n n
n
n
▷ I migliori aghi per macchina da cucire. Classifica

I migliori aghi per macchina da cucire

Ultimo aggiornamento: 09.12.19

 

Aghi per macchina da cucire – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Cucire a macchina è un’autentica passione: realizzare i propri vestiti, regalare creazioni uniche per un’occasione speciale e preparare le calde copertine in vista dell’arrivo di un nuovo nascituro rappresentano attività entusiasmanti per chi le ama. Sono tanti i motivi che oggi spingono persone di ogni età a cimentarsi nell’arte della realizzazione a macchina: risparmiare, indossare capi che si distinguano dagli altri e conoscere a fondo i materiali selezionati. Per redigere questa guida, abbiamo scelto tre prodotti, ma vi anticipiamo le nostre prime due referenze: Schmetz 154110, in confezione da dieci pezzi con cui potrete cucire capi jeans e in similpelle, e Korbond – 10 pezzi, sempre da dieci pezzi, con misure che vanno da 10 a 16, compatibili con le macchine Singer e rifiniti con dovizia.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori aghi per macchina da cucire del 2019?

 

Una macchina da cucire per funzionare bene deve essere di buona qualità, ovviamente, ma deve anche poter contare sugli accessori giusti. L’elemento fondamentale per questo tipo di apparecchio è costituito dagli aghi da cucito. Ne esistono di varie tipologie (il termine tecnico è “sistema”) ed è importante saper riconoscere, e acquistare, un prodotto resistente che vi assicuri un risultato soddisfacente e realizzabile senza problemi.

 

 

Il sistema, quindi, indica le dimensioni di un ago pensate per quel tipo particolare di macchina. In base all’apparecchio e al punto, l’ago subirà delle variazioni in termini di lunghezza, spessore e cruna in fase di progettazione: seguite sempre i suggerimenti forniti dal produttore e disponibili sul manuale della macchina, prima di acquistare una confezione di aghi. In alternativa, acquistate quelli definiti “universali”, flessibili e adattabili alla perfezione a tutti gli apparecchi. In genere, gli aghi vengono realizzati in otto misure (grossezza dell’ago in numero metrico – Nm), ma quelli più moderni possono arrivare addirittura a 10-15.

La misura, in sintesi, definisce il diametro dello stelo espresso in centesimi di millimetro misurato appena sopra lo scalfo.

Esiste, poi, un altro metodo di misurazione che è quello americano, espresso in Singer/Asia, che fa corrispondere un numero a ciascuna misura. A ognuna corrisponde una gamma differente di punte, suddivisibili in due categorie: rotonde per i tessuti e a taglio per la pelle. Tale sistema vi garantisce una straordinaria versatilità operativa, in grado di adattarsi ai tessuti innovativi di oggi.

Insomma, i parametri da tenere in considerazione sono tanti, quindi come si fa a scegliere il filo adatto? Uno dei metodi infallibili “della nonna” ci suggerisce di prendere mezzo metro di filo e di farlo passare attraverso la cruna di un ago sciolto. A questo punto, tenendo il filo in posizione verticale con l’ago in alto possono verificarsi tre situazioni: se è troppo grande, l’ago cadrà in fondo al filo; se è troppo piccolo, rimarrà in alto; se è della dimensione corretta, scenderà piano piano, con movimento a spirale verso il fondo del filo. Qualora la superfice da perforare risultasse molto spessa, potrete usare senza problemi un ago più grande di ciò che prevede questo metodo.

Nonostante la robustezza e la solidità degli aghi, si tratta di componenti soggetti a frequenti rotture. Per non correre il rischio vi esortiamo a verificare che il filo e l’ago siano compatibili, assicurarvi che l’angolo dell’ago sia corretto ed, infine, evitare che l’ago entri in contatto con altre parti della macchina da cucire, girando manualmente la rotella dopo l’inserimento.

 

Quali sono i migliori aghi per macchina da cucire?

 

Prodotti raccomandati

 

Schmetz 154110

 

Gli aghi Schmetz sono forniti all’interno di una pratica confezione in plastica con scanalature che li manterrà al proprio posto. Le misure vanno da 10 a 16 Singer (metodo americano) che corrispondono a 70-100 Nm: la varietà vi offre tutta la flessibilità di cui avete bisogno per portare a termine le vostre meravigliose creazioni.

Si tratta di aghi universali, ahinoi difficilmente reperibili nelle mercerie, ma compatibili con ogni tipo di macchina a vostra disposizione: che sia un acquisto per voi o che desideriate regalarlo alla vostra nonna, potrete fare affidamento su questo prodotto perché integrabile facilmente in ogni modello.

Ideale per le stoffe, con l’ago da jeans potrete cucire senza alcun intoppo anche la similpelle piegata in ¾, riservando gli altri per le tele più leggere.

Il prezzo è altamente concorrenziale e per questo gli acquirenti consigliano questa confezione sia a chi è esperto e sa come maneggiare gli strumenti da cucito, sia per chi invece è alle prime armi e si sta avvicinando a questo mondo.

Acquista su Amazon.it (€6,99)

 

 

 

Korbond – 10 pezzi

 

Gli aghi vengono forniti in una confezione in plastica dotata di uno scomparto per ogni ago su cui è riposta la misura in unità Singer e nel sistema americano, accompagnata dalla categoria: oltre ai modelli regular, il pacchetto include due aghi ball point, ossia con punta a palla o a sfera, da 80 e 90 Nm (12-14 Singer), per cucire un tessuto di maglia mezzo peso e i jeans (specie i modelli prelavati) da medio a grosso.

Strutturalmente la testa è mezza piatta e mezza tonda e sono compatibili con ogni macchina da cucire: gli acquirenti che dispongono di un modello datato di Singer, di una Toyota Quilt 226 e di una Necchi 270, non hanno avuto alcuna difficoltà nell’inserimento di questi aghi. La qualità dell’acciaio, usato per la realizzazione, è estremamente resistente, la rifinitura è precisa e l’ampia varietà assicura una completa versatilità di uso.

Purtroppo, anche in questo caso, è difficile reperirli nelle mercerie e nei negozi delle nostre città; ordinandoli o acquistandoli online dovreste bypassare questo inconveniente. Infine, vogliamo spendere due parole in favore dell’azienda che produce questi strumenti da cucito: si tratta di una società britannica avviata a conduzione familiare che tutt’ora continua a mantenere fede ai valori degli inizi.

Tra questi, il rispetto delle condizioni lavorative dei dipendenti, creando un ambiente piacevole e favorevole alla crescita individuale, e il puntare a una continua evoluzione di prodotti e servizi per fornire sempre e solo il meglio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

SCHMETZ – Kit

 

Questi aghi vengono proposti all’interno di un kit promozionale molto assortito composto da: 10 aghi da 70-80-90 Nm (10-12-14 Singer), 10 aghi con finezza 80 Nm (12 Singer), 5 aghi stretch con finezza 75 Nm (11 Singer), 5 aghi jeans con finezza 100 Nm (16 Singer) e infine 5 aghi cuoio con finezza 90 Nm (14 Singer).

Si tratta di aghi universali, compatibili con ogni tipo di macchina da cucito, soprattutto con i modelli che montano aghi con un lato piatto e con un altro arrotondato: Toyota e Singer sono quelle più diffuse tra gli appassionati e sul Web se ne conferma l’assoluta versatilità.

La confezione si rivela funzionale e il sistema a scorrimento vi consentirà di lasciarli tutti in posizione. Il prezzo dell’intero kit è altamente vantaggioso, quindi rappresenta l’articolo ideale per chi è esperto e ama creare un prodotto dopo l’altro e per chi invece sta ancora scoprendo l’arte manuale e vuole sperimentare aghi diversi, apprezzando i benefici di ognuno.

Acquista su Amazon.it (€19,5)

 

 

1
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
0 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
1 Gli autori dei commenti
MARINA I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
MARINA
Ospite
MARINA

FINALMENTE HO TROVATO QUALCUNO CHE SPIEGA BENE ED ESAURIENTEMENTE IL SIGNIFICATO DEI NUMERI E SIGLE DEGLI AGHI PER MACCHINA DA CUCIRE. GRAZIE

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status