fbpx

Gli esercizi per ridurre la cellulite

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

 

Ecco qui alcuni esercizi semplici, da fare comodamente a casa, per combattere il fastidioso inestetismo. Seguite questi consigli pratici per ottenere qualche miglioramento. 

 

La cellulite è un problema che colpisce un gran numero di donne e in parte anche gli uomini. Spesso non è solo questione di una vita sregolata, ma può essere dovuta a diversi fattori, tra i quali la predisposizione familiare e l’avanzare dell’età. 

La pelle a buccia d’arancia è un disturbo abbastanza comune, che crea sempre una sorta di disagio e spesso impedisce di usare l’abbigliamento preferito perché si ritiene necessario coprirsi un po’ di più.

La buona notizia è che oggigiorno esistono numerosi metodi, sia per prevenire, sia per ridurre o eliminare questo problema. In questa guida trovate una serie di esercizi a corpo libero da fare a casa, per favorire il drenaggio dei liquidi. 

 

Attività fisica e alimentazione

Una dieta corretta e del sano esercizio fisico sono i primi due aspetti da tener in gran considerazione, se volete mantenere il vostro corpo in buona salute. La cellulite, come abbiamo detto, può essere spesso e volentieri causata da una dieta sbilanciata e caratterizzata dalla presenza di tanto sale, grassi e zuccheri. 

Anche bere poca acqua e tante bevande zuccherate o gassate non aiuta, come anche  mangiare cibi precotti favorisce accumuli di grasso. La donna è inoltre soggetta alle varie tempeste ormonali, tra cui quelle estive, che possono avere un impatto negativo sul metabolismo e favorire un accumulo di adipe.

Un’altra grande alleata della cellulite è la sedentarietà, una condizione comune a tutte le persone che svolgono dei lavori statici. Infatti, stare troppe ore seduti o in piedi senza fare una camminata, riduce la circolazione del sangue e favorisce il ristagno dei liquidi.

Ecco quindi che l’esercizio fisico, abbinato a un’alimentazione corretta, rappresentano l’inizio di una vera disintossicazione per il corpo: i primi risultati si vedono solitamente dalla pelle. 

 

 

Allenarsi senza strafare!

La cellulite si può quindi combattere svolgendo della sana attività fisica, ma senza esagerare e soprattutto senza fare da zero a cento in un solo giorno. Facendo sforzi repentini e molto intensi, ai quali il nostro corpo non è abituato, si rischia di creare un accumulo di acido lattico il giorno dopo, che oltretutto non è un bene per chi soffre di cellulite.

Un grande sì per tutte le attività aerobiche in piscina o all’aperto, yoga e pilates compresi. Anche l’allenamento casalingo si può dimostrare molto efficace nella lotta contro la ritenzione idrica.

Qualsiasi tipo di attività fisica, inoltre, deve sempre essere preceduto dallo stretching, che allunga i muscoli e li riscalda, preparandoli al meglio per l’allenamento. Senza questo preliminare, si rischiano contratture e muscoli indolenziti, strappi e disturbi davvero poco piacevoli. 

Quindi, prima di iniziare qualsiasi esercizio, ricordate di fare almeno dieci minuti di allungamento muscolare. 

 

Esercizi anticellulite per gambe e glutei 

Siamo andati alla ricerca di tre esercizi molto semplici da fare a casa, per tonificare le gambe e i glutei e per favorire la circolazione del sangue, riducendo l’accumulo dei liquidi.

Per il primo esercizio è necessario stare in piedi, appoggiati al muro o a una sedia, ed è necessario piegare la gamba indietro cercando di toccare i glutei con il tallone. L’esercizio va ripetuto completando tre serie di dieci volte per gamba. 

Per il secondo esercizio, ci si siede a terra con le mani dietro la schiena, tenendo il busto eretto e le gambe dritte. A questo punto si alza una gamba e dopo l’altra, alternandole per circa dieci volte. 

Anche in questo caso è abbastanza semplice eseguire l’esercizio, completando tre serie, facendo una pausa di 30 secondi tra un set di esercizi e l’altro. Per il terzo esercizio vi serve un tappetino: quello da Yoga o Pilates è perfetto. 

Stando in ginocchio, mettete le mani davanti a voi formando una V con il corpo. Alzate una gamba alla volta e stendetela indietro. Anche per questo ultimo esercizio vanno eseguite tre serie da dieci movimenti ciascuna. 

 

Lo squat e la camminata 

Un altro esercizio, amato e apprezzato per i risultati che regala, è lo squat, che è apparentemente semplice ma che per funzionare deve essere eseguito ad hoc. Grazie a questo allenamento il corpo verrà rimodellato, assicurando gambe, addominali e glutei da urlo. 

Lo squat consiste nell’abbassare le ginocchia fino ad arrivare alla posizione seduta, ma senza alcun supporto, e nel rialzarsi piano, concentrando lo sforzo nei glutei e nelle gambe.

Tra gli esercizi a corpo libero per ridurre la cellulite e tonificare il corpo, lo squat è sicuramente tra i migliori. Un altro metodo fai da te consiste nel camminare. Forse pochi sanno che la corsa non aiuta a far diminuire la ritenzione idrica, benché abbia altri benefici.

Se il vostro problema è dunque proprio questo inestetismo, meglio una sana camminata, anche a passo sostenuto, in quanto correre non farà altro che accentuare la cellulite.

 

 

I massaggi anticellulite 

Un altro metodo efficace per combattere la cellulite è quello di scegliere trattamenti in grado di contribuire al drenaggio dei liquidi. Una crema efficace e comprovata è sicuramente una soluzione da tenere in considerazione, per massimizzare i benefici degli esercizi e di una dieta sana.

Non bisogna però dimenticare quanto sia importante una corretta applicazione, ovvero massaggiare la zona interessata per garantire il maggior assorbimento della crema. 

Eseguire uno scrub per eliminare le cellule morte, inoltre, aiuta la pelle a ricevere il massimo nutrimento dal trattamento anticellulite.

Con un po’ di pazienza e di costanza, seguendo i nostri piccoli consigli, potete dire addio alla pelle a buccia d’arancia e dare il benvenuto a un’epidermide tonica e levigata.

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status