La migliore stufa camino elettrica

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori stufe camino elettriche del 2018?

 

Riscaldare un ambiente più o meno ampio, unendo alla praticità e al piacere che sa trasmettere una zona al calduccio, la soddisfazione di un oggetto che evochi il classico camino, non ha eguali. Diversi utenti si trovano a dover barcamenarsi tra le offerte, alla ricerca della migliore stufa camino elettrica in grado di fare al caso loro. Abbiamo raccolto in questa guida le linee fondamentali e i punti da non perdere d’occhio, così da restituire un quadro quanto più chiaro prima dell’acquisto.

La prima domanda che è bene porsi va a toccare la destinazione d’uso e le modalità con cui utilizzare l’oggetto. Se hai necessità di riscaldare più ambienti nell’arco di una giornata, magari di piccole dimensioni e in momenti diversi, in quel caso è meglio optare per una modello mobile, facilmente trasportabile e collegabile in poche mosse alla presa di corrente.

In presenza di ambienti più ampi e per chi volesse evocare in tutto e per tutto l’effetto camino, i modelli fissi sono la scelta più ponderata, sia come complemento d’arredo che per risultati ed efficienza. Se punti a una stufa camino, è indubbio che un occhio dovrà andare all’effetto fiamma, ovvero a quella serie di luci e modalità che riproducono il movimento del fuoco e il guizzo luminoso di un camino. In quest’ottica coreografica, il basso costo di modelli più classici può lievitare non poco nei prodotti tecnologicamente più avanzati, con luci LED che si occupano di ricreare l’atmosfera e riscaldare al contempo la zona interessata.

La tipologia di funzionamento di questi oggetti segue due strade: a convenzione, con la presenza di una resistenza elettrica che genera un calore molto alto, capace di raggiungere i 2000 Watt. L’altra modalità lavora invece per irraggiamento, sfruttando l’azione dei raggi infrarossi e con una produzione di calore mediamente inferiore.

Per sfruttare al meglio una stufa camino elettrica è utile puntare su modelli capaci di ottimizzare l’emissione di calore: di solito questi oggetti hanno un certo consumo in termini energetici che si riflette poi in bolletta.

A questo proposito la presenza di un termostato su cui regolare la temperatura, ottimizza e permette di personalizzare la temperatura ideale in base ai bisogni e alla metratura.

Per chi poi ha un occhio di riguardo per l’aspetto, la tecnologia è venuta incontro con l’introduzione del MDF: dietro questa sigla si cela un derivato proveniente dal legno di betulla, facilmente lavorabile e con cui rievocare le forme del caminetto e la sua composizione: dalle rifiniture al focolare, fino alla cornice.

 

Prodotti raccomandati

 

Efydis 065N

 

Il modello è stato apprezzato in rete da diversi utenti: dove alcuni hanno gradito l’estetica generale e il piacevole effetto fiamma, grazie alla tecnologia a LED Chemin’Arte, altri hanno gradito la sostanza e i risultati ottenuti: la stufa camino è pensata per ambienti che non superano i 30m², con una modalità di oscillazione a 90° per una migliore diffusione di calore.

Grazie alla presenza di un termostato, è possibile selezionare tra due modalità, da 1000 e 2000 Watt, oppure attivare la funzione economy che prevede il solo movimento della fiamma.

Il peso ridotto ti permette di spostarlo da una stanza all’altra, con tutti i benefici derivanti da un camino ma senza la produzione di fumo, cenere e residui della combustione.

Nella confezione è incluso il kit per il montaggio e un manuale che ti spiega come funziona il tutto, permettendoti di apprezzare sin da subito la piacevolezza di un ambiente riscaldato e il gusto di una fiamma che brilla.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

Klarstein – St. Moritz

 

Chi apprezza una forma elegante oltre a un supporto elettrico grazie a cui poter riscaldare una zona di casa dovrebbe fare un pensierino a questo modello di Klarstein che, sfruttando un sistema di riscaldamento al quarzo, crea la giusta quantità di calore.

La potenza è di 1.850 watt mentre la presenza di una fiamma che non consuma calore e legna offre comunque uno spettacolo interessante per chi ama godersi l’immagine di un camino come quelli tradizionali. Lo stesso effetto della fiamma è regolabile, alzando e abbassando l’altezza del fuoco, con un maggiore effetto di riscaldamento ambientale. Il sistema di montaggio non presenta problematiche particolari, sfruttando anche il gioco dei piedini per una collocazione in un angolo della casa o un posizionamento a parete.

L’unico punto su cui alcuni hanno trovato da ridire, riguarda la rumorosità della ventola, in alcuni frangenti in grado di produrre un livello sonoro fastidioso per chi ha l’udito sensibile.

Acquista su Amazon.it (€139,99)

 

 

 

Kenley hff-03b-001

 

Versatilità è la parola che meglio identifica questa stufa camino: due modalità tra cui scegliere in quanto a potenza: 1000 e 2000 Watt; nel caso in cui poi volessi solo creare atmosfera puoi spegnere la produzione di calore e mantenere solo l’effetto fiamma.

La sicurezza dell’utente è tenuta in gran considerazione, con la presenza all’interno della stufa di una sonda termica per scongiurare rischi di surriscaldamento. Un termostato interno si occupa di mantenere la temperatura al livello selezionato  mentre un termoventilatore soffia aria calda nella parte della casa in cui avrai collocato il prodotto.

Il peso di 11 Kg non risulta esagerato e ti permette una buona mobilità, secondo l’ambiente da riscaldare.

Risparmio energetico e abbassamento dei costi sono due opzioni percorribili grazie alle due potenze selezionabili e alla modalità solo fiamma, che riduce di un sesto il consumo rispetto alla produzione di calore.

Acquista su Amazon.it (€306,49)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Stufa ambiente elettrica

 

Forme retrò e portabilità caratterizzano questa stufa caminetto. Esteriormente progettata per ricordare le stufe in ghisa di una volta, a cui però corrispondono 13 Kg di peso, un valore che ti permette di spostare l’oggetto con facilità da una stanza all’altra.

Ti basta collegarla a una presa di corrente per iniziare a riscaldare l’ambiente. È possibile selezionare due livelli di potenza: 900 e 1800 Watt a seconda della grandezza della zona e dei bisogni. L’oggetto è versatile anche dal punto di vista estetico: ha la fiamma regolabile in luminosità e intensità, così da ricreare l’effetto della legna che arde.

Si accende e si spegne con la pressione di un singolo tasto On/Off e non ha bisogno di essere montata, andando a collocarsi tra i modelli più apprezzati in quanto a qualità e prezzo.

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Stufe elettriche confronta prezzi e offerte

Stufa ceramica elettrica

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.