La migliore radio da cantiere

Ultimo aggiornamento: 21.07.18

Radio da cantiere – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Dai un’occhiata a queste due radio da cantiere molto apprezzate dai lavoratori, qui te ne riassumiamo brevemente le caratteristiche principali: Bosch Professional 0601429200, oltre a essere pratica e compatta, dispone di un’ottima qualità sonora e dell’ingresso AUX per collegare dispositivi esterni. Nel caso tu voglia spendere qualcosa in più, valuta Makita DMR108 che spicca per la solidità e la possibilità di connetterla a vari dispositivi tramite Bluetooth.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore radio da cantiere

 

La radio da cantiere può essere l’oggetto ideale per rendere le tue giornate lavorative più piacevoli e farle scorrere a tempo di musica. Potrai anche utilizzarla per ascoltare le notizie della giornata e seguire le radiocronache delle partite di calcio, in modo da rimanere sempre aggiornato su tutto anche mentre stai lavorando. Continuando a leggere la nostra guida e la classifica in basso potrai trovare una serie di brevi recensioni delle radio da cantiere più apprezzate: scopri quali sono, confronta prezzi e caratteristiche e in pochi minuti potresti individuare il modello che stavi cercando. 

Guida all’acquisto

 

Resistenza

La prima cosa che distingue le radio da cantiere da quelle normali è la loro solidità. D’altronde potrebbe non essere proprio il massimo portare una radiolina in un posto di lavoro dove si usano attrezzi pesanti o magari si devono fare diverse operazioni ad alta quota. Inoltre le vibrazioni di alcuni utensili potrebbero far saltare il suono rendendo l’utilizzo di una radio comune davvero difficile. Con una radio da cantiere potrai stare tranquillo perché non si romperà o rovinerà nel caso cada o subisca degli urti. I modelli della migliore marca sono dotati anche di comode maniglie che ti garantiscono un trasporto semplice e sicuro.

Questo ti permetterà di spostarle dove meglio credi senza fare troppi sforzi, così sarà molto più facile portarla nel punto in cui devi lavorare nel caso debba muoverti per il cantiere o per l’officina.

 

Radio o MP3

Ascoltare la radio mentre si lavora può essere un ottimo modo per rimanere informati su quello che succede nel mondo. Ti basterà sintonizzare il dispositivo sulla stazione radio desiderata per poter sentire i notiziari o magari anche la radiocronaca di un match della tua squadra preferita. Alcuni modelli dispongono di comodi banchi di memoria dove è possibile salvare le proprie stazioni radio preferite per selezionarle tramite la pressione di un tasto, senza dover perdere tempo per la sintonizzazione.

Oltre alla radio, i migliori modelli dispongono anche della possibilità di collegare lettori MP3 e dispositivi portatili, così potrai ascoltare la tua musica preferita. Sul mercato ci sono anche delle radio da cantiere dotate di connessione Bluetooth, però tieni conto che questa funzione potrebbe tradursi in un prezzo più alto.

Alimentazione

Questi dispositivi sono molto comodi da utilizzare soprattutto per la loro portabilità: devono quindi avere una buona alimentazione a batteria in grado di durare per diverse ore. Solitamente i migliori modelli dispongono di una batteria ricaricabile e di un cavo per l’alimentazione. Questo si rivelerà molto utile quando dovrai ricaricare la radio, oppure se sai di dover lavorare in una postazione fissa dove disponi di un attacco alla corrente elettrica. Tieni conto che alcune case produttrici non danno in dotazione le batterie e il caricabatterie per i propri modelli, quindi ti consigliamo di informarti bene prima di procedere con l’acquisto.

Ci sono anche delle radio da cantiere che hanno bisogno delle batterie della loro stessa marca o del cavo solo per attivare le funzioni aggiuntive come la lettura degli MP3 o la connessione Bluetooth, mentre possono sintonizzarsi sulle radio utilizzando delle semplici batterie AA.

 

Le migliori radio da cantiere del 2018

 

La radio da cantiere è proprio quello che ci vuole per lavorare accompagnato dalla voce dei tuoi DJ preferiti o dalla tua musica. Se proprio non sai quale radio da cantiere comprare ti invitiamo a fare una comparazione tra i modelli che troverai qui di seguito. I nostri consigli d’acquisto si basano sulle opinioni degli utenti e sul rapporto qualità-prezzo dei singoli modelli.

 

Prodotti raccomandati

 

Bosch Professional 0601429200

 

Da una ditta che sugli utensili da lavoro può essere considerata leader mondiale, ecco una delle migliori radio da cantiere del 2018. Le dimensioni ridotte ti permettono di metterla nella valigetta Bosch L-BOXX insieme ai tuoi attrezzi di lavoro e trasportarla insieme a tutto il necessario.

Gli utenti che l’hanno provata sono rimasti davvero soddisfatti per il suono e per il volume che questa radio riesce a raggiungere, perfetta per essere usata in luoghi molto rumorosi come cantieri e officine. Anche sulla robustezza potrai stare tranquillo dato che può resistere a cadute da un metro di altezza senza subire danni.

Le stazioni radio potranno essere memorizzate su 10 diverse postazioni di memoria, così non dovrai sintonizzarle ogni volta che accenderai l’apparecchio. Tra i modelli più venduti sul mercato, con un cavo AUX-In permette di collegare lettori MP3 e altri dispositivi portatili per ascoltare la tua musica preferita.

Nella nostra guida per scegliere la miglior radio da cantiere non poteva proprio mancare un prodotto di Bosch, una ditta che non ha bisogno di presentazioni quando si tratta di utensili da lavoro. Qui di seguito riportiamo un elenco delle sue caratteristiche principali, insieme con un difetto emerso dai pareri degli utenti.

 

Pro

Semplice da collocare: Le dimensioni compatte della valigetta permettono di tenerla nella valigetta da lavoro e posizionarla ovunque si voglia, senza problemi di spazio.

Audio: Il suono della radio è di ottima qualità, inoltre il volume potrà essere regolato in modo che si possa sentire tutto anche in ambienti rumorosi come cantieri e officine.

Resistente: I materiali robusti e solidi della valigetta fanno in modo che si possa utilizzare in cantiere senza timore che si rompa facilmente.

Funzioni: Sarà possibile memorizzare le stazioni radio e collegare dispositivi tramite cavo AUX e chiavetta Usb per poter ascoltare la propria musica preferita.

 

Contro

Ricezione: Alcuni utenti avrebbero gradito una ricezione migliore della radio che a volte sembra perdere il segnale.

 

Acquista su Amazon.it (€96)

 

 

 

Makita DMR108

 

Proseguiamo con la nostra guida su come scegliere una buona radio da cantiere con la radio Makita che i consumatori hanno lodato per la sua semplicità d’uso e per l’ottima sintonia. Questo la rende ideale per lavorare in cantieri all’aperto dove spesso può essere difficile sintonizzarsi a causa delle interferenze.

Il prodotto è facilmente trasportabile grazie all’apposita maniglia, molto utile se devi effettuare dei lavori in diverse parti del cantiere o dell’edificio.

Di questo modello colpiscono le funzioni aggiuntive, infatti non tutte le radio di questo tipo hanno il Bluetooth. Grazie a questa connettività potrai ascoltare la musica in streaming direttamente dai tuoi dispositivi portatili.

Sono presenti anche l’allarme e il timer, ideali nel caso tu sia un libero professionista e vuoi stabilire quando è il momento di fare una pausa dal lavoro.

Concludiamo la recensione di quest’ottimo modello di Makita con un riassunto delle sue caratteristiche principali, in modo da fornire un quadro completo e aiutare ulteriormente a capire se può essere l’acquisto giusto per le proprie esigenze.

 

Pro

Pratica: La maniglia presente è un comodo aiuto per trasportare la radio senza fare troppa fatica. Ideale per chi lavora in un cantiere e deve spostarsi da una parte all’altra.

Bluetooth: Una delle poche radio da cantiere a essere munita di tecnologia Bluetooth, grazie alla quale si potrà fare lo streaming della musica dai propri dispositivi portatili.

Funzioni: I liberi professionisti potranno apprezzare la funzione di allarme e il timer, in modo da poter stabilire quando è ora di fare una pausa o di staccare da lavoro.

Ricezione: La radio da cantiere Makita è una delle più apprezzate per la sua ottima sintonia, ideale per lavorare in cantieri all’aperto e ascoltare le proprie stazioni preferite senza interferenze.

 

Contro

Prezzo: Rispetto ad altre radio da cantiere questa ha un prezzo più alto, ma viene ripagato tutto in qualità e solidità.

 

Acquista su Amazon.it (€143,98)

 

 

 

Stanley FATMAX-FMC770B

 

Se stai cercando una radio con una buona durata allora potresti aver trovato quella giusta per le tue esigenze. Questo modello può essere ricaricato per un’autonomia di 7,5 ore, sufficiente per essere utilizzata durante un’intera giornata di lavoro.

La scocca è coperta da un rivestimento in gomma che la protegge da urti e cadute, così potrai usarla tranquillamente anche in un cantiere. Anche questa radio ti dà la possibilità di collegare i tuoi dispositivi portatili tramite cavo AUX o Bluetooth per lanciare le tue tracce preferite e lavorare in modo più piacevole.

A detta degli utenti la ricezione delle stazioni radio è buona, inoltre può essere collegata alla presa elettrica tramite il suo alimentatore da 220 volt, utile se non vuoi consumare batteria e se magari la vuoi usare in officina o anche durante qualche lavoretto di bricolage in giardino.

Per finire, possiamo dire che questa radio ha un ottimo rapporto tra prezzi bassi e qualità, ideale per chi non ha un budget altissimo, ma non vuole rinunciare a portare un po’ di musica a lavoro. Vediamo ora quali sono i suoi pro e contro.

 

Pro

Protezione: La radio è protetta da un rivestimento in gomma, ideale per poterla utilizzare in un cantiere dove il rischio di urti o cadute è alto.

Collegamenti: Si potranno collegare dispositivi portatili tramite il cavo AUX, oppure, se ci si vuole sbarazzare di fili ingombranti, si potrà anche utilizzare la tecnologia Bluetooth.

Autonomia: La batteria del modello dura quasi otto ore, più che sufficienti per affrontare un’intera giornata lavorativa. Può anche essere collegata ad una presa elettrica tramite l’alimentatore da 220 volt.

Ricezione: Gli utenti sono rimasti soddisfatti dalla ricezione di questa radio che permette di ascoltare le stazioni preferite senza troppe interferenze.

 

Contro

USB: La radio non ha l’entrata per collegare dispositivi USB, scelta che ne limita la versatilità.

 

Acquista su Amazon.it (€109,95)

 

 

 

Clatronic BR 836

 

Tieni in considerazione questo modello venduto a un prezzo molto conveniente che potrà fare al caso tuo se non hai voglia di spendere troppo.

A livello di qualità-prezzo questa è per molti la migliore radio da cantiere del 2018. Nonostante sia di dimensioni ridotte rispetto ad altre radio simili, può vantare una buona resistenza a urti e a spruzzi d’acqua. Può essere ricaricata tramite il cavo della corrente, cosa che ti permetterà di utilizzarla per 7-8 ore se la lasci caricare durante tutta la notte.

Una sua caratteristica interessante è quella di poter leggere file audio da USB quindi sarà possibile portare la tua musica su supporto digitale e ascoltarla mentre lavori.

Chi è in cerca di un modello più economico rispetto ad altri allora potrà puntare su questa Clatronic. Dopo la rassegna dei pro e contro si troverà un link dove acquistare il prodotto nuovo a un prezzo molto vantaggioso.

 

Pro

Costo: Il prezzo basso del prodotto è già di per sé un’attrattiva, specialmente se lo si paragona a quello di altri modelli venduti online. Ideale per chi non ha un budget troppo alto o semplicemente vuole risparmiare sull’acquisto di un oggetto simile.

Dimensioni: Un altro vantaggio del prodotto sta nelle sue dimensioni compatte che permettono di trasportarla facilmente per il cantiere.

Resistente: I materiali di costruzione sono di buon livello e la proteggono da urti o cadute, inoltre è resistente a spruzzi d’acqua. In questo modo la si potrà utilizzare anche se cade qualche goccia di pioggia.

 

Contro

Istruzioni: Il manuale non riporta la lingua italiana, quindi a meno che non si sappiano l’inglese o il tedesco si potrebbe avere qualche difficoltà a sfruttare al massimo tutte le funzioni.

Carica: Alcuni utenti hanno avuto qualche problemino con la carica della batteria che in alcuni casi non ha retto molto bene.

Acquista su Amazon.it (€51,18)

 

 

 

DeWalt DCR017

 

Salendo un bel po’ nella fascia di prezzo, troviamo la radio DeWalt DCR017 che non sarà tra i modelli più venduti online, ma solo a vederla ispira solidità e resistenza.

Le protezioni laterali ti consentono di utilizzarla in cantieri o luoghi di lavoro affollati senza preoccuparti che subisca danni da cadute o urti. La sua funzione più interessante è quella che ti permette di utilizzare la radio anche mentre la stai ricaricando.

Può essere utilizzata solo con batterie 10.8 A o 18.0 Volt XR Li-Ion Slide di DeWalt che non sono in dotazione e dovranno essere acquistate separatamente. Dispone anche di due prese per collegare altri dispositivi ed ascoltare musica da diverse fonti.

Possiamo dire che questa è una radio da cantiere di ottimo livello, anche se forse il prezzo eccessivo potrebbe essere un deterrente non da poco. Vediamo comunque quali sono i suoi pro ed i suoi contro.

 

Pro

Materiali: Già a vederla dalle immagini si può capire che questa radio non scherza per niente quando si tratta di resistenza ed affidabilità.

Musica non stop: La radio potrà essere utilizzata anche mentre è in carica.

 

Contro

Prezzo: Come già detto sopra, non si tratta proprio del modello più economico in circolazione.

Batterie: La compatibilità delle batterie è limitata ad alcuni modelli di DeWalt, che non sono in dotazione.

Acquista su Amazon.it (€214,95)

 

 

 

Come usare una radio da cantiere

 

Ascoltare la radio mentre ci si trova al cantiere non è una fonte di distrazione, anzi, può rendere il lavoro meno pesante e migliorare la produttività. Ma è non è consigliato usare una comune radio in quanto strutturalmente inadeguata ad affrontare polvere, schizzi d’acqua ed eventuali urti. Serve qualcosa di appositamente concepito. In altre parole, ciò che serve è una radio da cantiere.

Verificare la resistenza

Ci sembra evidente che una delle prime caratteristiche da riscontrare in un apparecchio radiofonico che debba trovare collocazione in un cantiere, sia la resistenza. Come abbiamo accennato in precedenza, un urto accidentale è una eventualità da tenere sempre in conto. Pertanto bisogna verificare la presenza di protezioni in gomma o comunque in plastica dura che possano attutire, per esempio, una caduta.

 

Impermeabilità e polvere

Se c’è una cosa che non manca mai in un cantiere, è la polvere. È una presenza inevitabile con la quale bisogna imparare a convivere. Ma quando si lavora all’aperto, si può anche essere colti dalla pioggia, per non dire un acquazzone.

Queste evenienze spiegano ulteriormente perché una comune radio non può andar bene, Serve un apparecchio che abbia un buon grado di protezione dagli schizzi d’acqua e dall’ingresso di corpi estranei che potrebbero danneggiare la parte elettronica. Per sapere quanto effettivamente la radio è protetta da agenti atmosferici e polvere, basta controllare il grado di IP, riportato tra le specifiche.

 

Buona ricezione

Ok, abbiamo la radio più resistente che il mercato abbia da offrire, ma servirà a ben poco se la ricezione è pessima. L’antenna deve essere abbastanza potente perché, se è vero che lavorando in un cantiere in città non ci saranno problemi di ricezione, è altrettanto vero che ci si possa trovare a lavorare su una montagna, magari per scavare una galleria.

Buona qualità audio

La qualità audio non è meno importante della ricezione. Certo, non possiamo pretendere di avere le prestazioni di un impianto Hi-Fi, ma sotto un certo standard è opportuno non scendere. Ma non basta che l’audio sia ben definito ma anche sufficientemente potente, pur essendo consapevoli che la potenza non potrà mai essere tale da contrastare il rumore di un martello pneumatico.

 

Il display

In un cantiere possono esserci condizioni di luce non favorevole, ovvero, scarse o perché no, eccessive. In tutte le situazioni, il display deve essere ben leggibile e non risentire delle suddette condizioni, pertanto ben illuminato, con caratteri grandi e non eccessivamente disturbato dai raggi del sole.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (28 votes, average: 4.63 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.