Il miglior aerografo

Ultimo aggiornamento: 19.12.18

Aerografi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Chi deve verniciare o decorare con precisione non può davvero fare a meno di un buon aerografo. Questo comodo utensile si rivela davvero molto utile per il modellismo, la verniciatura di veicoli e mobili o la decorazione di dolci. Dato che in commercio ci sono davvero tantissimi modelli, abbiamo pensato di creare questa guida per aiutare i nostri lettori a scegliere quello giusto e fare un buon investimento. Chi non ha molto tempo a disposizione potrà subito puntare su Iwata NEO CN, un modello adatto a qualsiasi esigenza. In alternativa, i neofiti potranno apprezzare la praticità del KKmoon Professionale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior aerografo

 

L’aerografo è uno strumento indispensabile per tutti i lavori di verniciatura che richiedono una certa precisione come per esempio il modellismo. Sul mercato ci sono moltissimi modelli dalle caratteristiche e dal prezzo diversi per questo proponiamo di leggere i nostri consigli d’acquisto in modo da poter trovare quello della migliore marca. In seguito sarà anche possibile consultare la recensione dei modelli in classifica e confrontare i prezzi per trovare quello più adatto alle proprie esigenze.

Guida all’acquisto

 

Ugelli e praticità

Partiamo dal presupposto che molti aerografi in commercio hanno tre ugelli in dotazione e quindi permettono di eseguire diversi lavori a partire dal modellismo per finire con la decorazione dei dolci. In generale una delle caratteristiche più importanti da cercare è la doppia azione dato che permette di lavorare con precisione senza sprecare troppa vernice. È l’ideale per gli utenti alle prime armi che non hanno sviluppato una buona dimestichezza con lo strumento.

Allo stesso modo tornerà parecchio utile la regolazione del getto, specialmente per chi deve eseguire verniciature, tatuaggi o decorazioni con una certa precisione. Solitamente è selezionabile su tre livelli diversi tramite una vite che dovrà essere abbastanza resistente per non cedere dopo pochi utilizzi. Gli utenti in cerca di un modello professionale dovranno optare per uno che disponga di un manometro e che non produca troppe vibrazioni quando viene adoperato.

 

Materiali

Come ogni altro utensile anche l’aerografo si distingue in qualità per i suoi materiali. Un modello solido sarà sicuramente più duraturo nel tempo ed è consigliato nel caso si debba utilizzare con una certa frequenza, anche se magari può costare qualcosa in più degli altri. Dato che l’aerografo è composto da diverse componenti che dovranno essere spesso smontate e rimontate, potrebbe essere soggetto all’usura molto facilmente o magari costringere a trovare dei pezzi di ricambio.

Questo non è un problema nel caso si sia alle prime armi e si voglia giusto provare un modello economico per vedere come ci si trova, aspettandosi però qualche problemino tecnico. Dai materiali dell’aerografo dipende anche il suo peso che non dovrebbe essere eccessivo, in modo da poterlo adoperare senza troppa fatica.

Serbatoio e pulizia

Oltre all’aerografo sarà bene procurarsi della vernice per poter iniziare subito ad adoperarlo, inserendola nel serbatoio. Questo componente potrà essere di diverse capacità, con quelli più capienti che possono arrivare fino a 0,6 litri, ideali per lavorare a lungo senza doversi fermare spesso per rifornire l’aerografo di vernice o altro materiale per le decorazioni. Il serbatoio dovrà essere anche pulito insieme al resto dell’aerografo per poterne mantenere le prestazioni e farlo funzionare correttamente.

È importante quindi scegliere un modello facilmente smontabile, in modo da riuscire a eseguire una manutenzione precisa evitando di rompere i diversi componenti. Suggeriamo di pulire l’aerografo dopo ogni utilizzo, perché così facendo se ne potrà allungare la durata nel tempo, anche se il modello acquistato non è di livello professionale.

 

I migliori aerografi del 2018

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto come scegliere un buon aerografo, distinguendo tra le varie caratteristiche determinanti nell’acquisto di un prodotto. Adesso passiamo alle recensioni dei modelli venduti online presenti nella nostra classifica, in modo da poter effettuare una comparazione tra le offerte. In questo modo sarà possibile comprare il miglior aerografo per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Iwata Neo CN

 

Questo aerografo Iwata rientra tra quelli più venduti e apprezzati sul mercato. È stato prodotto con materiali molto resistenti, destinati a durare nel tempo.

I neofiti potranno gradire la semplicità d’uso e la possibilità di pulirlo velocemente. Il getto si può regolare per far fronte a diverse esigenze, basterà agire sulla vite e selezionare quello più adatto. Si potranno decorare torte e dolci con colori alimentari o usare l’aerografo per la verniciatura, il tutto avvalendosi di una buona precisione.

L’unica pecca sono le istruzioni che non sono incluse nella confezione. Per il resto possiamo davvero considerare l’Iwata come uno dei migliori aerografi del 2018.

Prodotto estremamente gradito ai consumatori, non poteva mancare nella nostra guida per scegliere il miglior aerografo. Ecco una scheda sintetica di questo modello.

Pro
Facilità d’uso:

Molti utenti hanno tenuto a sottolineare la semplicità d’uso di questo modello che altrettanto facilmente si smonta e si pulisce. Consigliato ai neofiti. Le istruzioni poco chiare possono essere sostituite da qualche video esplicativo online.

Materiali:

Rispetto ai modelli più economici, spicca la maggiore qualità dei materiali utilizzati in questo caso che non si rovinano subito dopo i primi utilizzi. Il corpo è in metallo e le guarnizioni sono in teflon.

Precisione:

Curato nei particolari, l’aerografo garantisce notevole precisione in tutti i tipi di lavoro. Lo confermano anche gli utenti più esperti.

Modellismo e cucina:

Questa piccola aeropenna si presta particolarmente bene nell’ambito del modellismo statico e per decorazioni in cucina.

Contro
Prezzo:

Non è questo il modello più economico che trovi nella nostra classifica.

Acquista su Amazon.it (€70,75)

 

 

 

KKmoon Professionale

 

Questo aerografo professionale molto versatile può essere acquistato ad un prezzo davvero conveniente. Le dimensioni compatte permettono di trasportarlo con facilità ovunque si vada e di riporlo senza occupare troppo spazio, inoltre il peso leggero lo rende molto maneggevole.

Può essere utilizzato per vari scopi, dalle decorazioni per dolci alla verniciatura di oggetti, inoltre si può adoperare come aerografo per modellismo o per i tatuaggi. Gli utenti neofiti e intermedi potranno gradire la doppia azione che evita di far sprecare troppa vernice e consente di ottenere risultati ottimali. In più, una volta finito di utilizzare, questo aerografo risulta molto semplice da pulire.

Sebbene sia molto prestante, non può essere considerato un apparecchio professionale sia per le vibrazioni prodotte sia per la mancanza di un manometro che indica la pressione.

Facciamo adesso un breve riepilogo del nuovo aerografo KKmoon, versatile e molto apprezzato dagli utenti.

Pro
Dotazione:

Si tratta di un kit che comprende, oltre all’aerografo vero e proprio, il supporto, gli aghi, gli strumenti per la pulizia e, soprattutto, anche un piccolo compressore che quindi non va acquistato a parte. Il tutto a un prezzo molto conveniente.

Utilizzo:

Non è un modello difficile da usare né da smontare o pulire dopo l’uso. Anche il compressorino si regola facilmente mediante una vite posta lateralmente.

Comodo e maneggevole:

Più volte è stata sottolineata la maneggevolezza e la leggerezza di questo strumento che non affatica la mano.

Versatile:

Come testimoniano tanti utenti, l’aerografo può essere impiegato in diverse situazioni, a cominciare naturalmente dal modellismo, ma anche in ambito culinario, nail art e body painting.

Contro
Compressore:

Il compressore in dotazione è silenzioso e funziona bene ma vibra un tantino e, per evitare che si surriscaldi, è meglio spegnerlo dopo un po’.

Acquista su Amazon.it (€44,99)

 

 

 

Gocheer Alta precisione Pistola

 

L’aerografo Gocheer si presenta con caratteristiche interessanti e un prezzo invitante che potrà fare la felicità di tutti i principianti con un budget ridotto. Viene venduto con un set per tatuaggi, verniciatura, decorazioni e nail art grazie al quale sarà possibile iniziare subito ad utilizzarlo, inoltre si troveranno ugelli di diverse misure.

Non manca il trigger a doppia azione che limita gli sprechi di materiale, lasciando all’utente il controllo delle quantità. In questo modo si potranno effettuare diversi lavori, adattando l’aerografo a seconda delle esigenze.

Si adopera in maniera molto intuitiva, quindi anche i neofiti potranno prenderci facilmente la mano, senza dover affrontare complicate operazioni di montaggio o di pulizia. I materiali non sono proprio all’altezza, infatti alcuni consumatori hanno avuto qualche problema con l’attacco rapido che perde aria dalla valvola.

Ridiamo adesso un’occhiata alle caratteristiche principali di questo modello con il consueto link finale su dove acquistare online al prezzo migliore.

Pro
Qualità/prezzo:

Si tratta di un modello che si maneggia bene, è facile da pulire e da portare con sé e può essere acquistato a un ottimo prezzo.

Kit:

Il costo diventa ancor più competitivo se si considera che il kit comprende tubo, ugelli da 0,2 e 0,5 mm con beccucci, raccordo, chiave e attrezzi per la pulizia. Non c’è invece il compressore.

A chi è adatto:

Questo prodotto è adatto a chi sta muovendo i primi passi nel mondo della verniciatura di modellini, non usa vernici troppo dense e non vuole spendere troppo.

Contro
Attacco rapido:

Qualche utente lamenta perdite d’aria dal raccordo rapido che, dunque, va inserito con particolare attenzione.

Acquista su Amazon.it (€30,99)

 

 

 

Einhell 4133000

 

Chi non sa quale aerografo comprare ad un prezzo davvero basso, potrà optare per questo modello di Einhell, una marca che riesce sempre a creare utensili “entry level” di buona qualità. Nello specifico, questo comodo aerografo potrà essere utilizzato per effettuare lavori di laccatura, ideale quindi per i veicoli o per i mobili.

Nonostante il costo, questo apparecchio è stato prodotto con materiali solidi che lo rendono molto duraturo nel tempo, inoltre risulta davvero maneggevole. Il serbatoio da 0,6 l permette di lavorare a lungo e di rifornire l’utensile con facilità.

Allo stesso modo la pulizia potrà avvenire in modo semplice, smontando le varie parti dell’aerografo. Dispone anche della possibilità di regolare la quantità e lo spruzzo, in modo da poterlo adattare a diverse esigenze.

È tra i modelli più venduti e apprezzati dagli utenti per i motivi spiegati in alto e che adesso riepiloghiamo brevemente in questa scheda.

Pro
Serbatoio capiente:

L’aerografo integra un serbatoio da 0,6 L, quindi molto più capiente degli altri presenti in questa classifica, ideale per lavorare senza doversi fermare spesso per ricaricare. Per esempio, può essere usato per verniciare carrozzerie di moto e d’auto.

Regolabile:

È possibile regolare la quantità di vernice spruzzata e il raggio d’azione, mentre l’ugello si può smontare per pulirlo o sostituirlo con uno diverso.

Prezzi bassi:

Einhell è un marchio molto conosciuto tra hobbisti e professionisti. Questo suo strumento spicca anche per il prezzo assolutamente competitivo al quale viene venduto.

Contro
Precisione:

Questa è una pistola che va usata per lavorare su superfici estese perché gli ugelli troppo grandi non permettono di avere grande precisione.

Attacco:

L’attacco non è compatibile con quelli standard. Potrebbe essere necessario dover acquistare a parte un adattatore.

Acquista su Amazon.it (€13,9)

 

 

 

Excelvan Set / Kit Doppia Azione

 

Nonostante non si tratti proprio di uno dei modelli più prestanti in circolazione, questo set è un vero e proprio affare per tutti i neofiti.

D’altronde non è facile trovare sul mercato un kit a questo prezzo, tenendo conto che comprende tre ugelli, grazie ai quali sarà possibile eseguire diversi lavori di verniciatura come la pittura di capi d’abbigliamento, decorazione di torte e artigianato in generale.

A livello di materiali si può desiderare di meglio, visto che i componenti più piccoli del prodotto sono molto fragili e tendono a rompersi facilmente. Ovviamente la durevolezza del prodotto nel tempo sarà in base alla manutenzione effettuata, cosa che molti utenti consigliano di effettuare molto spesso. Nonostante questo, l’aerografo dispone di una buona precisione, ideale anche per dipingere i modellini.

Modello non professionale, ma indicato per tanti piccoli lavori a casa. Il costo accessibile è un altro vantaggio molto apprezzato dagli utenti.

Pro
Kit:

Anche questo aerografo arriva con la dotazione necessaria per cominciare e, cioè, tubo con adattatore, ugelli, chiave. Manca il compressore. Non manca invece la valvola per regolare il flusso d’aria.

Versatile:

Gli ugelli sono da 0,25, 0,3 e 0,5 mm e permettono diversi utilizzi, sia nel campo del modellismo che del cake design.

Contro
Guarnizioni:

Come nella maggior parte dei prodotti economici come questo, le guarnizioni interne sono in gomma, non in teflon.

Qualità materiali:

Secondo i pareri di alcuni utenti, le componenti più piccole non sono realizzate con materiali di qualità e tendono a rompersi troppo facilmente.

Acquista su Amazon.it (€10,99)

 

 

 

Come utilizzare l’aerografo

 

L’aerografo è uno strumento di precisione che si impiega per spruzzare la vernice. Per certi versi è simile a una penna e ciò spiega perché è chiamato anche aeropenna. Per utilizzare questo strumento è indispensabile collegarlo a un compressore d’aria. L’aria compressa, infatti, dà alla vernice la spinta necessaria per essere nebulizzata.

 

 

L’impostazione della punta

In base al tipo di disegno che si deve eseguire è necessario impostare l’ago o, detto in altre parole, modificare l’apertura che si trova tra il beccuccio e l’ago. Tale modifica incide sulla quantità di vernice che fuoriesce a ogni spruzzo.

Se si vogliono disegnare dei tratti sottili, allora l’apertura deve essere piccola. Se i tratti sono spessi, di conseguenza, l’apertura deve essere grande. In tutto ciò anche la distanza dalla superficie da disegnare ha la sua importanza. Nel caso di tratti sottili bisogna restare abbastanza vicini alla superficie mentre ci si allontana per i tratti più grandi.

 

L’impugnatura dell’aerografo

Non c’è un tipo di impugnatura migliore dell’altra tuttavia possiamo indicarne due tipi. La prima è quella che consente all’indice di premere il pulsante per azionare la nebulizzazione della vernice e quella che invece predilige il pollice per l’azione del pulsante.

L’impugnatura del primo tipo è preferibile quando c’è l’esigenza di tracciare linee sottili, quella con il pollice, a differenza di quella con l’indice sul pulsante, favorisce la rotazione della mano verso l’interno. Il rovescio della medaglia è che schiacciando il pulsante con il pollice è più difficile dosare la pressione.

Di conseguenza tale impugnatura è preferibile quando c’è da disegnare tratti ampi.

 

 

L’aria

Abbiamo detto di come l’aria compressa sia fondamentale per usare l’aerografo. Le soluzioni sono due, quella accennata in apertura del compressore, oppure usare una bomboletta. L’acquisto di un compressore implica un investimento economico non di poco conto ma si ripaga nel tempo e garantisce una pressione costante.

La bomboletta è più maneggevole, può essere trasportata facilmente ma la pressione non è costante in quanto diminuisce durante l’uso.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.