Il miglior ventilatore senza pale

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

Ventilatori senza pale – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Due sono i modelli senza pale che consigliamo di valutare: uno è l’Aigostar Eiffel 33JTT, ventilatore a torre, oscillante, con timer, telecomando e diverse velocità e modalità di funzionamento. L’altro è il Dyson AM07 col suo design all’avanguardia e la tecnologia brevettata che assicura un flusso d’aria potente, uniforme e silenzioso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior ventilatore senza pale

 

Il ventilatore è un dispositivo che, bene o male, è rimasto invariato per moltissimi anni e sinceramente era difficile immaginarne un’evoluzione. Invece lo sviluppo tecnologico ha coinvolto anche questi apparecchi e addirittura le loro pale che sono state… eliminate!

Ecco dunque che una nuova categoria di prodotti ha visto la luce e proprio a loro, i ventilatori senza pale, dedichiamo questa guida all’acquisto e la classifica con i modelli più apprezzati.

1

 

Guida all’acquisto

 

Design… e non solo

L’impatto con questa nuova categoria di prodotti è estremamente significativo, perché i ventilatori senza pale hanno un design davvero avveniristico, incuriosiscono, affascinano e rubano l’occhio. Tutti i modelli realizzati dalle migliori marche, infatti, sono prima di tutto oggetti dalle forme ricercate, a cui affidarsi non solo perché assolvano alla loro funzione ma perché rappresentino dei veri e propri complementi d’arredo.

L’eliminazione delle pale, inoltre, ha comportato anche un miglioramento delle prestazioni e della capacità dello strumento di generare aria fresca. Alla base del piedistallo del ventilatore, infatti, trovano posto un motore che è in grado di aspirare l’aria calda dall’esterno, raffreddarla e rilasciarla con una forza molto superiore, sfruttando un sistema di flussi che vengono generati all’interno della struttura ad anello. La particolare struttura, come puoi vedere anche leggendo le nostre recensioni dei migliori modelli, rende questi dispositivi molto più sicuri, visto che evitano qualunque rischio di infortunio rispetto ai modelli tradizionali con i quali c’è la possibilità di urtare inavvertitamente le pale mentre sono in azione.

La particolare forma, inoltre, è studiata per dissipare in modo estremamente efficace il rumore generato dal motore; in questo modo tutti i modelli in vendita sul mercato risultano molto silenziosi, peculiarità che consente di tenerli accesi senza che disturbino mentre stai guardando la TV, ascoltando musica o dormendo.

 

Ingombro ridotto

La ricerca in termini di design non è un aspetto meramente estetico ma coinvolge anche l’ingombro. I ventilatori senza pale, infatti, hanno una struttura molto compatta e, a parità di dimensioni, sono in grado di assicurare una forza rinfrescante superiore rispetto ai modelli con le pale. Questo vuol dire che per rinfrescare una stanza di medie dimensioni, per esempio, potrai indirizzarti verso un apparecchio più piccolo.

Inoltre il flusso d’aria è costante e facilmente indirizzabile, scelta che consente di stabilire il grado di potenza e raffreddamento che si desidera, così da godere di tutto il comfort necessario.

L’elevata tecnologia utilizzata, inoltre, permette a questi dispositivi di operare consumando poca energia, perciò si tratta di una scelta intelligente anche nell’ottica del risparmio in bolletta.

2

 

Non per tutti

Insomma, i ventilatori senza pale sono la nuova frontiera per chi non vuole soffrire il caldo? Probabilmente sì ma, al momento, sono dispositivi per molti ma non per tutti. Mettendo a confronto i prezzi, infatti, si nota immediatamente come questi prodotti siano tutto fuorché economici.

Il costo medio di un apparecchio di questo tipo supera facilmente le diverse centinaia di euro e se si vuole optare per modelli con qualche funzionalità aggiuntiva, come la funzione notturna o il timer, è necessario allargare ulteriormente i cordoni della borsa.

Ci sono poi apparecchi che dispongono anche della funzione di riscaldamento e che dunque possono essere utilizzati nel corso di tutti i mesi dell’anno. Anche in questo caso il prezzo diventa una discriminante di cui tenere conto.

 

I migliori ventilatori senza pale del 2018

 

I ventilatori sembravano una di quelle categorie di prodotto che sarebbe stata meno influenzata dallo sviluppo tecnologico. E invece… I nuovi dispositivi non solo sono esteticamente più belli ma sono anche più efficaci pur avendo rinunciato a un elemento che sembrava imprescindibile: le pale!

Abbiamo messo in comparazione i migliori ventilatori senza pale e ti proponiamo i nostri consigli d’acquisto in modo che tu possa scegliere per il meglio!

 

Prodotti raccomandati

 

Aigostar Eiffel 33JTT

 

Questo è un ventilatore estremamente apprezzato dai consumatori per diversi motivi, a cominciare dal prezzo non proibitivo.

Si tratta di un modello con tante funzioni, per esempio la possibilità di usufruire di tre getti d’aria diversi: naturale, normale, notte. Tre sono anche le velocità tra cui è possibile scegliere. Insomma, non ci dovrebbero essere problemi a trovare la modalità più consona alle proprie esigenze.

Il pratico telecomando permette di regolare queste e altre funzioni senza alzarsi dalla poltrona (la distanza massima è di 5 metri), mentre la modalità oscillazione consente di distribuire il fresco più uniformemente nell’ambiente.

Il ventilatore è del tipo a torre, è alto 91 cm e si trasporta facilmente perché è leggero e ha una maniglia.

Molto apprezzato anche il timer che permette di addormentarsi col ventilatore acceso che si disattiva da sé impostando lo spegnimento automatico da una a otto ore.

Nella nostra guida per scegliere il miglior ventilatore senza pale è presente dunque questo modello molto apprezzato dagli utenti. Rivediamone le caratteristiche principali.

Pro
Qualità/prezzo:

La comodità e l’efficacia di questo ventilatore a torre oscillante Aigostar si abbinano a un prezzo non impossibile.

Tre:

Tre sono le modalità di funzionamento, normale, naturale e notte, e tre sono anche le velocità tra cui è possibile scegliere.

Telecomando:

Queste e altre funzioni possono essere regolate comodamente dal telecomando, senza alzarsi dalla poltrona.

Timer:

È possibile impostare lo spegnimento automatico da una a otto ore e addormentarsi senza la preoccupazione di dover disattivare il ventilatore.

Contro
Potenza:

Diversi utenti hanno avuto da ridire sulla scarsa potenza del ventilatore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Dyson AM07

 

3.Dyson AM07La linea di ventilatori senza pale di Dyson fa del design avveniristico il proprio tratto distintivo e rappresenta l’eccellenza per prodotti di questo tipo, grazie anche alla capacità di offrire risultati di climatizzazione impeccabili abbinati a un’elevata silenziosità.

L’AM07 non fa eccezione, sfrutta la tecnologia air multiplier per creare flussi d’aria potenti e uniformi e propone un controllo dell’oscillazione che permette di coprire tutto l’ambiente nel quale si trova a lavorare. Il timer programmabile, con tanto di modalità notturna, permette di scegliere gli intervalli operativi da un minimo di 15 minuti a un massimo di 9 ore.

Realizzato con materiali di pregio, questo ventilatore senza pale risulta estremamente leggero da trasportare e può essere spostato senza fatica nelle varie stanze. Di contro, secondo l’opinione di alcuni utenti, questa leggerezza trasmette anche una scarsa sensazione di robustezza. In conclusione, difficilmente vedrai l’AM07 tra i modelli più venduti in virtù di un prezzo che, per il genere di prodotti, è senza dubbio elitario.

I ventilatori senza pale Dyson colpiscono per il design futuristico che è, allo stesso tempo, funzionale e sicuro, l’ideale per gli utenti più esigenti. Ecco quali sono, in breve, i principali vantaggi e svantaggi del modello appena recensito.

Pro
Senza pale e senza griglia:

Il ventilatore è senza pale ma anche senza griglia, un binomio vincente sia in termini di sicurezza che di facilità nella pulizia.

Tecnologia:

Il Dyson è un elettrodomestico tecnologicamente avanzato. Grazie al sistema Air Multiplier, il flusso d’aria prodotto è maggiore, più uniforme, più silenzioso e utilizza anche meno energia.

Funzioni:

Sono numerose le funzioni di cui dispone che lo rendono particolarmente completo. Tramite un pratico telecomando, l’utente può, per esempio, regolare l’oscillazione per coprire meglio l’ambiente o programmare il timer, l’ideale per l’uso notturno.

Dimensioni:

Il Dyson è un ventilatore da tavolo, ha dimensioni compatte ed è leggerissimo. Il vantaggio è che può essere trasportato da una camera all’altra senza fatica.

Contro
Robustezza:

Proprio la notevole leggerezza, secondo alcuni pareri degli utenti, non trasmetterebbe una sensazione di grande resistenza.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€403,99)

 

 

 

Honeywell HO-1100RE4

 

4.Honeywell HO-1100RE4Una delle scelte che puoi fare se pensi a quale ventilatore senza pale comprare è optare per un modello a torre, come per esempio quello proposto da Honeywell. Si tratta di un prodotto con modalità oscillante, dal design moderno e con tre velocità, tra cui spicca quella denominata brezza, ideale da utilizzare per essere rinfrescati di notte con una rumorosità davvero contenuta.

La questione della silenziosità è quella che è stata sollevata da alcuni tra coloro che l’hanno acquistato e che l’hanno trovato un po’ troppo rumoroso nell’utilizzo normale ma si tratta di uno scotto da pagare perché il ventilatore è piuttosto potente e consente di ottenere velocemente ambienti ben rinfrescati.

Dotato di telecomando e di timer programmabili fino a un massimo di 7,5 ore, il ventilatore di Honeywell vanta un buon rapporto tra efficacia, bontà dei materiali utilizzati per la sua realizzazione e prezzo di vendita.

Facciamo adesso un breve riepilogo dei pro e contro del ventilatore a torre della multinazionale statunitense Honeywell. Scopri dove acquistare questo modello a un prezzo contenuto cliccando sul link in basso.

Pro
Prezzi bassi:

Il ventilatore Honeywell potrebbe rivelarsi interessante per coloro che intendono spendere il meno possibile per un elettrodomestico del genere.

Regolazioni:

È possibile impostare la velocità secondo tre diverse regolazioni, in base alle esigenze dell’utente. In particolare, si fa apprezzare la funzione “brezza” che dosa la potenza e diminuisce la rumorosità a 50 decibel.

Timer:

Il ventilatore Honywell è dotato di comodo telecomando col quale si può programmare il timer, molto utile, per esempio, prima di coricarsi.

Contro
Silenziosità:

Non tutti i consumatori trovano questo modello sufficientemente silenzioso.

Potenza:

Alcuni utenti si aspettavano una potenza maggiore.

Acquista su Amazon.it (€63,46)

 

 

 

Dyson Pure Cool

 

Ecco un altro Dyson presente nella nostra classifica, il Pure Cool. Come gli altri modelli della casa inglese, anche questo utilizza la tecnologia Air Multiplier per creare un flusso d’aria potente, costante e anche molto silenzioso.

Questi ventilatori sono invidiabili dal punto di vista del design che rimane ineguagliato: come gli altri, anche questo modello ha il telecomando curvo e magnetico che si può riporre sul ventilatore stesso. L’oscillazione qui può essere regolata fino a 350°: in pratica, la testa fa un giro quasi completo su se stessa.

Rispetto agli altri Dyson, il Pure Cool funge anche da purificatore d’aria, grazie al filtro HEPA integrato che elimina quasi completamente le particelle microscopiche presenti nell’aria, per cui il flusso emesso è non solo più fresco ma anche più salubre.

In più qui è possibile perfino analizzare la qualità dell’aria con i valori delle sostanze presenti visualizzati sul display, tutti dati che possono essere inviati a un dispositivo mobile scaricando l’app dedicata. Il prezzo considerevole scoraggia molti dall’acquisto di questo gioiellino alto 1 metro.

Modello innovativo come gli altri Dyson, questo Pure Cool è caratterizzato da alcune funzioni interessanti. Rivediamo quali sono.

Pro
Purificatore:

Questo non è solo un ventilatore ma anche un purificatore d’aria, grazie al filtro HEPA integrato che elimina quasi del tutto le particelle microscopiche presenti.

Analisi dell’aria:

Un’altra funzione interessante è la possibilità di analizzare e visualizzare su display o su dispositivo mobile i valori di PM2,5, PM10, VOC e NO2.

Funzioni:

Per il resto, questo ventilatore senza pale condivide con gli altri Dyson le stesse caratteristiche, come la tecnologia Air Multiplier e la presenza del telecomando magnetico.

Contro
Prezzo:

Il prezzo di questo ventilatore rimane troppo alto per tanti consumatori.

Acquista su Amazon.it (€544,99)

 

 

 

Dyson AM06 

 

5.Dyson AM06Il modello che chiude la nostra classifica dei migliori ventilatori senza pale in vendita online è quello realizzato da Dyson, caratterizzato da dimensioni compatte e pensato per essere posizionato su un tavolo o una mensola e dunque privo di base da pavimento.

Come tutti gli altri modelli della casa inglese, anche l’AM06 integra la tecnologia Air Multiplier: l’aria viene accelerata attraverso un’apertura ad anello così da generare un getto uniforme, potente e ad alta velocità. Il tutto assicurando un ridotto consumo di energia, aspetto che in parte compensa l’elevato prezzo di vendita.

Considerate le dimensioni contenute, il ventilatore di Dyson si presta per un utilizzo in ambienti non particolarmente ampi sebbene, rispetto ad altri modelli presenti in questa comparativa, quando utilizzato alle velocità più elevate risulti piuttosto rumoroso al punto che, secondo chi l’ha già acquistato, rende difficile sostenere una conversazione senza esserne disturbati.

Rispetto ai ventilatori tradizionali, i Dyson spiccano per l’estetica accattivante. Sintetizziamo gli elementi che caratterizzano maggiormente il nuovo modello della casa inglese.

Pro
Compatto:

Si tratta di un ventilatore compatto che non presenta la base per il pavimento ma va appoggiato su un tavolo o su una mensola; potrebbe essere la soluzione giusta per chi cerca un modello in grado di occupare il minimo ingombro possibile.

Tecnologia:

I Dyson utilizzano una tecnologia molto avanzata capace di creare un flusso d’aria potente, uniforme, silenzioso e, nello stesso tempo, garantendo un notevole risparmio di elettricità.

Contro
Ambienti piccoli:

Considerate le dimensioni, il Dyson non può essere utilizzato efficacemente in ambienti troppo grandi.

Prezzo:

È un elettrodomestico molto piccolo, cosa che non può dirsi del prezzo di vendita.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un ventilatore senza pale

 

Per quanto in realtà possa suonare come una specie di barzelletta, non soltanto i ventilatori senza pale esistono davvero ma offrono anche prestazioni all’altezza dei modelli tradizionali, dotati di pale, con in più il vantaggio di emettere una rumorosità di gran lunga inferiore.

La tecnologia grazie alla quale è stato possibile creare questo nuovo tipo di ventilatore, è la stessa che James Dyson ha utilizzato nel progettare i suoi rivoluzionari modelli di aspirapolvere: la ventilazione ciclonica.

Questo tipo di ventilatore si caratterizza per il suo design unico, costituito da un supporto cilindrico che fa da base e da zona di aspirazione al tempo stesso, e da un anello o ellisse, a seconda del modello, posto sul supporto; dal bordo dell’anello viene poi emesso il flusso d’aria.

L’aria è aspirata tramite una turbina elettrica, e successivamente viene convogliata a forte velocità nell’anello sovrastante; questo anello, internamente, ha una forma a spirale che agisce da espansore, e sfrutta un principio della fluidodinamica, secondo il quale, un getto di fluido ha la naturale tendenza a seguire il contorno di una superficie vicina.

Grazie allo sfruttamento di questo principio, la naturale pressione che ostacolerebbe il flusso d’aria di un normale ventilatore, viene drasticamente ridotta e rende il ventilatore senza pale in grado di generare un flusso d’aria più veloce.

Quindi, non soltanto il ventilatore senza pale rappresenta un passo avanti nel design e nell’estetica dei ventilatori moderni, ma offre anche una maggiore silenziosità e prestazioni migliorate; inoltre, alcuni modelli sono stati trasformati in termoventilatori senza pale, grazie a una resistenza integrata nell’anello, in modo da poter essere usati anche in inverno come ausilio nel riscaldamento domestico.

Per rinfrescare e riscaldare

I ventilatori senza pale disponibili sul mercato non sono tutti prodotti da Dyson, ovviamente, anche se una buona fetta del mercato è appannaggio dei suoi modelli, ma col passare del tempo anche altre ditte hanno lanciato i modelli prodotti da loro.

A prescindere dal marchio di produzione, questi elettrodomestici si dividono in due categorie ben precise: ventilatori e termoventilatori.

I ventilatori si distinguono per il bassissimo consumo energetico; alle loro turbine, infatti, basta una potenza limitata per generare un buon flusso d’aria, di conseguenza i modelli disponibili sono tutti dotati di un assorbimento che può andare dai 20 watt, in quelli più economici, fino ai 60 watt circa dei modelli più cari.

Una delle ragioni principali del successo di questi modelli è proprio il loro ridotto consumo energetico, che li fa rientrare abbondantemente nella classe A e superiori.

I termoventilatori senza pale, invece, essendo dotati di resistenza elettrica per produrre anche il flusso d’aria calda, arrivano ad assorbire anche 2500 watt di potenza. Anche se risultano meno efficienti dal punto di vista dei consumi energetici, offrono però il grande vantaggio di poter essere usati durante l’inverno, per riscaldare una singola stanza magari e risparmiare quindi sul riscaldamento globale dell’abitazione.

Un ulteriore vantaggio, offerto questa volta da entrambe le categorie, è la loro capacità di ridurre la rumorosità fino al 35% in meno, rispetto ai ventilatori con pale.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Dyson AM08

 

1.Dyson AM08La tecnologia che sta dietro a un prodotto di questo tipo è frutto di grande ricerca e sviluppo perciò è bene sapere che un elettrodomestico di questo tipo rappresenta un acquisto estremamente oneroso. Il modello di Dyson, che secondo il nostro parere è il miglior ventilatore senza pale del 2018, non fa eccezione ma mette in mostra un bagaglio hi-tech ragguardevole.

Per cominciare sfrutta la tecnologia Air Multiplier che crea un flusso d’aria potente e uniforme ma che allo stesso riesce a contenere i consumi energetici e a ottimizzare i canali d’aria così da limitare le turbolenze e la rumorosità. Il risultato è un’efficace azione rinfrescante (ma anche riscaldante) e un’elevata silenziosità. È dotato di un telecomando che consente di impostare dieci diverse modalità, di un timer per lo spegnimento notturno e di un controller dell’oscillazione.

L’assenza delle pale non ha solamente una funzione estetica, visto che conferisce al prodotto un accattivante aspetto futuristico, ma impatta anche sulla sicurezza soprattutto dei più piccoli, evitando il rischio di ferirsi urtando inavvertitamente le pale, nonché sulla pulizia, vista l’assenza della griglia dove spesso si annida la polvere.

Dal design avveniristico, il Dyson è sicuro, privo di griglia e quindi anche facile da pulire. Non poteva proprio mancare nella nostra guida per scegliere il miglior ventilatore senza pale.

Pro
Air Multiplier:

I ventilatori utilizzano l’innovativa tecnologia Air Multiplier che garantisce diversi vantaggi; in primo luogo, un flusso d’aria più potente e uniforme e, nello stesso tempo, anche un consumo ridotto di energia.

Silenziosità:

Un altro beneficio del Dyson sta nella maggiore silenziosità assicurata rispetto agli altri modelli simili, ideale per l’uso notturno.

Assenza di griglie:

Il design non è solo futuristico ma anche estremamente funzionale poiché è senza pale e senza griglie; questo significa maggiore sicurezza – soprattutto se in casa sono presenti bambini – e facilità nella pulizia.

Telecomando:

Il telecomando in dotazione col Dyson si rivela comodo perché consente di gestire da lontano numerose funzioni, dal timer per lo spegnimento notturno all’oscillazione per coprire meglio tutto l’ambiente.

Contro
Prezzo:

Non è certo il ventilatore più economico in circolazione e non è adatto a tutte le tasche.

button-IT-2

 

 

 

Argoclima 191070123

 

2.Argoclima 191070123Come scegliere un buon ventilatore senza pale? Uno degli aspetti più importanti, al di là dell’effettiva capacità di rinfrescare, è la sua estetica, visto che si tratta di un prodotto che si deve intonare con l’ambiente nel quale viene collocato. Il modello di Argoclima da questo punto di vista vanta un design piacevolmente hi-tech, con base in vetro e struttura elegante.

Il controllo delle varie funzioni avviene interagendo con un display digitale soft touch oppure con il telecomando in dotazione che può essere utilizzato fino a 6 metri di distanza. Potrai così impostare l’oscillazione automatica per assicurare una diffusione ottimale dell’aria oppure sfruttare il timer programmabile per decidere accensione e spegnimento anche nel corso delle ore notturne.

Le persone che già hanno avuto modo di acquistarlo, tra le funzionalità offerte, hanno apprezzato la doppia protezione elettronica che annulla qualunque rischio di surriscaldamento e la presenza di un filtro anti-polline, particolarmente indicato nel caso tu soffra di allergie.

L’italiana Argo Clima ha realizzato un ventilatore senza pale che è stato molto apprezzato dalla maggior parte degli utenti per i vantaggi che assicura. Ecco, in breve, quali sono.

Pro
Design:

L’aspetto estetico del ventilatore Argo Clima è uno dei suoi punti di forza grazie alla gradevole base in vetro e alla struttura, nel complesso, molto elegante che gli conferisce un piacevole design hi-tech.

Regolazione funzioni:

Le varie funzioni possono essere regolate molto agevolmente sia tramite il pratico display soft touch che col telecomando in dotazione, la cui portata arriva fino a 6 metri.

Protezione:

La doppia protezione che è stata prevista è importante perché mette l’utente al riparo da qualunque rischio di surriscaldamento.

Filtro anti polline:

Oggi sembra che la maggior parte degli italiani soffra di una qualche forma di allergia. Se anche tu sei tra questi, ti farà piacere sapere che il ventilatore Argo è dotato di un prezioso filtro anti polline.

Contro
Ventilazione fissa:

Non è possibile regolare la ventilazione.

button-IT-2

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Il miglior ventilatore piantana

Termoventilatore

Raffrescatore evaporativo

Condizionatore portatile

Ventilatore da soffitto

 

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.