Il miglior zaino termico

Ultimo aggiornamento: 16.10.18

Zaini termici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

TOURIT 25L è un bel modello che dissimula la sua funzione principale con un design molto curato che imita in tutto e per tutto gli zainetti di tutti i giorni. Ha una buona autonomia e tiene in caldo o al fresco fino a 25 litri di alimenti liquidi o solidi.. Molto bello anche il Meliconi Coca Cola, dalla grafica pop ispirata alla celebre bibita. L’imbottitura è tanto efficiente da consentire di mantenere fresche le bevande anche per un’intera giornata.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori zaini termici del 2018?

 

Guida all’acquisto

La scelta della borsa termica dipende soprattutto dalle tue esigenze personali e dall’uso che pensi di farne. Se sei ancora in dubbio e vuoi saperne di più, allora ti consigliamo di seguire i consigli della nostra guida e di leggere le recensioni di quelli che secondo noi sono i migliori zaini termici del 2018.

Se pensiamo a una borsa termica, e ancor di più a uno zaino con la stessa funzione, subito ci vengono in mente pic-nic al mare o su un prato verde. Se è vero che un prodotto del genere è utile soprattutto per una giornata fuori città durante la bella stagione, è altrettanto fondamentale per un uso quotidiano, come il trasporto del pranzo da casa all’ufficio oppure per preservare il cibo quando andiamo a fare la spesa.

Rispetto alla classica borsa, questo articolo ha il vantaggio di lasciare mani e braccia libere e di distribuire il peso equamente su entrambe le metà del corpo, così da non affaticare solo una parte e mantenere una postura corretta. In questo senso è molto amato da chi è appassionato di escursioni a piedi o in bicicletta, dato che permette di programmare la pausa pranzo nel luogo di arrivo, non importa quanto sia lontano dalla civiltà.

I migliori zaini termici sono rivestiti di materiale impermeabile, proprio per permetterti di usarlo all’esterno senza preoccuparti di infiltrazioni a contatto col tuo cibo. L’isolamento è la caratteristica più importante, e sia cuciture che cerniere devono essere di buona qualità per evitare lo scambio termico con l’esterno e mantenere la temperatura interna costante.

È concepito per poter essere l’unica borsa da portare con sé, quindi deve possedere tasche e retine aggiuntive per ospitare tutti quegli oggetti da cui non ci si può separare,ma che non desideri refrigerare, come le chiavi o i documenti.

 

Prodotti raccomandati

 

TOURIT 25L

 

A prima vista non si direbbe uno zaino destinato al trasporto di cibo alla giusta temperatura, il design è molto gradevole e la capacità notevole. Ha una capacità di 25 litri, grazie alle dimensioni generose ma compatte, l’altezza è di 45 cm, si indossa con comodità e gli spallacci imbottiti non fanno sentire il peso delle lasagne che custodisce gelosamente. Sopporta fino a 12 chili di peso, quindi tutta la teglia per la giornata fuori porta in famiglia, incluse la borraccia del caffè.

Ideale per portare il cibo alla giusta temperatura a un pic-nic, o più prosaicamente al lavoro dove non è possibile riscaldare il pranzo, è disponibile in varie colorazioni senza rinunciare allo stile.

Va bene per portare alimenti freschi perché è in grado di mantenere la temperatura inferiore a 15° per 15 ore, sono indicazioni di massima che dà il produttore ma che variano a seconda della temperatura ambientale.

Pro
Esteticamente gradevole:

Ha un design gradevole che non fa pensare affatto alla borsa termica ed è disponibile in diverse colorazioni per accontentare i gusti di tutti.

Grande capacità:

Le dimensioni compatte non fanno rimpiangere spazio all\'interno per tenere alla giusta temperatura alimenti e bevande da portare fuori casa. Regge fino a 12 chili che corrispondono a una capacità di 25 litri approssimativamente.

Mantiene il fresco a lungo:

Per 15 ore fino a 15°, queste le indicazioni del produttore che variano a seconda del clima e dal numero di siberini usati per prolungarne l\'efficacia.

Contro
Spazio poco organizzato:

Ha una grossa tasca centrale e una più piccola esterna, per i fazzoletti o le posate che, insieme all\'elastico regolabile, dà un margine per organizzare il contenuto, ma non fa gridare al miracolo dell\'efficienza.

Acquista su Amazon.it (€43,99)

 

 

 

Meliconi Coca Cola

 

Può piacere o meno, ma questo modello non passa inosservato grazie ai colori resi celebri dal marchio Coca Cola e alla grafica dallo stile pop.

Ha un’ottima capienza di 20 litri che ti permette di trasportare grandi quantità di cibo e bevande con la comodità data dagli spallacci imbottiti e regolabili, così da poterlo adattare alla corporatura di chiunque lo debba portare e rendendo semplice la staffetta da una persona all’altra.

L’imbottitura, realizzata in materiali privi di PVC, garantisce l’isolamento termico necessario a uno zaino di questa grandezza e molti utenti hanno testimoniato come riesca a mantenere il contenuto al fresco per un’intera giornata sotto il sole.

La tasca frontale dotata di cerniera è ottima per conservare sia le cose importantiche non vuoi smarrire, sia arnesi più semplici come le posate e i tovaglioli. Sui lati sono posizionate due retine dove puoi riporre altri oggetti utili.

Questo modello di zaino termico non passa certo inosservato, grazie agli sgargianti colori e allo stile tipico del marchio della famosa bevanda.

Pro
Capienza:

Con ben 20 litri di volume a disposizione, è il modello più capiente presentato in questa guida; ideale per quando si deve viaggiare con tutta la famiglia e i bambini.

Imbottitura:

Secondo i pareri degli acquirenti è spessa quanto basta a permettergli di mantenere la temperatura del contenuto per almeno dodici ore, a seconda anche del numero di mattonelle usate.

Versatile:

La tasca, posta in posizione frontale, offre un ulteriore spazio dove poter riporre oggetti come posate o tovaglioli; oltre alla tasca frontale è dotato anche di due tasche laterali in tessuto a reticella, dovo poter accogliere ulteriori cose.

Design:

Coloratissimo e apprezzatissimo, soprattutto dai più piccoli.

Contro
Delicato:

Secondo alcuni acquirenti, lo zaino Meliconi Coca Cola ha le cuciture alquanto delicate, ed è preferibile non caricarlo eccessivamente se non si vuole danneggiarlo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

JSK Rose Zipper

 

Bello il design di questa borsa termica che dissimula con un aspetto molto gradevole il suo scopo principale. Ha belle linee e spallacci comodi per il trasporto che non fanno rimpiangere le classiche borse termiche. È molto capiente e lo spazio all’interno è ben distribuito in modo da farci entrare dentro di tutto. Dopo, quando non è in uso, si ripiega quasi completamente occupando pochissimo spazio.

Con l’aiuto di qualche siberino e degli alimenti già freddi, è in grado di mantenere la temperatura costante per 4 ore. Va bene anche per tenere calde le pietanze perché l’interno ha un rivestimento di alluminio che serve proprio a mantenere costante la temperatura di quello che c’è dentro.

Si porta con facilità durante le gite fuori porta o agli eventi all’aperto, ma segue con la dovuta discrezione e facilità anche i pendolari che portano il pasto sul posto di lavoro e non hanno come refrigerare o riscaldare il cibo.

Pro
Elegante e discreto:

Ha proprio un bell\'aspetto e i materiali impiegati sono solidi e robusti. Tengono bene le cerniere, che consentono l\'accesso al vano principale e a quello frontale più piccolo. Il materiale usato è il poliestere ma il tessuto è gradevole alla vista.

Molto capiente:

Riesce a contenere fino a tre bottiglie di vetro e lascia spazio per altre minuterie, ma il bello è che le dimensioni sono ben proporzionate e garantiscono una capacità complessiva di 20 litri.

Facile da riporre:

Dopo l\'uso si ripiega con facilità e occupa poco spazio. È l\'ideale sia per chi lo usa tutti i giorni o solo in occasioni speciali e che ha bisogno di metterlo via senza creare ingombro.

Contro
Solo 4 ore di autonomia:

Non è il più isolante in commercio, specie in rapporto al suo prezzo di vendita.

Acquista su Amazon.it (€24,95)

 

 

 

Come utilizzare uno zaino termico

 

Più comodo e accattivante della classica borsa, lo zaino termico è uno di quegli accessori che con l’arrivo del caldo ci consente di fare pic nic all’aperto, ma anche di avere bevande fresche durante i viaggi in auto. In linea di massima, questi articoli funzionano tutti allo stesso modo ma design, strato isolante e dimensioni possono fare la differenza.

In viaggio o in città

Alle prime giornate primaverili non viene anche a voi voglia di fare picnic, magari raggiungendo la meta in bicicletta? Oppure di concedervi un pranzo al mare nel fine settimana, anche solo con un semplice panino e qualche bibita fresca?

Se la risposta è sì, allora potreste prendere in considerazione l’idea di acquistare o di utilizzare (finalmente) quello zainetto termico che qualcuno vi ha regalato, o che avete acquistato in vista di un prezzo vantaggioso. Questa sacca può essere utile durante i viaggi e, come accennato, risulta essere più pratica della borsa: basta infilare gli spallacci e le braccia restano libere, consentendo anche di pedalare senza disturbi.

In questo senso, lo zaino si dimostra prezioso anche per chi preferisce portare in ufficio il pranzo preparato a casa, poiché, se realizzato con un buon materiale isolante, tiene anche al caldo cibi e bevande. Pensiamo a chi deve prendere la metro, l’autobus e chi si reca al lavoro con una due ruote.  

 

Design e dimensioni

Un vero viaggiatore non può fare a meno dello zaino termico, soprattutto durante la stagione estiva, quando ci inoltriamo nei boschi, o nelle spiaggette più remote, e acquistare acqua fresca è solo un miraggio da oasi. Sono fedeli alleati di chi, quando va in vacanza, preferisce scoprire luoghi, musei, edifici e i continui spostamenti agli agi di hotel e ristoranti. Inoltre, portando cibo e bevande da casa, il risparmio non è solo in termini economici ma anche di tempo prezioso.

Il mercato propone soluzioni per praticamente qualsiasi tipo di esigenze, dalle dimensioni ai materiali di realizzazione. Se siete in giro con la famiglia, ad esempio, avrete bisogno di uno zaino capiente, magari con diversi scomparti e con spallacci e cuciture ben realizzati, visto il peso da trasportare.

Chi, invece, viaggia solo o al massimo in coppia, può puntare su un modello più piccolo, quindi più leggero e meno ingombrante, utile anche per chi vuole portare a lavoro il pranzo da casa. Sarebbe utile scegliere un articolo con tasche, così da sistemare tutto l’occorrente adeguatamente, come salviette e bicchieri, ma anche per avere la possibilità di differenziare la zona cibo da quella delle bevande.

Inoltre, gli zaini possono essere del tipo classico, ovvero con all’interno uno strato di materiale isolante, da utilizzare con le mattonelle refrigeranti, oppure più moderni, ovvero dotati di un sistema di raffreddamento elettrico, che ha sì il pregio di mantenere una temperatura sempre costante ma necessita anche del collegamento alla rete elettrica, non sempre disponibile.

Qualche accortezza…

Ricordate che i cibi vanno inseriti già freddi e, come accennato, per gli zaini termici classici bisogna aggiungere anche i polaretti, precedentemente refrigerati in congelatore. In questo modo, almeno durante le prime ore, la temperatura non dovrebbe andare oltre i 4 gradi. Per far sì che la condizione termica resti il più possibile ottimale, la sacca dovrebbe restare sempre all’ombra e le cose andranno sistemate all’interno con un ordine ben preciso: prima gli alimenti che consumeremo per ultimi (frutta, dolci) e poi quelli che mangeremo prima.

In caso di vaste comitive e famiglie, l’ideale sarebbe avere due zaini termici: uno per gli alimenti e uno per le bevande, così non andremo ad alterare la temperatura dei primi tutte le volte che vorremo dissetarci e viceversa quando avremo fame.

Neanche l’igiene va trascurata: i cibi devono essere conservati in contenitori ermetici, in modo da non sporcare lo zaino o contaminare altri cibi. Una volta tornati a casa, svuotate completamente la sacca, eliminate ogni eventuale avanzo di cibo, salviette e posate sporche e pulite con un panno imbevuto di acqua e aceto, quindi lasciate asciugare all’aria aperta. Queste piccole accortezza eviteranno la formazione di cattivi odore e la proliferazione di batteri.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Gio’StyleBoxy Shell

 

Venduto a un costo abbastanza basso, soprattutto considerato il marchio piuttosto noto, questo articolo è progettato per essere usato durante una giornata all’aria aperta e mantenere le provviste alla giusta temperatura.

Grazie agli spallacci imbottiti è un ottimo compagno per le escursioni in montagna e rimane confortevole sulle spalle anche dopo qualche ora. Le cinghie frontali, dotate di moschettoni, permettono di fissare allo zaino oggetti ingombranti come il sacco a pelo o il giaccone sportivo.

È realizzato in poliestere di alta qualità sia all’esterno che all’interno, senza PVC, quindi resiste bene ai graffi e all’usura anche se ti avventuri tra la vegetazione.

Lo spessore di 1 centimetro riesce a mantenere la temperatura interna fino a 16 ore, con l’utilizzo del numero appropriato di mattonelle termiche. Ospita fino a 15 litri ed è alto quanto basta per contenere le bottiglie da due litri in verticale, inoltre il materiale interno è adatto al contatto con alimenti, garantendo la massima sicurezza dal punto di vista della salute.

Per caso vi state chiedendo dove acquistare un nuovo zaino termico? Diamo un’occhiata insieme al primo di tre modelli molto interessanti, particolarmente apprezzati dai consumatori.

 

Pro

Resistente: È fabbricato in poliestere di alta qualità, privo di PVC, molto resistente all’usura e ai graffi, e questo lo rende ideale anche per gli escursionisti.

Comodo e pratico: Grazie agli spallacci imbottiti sarà confortevole portarlo anche dopo qualche ora; i moschettoni sulla parte frontale, inoltre, permettono di agganciare ulteriori oggetti che non possono entrare nello zaino.

Autonomia: Con l’appropriato numero di mattonelle termiche può mantenere la temperatura interna fino a 16 ore, ha un volume di contenimento di 15 litri, con un’altezza sufficiente ad alloggiare una bottiglia da due litri in posizione verticale.

Igienico: Il materiale con cui è stato fabbricato il rivestimento interno è il peva, specificamente adatto per il contatto con gli alimenti.

 

Contro

Chiusure lampo: Gli acquirenti consigliano di prestare attenzione nel maneggiare le cerniere, in quanto risultano molto delicate.

 

 

 

Gio’Style Boxy

 

Questo zainetto dalle dimensioni contenute ha ricevuto molte recensioni positive, dato che è l’ideale per conservare cibo e bibite per due persone e quindi non è né troppo piccolo né troppo grande se ti sposti il più delle volte in coppia.

Viene lodata soprattutto l’imbottitura termica, che svolge in modo egregio il suo lavoro per una giornata intera ed è abbastanza spessa da proteggere il contenuto anche dai piccoli urti.

Nonostante le misure compatte, è possibile inserirci in verticale un paio di bottiglie da due litri.  È dotato di tasche a retina laterali, utili come portaoggetti, e di cinghie con moschettoni che permettono di trasportare tappetini o teli mare.

Sia gli spallacci che lo schienale sono imbottiti per garantire il massimo comfort e assorbire l’eventuale sudore. Il rivestimento è disponibile in vari colori, così da abbinarlo al tuo stile.

Il più economico dei tre zaini termici messi a confronto in questa guida, è anche quello con la minor capienza, perciò risulta adatto per i giovani e per le coppie in viaggio.

 

Pro

Imbottitura termica: Garantisce non soltanto l’ottima tenuta della temperatura interna, ma offre anche, al suo contenuto, un buon livello di protezione dagli urti accidentali.

Ampio: Nonostante abbia un volume di soli 14 litri, ha abbastanza spazio in altezza da consentirgli di accogliere le bottiglie in posizione verticale.

Versatile: Anche lo zaino Boxy di Gio’Style è dotato di tasche a rete laterali, inoltre le cinghie anteriori sono fornite di moschettoni, in modo da poter agganciare ulteriori oggetti allo zaino.

Comodo: Sia lo schienale, sia gli spallacci, sono imbottiti e garantiscono un elevato livello di comfort, anche dopo varie ore di utilizzo.

 

Contro

Capienza: L’unica pecca, secondo gli acquirenti, è il volume interno limitato a soli 14 litri; per tutto il resto, invece, è un ottimo zaino termico.

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Borsa termica Tupperware

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.