Il miglior ventilatore

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

Ventilatori – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Data la grande varietà di ventilatori disponibili sul mercato, una guida come questa può essere utile per districarsi in poco tempo tra le tante proposte. Tra tutti i modelli analizzati sono due quelli che ci hanno impressionato più favorevolmente: Dyson AM06, un ventilatore senza pale con comando da remoto e ottimo design, e Honeywell HT-900E, il classico apparecchio a ventola molto compatto e poco ingombrante, probabilmente il modello più economico tra quelli attualmente in circolazione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior ventilatore

 

Raffreddare tutta la casa mediante l’utilizzo di un condizionatore rappresenta spesso uno spreco di energia e un vero e proprio attentato contro l’ambiente. Sovente, infatti, un ventilatore si rivela più che adeguato alle esigenze, soprattutto se si ha l’accortezza di scegliere e acquistare il modello più adatto dopo un confronto delle caratteristiche più importanti. Vediamole insieme.

ventilatore-scegliere

 

Guida all’acquisto

 

Tipologia di ventilatore

Quando si pensa a un ventilatore, probabilmente la nostra mente ci raffigura il classico modello dotato di pale e base. Ma il panorama di questi elettrodomestici è oggi molto più variegato e consente di effettuare scelte più mirate sulle proprie esigenze.

Chi non bada a spese nella sua ricerca del ventilatore migliore sul mercato dovrebbe seriamente considerare i modelli senza pale. Questi ventilatori, infatti, producono un flusso d’aria più costante e uniforme, sono più sicuri per grandi e piccini, sono estremamente silenziosi e non consumano molto.

Chi vuole provare una sensazione di maggiore freschezza anche all’esterno, in un balcone, un terrazzo o in giardino, può optare per un ventilatore dotato di nebulizzatore, che diffonderà della piacevole acqua nebulizzata tutto attorno.

Esistono poi i modelli a colonna, perfetti per chi non vuole ingombrare ulteriormente una stanza piccola e affollata con un prodotto generalmente piuttosto largo.

Un’ulteriore categoria di ventilatori è quella che comprende i modelli installabili non solo su un tavolo o direttamente sul pavimento, ma anche su una parete. Si tratta di ventilatori compatti e potenti, molto utilizzati negli uffici per il loro look tipicamente “industriale”.

Concludiamo la nostra rassegna con i ventilatori da soffitto, molto utilizzati negli esercizi commerciali (ma anche in stanze particolarmente calde della casa, come la cucina) e dotati di grosse pale.

 

Sicurezza

Soprattutto per chi vede scorrazzare selvaggiamente bambini di tutte le età nella propria casa (ma anche cani e gatti e altri animali), il tema della sicurezza non può che occupare uno dei primi posti in classifica.

Se si opta per un modello dotato di pale, quindi, è fondamentale assicurarsi che sia dotato dell’apposita griglia di protezione (realizzata in metallo o in plastica molto dura), e che questa sia a sua volta composta da maglie abbastanza sottili da non far passare attraverso neanche le dita minute di un bambino.

Altri aspetti importanti sono la solidità e il peso della base. Una base solida e pesante, infatti, farà sì che sia più difficile rovesciare accidentalmente il ventilatore.

Nel caso dei ventilatori da soffitto, inoltre, dovrà essere posta particolare attenzione in fase di installazione: diffida del fai da te e affidati a un esperto!

 

Ingombro e design

Come abbiamo già visto, il ventilatore va selezionato anche in base allo spazio a disposizione e alla camera in cui verrà posizionato. Ma non è soltanto una questione di ingombro: trattandosi di un vero e proprio pezzo d’arredamento, che verrà sicuramente posizionato in bella mostra per poter svolgere adeguatamente le sue funzioni, sarà meglio scegliere un modello che si adatti ai propri gusti estetici e al look della stanza.

Per una casa arredata con oggetti di design ultramoderno la migliore marca di ventilatori potrebbe essere quella che produce un avveniristico modello senza pale, mentre in un ufficio si integrerà meglio un modello da parete, solitamente sobrio ed essenziale.

ventilatore-guida

 

Conclusioni

Grazie a questa guida per scegliere il migliore ventilatore, economico o meno che sia, abbiamo compreso come il confronto tra prezzi non sia l’unica operazione da effettuare in fase di scelta, ma conti anche identificare la tipologia di ventilatore più adatta alle proprie esigenze e valutarne il grado di sicurezza. Di seguito, la recensione dei modelli più apprezzati.

 

I migliori ventilatori del 2018

 

Nello scegliere un buon ventilatore bisogna tenere conto non solo delle sue caratteristiche tecniche e del prezzo, ma anche delle esigenze personali in termini di spazio, potenza e funzioni. Di seguito i nostri consigli d’acquisto per una scelta consapevole.

 

Prodotti raccomandati

 

Dyson AM06

Principale vantaggio:

I ventilatori Dyson sono innovativi, per non dire rivoluzionari: l’assenza di pale li rende molto sicuri e quindi ideali nelle case dove scorrazzano bambini. Inoltre sono estremamente silenziosi, perciò possono essere usati anche di notte e sono anche incredibilmente facili e veloci da pulire.

 

Principale svantaggio:

È il ventilatore decisamente più caro tra quelli presenti in questa classifica.

 

Verdetto 9.8/10

È un ventilatore da tavolo che utilizza una tecnologia brevettata per creare un flusso d’aria potente e uniforme. Dal telecomando in dotazione è possibile regolare tale flusso su ben dieci livelli. È presente anche il timer, ideale di notte. Il ventilatore oscilla e si inclina.

Acquista su Amazon.it (€330)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Senza pale

Dyson è un’azienda inglese che, fin dalla nascita, ha legato il suo nome alla produzione di prodotti innovativi. Il primo aspirapolvere senza sacco, per esempio, è un’invenzione Dyson. I suoi ventilatori, come questo AM06, non fanno eccezione e basta guardarli per avere subito la sensazione di un prodotto rivoluzionario.

La prima caratteristica che colpisce di questo modello, così come degli altri più grandi, è l’assenza delle pale. Questa futuristica innovazione ha per lo meno tre vantaggi: il primo è relativo alla sicurezza. Chi ha in casa dei bimbi piccoli che mettono le mani dappertutto, con questo ventilatore non ha nulla da temere: si possono passare le mani dentro e non succede niente.

Il secondo è relativo alla silenziosità di questi modelli, imparagonabile ai ventilatori con le pale. Come conferma la maggior parte degli utenti, lo si può usare di notte senza problemi.

Terzo, la pulizia: l’assenza delle pale e della griglia di sicurezza dove si accumula la polvere rende la pulizia incredibilmente facile e veloce.

Tecnologia Air Multiplier

Vale la pena spendere qualche parola sulla tecnologia proprietaria, chiamata Air Multiplier, che rende possibile la realizzazione di ventilatori così innovativi. L’aria che si trova dietro o intorno al ventilatore viene trascinata all’interno della struttura circolare, accelerata e trasformata in un flusso potente e uniforme.

Questo sistema permette di ridurre notevolmente la silenziosità e anche i consumi di energia. Non solo, a differenza dei ventilatori tradizionali che hanno poche regolazioni possibili, qui è possibile regolare il flusso d’aria su ben dieci livelli, in modo da ottenere ogni volta la modalità perfetta per le proprie esigenze.

Queste regolazioni possono essere effettuate senza alzarsi dalla poltrona, utilizzando l’innovativo telecomando in dotazione che ha una forma curva ed è magnetizzato, per cui può essere fissato direttamente al ventilatore.

 

Funzioni

Il telecomando permette anche di accendere/spegnere il ventilatore e di impostare il timer, altra interessante funzione che non è presente nella maggior parte dei ventilatori. Qui, invece, è possibile impostare lo spegnimento automatico a intervalli di 15 minuti fino a un massimo di 9 ore: l’ideale soprattutto di notte.

Il ventilatore può anche oscillare per coprire più uniformemente l’ambiente dove viene collocato e anche in questo caso la funzione si può attivare dal telecomando. Toccandolo con un dito, il ventilatore si inclina anche.

Ricordiamo che stiamo parlando di un ventilatore piccolo, da tavolo, molto compatto: misura infatti 39 x 17 x 40 cm, quindi la porzione di spazio che riesce a coprire è ridotta, al contrario del prezzo che non è ridotto per niente.

 

Acquista su Amazon.it (€330)

 

 

 

Honeywell HT-900E 

 

4.Honeywell HT-900EPer scegliere tra i migliori ventilatori venduti on line, bisogna considerare le proprie personali esigenze. Per esempio, il ventilatore Honeywell HT-900E è un prodotto piuttosto particolare che si differenzia dagli altri ventilatori sia per l’estetica che per la funzionalità. Si tratta, infatti, di un ventilatore che può essere utilizzato appoggiandolo sul tavolo o su un mobile ma anche attaccandolo alla parete. L’Honeywell HT-900E non poggia su uno stelo, bensì su una particolare base che permette alla testina di oscillare fino a 90 gradi. Questo meccanismo consente di direzionare meglio e più efficacemente il flusso d’aria e di raggiungere anche le parti più alte delle pareti a cui può venire attaccato.

Compatto, economico e potente, riesce a soddisfare l’esigenza di un ambiente fresco anche selezionando la potenza inferiore delle tre a disposizione. Il particolare design dallo stile industriale, ben si adatta ad arredamenti moderni e a uffici e occupa pochissimo spazio.

Honeywell ha creato un ventilatore particolare che, come dimostrano i numerosi pareri favorevoli dei consumatori, risulta molto apprezzato. Ecco quali sono in breve i suoi pro e contro.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€27,99)

 

 

 

 

Rowenta VU2630 Turbo Silence

 

Nella nostra classifica del miglior ventilatore non poteva mancare questo modello, visto il notevole apprezzamento dei consumatori.

Si tratta di un ventilatore con un design estremamente compatto per cui è ideale da tenere su uno scaffale, su un tavolo o sulla scrivania mentre si lavora al PC per combattere la calura estiva.

La notevole leggerezza e la pratica maniglia consentono, del resto, di trasportarlo da un posto all’altro senza alcuna problema. Sono inoltre disponibili due versioni, di cui una particolarmente piccola con diametro di appena 30 cm.

In entrambi i casi le velocità del flusso d’aria tra cui scegliere sono ben quattro ed è presente l’oscillazione automatica in orizzontale.

Ma il punto di forza maggiore di questi modelli è un altro e, cioè, la notevole silenziosità, ideale per poterli utilizzare anche di notte.

Rivediamo adesso le principali caratteristiche che contraddistinguono il nuovo ventilatore Rowenta.

 

Acquista su Amazon.it (€79,99)

 

 

 

Brandson 301481

 

Il ventilatore Brandon a piantana viene fornito con pratico telecomando per poterlo accendere o spegnere da lontano e impostare velocità desiderata e oscillazione senza alzarsi dalla poltrona.

Come sottolineato da molti utenti, la base pesante e solida assicura tutta la necessaria stabilità al ventilatore che non barcolla.

L’altezza è regolabile per poter direzionare al meglio il flusso d’aria; grazie all’oscillazione automatica, la distribuzione nell’ambiente sarà più uniforme.

Un altro vantaggio è la notevole silenziosità: non mancano infatti le persone che lo utilizzano tranquillamente anche di notte.

Molto apprezzato è anche lo spegnimento automatico: basta impostare il tempo desiderato e non ci sarà il rischio di dimenticarlo acceso.

Ecco una breve scheda riepilogativa del ventilatore Brandson che ha un buon rapporto qualità/prezzo. Se non sai dove acquistare questo modello, clicca sul link suggerito per accedere alla migliore offerta sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bionaire BT19-I

 

5.Bionaire BT19-ISe state cercando di districarvi tra le tante offerte di ventilatori sul web per individuare un ventilatore che sia poco ingombrante, tanto nella struttura che nel movimento, vi starete probabilmente anche chiedendo come scegliere un buon ventilatore a colonna. I nostri consigli d’acquisto in questo caso mettono in primo piano il Bionaire BT19-I. Si tratta di un ventilatore di fascia media che si sviluppa in altezza e che sfrutta il movimento rotatorio della colonna sulla sua base per creare un buon flusso d’aria senza occupare spazio. Il design lineare e minimalista lo rende molto poco invasivo anche da un punto di vista visivo.

Il valore aggiunto del Bionaire BT19-I è la funzione “brezza e notte” che emette un leggero e delicato flusso d’aria che crea il clima ideale per un sonno sereno senza spifferi aggressivi che rischiano di causare fastidi al risveglio. Il pratico telecomando consente di regolare l’apparecchio a distanza.

Ecco riepilogate le caratteristiche del ventilatore Bionaire con l’indicazione su dove acquistare il prodotto che ha riscosso un buon successo presso i consumatori.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€69,9)

 

 

 

Dyson AM06 

 

1.Dyson AM06Il Dyson AM06 è da considerarsi l’eccellenza nel mondo dei ventilatori. Certo, stiamo parlando di una fascia di prezzo più alta della media, ma crediamo di non sbagliare nel definirlo il miglior ventilatore senza pale e, probabilmente, il miglior ventilatore del 2018. Un concentrato di tecnologia e ingegneria con un design moderno, raffinato, essenziale. I canali d’aria sono ottimizzati e risucchiano all’interno dell’anello, privo di griglia e pale, l’aria circostante per un risparmio energetico fino al 40% rispetto al modello precedente della stessa linea.

La tecnologia Multiplier permette la creazione di un flusso d’aria che, in quanto privo di turbolenze, mantiene una potenza costante e uniforme riducendo, così, al minimo anche il rumore. L’assenza di pale e della copertura a griglia, consente una pulizia rapida ed efficace dell’apparecchio. Persino il telecomando del Dyson AM06 è innovativo: col suo corpo curvato e magnetizzato si attacca perfettamente alla superficie esterna dell’anello.

Il ventilatore Dyson è molto diverso dagli altri modelli tradizionali perché è tecnologico e senza pale. Ciò comporta una serie di vantaggi per l’utente. Rivediamo brevemente quali sono.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€330)

 

 

 

Come utilizzare un ventilatore

 

Rinfrescare una zona della casa o una postazione di studio e di lavoro, può migliorare la sensazione di piacevolezza e frescura percepita dall’utente. Abbiamo stilato una guida per chi è alle prime armi, con un’attenzione particolare ai punti di maggiore interesse, per un utilizzo appropriato del ventilatore.

Capite bene di quale modello avete bisogno

Chi ha necessità di rinfrescare un piccolo ambiente o una stanza dalle dimensioni ridotte può puntare su un modello a piantana fisso, mentre quanti vogliono una maggiore potenza e un supporto anche durante le ore notturne possono scegliere i modelli a colonna, più potenti e versatili in egual misura.

 

Assicuratevi della tenuta e della qualità della griglia di protezione

La struttura interna del ventilatore è circondata da una serie di griglie a protezione della ventola. Il nostro consiglio è di controllare in modo accurato che lo spazio tra una griglia e l’altra non consenta l’ingresso di dita o di oggetti; potrebbero urtare le pale e compromettere l’uso del ventilatore.

 

Posizionate il ventilatore in un punto non di passaggio

Il ventilatore va solitamente collegato a una presa a muro. Vi suggeriamo di verificare la buona lunghezza del filo, facendo attenzione a che non sia d’intralcio se collocato in zona letto o in un punto con poca illuminazione.

 

Controllate la classe energetica del prodotto

Quanti hanno intenzione di utilizzare l’oggetto per un tempo prolungato è bene che verifichino la classe energetica di appartenenza del ventilatore. In questo modo sarà possibile indirizzarsi su una tipologia dal consumo ridotto e alleggerire così il costo in bolletta.

 

Capite e sfruttate al meglio i comandi

Una volta montato e posizionato il ventilatore, prima di accenderlo vi consigliamo di prendere confidenza con la simbologia presente sui pulsanti e l’esatta spiegazione dei simboli che compaiono sul manuale. In questo modo potrete gestire al meglio la potenza e l’eventuale rotazione a disposizione.

 

Non puntate il flusso d’aria troppo vicino al viso

Una volta acceso, è bene collocare alla giusta distanza il ventilatore, evitando una vicinanza eccessiva al viso o ai piedi, rischiando inavvertitamente di urtare il ventilatore e compromettere il funzionamento a fronte di una caduta.

Non avvicinate sostanze liquide al ventilatore in funzione

Trattandosi di un dispositivo elettrico è utile tenere distanti fonti infiammabili o liquidi di qualsiasi genere che potrebbero mandare in corto il ventilatore e mettere a rischio la sicurezza dell’utente e del elettrodomestico.

 

Utilizzate la base di appoggio come unica posizione di funzionamento

La struttura del ventilatore è progettata appositamente per un utilizzo verticale; vi sconsigliamo pertanto di evitare di inclinare o posizionare a terra l’oggetto una volta messo in funzione, attenendovi sempre a quanto indicato nella guida per l’uso.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Rowenta VU2540

 

3. Rowenta VU2540Quando arriva il caldo intenso dell’estate rinfrescare gli ambienti della casa o dell’ufficio diventa una priorità e l’utilizzo del ventilatore diviene indispensabile in assenza di altri sistemi di raffreddamento. Si pone spesso, però, il problema del fastidioso rumore che questi comodi elettrodomestici producono. Per questo nella nostra comparazione delle offerte on line ha attirato la nostra attenzione il Rowenta VU2540, modello che si distingue tra i ventilatori silenziosi più venduti. Molti utenti hanno, infatti, apprezzato la silenziosità con cui questo ventilatore lavora soprattutto quando viene impostata la potenza minima. Va sottolineato, però, che, anche al minimo, il flusso d’aria emesso è veramente notevole.

E ancor più forte ed efficace risulta selezionando le successive due potenze o il turbo, per gli amanti delle temperature più basse. Ideale per essere utilizzato durante la notte in quanto permette di rinfrescare la stanza da letto senza disturbare il sonno.

Decisamente più economico dei due modelli visti prima, il Rowenta è tra i ventilatori più venduti online. Rivediamo allora in breve quali sono le sue principali caratteristiche.

 

Pro

Silenziosità: Il punto di forza maggiore del Rowenta è la sua silenziosità, superiore a quella degli altri modelli, rendendolo quindi ideale da utilizzare la notte senza disturbare il sonno.

Potenza: Nonostante la grande silenziosità, il Rowenta produce un flusso d’aria, regolabile su tre posizioni, che risulta sempre molto potente ed è in grado di rinfrescare efficacemente.

Turbo: Oltre alle tre diverse velocità, è disponibile anche l’opzione Turbo Boost con la quale il flusso d’aria diventa ancora più potente.

Trasporto: Grazie al design compatto, alla leggerezza e alla pratica maniglia, il Rowenta può essere sollevato e trasportato da una stanza all’altra con grande comodità.

 

Contro

Base: I materiali di costruzione della base non appaiono di buon livello.

button-IT-2

 

 

 

 

Webmarketpoint Garden W10C-26-ST-2

 

2.Webmarketpoint Garden W10C-26-ST-2Se avete un giardino o una terrazza che volete godervi nelle calde giornate d’estate e vi state chiedendo quale ventilatore con nebulizzatore comprare, vi consigliamo il Webmarketpoint Garden W10C-26-ST-2. Si tratta di un ventilatore da esterni dotato di serbatoio per l’acqua che permette di rinfrescare ambienti aperti fino a 50 metri quadri muovendo l’aria e diffondendo una piacevole nebbiolina. Grazie all’azione dell’acqua che viene nebulizzata fino a una distanza di otto metri, la temperatura  può arrivare a scendere di ben otto gradi.

Il ventilatore Garden W10C-26-ST-2 è facilmente trasportabile grazie alle comode ruote su cui poggia la base del capiente serbatoio che può contenere fino a 40 litri di acqua evitando, così, di doverlo ricaricare in continuazione. Può restare in azione in modo continuato per 10 ore consecutive e si presta, dunque, anche a un utilizzo nelle terrazze giardini estivi di bar, locali e ristoranti.

Al secondo posto della nostra guida per scegliere il miglior ventilatore troviamo dunque il modello da esterni commercializzato dalla Webmarketpoint. Molto diverso dal Dyson visto in precedenza, presenta i seguenti vantaggi e svantaggi.

 

Pro

Nebulizzatore: La particolarità di questo elettrodomestico è la presenza del nebulizzatore che permette di creare una piacevole nebbiolina, preziosa e refrigerante nelle torride giornate estive.

Prestazioni: L’acqua viene nebulizzata fino a una distanza di otto metri e permette alla temperature di scendere fino a otto gradi. È inoltre in grado di rinfrescare un ambiente fino a 50 metri quadrati.

Serbatoio: Il capiente serbatoio da 40 litri offre il vantaggio di non dover essere ricaricato in continuazione. Grazie alla presenza delle pratiche rotelle sottostanti, è possibile infine spostarlo con comodità.

Versatilità: Potendo rimanere operativo per 10 ore consecutive, il ventilatore può essere utilizzato nelle terrazze giardini di bar, ristoranti e altri locali.

 

Contro

Prezzo: Anche in questo caso non si può dire che il prezzo di vendita sia accessibile a tutti.

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Ventilatore da soffitto

Il miglior ventilatore senza pale

Termoventilatore

Climatizzatore portatile

Ventilatore usb

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (18 votes, average: 4.56 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.