fbpx

La migliore radio digitale

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Radio digitali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Una buona radio, magari compatta, leggera e facile da portare, può sostituire egregiamente il cellulare o il lettore MP3. I produttori strizzano l’occhio ai design vintage ma le funzioni degli apparecchi oggi sono moderne, per esempio gli ingressi come quello USB permettono di collegare i diversi dispositivi e trasmettere la propria musica preferita. Molte di queste radio, inoltre, hanno un costo davvero conveniente, per cui vale la pena dargli un’occhiata. Se non sapete quale scegliere, valutate questi due modelli: il primo è la radio Sony XDR-S61D che si è messa in luce per l’ottima ricezione del segnale e la facilità d’uso. L’altro è Philips AJ3400, una radiosveglia più tradizionale: permette di impostare due orari diversi per la sveglia, di addormentarsi e di destarsi al suono della propria stazione preferita, ha un display bello ampio e batteria ausiliaria che non fa perdere le impostazioni, anche se di notte salta l’elettricità.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore radio digitale

 

Spesso l’ascolto della radio è reso impossibile da problemi di ricezione, ci sono zone, dove il segnale è molto debole e magari non riuscite a seguire i programmi della vostra emittente radiofonica preferita. Il problema può essere aggirato con le migliori radio digitale del 2019. Con questo non vogliamo dire che i problemi di ricezione saranno risolti per magia perché molto dipende anche dalla copertura del segnale digitale e sul tema ci torneremo a breve. Ma cosa significa DAB e soprattutto cos’è? DAB è l’acronimo di Digital Audio Broadcasting o per dirla con parole nostre, diffusione audio digitale. Di cosa si tratta? È uno standard di radiodiffusione che consente, appunto, la propagazione sonora di ciò che è trasmesso dalle emittenti radiofoniche. Ma forse non è ancora chiaro cos’ha di speciale questo standard. La risposta è semplice: una migliore qualità audio.

 

 

Guida all’acquisto

 

La qualità audio di un compact disc

Per un discorso completo ed esaustivo sulla migliore radio digitale è opportuno fare una precisazione. Fin dalla nascita di questo standard, i fautori paragonavano la qualità audio a quella di un CD. Tali affermazioni non trovavano d’accordo tutti, in particolare gli audiofili che ritenevano lo standard DAB lontano dalla qualità di un CD. Le critiche non erano campate in aria tanto è vero che nel 2007 l’Istituto Europeo per gli Standard nelle Telecomunicazioni (ETSI) ha sostituito il DAB con il DAB+ e le cose sono effettivamente migliorate. Fate attenzione perché sebbene lo standard attuale sia il DAB+, si continua a chiamarlo, semplificando, DAB ma non significa che la radio che state comprando funzioni con lo standard vecchio (sempre che non si tratti di un modello precedente al 2007).

 

La sensibilità di ricezione

Rispetto a una radio FM, quella DAB ha una maggiore sensibilità di ricezione. È altrettanto vero che il livello di sensibilità non è lo stesso per tutti i modelli. Dunque un criterio che ci suggerisce come scegliere una buona radio digitale è la suddetta sensibilità. A tale scopo è opportuno mettere a confronto diversi modelli anche facendo fede alle recensioni scritte in rete dagli utenti.

Tenete conto che l’intera superficie del territorio italiano non è “coperta” allo stesso modo dal segnale digitale e ci sono diversi “buchi”, in particolare al centro e al sud. Prima di lanciarvi nell’acquisto, dunque, valutate con attenzione il grado di copertura della città o della regione in cui vivete. Crediamo che una prova sia il metodo migliore per sapere se il modello X ha una buona sensibilità ma anche per capire se la zona dove abitate è ben coperta dal servizio.

 

La qualità sonora

Si è detto di come lo standard DAB aspirasse a ottenere una qualità audio identica a quella di un CD. Se avete un impianto stereo sapete che ai fini di un ascolto di qualità il solo CD non basta: bisogna avere un amplificatore della migliore marca, un buon lettore e delle buone casse. Cosa vogliamo dire? Che pur usando lo stesso standard ci sono radio digitali che hanno una qualità sonora superiore alle altre. Anche in questo caso tanto le esperienze di chi ha già comprato un certo modello quanto l’ascolto che potete fare di persona, magari presso un negozio, sono validi indicatori che possono suggerirvi o sconsigliarvi l’acquisto.

 

 

Display ampio e radio ibrida

Nel chiedervi quale radio digitale comprare, tenete in grande considerazione anche il display. Colori, contrasto, illuminazione sono tutti dettagli importanti così come le dimensioni del display e le funzioni touch. Più il display è grande e maggiori sono le informazioni che possono essere viste dall’utente.  Ma non è finita: magari il modello che fa per voi è quello ibrido ossia un apparecchio che possa ricevere anche le emittenti radio che trasmettono in rete. Sul mercato trovate tanti dispositivi del genere.

 

Le migliori radio digitali del 2019

 

Di seguito trovate i nostri suggerimenti d’acquisto organizzati secondo una classifica. Per ogni radio proposta è stata scritta una recensione che mette in evidenza pregi e difetti del dispositivo. Ricordate sempre di confrontare i prezzi e valutare attentamente tutte le caratteristiche per capire se è effettivamente la tal radio è proprio quella che fa per voi.

 

Prodotti raccomandati

 

Sony XDR-S61D

 

Principale vantaggio:

Riteniamo che il vero punto di forza della radio Sony sia la sua sensibilità di ricezione, una caratteristica elogiata da tantissimi clienti soddisfatti.

 

Principale svantaggio:

La radio è ritenuta troppo pesante per essere portata in una borsa. Insomma, molti sostengono (non a torto) che un chilogrammo sia troppo per un dispositivo che dovrebbe essere anche portatile.

 

Verdetto: 9.8/10

La radio Sony ha dimostrato di essere un dispositivo valido. L’ottima ricezione del segnale e la facilità di utilizzo ne fanno un articolo da consigliare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Ottima ricezione

A leggere i commenti pubblicate in rete pare che tutti siano concordi in merito alla ricezione della radio, volendo sintetizzare i pareri espressi online, è ottima e non c’è bisogno di orientare l’antenna, almeno nella stragrande maggioranza dei casi. Dopotutto chi compra una radio del genere lo fa innanzitutto per la sensibilità di ricezione e questo modello non delude neanche un po’ sotto questo profilo.

La sintonizzazione, poi, è operazione semplicissima grazie ai cinque pulsanti di preimpostazione diretta DAB e altrettanti per il segnale FM. Che vi piaccia addormentarvi con la radio accesa oppure svegliarvi con la vostra emittente preferita, nessun problema grazie alla funzione sveglia e timer di spegnimento. La gestione di queste funzioni è molto semplice ma avvertiamo che manca la regolazione automatica dell’ora legale.

Audio buono

Certamente vi starete ponendo delle domande sulla qualità audio. Vogliamo tranquillizzarvi subito: le nostre impressioni sono positive. Lo speaker è uno solo, dunque per l’ascolto stereo dovrete affidarvi a delle buone cuffie ma il suono mono è comunque soddisfacente, anche se i bassi sono un po’ carenti. Bisogna comunque tener presente che non stiamo parlando di un impianto Hi-Fi. Il display non è ampissimo ma è comunque a cinque righe e mostra con chiarezza le informazioni relative al programma musicale che si sta ascoltando e all’emittente che lo sta trasmettendo. Oltretutto è ben illuminato anche se non particolarmente colorato.

 

Solida

Nella scelta dei materiali Sony non ha badato al risparmio. Le sensazioni al tatto sono rassicuranti, si capisce subito che le plastiche sono buone e resistenti. Un discorso che estendiamo anche ai pulsanti i quali ci hanno completamente soddisfatto per risposta e solidità. Certo, la radio secondo alcuni è un po’ pesante (1,04 kg con le batterie) e dunque dà qualche piccolo fastidio se la si vuole portare in borsa o in uno zaino magari per una scampagnata con accompagnamento musicale ma si tratta di un problema relativo. Quanto all’alimentazione, la possibilità è duplice con il cavo da collegare alla rete elettrica oppure con le batterie.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Philips AJ3400

 

Comoda e facile da usare, si tratta di una radiosveglia digitale realizzata dal gigante della tecnologia Philips che, nel caso di questo modello, ha deciso di optare per un prezzo economico. Se sei alla ricerca di una buona qualità senza spendere un’occhio della testa, questo apparecchio potrebbe fare al caso tuo.

I pareri degli utenti che l’hanno scelta sottolineano la buona qualità del suono e la praticità di utilizzo. Il display è molto grande e consente di visualizzare l’ora, mentre la batteria integrata permette di utilizzare l’accessorio anche nel caso ci sia un blackout in casa.

Con questo modello è possibile scegliere due orari diversi per la sveglia, un dettaglio molto utile se vivi insieme con qualcuno e vi svegliate in orari diversi. Inoltre è presente la funzione snooze e lo spegnimento automatico.

È una delle radio di gran lunga più vendute sul mercato online e, stando ai pareri dei consumatori, anche delle più apprezzate. Rivediamo perché.

Pro
Sveglia differenziata:

Una delle funzioni che caratterizza questo modello Philips è la possibilità di impostare due orari diversi per la sveglia, l’ideale quando si è in coppia e non ci si sveglia insieme.

Stazioni radio preferite:

La radio permette di svegliarsi e di addormentarsi ascoltando la propria stazione preferita che poi si disattiva da sé.

Batteria ausiliaria:

La presenza della batteria ausiliaria evita che le funzioni impostate possano cancellarsi se di notte va via la corrente.

Display:

Si tratta di un modello con un display particolarmente ampio che permette di vedere sempre chiaramente l’orario, di giorno e di notte.

Contro
Ingombrante:

Occupa un certo ingombro sul comodino.

Acquista su Amazon.it (€29,12)

 

 

 

Sony XDR-S41D

 

È la classica radiolina di dimensioni compatte che in più offre la possibilità di collegarsi al nuovo segnale DAB e DAB+ che garantisce una migliore sintonizzazione e qualità del suono. Se non si è in una zona coperta da questo servizio è possibile comunque usare il tradizionale segnale FM.

Il funzionamento è intuitivo ed è possibile memorizzare le stazioni radio oppure usare il menù per impostare timer e sveglia. Si collega alla presa di casa e funziona ininterrottamente per garantire un gradevole sottofondo musicale.

Le casse non sono le più potenti, ma anche i consumi sono molto contenuti e non comportano un grande dispendio di corrente elettrica. Se usata in casa è piacevole da ascoltare per via del suono nitido e pulito anche se mono e non stereo.

Un display a cinque righe offre ben visibili le informazioni base su orario, canale e trasmissione attualmente in corso. Funziona con il cavo di alimentazione alla corrente di casa, ma se si preferisce è possibile usare le batterie per spostarla dove serve senza difficoltà.

Pro
Riceve il segnale DAB e DAB+:

Il vero pregio di questa radiolina è di essere in grado di riprodurre il nuovo segnale radio dalle migliori prestazioni e performance più affidabili del tradizionale FM, che pure è presente in questa radio.

Dimensioni compatte:

Occupa poco spazio e offre una buona qualità del suono anche se l’amplificatore è mono e la potenza non è dirompente.

Consumi contenuti:

Come tutte le radio, anche questa garantisce il minimo dispendio di corrente elettrica. Non importa se si decida di usarla con o senza cavo di alimentazione.

Contro
La sveglia non funziona se alimentata a batterie:

Si può usare come sveglia solo se è collegata alla corrente di casa, altrimenti l’allarme non si attiva se l’alimentazione è solo quella delle pile.

Acquista su Amazon.it (€60,85)

 

 

 

Mpow 5” Display LED con Dimmer

 

Si tratta di una radio ma soprattutto di una sveglia. L’ora, oltre a essere visibile sul display, è proiettata sul soffitto o sulla parete, basta inclinare il fascio luminoso a proprio piacimento. Dobbiamo comunque dire che in molti si sono lamentati di come si vede l’orario proiettato che, stando alle varie testimonianze, è sfocato, senza la possibilità di intervenire con una regolazione, a parte quella dell’intensità di illuminazione (che è su quattro livelli). Quattro sono anche i tipi di allarmi, con tre livelli di volume.

Purtroppo manca la possibilità di un allarme con aumento progressivo del volume e molte persone hanno lamentato tale assenza.

La radiosveglia, inoltre, ha la funzione snooze che vi concede 9 minuti extra nel letto per poi ricominciare a suonare. Ma perché 9 minuti e non 10? Perché è il limite massimo prima di cadere nel sonno profondo. Il design è molto bello e c’è la possibilità di collegare alla radio lo smartphone per ricaricarlo. I clienti hanno lamentato una certa difficoltà per impostare l’ora.

Pro
Estetica:

La sveglia presenta un design accattivante e moderno. Messo in bella mostra sul comodino fa sicuramente una bella figura.

Funzione snooze:

Sappiamo tutti quanto sia difficile alzarsi dal letto, soprattutto al mattino presto. La funzione snooze vi consente di restare tra le coperte altri 9 minuti, tempo necessario prima di ricadere nel sonno profondo.

Ricarica lo smartphone:

La radiosveglia ha una porta micro USB grazie alla quale si può mettere in ricarica lo smartphone e poterlo riutilizzare al mattino.

Contro
Proiezione dell’ora:

Quello che poteva essere un punto di forza diventa uno svantaggio o quasi in quanto l’orario proiettato è sfocato.

Niente aumento progressivo del volume:

La sveglia offre la possibilità di impostare tre volumi per l’allarme ma manca quello ad aumento progressivo del volume.

Impostazione dell’ora:

Diverse persone hanno avuto difficoltà nell’impostare data e ora, perché non si tratta di un procedimento immediato.

Acquista su Amazon.it (€32,99)

 

 

 

Haice radiosveglia digitale

 

Radiosveglia dal design accattivante, la Haice ben si adatta in una camera da letto moderna. Le sue dimensioni sono molto compatte ma nonostante ciò il display è ampio.

Molto bello il colore scelto per l’orario ma dobbiamo segnalare un problema piuttosto diffuso che riguarda proprio lo schermo: questo presenta malfunzionamenti dopo pochi mesi e i numeri sono mostrati incompleti. La ricezione del segnale radio è buona ma la qualità audio lascia un po’ a desiderare.

La radiosveglia ha la funzione snooze che permette di stoppare momentaneamente l’allarme per 9 minuti. Trascorso questo tempo vi ricorda che si è fatta l’ora di alzarsi dal letto. L’alimentazione è doppia: può essere collegata alla rete elettrica oppure va a batterie. Il prezzo non ci sembra molto competitivo.

Pro
Gradevole:

l design di questa radiosveglia è molto intrigante, in una camera da letto dallo stile moderno si integra alla perfezione.

Display ampio:

Sufficientemente ampio, visto che viene sfruttata gran parte della facciata della radiosveglia per una comoda lettura dell’ora.

Ricezione del segnale:

La radiosveglia riceve molto bene il segnale delle emittenti radio: sentirete i vostri programmi preferiti senza disturbi.

Contro
Qualità audio:

Lascia parecchio a desiderare, complice anche il piccolo speaker che è insufficiente a un ascolto soddisfacente della musica.

Malfunzionamenti:

Diverse persone hanno lamentato il verificarsi di problemi di funzionamento: in particolare i numeri che sul display appaiono incompleti.

Prezzo:

Secondo noi il costo di questa radio non è conveniente, anche alla luce del verificarsi di alcuni problemi di malfunzionamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una radio digitale

 

Uno dei problemi più fastidiosi delle radio FM è la qualità del segnale. Spesso l’ascolto della musica o di un qualsiasi programma è disturbata. Le onde, infatti, risentono molto degli ostacoli. Allora per un ascolto decisamente più nitido bisogna affidarsi alle radio digitali, altrimenti dette radio DAB. La tecnologia è più vecchia di quanto si pensi, infatti, si è iniziato a parlarne negli anni ’80 ma è diventata un progetto concreto solo intorno al 1995 con l’attivazione dei primi canali DAB in Norvegia e Regno Unito.

 

 

I vantaggi delle radio digitale

La migliore qualità dell’audio è solo uno dei vantaggi che portano in dote le radio digitali. A seconda dei modelli l’ascolto si può arricchire di contenuti video e testuali per non parlare della possibilità di avere più canali, un po’ com’è accaduto per la TV con il digitale terrestre.

 

Verificare la copertura

Le radio digitali sono sempre più diffuse ma bisogna essere certi, prima di procedere all’acquisto, che la vostra zona sia coperta dal segnale. Se non lo è ancora, è comunque una questione di tempo ma è sempre meglio aspettare, perché la copertura si sta diffondendo a macchia di leopardo e senza una progressione precisa. Il livello della copertura influisce anche sulla qualità dell’ascolto. Se questa è buona, si potrà ascoltare tranquillamente la radio anche in casa, altrimenti il segnale potrebbe essere migliore all’aperto.

 

Sotto la doccia

Vi piace ascoltare la musica mentre fate la doccia? Allora dovete fare una cosa molto semplice, quando vi decidete a comprare la radio digitale, scegliete un modello impermeabile. In questo modo potrete rilassarvi mentre l’acqua scivola su di voi senza apportare alcun danno alla vostra radio.

 

 

Preoccupati per lo switch off?

È arrivata una nuova tecnologia e adesso come accaduto con il digitale terrestre, ci sarà lo switch off? Falso! Di conseguenza se volete passare a una radio digitale solo per questo timore, restate tranquilli perché all’orizzonte non c’è tale eventualità, almeno in Italia.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cos’è la radio digitale DAB?

È una radio in grado di ricevere le trasmissioni realizzate con lo standard Eureka 147, altrimenti noto come DAB+. Tra i vantaggi di questa tecnologia ci sono una migliore qualità audio e contenuti aggiuntivi come immagini e testo che possono essere mostrati sul display dell’apparecchio (qualora ne sia sprovvisto). Diverse emittenti radiofoniche hanno creato stazioni ad hoc, che trasmettono solo sul digitale, con una programmazione spesso molto specifica (solo musica rilassante, grandi classici, rock ecc.).

 

Quando arriverà la radio digitale DAB in Italia?

La radio digitale in Italia è già presente. Esistono delle aree, in particolare al centro e al sud, ancora non totalmente raggiunte dal servizio ma la copertura è comunque ampia. Da quest’anno, tutte le automobili di nuova produzione integrano un’autoradio compatibile con lo standard DAB+.

 

Cosa si intende per orologio digitale radiocontrollato?

È un orologio la cui sincronizzazione avviene via radio. Ha un riferimento di tempo standard rappresentato da un orologio atomico la cui base del tempo è determinata dalla frequenza di risonanza di un atomo.

 

In caso di blackout, la sveglia non suona?

Dipende, molte sveglie hanno la doppia alimentazione: oltre a essere collegate alla rete elettrica, hanno anche delle batterie. Se queste sono cariche e correttamente inserite, anche nel caso in cui manchi la corrente, la sveglia suonerà all’orario impostato.

 

Che differenza c’è tra DAB+ e radio online?

Rispetto alle reti radiofoniche online la ricezione DAB+ non comporta costi di trasmissione, presenti invece nel caso si debba sfruttare la connessione dati del proprio smartphone per ascoltare una Web radio. Gli apparecchi DAB, inoltre, ricevono senza alcuna restrizioni anche nel caso in cui ci sia un sovraccarico della rete.

 

Che cos’è DAB Italia?

È un consorzio italiano di imprese che si è prefisso lo scopo di studiare e sperimentare nuove forme di radiodiffusione non solo del sistema DAB ma anche dei sistemi da satellite. Del consorzio fanno parte i maggiori gruppi di comunicazione italiani oltre a una serie di editori indipendenti.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

iMinker CS002R

 

Il design “old school” di questo modulo sembra anche essere ciò che piace di più agli utenti che l’hanno scelto. Si tratta di una radio digitale adatta a coloro che amano la tradizione e l’estetica classica delle radioline che porta in giro il nonno per ascoltare la partita.

In realtà è solo l’estetica ad essere classica, perché in quanto a funzioni, il modello presenta numerose modalità, tali da renderla tecnologica al punto giusto. Riesce a riprodurre la musica in formato MP3, da schede di memoria in formato SD o tramite la porta USB. Puoi connettere auricolari, smartphone e iPod, visualizzando i contenuti sullo schermo LCD.

La particolarità di questo modello consiste nell’essere provvisto di una torcia e di un pulsante per l’auto-scansione dei programmi radiofonici. Nella confezione, oltre alla radio digitale, troverai una batteria ricaricabile e un cavo USB.

Se non sai dove acquistare una radiolina dallo stile vintage, dai un’occhiata a questo modello, semplice ma molto gradito.

Pro
Design:

Colpisce lo stile rétro di questa radio che, complice anche l’antenna telescopica, ricorda i modelli di alcuni decenni fa. È disponibile in tanti colori diversi.

Connessioni:

Il look vintage può ingannare perché si tratta, in realtà, di una radio moderna con ingresso USB, slot per schede SD e jack da 3,5 mm per collegare tutti i dispositivi a disposizione.

Prezzi bassi:

È il modello più economico della nostra classifica. L’esborso per acquistarlo è davvero minimo, dagli un’occhiata.

Contro
Funzioni:

La radio ha un costo decisamente abbordabile ma le funzioni presenti sono pochine.

 

 

Sony XDR-S60DBP

 

Una radio digitale affidabile e versatile, che offre un numero di stazioni illimitate da poter scegliere, insieme con canali radio preimpostati per facilitare l’ascolto della tua musica preferita. Dotata di DAB e DAB+, si sintonizza con grande facilità e assicura una qualità audio ottimale, senza interferenze.

Puoi ascoltare i tuoi programmi radiofonici dovunque ti trovi, perché la radio è portatile e leggera, inoltre funziona a batteria o con presa elettrica. Il design è vintage, compatto, per facilitare il trasporto, inoltre se il nero non è il tuo colore preferito, puoi optare per il bianco o il rosso. Grazie alla presenza del display LCD, è possibile visualizzare l’ora e il canale che stai ascoltando.

Infine, l’accessorio è provvisto di una presa per cuffie, un orologio, e potrai utilizzare la funzione di spegnimento automatico per disattivarlo senza premere il pulsante di accensione/spegnimento.

Rivediamo adesso in breve i punti caratterizzanti questo nuovo modello Sony che è tra i più apprezzati online e che pertanto non poteva mancare nella nostra guida per scegliere la migliore radio digitale.

Pro
DAB:

Si tratta di una radio che permette di ricevere i canali DAB/DAB+ laddove sono presenti. Cinque stazioni sono già memorizzate.

Alimentazione:

La doppia alimentazione, elettrica e a batteria, consente di usare la radio ovunque, in casa e lontano da prese di corrente.

Dimensioni e peso:

Le dimensioni ridotte e il peso contenuto permettono di trasportarla ovunque si desideri senza problemi.

Design:

Colpisce il design piacevolmente rétro di questo modello che, oltretutto, è disponibile in diverse combinazioni di colori.

Contro
Prezzo:

Costa un po’ di più delle altre radio simili.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Come scegliere le migliori radio digitali del 2019?

 

La radio è un accessorio che da oltre 100 anni ci delizia con musica, notiziari e programmi per tutti gusti, tenendoci compagnia in qualsiasi momento lo desideriamo, in casa oppure in viaggio, al chiuso oppure all’aperto. In questa guida riportiamo le informazioni più importanti da tenere in considerazione per completare un acquisto di buona qualità, insieme con alcune tra le migliori radio digitali del 2019.

 

 

 

Prima di occuparci della descrizione delle nostre proposte è importante fare chiarezza sulle tue necessità in modo tale da scegliere la versione adatta alle tue esigenze. Esistono modelli per tutti e di dimensioni diverse, per accontentare coloro che amano il design della radio tradizionale ma con funzioni aggiuntive di ultima generazione. In questo articolo, abbiamo deciso di concentrarci sulle radio digitali, note come DAB, caratterizzate da un’ottima qualità del suono e spesso componenti aggiuntive, come sveglia oppure data e ora, in grado di offrire un maggior numero di funzioni.

Se sei un amante del risveglio con la musica, puoi selezionare il tuo programma radiofonico preferito per ascoltare la musica che preferisci, in modo da evitare quel classico “bip”, spesso fastidioso, della sveglia classica. Esistono versioni impermeabili in grado di funzionare sotto la doccia, in piscina o in qualsiasi situazione che include la presenza di acqua.

Le migliori radio digitali funzionano a batterie e tramite corrente elettrica, anche se puoi trovare versioni con batterie ricaricabili. Se vuoi assicurarti un suono potente e nitido, controlla il wattaggio degli altoparlanti e la possibilità di regolare i bassi, mentre l’antenna avrà il compito di favorire la sintonizzazione del canale radio.

Il numero di funzioni e la qualità della radio influisce ovviamente sul prezzo ma, in linea generale, si trovano molte offerte interessanti a basso costo, per cui se non vuoi rinunciare a questo accessorio e hai un budget limitato, hai un buon numero di modelli a disposizione tra i quali poter scegliere. Di seguito riportiamo alcune tra le migliori radio digitali disponibili all’acquisto online, confronta le nostre proposte per individuare quella più adatta alle tue esigenze.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status