fbpx

La migliore bilancia per neonato

Ultimo aggiornamento: 15.10.19

 

Bilance per neonato – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Ecco due ottime bilance per neonati, tra le più apprezzate dai neogenitori: Chicco 5577 permette di memorizzare l’ultima pesata, così da fare un confronto immediato dalla poppata precedente, e ha l’utile funzione tara che consente di avvolgere il piccolo in una coperta o un asciugamano per non fargli prendere freddo. La Topcom WG-2490 piace per la compattezza, la leggerezza e la facilità di trasporto in valigia o in un borsone. Entrambe hanno un prezzo molto conveniente.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore bilancia per neonato

 

L’aumento di peso in un neonato è un segno di salute e una conferma che la crescita sta avvenendo nel modo giusto. Scegliere lo strumento giusto sembra semplice, ma richiede in realtà un’attenta considerazione dei modelli presenti sul mercato. Parametri come trasportabilità, semplicità d’uso o anche semplicemente colore possono fare la differenza nella precisione di una misurazione che non consiste nel versare farina in un bicchiere, ma spesso invece nel tenere fermo un diavoletto che non ne vuole sapere di stare immobile su una superficie fredda. Con questa guida ci proponiamo di darti alcuni consigli utili, da tenere presenti al momento di confrontare prezzi e modelli.

1. G3 Ferrari G30021

 

Guida all’acquisto

 

Digitale a prova di acrobazie

Pur essendo diventati consuetudine ormai da decenni, gli schermi LED delle bilance digitali non hanno ancora soppiantato i modelli manuali, con cui invece convivono sulle mensole dei negozi e nei cataloghi anche delle migliori marche.

A parte la differenza di prezzo, chiaramente più basso nei dispositivi tradizionali, due discriminanti di cui tenere conto sono l’uso che se ne intende fare e l’indole più o meno turbolenta di tuo figlio. Nel primo caso, un trasporto frequente potrebbe rendere più comodo l’acquisto di una bilancia manuale, per non correre il rischio di trovarti sul più bello con le batterie scariche; se invece hai un bambino acrobata, la stabilità del digitale, il cui meccanismo di pesata è solo in minima parte influenzato dalle oscillazioni, farà sicuramente più al caso tuo.

 

Precisione per un controllo perfetto

Lo scopo di misurare regolarmente il peso di un neonato ai primi mesi di vita è accertarsi che stia assimilando correttamente i nutrienti assunti con il latte materno. Se pochi grammi non incidono granché sulla misura dei bagordi natalizi di un adulto, la loro perdita può rappresentare un segnale di allarme in un corpo in crescita turbinosa.

Come consigliato dai pediatri, dovrai tenere un diario in cui annotare tutte le rilevazioni quotidiane, da cui ricavare anche la quantità di cibo assimilato. Al momento di spulciare le classifiche dei prodotti è quindi importante che tu controlli la precisione della bilancia, che deve essere adatta a rilevare variazioni anche minime. Da questo punto di vista, i modelli digitali offrono spesso una precisione maggiore rispetto a quelli analogici, grazie al rilevatore posto all’interno della loro struttura.

2. Chicco 5577

Da non trascurare forma e colori

Un neonato non è un chilo di zucchero o una porzione di pasta. Tutti i particolari della bilancia, dal design ai colori, devono essere calibrati sulle sue esigenze e non su quelle del tavolo sopra il quale andrà poggiata. Leggendo le recensioni degli utenti, emergono di tanto in tanto lamentele sulla struttura scomoda della bilancia, che fa piangere il tuo bambino o ne mette a rischio la stabilità. Ricordati quindi di controllarne attentamente il design, preferendo la funzionalità all’estetica.

Un discorso simile meritano poi i colori, che sono il tuo migliore alleato nel tenere tranquillo tuo figlio durante la misurazione. Tonalità allegre, magari arricchite dalle immagini dei suoi pupazzi preferiti, lo faranno essere il primo a volersi distendere sul piano di misurazione.

 

Le migliori bilance per neonato del 2019

 

Tre sono le caratteristiche da considerare al momento di decidere quale bilancia per neonato comprare: il grado di precisione decimale, per seguire i progressi di crescita del tuo bambino, colori e disegni, per tenerlo impegnato durante la pesata, e la scelta tra un modello digitale o analogico, entrambi validi ma dotati di caratteristiche diverse.

 

Prodotti raccomandati

 

Chicco 5577

 

Principale vantaggio:

Una bilancia per neonati che colpisce per la sua forma ergonomica, ideale per ospitare il corpicino dei lattanti. Leggera e facile da usare, offre una pesata precisa in pochissimo tempo.

 

Principale svantaggio:

La portata massima è di 20 kg, ma l’ampiezza della bilancia non permette di ospitare bimbi più grandi dei neonati.

 

Verdetto: 9.7/10

Grazie alla possibilità di pesare una tara separatamente, non dovrete spogliare il piccolo per sapere il peso esatto. Un prodotto studiato per le esigenze dei bebè prima di tutto e per garantire precisione e rapidità alla pesata.

Acquista su Amazon.it (€39)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Precisa e facile da usare

Pesare i bimbi più piccoli si dimostra sempre un’impresa complicata. Non è facile farli stare fermi e trovare uno strumento in grado di determinare il loro peso in un instante non è semplice.

Questa bilancia di Chicco propone una soluzione molto apprezzata, grazie alla presenza di uno stabilizzatore di peso che misura il piccolo nell’istante in cui è fermo anche per pochi istanti. Un’altra caratteristica che ci è piaciuta di questo modello è la presenza di un correttore di vibrazioni che mantiene la misurazione effettuata anche se il piccolo si muove.

La bilancia può essere utilizzata sin dai primi giorni di vita del piccolo grazie alla sua capacità di riconoscere il peso in una fascia che varia da soli 30 grammi a 20 kg. Nonostante ciò, la bilancia non sembra essere abbastanza spaziosa per ospitare un bimbo di più di 10 chili.

Una forma ben studiata

Una bilancia che spicca anche per la forma della sua seduta, studiata per rispondere alle esigenze dei più piccoli. La sua forma, infatti, è ideale per farli appoggiare comodamente e consentire una pesata veloce. Il vassoio spazioso è progettato per far stendere il bebè e garantire una misurazione precisa.

Qualche utente riporta che il margine di errore può essere di 3 grammi e non di più, quindi nulla di importante, il che è importante quando si deve tenere conto degli incrementi di peso del lattante, in modo da essere certi che mangi a sufficienza. Apprezzata dagli utenti anche la leggerezza e la compattezza del prodotto, che consentono di trasportarlo senza fare alcuno sforzo. In questo modo potete pesare il vostro bimbo anche se vi spostate per un weekend di villeggiatura.

 

Le funzioni

Facilissima da usare, con soli due pulsanti, questa bilancia è dotata di un display LCD che consente di memorizzare l’ultima pesata del bebè per monitorare la sua crescita. Tra le funzioni più apprezzate c’è sicuramente la possibilità di misurare la tara separatamente. Potrete quindi pesare il piccolo con il pannolino senza doverlo spogliare. Un dettaglio molto utile soprattutto durante la stagione fredda, e che aumenta la praticità del prodotto. Nella confezione sono incluse le pile AA per farla funzionare, il dispositivo è quindi pronto all’uso immediatamente dopo averlo tolto dalla scatola.

Realizzata dalla Chicco, brand famoso nel mondo dell’infanzia, è un prodotto di qualità commercializzato a un costo vantaggioso.

 

Acquista su Amazon.it (€39)

 

 

 

Topcom WG-2490

 

3.Topcom WG-2490Orgogliosa di essere una delle più vendute online, la bilancia per neonato Topcom colpisce chi la osserva per valutarne l’acquisto per la sua leggerezza e la forma compatta, che ne permette l’inserimento potenzialmente ovunque, incluse valigie o borsoni per poter continuare a pesare il tuo bambino anche in vacanza o in trasferta dai nonni.

La leggerezza è anche un ottimo alleato per evitare di stancarti ogni volta che devi estrarre e poi riporre lo strumento, oltre a escludere il rischio di incidenti qualora un movimento brusco del tuo bimbo lo faccia cadere a terra.

Chi è abituato a utilizzare altre unità di misura resterà soddisfatto dalla possibilità di passare da chilogrammi a libbre con un solo click, soprattutto considerando che la bilancia Topcom, anche in assenza di offerte, ha un prezzo molto competitivo rispetto ad altri modelli con simili funzionalità.

Proseguiamo con i pro e contro di questo articolo, molto carino esteticamente ma anche funzionale.

Pro
Lineare:

Il design di questa bilancia è davvero minimal e gradevole ma è anche molto facile da pulire. Si tratta di una caratteristica da non prendere sotto gamba visto che i piccoli tendono spesso a lasciare qualche ricordino.

Funzionale:

La bilancia è essenziale e priva di orpelli. Fa il suo lavoro in maniera corretta, semplice e comoda, senza confondere le mamme con inutili e complicate funzioni.

Contro
Sensibile ai movimenti:

La bilancia, forse per la sua precisione, risulta un po’ troppo sensibile ai movimenti del bambino. Inoltre il peso esatto non si fissa sul display, quindi è difficile stabilirlo con certezza.

 

Acquista su Amazon.it (€46,99)

 

 

 

Nuvita I084HB030030

 

4.Nuvita I084Hb030030Per chi si chiede come scegliere una buona bilancia per neonato, il modello Nuvita possiede molte delle funzioni più richieste e apprezzate dai neo-genitori.

La prima tra tutti, lodata ancora di più perché non frequente in questa categoria di prodotto, è la possibilità di memorizzare sul display più pesate, in modo da non perdere misurazioni interrotte bruscamente per i capricci del tuo bimbo o, nel caso degli utenti più precisi, poter calcolare la media di più rilevazioni per registrare sul tuo diario un dato il più possibile accurato.

Nella comparazione con altri modelli spicca anche la compattezza, una caratteristica importante per i viaggiatori che amano portare il proprio figlio alla scoperta del mondo, senza trascurare di monitorarne la crescita. Il display LED offre, tra l’altro, una misurazione accurata al decimo di grammo.

Continuiamo con la nostra guida sulle migliori bilance per neonato, come si è visto si trovano buoni prodotti anche a prezzi bassi.

Pro
Altezza:

Il pregio principale di questa bilancia è che oltre a pesare il bimbo ha un altimetro integrato che permette di misurare anche la lunghezza del neonato, un parametro importante da tenere in considerazione per controllare la crescita del bimbo.

Tasto doppia pesata:

Questo tasto è molto comodo per le mamme che vogliono controllare quanto latte hanno effettivamente preso i neonati. Non serve annotare cifre o fare calcoli, la bilancia farà per te il conteggio della doppia pesata.

Prezzo:

Considerando le numerose funzioni che ha, la bilancia Nuvita risulta più economica rispetto ad altre che offrono meno opzioni.

Contro
Imprecisa:

Se il bambino non riesce a stare fermo la misurazione del peso può variare anche di molto, questo problema non è di scarsa importanza data la difficoltà di fare stare fermi i neonati.

Acquista su Amazon.it (€39,9)

 

 

 

G3Ferrari G30021

 

1.G3 Ferrari G30021Tra le migliori bilance per neonato del 2019 troviamo il modello G3Ferrari G30021, tra i più venduti grazie a caratteristiche interessanti come la grande dimensione del display e l’ampio piano di pesata, senza contare l’utilità della funzione di blocco del peso, per non perdere la misurazione in caso di movimenti turbolenti del tuo piccolo demonietto.

La pedana è stata realizzata con una forma ergonomica particolarmente capiente per offrire al bambino un giaciglio confortevole e tenerlo calmo, come se si trovasse ancora disteso sulla culla.

Pensato invece per la mamma è il monitor LED, con cifre grosse che riuscirai a vedere in modo distinto anche senza bisogno di inforcare gli occhiali. Piace molto la funzione di auto-spegnimento, che ti offre il doppio vantaggio di poterti dedicare al tuo bambino subito dopo la pesata, senza la preoccupazione di premere il tasto OFF, prolungando così la vita delle tue batterie.

La bilancia che abbiamo appena preso in considerazione è un prodotto italiano. Vediamone i pregi e i difetti.

Pro
Display:

Questa bilancia è dotata di un ampio display, facile da visualizzare pure se il bambino ti distrae, e risulta di chiara lettura anche se è la nonna a pesare il bimbo.

Peso:

Pur essendo stabile ed ergonomica, la bilancia è leggera e maneggevole, utile se vuoi spostarla da un ambiente all’altro o riporla dopo la pesata.

Tasto blocco:

Questa funzione è molto importante infatti consente di bloccare il peso del bambino sul display, così mentre lo sposti avrai il tempo di annotarlo.

Contro
Tara:

Utilizzando asciugamani o supporti per poggiare il bambino si possono avere problemi per l’accuratezza, e la funzione “tara” non risulta precisissima.

button-it-2

 

Acquista su Amazon.it (€41,67)

 

 

 

TecTake 400988

 

5.TecTake 400988Le qualità che una buona bilancia per neonato deve avere sono molte, ma c’è un optional spesso sottovalutato su cui pochi marchi hanno scelto di concentrarsi: il design.

TecTake ha invece accettato la sfida, mettendo al lavoro la propria squadra di progettisti per dare al dispositivo la forma di un cagnolino, in grado di catturare l’attenzione del tuo bimbo, che, invece di ribellarsi, sarà in prima fila per stendersi sul dorso del tenero animale. Con il pargolo in posizione riuscirai a effettuare la pesata in poche mosse e senza grandi sforzi, aiutata anche dalla musichetta di sottofondo.

La bilancia può misurare fino a venticinque chili per estenderne virtualmente l’utilizzo addirittura fino ai sei anni di età. Le batterie incluse nella confezione ti consentiranno inoltre di inaugurare il nuovo oggetto subito dopo averlo estratto dalla confezione di imballaggio.

Ecco un altro modello interessante e se non sai dove acquistarlo, trovi un link alla fine.

Pro
Musica:

Una funzione extra che questa bilancia offre è quella della musica. Distrarre il neonato e tranquillizzarlo facendogli ascoltare Per Elisa di Mozart può rendere più agevole la pesata, facendo rilassare il bimbo e anche la mamma.

Display:

È grande e illuminato a led con una rilassante luce blu, facile da visualizzare. Inoltre il peso si blocca così, anche se il neonato si muove, è facile visualizzare la cifra giusta senza confondersi.

Ergonomica:

La forma del piatto è caratterizzata da una bella conca che contiene il bambino, rendendo facile e sicura la pesata, evitando che cada o scivoli.

Contro
Dimensioni:

Con i suoi 62 cm di lunghezza la bilancia risulta un po’ più grande delle altre, un po’ ingombrante e non molto maneggevole. Questa scelta è sconsigliata se devi trasportarla spesso, o se vuoi riporla dopo averla usata.

Acquista su Amazon.it (€42,79)

 

 

 

Chicco 5577

 

2.Chicco 5577Ad arricchire i nostri consigli per l’acquisto della migliore bilancia per neonato abbiamo scelto di inserire un modello Chicco, che ha saputo conquistare i favori dei neo-genitori per la precisione della sua pesata, anche nel caso di bimbi particolarmente turbolenti, e la rapidità con cui fornisce il valore richiesto.

Tenere fermi i nostri piccoli diavoletti è infatti un’impresa spesso complicata, che richiede l’ausilio di pupazzi, giocattoli e una buona mimica facciale, per riuscire a schiacciare il pulsante di misurazione negli unici istanti di tranquillità.

Il prodotto è anche dotato di quello che molti utenti hanno definito il migliore optional, ovvero la possibilità di pesare separatamente una tara, da togliere poi al dato rilevato. In questo modo potrai proteggere il tuo bambino dal freddo o lasciargli addosso il pannolino, senza compromettere in alcun modo la precisione della pesata.

Il prodotto che abbiamo appena preso in considerazione è il nuovo modello della Chicco. Eccone pregi e difetti.

Pro
Design:

Ergonomico, lineare e compatto, questi tre aggettivi descrivono bene questo strumento anche bello da vedere.

Portabilità:

La bilancia è davvero leggera a quindi comodissima da trasportare se ti sposti spesso e magari vuoi portarla a casa dei nonni.

Memoria:

La funzione di memorizzazione dell’ultimo peso è importante per seguire la crescita del bimbo.

Contro
Imprecisa:

Se hai l’esigenza della massima precisione per fare la doppia pesata, questa bilancia può dare dei problemi. Infatti con i movimenti del bimbo il peso oscilla anche di diverse decine di grammi, e rende difficile capire quanto latte ha preso durante la poppata.

 

Acquista su Amazon.it (€39)

 

 

Come utilizzare una bilancia per neonato

 

Il peso del bambino è una delle preoccupazioni dei neogenitori, per esser sicuri che i dati siano precisi è necessario munirsi di uno strumento affidabile, semplice da usare e, preferibilmente, con un design che renda questa operazione confortevole per il piccolo e per chi l’assiste. In questa breve guida daremo qualche consiglio su come scegliere il modello di bilancia per neonati più adatto e come usarla al meglio.

Digitali e manuali

Le bilance per neonati possono essere digitali o manuali. Le manuali (o meccaniche) sono ormai sconsigliate, perché non riescono a tener testa alla praticità e alla precisione di quelle digitali. Ma se in casa ne avete già una, e intendete passare a un modello più moderno, conservatela gelosamente, perché potrà esservi utile quando le batterie della nuova arrivata si scaricheranno.

Le bilance digitali sono le più affidabili, il loro software registra il peso del bambino in modo preciso e non sono vulnerabili alle oscillazioni dovute dai capricci del piccolo.

I modelli più avanzati riescono a rilevare ogni singolo grammo e, talvolta, sono muniti anche di una memoria, funzione che vi sarà utile per annotare i dati sul diario personale e confrontarli tra una pesata e l’altra, ma anche per il fatto che se il bambino perde la calma dopo pochi secondi avrete comunque il valore a disposizione.

Alcune bilance sono molto veloci nella lettura e consentono di “congelare” l’informazione, quindi pesare il piccolo può durare meno del previsto.

Chiaramente, tra la bilancia meccanica e quella digitale c’è una differenza di prezzi, con queste ultime che possono arrivare a costare anche intorno ai 100 euro.

Nel momento dell’acquisto sarebbe bene valutare anche la grandezza del monitor LCD oppure l’autospegnimento.

 

Quando pesare il neonato?

Il pediatra vi dirà con sicurezza come monitorare il peso dei piccolo ma, in linea di massima, una sola pesata settimanale può andare più che bene. Preferibilmente al mattino, quando il piccolo è a digiuno, o comunque sempre allo stesso orario e con il pannolino pulito, usando sempre la stessa bilancia così da avere dei dati più precisi. È importante segnare le informazioni su un quadernino, in modo da monitorare meglio la crescita del bambino e riferire il tutto al pediatra. Orientativamente, durante i primi 3 mesi di vita il peso dei bambini aumenta tra i 150 gr e i 200 gr; trascorsi i 5 mesi dovrebbe pesare il doppio rispetto alla nascita e a 12 mesi il triplo.

Durante le prime settimane il pediatra potrebbe anche consigliarvi la doppia pesata, ovvero prima e dopo ogni poppata, per capire se il latte materno sia sufficiente. Un tempo questa pratica era molto diffusa, adesso viene consigliata solo in casi particolari perché risulta stressante sia per la mamma sia per il piccolo.

Il design

Una buona bilancia deve avere un design funzionale, deve essere comoda per il bambino e stabile. Anche i colori sono importanti, perché potrebbero distrarre il piccolo rendendo questo momento più piacevole. Certo, con l’aiuto del suo pupazzo preferito le cose potrebbero diventare più tranquille.

Alcuni modelli includono anche dei suoni per intrattenere, delle melodie che sicuramente cattureranno la curiosità. Il design deve essere favorevole anche per i genitori, che dovranno leggere facilmente i dati o far partire la pesata con pochi semplici gesti.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Bilancia pesapersone

Bilancino di precisione

Termometro per bambini

Il miglior termometro digitale

Bilancia pesa bagagli

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 voti, media: 4.82 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status