Il miglior adattatore USB a HDMI

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Adattatori USB – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

L’acquisto di un adattatore richiede una particolare attenzione da parte degli utenti alla compatibilità con i dispositivi con i quali lo si vuole far interagire. Se non sapete ancora quale adattatore USB a HDMI comprare non perdetevi d’animo e leggete la nostra guida per avere una migliore comprensione a riguardo e poter scegliere così serenamente il prodotto più adatto alle vostre esigenze. Per avere un rapido riferimento, i più apprezzati dall’utenza sono i seguenti: Ugreen 40213, adattatore VGA a HDMI estremamente performante, oppure Choetech V-CH0018, USB Tipo C a HDMI di ottima fattura con connettori placcati d’oro per una migliore trasmissione del segnale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior adattatore USB a HDMI

 

La maggior parte dei dispositivi portatili, oggigiorno, è dotata di una porta USB, solitamente micro, mini o il più recente tipo C. Per collegare tali prodotti al proprio televisore o computer è però necessario servirsi di un adattatore con uscita HDMI. Seguite i nostri consigli d’acquisto quindi per poter scegliere il miglior adattatore USB a HDMI in vendita sul mercato.

 

 

Guida all’acquisto

 

Tecnologia HDMI

Innanzitutto bisogna capire a cosa ci si riferisce quando si utilizza tale sigla. Con il termine HDMI, acronimo inglese che sta per High-Definition Multimedia Interface, si intende un’interfaccia in grado di trasmettere dati video non compressi e audio digitale sia compresso che non. Questo nuovo standard ha sostituito quello analogico, mandando in pensione i tipi di collegamento più datati come il DVI, VGA, SCART e RGB.

Oltre a rappresentare un balzo tecnologico, in grado di trasmettere quindi un segnale video fino a risoluzioni Ultra HD, è anche molto più semplice da usare poiché non dovrete far altro che collegare il cavo dalla sorgente al dispositivo in output, come per esempio un televisore o un computer.

Chiarito questo punto e svelato il mistero per tutti coloro che non fossero a conoscenza dell’effettivo utilizzo e funzionamento di un cavo HDMI, possiamo affrontare la domanda che qualcuno si starà ponendo, ovvero come utilizzare un adattatore di questo tipo.

 

A cosa serve l’adattatore

Normalmente, per collegare un lettore Blu-Ray o un set TV box non avrete bisogno che di un cavo HDMI, poiché tali dispositivi hanno un’uscita adatta a tale scopo. A rendere più complicato il collegamento con un TV, però, è la mancanza di suddetta porta su dispositivi portatili come tablet, smartphone e persino proiettori più datati.

Molti utenti non vogliono spendere cifre ingenti per accaparrarsi dei prodotti in grado di ricevere il segnale Wi-Fi proveniente dal telefono e preferiscono optare per un adattatore in grado di trasmettere immediatamente, e senza alcun ritardo, le immagini che appaiono sul proprio smartphone direttamente sul televisore.

Chi avesse per esempio abbonamenti a servizi di streaming, pur non avendo uno Smart TV in grado di agganciarsi alla rete Wi-Fi o una Smart Box, potrà comunque inviare il segnale dal telefono tramite adattatore per vedere film e serie senza dover necessariamente acquistare un nuovo televisore.

 

Occhio ai formati

Se siete dunque convinti ad acquistare tali strumenti e vi steste chiedendo come scegliere un buon adattatore USB a HDMI, dovete tenere a mente un solo elemento: il formato USB.

 

 

Col tempo si è passati dal semplice cavo USB a quelli mini, micro e infine di tipo C, i più recenti.

Smartphone e tablet di fascia medio-alta degli ultimi anni utilizzano tutti una porta USB Tipo C, tuttavia in circolazione vi sono ancora numerosi dispositivi con porte micro USB. Prima di acquistare il vostro adattatore, quindi, verificate i prodotti che possedete e quale tipo di collegamento sfoggiano. Eviterete in tal modo di sperperare il vostro denaro in cavi che non potrete utilizzare.

Nella prossima sezione troverete la recensione dei prodotti più venduti e maggiormente apprezzati dagli utenti, organizzati in una classifica per permettervi una rapida comparazione delle offerte.

 

I migliori adattatori USB a HDMI del 2018

 

Vi invitiamo a non considerare unicamente i prodotti qui riportati cercando di individuare la migliore marca ma di analizzare insieme a noi pro e contro e confrontare prezzi. Al primo posto troverete uno dei migliori adattatori USB a HDMI del 2018, scelto in base al grado di soddisfazione degli acquirenti ma non dimenticate di prendere in considerazione anche gli altri adattatori che magari potrebbero essere più in linea con le vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Ugreen 40213

 

Tra gli adattatori venduti online, quello più soddisfacente secondo l’utenza è quello prodotto da Ugreen. Non si tratta però di un adattatore USB a HDMI puro ma di un ibrido, il segnale video infatti viene catturato da un cavo VGA, mentre la sezione USB viene utilizzata per il segnale audio e per alimentare l’adattatore.

Considerato ciò, potrete collegare solo un computer dotato di uscita VGA a un monitor o televisore con input HDMI, rivelandosi quindi un prodotto adatto a esperti del settore piuttosto che agli utenti occasionali che necessitano di un adattatore per collegare lo smartphone al TV di casa.

I consumatori hanno spesso riscontrato dei problemi con le tracce audio trasmesse dal cavo USB, lamentando malfunzionamenti di vario tipo. In realtà è necessario impostare dal proprio computer l’uscita audio predefinita e cambiarla dalle casse integrate al connettore USB. Non si tratta dunque di un problema del dispositivo ma della mancanza di esperienza degli acquirenti.

Se non siete particolarmente abili con la tecnologia potrebbe quindi non essere la scelta giusta per voi.

Al primo posto abbiamo un adattatore ibrido, per catturare il segnale video tramite cavo VGA e inviarlo a un monitor connesso tramite HDMI. Per capire dove acquistare il prodotto potete cliccare sul link in basso.

Pro
VGA:

Risulta sempre più difficile trovare un adattatore che sfrutti il cavo VGA al posto di quello HDMI, tali prodotti, quindi, per la loro rarità sono molto apprezzati dall’utenza.

USB:

Il cavo USB collegato all’adattatore ha lo scopo di convogliare il segnale audio, non gestito dal VGA, e alimentare allo stesso tempo il dispositivo.

Plug&Play:

Non necessita di alcuna configurazione né installazione. Tutto ciò che dovrete fare per utilizzare il dispositivo è collegarlo a un PC e un monitor per inviare il segnale.

Contro
Trasmissione:

La trasmissione del segnale è unidirezionale, ovvero da VGA a HDMI. Non potrete effettuare l’operazione inversa, rendendo quindi il prodotto adatto solo per usi specifici.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Choetech V-CH0018

 

Il secondo prodotto della nostra lista è un adattatore USB Tipo C a HDMI proposto da Choetech. La compatibilità è elevata e prevede non solo ChromeBook e smartphone Samsung di ultima generazione ma anche prodotti Apple come MacBook Pro e iMac 2017.

I connettori hanno un design in oro placcato per garantire la massima conduttività del segnale ed evitare perdite dovute alla lunghezza del cavo da 1,8 metri.

Ottima la risoluzione massima supportata, fino a 4K, ovvero una risoluzione Ultra HD da 3.840 x 2.160 pixel.

Sebbene si riveli un prodotto con una resa ottimale, non è scevro da difetti che alcuni acquirenti hanno notato. Primo tra tutti la guaina in gomma che ricopre il cavo e che col tempo è soggetta a una maggiore usura rispetto a una copertura in nylon, molto più resistente.

Inoltre, la scarsa compatibilità con gli smartphone non lo rende apprezzato dai consumatori che non devono farne usi specifici.

A seguire, nella guida per scegliere il miglior adattatore USB a HDMI, troviamo il prodotto di Choetech che risulta il più economico della nostra lista. Vediamo insieme pregi e difetti per capire se possa o meno fare al caso vostro.

Pro
USB C:

Il connettore USB utilizzato è di ultima generazione, ovvero di tipo C. Potrete quindi collegare gli smartphone più recenti al vostro televisore ma anche prodotti Apple e ChromeBook.

Risoluzione:

La risoluzione massima supportata è Ultra HD, ovvero 3.840 x 2.160 pixel, per godere del nuovo standard qualora abbiate una TV 4K, in grado di visualizzare immagini così dettagliate.

Cavo:

Ha una lunghezza pari a 1,8 metri. Secondo alcuni potrebbe essere eccessiva, tuttavia i connettori sono placcati in oro per compensare l\'eventuale perdita di definizione che ciò comporterebbe.

Contro
Guaina in gomma:

Il cavo è ricoperto da una guaina in gomma, scelta per mantenere prezzi bassi rispetto al più efficiente e costoso nylon.

Acquista su Amazon.it (€14,59)

 

 

 

Aukey CB-C54-DE

 

Il cavo di Aukey funge da adattatore per sistemi dotati di porta USB di tipo C, quindi computer recenti come ChromeBook e MacBook, e monitor con porta HDMI. Il segnale trasmesso può raggiungere la risoluzione massima di 3.840 x 2.160 pixel, rivelandosi quindi un buon prodotto per chi ha esigenza di trasmettere in Ultra HD.

Il lato negativo, che non gli ha permesso di ottenere una posizione migliore in classifica, è la totale incompatibilità con dispositivi mobili come smartphone e tablet. Prima di procedere all’acquisto, quindi, vi invitiamo a leggere con attenzione la scheda tecnica del prodotto per cercare il vostro dispositivo tra quelli elencati e, qualora non fosse presente, optare per un diverso adattatore.

La lunghezza, di 1,8 metri, è sufficiente secondo gli utenti che hanno avuto modo di provarlo e non rappresenta un fattore limitante.

La qualità costruttiva potrebbe essere migliorata poiché, come per la maggior parte degli adattatori in commercio, viene utilizzata una guaina protettiva in gomma, poco resistente all’usura.

Aukey propone un adattatore da USB C a HDMI, come il prodotto precedente, differenziandosi unicamente nel prezzo che in questo caso è leggermente maggiore. Dettaglio che ci permette di posizionarlo unicamente sul terzo gradino del podio.

Pro
Ultra HD:

La risoluzione supportata è il 4K, ovvero 3.840 x 2.160 pixel, il nuovo standard che si sta imponendo sempre più velocemente sul mercato con TV in grado di gestire tale definizione.

Compatibilità:

La compatibilità con prodotti Apple e Google è elevata, per evitare problemi, però, vi invitiamo comunque a consultare la scheda tecnica che riporta dettagliatamente i dispositivi supportati.

Cavo:

La lunghezza standard di 1,8 metri si è rivelata quella vincente, in grado di dare abbastanza spazio di manovra senza incorrere in perdite di definizione.

Contro
No smartphone:

Il prodotto non è compatibile con gli smartphone e gli utenti che vorrebbero utilizzare il cavo per collegare i propri dispositivi portatili alla TV dovrebbero puntare ad altro.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

Uni UNICHDMIM01

 

L’adattatore proposto da Uni è, ancora una volta, adatto per dispositivi che possiedono un’uscita USB di Tipo C, divenuta ormai un vero e proprio standard.

Come per gli altri prodotti qui analizzati, anche questo adattatore non presenta caratteristiche particolarmente inusuali, la risoluzione raggiungibile è infatti sempre Ultra HD, ovvero 4K a un massimo di 30 Hz.

Alcuni acquirenti hanno notato che collegando il proprio Samsung con questo adattatore, c’è una perdita di qualità e fluidità delle immagini su monitor, un fattore che fa storcere il naso soprattutto se il produttore garantisce al momento della vendita una risoluzione minima di 1.080 pixel.

Più soddisfatti sono invece gli acquirenti che lo utilizzano per collegare il proprio computer a un monitor più grande per visualizzare meglio contenuti multimediali o semplicemente navigare su internet. Questi ultimi non hanno notato alcun calo di qualità, sottolineando invece come le promesse di Uni vengano mantenute.

Anche il cavo Uni non si discosta troppo dai predecessori se non nel prezzo. Perché scegliere dunque il loro cavo al posto dei precedenti? Analizzate con noi il prodotto per capire se fa al caso vostro o meno.

Pro
Per PC:

Secondo i pareri espressi dagli utenti, il cavo dà il meglio di sé quando utilizzato per collegare il proprio computer a un monitor più grande al fine di visualizzare contenuti multimediali.

Smartphone supportati:

Trattandosi anche in questo caso di un cavo con collegamento USB di tipo C è possibile utilizzarlo con tutti i dispositivi più recenti, che supportano lo standard.

Materiali:

Il cavo, al posto della solita guaina in gomma, è realizzato con nylon intrecciato per un aspetto più professionale e una resistenza maggiore.

Contro
Fluidità immagini:

Alcuni consumatori hanno notato un calo di fluidità e risoluzione delle immagini su monitor qualora si colleghi il proprio Samsung. Un elemento che va preso in considerazione qualora si voglia una qualità perfetta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Choetech J-XCH-M180GY

 

L’ultimo prodotto della nostra lista è realizzato da Choetech. Il cavo è un classico adattatore da USB Tipo C a HDMI, con compatibilità elevata per ChromeBook e computer prodotti dal colosso Apple.

Per quanto riguarda gli smartphone, invece, risulta utilizzabile solo con prodotti relativamente recenti, principalmente realizzati da Huawei e Samsung.

Dal punto di vista prestazionale non vi sono molte differenze con altri adattatori già analizzati, anche in questo caso abbiamo una risoluzione massima supportata pari a 4K a 30 Hz oppure 1.080 pixel a 60 Hz.

Gli utenti hanno però constatato che, utilizzandolo con dispositivi portatili, il segnale non risulta affidabile, restituendo immagini eccessivamente scattose e poco nitide. Un problema per chi volesse optare per il prodotto unicamente per riprodurre contenuti multimediali da smartphone su TV.

Ulteriore difetto sembra essere il surriscaldamento a cui è soggetto l’adattatore, soprattutto se utilizzato per svariate ore ininterrottamente.

In ultima posizione troviamo un altro prodotto Choetech, questa volta però l’adattatore ha un costo maggiore rispetto alla media, fattore che ci ha impedito di posizionarlo più in alto nella nostra classifica.

Pro
Compatibilità:

L’adattatore ha un cavo USB di tipo C, cosa che lo rende compatibile con ChromeBook, computer Apple e alcuni smartphone di recente produzione, soprattutto Huawei e Samsung.

Ultra HD:

Il segnale, qualora sia collegato a computer, può raggiungere la risoluzione 4K a 30 Hz oppure 1.080 pixel a 60 Hz.

Cavo gommato:

A differenza di altri prodotti, il cavo gommato in questione non è di qualità pessima e risulta molto resistente tanto da non far rimpiangere i più performanti in nylon intrecciato.

Contro
Segnale:

Qualora utilizziate il cavo con smartphone di ultima generazione, il segnale risulta poco nitido con immagini scattose. Inoltre, l’adattatore scalda eccessivamente.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.