fbpx

La migliore sveglia

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

Sveglie – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Vuoi sapere quali sono due ottime sveglie, tra le più apprezzate sul mercato? Una è Philips AJ3400, dall’inconfondibile display ampio e chiaro, permette di impostare due orari diversi e ha la batteria tampone utile in caso di black out; l’altra è Oregon Scientific PROJI RM338P-BK, che si caratterizza per la possibilità di proiettare l’ora sul muro o soffitto, consentendoti di leggerla senza fare la fatica di doverti muovere dal letto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore sveglia

 

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando le sveglie altro non erano che grossi orologi che producevano suoni squillanti che facevano sobbalzare nel letto e interrompevano bruscamente il sonno.

Il progresso tecnologico ha trasformato questi dispositivi, integrando funzioni di vario tipo e proponendo modalità di risveglio più gradevoli. Proprio di questi prodotti ci occupiamo nella nostra guida, grazie alla quale potrai scegliere, anche leggendo le nostre recensioni, quale strumento ti aiuterà a svegliarti nel modo più piacevole possibile.

1. Philips AJ3400

 

Guida all’acquisto

 

Un complemento d’arredo

È piuttosto facile ipotizzare che una sveglia venga collocata sul comodino o sulla mensola di fianco al letto. Perciò il suo design, a nostro giudizio, è uno degli aspetti da collocare ai primi posti della classifica nel momento dell’acquisto. Questo perché un apparecchio di questo tipo deve appagare il tuo gusto estetico ma anche avere dimensioni che siano proporzionate allo spazio di cui disponi.

Alcuni modelli realizzati dalle migliori marche si sviluppano in orizzontale, a tutto vantaggio della stabilità e dello spazio dedicato ai tasti ma, in linea di massima, hanno un display più piccolo rispetto a quelle verticali, che però rischiano più facilmente di avere un equilibrio meno saldo.

Abbiamo accennato al display, visto che ormai la stragrande maggioranza delle sveglie in vendita sul mercato sono dotate di uno schermo a cristalli liquidi sul quale visualizzare tutte le informazioni: dall’orario alla data, passando per l’eventuale frequenza di una stazione radiofonica, nel caso di una radiosveglia.

Scegli con attenzione il tipo di display ma soprattutto che offra la possibilità di regolare la luminosità, in modo che non sia eccessivamente brillante e infastidisca durante la notte. Mettendo a confronto i prezzi emerge come le sveglie dotate di sensore ambientale, in grado dunque di regolare la luminosità in base a quella presente nella camera, siano quelle più costose ma anche quelle che garantiscono un miglior comfort.

 

Tipo di suoneria

Per il tuo risveglio, tipicamente, ti trovi di fronte a due differenti opzioni: il suono della sveglia o la musica di una stazione radiofonica. Nel primo caso verrai destato da un trillo, più o meno intenso, emesso direttamente dalla sveglia. Il nostro consiglio è quello di optare per un modello che consenta sia di regolare l’intensità del suono sia di poterlo scegliere tra varie tonalità, così da trovare quello meno… traumatico.

In alternativa puoi decidere di farti svegliare dalla radio, impostando la tua stazione preferita e sperando che all’ora del risveglio non stia trasmettendo la pubblicità! In questo caso dovrai scegliere un modello dotato di sintonizzatore, una funzione ormai molto diffusa anche nei modelli dal prezzo accessibile.

Un’eventuale altra opzione è rappresentata dalle sveglie che sfoggiano una porta USB alla quale collegare una chiavetta sulla quale hai archiviato vari brani MP3. In questo modo avrai la certezza di un suono di tuo gradimento visto che la sveglia andrà a “pescare” tra la tua musica preferita.

2. Oregon Scientific PROJI RM338P-BK

 

Il risveglio posticipato

Una sveglia degna di questo nome non può prescindere da una corretta disposizione dei tasti, in modo che tu riesca a trovarli in modo semplice anche nel buio della stanza. Tra tutti i pulsanti quello più utilizzato è lo snooze ovvero quello che, dopo la pressione, consente di posticipare di qualche minuto il suono della sveglia, così da risvegliarti in modo graduale.

La soluzione adottata dai produttori è quella di rendere lo snooze facilmente riconoscibile grazie a dimensioni molto superiori a quelle degli eventuali altri tasti presenti sulla scocca della sveglia. Trovarlo sarà così molto più semplice ma… attento a non abusarne o rischi davvero di alzarti in ritardo!

Se non vivi da solo, infine, acquista un modello che consenta di programmare differenti orari, in modo che tu e la tua compagna o compagno, per esempio, possiate impostare due diversi momenti per il risveglio.

 

Le migliori sveglie del 2019

 

La sveglia non è più uno strumento che ti aiuta a svegliarti in orario ma, grazie allo sviluppo tecnologico, è diventata anche una radio, un orologio che si regola automaticamente, un termometro e un complemento d’arredo.

Qui di seguito ti proponiamo la nostra classifica con le cinque migliori sveglie attualmente in vendita sul mercato.

 

Prodotti raccomandati

 

Philips AJ3400

 

Principale vantaggio:

Possiede un display ampio e facilmente leggibile anche dalla distanza, grazie ai numeri grandi. Inoltre è prodotta dalla ditta Philips, una garanzia di qualità e affidabilità per quanto riguarda i prodotti elettronici e i piccoli elettrodomestici.

 

Principale svantaggio:

Il volume della sveglia è standard e non può essere modificato, inoltre è programmato per aumentare di intensità man mano che questa suona, la qual cosa non è andata a genio ad alcuni acquirenti.

 

Verdetto 9.8/10

Nonostante alcuni la considerino un po’ troppo “sonora” come sveglia, la AJ3400/12 è uno dei modelli più venduti, grazie alle sue numerose e utili funzioni, radio inclusa.

Acquista su Amazon.it (€21,48)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

120 anni di esperienza nell’elettronica

Philips è una delle più antiche ditte di elettronica nate in Europa. Fu fondata nel 1891 a Eindhoven, in Olanda, da Gerard Philips e inizialmente era dedita alla produzione di lampadine elettriche a incandescenza.

Col passare degli anni si specializzò nella produzione di apparecchi elettromedicali prima, presentando il primo tubo a raggi X nel 1918, e successivamente di apparecchi radiofonici valvolari; da allora a oggi Philips ha ampliato la produzione, includendo anche apparecchiature audio e video, prodotti per la casa e il settore automobilistico, prodotti per mamme e bambini, e per la cura personale, come rasoi, depilatori, spazzolini elettrici e altro ancora.

I prodotti Philips sono molto amati dai consumatori, grazie alla loro eccellente qualità produttiva, e la radiosveglia AJ3400/12 ne è un classico esempio.

Ampio display e doppia modalità di allarme

La Philips AJ3400/12 è una sveglia digitale multifunzione dotata di display LED con la visualizzazione dell’orario in formato 24H, completa di adattatore di alimentazione CA/CC, guida rapida all’utilizzo e foglio di garanzia.

Il display è ampio e ben visibile, con i numeri grandi e la luminosità regolabile, in modo da non dare fastidio durante le ore notturne, la sveglia può essere impostata per suonare fino a due volte al giorno e in orari diversi, emettendo il classico cicalino oppure accendendo automaticamente la radio.

È alimentata da due batterie di tipo AAA ed è dotata anche della funzione Snooze, amata soprattutto da coloro che hanno difficoltà a svegliarsi la mattina presto. Per fare sì che la sveglia ripeta l’allarme a intervalli di nove minuti, fino a quando non ci si alza per disattivarlo del tutto.

L’unico appunto riguardo la funzione sveglia, sollevato da alcuni acquirenti, è il volume dell’allarme impostato di fabbrica per suonare incrementale fino al massimo. L’impostazione di fabbrica non può essere modificata in alcun modo, nemmeno selezionando l’accensione della radio al posto dell’allarme sonoro.

 

Sintonizzatore radio FM/MW

La sveglia Philips integra anche un sintonizzatore radio FM/MW, appunto, con tasto Preset per la memorizzazione delle frequenze più ascoltate, in modo da potervi accedere velocemente senza essere costretti a cercarle manualmente, e timer per programmare l’accensione e lo spegnimento automatici.

L’impianto audio è monofonico e ha una potenza in uscita di 400 milliwatt, che si traduce in un suono decisamente potente, a dispetto delle sue dimensioni che sono compatte e occupano un ingombro di soli 19,1 x 10,3 x 6,95 centimetri.

 

Acquista su Amazon.it (€21,48)

 

 

 

Oregon Scientific PROJI RM338P-BK

 

2.Oregon Scientific PROJI RM338P-BKSe ritieni che la migliore sveglia del 2019 debba avere, tra le funzionalità offerte, anche quella di proiezione dell’orario su una parete o sul soffitto, il prodotto di Oregon Scientific corrisponde appieno a questo identikit.

Nella sua scocca, che tra l’altro si caratterizza per dimensioni estremamente compatte e un peso davvero da piuma, è infatti integrato un piccolo dispositivo che proietta le cifre dell’ora in modo da poterle leggere senza alzare la testa dal cuscino. Un orario, tra l’altro, senza possibilità di errori, visto che l’apparecchio è dotato di radiocontrollo e dunque lo acquisisce automaticamente dialogando via radio con un orologio atomico.

L’ampio display, la possibilità di impostare due sveglie differenti a seconda dei giorni della settimana e un prezzo davvero aggressivo, fanno del modello di Oregon Scientific uno dei prodotti più venduti e una valida opzione d’acquisto.

La Oregon Scientific ha realizzato un prodotto pensando agli amanti della comodità che al mattino non riescono neanche ad alzare la testa dal cuscino. Rivediamo allora i principali vantaggi e svantaggi di questo modello che non poteva mancare nella nostra guida per scegliere la migliore sveglia.

Pro
Proiezione orario:

La Oregon Scientific consente di sapere l’orario in qualsiasi momento della notte senza dover compiere alcun movimento scomodo: basta guardare il soffitto o la parete dove viene proiettato. Il fascio luminoso, pur non disturbando affatto, è potente e ben leggibile sia nella completa oscurità che con le prime luci del mattino.

Dimensioni:

Le dimensioni estremamente ridotte e il peso contenuto sono ideali per chi cerca un oggetto compatto da poter appoggiare praticamente ovunque.

Radiocontrollo:

La sveglia Oregon Scientific ha l’orologio e il calendario radiocontrollati. Questo significa che è impossibile che indichi un orario sbagliato perché acquisisce le informazioni automaticamente via radio da un orologio atomico.

Doppia sveglia:

Dà la possibilità all’utente di impostare due sveglie, una quotidiana che non distingue i giorni del week-end e una per i soli giorni feriali della settimana, in base alle proprie esigenze.

Contro
Disattivazione fascio luminoso:

Per disattivare il fascio luminoso bisogna rimuovere il coperchio e pigiare un piccolo tasto all’interno: un’operazione piuttosto scomoda.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casio DQ747/8 

 

3.Casio DQ747-8Per valutare l’acquisto di una sveglia digitale scegliendola tra i numerosi modelli venduti online, la semplicità d’utilizzo può rappresentare una valida discriminante. Questo dispositivo di Casio, per esempio, fa dell’essenzialità, anche delle forme, il suo punto di forza.

Si tratta di un prodotto che risponde perfettamente all’esigenza di chi deve scegliere una buona sveglia da comodino, non vuole diventare matto tra decine di funzioni e non vuole svenarsi. È sufficiente impostare l’orario, regolare il volume e, al momento della sveglia, decidere se spegnerla o posticipare l’istante in cui scendere dal letto premendo il grande tasto snooze.

Il display digitale mostra sia l’orario attuale sia quello impostato per il risveglio, la data e la temperatura. Con una rapida occhiata avrai subito sott’occhio tutte le informazioni più importanti che un oggetto di questo tipo può darti.

Pratica, poco ingombrante ed economica, la sveglia Casio è stata molto apprezzata dalla maggior parte dei consumatori. Ecco quali sono i maggiori punti di forza e di debolezza che sono emersi in questo modello.

Pro
Prezzi bassi:

È una sveglia adatta a chi non ha esigenze particolari e, soprattutto, intende spendere il meno possibile per un prodotto del genere.

Semplicità d’uso:

La Casio è un modello essenziale, anche nelle forme, ideale per chi non è interessato alle più moderne funzioni ma si accontenta di quelle tradizionali: impostazione dell’orario, regolazione del volume, snooze per prolungare il sonno di qualche minuto.

Informazioni:

Pur nella sua semplicità, fornisce molte informazioni, quali data, temperatura, ora attuale e del risveglio, che possono essere visualizzate con una sola rapida occhiata sull’ampio display.

Contro
Termometro:

Secondo alcuni pareri dei consumatori, il termometro non sarebbe precisissimo.

 

Acquista su Amazon.it (€19,14)

 

 

 

Hama DCF RC550 

5.Hama DCF RC550Mettere in comparazione le migliori sveglie digitali è il metodo più efficace per essere sicuro di effettuare la scelta più convincente, in particolare se ti soffermi sulle loro funzionalità. Se sei in cerca di un modello senza troppi fronzoli ma dotato di un bel display grande e della funzione di regolazione automatica dell’orario, allora la Hama risponde in modo efficace alla domanda di quale sveglia comprare.

Permette di decidere se attivare l’illuminazione premendo il tasto snooze oppure impostando quella ambientale che regola l’intensità della luce in base a quella circostante. Alcuni degli utenti che hanno già avuto modo di provarla fanno notare come non sia possibile impostare i giorni nei quali la sveglia deve suonare ma solo se attivare o disattivare la funzione, perciò fai attenzione se vuoi dormire a lungo la domenica!

Realizzata con materiali di buona qualità è dotata anche di un sensore che mostra la temperatura e vanta un prezzo non super economico ma comunque in linea con quanto è in grado di offrire.

Ecco quali sono i pro e contro più evidenti che abbiamo rilevato della sveglia realizzata dalla tedesca Hama.

Pro
Qualità/prezzo:

Facile da utilizzare, dotata di radiocontrollo che permette di collegarla automaticamente all’orologio più preciso al mondo per non perdere neanche un secondo, la sveglia Hama ha un costo accessibile. Clicca sul link in basso se non sai dove acquistare questo modello e troverai un’offerta molto vantaggiosa.

Informazioni:

Con una rapida occhiata, il consumatore può visualizzare sull’ampio display numerose informazioni, quali l’ora attuale, quella impostata per il risveglio, la data e perfino la temperatura.

Contro
Interruttore on/off:

Se non si vuole utilizzare la funzione Snooze bisogna premere il tasto on/off che però non è molto comodo, specialmente di primo mattino.

Giorni infrasettimanali:

Non è possibile impostare la sveglia con due modalità diverse per i giorni infrasettimanali e i fine settimana. Attenzione quindi a disattivarla quando non si lavora.

 

Acquista su Amazon.it (€24,29)

 

 

 

Leeron Bambù

 

Ne sono passati di anni da quando la sveglia era vista solamente come un infernale dispositivo capace solo di interrompere bruscamente il riposo nonché esteticamente ben poco gradevole. Il prodotto di Leeron rappresenta la perfetta antitesi dei modelli di una volta, visto che vanta un design molto piacevole e una serie di funzioni pensate non solo per destarvi ma anche per garantirvi un riposo e un risveglio meno traumatico.

Il design è azzeccato: è un parallelepipedo color legno di noce chiaro sul quale spiccano i led che forniscono le informazioni su orario, data e temperatura. Ma le sue peculiarità non finiscono qui, visto che vanta una serie di accorgimenti tecnologici che la rendono ancora più apprezzabile. Intanto è dotata di sensore e, in assenza di rumori, “capisce” che la stanza è vuota o che state dormendo e quindi si spegne. Lo stesso sensore permette di attivarla semplicemente battendo le mani e dicendo qualcosa, sebbene la funzione non sia esente da pecche.

Tre sono gli allarmi selezionabili, due le possibilità di alimentazione: tramite quattro pile ministilo (non incluse in confezione) o tramite cavo Usb. Il nostro consiglio è quello di optare per il collegamento alla corrente perché sono in molti a lamentare la difficoltà della sveglia a funzionare correttamente con le sole pile.

Pro
Design:

Lo stile e la forma della sveglia, abbinata alla lavorazione in simil legno chiaro, garantisce all’oggetto un look estremamente piacevole che la rende un punto di attrazione quando collocata sul comodino di fianco al letto.

Informazioni:

Bello l’effetto che permette di visualizzare l’orario e il calendario e piacevole la possibilità di alternare l’indicazione della data con quella della temperatura della stanza, mantenendo sempre fisso l’orologio.

Duplice alimentazione:

Potrete decidere se sfruttare l’alimentazione via Usb o tramite pile stilo, sebbene in questo caso alcuni utenti lamentino la scarsa capacità delle batterie di fornire l’energia sufficiente a una corretta visualizzazione dell’ora.

Contro
Sensore:

Pensata per spegnersi quando non “sente” rumori nella stanza, può essere riattivata con la voce o il battito delle mani ma il sensore è un po’ “sordo” e obbliga praticamente a urlare o spellarsi i palmi.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

Philips AJ3400

 

1.Philips AJ3400Philips è un brand riconosciuto e apprezzato nel mondo dell’elettronica di consumo e dunque, tra i nostri consigli d’acquisto, non poteva mancare una radiosveglia dell’azienda olandese. Caratterizzata da un ampio display che consente di visualizzare in modo confortevole l’orario, è dotata di un tuner digitale Fm con preselezioni che agevola la memorizzazione delle tue stazioni radiofoniche preferite.

Per rendere meno traumatico il momento del risveglio potrai decidere se impostare la sveglia con un segnale acustico oppure con una stazione radio. In aggiunta, il dispositivo di Philips consente di impostare due differenti orari per la sveglia (uno per te e uno per il tuo partner, per esempio) nonché di sfruttare la funzione snooze per continuare a dormire e posticipare di nove minuti il momento del risveglio.

Realizzata con una gradevole scocca lucida è dotata di batterie tampone per mantenere le impostazioni dell’orario e della sveglia anche in caso di blackout.

La Philips ha realizzato una sveglia funzionale, con un design molto gradevole e un prezzo accessibile. Il risultato è uno straordinario successo di vendite sul mercato online. Rivediamo quali sono le caratteristiche principali di questo nuovo modello.

Pro
Display:

Il display è probabilmente l’aspetto che colpisce di più della sveglia Philips. Difficilmente se ne trovano di così ampi e chiari sul mercato. Il vantaggio è quello di vedere velocemente e con facilità l’orario.

Impostazioni:

Il momento del risveglio non è esattamente quello più amato della giornata. Per renderlo meno traumatico, la Philips consente di impostare la sveglia, oltre che con segnale acustico, anche con una più morbida stazione radio. Inoltre, la funzione Snooze permette di prolungare il sonno di altri nove piacevoli minuti.

Due orari:

Un’altra impostazione utilissima è la possibilità di settare due orari diversi, uno per te e uno per il partner, per esempio.

Batteria tampone:

Nel caso si dovesse verificare un blackout durante la notte, il vantaggio della radiosveglia Philips è quello di non perdere le impostazioni e l’ora, grazie alla batteria tampone di cui è dotata, assicurando un normale risveglio come tutti i giorni; l’ideale nelle zone dove salta spesso la corrente.

Contro
Volume:

Il volume della radiosveglia, una volta attivato, è crescente e non può essere regolato.

 

Acquista su Amazon.it (€21,48)

 

 

 

Come utilizzare una sveglia

 

Sebbene molte persone continuino a preferire la sveglia analogica, il mercato oggi propone modelli digitali molto interessanti, basti pensare che alcuni includono anche la temperatura ambiente, la data o altre opzioni. Un’evoluzione abbastanza diffusa nelle nostre case è la radiosveglia, che ci dà la possibilità di svegliarci con suoni preimpostati o di selezionare la nostra stazione radio preferita. Se siete indecisi su quale prodotto scegliere, provate a dare una lettura alla nostra piccola guida.

Sveglia analogica o digitale?

Le sveglie di oggi sono decisamente diverse da quelle con il martelletto che percuote le due campane (oggetti ancora in vendita per chi ama i risvegli diretti e decisi) e somigliano sempre di più ad apparecchi con tecnologia avanzata, che integrano anche funzioni tipiche di altri dispositivi, come la lettura degli MP3.

Le sveglie analogiche funzionano grazie agli ingranaggi meccanici: l’orologio viene caricato manualmente tramite una chiavetta, operazione da fare periodicamente.

Le sveglie digitali riportano le ore su un display, si alimentano tramite batterie o corrente elettrica. I loro consumi non sono alti, la corrente serve solo per illuminare i numeri o, per quelle con display LCD, per far sì che i cristalli liquidi si spostino per formare le cifre. Anche la durata delle batterie è abbastanza soddisfacente, talvolta possono durare fino a un anno.

I modelli digitali funzionano a quarzo, un minerale diffuso, facile da estrarre e non molto costoso (motivo che rende molti di questi articoli più economici di quelli analogici); e risultano essere molto precisi, oltre a darci la possibilità di leggere l’orario in modo semplice e veloce.

 

Il risveglio melodico e il tasto snooze

Il suono della sveglia al mattino può essere un trillo (o suoni analoghi) e per rendere l’apertura degli occhi meno traumatica sarebbe preferibile poter regolare il volume o l’intensità. Oppure, si può decidere di acquistare un modello che funzioni da radiosveglia, basta impostare la stazione preferita e chissà che al risveglio non ci sia proprio la vostra canzone ad accogliervi. Generalmente, questi articoli non hanno costi elevati e includono anche l’opzione con suoneria più classica.

Potreste, inoltre, pensare di prendere una sveglia con porta USB: vi basterà trasferire le vostre canzoni preferite sul dispositivo e il dolce risveglio è assicurato.

Considerate anche il design di questo apparecchio, dando uno sguardo alla grandezza del tasto “snooze”, ovvero il magico pulsante che vi consente di restare a letto ancora qualche minuto, perché, probabilmente, potreste “buttare” la mano sulla sveglia senza aprire gli occhi ed è decisamente importante selezionare il giusto pulsante, altrimenti rischiate di svegliarvi con un ritardo notevole. Questo tasto, infatti, dovrebbe essere più grande degli altri.

Design

Una sveglia digitale può essere anche un buon orologio da consultare nel buio della notte, è quindi importante che i numeri siano ben visibili. Se trovate che questa luce costante possa essere fastidiosa, potreste scegliere di acquistare un modello che permetta di regolare la luminosità oppure uno dotato di retroilluminazione notturna, da attivare tramite un tasto.

La grandezza (e lo stile) dipendono dallo spazio a disposizione e dai vostri gusti. Un modello verticale occupa meno spazio ma è anche più instabile (pensiamo a quando si urta il comodino di notte); al contrario, una sveglia sviluppata in orizzontale sarà più stabile ma occuperà più spazio e avrà anche un display più piccolo.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Lexon LR130V5

 

4.Lexon LR130V5Tra i modelli di sveglia più venduti spicca questo di Lexon che si fa notare soprattutto per le soluzioni di design adottate dal produttore. Come si vede dalla foto appare come un sottile parallelepipedo, realizzato con scocca dai colori brillanti e originali e con un ampio display che mostra l’orario in formato digitale.

Essenziale nelle funzionalità, visto che è dotata di sveglia e snooze e che la regolazione dell’orario è manuale e non radiocontrollata, si fa apprezzare per il particolare meccanismo di spegnimento dell’allarme che, quando scatta, deve essere fermato mettendo il dispositivo a testa in giù.

L’apparecchio di Lexon, come fanno notare alcuni tra coloro che l’hanno acquistato, ha il vantaggio di essere alimentato a pile e dunque non obbliga a posizionarlo nei pressi di una presa di corrente né ad avere il fastidio del cavo in giro per la camera. Inoltre non è retroilluminato perciò resta spento finché non lo sfiori per accendere il display.

La Lexon è dunque una sveglia molto particolare che si differenzia dalla maggior parte degli altri modelli. Rivediamo perché.

 

Pro

Design: La Lexon, con la sua forma di sottile parallelepipedo, colpisce per il design originale e per i colori brillanti – ce ne sono cinque tra cui scegliere – che donano vivacità alla camera.

Originalità: È molto particolare anche perché utilizza un singolare sistema per l’attivazione/disattivazione: quello che bisogna fare è ribaltarla; il lato con la scritta On indica che la sveglia è attiva e viceversa. Basta anche un leggero tocco con il dito per spegnerla o attivare la retroilluminazione.

Pile: L’alimentazione con batterie evita la presenza di fastidiosi fili penzolanti e non obbliga a tenere la Lexon vicino a una presa di corrente.

 

Contro

Prezzo: Non è questo il modello più economico presente sul mercato.

Suoneria: Alcuni utenti avrebbero apprezzato una suoneria meno classica e più originale.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Orologio da parete

La migliore radiosveglia

Sveglia parlante

Stazione meteo da casa

Orologio intelligente

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 voti, media: 4.75 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status