La migliore torcia LED subacquea

Ultimo aggiornamento: 27.09.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Torce LED subacquee – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2021

 

Le torce LED subacquee sono strumenti molto apprezzati da chi pratica la pesca in apnea, da chi ama il diving e lo snorkeling e, soprattutto, da coloro che praticano la cosiddetta pesca in tana, direttamente negli anfratti sul fondale. Ovviamente, dato il loro elevato livello di impermeabilità e resistenza, il loro utilizzo si rivela molto utile anche per i campeggiatori e gli escursionisti. Per aiutarvi nella scelta di un buon prodotto abbiamo condotto una ricerca sui numerosi modelli che offre il mercato, specialmente nella fascia dei prodotti a basso costo, e ne abbiamo individuati tre che gli acquirenti hanno apprezzato in modo particolare, arrivando a definirle le migliori torce LED subacquee del 2021, tra quelle disponibili nella fascia di mercato più economica. Tra queste spiccano la Civictor T5 Black, in grado di assicurare elevata autonomia in base alla potenza d’illuminazione scelta e la Genwiss DK46 T6 che rischiara i fondali fino a 30 metri di distanza.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore torcia LED subacquea del 2021?

 

Per stabilire se una torcia LED subacquea è o non è un buon prodotto, capace di offrire prestazioni adeguate al suo costo, bisogna cercare di verificare se è in possesso di determinati requisiti fondamentali.

Innanzitutto, data la sua particolare destinazione d’uso, una torcia LED subacquea deve per forza di cose garantire un certo livello di impermeabilità; sul mercato, specialmente nella fascia economica, esistono numerosi modelli di torce che riportano la dicitura “waterproof” in maniera generica, mentre altri sono dotati del rispettivo indice di classificazione IP, cioè International Protection.

Anche se i modelli privi di questo indice possono offrire lo stesso buone prestazioni, la loro resa è sempre aleatoria rispetto a un modello che lo riporta scritto in modo chiaro nella sua scheda tecnica, quindi è preferibile orientare l’acquisto verso quest’ultimo tipo di torcia.

Ricordate anche che i materiali di costruzione contribuiscono non poco alle doti di impermeabilità e resistenza; le torce migliori sono realizzate in alluminio, perché questa lega offre le migliori prestazioni a livello di resistenza agli urti, alla ruggine e al carico della pressione durante le immersioni.

Trattandosi di una torcia LED, l’intensità dell’illuminazione deve oscillare tra i 400 e i 4.000 Lumen almeno, ancora meglio se offre la possibilità di regolare la potenza di emissione, in modo da ottimizzare le prestazioni in base alle condizioni di visibilità durante l’immersione, e da garantire una gestione ottimale dell’autonomia consentita dalla batteria.

Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, è bene sapere che i tempi di funzionamento di una torcia LED subacquea sono subordinati all’intensità della luce emessa; a una minore intensità corrisponde una maggiore durata della batteria, viceversa invece, usandola alla massima potenza l’autonomia potrebbe calare drasticamente, in base anche al modello e alla sua qualità.

Adesso andremo a esaminare e confrontare tre modelli che rispondono alle caratteristiche appena illustrate.

 

Quali sono le migliori torce LED subacquee?

 

Prodotti raccomandati

 

Civictor T5 Black

 

La torcia LED subacquea Civictor T5 è un modello mini che si presenta come un piccolo cilindro del diametro di 2,5 centimetri e lungo 12,6 centimetri, quanto basta per stare comodamente nel palmo di una mano.

È realizzata interamente in alluminio, con scanalature scolpite lungo la parte da impugnare, in modo da favorire una presa salda specialmente in acqua, ed è alimentata da una batteria ricaricabile da 3.400 mAh, che offre un’autonomia variabile da 8 a 480 ore, a seconda dell’intensità di luce selezionata: 4, 30, 200 o 1.000 Lumen.

Il suo livello di impermeabilità è classificato IPX8, e offre protezione da immersione permanente in acqua fino a 90 metri, con una pressione fino a 10 bar esercitata in tutte le direzioni. Gli acquirenti l’hanno apprezzata moltissimo, dato che tiene fede a tutte le specifiche di costruzione; l’unica pecca riguarda la batteria, che non è inclusa e va acquistata separatamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Genwiss DK46 T6

 

La torcia LED subacquea Genwiss ha dimensioni di poco superiori al modello descritto in precedenza: è lunga 15,5 centimetri e ha un diametro variabile dai 4,5 centimetri della testa ai 2,5 dell’impugnatura.

È realizzata interamente in lega di alluminio aeronautico, con parti in gomma per rendere più salda la presa; il LED di tipo XM-L2 ha un’intensità massima di 3.000 Lumen e un raggio di illuminazione efficace, sott’acqua, che raggiunge i 30 metri.

Gli acquirenti l’hanno provata per la pesca subacquea e dicono che si comporta molto bene; offre un’ottima visibilità anche in immersione e per questo motivo la ritengono particolarmente ideale per la pesca in tana, esplorando gli anfratti e le piccole aperture negli scogli sommersi.

L’unica pecca, riscontrata da più di un utente, sembra riguardare il caricabatteria fornito in dotazione insieme alla batteria ricaricabile; gli acquirenti consigliano di sostituirlo, dato che non è né affidabile né duraturo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

CrazyFire DF-3U2-SL-RD

 

La torcia LED subacquea CrazyFire, delle tre torce LED subacquee messe a confronto nella nostra guida, è il modello che ha l’ingombro maggiore dati i suoi 20 centimetri di lunghezza, ma con un design a doppi anelli che la rende resistente alle cadute fino a 1,5 metri e impermeabile fino a 100 metri sott’acqua.

Dispone di un LED CREE XM-U U2 da 3000 Lumen, ma l’intensità di emissione può essere regolata anche su un valore inferiore, grazie all’interruttore che funziona anche da potenziometro.

È alimentata da due batterie ricaricabili che offrono un’autonomia, alla massima potenza di emissione, di soli 30 minuti; gli acquirenti, però, concordano nel dire che ciò è dovuto principalmente alla bassa qualità delle batterie fornite in dotazione, e che si può ovviare a questa limitazione sostituendole con batterie di qualità superiore.

Per il resto la giudicano una buona torcia, ben fatta e con un convincente rapporto qualità-prezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Torcia led Lenser

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status