Il miglior emettitore termico

Ultimo aggiornamento: 25.09.20

Emettitori termici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Come scegliere l’emettitore più valido in commercio senza spendere una fortuna? Noi consigliamo l’Haverland tt12wifi, che ha il grande vantaggio della connettività ed è quindi in grado di essere controllato anche a distanza tramite smartphone, tablet o computer. La possibilità di programmarlo è un elemento utile per chi non ha tempo. Buono anche il Gabarròn rks10l, con i suoi 1.250 watt di potenza e l’appartenenza alla classe A. Tenerlo acceso a lungo non implicherà spese troppo alte in bolletta.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior emettitore termico

 

Per riscaldare la casa in maniera adeguata è possibile ricorrere a un emettitore termico, che sfrutta la tecnologia a infrarossi per rendere più confortevoli gli ambienti. Scegliere quello più consono al tuo appartamento è un’operazione che deve tenere conto di diversi aspetti. La nostra guida cerca di evidenziarli e di aiutarti a trovare la migliore marca sul mercato, grazie anche al confronto dei prezzi e delle caratteristiche dei modelli più apprezzati che trovi nella classifica in basso.

Guida all’acquisto

 

Come funzionano

Chi vuole vivere in una casa moderna pensa certamente a garantire il comfort proprio e della famiglia, utilizzando elementi funzionali, economici e anche a basso impatto ambientale. Ecco perché ci si orienta sugli emettitori termici, che rientrano perfettamente in questa categoria.

La radiazione infrarossa, utilizzata da questi prodotti per generare calore, è invisibile all’occhio umano ma molto efficace per riscaldare sia l’interno sia l’esterno di una casa. Rispetto al normale impianto a radiatori, che funziona rendendo più calde le masse d’aria, gli emettitori agiscono sui singoli corpi, evitando di mettere in movimento la polvere e gli acari.

Il comfort sarà raggiunto dagli oggetti presenti nella stanza e anche dalle pareti, garantendo una sensazione piacevole a chi vi soggiorna.

 

Varie tipologie

A seconda della quantità di elementi e di funzioni presenti, il prezzo varia ma il risparmio più importante che si può ottenere è quello in termini di energia. Questi emettitori infatti sono molto efficienti e riescono a non sprecare l’elettricità utilizzata per produrre calore.

L’accensione può avvenire tramite interruttore, posto sul prodotto, o anche grazie a un telecomando a distanza. Esiste la possibilità di impostare un timer per trovare un ambiente caldo al proprio rientro: i modelli più avanzati hanno una connettività Wi-Fi che consente di regolarli anche quando non si è in casa.

La programmazione può essere giornaliera o mensile, proprio come un normale radiatore, a seconda delle esigenze e del desiderio di monitorare i consumi. La modalità di assenza o quella antigelo sono utili in caso di viaggio o permanenze prolungate fuori dal proprio appartamento.

 

I vantaggi

Sono molti i pro che portano tanti acquirenti a orientarsi su un emettitore termico. Innanzitutto si tratta di apparecchi che non hanno un costo elevato rispetto a quelli tradizionali e, se sono assemblati con componenti valide, hanno una durata illimitata.

Sono inoltre molto facili da installare perché non richiedono tubature ma solo una presa di corrente. Sono comodi da usare perché possono far raggiungere alla stanza la temperatura ideale, in base alle proprie esigenze. Sono rispettosi dell’ambiente, in quanto non producono particelle inquinanti e non contengono metalli come il piombo o il PVC, molto dannosi.

Riescono, infine, a riscaldare l’ambiente molto velocemente, senza costi di assistenza e manutenzione. Le pareti rimangono asciutte e le proprietà di isolamento migliorano a lungo andare.

Prima di indirizzarti su un emettitore in particolare, puoi consultare la recensione fatta da altri acquirenti che ne testimonia la validità. Sarai così sicuro di fare la scelta giusta e di non sprecare denaro.

 

I migliori emettitori termici del 2020

 

Di seguito trovate i migliori emettitori termici del 2020, secondo la nostra classifica. Analizzate le loro caratteristiche e fatene una comparazione per individuare quello perfetto per voi.

 

Prodotti raccomandati

 

Haverland tt12wifi

 

Poter controllare a distanza il riscaldamento della propria casa è un vantaggio che implica grande comodità. Anche se si è lontani si può infatti regolare la temperatura che l’ambiente deve mantenere e rientrare in un appartamento confortevole.

Probabilmente è questo uno dei motivi per i quali l’emettitore termico con wi-fi di Haverland è il primo tra i nostri consigli d’acquisto. Grazie alla sua connettività, è possibile controllarlo tramite smartphone, tablet o computer dovunque siate, per poter tornare in una casa ben riscaldata.

Il display presente sul prodotto, consente di visualizzare la temperatura e di accedere ad altre importanti funzioni. Tra queste risalta la programmazione, che è giornaliera e può essere configurata per ogni ora.

Un elemento essenziale è l’indicatore di controllo di consumo, che permette di tenere d’occhio la spesa di energia elettrica e di modificare l’uso a seconda delle esigenze di risparmio.

Il prezzo particolarmente importante è da giustificare anche per la presenza di tutte queste facilitazioni.

Se state cercando dove acquistare un nuovo emettitore termico di buona qualità, anche se non appartiene alla fascia dei prodotti a prezzi bassi, allora Haverland è il modello che fa al caso vostro.

 

Pro

Efficiente: È dotato di ben 12 elementi, e con una potenza massima di 1.500 Watt è in grado di riscaldare adeguatamente anche gli ambienti più grandi e spaziosi.

Programmabile: Può essere programmato su base giornaliera e configurabile ora per ora, in modo da eseguire le variazioni termiche in modo indipendente e autonomo.

Wi-Fi: È possibile controllarlo e programmarlo anche tramite smartphone o tablet, grazie all’app gratuita disponibile sul sito Haverland o nello store di Android e Apple.

Tracciamento consumi: È fornito di un indicatore di controllo che vi permetterà di controllare in ogni momento il quantitativo di energia consumata, e regolarne il funzionamento di conseguenza.

 

Contro

Costoso: Si tratta di un modello efficiente, affidabile e ben fatto, gestibile anche da remoto grazie al Wi-Fi, ma è anche abbastanza costoso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Gabarròn rks10l

 

Si regola come un vero e proprio radiatore il prodotto di Gabarròn, che si serve della tecnologia ecoseco e non utilizza perciò alcun fluido termico. Grazie al trasmettitore digitale, può infatti essere programmato per entrare in funzione in determinati giorni della settimana o in specifiche ore del giorno, per non doverlo azionare manualmente.

Si può regolare in base a tre livelli di temperatura: comfort, eco e antigelo. Queste funzioni possono essere usate a seconda del risparmio di energia che si vuole operare ma bisogna tenere conto del fatto che l’emettitore ha una potenza massima di 1.250 watt e appartiene alla classe di efficienza energetica A.

Questo vuol dire che si avrà comunque una riduzione dei costi in bolletta, motivo per il quale è considerato il miglior emettitore termico in circolazione.

Qualora ci si debba assentare a lungo da casa, si può ricorrere alla funzione che lo mette a riposo fino a 365 giorni.

Un altro modello molto interessante, secondo i pareri dei consumatori, è RKS10L prodotto da Gabarròn, che può essere collegato anche a un impianto centralizzato.

 

Pro

Classe A: Appartiene alla classe di efficienza energetica A, il che lo pone nella fascia elevata per quanto riguarda l’efficienza energetica e la riduzione dei consumi.

Funzionale: Ha tre diverse intensità di emissione di calore: comfort, economica e anti-gelo; inoltre possiede anche una funzionalità per inserirlo in modalità assenza, programmabile fino a 365 giorni.

Carrier: Può essere installato anche in un impianto centralizzato pre-esistente, dotato di centralina di tipo Carrier.

Programmabile: Tramite il comodo display LCD con i pulsanti di controllo, può essere impostato su base giornaliera o settimanale, a seconda delle esigenze.

 

Contro

Montaggio: Sembra che il montaggio e l’installazione siano risultati alquanto complicati e laboriosi, specialmente se bisogna integrare l’emettitore in un impianto già esistente; gli acquirenti consigliano di risolvere il problema rivolgendosi direttamente a un tecnico specializzato.

Acquista su Amazon.it (€315,37)

 

 

 

Taurus Rabat

 

Quello di Taurus si presta a essere ben presto uno dei modelli più venduti tra chi si chiede come scegliere un buon emettitore termico. L’azienda consente infatti di scegliere tra vari wattaggi che non differiscono eccessivamente di prezzo e fanno risultare il prodotto come una delle offerte più vantaggiose del web.

Qualsiasi modello si scelga, il risparmio è assicurato dalla classe energetica A che consente di ridurre notevolmente i consumi e di riscaldare la vostra casa senza la preoccupazione di una bolletta salata. Per questo è possibile orientarsi anche su un emettitore termico da 2.000 w, che consenta di rendere confortevole ogni ambiente più velocemente.

Il display presente sul prodotto consente di visualizzare la temperatura e accedere a funzioni come il timer o il settaggio delle impostazioni. Ma un elemento davvero utile è la presenza del telecomando che permette di regolare l’emettitore anche stando comodamente seduti in poltrona.

Nella nostra guida per scegliere il migliore emettitore termico, Taurus Rabat rappresenta il modello più economico, se paragonato agli altri emettitori con cui lo abbiamo messo a confronto.

 

Pro

Economico: Gli acquirenti ne hanno apprezzato soprattutto l’economicità, infatti è uno degli emettitori dal prezzo più vantaggioso disponibili attualmente sul mercato.

Prestante: È dotato di sei elementi riscaldanti con una potenza massima di 1.200 Watt, quanto basta per riscaldare adeguatamente una stanza di medie dimensioni.

Regolabile: La resistenza in alluminio genera una temperatura regolabile in un range che va dai 5° ai 35° Celsius, con due diverse modalità di emissione: comfort ed economy.

Telecomando: La presenza del controller lo rende molto comodo da gestire, anche rimanendo comodamente seduti in poltrona.

 

Contro

Timer: Pur essendo dotato di timer digitale, quest’ultimo può essere programmato soltanto nell’arco delle 24 ore; di conseguenza la programmazione dev’essere eseguita quotidianamente, e alcuni acquirenti hanno trovato la cosa molto limitante e fastidiosa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Facula 900 W

 

Tra i vari modelli venduti online risalta per la sua sottigliezza quello prodotto da Facula, particolarmente apprezzato per il suo design che lo rende poco ingombrante dovunque lo si ponga. La potenza è di 900 watt, per cui non eccessiva anche per contenere i consumi.

Pare sia particolarmente silenzioso, quindi non crea disturbi se lo si vuole mettere in funzione anche durante la notte. In ogni caso è possibile programmarlo perché si azioni in determinate ore o in particolari giorni della settimana, a seconda delle reali esigenze.

Sono presenti nove impostazioni non modificabili e quattro personalizzabili in base all’impiego che si vuole operare del riscaldamento. Le tre modalità, comfort, eco e antigelo, sono importanti in quanto consentono di ridurre i consumi qualora si voglia mantenere al caldo la casa senza ritrovarsi con bollette esose.

Il display posto nella parte superiore è molto utile per regolare l’elemento senza doversi piegare troppo.

L’emettitore termico Facula da 900 Watt si distingue per il suo design ultrapiatto e, secondo gli acquirenti, per essere anche particolarmente silenzioso.

 

Pro

Ingombri: Le dimensioni, specialmente lo spessore ultrapiatto, gli permettono di occupare poco spazio e lo rendono adatto anche alle stanze molto piccole.

Sicuro: È un modello dotato di controllo intelligente della temperatura e di limitatore termico di sicurezza, in modo da spegnere automaticamente la resistenza non appena raggiunta la temperatura selezionata.

Programmabile: L’emettitore Facula è programmabile su base giornaliera e anche settimanale; inoltre dispone di nove programmi predefiniti, quattro personalizzabili e tre differenti intensità di emissione di calore.

Silenzioso: Secondo gli acquirenti, è il modello più silenzioso tra quelli messi a confronto nella nostra scheda, ideale soprattutto per tutti quelli che hanno l’udito sensibile.

 

Contro

Copertura: È un modello prestante, ma data la bassa potenza rende bene soltanto negli ambienti piccoli, con superfici intorno ai 25 metri quadrati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Abc 600 W

 

Se ancora non sapete quale emettitore termico comprare, quello di Abc può essere una buona soluzione. Chi ha particolari problemi di spazio e non vuole elementi troppo ingombranti sarà soddisfatto dalla costituzione extra slim che non fa sentire il peso della sua presenza.

Di contro, ha una potenza da 600 W che è molto povera, per cui va bene per ambienti non troppo ampi. In questo modo è possibile riscaldare la casa senza eccedere con le spese in bolletta. Un altro modo per risparmiare è utilizzare la funzione di programmazione, che permette di regolarne il funzionamento su una base giornaliera o settimanale, a seconda delle proprie esigenze.

Le modalità comfort, eco e antigelo possono essere impiegate in base alla reale esigenza di riscaldare l’appartamento utilizzando tutta la potenza. Tra le funzioni presenti sono particolarmente importanti quella che aiuta a diminuire i consumi e quella di sicurezza per evitare che i bimbi possano modificare le impostazioni.

Anche l’emettitore termico ABC è un modello ultrapiatto, ma la sua scarsa potenza lo rende adatto soltanto per gli ambienti molto piccoli.

 

Pro

Economico: Fa parte dei tre modelli che hanno il pregio di offrire il prezzo più vantaggioso, tra tutti quelli esaminati nella nostra scheda.

Dimensioni: Anche l’emettitore termico ABC è un modello ultrapiatto, inoltre è dotato sia di supporti a piede sia di supporti a parete, in modo da poter essere installato con estrema facilità e a seconda delle esigenze personali.

Sicuro: È dotato di controllo della temperatura intelligente ITCS, inoltre la sicurezza è garantita dalla presenza di un limitatore termico e da un dispositivo per la protezione dei bambini piccoli.

Consumi: A parte la bassa potenza, soltanto 600 Watt, è dotato anche di una modalità di funzionamento Economy, in modo da ridurre ulteriormente i consumi energetici.

 

Contro

Copertura: Come altri modelli presenti nella nostra lista, anche questo, avendo una potenza limitata, non garantisce risultati ottimali in ambienti troppo ampi.

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

 

Come utilizzare un emettitore termico

 

L’emettitore termico riesce a riscaldare l’ambiente in modo semplice, efficiente ed economico, così da poter rendere gli spazi confortevoli e piacevoli da vivere. Una buona soluzione per le persone più freddolose, che non tollerano di vivere in una casa fredda. Vi consigliamo di leggere il nostro articolo, in cui vi suggeriamo come utilizzare correttamente questa fonte di calore.

 

 

Non sottovalutate la potenza

Per quanto l’emettitore termico sia più efficace (ed efficiente) dal punto di vista energetico rispetto ad altri sistemi di riscaldamento, dobbiamo essere certi che la sua potenza sia adeguata all’ambiente che vogliamo riscaldare. Com’è facile intuire, più grande è l’ambiente, più l’apparecchio dovrà essere potente, senza trascurare altri parametri come l’isolamente della casa, le sue pareti e il clima che generalmente c’è. In linea di massima, possiamo dire che per una stanza di circa 15 mq, ben isolata, occorrono 1.000 watt di potenza. Con questa caratteristica potreste puntare a raggiungere circa 20° in casa.

 

Estrarre il prodotto dalla scatola

La prima cosa da fare è estrarre l’emettitore dalla scatola, operazione da fare preferibilmente con l’aiuto di qualcuno. L’ideale sarebbe aprire la scatola e tirare fuori l’elettrodomestico proprio nel luogo in cui si desidera installarlo, così da potersi assicurare comfort e praticità, durante il montaggio.

 

Controllare che non manchi niente e che sia tutto integro

Dopo l’estrazione, verificate che l’emettitore termico sia integro e che non ci siano graffi, ammaccature o altri particolari rilevanti che vi destano qualche perplessità. Controllate che nella confezione sia presente tutto ciò di cui avete bisogno, come il manuale di istruzioni e il kit di montaggio, così da assicurarvi una corretta installazione.

 

Procedere con l’installazione

Le operazioni per montare l’apparecchio dipendono soprattutto dal modello che avete acquistato. Ad esempio, quelli che vanno fissati al muro necessitano di accortezze per assicurarsi un montaggio comodo e sicuro. Al contrario: un emettitore che può essere posizionato praticamente ovunque, avrà un sistema di installazione molto più semplice.
Per i modelli che si ancorano al muro, la prima cosa da fare sarebbe studiare bene il manuale di istruzione e poi posizionare il kit e tutti gli utensili necessari a portata di mano.

Con l’aiuto di un metro, segnate tutti i punti di fissaggio sul muro, le istruzioni potrebbero svelarvi anche l’altezza più adeguata. Dopo aver segnato i punti di fissaggio sul muro, praticate i fori e procedete nel modo più adeguato per per posizionare le staffe, in modo sicuro e ben stabile.

Gli emettitori termici con sistemi di installazione indipendenti, invece, sono una vera passeggiata da montare, se paragonato all’altro sistema. Tutto quello che dovrete fare è posizionare nella parte inferiore le gambe (o le rotelle) che troverete nella confezione e fare in modo che siano stabili.

 

 

Alimentazione

Adesso che il vostro emettitore termico è stato installato, non ci sono altre operazioni particolarmente complicate da portare a termine, se non il collegamento alla presa elettrica, e il vostro sistema di riscaldamento è pronto per essere usato un po’ dove vi preferite. Chiaramente, per i modelli con installazione a parete è necessario preoccuparsi con anticipo di posizionare il riscaldamento nei pressi di una presa elettrica.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Termoconvettore

Pannello riscaldante

Il miglior radiatore elettrico olio

Termoarredo elettrico

Radiatore digitale

 

 

 

Come scegliere i migliori emettitori termici 2000w del 2020?

 

Se si ha necessità di riscaldare un ambiente spazioso, una delle opzioni più efficaci ma di semplice installazione è quella di acquistare un radiatore elettrico potente, che garantisca una buona stabilità climatica e non occupi molto spazio. Per questo motivo abbiamo pensato di aiutarvi a scegliere il miglior emettitore termico da 2000w.

Sul mercato esiste un’ampia scelta di prodotti ad alimentazione elettrica destinati al riscaldamento domestico, tuttavia si tratta per la maggior parte di soluzioni di ripiego che non reggono il confronto con un impianto di riscaldamento a gas.

Diverso il discorso per quanto riguarda gli emettitori termici, soprattutto quelli che possono vantare una potenza superiore alla media.

Questo tipo di prodotto riesce a mantenere una temperatura costante anche in un ambiente di ampia metratura grazie al termostato integrato, e rispetto ai classici termosifoni ad acqua è decisamente più facile e rapido da installare.

Per chi vuole una soluzione portatile esistono modelli da 2000w che non necessariamente devono essere montati su una parete, ma vengono venduti con appositi supporti che consentono di collocarli dovunque ci sia spazio sul pavimento.

Adesso andiamo a vedere quali sono le caratteristiche da ricercare per assicurarsi il miglior emettitore termico del 2020.

La presenza di un display retroilluminato con comandi locali è praticamente d’obbligo, perché aiuta a tenere sotto controllo la temperatura e anche i dati sul consumo energetico (nei modelli che prevedono questa funzione).

Utile ma non indispensabile è un telecomando, per effettuare le stesse operazioni anche a distanza, senza doversi spostare di stanza in stanza. Questo accessorio è fondamentale per chi ha una mobilità ridotta e per i pigroni irriducibili.

La programmazione giornaliera e oraria è un’altra funzione altamente desiderabile, che non solo migliora il comfort climatico ma permette di ridurre i consumi quando non si è in casa.

 

Prodotti raccomandati

 

Gabarron rf-14p 2000 W

 

Per coloro che sono alla ricerca di un prodotto solido che duri per molti anni, il marchio spagnolo Gabarron propone una linea di emettitori termici che badano al sodo.

Chi tra voi odia interagire con i comandi digitali, finirà con l’apprezzare i controlli analogici di questo radiatore, che sono davvero molto intuitivi.

Una manopola è dedicata alle modalità d’uso, una diurna che si basa sul settaggio effettivo e una notturna, che mantiene la temperatura a 3 gradi in meno di quella impostata.

La seconda manopola serve a settare la temperatura ed è dotata anche della funzione antigelo, che attiva automaticamente il riscaldamento quando la temperatura ambientale scende sotto i 3 gradi centigradi.

Dal punto di vista dell’efficienza termica questo emettitore è uno dei migliori, infatti utilizza un fluido ecologico a bassa viscosità che unito ai pannelli di alluminio ottimizza le performance di riscaldamento.

Un altro pregio è che la superficie esterna non scotta e di conseguenza non peggiora il livello di umidità dell’aria come fanno i normali termosifoni, oltre a essere più sicura se in casa ci sono dei bambini.

La tecnologia integrata di controllo gestisce il flusso di elettricità in entrata, ottimizzando i consumi in modo automatico senza dover settare diversamente l’apparecchio.

Nonostante l’apparenza semplice si tratta di un prodotto valido dal punto di vista pratico, che non ha nell’estetica il suo punto di forza ma si fa amare per la facilità d’uso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status