Le 5 Migliori Sedie per Ufficio del 2022

Ultimo aggiornamento: 10.08.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Sedia per Ufficio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Due sono le sedie che ti consigliamo più di altre: la TecTake 400585, che si caratterizza per l’imbottitura particolarmente spessa e, quindi, in grado di assicurare non solo maggiore resistenza ma anche più comodità. È una sedia spaziosa e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Anche la Songmincs OBG22B si distingue per la seduta comoda e avvolgente, e spicca per la portata massima che arriva fino a 150 kg, l’ideale per chi non è proprio un peso piuma.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore sedia per ufficio?

 

Il computer ha agevolato molti dei tipici lavori da ufficio ma, di contro, ci ha costretto a trascorrere sempre più tempo seduti a una scrivania. Se anche tu rientri in questa categoria di lavoratori il nostro consiglio è quello di valutare l’acquisto di una sedia pensata per garantire la giusta postura.

Per aiutarti a scegliere ti proponiamo sia le recensioni delle sedie da ufficio delle migliori marche sia una guida approfondita per mettere in risalto gli aspetti che devi valutare prima di decidere quale faccia al caso tuo.

1

 

Il benessere del corpo

Se soffri di mal di schiena e dolori articolari, probabilmente una delle cause principali è la postura che assumi quando stai seduto alla scrivania. Per questo, se hai la possibilità di scegliere, ci sono davvero pochi dubbi che l’acquisto di una sedia ergonomica, capace di assicurare il giusto sostegno al tuo corpo, sia una decisione saggia.

Per prima cosa devi valutare la tua altezza e quella della scrivania alla quale ti siedi. Optando per un modello che consente un ampio numero di regolazioni ti toglierai ogni dubbio e potrai davvero adattare lo schienale alle tue esigenze.

Requisiti base per un buon prodotto di questo tipo sono la possibilità di modificare l’altezza della seduta e l’inclinazione dello schienale (che dovrebbe misurare tra i 30 e i 50 centimetri). In questo modo potrai inserire la sedia più comodamente sotto la scrivania e trovarti alla giusta distanza dal ripiano, dalla tastiera e dal mouse.

Un ultimo aspetto da valutare è se desideri un modello dotato di braccioli o no. Se solitamente necessiti di una certa libertà di movimento, oltre a optare per una sedia con le ruote (che consentono di spostarsi agevolmente), evita i braccioli che potrebbero rappresentare un ostacolo e risultare scomodi. Se invece utilizzi il computer, i braccioli sono un valido supporto per gli avambracci, perciò puoi pensare di comprare un modello che consenta anche di regolarli in altezza.

 

Comodità in tutte le stagioni

Mettendo a confronto i prezzi delle sedie da ufficio e posizionandole in un’ipotetica classifica noterai che le differenze di costo sono piuttosto significative. Uno dei principali motivi che determina il prezzo è il tipo di materiali utilizzati nonché la quantità di regolazioni disponibili.

A nostro giudizio il tessuto migliore è quello traspirante, che assicura una buona dispersione del calore e che dunque rende la sedia fresca anche nelle stagioni più calde, qualità preclusa ad altri tipi di materiali come per esempio la pelle o il cuoio.

In linea di massima una buona sedia da ufficio deve avere un telaio robusto, meglio se in acciaio, rotelle assemblate e fissate con cura e un’imbottitura che sostenga i lombi e, in generale, anche le persone meno esili.

2

 

Sedie particolari

Qualora necessitassi di un prodotto specifico, perché soffri di problemi più seri alla schiena o alle articolazioni, sul mercato puoi trovare sedie ad hoc, realizzate con accessori inusuali ma particolarmente indicati per aiutarti ad assumere una postura corretta.

Potrai così trovare modelli dotati di poggia ginocchia, di supporti aggiuntivi per la schiena, con sedute alternative o con sostegno a dondolo, che può sembrare una scelta spiritosa e ricordarti la vecchia sedia della nonna ma che invece ti aiuterà a evitare che il bacino resti fermo per troppe ore di seguito.

La sedia da ufficio non deve aiutarti a rilassarti ma impedirti di assumere atteggiamenti fisici scorretti. Perciò un modello troppo comodo probabilmente non è la scelta migliore perché la tensione generata da una postura inadeguata tende ad accumularsi maggiormente quando assumi una posizione eccessivamente confortevole.

 

Le 5 Migliori Sedie per Ufficio – Classifica 2022

 

Chiunque svolga un lavoro d’ufficio che lo costringa a trascorrere molte ore seduto alla scrivania sa quando sia importante avere una sedia ergonomica di buona qualità. I benefici per la postura e per la schiena sono facilmente intuibili. Meglio dunque operare una scelta consapevole e ponderata così da evitare di ritrovarsi con dolorosi mal di schiena. Qui di seguito vi aiutiamo a scegliere quale sedia per ufficio con supporto lombare comperare.

 

1. TecTake Sedia Executive di Design

 

Principale Vantaggio:

La realizzazione in pelle sintetica, mantiene da un lato la morbidezza tipica di questo materiale, aggiungendo al tutto un’ampia imbottitura e una regolazione in altezza che sfrutta un pistone a gas e una parte rinforzata all’altezza del collo, così da mantenere una postura corretta anche a lungo.  

 

Principale Svantaggio:

Il pistone a gas tende a cedere nel tempo, così che una volta seduti si perde pian piano il livello e l’altezza selezionata, inconveniente che costringe l’utente a numerose manovre per risollevare letteralmente la spiacevole situazione.

 

Verdetto: 9.2/10

Dimensioni adeguate e un supporto a un prezzo equilibrato. Queste due delle specifiche che individuano il modello TecTake. Le cinque rotelle scorrono fluide, assecondando il movimento con un’altezza modificabile senza difficoltà, grazie anche a un sistema pratico e a dei comodi braccioli su cui distendere le braccia al termine di una lunga giornata.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Struttura

Grazie a una linea ergonomica che segue le forme del corpo è possibile beneficiare di un supporto adeguato lungo tutta la linea della schiena, inclusa la zona cervicale. La doppia imbottitura nella parte della testa mantiene il capo ben sorretto, riducendo al massimo possibili dolori alla cervicale e garantendo una postura adeguata a chi passa diverso tempo davanti uno schermo o seduto alla scrivania.

Nella parte inferiore le cinque rotelle offrono un movimento adeguato e silenzioso, capace di sostenere l’utente durante tutto il giorno con una base di appoggio sicura e affidabile. Lo spazio a disposizione su cui poggiare schiena e braccia è generoso, donando a chi si siede la piacevole sensazione di essere avvolto, sfruttando poi lo schienale e il relax che trasmette.

Realizzazione

Il materiale con cui è realizzata la sedia è in pelle sintetica, una nota positiva per quanti amano l’effetto di questo tessuto e vogliono al contempo rispettare gli animali optando per un rivestimento in finta pelle. L’imbottitura è spessa 12 cm e si trova lungo tutto lo schienale, braccioli compresi.

In tanti confermano la resistenza del prodotto, con un sistema di regolazione dell’altezza che punta al massimo della personalizzazione, grazie a un pistone a gas che si occupa del corretto posizionamento, mantenendo poi la sedia al livello scelto dall’utente. Per quel che riguarda il montaggio la sedia non ha creato problemi in fase di collegamento dei vari componenti, segno della cura del marchio anche per questi dettagli.

 

Rapporto qualità/prezzo

La sedia si colloca tra le proposte più interessanti per quanti cercano un supporto adeguato con un investimento contenuto. A tal proposito l’oggetto mantiene un equilibrio adeguato tra le parti, con una robustezza che si accompagna alla comodità dello schienale, e un rivestimento che guarda al comfort per la schiena e le spalle, sfruttando la morbidezza e l’elasticità della pelle sintetica.

Il colore e la forma risultano poi piacevoli da vedere, così da soddisfare anche l’occhio. In quanto a regolazioni l’oggetto sfrutta un sistema a pistone a gas, ideale per trovare la giusta altezza e bloccare la sedia una volta trovata la posizione migliore e una postura corretta. Spessore dell’imbottitura e una silenziosità delle rotelle chiudono l’elenco degli aspetti positivi da non farsi mancare quando si sceglie una sedia per ufficio.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Songmincs OBG22B Sedia da UfficioStabile, Resistente

 

1.Songmincs OBG22BMolto elegante questa soluzione economica eppure ben fatta per garantirsi ore seduti comodamente a studiare o a lavorare al PC, si tratta di un modello particolarmente interessante che andiamo a vedere in dettaglio.

I materiali scelti sono robusti e selezionati in modo da limitare il costo finale del prodotto senza venire meno alla necessaria robustezza e comodità della seduta. Ben imbottita nei punti critici, la zona lombare e quella dove poggiano testa e nuca, è rivestita da ecopelle, una plastica che imita le caratteristiche di eleganza e robustezza della pelle ma più facile da gestire e lavare.

I braccioli, anche loro con imbottitura, sono alla giusta altezza per far riposare i gomiti e lasciare le spalle in posizione rilassata e senza tensioni inutili.

Si regola in altezza in base alle necessità di chi la usa da un minimo di 45 cm fino a 55 cm.  Lo schienale alto e avvolgente dà una sensazione di abbraccio piacevole e confortevole.

Si tratta di una sedia pensata per accontentare tutti, il carico massimo che riesce a sopportare è di 150 kg e, grazie alle rotelle alla base, si sposta con facilità dove serve.

Ecco un breve elenco delle caratteristiche principali di questa sedia da ufficio Songmincs prodotta in Germania in modo da facilitarti la comparazione con altri modelli per trovare quella più adatta a te.

Pro
Seduta comoda e avvolgente:

Lo schienale è disegnato in modo da accogliere la schiena in maniera confortevole e accogliente in modo da dare subito una sensazione di relax e distensione a chi la usa. Le imbottiture di spugna morbida sono studiate per dare il giusto sostegno alla zona lombare, alla nuca e la testa per una seduta confortevole.

Materiali robusti:

Il rivestimento in ecopelle e le finiture metalliche della struttura della sedia le danno una notevole resistenza rendendola adatta all’uso quotidiano nonostante il prezzo parecchio contenuto.

Portata notevole:

Sono 150 chili di carico massimo che la sedia è in grado di sopportare, ben oltre la media di prodotti della stessa fascia di prezzo e categoria, a riprova della robustezza dei materiali impiegati e al buon assemblaggio delle componenti.

Contro
Non reclinabile:

Lo schienale non è del tutto rigido ma nemmeno è possibile reclinarlo a proprio piacimento. L’unica regolazione possibile è quella dell’altezza del sedile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

3. My Sit Sedia da Ufficio Poltrona Girevole

 

2.My Sit HonoluluLa forma ergonomica dello schienale disegnato in modo da accogliere la schiena e sostenerla nella posizione più comoda, rende la sedia particolarmente confortevole e piacevole da usare anche per un tempo prolungato ogni giorno.

Si tratta di una soluzione elegante e funzionale che associa un prezzo vantaggioso per l’utente e una selezione di materiali attenta alla robustezza e stabilità.

Piace anche perché è possibile regolare l’inclinazione dello schienale a proprio piacimento, in base al peso e in questo modo trovare l’ottimo in termini di comodità e correttezza della posizione assunta per lungo tempo stando seduti. Anche l’altezza dello schienale e l’imbottitura del poggiatesta contribuiscono a migliorare la comodità di questa sedia da ufficio.

La scelta della pelle sintetica per il rivestimento della sedia è in linea con la maggior parte delle soluzioni proposte nella stessa fascia di prezzo e categoria di prodotto, ma offre il vantaggio di essere facilmente lavabile oltre che parecchio elegante.

Ecco un altro modello interessante che ti consigliamo di prendere in considerazione prima di scegliere il tuo prossimo acquisto per completare l’arredamento del tuo studio, in casa come in ufficio.

Pro
Imbottitura ben distribuita:

Nonostante i braccioli non siano imbottiti risultano comodi, come schienale e seduta che hanno una spugna ben distribuita in modo da sostenere le varie parti del corpo in maniera comoda e confortevole.

Regolabile in altezza e nello schienale:

L’altezza della seduta si regola tramite il classico pistone a gas che consente di regolarla da circa 45 a 55 cm, mentre lo schienale si inclina in base al peso di chi si siede fino a trovare il giusto angolo per offrire comfort e posizione ergonomica.

Design elegante:

Il piedistallo di metallo che ospita le quattro ruote è robusto ed elegante con le sue finiture cromate, mentre la scelta della similpelle rende la sedia particolarmente accattivante anche nell’ufficio di un professionista.

Contro
Portata massima:

A differenza di altri modelli disponibili nella stessa fascia di prezzo e qualità di fattura, la portata massima della My Sit Honolulu è di 120 chili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

4. HJH Office 621100 Sedia da Ufficio

 

2.HJH Office 621100

Al secondo posto della nostra classifica delle migliori sedie per ufficio ergonomiche abbiamo questo modello prodotto da HJH Office. La poltrona si fa notare per lo schienale extra alto e per il gradevole mix estetico rappresentato dalla combinazione tra il tessuto in pelle sintetica nera e i braccioli in metallo e plastica.

La base in acciaio cromato è garanzia di assoluta stabilità mentre il meccanismo Toplift consente di regolare l’altezza a seconda delle proprie esigenze. A completare il quadro c’è la possibilità di modificare la resistenza dello schienale in rapporto al peso. Le cinque ruote doppie di sicurezza autofrenanti consentono il movimento della sedia solo quando siete seduti mentre, una volta che vi siete alzati, entra in funzione un meccanismo che ne evita lo spostamento involontario.

La portata massima è di 120 Kg nella media come molti altri modelli della stessa categoria.

Se ti stai chiedendo dove acquistare il prodotto, più in basso trovi il link per un ottimo shop online. Prima, però, togliti ogni dubbio consultando il nostro elenco di pro e contro.

Pro
Presidenziale:

È una sedia da ufficio che non passa sicuramente inosservata e in cui grande attenzione è stata dedicata alla cura di ogni dettaglio. Lo schienale extra alto e la combinazione di tessuto a rete e pelle le danno un look molto accattivante.

Ergonomica:

Lo schienale, molto alto e spazioso, è ergonomico e consente di stare seduti a lungo senza patire dolori e fastidi. Il suo meccanismo oscillante si può regolare in base al peso corporeo.

Solida:

Ha una solida base in acciaio cromato che ci fa sentire stabili in qualunque momento, anche quando decidiamo di sfruttare le cinque rotelle per farci un giretto per l’ufficio.

Contro
Costosa:

È uno dei modelli più costosi tra quelli che ti proponiamo. Se hai un ufficio elegante e vuoi una sedia che ne sia all’altezza, però, rappresenta senz’altro una scelta di ottimo gusto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. SixBros. Office Poltrona Sedia Ufficio 139PM/1319

 

4.SixBros. Office 139PM-393

Tra le sedie per ufficio più vendute, anche in virtù di un prezzo davvero aggressivo e che ben si sposa con la qualità dei materiali con cui è realizzata, c’è il modello Office di SixBros. Seduta e schienale sono in tessuto a rete e pelle sintetica, i braccioli sono in plastica e la poltrona è in grado di sostenere un peso massimo di 120 Kg.

Il sistema di dondolio è regolabile in base alle singole esigenze e al peso mentre il piedistallo a croce è dotato di cinque ruote così da conferire alla sedia di SixBros la massima stabilità. La tipologia delle ruote le rende ideali per un utilizzo su pavimenti rigidi (marmo e piastrelle) e sui tappeti. Per chi avesse necessità di utilizzarla sul parquet sono disponibili, come accessorio da acquistare a parte, rotelle ad hoc.

Comoda ed ergonomica, la Office non consente però di regolare e bloccare l’inclinazione dello schienale. L’assemblaggio risulta semplice e intuitivo.

I prezzi bassi non sono l’unico pregio di SixBros Office. Ecco una lista dei suoi punti di forza e dei suoi punti di debolezza.

Pro
Economica:

Il prezzo a cui viene venduta è molto allettante e non è un caso che venga quindi spesso e volentieri preferita a prodotti più costosi da parte di chi non ha esigenze troppo specifiche.

Pratica:

Facile da montare, si fa presto a trovare le giuste regolazioni per il proprio fisico e le proprie abitudini di seduta. Si muove agevolmente sul pavimento ed è in grado di ospitare anche persone piuttosto robuste.

Contro
Parquet:

Se in casa e soprattutto in ufficio hai un pavimento in parquet, avrai bisogno di acquistare a parte un set specifico per questo materiale. In questo modo, uno dei punti di forza della sedia, l’economicità, verrà un po’ a mancare.

Schienale:

È un po’ rigido e non permette di regolare il livello di inclinazione. Se stai seduto a lungo scaricando il tuo peso su di esso, potrebbe finire per cedere un po’ con il tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

TecTake Sedia Executive di Design

 

1.TecTake 400585

Secondo noi la migliore sedia per ufficio del 2022 è realizzata da TecTake, azienda specializzata nella produzione di questo tipo di articoli. Il modello è in pelle sintetica e vanta un’imbottitura spessa fino a 12 cm che ricopre la seduta, lo schienale e il poggiatesta.

Grazie alla forma e ai braccioli ergonomici questa poltrona assicura un comfort elevato e lo abbina a un design curato, merito della successione dei cuscinetti che compongono la seduta e lo schienale. Gli inserti color alluminio sono in realtà in plastica ma donano al prodotto un ulteriore tocco di classe.

La TecTake consente di regolare l’altezza tramite un pistone a gas e di bloccare la posizione una volta trovato l’assetto ideale per la propria altezza e la postazione di lavoro. Il piedistallo a croce è dotato di cinque rotelle doppie che ci hanno favorevolmente impressionato per qualità dei materiali utilizzati. Il prezzo è un ulteriore freccia all’arco di questa sedia ergonomica che vanta un rapporto tra qualità e costo davvero degno di nota.

La nostra guida per scegliere la migliore sedia da ufficio va avanti con un elenco dei pregi e dei difetti del modello che più ci ha convinti. È il migliore anche per te?

Pro
Imbottitura:

L’imbottitura che raggiunge uno spessore massimo di ben 12 cm è studiata in modo da offrire il sostegno più adatto a ogni zona del corpo, dalla testa fino al fondo schiena!

Rapporto qualità/prezzo:

Il rapporto tra il costo del prodotto e la sua qualità è molto buono, dato che con una spesa contenuta si ottiene una sedia da ufficio non solo molto comoda, ma anche bella da vedere e pratica.

Dimensioni:

Sia la seduta che lo schienale sono molto spaziosi e permettono anche a persone molto robuste di potersi sedere comodamente.

Regolabile:

Si regola facilmente in altezza grazie al pistone a gas.

Contro
Inclinazione:

Non è purtroppo possibile regolare a nostro piacimento anche l’inclinazione dello schienale, che si adatta automaticamente al nostro peso corporeo e alla pressione della nostra schiena.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una sedia per ufficio

 

Una seduta comoda è di fondamentale importanza ma anche una questione di salute. Diversi impieghi obbligano a restare dietro una scrivania per tante ore al giorno ed è importante rendere il posto di lavoro il più confortevole possibile, iniziando proprio dalla sedia per l’ufficio.

Sostegno alla zona lombare

Una delle prime cose che deve garantire una sedia per l’ufficio è il corretto sostegno lombare. All’inizio non si dà peso a una cosa del genere ma, con il trascorrere degli anni, si presenta il conto se si è stati seduti per tutto il tempo su una sedia che non era in grado di dare il giusto sostegno.

 

Sedia ergonomica

Più in generale, una sedia deve essere ergonomica: meglio se avvolte tutto il corpo come in una sorta di abbraccio. Meglio se sia presente anche un buon poggiatesta che assicuri il sostegno necessario al collo e che ci aiuti a stare con la schiena dritta, ben appoggiata allo schienale. Sappiamo tutti quali sono le conseguenze di una seduta in posizione scorretta.

 

Un telaio robusto

Il telaio della sedia deve essere resistente, robusto. Bisogna innanzitutto verificare il carico massimo che può sopportare, tenendo presente che i modelli più economici, nel migliore dei casi, arrivano a sostenere 100 kg. Per questo è bene puntare su telai che possano far fronte a carichi maggiori. Se ne guadagnerà in stabilità.

 

Il rivestimento

C’è chi predilige la vera pelle ma una sedia del genere è davvero molto cara. Tuttavia ci sono materiali ecologici che permettono di non rinunciare all’eleganza della pelle e a contenere in modo significativo i costi, l’importante è che l’ecopelle sia di buona qualità, cosa che si riconosce anche dal livello di traspirabilità. Una sedia di qualità, infatti, deve essere molto traspirante: bisogna tenere in conto che si lavora anche in estate e in quel caso la scarsa traspirabilità sarebbe, inevitabilmente, fonte di fastidi.

L’imbottitura

Ma cosa copre il rivestimento? Naturalmente l’imbottitura, elemento fondamentale nel determinare la comodità di una sedia. Deve essere sufficientemente spessa e in grado di adattarsi al peso del corpo.

 

Regolabili in altezza

Le sedie per ufficio, o almeno la maggior parte, sono regolabili in altezza grazie a un sistema a pistoni, tuttavia tale sistema non sempre offre prestazioni eccellenti, almeno nel caso di sedie economiche. Dopo un po’ può capitare che la sedia si abbassi di colpo e, nei casi peggiori, non si riesca più a regolare come si vorrebbe. Bisogna verificare che il modello scelto abbia un buon sistema di regolazione dove per buono, intendiamo anche affidabile.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

2 COMMENTI

Francesco

April 29, 2022 at 9:06 am

Io adesso siedo su una Pure della Interstuhl. credo sia una marca tedesca. La trovo veramente comoda. la posso consigliare.

Risposta
Armando

May 1, 2019 at 8:23 pm

Nel penultimo lavoro in un ufficio di progettazione mi è capitato di sedermi per ore e ore su una Eliza Tinsley. Molto comoda, concordo. Di sedie per ufficio ne ho usate davvero tante negli ultimi 5 anni (cambiando 6 lavori e almeno due mansioni e quindi postazioni per ufficio), ma non ho trovato niente di confortevole e dal design curato come alcune sedute realizzate da un’azienda italiana (se non erro Manerba Spa). Veramente al di sopra di qualsiasi acquisto su Amazon o che generalmente si possa trovare alla propria scrivania da dipendente, non penso però che vendano ai privati.

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status