Le migliori scarpe da lavoro

Ultimo aggiornamento: 15.08.18

Scarpe da lavoro – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Proteggere i propri piedi sul posto di lavoro è molto importante, ma è fondamentale anche avere una scarpa che, oltre a essere sicura, sia anche comoda, traspirante ed esteticamente apprezzabile. In commercio esistono tanti modelli di calzature da lavoro che offrono una buona impermeabilità e resistenza agli urti e alle lacerazioni e allo stesso tempo si presentano sportive e gradevoli alla vista. Nella nostra guida, troverete una classifica con i modelli più venduti del momento, così potrete scegliere quello che più soddisfa le vostre esigenze. Se però non avete tempo per soffermarvi a valutare tutte le recensioni, vi proponiamo subito due paia di scarpe molto interessanti. Le Lotto Works Street 500 S1P sono calzature da lavoro apparentemente normali e con un bel design sportivo. A livello di sicurezza, sono rinforzate alle punte e sono dotate di suola antiperforazione e antiscivolo. Anche le scarpe Cofra 78450-002.W39 S1P hanno un design ginnico e sono munite di buone protezioni. Inoltre, le parti in tela consentono un’adeguata traspirazione del piede, così non suderà troppo durante il lavoro.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori scarpe da lavoro

 

Come fare a scegliere le scarpe da lavoro più idonee tra i vari modelli presenti sul mercato? Devi tenere conto dell’apposita classificazione, che le divide in classi di sicurezza in base a determinati parametri che in sostanza tengono conto dei rischi da cui ti proteggono. In secondo luogo esiste una differenza tra quelle estive – più leggere e che fanno traspirare maggiormente il piede – e invernali. Troverai indicazioni più specifiche nelle recensioni della nostra classifica dei migliori prodotti dell’anno. Tra le migliori marche ricordiamo Lotto, Beta, Cofra.

Guida all’acquisto

 

La classificazione

È un accessorio indispensabile non solo per chi svolge lavori pesanti – operai, artigiani – ma anche per hobbisti e amanti del fai da te. La sua funzione è proteggere il piede da una serie di pericoli e rischi molto comuni in un cantiere o in un’officina, come ad esempio cadute di attrezzi, urti o superfici oleose e sdrucciolevoli.

Cominciamo questa guida dall’aspetto più importante, ossia la classificazione delle scarpe da lavoro in base alle varie classi di sicurezza. Troverai su ogni modello una sigla, composta dalla lettera S seguita da un numero, che ne indica per l’appunto la classe di appartenenza.

– SB/S1 sta per sicurezza di base. Deve essere resistente allo strappo, all’abrasione, al vapore, agli idrocarburi e antisdrucciolo; inoltre deve garantire protezione adeguata ai talloni agli urti ed essere antistatica, ossia non produrre scintille che potrebbero scatenare incendi o esplosioni.

– S2 aggiunge l’impermeabilità per 60 minuti;

– S3 aggiunge la resistenza dalle perforazioni.

– S4 e S5 offrono una impermeabilità totale e una protezione assoluta dalle perforazioni.

Esistono poi dei requisiti opzionali, come l’isolamento elettrico o la protezione delle caviglie.

 

Leggerezza e vestibilità

Le scarpe da lavoro sono fatte in modo da assomigliare in tutto e per tutto alle normali scarpe da ginnastica, al punto da essere – volendo – utilizzabili durante tutta la giornata. Potrai quindi portarle indifferentemente in officina come a un party in stile casual.

Attenzione però al peso: per ovvi motivi legati fondamentalmente ai materiali utilizzati per le protezioni – acciaio, cuoio rinforzato – sono in genere più rigide e pesanti di quelle normali. Per fortuna l’utilizzo di nuovi materiali ha consentito di avere modelli più leggeri, sostituendo le parti in metallo con fibre di nuova concezione che garantiscono la stessa resistenza, senza grandi cambiamenti di prezzo.

Un altro aspetto da considerare è la traspirazione; dovendole indossare per ore, possono veramente far sudare il piede se realizzate in materiali non idonei.

Basse o alte?

Anche le scarpe da lavoro sono di diverse forme, in base all’utilizzo per cui sono progettate. Troviamo quindi quelle basse e leggere per l’estate, stile sneaker per intenderci, quelle più pesanti per l’inverno che ricordano i polacchini, e lo scarponcino che avvolge e protegge la caviglia.

La scelta va fatta in relazione all’ambiente di lavoro e ai rischi specifici da cui ti devi proteggere. Proprio per questo scopo nei cantieri o nelle officine vi sono apposite indicazioni sul tipo di calzature da indossare e a cui ti dovrai attenere.

E i costi? Confronta i prezzi dei vari modelli, e vedrai che crescono all’aumentare dell’altezza, della pesantezza e dell’indice di protezione della scarpa. Spenderai quindi di più per lo stivaletto che per un paio di scarpe basse da cucina o ospedale.

 

Le migliori scarpe da lavoro del 2018

 

Fondamentali per la sicurezza, prevengono numerosi incidenti e infortuni non solo in cantiere ma anche in casa, soprattutto se sei un amante del fai da te. Come fare a scegliere un buon paio di scarpe da lavoro che siano economiche e sicure? Semplice, utilizza la nostra classifica delle migliori tra quelle vendute on line per trovare il modello più adatto a te. Per avere invece dei consigli di acquisto, ti rinviamo alla nostra guida.

 

Prodotti raccomandati

 

Lotto Works Street 500 S1P

 

Dai classici colori in tonalità grigia, sembrano a tutti gli effetti delle normali scarpe da ginnastica. Forse è anche questo il motivo per cui hanno riscosso un discreto numero di commenti positivi nelle recensioni degli utenti. Risultano infatti comode e leggere, con una buona traspirazione che consente di utilizzarle anche in estate senza avere i piedi cotti alla fine della giornata.

A livello sicurezza, sono regolarmente rinforzate in punta e sulla suola in modo da essere antiperforazione, mentre il battistrada in gomma ne garantisce una buona tenuta e una perfetta funzione antiscivolo.

Venendo al prezzo, questo modello non è certo più caro di un normale paio di calzature sportive che puoi trovare in un qualsiasi negozio, non superando il centinaio di euro.

Unico difetto è la mancanza di rinforzi in metallo, che le rendono poco adatte ai lavori dove si devono spostare oggetti pesanti. A parte questo dettaglio, restano sicuramente tra le migliori scarpe da lavoro del 2018.

La nostra guida per scegliere le migliori scarpe da lavoro include modelli molto versatili, come quello di Lotto che ha incontrato i pareri favorevoli di tanti acquirenti. Andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono gli aspetti positivi e quali i negativi di questo prodotto.

Pro
Traspirazione:

Un grande pregio di questo modello è la buona traspirazione, che consente di indossarlo anche nel periodo estivo senza avere i piedi sudati. Potrete quindi tenerlo su tutto il tempo che vorrete senza far soffrire le vostre estremità.

Rinforzate:

La punta e la suola hanno un rinforzo che impedisce loro di essere perforate, rendendole perfette per il lavoro.

Design:

La linea di questo paio di scarpe è pari a quella delle comuni sneakers da ginnastica. Possono essere quindi indossate anche per una bella passeggiata, se volete prendere una pausa dal lavoro.

Contro
Metallo:

L’assenza di rinforzi in metallo le rende poco adatte allo spostamento di oggetti pesanti che, se cadessero sui vostri piedi, potrebbero procurarvi seri danni.

Acquista su Amazon.it (€83,7)

 

 

 

Cofra 78450-002.W39 S1P

 

Anche questo modello riprende il design delle classiche scarpe da ginnastica. Ci troviamo quindi di fronte a calzature sufficientemente comode e morbide da indossare tutto il giorno, risultando semplicemente un po’ più dure di quelle da trekking per la presenza delle inevitabili protezioni.

Grazie alla presenza di alcune parti in tela, permettono un’adeguata traspirazione del piede. Non sono però del tutto impermeabili, quindi attenzione ai lavori nel bagnato o sotto la pioggia. In compenso sono dotate di soletta e punta rinforzata antiperforazione, un requisito aggiuntivo rispetto ai requisiti minimi della classe di sicurezza S1, a cui appartengono.

Una qualità non sempre presente in questo tipo di prodotto, ma che molti consumatori richiedono al momento di comprare le scarpe da lavoro, è la loro leggerezza, sottolineata da diversi utenti nelle loro recensioni. Forse anche per questo motivo risultano tra le più vendute della nostra classifica.

Un altro modello molto valido, che potrete acquistare a prezzi bassi se consultate il link alla fine. Andiamo adesso a ricapitolare i pro e i contro che lo contraddistinguono.

Pro
Design:

Queste scarpe appaiono molto leggere e comode, ideali da indossare tutto il giorno, e dall’aspetto simile a quello di un normale paio da ginnastica. Non stravolgerete il vostro look anche se le mettete per uscire.

Rinforzate:

Appartengono alla classe di sicurezza S1, per cui hanno soletta e punta rinforzata e antiperforazione. Potrete eseguire diversi tipi di lavori senza correre rischi per le vostre estremità.

Contro
Non impermeabili:

Bisogna prestare attenzione se si è esposti alla pioggia o se ci si trova su terreni bagnati, in quanto non sono impermeabili. Se siete sicuri di lavorare in queste condizioni, dovete optare per un altro modello.

Acquista su Amazon.it (€43,9)

 

 

 

Portwest FW31

 

Sono scarponi da lavoro in cuoio con suola resistente al calore e punta rinforzata in acciaio. Queste caratteristiche le rendono un ottimo prodotto per uso in esterno, ad esempio in campagna o in cantiere. Il prezzo da pagare è però una certa pesantezza al piede, anche se tra gli utenti c’è chi afferma di usarla anche come scarponcino da passeggio.

Venendo ai difetti riscontrati dai consumatori, sono da segnalare la scarsa qualità delle solette e delle suole che non sono né antiolio né anti perforazione.

In sostanza, il modello si ferma a una protezione base, cosa che lo rende inadeguato all’utilizzo in officine meccaniche. Del resto, in comparazione alle offerte della concorrenza, costano veramente poco, per cui vale il vecchio detto che alla fine mangi quello che spendi.

Un paio di scarpe perfette per chi è alla ricerca del prodotto più economico. Date un’occhiata alle nostre indicazioni se non sapete dove acquistare, ma intanto ripercorrete con noi i vantaggi e gli svantaggi di questo modello.

Pro
Uso esterno:

Il cuoio che le costituisce, in unione alla suola resistente al calore e alla punta rinforzata in acciaio, le rende ideali per chi vuole lavorare all’aperto, come in campagna o in un cantiere.

Prezzo:

Il costo è davvero basso rispetto ad altri modelli del genere, per cui potrà essere acquistato anche da chi non ha molte possibilità economiche.

Contro
Qualità:

Le solette e le suole non sono antiolio né antiperforazione. Non si addicono perciò a ogni tipo di lavoro, specialmente a quelli in officina.

Pesantezza:

Non pochi utenti, che vogliono utilizzarle a lungo, le trovano pesanti e abbastanza faticose da portare per tutto il giorno. Potreste desiderare di toglierle dopo un po’.

Acquista su Amazon.it (€48,99)

 

 

 

Goodyear G4000 S1P HRO

 

Marchio celebre per la gomma e gli pneumatici, Goodyear non poteva mancare l’appuntamento con l’antinfortunistica.

Tra le caratteristiche più importanti di questo modello troviamo la leggerezza e la comodità, che ti eviterà parecchi dolori di schiena grazie ai particolari ammortizzatori inseriti nel corpo della calzatura. Stando ai vari commenti, si fanno anche apprezzare per la robustezza e la resistenza.

Venendo al prezzo, sono tra le più economiche, posizionandosi sotto le comuni scarpe da tennis. Un ottimo affare sotto tutti i punti di vista dunque? Dipende sempre dall’utilizzo che ne farai. Ricordati che il prodotto è pur sempre in classe S1, per cui non ti proteggerà in tutte le situazioni di pericolo.

Un affare per tutti coloro che non hanno molto da spendere ma non vogliono rinunciare alla qualità. Ricapitoliamo i lati positivi e negativi di questo paio di scarpe, a conclusione della nostra recensione.

Pro
Ammortizzate:

La presenza di particolari ammortizzatori all’interno delle scarpe le rende comode e protegge la vostra schiena da eventuali dolori. Camminare a lungo non costituirà un problema.

Rapporto qualità/prezzo:

Il costo basso è in perfetta linea con un paio di calzature robuste e resistenti, offerte da una delle marche più note nel mondo delle gomme e dei pneumatici.

Contro
Protezione:

Il prodotto appartiene alla classe S1, per cui non ha tutte le protezioni adatte a effettuare ogni tipo di lavoro. Il suo utilizzo è quindi abbastanza limitato e non pensato per le operazioni più pesanti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Beta Tools 072460245

 

Sono le classiche scarpe basse da lavoro estive, realizzate in pelle e con tomaia traforata e fodera multistrato per aumentare la traspirazione.

Buone le caratteristiche a livello di sicurezza: la suola in acciaio elastico e la punta rinforzata garantiscono ottima protezione anche se il prezzo da pagare è una certa pesantezza del prodotto, mentre la suola antiscivolo risulta resistente a oli e solventi, rendendola idonea all’utilizzo anche in officina.

In sintesi, ci troviamo di fronte a un prodotto decisamente professionale e che garantisce un ottimo rapporto qualità prezzo, attestandosi il costo solamente sulla trentina di euro. Del resto la Beta è un’azienda conosciuta e apprezzata per i suoi utensili, per cui non poteva che sfornare un prodotto di qualità anche nel settore delle scarpe da lavoro.

Andiamo ad analizzare di nuovo i pregi e i difetti di questo paio di scarpe, per aiutarvi a effettuare la scelta migliore.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

Si tratta di un prodotto realizzato in pelle a un costo accessibile davvero a tutti. Non dovrete rinunciare alla protezione se non disponete di un budget alto.

Sicurezza:

La suola in acciaio elastico e la punta rinforzata sono ideali per garantire la sicurezza durante i lavori più pesanti. Potrete eseguirli senza alcun pericolo.

Suola antiscivolo:

Se volete utilizzarle per lavori in officina, la suola vi garantirà la resistenza a oli e solventi e non vi farà correre alcun rischio, a differenza di altri modelli che sono privi di questa caratteristica.

Contro
Pesantezza:

Questo paio di scarpe è pensato per garantire l’incolumità di chi le indossa. Il prezzo da pagare è una certa pesantezza che non le rende molto comode, se le si deve portare per un’intera giornata.

Acquista su Amazon.it (€28,45)

 

 

 

Come utilizzare le scarpe da lavoro

 

Indipendentemente che siano imposte per legge oppure no, è sempre bene utilizzare delle scarpe da lavoro che presentino tutte le caratteristiche necessarie alla protezione del piede. Il consiglio vale anche per chi si diletta nel garage di casa con dei lavoretti. Se si maneggiano oggetti pesanti, oppure si calpesta una superficie potenzialmente scivolosa ecc., è sempre opportuno indossare questo tipo di calzature.

I tipi di scarpe da lavoro

Possiamo individuare quattro tipi di scarpe da lavoro; vediamo quali sono. Le scarpe antinfortunistiche basse proteggono esclusivamente il piede. Se è necessario garantire protezione anche alla caviglia, allora bisogna utilizzare quelle alte. Ci sono poi i sandali e qui immaginiamo lo stupore sul vostro volto: niente a che fare con quello che state pensando.

In questo caso si tratta di scarpe che invece di avere un sistema di chiusura a lacci, presentano cinghie di velcro. Infine ci sono gli zoccoli, usati principalmente da chi lavora in cucina oppure negli ospedali. La principale funzione di questo tipo di calzature è antiscivolo.

 

Gli elementi protettivi

La maggior parte delle scarpe da lavoro ha la punta rinforzata in modo tale da proteggere le dita del piede. Inoltre può essere presente una lamina antiperforazione così da evitare, per esempio, che si conficchi un chiodo nel piede. La suola è un elemento molto importante e può presentare diverse caratteristiche, a seconda del lavoro che si fa.

Certamente deve essere antiscivolo ma può essere anche antiabrasione, antiacido, antistatica e resistenti al calore. Queste ultime, ad esempio, sono usate da coloro che lavorano con l’asfalto oppure dai pompieri.

Il livello di protezione

Le scarpe da lavoro sono classificate per livello di protezione. Ciò aiuta a capire se è quella che fa per noi. Con la sigla SB si indica Sicurezza di Base e si caratterizzano per una punta rinforzata capace di reggere un urto pari a 2.000 J. Le scarpe classificate S1, oltre alla punta rinforzata hanno la suola antistatica mentre le S1P, oltre alle suddette caratteristiche presentano anche una lamina antiperforazione.

Le scarpe S2 sono come le S1 ma in più hanno la tomaia capace di resistere all’acqua per 60 minuti. Le scarpe S3 uniscono le caratteristiche della S1 ed S2 con in più la lamina antiperforazione. Concludiamo con le calzature classificate S4 e S5: entrambe sono al 100% impermeabili, senza limiti di tempo. Le S5, inoltre, hanno una lamina antiperforazione.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.