La migliore piastra per fornelli a induzione

Ultimo aggiornamento: 27.09.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori piastre per fornelli a induzione del 2021?

 

Possedere un fornello a induzione ha sicuramente molti vantaggi, sia a livello di prestazioni che di consumi energetici ma padelle e pentole potrebbero non essere compatibili. Da qui la necessità di acquistare delle piastre che si adattano all’induzione, oppure dei dischi adattatori, per cui date un’occhiata alla nostra classifica di quelle che a nostro parere sono le migliori piastre a induzione del 2021.

I fornelli a induzione sono molto popolari in paesi come il Regno Unito, ma da noi sono una scoperta abbastanza recente grazie appunto ai molti vantaggi tra i quali il risparmio energetico, l’assenza di emissioni da combustibili, la velocità di riscaldamento e la cottura uniforme. Vi sono sì anche degli svantaggi come il costo o il fatto che richiedano l’utilizzo di pentole e padelle adatte.

Se quelle che si possiedono non sono compatibili, nessun problema, esistono delle piastre, progettate apposta, che funzionano come adattatori e che ci permettono di usare le nostre padelle e pentole di sempre. Per l’acquisto delle piastre bisogna però fare attenzione ad alcuni piccoli dettagli, ad esempio, essendo prodotte in certi particolari tipi di metalli, è presente una garanzia nel caso si rompano?

O ancora, per quanto tempo i cibi rimarranno caldi una volta spento il fornello? È importante inoltre vedere se è possibile lavare la piastra in lavastoviglie; se invece di una piastra, si trattasse di una padella vera e propria, è essa dotata di manico ergonomico e fisso? Altre caratteristiche importanti sono il diametro della piastra: è abbastanza grande per il nostro fornello? Senza cadere nell’ovvio è bene assicurarsi che il prodotto sia sicuro ed efficiente e che riesca ad adattare a qualunque tipo di pentolame.

La scelta di un prodotto di bassa qualità ci fa rischiare di aver acquistato un fornello a induzione per risparmiare e invece, se la nostra piastra non funziona bene, di soldi ne spenderemo ancora di più. A basso costo sì, ma funzionanti e durevoli, date un occhio quindi ai prodotti da noi raccomandati!

 

Prodotti raccomandati

 

Rocco Bormioli 20080

 

Come tutte le migliori piastre adattatori, anche questo modello è universale: può essere cioè impiegato per tutte le pentole e padelle non compatibili con i fornelli a induzione con diametro massimo di 28 cm. Rimuovendo il manico, è però possibile usare anche pentole e padelle più grandi.

Il disco adattatore in acciaio inox 18/10 assorbe il calore prodotto dalla piastra a induzione e mantiene le pietanze al caldo per oltre 10 minuti.

È un prodotto made in Italy realizzato con ottimi materiali, costa un po’ più degli altri presentati in questa pagina ma è anche particolarmente ampio (ha un diametro di 26 cm) e la maggior parte degli utenti ci si è trovata molto bene. Il disco adattatore, riscaldandosi tutto, si può usare anche con pentole di dimensioni inferiori, caffettiere comprese, anche se bisogna mettere in conto una dispersione di calore e di energia inutili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tescoma T420946

 

Il disco adattatore vanta una garanzia di tre anni con possibilità di restituzione o sostituzione nel caso vi siano dei problemi!

Il Tescoma è inoltre dotato di un manico removibile, per un utilizzo sicuro e confortevole, che è molto maneggevole in quanto si inserisce e si toglie facilmente all’adattatore.

Questa piastra supporta pentolame in alluminio, acciaio inox, ferro, ghisa, smaltato, vetro e ceramica ed è quindi da considerare estremamente versatile, inoltre è lavabile in lavastoviglie, così da evitare di costringerci a lavarlo a mano!

Questo disco è inoltre provvisto di un inserto in alluminio in grado di trattenere il calore per un buon periodo di tempo, così da consentire un maggior risparmio energetico. Insomma, pratico e maneggiabile, è davvero una valida soluzione per chi cerca un disco adattatore a basso costo ma che non rinunci alla qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sif 601

 

Ed anche questa piastra per fornelli a induzione della SIF entra nella nostra classifica del 2021. Realizzata in acciaio inox, ha un diametro di 19 cm ed è molto facile da maneggiare.

Anche questo prodotto si propone con un manico ergonomico e leggermente atermico, importante quindi continuare ad utilizzare una protezione verso le scottature quando lo si utilizza.

La Sif 601 funziona come trasmettitore tra fornello a induzione e le nostre pentole e padelle di cui ne supporta vari tipi ed è quindi da considerare come molto versatile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Frabosk 099.02.3

 

Questo tipo di diffusore, che permette l’utilizzo dei fornelli a induzione, senza dover obbligare all’acquisto di pentole specifiche, si presenta adatto a tutte le forme di calore, non solo all’induzione ma anche alla vetroceramica e al fornello elettrico ed è quindi un prodotto altamente versatile.

Il diametro ampio pari a 22 cm è quindi capace di fornire un buon servizio non solo per il pentolame più piccolo ma anche per quello di dimensioni più elevate.

Il diffusore Frabosk è inoltre lavabile in lavastoviglie ed è provvisto di manico removibile atermico, così da poter essere utilizzato quando sia necessario senza il rischio di scottature.

Una volta spento il fornello, il calore dei cibi viene trattenuto per ulteriori 10 minuti, così da poter avere del tempo extra prima di goderci il nostro pranzo!

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Piastre a induzione confronta prezzi e offerte

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

4 COMMENTI

Annamaria Bottalico

January 28, 2021 at 7:43 am

Buongiorno vorrei sapere se le riduzioni possono rovinare il piano cottura. Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

January 29, 2021 at 7:58 pm

Salve Annamaria,

ci sono alcuni aspetti da considerare, come le dimensioni delle pentole da porre al di sopra del riduttore. Questo perché, se sono più piccole della riduzione, il calore non viene trasmesso dal piano in maniera corretta, quindi le temperature che si andranno a raggiungere saranno molto elevate e potrebbero danneggiarlo. Se, per esempio, il riduttore deve essere utilizzato per la caffettiera, è opportuno assicurarsi che non si vada a superare il 40% della potenza massima, quindi meglio aspettare più tempo che il caffè sia pronto, piuttosto che rischiare di rovinare il piano. D’altro canto, però, lasciare che si raggiungano temperature così alte è anche pericoloso, quindi è preferibile acquistare gli accessori adatti alla cottura sull’induzione oppure prendere dei riduttori dello stesso diametro della pentola o del tegame che si vuole usare su questa tipologia di cucina.

Saluti

Team BeE

Risposta
Michela

May 21, 2020 at 12:30 pm

Salve vorrei sapere se le riduzioni sono compatibili per il piano cottura portatile doppia piastra ferrari…grazie

Risposta
BuonoedEconomico

May 22, 2020 at 7:02 pm

Salve Michela,

verifica il diametro dei fuochi del tuo piano cottura e cerca di scegliere un modello che abbia la stessa misura: se è un po’ più piccolo non fa niente, se è più grande, la parte che sporge non si riscalda…

Saluti

Team BeE

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status