Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

La migliore pistola a spruzzo

Ultimo aggiornamento: 24.09.18

 

Pistole a spruzzo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

La nostra pistola a spruzzo preferita è la Bosch PFS 5000-E, dotata di tre ugelli per facilitare l’emissione della vernice. Disponibile in varie capacità e wattaggi, è ideale per chi cerca un prodotto a metà tra il casalingo e il professionale. Ci ha convinto anche la Wagner Flexio W690, che con i suoi 630 watt di potenza è in grado di far eseguire velocemente la verniciatura. Il tubo lungo e flessibile ne rende ancora più semplice l’uso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore pistola a spruzzo

 

Chi vuole occuparsi da solo dell’imbiancatura o della verniciatura delle pareti di casa, troverà molto utile la pistola a spruzzo, che permette di ottenere buoni risultati in poco tempo. Per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze consulta la nostra guida e, più sotto, la classifica dei prodotti che abbiamo selezionato, tra i più apprezzati online.

Guida all’acquisto

 

A cosa serve

Anche chi non è molto esperto in campo di verniciature può trovare un aiuto molto valido nelle pistole a spruzzo. Questi utensili garantiscono infatti una diffusione uniforme e precisa del colore, sia su superfici verticali sia orizzontali.

La dispersione di vernice viene così a essere minimizzata, insieme al contatto diretto con il muro da verniciare. Nonostante il procedimento d’uso possa apparire molto facile, chi è alle prime armi può aver bisogno di un po’ di pratica prima di riuscire bene nell’impresa.

Se sei solito confrontare i prezzi, devi porre attenzione a non cadere nel cliché secondo il quale chi più spende meno spende. Non tutti i modelli più costosi sono infatti validi per chi ha poca esperienza: uno più potente può creare il cosiddetto effetto Overspray e rendere impossibile la respirazione dopo solo qualche spruzzo.

Per questo è bene verificare che il modello scelto abbia il sistema HVLP, ovvero alto volume bassa pressione, grazie al quale è possibile ridurre questo fenomeno, ovvero la dispersione della vernice ai lati e il suo rimbalzo, oltre a risparmiare sulla quantità di prodotto utilizzato.

 

I principali criteri di scelta

Se sei alla ricerca della migliore marca sul mercato, devi considerare alcuni aspetti fondamentali che assicureranno buone prestazioni a un prezzo non eccessivo. Tieni innanzitutto presente che questi strumenti hanno una resa maggiore sul legno e sui metalli.

Sono infatti indicati per operare su superfici lineari e ampie e non per lavori di rifinitura o per tinteggiare superfici come il soffitto. In base allo spazio a disposizione, considera la grandezza del compressore che non deve ingombrare troppo per garantirti più azione.

Il modello da selezionare deve essere facile da maneggiare, quindi ergonomico e con tasti morbidi. Importanti anche la qualità del materiale che li costituisce che deve essere resistente al tempo e all’uso, e la presenza di accessori che possano essere facilmente sostituiti quando diventano inutilizzabili.

La potenza di nebulizzazione e la possibilità di regolare la dimensione dell’ugello, in base alla densità della vernice, sono elementi che garantiscono un risultato eccellente.

Per professionisti

I modelli più economici sono indirizzati a coloro che si esercitano con il fai da te, per cui è possibile che siano compatibili con una quantità superiore di accessori, per rendere più semplice il lavoro ai principianti.

Un prodotto professionale ha invece un costo di base elevato perché permette di lavorare diverse ore in continuità senza dover intervenire con operazioni di manutenzione. In ogni caso, per fugare ogni dubbio, consulta le recensioni che altri utenti hanno lasciato sulla pistola che hai adocchiato per un’ulteriore conferma o meno della sua validità.

 

Le migliori pistole a spruzzo del 2018

 

Qui trovate i cinque modelli che abbiamo preferito tra quelli venduti online. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare quale pistola a spruzzo comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Bosch PFS 5000-E

 

Chi vuole trovare la migliore pistola a spruzzo in commercio, deve considerare il buon rapporto qualità/prezzo dell’articolo che andrà a selezionare. Per questo abbiamo deciso di porre in cima alla nostra classifica quello di Bosch, che è disponibile in diverse taglie e potenze.

Se si selezionano le massime, ovvero 1.000 ml e 1.200 watt, il costo risulta molto conveniente, motivo per il quale si tratta di uno dei prodotti più venduti del web. La presenza di tre ugelli per facilitare l’applicazione di diverse vernici, permette di farne un uso funzionale, di modo da risparmiare anche tempo.

Gli utenti lo ritengono un articolo di pregio, molto valido soprattutto perché non è necessario diluire le tinte prima di applicarle. Questo consente di essere particolarmente veloci e di non affaticarsi troppo.

Tuttavia, secondo alcuni consumatori, la quantità di vernice utilizzata è eccessiva, per cui preferiscono utilizzare il metodo del rullo per non impiegarne troppa.

La PFS 5000-E apre alla grande la nostra guida per scegliere la migliore pistola spruzzo; è solo uno dei diversi modelli, per taglia e potenza, prodotti da Bosch, ma è uno dei più apprezzati dagli acquirenti.

Pro
Potente:

Può contare su una potenza di ben 1.200 Watt, ma sono disponibili altre due versioni di minore potenza: 650 e 410 Watt, in modo da poter rispondere alle diverse esigenze d\'utilizzo.

Capiente:

Anche il serbatoio per la vernice è disponibile in due misure, una da 800 ml di portata e quello montato sul modello che ci interessa, che ha una capienza di un litro.

Pratica:

Il corpo principale è dotato di una comoda cinghia, in modo da poterlo indossare a tracolla mentre si adopera la pistola; quest\'ultima è collegata tramite un tubo flessibile di due metri, che non limita i movimenti.

Contro
Prezzo:

È costosa; del resto, a furor di popolo, è anche la migliore pistola spruzzo tra quelle esaminate nella nostra guida.

Acquista su Amazon.it (€166,33)

 

 

 

Wagner Flexio W690

 

Una delle migliori pistole a spruzzo del 2018 è senza dubbio quella che unisce la facilità d’uso a bassi consumi energetici. L’impiego di elettricità è infatti un aspetto da non sottovalutare in prodotti che ne richiedono un uso continuativo, per ambienti di una certa grandezza.

Per questo motivo ci sentiamo di segnalare la pistola a spruzzo di Wagner, che consuma circa 630 W di potenza. Grazie a questo, è molto veloce e riesce a coprire in fretta pareti di diversi metri quadrati. La vernice, inoltre, non deve essere molto diluita: basta seguire le indicazioni dell’azienda.

La pistola risulta molto facile da maneggiare anche se piena e dotata di accessori che ne permettono un uso più completo. Il tubo flessibile da 3,5 metri consente di manovrare meglio ogni elemento e di avere maggiore spazio di azione.

Tuttavia, chi non ha molta esperienza, potrebbe avere difficoltà all’inizio con l’effetto nebbia, a causa del quale molti consigliano di coprirsi bene con tuta, occhiali e mascherina, in modo da evitare spiacevoli incidenti.

Secondo i pareri dei consumatori, la pistola a spruzzo W690 ha il vantaggio di offrire buone prestazioni con un assorbimento di potenza di soli 630 Watt, compromesso ideale per chi è attento al risparmio.

Pro
Potenza media:

Si tratta di un modello con una potenza di 630 Watt, quindi è adeguato anche per gli impieghi murali, come la verniciatura di pareti interne ed esterne che riesce a eseguire con una notevole velocità.

Maneggevole:

Il corpo principale, che alloggia il motore, dispone di una comoda impugnatura per il trasporto e di una cinghia a tracolla; la pistola è collegata tramite un tubo flessibile di 3,5 metri di lunghezza che lascia ampio spazio di movimento.

Vernici dense:

Lavora senza problemi con qualsiasi tipo di vernice, anche le più dense e gelatinose, senza necessità di doverle diluire, a meno che non sia richiesto dal tipo di superficie da verniciare.

Contro
Dispersione:

Produce molta “nebbia”, quindi è necessario usare tuta e mascherina.

Acquista su Amazon.it (€169)

 

 

 

TecTake Set 400137

 

Una delle offerte più valide del web la propone TecTake con la sua pistola a spruzzo per verniciare, che arriva in una comoda valigetta. Al suo interno sono presenti alcuni accessori fondamentali per avere un funzionamento valido del prodotto.

Ci sono ben due pistole con ugello da 1,7 mm e due con ugello da 1,0 mm, da utilizzare a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Anche se è indicata per vernici ad acqua, alcuni acquirenti affermano che è valida con altre varianti.

L’uniformità dello spruzzo soddisfa i consumatori che, però, ricordano la necessità di pulire gli ugelli con cura dopo ogni utilizzo, pena il loro otturarsi e il diventare inutilizzabili. Per fortuna sono inclusi gli spazzolini per eliminare ogni residuo di vernice.

Qualche problema crea il manometro della regolazione d’aria, che in alcuni casi non funziona bene e tende a esplodere, necessitando una sostituzione.

Se invece vi state chiedendo dove acquistare un nuovo kit completo, che includa anche la pistola spruzzo, allora è il caso che diate un’occhiata ravvicinata al Set 400137 prodotto da TecTake.

Pro
2 in 1:

Il set TecTake offre ben due pistole spruzzo al prezzo di una, con relativi filtri e tazze; la prima ha un ugello da 1,3 millimetri e la seconda è una versione mini con ugello da 0,8 millimetri.

Accessoriato:

Trattandosi di un set, per giunta doppio, è molto ben accessoriato, a parte le pistole include un regolatore di pressione, un manometro, due raccordi da mezzo pollice per l\'aria compressa, uno spazzolino di pulizia, strumenti multifunzione e il cofanetto per contenere il tutto.

Bassa dispersione:

La generazione di “nebbia” è minima e gli ugelli d\'acciaio la rendono ideale soprattutto per le vernici a base d\'acqua.

Contro
Solo hobbystica:

Si tratta di una bella pistola, secondo gli acquirenti, ma offre prestazioni che non vanno oltre il livello hobbistico.

Acquista su Amazon.it (€44,99)

 

 

 

Black+Decker HVLP200-QS

 

Chi non ha bisogno di uno strumento professionale ma non sa come scegliere una buona pistola a spruzzo tra quelle vendute in internet, può fare riferimento alla proposta di Black+Decker. Si tratta infatti di un oggetto pratico, dotato di un barattolo a doppio coperchio per riempirlo e svuotarlo senza difficoltà.

Regolare il flusso è molto semplice ed è possibile impostare l’ugello per spruzzare in verticale, orizzontale o a punto. In questo modo sarà più facile realizzare il tipo di verniciatura che si ha in mente. Alcuni acquirenti fanno però notare che si deve prestare attenzione quando la tinta sta per finire, in quanto l’emissione diventa altalenante.

Questo prodotto è pensato per chi ama il fai da te e non si aspetta prestazioni di altissimo livello: per questo la pistola risulta un po’ troppo pesante secondo qualche consumatore meno forzuto, che afferma di dover fare delle pause per poter finire il lavoro.

Tra i prodotti disponibili sul mercato a prezzi bassi, possiamo trovare anche questa interessante pistola spruzzo prodotta da Black & Decker, economica e buona soprattutto per gli hobbisti.

Pro
Flusso regolabile:

L\'intensità del flusso di vernice erogata può essere regolata manualmente, grazie al viscosimetro in dotazione, inoltre, è possibile capire se e quanto diluire la vernice, in modo da ottenere prestazioni ottimali.

Accessoriato:

La dotazione accessoria della pistola spruzzo Black & Decker include anche un barattolo con doppio coperchio, un secchiello per la miscelatura e un viscosimetro per determinare il livello di densità della vernice e stabilire con esattezza la percentuale di diluizione necessaria.

Modalità:

È possibile impostare l\'ugello su tre diverse modalità di emissione: orizzontale, verticale e a punto; il passaggio da una modalità all\'altra, inoltre, è rapido e di facile esecuzione.

Contro
Solo per esterni:

L\'ugello di emissione tende a sporcarsi in fretta e quindi va ripulito molto spesso e con attenzione, inoltre la dispersione di “nebbia” è eccessiva e non adatta all\'uso in interni, dal momento che la polvere di vernice si depositerebbe ovunque.

Acquista su Amazon.it (€55,9)

 

 

 

Paint Zoom

 

Tra i nostri consigli d’acquisto non può mancare anche il prodotto di Paint, ideale per chi cerca una pistola a spruzzo per imbiancare casa, senza troppe pretese. Questo articolo è dotato di un motore da 650 W e può essere facilmente retto con una mano, mentre con l’altra si punta la pistola dove si intende verniciare.

Il serbatoio da 800 ml consente di avere una certa autonomia e di non doverlo riempire troppo presto: certo questo dipende anche dalla grandezza della superficie che si intende sistemare. Alcuni acquirenti hanno però riscontrato un’eccessiva rumorosità del motore, che rende difficile usare il prodotto in maniera continuativa.

Tra l’altro è preferibile evitare un utilizzo costante, in quanto potrebbe surriscaldarsi e smettere di funzionare. Per piccoli lavori va più che bene, come testimoniano quegli utenti che la considerano una buona offerta per il prezzo davvero molto basso.

Chiudiamo la nostra guida sui caricatori per auto con il modello più economico in assoluto, tra tutti quelli che abbiamo messo a confronto: la Paint Zoom, dalla potenza modesta che si adatta prevalentemente a piccoli lavori.

Pro
Media potenza:

Anche la Paint Zoom offre una discreta potenza, 650 Watt per la precisione, quanto basta per imbiancare l\'appartamento in modo facile e in tempi relativamente brevi.

Serbatoio:

Ha una capienza di 800 ml, il che permette una discreta autonomia; è compatibile con diversi tipi di vernici, incluse la lacca, gli smalti e le trasparenti.

Pratica:

Il peso è di soli 2,3 chilogrammi, grazie al motore compatto delle dimensioni di un grosso uovo; questo è il tubo flessibile di raccordo, lungo 1,5 metri, rendono la Paint Zoom pratica e molto maneggevole.

Contro
Performance:

Le prestazioni sono allo stesso livello del prezzo: molto basse. Inoltre manca la traduzione italiana nel manuale di istruzioni.

Acquista su Amazon.it (€25,45)

 

 

 

Come utilizzare una pistola a spruzzo

 

C’è un modo molto rapido e anche divertente per verniciare. Qual è? La verniciatura mediante pistola a spruzzo. La vernice, in pratica, è nebulizzata sulla superficie che può essere una parete oppure un’auto, non ci sono limiti in questo senso.

 

 

I preliminari

Se avete deciso di tinteggiare i muri di casa con la pistola a spruzzo, c’è un lavoro preliminare da fare. Le particelle di vernice possono depositarsi ovunque pertanto bisogna proteggere il pavimento con un telo ma anche porte e finestre. Se potete svuotare la stanza, è meglio, altrimenti, sempre con un telo, coprite mobili e oggetti. Rimuovete le placche e gli interruttori e coprite il nastro per mascheratura.

 

La vernice

A differenza di quando si usa il pennello o il rullo, la vernice deve essere più liquida quando va spruzzata. Per tale ragione conviene usare quelle acriliche da miscelare con l’acqua. Per sapere se le proporzioni di vernice e acqua sono giuste, il filo della pittura deve originare delle bolle in superficie.

 

La regolazione della pistola

Quanto si usa la pistola in verticale oppure verso il basso il tubo di aspirazione va orientato in avanti. Quanno la pistola è puntata verso il soffitto, il tubo va orientato indietro. Per le superfici grandi le alette di arrivo dell’aria devono essere regolate in modo tale da ottenere un getto piatto sia in verticale sia in orizzontale. Per le superfici piccole, invece, il getto deve essere circolare.

Le pistole sono dotate di un regolatore per determinare la quantità di vernice da erogare. È opportuno fare delle prove su un cartone, posto a una ventina di centimetri di distanza dalla pistola. Se la vernice copre il cartone in maniera uniforme, allora la pistola è ben regolata, altrimenti apportate le correzioni necessarie.

 

Per tinteggiare il soffitto

Quando si tinteggia il soffitto, a meno che non sia basso, bisogna servirsi di una scala. La pistola va tenuta sempre alla stessa distanza dal soffitto e con un’angolatura di circa 45°.  Dividete immaginariamente il soffitto in sezioni di 1 mq e verniciate una sezione alla volta.

 

 

Per tinteggiare le pareti

In questo caso la pistola deve essere posta a una distanza compresa tra 20 e 25 cm dalla parete. Il braccio deve compiere movimenti regolari. Anche in questo caso la superficie va divisa immaginariamente in sezioni da 1 mq e si procede dall’alto verso il basso.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.