fbpx

Le migliori pantofole per donna

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

Pantofole per donna – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Quando si sta a casa non c’è niente di meglio che poggiare i piedi in comode pantofole. Se il paio è destinato a una donna, si deve fare caso anche allo stile perché, si sa, che il mondo femminile è amante del bello. Quali sono quelle con il miglior rapporto qualità/prezzo? Si deve valutare molto il gusto personale, senza tralasciare la bontà dei materiali. La presenza di disegni può essere un punto in più per scegliere il paio adatto a una donna amante del mondo dei cartoni. La nostra guida pone un focus sugli aspetti più importanti che le pantofole devono avere. Tra quelle da noi preferite spiccano le Andres Machado AM001, un modello molto caldo che ha come tessuto principe il feltro. È disponibile in diverse tonalità, per accontentare l’utente più esigente. Di sicura bellezza sono le Ugg Classic Slipper, in pelle e lana, che accolgono i piedi in un morbido abbraccio. Gli acquirenti ne apprezzano la qualità dei materiali che ne assicurano la durata.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori pantofole per donna

 

Quando in casa c’è tanto da fare il tempo trascorso in posizione eretta può rendere i piedi gonfi e doloranti. Perciò è molto importante scegliere un paio di pantofole comode che li affatichino il meno possibile.

Il comfort non deve sacrificare il gusto personale e per questo è bene dare un’occhiata ai vari modelli presenti sul mercato per trovare quello più conforme alle proprie esigenze. La nostra guida fornisce tutte le indicazioni necessarie per individuare il paio dal prezzo più basso e dalle caratteristiche migliori per la salute dei piedi.

Guida all’acquisto

 

Tradizionali o tirolesi

Se si desidera stare comodi, si farà difficilmente caso alla linea delle pantofole da scegliere. Sarà importante la morbidezza dei materiali e la buona calzata che permette di portarle ai piedi tutto il tempo che si vuole.

In questo caso potete orientarvi sulla tradizionale pantofola che portavano le nonne, aperta dietro e con un po’ di tacco che aiuti il sangue a rifluire, favorendo la corretta circolazione. Sulla tomaia possono esserci applicazioni di vario tipo per abbellire il modello e appagare anche l’occhio.

La suola da preferire è quella in gomma che prevale nelle paia artigianali e ne assicura una resistenza maggiore.

Una variante della pantofola tradizionale è la tirolese che ha il grande pregio di essere molto calda e tenere il piede in un ambiente confortevole. La qualità che la contraddistingua la fa assomigliare più a una scarpa che a una ciabatta, specialmente quando il materiale che la compone è il feltro, molto resistente.

 

Aperte o chiuse

Nella scelta delle pantofole giuste per le proprie esigenze, si deve valutare quanto si è in grado di sopportare il freddo nella stagione invernale. Se il gelo non spaventa, è possibile optare per un paio aperto che è quello più diffuso e sempre presente nella classifica delle ciabatte preferite dagli acquirenti.

Se invece non si è in grado di sostenere neppure un piccolo spiffero, un modello chiuso è quello adatto in questi casi, di modo che non solo il piede ma anche le caviglie siano ben coperte come con un normale paio di scarpe per uscire.

Molto simpatiche sono le morbide ciabatte che raffigurano diversi soggetti e che possono essere infilate come un calzino. Il lato negativo è l’assenza di un rialzo nella suola che fa camminare abbastanza a contatto con il terreno e può far arrivare ai piedi il freddo del pavimento.

Un tocco di eleganza la conferiscono invece le ballerine, in feltro o lana cotta, che hanno un piccolo tacchetto che rende meno faticoso camminare a lungo. Date un’occhiata alla recensione che ne fanno gli utenti e confrontate prezzi e offerte sul mercato per scegliere quella più giusta per voi.

Quali materiali preferire

I materiali utilizzati per creare le pantofole sono molto vari e la scelta dipende molto anche da quanto si desidera spendere. Se i piedi sono delicati, si può preferire l’alcantara, che garantisce una postura corretta ed è l’unico materiale a essere completamente anallergico.

Per le più freddolose la migliore marca sarà quella che fabbrica ciabatte in camoscio e lana di pecora proteggendo le estremità dai fastidiosi crampi invernali. Il loro costo sarà abbastanza alto ma il comfort prodotto renderà assai valida la spesa.

Anche il feltro ha il vantaggio di riscaldare bene i piedi e in più è molto resistente tanto da essere usato spesso per le pantofole chiuse che si prestano all’uso esterno, garantendo una lunga durata.

 

Le migliori pantofole per donna del 2019

 

Ecco i cinque modelli che abbiamo ritenuto essere tra le migliori pantofole per donna del 2019. Tramite una comparazione delle loro caratteristiche è possibile trovare il paio adatto ai propri piedi.

 

Prodotti raccomandati

 

Andres Machado AM001

 

Principale vantaggio:

Per gli amanti dei colori e delle fantasie cromatiche questo articolo sarà perfetto, perché permette la scelta tra numerose varianti, a seconda dei gusti. Avrete quindi massima libertà da questo punto di vista, oltre al fatto che sono adatte sia agli uomini che alle donne.

 

Principale svantaggio:

La suola in gomma può risultare troppo dura per alcuni, soprattutto durante i primi utilizzi. Necessita infatti di un po’ di tempo prima di assumere una morbidezza sufficiente a garantire il comfort desiderato.

 

Verdetto: 9.8/10

Un acquisto che accompagnerà le vostre serate invernali in modo caldo e comodo e in più a un costo decisamente competitivo che lo rende un affare ottimo dal punto di vista qualità/prezzo.

Acquista su Amazon.it (€32,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Materiali

La maggior parte degli utenti si dice più che soddisfatta di come queste pantofole mantengano al caldo i loro piedi. Questo è consentito, oltre che dalla forma sicuramente avvolgente, anche dai materiali che le compongono.

Esternamente troverete il feltro, un tessuto in fibre di lana che ha una duplice funzionalità: da un lato mantiene il piede al caldo, che è ciò che ci si aspetta, dall’altra permette la corretta traspirazione. In questo modo non avrete la sensazione che il piede sia soffocato ed eviterete la formazione di odori sgradevoli.

La suola invece è in gomma. Questo consente una buona stabilità, se si pensa che altri tipi di pantofole possano risultare eccessivamente scivolosi su pavimenti lisci come il parquet. Ma se da un lato questo aspetto è da considerarsi positivo, dall’altro potrebbe rendere questa calzatura troppo rigida. Il problema si risolve facilmente aspettando alcune settimane dal primo utilizzo in modo che i materiali si adattino al movimento.

Colori

Se siete stanchi delle solite pantofole blu o grigie, questo articolo potrebbe fare per voi. La casa produttrice infatti dà la possibilità di scegliere tra numerose colorazioni, non solo a tinta unita ma anche a fantasia.

Sono presenti ovviamente colori normali come il nero o il grigio, ma per chi volesse qualcosa di più vivace, la scelta può ricadere sul rosa (in due tonalità) o sul rosso. Se poi volete provare qualcosa di diverso, le fantasie proposte sono lo zebrato o il leopardato, o i più semplici fiorellini.

Questo vale anche per gli uomini: se avete le solite tinte da tutta la vita, potete optare per qualcosa di nuovo come una divertente fantasia a quadri sui toni del rosso o del blu.

 

Taglia e vestibilità

Sebbene la forma non vari molto tra il modello femminile e quello maschile, la distinzione è possibile grazie alla differenza di taglie.

Per soddisfare tutta la famiglia infatti, la scelta può ricadere su taglie molto piccole, la 26 e quindi adatta ai bambini, fino alla più grande che è la 49. Questo è molto importante per tutti quei ragazzi che spesso faticano a trovare il loro numero data la lunghezza del piede e che con questo articolo non dovranno rinunciare a passare l’inverno con i piedi caldi.

Un altro aspetto importante da tenere in considerazione al momento dell’acquisto di un paio di calzature online, è ovviamente la vestibilità. In questo caso, la maggior parte degli acquirenti afferma di aver comprato la sua taglia usuale, vale a dire quella che normalmente comprano in qualsiasi negozio, e di essere soddisfatti di come in effetti questa si abbini perfettamente alla lunghezza del piede.

Qualora doveste comunque riscontrare problemi da questo punto di vista, avrete la possibilità di restituire le calzature ed eventualmente cambiare numero.

 

Acquista su Amazon.it (€32,9)

 

 

 

UGG Classic Slipper

 

Chi non sa come scegliere delle buone pantofole per donna può fare riferimento ai nostri consigli d’acquisto, che contemplano anche le marche più famose. Ci hanno colpito infatti queste prodotte da UGG, un’azienda molto nota nel campo delle calzature.

Si tratta di un modello dal costo abbastanza alto, ben giustificato dalla qualità dei materiali usati. Esternamente sono in pelle scamosciata, disponibile in tre diverse tonalità, per accontentare anche l’acquirente più esigente.

La fodera in lana ha lo scopo di tenere in caldo i piedi, per cui queste pantofole UGG per donna risultano essere perfette per il periodo più freddo. Non sono provviste di bottoni o lacci ma basta infilarvi le estremità con un semplice gesto.

Qualche acquirente sostiene che, all’inizio, possono sembrare strette e far credere di non aver scelto la taglia giusta. In realtà basta aspettare che prendano la forma del proprio piede per poterle calzare con la massima comodità.

Il nostro articolo prosegue con la descrizione dei pro e dei contro di queste pantofole UGG che a detta dei pareri espressi dagli utenti, sono molto comode. Per sapere dove acquistare online, cliccate sul link qui sotto.

Pro
Materiali:

Queste pantofole sono rivestite esternamente con pelle scamosciata, mentre la fodera  interna è in lana per tenere i piedi al caldo.

Pratiche:

La loro forma, insieme alla mancanza di stringhe e bottoni le rende molto facili da indossare.

Colori:

Sono disponibili in tre colori diversi, in modo tale da poter scegliere secondo le preferenze.

Contro
Prezzo:

Non si tratta del modello più economico in circolazione, tuttavia il marchio è molto famoso e le pantofole di ottima fattura.

 

Acquista su Amazon.it (€113)

 

 

 

Anself GDE9237159147562HM

 

Tra i modelli venduti online molti utenti cercano un’idea originale per fare un regalo alla propria signora. Se la persona destinataria del presente è amante della natura, una buona soluzione la offre Anself con le sue pantofole che hanno l’effige di un panda.

In particolare le amanti dei manga e del Giappone le troveranno molto carine e piacevoli da indossare. Nella parte anteriore è presente la faccia dell’animale con tanto di orecchie, però non troppo grandi da creare intralcio alla camminata.

Il materiale usato per realizzarle è il cotone e sono imbottite per garantire ai piedi di stare al caldo, oltre che comodi. Il fondo è antiscivolo ed evita che si possa incorrere in spiacevoli capitomboli quando si deambula molto velocemente.

L’unico problema riguarda la mancanza di taglia: si tratta infatti di un modello che non presenta indicazioni in merito. Gli utenti affermano che vada bene per un 38 e che, chi porta il 41, riesca a calzarle per un pelo.

La nostra recensione prosegue con una lista dei vantaggi e degli svantaggi di questo nuovo modello di pantofole per donna. Ecco, quindi, le sue caratteristiche principali.

Pro
Design:

Un paio di pantofole simpatiche e ideali per coloro che amano il mondo dei manga giapponesi. Nella parte anteriore hanno la testa di un panda, mentre il fondo è aperto e le rende facili da indossare.

Comodità:

A detta degli utenti che le hanno acquistate sono confortevoli e molto morbide.

Prezzo:

Un modello che costa veramente poco e quindi perfetto per chi cerca di dare un tocco vivace a queste calzature tenendo i piedi al calduccio.

Contro
Misure:

Sembrerebbe che l’unica pecca di queste pantofole sia la mancanza di più taglie. Il modello calzerebbe da una 38 a una 41. Per gli altri, niente da fare…

Acquista su Amazon.it (€10,99)

 

 

 

Airee Fairee effetto tessuto

 

Tra le varie offerte presenti spicca quella di Airee Fairee, che propone un paio di pantofole per donna a un prezzo davvero conveniente. Sono realizzate esternamente in maglia che alterna fili colorati a quelli brillanti: chi cerca un modello grazie al quale distinguersi, lo ha trovato.

La parte superiore è decorata con una sorta di materiale morbido al tatto, che riveste anche i due pon pon presenti al lato. Il fiocchetto in raso è il tocco finale per un paio di pantofole davvero molto femminili.

Si indossano come un paio di stivaletti, per cui non hanno bisogno di bottoni o cerniere. Disponibili in vari colori, permettono di scegliere anche la taglia che comprende due numeri (per esempio, esiste il 38-39) e gli utenti affermano di trovare grande corrispondenza nel calzarle. Gli acquirenti sono anche soddisfatti dal fatto che i piedi stiano al caldo e che non si rischi di scivolare, grazie alla gomma presente sulla suola. Pare però che i materiali siano poco resistenti e che, dopo un certo numero di usi, tendano a rovinarsi.

Se siete alla ricerca di un bel paio di pantofole da mettere in Inverno, questo modello potrebbe fare al caso vostro, e di seguito trovate le sue caratteristiche più importanti.

Pro
Design:

Queste pantofole hanno la forma di stivaletti e sono realizzate in maglia. L’esterno è decorato con un fiocco in raso e due pon pon.

Comode:

Proprio grazie alla loro altezza che raggiunge circa metà polpaccio, tengono al caldo e sono molto morbide al tatto.

Antiscivolo:

La suola è in gomma, quindi offre ottima aderenza al pavimento e rende le pantofole sicure perché è praticamente impossibile scivolare.

Contro
Materiali:

Sembra che non siano molto resistenti, quindi se usate di frequente e tenute con poca cura, si potrebbero rovinare.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

De Fonseca Disney Daisy

 

Il dilemma su quali pantofole per donna comprare si risolve facilmente se la destinataria è un’amante dei cartoni animati. Si può andare infatti a colpo sicuro se questa passione si estende anche agli indumenti e alle scarpe da indossare.

Ideali quindi le De Fonseca che riportano l’immagine di Paperina, fidanzata storica del mitico papero dei fumetti. Un paio di pantofole Disney per donna sono indicate a chi desidera essere circondata dai personaggi amati.

Il materiale esterno è la microfibra mentre la fodera è in tessuto. L’imbottitura garantisce grande comodità a chi vi poggia i piedi e il fondo antiscivolo impedisce che avvengano spiacevoli incidenti. Se si macchiano possono essere lavate in lavatrice a 30 gradi, senza rovinare i bei disegni presenti nella parte anteriore.

Sono disponibili diverse taglie che risultano essere fedeli a quelle calzate dagli acquirenti. Pare, invece, ci sia una certa discrepanza di colori, poiché quello che in foto appare blu, dal vivo risulta essere un viola acceso.

Un paio di pantofole adatto alle donne che amano i cartoni animati e i colori. Ecco quindi i pregi e i difetti di queste calzature.

Pro
Design:

Queste pantofole sono destinate alle amanti del mondo Disney. Riportano infatti l’immagine di Paperina, un personaggio amatissimo della famiglia di cartoni animati più famosa al mondo.

Comode:

La fodera è in tessuto, mentre il rivestimento esterno è in microfibra. Questa scelta dona particolare comfort a queste calzature, mentre grazie alla suola antiscivolo ci sarà ottima aderenza al pavimento.

Lavabile:

Nel caso si dovessero sporcare potete lavarle in lavatrice a bassa temperatura insieme ai delicati al fine di preservare i colori e le stampe al meglio.

Contro
Colori:

Qualche utente ha riportato che la parte che sembra colorata di blu è in realtà più simile a un viola.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Andres Machado AM001

 

Il prezzo basso fa di queste pantofole invernali da donna Andres Machado uno tra i modelli più venduti sul web. Sono disponibili in una grande quantità di colori differenti perciò permettono di sbizzarrirsi nella scelta di quelle più consone al proprio gusto personale.

Gli utenti che le hanno acquistate sottolineano l’importanza della loro capacità di riscaldamento del piede che si trova in un ambiente confortevole e non patisce gli sbalzi termici. Per alcuni la suola è un po’ troppo dura ma dopo qualche tempo pare ammorbidirsi e rendere più piacevole la calzata.

Il materiale esterno è il feltro, che deve essere lavato perché, a detta di molti, emana un odore di petrolio poco gradito. La fattura è buona per cui possiamo ritenere forse queste le migliori pantofole per donna in commercio anche se dopo qualche tempo pare che la loro composizione tenda a rovinarsi. Il prezzo molto competitivo però le rende un buon acquisto per chi desidera risparmiare.

In questa guida per scegliere le migliori pantofole per donna non poteva mancare questo modello di ottima qualità. Per acquistarlo online a prezzi bassi, potete cliccare sul link che trovate di seguito.

Pro
Costo:

Queste sono pantofole economiche ma di buona fattura, quindi un compromesso qualità/prezzo più che vantaggioso. Sono disponibili in diversi colori e misure.

Materiali:

Sono realizzate in feltro, una scelta che le rende morbide e molto calde, quindi ideali per essere usate nella stagione invernale.

Comfort:

A detta degli utenti che le hanno scelte, sono molto comode e proteggono il piede dagli sbalzi di temperatura.

Contro
Suola:

Qualche utente si è lamentato della suola dura, soprattutto i primi tempi in cui si indossa la pantofola.

 

Acquista su Amazon.it (€32,9)

 

 

 

Come utilizzare le pantofole per donna

 

Per molte donne rientrare in casa, sfilarsi i tacchi e infilare le pantofole corrisponde a un momento paradisiaco. Sembra proprio che queste calzature siano studiate per tirare un sospiro di sollievo, poiché possono dare il massimo del comfort ma anche proteggere i piedi dal freddo. Spesso si dà per assodato la scelta e l’uso delle pantofole ma in questo breve articolo vi dimostreremo che non bisogna dare mai niente per scontato.

 

 

Perché indossare le pantofole?

Sfilare le scarpe e inserire i piedi nelle comode e calde pantofole non è solo una questione di relax ma lo è anche di igiene. Quando camminiamo per strada raccogliamo centinaia di migliaia di batteri e altre sostanze tossiche, che trasportiamo in casa traghettate dalla suola.

Togliendo le scarpe quando si è in casa, quindi, i pavimenti risultano più puliti e, di conseguenza, avrete meno faccende domestiche da fare quotidianamente. Ma al di là dell’igiene, non dobbiamo trascurare la salute che in questo caso vediamo sotto forma di relax: lasciamo quindi fuori dalla porta di casa non solo i batteri, ma anche lo stress accumulato durante la giornata.

 

Accertarsi che la taglia sia quella giusta

Per sentirvi totalmente a proprio agio con queste calzature, dovrete accertarvi che la taglia sia quella giusta. Talvolta, non è possibile provarle anticipatamente, come nel caso degli acquisti online, e in questo caso ci si può regolare sulla taglia delle scarpe che indossiamo normalmente. È importante che le pantofole non siano troppo grandi o piccole: nel primo caso ci sarebbe una continua tensione per evitare di perderle, mentre nel secondo potrebbero formarsi vesciche e provare dolore.

 

Le suole sono antiscivolo?

In casa come per strada, è importante avere delle suole antiscivolo, per evitare di cadere e scivolare su superfici lisce. Pensiamo anche a quando si fanno le pulizie domestiche, con i pavimenti bagnati che possono trasformarsi in trappole. Controllate che però la suola antiscivolo non sia troppo rigida altrimenti potrebbe compromettere il comfort.  

 

Per il migliore dei risvegli

Le pantofole si utilizzano durante tutta la giornata, ma al mattino si dimostrano ancora più importanti. Per iniziare bene la giornata l’ideale sarebbe concedersi un risveglio graduale, addirittura accompagnato da suoni gentili e dal progressivo aumento della luce, magari usando anche le apposite lampade. Ma anche il tatto vuole essere coinvolto in questo dolce risveglio e i piedi non sono da meno: posizionate allora accanto al letto un morbido tappeto e le pantofole. In questo modo proteggerete anche questa parte del corpo dal freddo del pavimento.

 

 

Come curare le pantofole

Quando si esce dalla doccia, la prima cosa che si fa è indossare le pantofole. In realtà, se svolta con i piedi bagnati questa pratica non è corretta, perché l’umidità potrebbe rovinare la calzatura e caratterizzarla anche da un cattivo odore.

È quindi meglio asciugare i piedi prima di indossarli, oppure acquistare un modello specifico, realizzato in gomma, che può tranquillamente stare a contatto con l’acqua. Ricordate poi di pulirle periodicamente, così da eliminare acari, microbi e cattivi odori, magari lavandoli a mano o addirittura in lavatrice, se il modello scelto lo consente.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status