Le migliori radio digitali

Ultimo aggiornamento: 26.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Radio digitali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Con l’avvento delle nuove tecnologie digitali, la radio ha trovato una nuova vita nei canali DAB e nello streaming. I nostalgici e gli appassionati potranno quindi acquistare una radio digitale, scegliendo tra i diversi modelli proposti nella nostra guida. Leggendola sarà possibile fare il giusto investimento e comprare quella più adatta alle proprie esigenze. Tra i modelli che meritano attenzione c’è senza dubbio la Sony XDR-S41D, un modello in grado di ricevere DAB e FM, oppure la Pure Evoke H2 adatta per essere posizionata in cucina, visto che dispone anche di un timer per impostare i tempi di cottura dei cibi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore radio digitale

 

Sebbene nelle case degli italiani la radio sia stata sostituita dal televisore e dal PC, non è detto che sia sparita dalla circolazione. Anzi sul mercato si potranno trovare moltissime radio digitali dal prezzo e dalle caratteristiche diverse, per questo potrà tornare utile leggere i nostri consigli d’acquisto per orientarsi al meglio. In seguito sarà possibile consultare la recensione dei prodotti in classifica e confrontare i prezzi per comprare la radio digitale della migliore marca senza spendere troppo.

Guida all’acquisto

 

Canali e ricezione

La prima caratteristica di cui tenere conto quando si acquista una nuova radio è la quantità di canali che potrà ricevere. Gli apparecchi digitali si distinguono dagli altri per la possibilità di sintonizzare canali DAB e DAB+ che consentono una ricezione più veloce e chiara delle varie stazioni, in modo da poter ascoltare i propri programmi preferiti senza interferenze.

Questi tipi di radio possono disporre anche del canale FM, sul quale cercare le stazioni alla vecchia maniera. Le informazioni di ricezione verranno riportate sul display che in un buon modello dovrebbe essere facilmente leggibile e retroilluminato, in modo da poter usare agevolmente la radio anche in ambienti con poca luce. Nel caso non si disponga di un budget elevato, si potrà comunque optare per una radio classica con canali AM e FM, dato che sul mercato ce ne sono ancora parecchie in vendita.

 

Memoria

Quante volte si trova una stazione radio interessante e poi non si riesce più a sintonizzarsi? Per evitare questo inconveniente, le migliori radio digitali presentano la possibilità di memorizzare i canali. La quantità di programmi memorizzabili varia di radio in radio, ma diciamo che il minimo sindacale è di 10 stazioni radio salvabili, mentre i modelli più prestanti possono arrivare anche a 20 o 30.

Il processo di memorizzazione inoltre deve essere semplice e intuitivo, in modo da non far perdere tempo (e pazienza) all’utente ogni volta che deve salvare una frequenza. Solitamente le radio digitali hanno tasti o manopole grazie alle quali questo procedimento non dovrebbe risultare troppo complicato, allo stesso modo questi aiuteranno nella selezione delle stazioni già memorizzate.

Funzioni

Ormai quasi tutti i dispositivi audio, sono dotati di diverse funzioni che tutti gli amanti della tecnologia possono gradire. Le radio digitali più tecnologiche (e più costose) dispongono di connettività Bluetooth 4.0 grazie alla quale sarà possibile fare lo streaming della musica dai propri dispositivi portatili come smartphone o tablet. Allo stesso modo queste riceveranno anche le web radio, in modo da dare all’utente una quantità incredibile di canali a disposizione.

Passando a funzioni più semplici e elementari, qualsiasi radio digitale dovrebbe essere munita di un allarme, molto utile nel caso si voglia tenere il dispositivo sul comodino e utilizzarlo anche come sveglia, magari con la propria stazione radio preferita che potrà rendere i risvegli meno traumatici. Anche l’ingresso per le cuffie può tornare utile, specialmente nel caso si viva con altre persone, mentre con un’uscita audio si potranno collegare degli speaker per migliorare la resa sonora del dispositivo.

 

Le migliori radio digitali del 2020

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo cercato di fare un po’ di luce sulle caratteristiche più importanti da conoscere per sapere come scegliere una buona radio digitale. Passiamo adesso alle recensioni dei modelli venduti online presenti nella nostra classifica grazie alle quali si potrà effettuare una comparazione tra le offerte in modo da poter scegliere la miglior radio digitale per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Sony XDR-S41D

 

Tra le migliori radio digitali del 2020 abbiamo trovato questo modello di Sony che si distingue per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. Si presenta con una vasta gamma di stazioni radio sintonizzabili su canali DAB, DAB+ e FM (RDS), così sarà possibile ascoltare i propri programmi preferiti senza alcuna limitazione.

L’utilizzo del dispositivo è molto intuitivo grazie ai tasti che permettono di selezionare e memorizzare le stazioni preferite per poterle trovare più facilmente e velocemente. Tutte le informazioni di sintonizzazione potranno essere lette sul display che inoltre mostrerà anche l’orario.

La radio digitale Sony portatile dispone della funziona sveglia e può essere utilizzata sia con alimentatore sia con batterie (non ricaricabili). L’unico neo del prodotto sta nei materiali che gli utenti hanno giudicato poco resistenti a urti o cadute.

Nella nostra guida per scegliere le migliori radio digitali è possibile individuare prodotti di buona qualità come quello di Sony. Per avere un’idea più chiare delle sue caratteristiche, andiamo a ricapitolare i pro e i contro che lo contraddistinguono.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

Le prestazioni di questo prodotto sono molto superiori al prezzo di vendita, per cui acquistarlo significherà fare un vero e proprio investimento.

Funzioni:

Grazie alla presenza di tanti tasti, è possibile utilizzarla con grande facilità e senza limitazioni, in quanto possiede una vasta gamma di stazioni sintonizzabili su canali DAB, DAB+ e FM.

Display:

Rende più fruibili varie informazioni, tra le quali anche l’orario, e fa sì che possa essere utilizzata come sveglia.

Alimentazione:

Potrete ascoltare la vostra musica collegandola alla presa di corrente oppure utilizzando delle pile, per portarla con voi dove volete.

Contro
Materiali:

Per molti utenti non si dimostrano particolarmente resistenti, per cui bisogna prestare attenzione a non farla cadere, pena il suo rompersi.

Acquista su Amazon.it (€64,99)

 

 

 

Pure Evoke H2

 

Pure è un’azienda molto attiva nella produzione di radio digitali, mettendone a listino diversi modelli. Tra questi spicca la Evoke H2, che permette di sintonizzarsi sulle stazioni radio che trasmettono in DAB e DAB+, senza dimenticare le intramontabili emittenti che ancora sfruttano la banda FM.

È proposta in due colorazioni, “quercia” e “noce” e già da questo si può capire come la questa radiosveglia digitale sia adatta per essere collocata in cucina o in camera da letto, a patto di avere una presa elettrica nelle vicinanze rispetto a dove si intende posizionarla. Se in cucina, si potrà sfruttare anche un comodo timer per impostare il tempo necessario alla cottura di alcuni tipi di cibi.

Orario e data sono ben visibili sul display incorporato dove si possono anche vedere le canzoni che si stanno ascoltando se ci si collega a una stazione radio in DAB. Il suono offerto è buono, e arriva dall’unico speaker posto centralmente al di sotto dei tasti di controllo e del display.

Pro
DAB e DAB+:

La compatibilità con questi standard la rende ideale per ricercare tutte le stazioni radio italiane che trasmettono in digitale, alcune delle quali nuovissime e non presenti sulla banda FM.

Timer:

Se viene posizionata in cucina si potrà contare su un comodo timer impostabile a piacimento che avvisa quando è trascorso il tempo di cottura di alcuni cibi senza correre il rischio di bruciarli.

Audio in/out:

Dispone di una porta jack da 3,5 mm per poter collegare delle cuffie o degli auricolari, e una di tipo AUX a cui connettere uno smartphone o un lettore MP3 e riprodurre la musica, tramite la radio, contenuta in questi dispositivi.

Contro
No wireless:

Questo modello si può considerare di fascia medio bassa in quanto non offre nessuna connessione wireless (Wi-Fi o bluetooth) che ai giorni nostri diventa un poco limitante per questo genere di prodotti hi-tech.

Acquista su Amazon.it (€120,89)

 

 

 

Philips AE5020

 

Questo modello Philips, tra i più venduti sul mercato, colpisce per il suo design un po’ vintage che potrà fare breccia nel cuore di tutti i nostalgici in cerca di una buona radio digitale, venduta tra l’altro ad un prezzo ragionevole. Il design elegante con la superficie in legno permette di posizionarla in qualsiasi ambiente senza sfigurare, mentre con la comoda maniglia si potrà trasportare la radio da un punto all’altro della casa facendo poca fatica.

La ricezione DAB+ e FM assicura una vasta selezione di stazioni radio che potranno essere visualizzate facilmente grazie al display digitale. Nel caso si abbiano preferenze tra le varie stazioni, se ne potranno memorizzare fino a 20 in modo da trovarle immediatamente. Non dispone di un ingresso Aux o USB e di connessione Bluetooth, quindi sarà impossibile utilizzarla per riprodurre musica da altre fonti.

La particolarità del design della radio Philips ha incontrato i pareri favorevoli di molti utenti che l’hanno preferita tra tante. Ricapitoliamo gli aspetti positivi e negativi che la contraddistinguono.

Pro
Stile:

Chi è amante del vintage non potrà che apprezzare questo modello, che sfoggia uno stile elegante, in grado di completare in maniera efficace un arredamento sia moderno, sia d’epoca.

Memorizzazione:

Tra le funzioni di questo dispositivo spicca la possibilità di memorizzare fino a 20 stazioni, così da poterle trovare subito e non doverle cercare ogni volta che la si accende.

Maniglia:

Grazie a questo elemento sarà più facile spostare il prodotto da una stanza all’altra, senza fare alcuna fatica.

Contro
Connettività:

L’assenza di un ingresso Aux o USB e della connessione Bluetooth rende impossibile impiegare questo modello per riprodurre la musica prendendola da altre fonti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

1byone Portatile DAB

 

Questa di 1byone è una radio digitale estremamente essenziale che potrà accontentare le esigenze di chi cerca un modello senza troppi fronzoli. A livello di ricezione il dispositivo sarà in grado di raggiungere stazioni radio da canali DAB, DAB+ e FM, mostrando le informazioni di ogni programma sul display LCD che inoltre riporta anche l’orario.

Le funzioni disponibili sono solo due, ovvero la possibilità di memorizzare fino a 40 stazioni radio e l’allarme, molto utile nel caso si metta la radio sul comodino e la si voglia utilizzare come sveglia. Uno dei punti di forza più apprezzabili del modello sono le dimensioni compatte che consentono di posizionarlo ovunque e di metterlo in valigia senza ingombrare.

A detta di alcuni utenti la radio mette in mostra qualche problema di ricezione con le trasmissioni DAB, quindi nel caso si vogliano ascoltare programmi su questo canale forse sarà meglio optare per un altro prodotto.

Andiamo di nuovo a esaminare tutte le qualità e i difetti di questa radio di 1byone, come conclusione della nostra recensione.

Pro
Funzioni:

Questo modello ha un display digitale che permette di visualizzare la stazione radio in riproduzione e anche l’orario, in quanto può fungere da sveglia.

Memorizzazione:

Può memorizzare fino a un massimo di 40 stazioni radio, così da permettervi di trovarle immediatamente quando accendete il dispositivo.

Dimensioni:

La sua compattezza consente di posizionarla ovunque senza creare ingombro e persino di riporla in valigia, se la si vuole portare con sé in viaggio.

Contro
Ricezione:

Il prodotto è in grado di raggiungere stazioni radio da canali DAB, DAB+ e FM. Tuttavia riscontra qualche difficoltà con il primo canale, per cui è preferibile utilizzare un altro dispositivo se si intende prediligere questo tipo di ascolto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

iMinker mini Digital Portatile Music Player

 

Chi non sa quale radio digitale comprare ad un prezzo davvero basso, potrà optare per questo modello di iMinker. Avvisiamo subito gli utenti che l’articolo riceve solo canali FM su frequenza 87.5 – 108 MHz quindi rispetto ad altre radio sarà piuttosto limitata in termini di programmi selezionabili.

Si risolleva però con gli ingressi Usb e per schede di memoria in formato SD che permettono di collegare periferiche esterne per poter ascoltare la propria musica preferita in formato Mp3. Oltretutto le dimensioni davvero compatte la rendono estremamente pratica e poco ingombrante, ideale quindi per chi vuole tenerla sul comodino o portarla in viaggio.

Segnaliamo anche la possibilità di ricaricarla tramite il cavo USB, una caratteristica non disponibile tra i modelli più blasonati.

Chi intende risparmiare può optare per l’articolo di iMinker: se non sapete dove acquistare a prezzi bassi, consultate il nostro link che contiene validi suggerimenti. Intanto, ecco quali sono i suoi pregi e difetti.

Pro
Collegamenti esterni:

Gli ingressi USB e le entrate per schede di memoria SD sono indispensabili per collegarvi periferiche esterne, che permetteranno di ascoltare la propria musica anche in formato Mp3.

Dimensioni:

La sua compattezza fa sì che non crei ingombro e, allo stesso tempo, la rende un oggetto ideale da portare in viaggio.

Ricarica:

Può essere fatta tramita il cavo USB, così da averla sempre a disposizione pronta all’uso.

Contro
Ricezione:

Purtroppo si limita solo ai canali FM, per cui non vi consentirà di accedere a tutte le frequenze, limitando la possibilità di fruire di tutta la musica che volete ascoltare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ocean Digital DBA-03R

 

La radio digitale portatile di Ocean Digital non è tra le più economiche sul mercato, ma si fa perdonare con la sua alta tecnologia e le funzionalità delle quali dispone. Oltre alla ricezione di diversi canali con antenna sulle frequenze DAB, DAB + e FM, potrà connettersi a internet per poter trovare varie web radio, in modo da ampliare la scelta dei programmi e arrivare fino a più di 21.000 stazioni radio.

Inoltre con il Bluetooth si potrà effettuare lo streaming della musica presente sui propri dispositivi portatili come smartphone e tablet. Tutte le funzioni sono facilmente selezionabili grazie al display a colori, inoltre con il telecomando incluso nel prezzo si potrà adoperare il dispositivo in tutta comodità mentre si è seduti sul divano. La qualità del suono lascia un po’ a desiderare, infatti è consigliabile collegare la radio a un diffusore tramite uscita ottica.

Anche se non è uno degli articoli più economici, la radio digitale di Ocean Digital è una delle preferite dagli acquirenti. Volete sapere come mai? Date un’occhiata ai suoi pregi e difetti per comprenderne meglio le caratteristiche.

Pro
Connessione:

Il grande pregio di questo modello è quello di poter reperire non solo le canoniche stazioni radio, ma di essere anche in grado di connettersi al web per trovare quelle ivi disponibili, ampliando la vostra possibilità di ascolto.

Bluetooth:

Grazie a questa funzione, potrete riprodurre la musica in streaming direttamente sul vostro cellulare o sul tablet.

Telecomando:

Questo accessorio molto utile è incluso nella confezione e vi consentirà di controllare da lontano la radio, senza dovervi alzare se siete seduti sul divano.

Contro
Qualità audio:

La riproduzione del suono non è delle migliori, per cui molti consigliano di collegare la radio a un diffusore per poter ascoltare meglio la musica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una radio digitale

 

Quante volte vi sarà capitato di imprecare per colpa della qualità del segnale radio FM? Certe volte l’ascolto diventa impossibile a causa delle troppe barriere che disturbano la ricezione. Se volete risolvere il problema alla radice, affidatevi alla radio digitale, conosciuta anche come radio DAB.

 

 

Tanti vantaggi con questa radio

Una migliore qualità audio è il primo dei diversi vantaggi che comporta l’ascolto di una radio DAB. Pensate, ci sono modelli che permettono di fruire anche di contenuti testuali e video. Inoltre c’è una maggiore disponibilità di frequenze.

 

Problemi di copertura

Sebbene le radio DAB siano sempre più diffuse è meglio verificare prima dell’acquisto che nella zona dove si vive ci sia la copertura necessaria del servizio. Se non c’è, pazientate perché è solo una questione di tempo ma fino a quel momento evitate di comprare una radio DAB perché vi servirebbe a poco. Tenete presente poi che la qualità della copertura influisce anche sull’ascolto.

 

Non teme l’acqua

La radio digitale non teme l’acqua… beh, diciamo che dipende dal modello. Alcuni, infatti, sono impermeabili e dunque danno la possibilità, per esempio, di ascoltare la stazione radio preferita, sotto la doccia. Controllate la presenza della sigla IPX7.

 

 

Non temiate lo switch off

Molti potrebbero essere tentati dal comprare una radio DAB per timore dello switch off. Se la ragione è questa, allora dormite sogni tranquilli perché non ci sono notizie di tale possibilità. Dunque, passate a una radio digitale solo se vi interessano le caratteristiche descritte fin qui perché non accadrà quanto già avvenuto per le TV, quando si è passati al digitale terrestre.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status