La migliore soundbar senza subwoofer

Ultimo aggiornamento: 27.05.20

 

Soundbar senza subwoofer – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Capita di non essere particolarmente soddisfatti delle prestazioni audio del proprio televisore. In vero è una lamentela che accomuna tante persone. Sembra incredibile ma si compiono tanti sforzi per immagini sempre migliori, con colori vivi e quant’altro ma per quanto possano essere nuovi e tecnologicamente avanzati, i televisori spesso e volentieri deludono le orecchie. Ricorrere alla migliore soundbar senza subwoofer del 2020 sembra essere l’unica soluzione. La nostra guida vi condurrà alla scoperta di questo dispositivo ma permetteteci di portare la vostra attenzione su due modelli in particolare; innanzitutto la Bose Solo 5 TV Sistema che si fa apprezzare per la presenza del Bluetooth e per l’audio chiaro che assicura e la Panasonic SC-HTB8G-K, dispositivo entry level che vanta un bel design. 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori soundbar senza subwoofer del 2020?

 

Se pensate che il problema dell’audio scadente, o comunque insoddisfacente, riguardi soltanto le persone in possesso di televisori a basso costo, vi sbagliate di grosso. Spesso questo inconveniente affligge anche TV costosissimi. Ma perché l’audio dei moderni televisori delude? Molto è dovuto alla scelta di sacrificare gli speaker in modo da avere schermi sempre più sottili. Dunque, abbiamo televisori meno ingombranti, più leggeri, perfetti per essere collocati sulla parete, come quadri, ma chi ne fa le spese è l’audio. 

La soluzione al problema può essere meno ingombrante di quanto si possa pensare. La migliore soundbar senza subwoofer occupa poco spazio, può essere collocata appena sotto il televisore e migliorare le prestazioni audio, a patto che il modello da voi scelto sia valido. 

È comunque importante tener presente che se volete ricreare una situazione che possa almeno avvicinarsi a quella di un cinema, bisogna affidarsi a modelli più completi, coerentemente con lo spazio a disposizione. Inoltre, converrebbe virare la propria attenzione su quelle soundbar capaci di simulare l’effetto home theatre. 

Fatte le dovute precisazioni, torniamo a concentrarci sulla semplice barra. Suggeriamo di non scartare l’ipotesi di prendere in considerazione modelli con una buona connettività, meglio senza fili. Tecnologie come il Bluetooth permettono di stabilire un collegamento wireless con lo smartphone ma anche una porta USB può tornare molto utile per l’ascolto di file MP3. 

 

Quali sono le migliori soundbar senza subwoofer?

 

 

1. Bose Solo 5 TV Sistema Audio

 

In fatto di audio Bose è un marchio molto noto e apprezzato. Lo diciamo subito, chi decide di comprare questa soundbar è per avere un sonoro più chiaro, nitido o cristallino, se preferite. Con questo articolo Bose ha voluto puntare sulla qualità che non va necessariamente di pari passo con la potenza. 

Dobbiamo dire che in questo caso qualità audio e potenza sono su due binari diversi, come confermano parecchi commenti pubblicati in rete. Scordatevi i volumi forti, non è questo che può offrivi la soundbar in questione e dunque, se è questo che cercate, andate oltre. Altra questione è il prezzo. I prodotti Bose si fanno pagare bene e anche in questo caso la regola è confermata.

Non manca il Bluetooth per ascoltare la musica dallo smartphone mentre non ci sono vincoli per il posizionamento della barra: può trovare posto sotto il TV, montata a una parete o ovunque vi pare. Di estrema semplicità è la configurazione: basta collegare il dispositivo alla TV con un cavo che può essere coassiale, analogico, ottico ecc. La barra eseguirà il riconoscimento immediatamente. 

Acquista su Amazon.it (€279,95)

 

 

 

2. Panasonic SC-HTB8EG-K Soundbar

 

Panasonic propone questa soundbar entry level a un prezzo che potrebbe catturare l’attenzione di parecchie persone. Se il vostro televisore è messo davvero male sotto il profilo audio e avete a disposizione solo una somma modesta da investire, Panasonic ha la risposta che cercate. 

Non è una barra particolarmente potente; sono soprattutto i bassi a deludere. Per il resto possiamo parlare di un buon prodotto di fascia economica dunque non aspettatevi più di quanto pagate. Non manca la tecnologia Bluetooth che vi consente di ascoltare la musica dal vostro smartphone. 

Buone notizie arrivano dal design che per quanto ci riguarda abbiamo apprezzato parecchio. Riportiamo il disappunto manifestato da parecchi clienti circa l’assenza del cavo ottico che dunque, va comprato a parte. 

Acquista su Amazon.it (€66,17)

 

 

 

3. Samsung HW-MS651/ZF Soundbar Sound+

 

Questa soundbar ha un sistema detto Distortion Cancelling che, come suggerisce il nome, elimina le distorsioni, prevedendole in anticipo. La conseguenza è un audio cristallino. Altra nota meritevole di menzione è la qualità dei bassi: l’assenza del subwoofer non si sente. 

La soundbar presenta ben nove altoparlanti integrati, tutti dotati di un amplificatore dedicato, grazie ai quali il suono prodotto dalla soundbar è nitido. E non importa ni quale posizione siete seduti perché l’audio è distribuito, o meglio, diffuso, uniformemente. 

La soundbar, inoltre, può essere estesa acquistando separatamente il wireless surround kit. La barra può essere collegata al televisore servendosi del Bluetooth o del Wi-Fi. Ora non vorremmo smorzare gli entusiasmi ma dobbiamo informare i lettori che la soundbar è piuttosto cara. 

Acquista su Amazon.it (€199)

 

 

 

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status