fbpx

I 3 Migliori Ventilatori a Torre del 2019

Ultimo aggiornamento: 12.10.19

 

Ventilatore a Torre – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Quando fa molto caldo bisogna davvero inventarsele tutte per cercare di godere di un po’ di sollievo. I produttori di elettrodomestici lo sanno perfettamente ed è per questo che hanno invaso il mercato con decine di prodotti diversi, tra ventilatori, climatizzatori, condizionatori e chi più ne ha più ne metta. Noi abbiamo pensato fosse arrivato il momento di fare un po’ di chiarezza e di proporre una serie di guide dedicate a ognuno di questi prodotti. Nello specifico, questa tratta dei ventilatori a torre, perfetti per rinfrescare una stanza senza gli ingombri spesso eccessivi dei modelli a pale con piantana o senza il rischio di diventare elementi antiestetici, come per esempio quelli a soffitto. Proseguendo nella lettura, dunque, forniremo alcuni consigli per una scelta più consapevole e, perché no? economica. Se non avete tempo di leggere tutta la guida, però, vi anticipiamo quali sono i due prodotti che ci hanno maggiormente convinto. Il primo è il Dyson PURE COOL Link, spettacolare nel design e nelle funzioni, gestibile da telecomando e smartphone, oscilla ed è anche un efficace purificatore grazie al filtro HEPA integrato. L’altro è Honeywell HO-5500RE4, che si fa invece forte del suo angolo di oscillamento di 110 gradi, così da raggiungere più facilmente i vari punti della stanza e garantire una diffusione più uniforme del fresco.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori ventilatori a torre del 2019?

 

Più stabili e meno ingombranti dei modelli a pale, i ventilatori a torre si integrano facilmente con l’arredamento e forniscono una piacevole brezza durante le giornate più afose. Vogliamo darti una mano a capire quale faccia al caso tuo con una piccola guida agli acquisti e la recensione di quelli che sono per noi i tre migliori ventilatori a torre del 2019.

Pur essendo più compatto di uno a piantana, che necessita di molto spazio di manovra per le eliche, un ventilatore a torre deve comunque poggiare a terra, e quindi prima di tutto devi decidere in quale stanza e in quale porzione di essa vuoi collocarlo.  A seconda della metratura dell’ambiente potrai scegliere un apparecchio più o meno potente, e in base all’arredamento potrai selezionare ulteriormente i materiali, le forme e i colori che si abbinano meglio.

Di solito le regolazioni di base sono molto simili tra i vari modelli: sono tutti in grado di oscillare orizzontalmente, così da muovere l’aria in tutte le direzioni, e sono presenti almeno tre modalità diverse per quanto riguarda l’intensità del flusso d’aria.

Se sei abituato al freddo del condizionatore, tieni conto del fatto che qui stiamo parlando di una frescura molto più moderata, e quindi è una buona idea puntare ai modelli con una potenza nominale superiore, soprattutto se vivi in una zona che diventa davvero calda durante l’estate.

Un altro parametro importante è la silenziosità, ed è qui che i modelli più a basso costo si fanno notare in senso negativo. Devi considerare che non solo l’emissione d’aria può essere rumorosa a causa dell’azione della pompa, ma anche l’utilizzo di plastiche scadenti può generare scricchiolii vari.

Soprattutto se intendi tenerlo acceso anche mentre dormi, ti consigliamo di controllare quanti dB produce l’apparecchio in funzione, e di prediligere quelli realizzati in materiali robusti.

Cerca un modello dotato di timer, che permetta di programmare l’accensione e lo spegnimento automatico, e può risultare comodo avere un telecomando in dotazione per non doversi ogni volta alzare dal letto o dalla poltrona per regolare le impostazioni.

 

I 3 Migliori Ventilatori a Torre – Classifica 2019

 

1. Dyson Pure Cool Link Purificatore Ventilatore a Torre

 

Dyson, si sa, stupisce per innovazione e tecnologia. Il suo Pure Cool Link è un ventilatore a torre senza pale. I vantaggi sono diversi: in primo luogo, questo modello è imbattibile dal punto di vista del design che appare addirittura futuristico.

In secondo luogo, la sicurezza: non essendoci le pale e nemmeno la relativa griglia di protezione, questo ventilatore è particolarmente adatto a chi ha bambini in casa che non corrono alcun rischio.

In terzo luogo, qui viene impiegata la tecnologia Air Multiplier, capace di creare un flusso d’aria potente ma anche incredibilmente silenzioso.

Questo ventilatore oscilla di 350°, quindi diffonde uniformemente il fresco; integra un telecomando che consente di controllare le varie funzioni senza alzarsi dalla poltrona, dopodiché può essere riposto sul ventilatore stesso perché magnetizzato. Non solo, è possibile gestirlo anche da smartphone, sul quale vengono riportati anche dati interessanti sull’ambiente.

Il Dyson Pure Cool Link, infatti, non è solo ventilatore ma anche purificatore d’aria grazie al filtro HEPA che elimina il 99,95% delle particelle presenti nell’aria creando un ambiente complessivamente più vivibile.

Ecco un breve quadro riepilogativo delle principali caratteristiche del nuovo Dyson Pure Cool Link.

Pro
Design:

Stupisce l’avveniristico design senza pale di questo ventilatore che lo rende imbattibile dal punto di vista estetico e anche molto sicuro, specialmente in presenza di bambini.

Silenzioso:

Un’altra caratteristica molto apprezzata dei ventilatori senza pale Dyson è la notevole silenziosità. Si tratta comunque di modelli piuttosto potenti, grazie alla tecnologia brevettata Air Multiplier.

Funzioni:

Per quanto riguarda le funzioni, sottolineiamo la rotazione a 350° del ventilatore, la presenza del telecomando magnetizzato e dell’app dedicata per gestire tutto da smartphone.

Purificatore:

Rispetto agli altri ventilatori Dyson, questo modello è 2 in 1 perché funge anche da purificatore grazie al filtro HEPA integrato che elimina il 99,95% delle particelle nell’aria.

Contro
Prezzo:

I ventilatori Dyson costano e questo ancora di più, visto che è anche purificatore.

Acquista su Amazon.it (€599)

 

 

 

2. Honeywell HO-5500RE4 Ventilatore a Torre

 

L’efficacia di questo ventilatore è lodata in molte recensioni degli acquirenti, che testimoniano come effettivamente riesca a far percepire un senso di freschezza pur non essendo un condizionatore.

La progettazione è molto accurata, a partire dal fatto che la griglia di emissione non parte da terra, ma a qualche decina di centimetri di altezza, e in questa maniera la brezza viene percepita di più in quanto non va a finire sui piedi, come succede per la maggior parte degli altri modelli.

Anche il movimento della torre è più ampio della media, infatti l’angolo di oscillazione è di ben 110 gradi e riesce a coprire una vasta area della stanza.

La presenza di una griglia interna mobile aumenta ulteriormente lo spostamento d’aria, che può essere regolato secondo tre livelli di intensità e impostato nella modalità intermittente che imita un venticello naturale.

È dotato di un piccolo telecomando che può essere riposto comodamente sul retro della torre quando non viene utilizzato.

Un buon ventilatore a torre questo dell’Honeywell, con prestazioni nella media, stando ai pareri degli acquirenti.

Pro
Semplice da usare:

Con tutti i pulsanti di controllo concentrati sulla cima, e gli indicatori LED che mostrano le funzioni selezionate, il ventilatore Honeywell è molto comodo e facile da usare.

Telecomando:

Nella parte superiore del ventilatore, si può trovare la nicchia che contiene anche il suo telecomando, ottima per accoglierlo quando non viene usato, in modo da non perderlo in giro per casa.

Griglia interna:

La griglia interna è mobile e può essere impostata per oscillare e distribuire il flusso d\'aria in maniera uniforme e mantenere fresco tutto l\'ambiente della stanza.

Funzionalità:

Ha le classiche variazioni della velocità con in più anche la funzione Breeze, che simula una brezza naturale, e un timer per la programmazione fino a un massimo di 4 ore.

Contro
Rumoroso:

Secondo gli acquirenti, il ventilatore Honeywell è efficiente, ma è anche abbastanza rumoroso, specialmente se impostato alla velocità massima.

Acquista su Amazon.it (€84,02)

 

 

 

3. Argoclima Fanny Tower Ventilatore, 34 W

 

Un design particolarmente longilineo ed elegante caratterizza questo modello del marchio specializzato Argoclima, che insieme alla finitura nero lucido farà la gioia di chi presta attenzione all’aspetto estetico degli elettrodomestici.

È dotato di un moderno display a colori, che mostra chiaramente tutte le impostazioni attuali e aggiunge un tocco di ricercatezza all’insieme.

Una delle caratteristiche più apprezzate è l’estrema silenziosità, infatti emette appena 41,5 dB di rumore mentre è in funzione; utile anche il timer per lo spegnimento automatico, che può essere impostato fino a 12 ore.

Bisogna dire che gli 80 gradi di oscillazione non sono molti, quindi il flusso d’aria sarà concentrato in una piccola zona dell’ambiente e dovrai spostare fisicamente l’apparecchio ogni volta che ti muovi, se ti piace sentire sempre il getto d’aria diretto.

Il più economico, tra i ventilatori a torre che abbiamo esaminato in questa guida, è il modello Fanny Tower prodotto da ArgoClima.

Pro
Display:

Il display del ventilatore di ArgoClima è interamente digitale, con LED RGB; e, tra le altre informazioni visualizzate, riporta anche la temperatura all\'interno della stanza.

Controlli Soft-Touch:

I pulsanti di controllo sono tutti Soft-Touch, basta una lieve pressione per attivarli, oppure usare il pratico telecomando, che trova posto nell\'apposito e comodo vano.

Design:

Il corpo cilindrico ha un design slim, molto slanciato e sottile, dal colore nero lucido; è anche dotato di funzione oscillante automatica, in un arco di 80 gradi.

Funzionalità:

Ha tre modalità di funzionamento; normale, notturna e naturale, inoltre possiede anche un timer programmabile da 1 a 12 ore.

Contro
Rumoroso:

Purtroppo anche il ventilatore a torre di ArgoClima, con i suoi 63 decibel, è risultato essere molto più rumoroso di quello che gli acquirenti si aspettavano, nonostante il prezzo vantaggioso.

Acquista su Amazon.it (€60,99)

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Rowenta VU6555 Eole Crystal

 

Non poteva mancare il celebre marchio Rowenta nella recensione dei migliori ventilatori a torre, e questo modello si distingue dai concorrenti già dal primo sguardo, grazie all’ampio display retroilluminato che campeggia sulla parte superiore. Il display permette di verificare in ogni momento le impostazioni in uso ed eventualmente modificarle, processo reso ancora più comodo dalla presenza di un piccolo telecomando.

Le velocità della ventola sono tre, più le due funzioni speciali Variation e Reduction, che consentono rispettivamente di variare la velocità in maniera casuale o a intervalli regolari di 30 minuti.

Il timer integrato permette di programmare l’autospegnimento fino a 8 ore, così da non dimenticarlo acceso e tenere a bada i consumi, soprattutto durante la notte.

La struttura è piuttosto squadrata e forse il design non è tra i migliori, ma una nota positiva è la presenza di una maniglia sul lato superiore, che consente di spostarlo agilmente da una stanza all’altra.

Se state cercando dove acquistare un nuovo ventilatore a torre, non avete bisogno di andare oltre; cominciate col dare un’occhiata al modello di Rowenta.

Pro
Display:

Possiede un comodissimo display LCD retroilluminato, posto sulla parte superiore, dove si possono visualizzare e selezionare le varie funzionalità.

Telecomando:

È dotato anche di un pratico telecomando per il controllo a distanza, che offre il pieno controllo su tutte le sue funzioni, incluse quelle del timer.

Funzionalità:

A parte la regolazione della velocità, su tre differenti livelli, ha anche la funzione di oscillazione automatica e un timer digitale che è possibile impostare per l\'auto-spegnimento dopo 1, 2, 4 oppure 8 ore.

Flusso variabile:

Il ventilatore Rowenta può essere impostato anche per variare in maniera automatica e casuale il flusso d\'aria, in modo tale da creare lo stesso effetto del vento naturale.

Contro
Display:

Il display è molto luminoso e rimane sempre acceso e, sorvolando sui consumi energetici, di notte potrebbe risultare fastidioso.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Ventilatore clip

Ventilatori confronta prezzi e offerte

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status