smart TV lascia molto a desiderare, per questo è possibile ricorrere a diverse soluzioni per ottenere risultati più soddisfacenti. Tra queste, la più pratica ed economica è la Soundbar, un dispositivo oblungo contenente due woofer in grado di potenziare notevolmente il sonoro. In questo articolo troverete i nostri consigli d’acquisto e le opinioni sui modelli dal rapporto qualità-prezzo più conveniente. Leggendolo potrete farvi un’idea sulle varie soundbar sul mercato, in modo da poter comprare quella più adatta per le vostre esigenze. Se non avete tempo a disposizione, possiamo subito consigliarvi la Bose 500, dotata di una qualità audio e di una potenza davvero notevoli. In alternativa, a un prezzo più basso, potrete acquistare la Sony HT-SF150, meno potente ma comunque convincente a livello di suono.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore soundbar

 

Dopo aver letto le nostre opinioni potreste avere ancora qualche dubbio su come scegliere una buona soundbar per il vostro televisore o PC. In questa sezione vi aiuteremo a capire quali sono le caratteristiche principali da cercare in un prodotto. 

Il nostro consiglio principale è sempre quello di puntare sul modello con il miglior rapporto qualità-prezzo, basandovi prima di tutto sulle vostre esigenze e non sulle specifiche del prodotto. Per le soundbar questo è ancora più importante, in quanto i modelli sul mercato si differenziano per dimensioni, qualità audio, funzioni e la presenza o meno di un subwoofer. 

Qualità audio

Partiamo dal presupposto che qualsiasi soundbar, anche la più economica, potrà migliorare nettamente il sonoro degli altoparlanti per TV integrati. I moderni televisori a schermo piatto e gli Smart TV infatti solitamente lasciano molto a desiderare sul fronte audio, in quanto gli speaker interni non riescono a garantire una buon equilibrio tra le frequenze. In alcuni televisori infatti è sovente avvertire sbalzi di volume tra dialoghi e colonna sonora, anche intervenendo manualmente sulle impostazioni. 

Una soundbar può bilanciare il volume così come le frequenze, diventando quindi un’ottima soluzione per ottenere un sonoro più preciso. Quelle più costose solitamente dotate di un subwoofer separato garantiscono dei bassi potenti e rotondi, di conseguenza l’equalizzazione risulterà più equilibrata. 

Tuttavia è necessario considerare la potenza in watt di una soundbar, ad esempio un modello da 100 watt potrà esprimere un buon sonoro in un ambiente di pochi metri quadri, mentre uno da 450 watt sarà adatto ad una stanza più ampia, cosa da tenere in considerazione quando scegliete un prodotto. Le soundbar prodotte dalle migliori marche dispongono anche di codec surround, grazie ai quali riescono ad emulare il suono tridimensionale del cinema e degli impianti Home Theatre da 5.1 o più canali.  

 

Dimensioni

Le soundbar si presentano con un design oblungo che permette di sistemarle comodamente davanti alla base del televisore. Come ogni dispositivo audio anche questo si presenta in diverse dimensioni, con i modelli più ingombranti che richiedono un mobile TV lungo dove poter essere sistemate. Solitamente i dispositivi di grandi dimensioni sono quelli con un wattaggio più elevato e di conseguenza i più costosi. 

Per i modelli con subwoofer dovrete tenere conto anche dello spazio occupato dallo speaker che in alcuni casi può rivelarsi molto ingombrante. Una buona soluzione infatti è sistemare la soundbar sul mobile del televisore e il subwoofer sul pavimento, oppure montare la soundbar a muro usando l’apposita staffa, solitamente inclusa nella confezione. 

Funzioni

Le soundbar meno costose presentano funzioni base come il Bluetooth che vi permette di collegarle al televisore senza usare cavi. Tramite il Bluetooth sarà possibile connettere dispositivi portatili come smartphone e tablet per riprodurre musica e l’audio dei video. I modelli avanzati venduti a prezzi più alti possono integrare l’assistente Alexa per i comandi vocali, molto utile per gestire le impostazioni della soundbar velocemente e ottenere informazioni sul meteo, notizie e tanto altro. 

Se disponete di dispositivi che supportano il 4K come televisori e console di ultima generazione, assicuratevi che la soundbar desiderata sia compatibile. Allo stesso modo ci sono modelli specificamente progettati per PC e laptop, infatti le soundbar per TV non sono compatibili con questi dispositivi, quindi attenzione alle caratteristiche del prodotto.

 

Le 15 migliori Soundbar – Classifica 2021

 

Qui di seguito troverete i nostri pareri su quindici Soundbar scelte in base al loro rapporto qualità-prezzo. Leggendole potrete effettuare una comparazione tra i vari modelli e scegliere quello più adatto alle vostre esigenze e al vostro portafogli, in modo da poter fare un buon investimento. Vi auguriamo una buona lettura! 

 

 

1. Bose Soundbar 500 

Principale vantaggio

La Soundbar Bose 500 si presenta con una qualità audio davvero sorprendente che vi permette di migliorare notevolmente il sonoro di film, serie TV e videogiochi rendendoli ancora più coinvolgenti. A questo si unisce una serie di funzionalità moderne come la possibilità di usare i comandi vocali di Alexa e accedere alle playlist su Spotify, caratteristiche che aumentano notevolmente la versatilità del modello. 

 

Principale svantaggio

Nonostante la qualità del suono sia di ottimo livello, per poter ottenere il massimo dai bassi della  Soundbar dovrete abbinare il subwoofer Bose Bass Module 500, venduto separatamente a un prezzo abbastanza alto. 

 

Verdetto: 9.8/10

Si tratta della migliore Soundbar tra quelle vendute online per quanto riguarda la qualità audio e le funzionalità. Potrete ottenere una resa sonora soddisfacente per il vostro televisore, oltre a poter accedere ad Amazon Music e Spotify per ascoltare la vostra musica preferita in streaming direttamente dal dispositivo. Il nostro verdetto è molto positivo, sebbene non possiamo darle un punteggio pieno in quanto il prodotto necessita del Bose Bass Module 500 per ottenere bassi pieni e convincenti. 

Acquista su Amazon.it (€549,95)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Qualità audio

Negli ultimi anni Bose è diventata sinonimo di qualità sonora, convincendo sempre più utenti a puntare sui suoi prodotti. La Soundbar in questione si presenta con una notevole potenza di suono che vi permette di migliorare notevolmente l’audio del vostro televisore o Smart TV. 

Si rivela davvero ottima per un salotto o una stanza, permettendovi di godere al meglio del sonoro di film, serie TV e videogiochi grazie ad un suono cristallino e una buona equalizzazione delle frequenze per sentire chiaramente sia la colonna sonora, sia i dialoghi. Nonostante non sia stata progettata per l’ascolto della musica, la Soundbar è comunque molto soddisfacente, grazie a un buon bilanciamento delle frequenze. L’unico neo sta nei bassi che necessitano del Boss Bass Module 500 per poter esprimere il loro massimo potenziale. 

Intuitiva

La Soundbar Bose è molto semplice da usare e da configurare. Le dimensioni compatte vi permettono di sistemarla comodamente sul mobile del televisore per risparmiare spazio. Potrete configurare il dispositivo facilmente grazie all’app Bose Music che vi guiderà attraverso la procedura tramite istruzioni precise, ideale se siete alle prime armi con questo genere di dispositivi. Grazie al telecomando incluso nella confezione potrete gestire le impostazioni e le funzioni della Soundbar comodamente seduti sul divano. Con gli ultimi aggiornamenti potrete anche sfruttare Alexa per i comandi vocali.

 

Funzioni

Il modello è dotato di Bluetooth e Wi-Fi, così potrete collegarlo al televisore senza utilizzare alcun cavo, oltre ad effettuare la connessione con altri dispositivi portatili come Smartphone e tablet per ascoltare la vostra musica preferita o l’audio dei video. 

A proposito della musica, la Soundbar vi permette di accedere a servizi streaming come Amazon Music e Spotify, così potrete riprodurre le vostre playlist direttamente dal dispositivo. Le funzioni aggiuntive di Alexa inoltre vi consentono di controllare le funzioni della rete domotica della casa, ricevere notizie e informazioni sul meteo, il tutto tramite la voce.

Acquista su Amazon.it (€549,95)

 

 

 

2. Sony HT-SF150 Soundbar 2.0 Canali

 

Tra le migliori Soundbar del 2021 abbiamo scelto questo modello Sony che colpisce per la sua praticità e per i prezzi bassi. Una soluzione davvero conveniente se volete risparmiare senza rinunciare alla qualità, non a caso è uno dei modelli più venduti sul mercato. La qualità audio è di buon livello, soprattutto grazie allo Speaker Bass Reflex che garantisce una discreta equalizzazione. 

La potenza ovviamente è limitata dalle dimensioni compatte del prodotto, inoltre l’assenza di un subwoofer non permette di sfruttare al massimo il suono dei bassi. Se però non avete particolari esigenze da ‘audiofili’, questa Soundbar andrà più che bene. 

Sarà anche possibile emulare il suono surround grazie alla tecnologia S-Force Front Surround, in modo da ottenere un sonoro tridimensionale più coinvolgente. Non manca la possibilità di connettere dispositivi portatili tramite Bluetooth per riprodurre la vostra musica preferita o l’audio dei video.

Pro
Pratica:

Le dimensioni compatte vi consentono di sistemare la Soundbar comodamente sotto il mobile del vostro televisore con il minimo ingombro.

Qualità-prezzo:

Il modello Sony è uno dei più convenienti sul mercato, specialmente se comparato alla resa sonora di buon livello.

Bluetooth:

Potrete connettervi alla Soundbar Sony con i vostri dispositivi portatili in modo da riprodurre le vostre playlist musicali o l’audio dei video.

Surround:

La tecnologia S-Force Front Surround è in grado di emulare l’audio 3D del cinema, rendendo l’esperienza ancora più coinvolgente.

Contro
Poco potente:

Se cercate una Soundbar con una resa sonora più convincente per un ambiente molto ampio allora vi consigliamo di puntare su altri modelli.

Acquista su Amazon.it (€113,99)

 

 

 

3. LG SL5Y Soundbar TV 

 

La Soundbar LG colpisce per il prezzo davvero conveniente, ideale per chi ha un budget ristretto e cerca un modello col subwoofer per l’equalizzazione ottimale dei bassi. La potenza di suono di ben 220 watt aumenta notevolmente la resa sonora del televisore, inoltre il subwoofer potrà gestire al meglio le basse frequenze, evitando distorsioni e rendendole più precise. 

A questo si aggiunge la possibilità di sfruttare il DTS Virtual:X un codec capace di emulare il surround del cinema e dei sistemi Home Theater creando un audio 3D per il massimo coinvolgimento. Grazie alla connessione wireless e al Bluetooth potrete collegare soundbar e subwoofer al televisore senza usare cavi ingombranti, una soluzione molto pratica e salvaspazio. 

Il Bluetooth consente di ascoltare musica e audio da dispositivi portatili, ma la connessione a volte non si rivela molto precisa e inoltre non è possibile bloccarla per impedire l’accesso a terzi.

Pro
Potente:

Con ben 220 watt di potenza potrete migliorare notevolmente l’audio del televisore per una diffusione ottimale nel salotto o in una camera da letto.

Subwoofer:

Incluso nel prezzo, gestisce le frequenze basse per un bilanciamento ottimale con le medio-alte della Soundbar.

Surround:

Il DTS Virtual:X vi permette di sfruttare il surround per emulare l’effetto tridimensionale del cinema e degli Home Theatre.

Pratica:

Si può collegare al televisore senza l’utilizzo di cavi grazie alla connessione WiFi.

Contro
Bluetooth:

La connessione wireless non è il massimo della precisione, inoltre non è possibile ‘bloccarla’ per evitare l’accesso di altri dispositivi non conosciuti.

Acquista su Amazon.it (€199,99)

 

 

 

4. Yamaha YAS 109 

 

Nella nostra guida per scegliere la migliore Soundbar non poteva certo mancare un modello Yamaha, leader mondiale nel settore audio. Pratica, compatta e soprattutto economica, la Soundbar Yamaha è un’ottima soluzione per migliorare l’audio del televisore. 

Dispone di molte funzioni utili, una su tutte l’integrazione di Alexa per i comandi vocali per gestire la Soundbar con grande facilità e connetterla al sistema di domotica. Per quanto riguarda il sonoro, siamo su livelli discreti difficilmente paragonabili a quelli di altri modelli più costosi, ma se non avete particolari esigenze potrete comunque rimanere molto soddisfatti. 

A migliorare ulteriormente l’audio, ci pensa il DTS Virtual:X, un codec integrato in molte Soundbar che permette di emulare il suono 3D del cinema. A questo si aggiunge anche la funzione Clear Voice per una resa sonora dei dialoghi più chiara, ideale per film e serie TV. 

Pro
Pratica:

Le dimensioni compatte vi consentono di sistemarla comodamente sul mobile del televisore o di montarla al muro in modo da risparmiare ancora più spazio.

Funzioni:

Grazie ai comandi vocali integrati di Alexa potrete gestire la Soundbar a distanza in modo da cambiare le impostazioni velocemente.

Qualità-prezzo:

Non si trova tutti i giorni una Soundbar Yamaha così conveniente, consigliata soprattutto se non avete un budget elevato.

Surround:

Il codec DTS Virtual:X integrato permette alla Soundbar di emulare l’audio 3D di cinema e impianti Home Theater.

Contro
Suono:

La potenza bassa e la mancanza del subwoofer non la rendono adatta ad un ambiente di molti metri quadri.

Acquista su Amazon.it (€203,17)

 

 

 

5. Bose Soundbar 700

 

Non proprio il modello più economico sulla piazza, la Soundbar Bose 700 rientra comunque tra i nostri consigli d’acquisto grazie alla sua qualità audio davvero superlativa. Molto simile alla versione 500, questa Soundbar migliora ulteriormente il suono grazie a componenti di alto livello che lo rendono profondo e allo stesso tempo potente. 

Nonostante non disponga di un subwoofer, il modello si comporta molto bene sulle frequenze con un buon bilanciamento tra alti-medi e bassi rotondi. Grazie a questa soundbar potrete rendere film, serie TV e videogiochi ancora più coinvolgenti. 

La configurazione avviene in modo rapido e intuitivo tramite la pratica app Bose Music che vi guiderà passo passo attraverso tutte le impostazioni, ideale se non avete mai usato una Soundbar. Notevoli anche le funzioni, tra le quali troviamo l’integrazione di Alexa per i comandi vocali e il Bose Simple Sync che vi permette di collegare la Soundbar con altri dispositivi Bose come cuffie, subwoofer o altri speaker.

Pro
Suono:

La potenza e la qualità audio di questa Soundbar non fanno rimpiangere la mancanza del subwoofer, grazie a bassi potenti e rotondi ben equalizzati con le frequenze medio-alte.

Funzioni:

Grazie all’integrazione di Alexa potrete facilmente gestire tutte le impostazioni della Soundbar a distanza, mentre con Bose Simple Sync potrete collegare velocemente tutti gli altri dispositivi Bose alla Soundbar.

Pratica:

Potrete configurarla velocemente e senza alcuna difficoltà grazie alla procedura guidata dell’app Bose Music.

Contro
Costosa:

Il prezzo molto alto non la rende una delle più convenienti sul mercato, consigliata solo se avete un buon budget a disposizione.

Acquista su Amazon.it (€899,95)

 

 

 

6. Bomaker Soundbar con Subwoofer Wireless

 

Tra le varie soundbar sul mercato, il modello Bomaker si rivela pratico e conveniente. La presenza di un subwoofer di piccole dimensioni rende il suono più rotondo e permette di bilanciare correttamente le frequenze della soundbar. Certo, non parliamo di risultati da ‘audiofili’, ma comunque migliori rispetto ad altri modelli della stessa fascia di prezzo che non dispongono del subwoofer. 

Dispone di un equalizzatore interno con quattro diverse modalità che potrete selezionare in base alle necessità, tra queste non manca la modalità ‘voice’ per rendere i dialoghi più chiari e comprensibili.

Il subwoofer si collega alla soundbar tramite Wi-Fi, in modo da eliminare la presenza di cavi, inoltre potrete sfruttare le interfacce RCA, ottico, coassiali e USB per usare la Soundbar con diversi dispositivi. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo e a prezzi bassi, cliccate sul link qui di seguito che vi porterà alla pagina del negozio online.

Pro
Subwoofer:

Ideale per gestire i bassi e rendere il bilanciamento con le altre frequenze più chiaro e preciso. Il tutto per un suono convincente e potente.

Equalizzatore:

Potrete impostarlo su quattro modalità diverse a seconda delle esigenze. Tra queste segnaliamo quella per i dialoghi molto utile quando vedete film o serie TV.

Connettività:

Grazie alle varie interfacce potrete usare la soundbar con diversi dispositivi, inoltre il subwoofer non necessita di cavi per il collegamento.

Contro
Limitata:

Mancano molte delle funzioni presenti su altre soundbar come Alexa, il Bluetooth e i codec surround.

Acquista su Amazon.it (€139,99)

 

 

 

7. Bose Solo Soundbar Series II 

 

Se non avete molto spazio in casa e non sapete quale soundbar comprare, allora possiamo consigliarvi questo modello di Bose. A differenza delle altre soundbar, la Bose Solo si presenta con dimensioni estremamente compatte, ideali per una camera o per un salotto di pochi metri quadri. 

Potrete sistemarla sul mobile del televisore occupando il minimo spazio, inoltre la connessione Bluetooth vi permette di posizionarla nel punto più adatto e collegarla senza l’utilizzo di cavi ingombranti. Per il montaggio a parete potrete usare la staffa d’acciaio inclusa nella confezione. Il suono del modello si attesta su livelli discreti, superiore a quello degli altoparlanti TV, ma non paragonabile a quello di Soundbar più costose e di dimensioni più ampie. 

Notevole la presenza di diverse funzioni, come i codec Dolby per l’emulazione del surround e la possibilità di riprodurre musica direttamente dalla Soundbar utilizzando la connessione Bluetooth.

Pro
Pratica:

Le dimensioni compatte vi consentono di sistemare la Soundbar Bose ovunque volete senza occupare spazio. La staffa inclusa nella confezione permette di montarla al muro.

Bluetooth:

Vi permette di collegare la Soundbar al televisore senza utilizzare cavi ingombranti, inoltre potrete sfruttare la connessione wireless per ascoltare musica.

Surround:

Non manca la presenza di codec dolby per l’emulazione del suono surround di cinema e impianti Home Theatre.

Contro
Suono:

La potenza ridotta rende il modello adatto solo ad ambienti di pochi metri quadri, inoltre il bilanciamento tra le frequenze non è proprio preciso.

Acquista su Amazon.it (€199,99)

 

 

 

8. Panasonic SC – HTB488EGX Soundbar

 

Una buona soundbar con subwoofer incluso nel prezzo prodotta da Panasonic che potete tenere in considerazione se volete risparmiare e avete un mobile TV abbastanza ampio per sistemare i dispositivi. In effetti il difetto principale del prodotto sono proprio le dimensioni poco pratiche, per il resto possiamo ritenerci comunque soddisfatti. 

La potenza complessiva è davvero notevole, ottima per la diffusione sonora in un ambiente di medie dimensioni. Le frequenze ben bilanciate tra bassi, medi e alti vi consentono di sentire chiaramente l’audio, sebbene  l’elevato wattaggio della soundbar cede il fianco alla chiarezza dei dialoghi che ogni tanto vengono coperti dai bassi. 

Per i film d’azione e per i videogiochi si rivela davvero ottima, in quanto renderà l’esperienza ancora più coinvolgente. La connessione Bluetooth consente di ascoltare musica in streaming da dispositivi portatili, in modo da sfruttare la qualità audio offerta dalla soundbar Panasonic.

Pro
Subwoofer:

Nonostante il prezzo ridotto, questa soundbar dispone di un subwoofer incluso nel prezzo che vi permette di ottenere bassi potenti e rotondi.

Film e videogiochi:

Se amate le pellicole d’azione e i videogiochi su console, allora questa soundbar potrà darvi molte soddisfazioni grazie al suo audio coinvolgente.

Musica:

Potrete sfruttare il Bluetooth per ascoltare le vostre playlist preferite da dispositivi portatili come smartphone e tablet, con una resa audio davvero soddisfacente.

Contro
Dialoghi:

Tendono a essere sovrastati dai bassi e quindi poco chiari, non proprio il massimo se amate le serie TV o i film con un copione infarcito di scambi di battute.

Dimensioni:

Non è proprio il modello più pratico in circolazione. Per risparmiare spazio potete montare la soundbar al muro, ma la staffa non è inclusa nella confezione.

Acquista su Amazon.it (€199,95)

 

 

 

9. Sony HT-S350 Soundbar 2.1

 

Il vantaggio di scegliere una soundbar con subwoofer sta nell’equalizzazione ottimale dei bassi che risulteranno molto più potenti e definiti. Solitamente però l’aggiunta di questo speaker supplementare fa alzare il costo del prodotto, quindi occorre valutare se ne vale veramente la pena. 

Nel caso del modello Sony HT-S350 possiamo parlare di un’offerta conveniente, da valutare se volete acquistare un buon sistema audio 2.1 senza spendere troppo. La presenza del subwoofer migliora notevolmente l’equalizzazione dei bassi, sebbene questi tendono a spadroneggiare sulle altre frequenze a volumi alti. 

Nonostante la potenza dichiarata di 320 W, questo dispositivo dà il meglio in ambienti di pochi metri quadri, con una diffusione del suono ottimale usando il codec surround S-Force Pro per emulare l’audio tridimensionale del cinema. La soundbar dispone di Bluetooth integrato grazie al quale potrete collegarla a dispositivi portatili per ascoltare le vostre playlist musicali o l’audio dei video.

Pro
Qualità-prezzo:

Una soluzione economica che vi permette di acquistare una soundbar con subwoofer targata Sony senza spendere troppo.

Bassi:

Grazie al subwoofer risulteranno potenti e rotondi, ideali per vedere film o serie TV d’azione e godersi al massimo i propri videogiochi.

Bluetooth:

Permette di collegare smartphone e tablet alla soundbar per ascoltare le proprie playlist musicali e l’audio dei video.

Surround:

Il codec S-Force Pro emula l’audio tridimensionale del cinema e degli impianti Home Theater 5.1.

Contro
Suono:

Nonostante la soundbar sia molto potente, a volumi alti il suono tende ad impastarsi, quindi è consigliabile utilizzarla in ambienti di pochi metri quadri per una diffusione migliore.

Acquista su Amazon.it (€169,99)

 

 

 

10. Samsung Soundbar HW-T430/ZF 

 

La soundbar Samsung rientra tra i modelli con subwoofer dal prezzo abbordabile, vediamo quali sono i suoi vantaggi e svantaggi. Prima di tutto la presenza del subwoofer per la gestione dei bassi permette di avere una buona equalizzazione complessiva, a patto che il volume non superi una certa soglia, oltre la quale si potrebbero produrre distorsioni e un notevole sbilanciamento delle frequenze. 

La tecnologia Bluetooth permette di connettere la soundbar al senza usare cavi ingombranti, a patto ovviamente che il vostro televisore disponga di connessione wireless. Potrete sfruttare il Bluetooth per ascoltare musica da smartphone e tablet sfruttando la qualità audio della soundbar. 

Le dimensioni del prodotto sono abbastanza ingombranti, quindi prima di acquistarlo vi consigliamo di prendere bene le misure del vostro mobile TV, considerando anche lo spazio occupato dal subwoofer che potrete sistemare sul pavimento. Nella confezione troverete un pratico telecomando grazie al quale impostare il volume e le frequenze della soundbar.

Pro
Economica:

Il prezzo basso è una buona occasione per acquistare una soundbar con subwoofer senza spendere troppo.

Bluetooth:

Si può collegare ai dispositivi senza usare alcun cavo. La procedura di configurazione con il televisore è molto semplice, inoltre potrete ascoltare musica da smartphone e tablet.

Contro
Poco potente:

Con soli 100 watt di potenza la soundbar fa molta fatica a domare il suono ad alti volumi, con i bassi decisamente troppo presenti in confronto alle altre frequenze.

Dimensioni:

Si rivela molto ingombrante, nonostante sia stata progettata per la diffusione sonora in un ambiente di pochi metri quadri.

Acquista su Amazon.it (€93,74)

 

 

 

11. Creative – Stage Air Soundbar 

 

Non tutte le soundbar sono progettate per televisori e Smart TV, infatti sul mercato si possono trovare modelli per PC. Il prodotto di Creative vi permette di potenziare l’audio del vostro computer desktop senza occupare troppo spazio sulla scrivania. Grazie alle sue dimensioni compatte, potrete posizionarla direttamente sotto il monitor in modo da ottenere una buona diffusione sonora dell’audio di videogiochi e video. 

Se il vostro monitor dispone di speaker integrati e di entrata USB potrete collegarla facilmente al PC, inoltre sarà possibile usare le pendrive per riprodurre musica liquida direttamente dalla soundbar. Non manca il Bluetooth utile nel caso preferiate la connessione wireless. Per quanto riguarda il suono, la soundbar si comporta abbastanza bene a volumi bassi, sebbene i bassi siano davvero sottotono rispetto ai medio-alti. 

Bisogna sempre considerare però il costo davvero basso del prodotto, per il quale risulta davvero difficile desiderare di più. Gradita la presenza della batteria integrata che garantisce alla soundbar ben sei ore di autonomia quando non attaccata ad alcuna fonte di alimentazione.

Pro
Prezzo:

Si tratta di una soundbar molto economica che vi permette di amplificare l’audio del vostro PC.

Pratica:

Basta collegare la soundbar tramite il cavo USB o Bluetooth al PC per poterne immediatamente usufruire. Le dimensioni compatte inoltre vi consentono di sistemarla comodamente sulla scrivania.

Per PC:

Una buona soluzione per il gaming come anche per ascoltare musica e vedere film su computer con un audio decente.

Contro
Bassi:

Trattandosi di una soundbar ‘entry level’ senza subwoofer dovrete aspettarvi bassi poco presenti, sovrastati dalle frequenze medio-alte.

Materiali:

Il prodotto non da proprio l’idea di poter resistere a lungo nel tempo, specialmente se ne fate un utilizzo intensivo.

Acquista su Amazon.it (€45,72)

 

 

 

12. JBL Bar 3.1 Soundbar Bluetooth con Subwoofer

 

I prodotti JBL si distinguono per l’enfasi posta sulle basse frequenze, infatti questa soundbar con subwoofer non delude affatto quando si tratta di potenza e precisione. D’altronde parliamo di un prodotto più costoso rispetto ad altri modelli sul mercato, per questo vi consigliamo di considerare l’acquisto solo se avete un budget elevato. 

La qualità audio e la potenza espressa sono di ottimo livello, con ben 450 watt a disposizione potrete usare la soundbar in un ambiente molto ampio godendo di un bilanciamento delle frequenze preciso e stabile. Grazie al Bluetooth potrete collegare la soundbar al televisore senza usare alcun cavo, oltre a poter connettere diversi dispositivi per riprodurre l’audio dei video e la musica. 

La soundbar è compatibile con televisori, lettori Blu-Ray e console che supportano il 4K, quindi ottima se amate l’alta definizione e cercate un buon amplificatore per trasformare il vostro salotto in un piccolo cinema. Viste le dimensioni della soundbar e soprattutto del subwoofer vi consigliamo di valutare bene lo spazio che avete a disposizione

Pro
Suono:

Con 450 watt di potenza e un subwoofer di qualità JBL, potrete godere di un audio di alto livello con frequenze bilanciate e bassi precisi.

Bluetooth:

Sarà possibile collegare la soundbar al televisore senza utilizzare cavi, così come a vari dispositivi.

Alta definizione:

Si adatta a dispositivi che supportano il 4K come televisori, lettori Blu-Ray e console di ultima generazione.

Contro
Ingombrante:

La lunghezza della soundbar richiede un mobile TV altrettanto lungo, inoltre le dimensioni notevoli del subwoofer potrebbero dare qualche problema di spazio in una stanza di pochi metri quadri.

Costosa:

Non è tra le più convenienti sul mercato, infatti ve la possiamo consigliare solo se non badate troppo a spese.

Acquista su Amazon.it (€385,44)

 

 

 

13. Yamaha YAS – 207

 

Yamaha non delude quando si tratta di produrre dispositivi audio di alto livello come questa soundbar con subwoofer dalle dimensioni compatte. Il rapporto qualità-prezzo del prodotto non è tra i più convenienti, quindi se cercate il risparmio vi invitiamo a fare le vostre valutazioni e comparazioni con le altre offerte sul mercato. 

Per quanto riguarda il sonoro, la Yamaha sorprende con un’ottima equalizzazione tra le frequenze, con bassi ben definiti specialmente a volumi medi. Il codec DTS Virtual:X integrato emula l’audio tridimensionale del cinema e degli impianti Home Theatre con buoni risultati, specialmente in ambienti di pochi metri quadri. 

Il modello colpisce con il suo design elegante e pratico che vi permette di sistemare i due speaker senza occupare troppo spazio, inoltre risulta semplice da configurare e da usare grazie al Bluetooth.

Pro
Suono:

La combinazione tra la soundbar e il subwoofer vi permette di ottenere un buon bilanciamento tra le frequenze, con bassi presenti e precisi.

Surround:

Il codec DTS Virtual: X integrato crea un suono tridimensionale e avvolgente emulando quello del cinema.

Pratica:

Le dimensioni compatte consentono di sistemare la soundbar e il subwoofer senza occupare troppo spazio. Non manca il Bluetooth per il collegamento a distanza con i dispositivi.

Contro
Costosa:

Non è tra le più convenienti tra le soundbar ‘entry level’, quindi potete considerare l’acquisto di un modelli più economico per risparmiare.

Poco potente:

La soundbar è stata progettata per la diffusione sonora in un ambiente di pochi metri quadri e a volumi non troppo alti.

Acquista su Amazon.it (€277,07)

 

 

 

14. Sharp HT-SB110 Soundbar 

 

Il modello proposto da Sharp non eccelle particolarmente per qualità audio, ma rimane un modo economico per migliorare notevolmente il sonoro di televisori e smart TV che su questo punto lasciano solitamente a desiderare. L’equalizzazione delle frequenze non è proprio precisa, con una leggera enfasi sui bassi che in mancanza di un subwoofer risultano fuori controllo e decisamente troppo potenti in confronto agli alti e ai medi. 

Un difetto questo che si può attenuare se non si alza troppo il volume e usando la soundbar in un ambiente non troppo ampio dove è possibile diffondere il suono in modo più omogeneo. Tra i pregi del prodotto segnaliamo le sue dimensioni compatte che vi permettono di posizionarla comodamente sul mobile e la connessione HDMI ARC-CEC che consente l’invio del segnale audio tramite un solo cavo, oltre che la possibilità di usare un telecomando sia per la soundbar sia per il televisore.

Pro
Dimensioni:

Il design compatto della soundbar vi permette di sistemarla comodamente sul mobile del televisore senza occupare troppo spazio.

Connessione:

Dotata di HDMI ARC-CEC per la connessione diretta al televisore tramite un singolo cavo, per una trasmissione del segnale audio più veloce e precisa.

Telecomando:

Potrete usarne un solo per il televisore e la soundbar, con un bel risparmio di ingombri e di oggetti che “invadono” il divano.

Prezzo:

Uno dei prodotti meno costosi sul mercato limitatamente alla categoria di appartenenza.

Contro
Suono:

Non particolarmente esaltante, sufficiente a migliorare quello degli speaker del televisore, ma non di più.

Frequenze:

Poco bilanciate, con bassi troppo presenti che ad alti volumi sovrastano i medi e gli alti.

Acquista su Amazon.it (€78,76)

 

 

 

15. Trust Lino Soundbar Wireless

 

I prodotti Trust per PC sono ottimi se volete risparmiare e non avete particolari esigenze. Questa soundbar progettata per PC desktop vi permette di amplificare la vostra scheda sonora in modo da migliorare l’ascolto della musica e del sonoro di film, video e giochi. Le dimensioni compatte sono ideali per sistemarla sotto il monitor con il minimo ingombro sulla scrivania, inoltre dispone di collegamento cablato per PC e wireless per smartphone e tablet. 

Grazie al Bluetooth infatti potrete riprodurre i contenuti audio dai dispositivi portatili, inoltre la soundbar dispone di una porta per schede microSD per leggere file musicali. La soundbar risulta funzionale, ma non promette un suono superlativo, la potenza di picco di soli 20 watt è troppo bassa e inoltre la mancanza del subwoofer non fa ben sperare sui bassi.

A questo si aggiungono i componenti non proprio di altissimo livello che la rendono poco longeva.

Pro
Economica:

Una soluzione poco costosa per il PC e il laptop che vi permette di amplificare il suono senza spendere troppo.

Pratica:

Le dimensioni compatte del modello vi permettono di sistemarlo sulla vostra scrivania senza occupare troppo spazio.

Connettività:

Dispone di Bluetooth per il collegamento con dispositivi portatili, inoltre potrete sfruttare la porta microSD per riprodurre file musicali.

Contro
Suono:

La potenza di soli 20 watt rende la soundbar uno strumento funzionale per amplificare il suono del PC, ma senza aggiungere nulla alla qualità audio complessiva.

Materiali:

I componenti del modello non assicurano una grande resistenza all’usura, d’altronde a questo prezzo è difficile desiderare di più.

Acquista su Amazon.it (€35,8)

 

 

 

Come utilizzare la Soundbar 

 

La soundbar è uno speaker esterno che va collegato al televisore (o al PC a seconda dei modelli) per amplificare il sonoro. Il collegamento si effettua tramite cavo o Bluetooth a seconda delle specifiche del modello, ma in entrambi i casi la procedura è molto semplice.


Connessione cablata

Per la connessione cablata non dovrete fare altro che connettere il televisore o il PC alla soundbar usando il cavo in dotazione. In seguito dovrete andare nelle impostazioni e selezionare la fonte audio dalla quale riprodurre il sonoro, sebbene in alcuni casi questo avverrà automaticamente. Alcune inoltre dispongono di app specifiche che vi guideranno passo per passo attraverso la configurazione del prodotto.



Connessione wireles

Per quanto riguarda il Bluetooth, prima di tutto dovrete disporre di un televisore con questo tipo di connessione, in seguito dovrete attivarlo andando nelle impostazioni. Una volta attivato il Bluetooth sul televisore potrete accendere la soundbar e attendere che appaia tra i dispositivi ai quali collegarsi (la distinguerete per il nome della marca e il numero di prodotto). 

Dopo averla selezionata dovrete attendere qualche secondo per il ‘pairing’ tra i due dispositivi che, appena completato, permetterà alla soundbar di riprodurre l’audio dalla fonte sonora. In caso contrario dovrete semplicemente andare nelle impostazioni del televisore e selezionare la soundbar come fonte audio principale. 

Volume e frequenze

È consigliabile regolare il volume della soundbar in base alla sua potenza. I modelli di dimensioni compatte che vanno dai 20 ai 100 watt di potenza vanno tenuti su volumi bassi o medi, in quanto sono progettate per ambienti di pochi metri quadri. Alzando il volume potreste avvertire distorsioni, oltre ad una certa confusione tra le varie frequenze. In linea di massima anche con le soundbar da 300 watt o superiori non è mai consigliabile tenere il volume oltre una certa soglia, in quanto i bassi potrebbero sovrastare le altre frequenze, a meno che alla soundbar non sia abbinato un subwoofer di buona qualità. 

Alcuni modelli dispongono di un equalizzatore con preset da selezionare in base all’utilizzo, ad esempio se volete vedere un film o una serie TV con molti dialoghi potrete impostare la modalità ‘voce’ per renderli più chiari. Per quanto riguarda il codec surround, questo si dovrebbe attivare di default e in alcuni casi si potrà gestire grazie al telecomando, molto utile nel caso lo riteniate fastidioso o se avvertite sbalzi di volume troppo evidenti. 

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve una soundbar?

I nuovi televisori lasciano molto a desiderare per quanto riguarda il sonoro, in quanto gli speaker integrati di piccole dimensioni non riescono a esprimere un suono bilanciato tra dialoghi e colonna sonora. Le soundbar permettono di potenziare notevolmente il sonoro del televisore (o del PC a seconda dei modelli) senza occupare troppo spazio in casa come farebbe un intero impianto Home Theatre. 

Dove posizionare la soundbar?

In linea di massima la soundbar andrebbe posizionata sul mobile vicino alla base del televisore, in modo da poter diffondere il suono in modo omogeneo e avvolgente. Ci sono alcuni modelli che prevedono il montaggio a muro tramite una staffa d’acciaio, quindi se preferite potete anche puntare su questa soluzione salvaspazio. Quelle wireless si possono collocare ovunque ma il nostro consiglio è quello di tenerle di fronte alla posizione dove siete soliti accomodarvi per vedere la televisione o giocare ai videogame su console. Quelle migliori sono davanti al televisore o al massimo sopra lo schermo, ma mai di lato o lontane dalla fonte audio. 

 

Come funziona una soundbar?

La soundbar non è altro che uno speaker esterno per televisori dal design oblungo, progettato per occupare il minor spazio possibile. Si collega tramite connessione cablata o wireless e si occupa di amplificare il segnale audio del televisore. In questo modo si otterrà un suono molto più potente e definito, con frequenze bilanciate. Alcune soundbar sono dotate di funzioni aggiuntive come la possibilità di usare Alexa per i comandi vocali e di collegarsi tramite Bluetooth a dispositivi come smartphone e tablet per la riproduzione delle playlist musicali in streaming. 

 

Come funziona una soundbar wireless?

Le soundbar wireless funzionano allo stesso modo di quelle cablate, ovvero si occupano di amplificare e migliorare il segnale audio dei dispositivi connessi. Al contrario di quelle con cavo, quelle wireless si possono collegare tramite Bluetooth o connessione Wi-Fi, a patto che il vostro televisore disponga di queste tecnologie. In linea di massima sono più comode di quelle cablate, ma allo stesso tempo se il segnale wireless non è di buona qualità l’audio potrebbe risultare poco preciso. 

 

Come collegare una soundbar?

Le soundbar cablate si collegano sfruttando gli ingressi sul retro. Nella maggior parte dei casi troverete un cavo USB incluso nella confezione per il collegamento all’apposita porta sul vostro televisore. Non mancano quelle con ingresso RCA, cablato e ottico che potreste preferire nel caso il televisore non disponga di porta USB o magari siano tutte occupate da altri dispositivi. Per quanto riguarda le soundbar wireless, dovrete assicurarvi prima di tutto che il vostro televisore disponga di Bluetooth. In seguito potrete effettuare il ‘pairing’ tra i due dispositivi seguendo la procedura indicata sul manuale d’istruzioni della soundbar. 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status