Il miglior videocitofono bifamiliare

Ultimo aggiornamento: 14.08.20

 

Videocitofono bifamiliare – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020 

 

Se una casa è occupata da due famiglie ma l’ingresso è unico serve un videocitofono bifamiliare per poter aprire il cancello o il portone. Un modello interessante e affidabile è il BTicino 365521 dotato di una buona videocamera a colori. Non da meno è il modello Winte 7” per Bifamiliare che, come si evince dal nome, offre ben due monitor da 7 pollici a colori dove vedere chi si presenta alla porta. 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori videocitofoni bifamiliari del 2020? 

 

Non sono poi così poche le ville bifamiliari che condividono il cancello di ingresso. Ma anche per chi ha un ufficio in casa e vuole tenerlo separato dal resto degli ambienti, oppure, banalmente, si dispone di un grande appartamento e si vogliono due punti per poter vedere chi suona e per aprire in tutta sicurezza il portone di casa. Il prodotto che soddisfa queste esigenze è il videocitofono bifamiliare.

Un videocitofono bifamiliare va a soddisfare una moltitudine di esigenze e serve innanzitutto per la propria sicurezza. Vedere chi suona alla porta, e quindi decidere se aprire o meno il cancello di casa, è il primo, semplice passo per non rischiare intrusioni nella propria abitazione. Questo vale anche per uffici, magazzini e altri tipi di edifici che necessitano di tenere sotto controllo chiunque si palesi al cancello o al portone di entrata.

Il videocitofono bifamiliare deve innanzitutto offrire due postazioni interne per poter aprire il portone di casa e vedere chi si presente sta suonando il campanello in maniera indipendente una dall’altra. Per questo motivo è molto importante il cablaggio della postazione esterna dove andrà alloggiato il campanello con la videocamera. I prodotti odierni, rispetto a quelli di qualche anno fa sono molto più semplici da installare, e di norma il cablaggio preesistente va a soddisfare tutti i requisiti. Questo consente un’installazione del videocitofono piuttosto semplice e alla portata di tutti.

I modelli più attuali offrono diverse funzioni, tra cui una pulsantiera che può essere collegata a più elementi, come ad esempio il cancello di entrata e la porta principale, oppure il cancello carraio che da l’accesso al box dove si custodisce l’auto. Queste funzioni però molto spesso determinano un prezzo leggermente più alto di un modello base dotato di uno o due tasti per poter aprire cancello e poi porta d’ingresso.

Senza dubbio uno dei componenti più importanti di un videocitofono che si rispetti è la videocamera. Dopotutto è questo il motivo principale per chi si è optato per un videocitofono piuttosto che un normale citofono. La qualità delle immagini deve essere molto buona, per vedere senza problemi chi ha suonato al portone di casa. Importante anche che la telecamera sia grandangolare perché in questo modo si avrà una visione più ampia di chi sta vicino al cancello di casa e non si avranno sorprese se si decide di aprire magari a una persona sconosciuta.

Al pari della videocamera è importante il monitor dove le immagini in arrivo da questo dispositivo vengono visualizzate. La prima cosa da considerare è la dimensione: più grande sarà il display, meglio si potrà vedere chi suona alla porta e anche tutto quello che accade nelle vicinanze. Un buon videocitofono deve dare la possibilità di vedere anche se la luce del sole non è perfetta. Per questo motivo la videocamera deve essere dotata di raggi infrarossi che consentono un’ottima visione nelle ore notturne, probabilmente quelle dove capire chi sta suonando alla porta è di vitale importanza per la propria sicurezza.

 

Quali sono i migliori videocitofoni bifamiliari? 

 

 

1. BTicino 365521 Kit Vivavoce Monofamiliare

 

Da uno dei marchi più famosi nella produzione di dispositivi elettronici per la casa arriva questo videocitofono bifamiliare. Una delle sue migliori caratteristiche riguarda il montaggio, che secondo gli utenti che l’hanno acquistato è particolarmente semplice essendo un prodotto da cablare con soli due fili, di norma quelli presenti in qualsiasi alloggiamento per citofono, di nuova o vecchia costruzione.

Anche a livello di design delle postazioni interne non c’è nulla da eccepire. Il videocitofono è sprovvisto di cornetta e la conversazione con chi suona alla porta avviene in vivavoce semplicemente premendo un pulsante dedicato. Gli altri tre tasti presenti consentono di aprire una serratura (cancello o porta) accendere delle eventuali luci su scale o cortiletto, e di uno che attiva la videocamera anche se non viene suonato il campanello.

Una delle particolarità di questo videocitofono con display a colori, è la possibilità di essere montato anche su un tavolo e non obbligatoriamente a muro come la stragrande maggioranza dei videocitofono in commercio. Questo è possibile acquistando a parte I supporti necessari. Infine, il videocitofono BTicino corrisponde al grado di robustezza IK07 e alla protezione IP54, a conferma dell’ottima fattura del dispositivo.

Acquista su Amazon.it (€396,37)

 

 

 

2. Winte Videocitofono 7″ per Bifamiliare 2 monitor + 1 telecamera 2 tasti

 

Videocitofono di fascia medio alta dotato di un display TFT da 7 pollici a colori che consente di vedere al meglio chiunque suoni alla porta di casa. La videocamera è di buona fattura, in quanto è dotata di LED che si attivano per riprendere la zona preposta nelle ore notturne. Il campo di visione è di 70°, una buon valore che permette di vedere non solo chi si presenta alla porta ma anche l’ambiente appena circostante. 

La dotazione offerta con questo kit di videocitofoni è sicuramente tra le migliori tra i modelli proposti in questa guida. Spicca la presenza di ben 10 metri di cavo, utile per collegare le due unità. Non mancano anche una serie di viti, gli alimentatori e un due staffe per il montaggio a parete del videocitofono

Una delle caratteristiche più apprezzate di questo videocitofono è la possibilità di selezionare la suoneria tra le cinque presenti. Questa funzione è molto utile per non confondere il suono del campanello tra le due abitazioni che vengono servite dall’unica pulsantiera esterna presente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Videocitofono 2 Monitor Registra Kit Bifamiliare

 

Un videocitofono bifamiliare dal basso costo composto da due monitor da 7 pollici che brillano per l’ottima resa delle immagini in arrivo dalla videocamera esterna. Tale videocamera si rivela molto performante anche nelle ore notturne grazie alla presenza di ben sei LED a infrarossi che consentono di vedere in maniera nitida chi suona alla porta.

Molto apprezzata anche la qualità audio sia della pulsantiera esterna sia del videocitofono. I comandi integrati nel monitor consentono, tra le altre cose, di gestire senza difficoltà il volume dell’audio in entrata e in uscita dalle due unità.

Una caratteristica non comune ad altri videocitofoni della stessa categoria è offerta dalla videocamera che è in grado anche di scattare foto. Le ultime 100 scattate rimangono a disposizione nella memoria interna presente nella videocamera per essere riviste nel caso ce ne fosse bisogno.

Acquista su Amazon.it (€199)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
8 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio
Antonio
September 3, 2019 5:26 am

Volevo sapere se il videocitofono modello MWS può installare un display aggiuntivo, oltre i due contenuti nel kit.
Se sì, se questo necessita di cablaggio aggiuntivo e quale è eventualmente il costo

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
September 5, 2019 7:19 pm
Reply to  Antonio

Salve Antonio,

siamo in attesa di una risposta da parte del rivenditore.

Saluti

FABRIZIO SCOPECE
FABRIZIO SCOPECE
November 5, 2019 11:42 am

e’ possibile aggiungere una pulsantiera esterna con videocamera?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
November 6, 2019 5:58 pm

Salve Fabrizio,

di quale modello parli?

Saluti

Adriano
Adriano
November 24, 2019 4:54 pm

Il BTicino comunica tra le due basi interne?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
November 25, 2019 7:58 pm
Reply to  Adriano

Salve Adriano,

purtroppo no. Questo particolare modello di videocitofono BTicino è ottimo e possiede anche la funzionalità di vivavoce, ma non è intercomunicante con i citofoni interni. Anche acquistando modelli diversi (sempre BTicino) dotati di questa caratteristica, non può essere accoppiato agli stessi in modo da poterla sfruttare.
Se sei interessato a un citofono con funzione di intercomunicazione con postazioni interne alla casa, allora ti suggeriamo di dare un’occhiata al kit Vimar, oppure a questo modello specifico sempre prodotto dalla ditta BTicino.

Saluti

Sergio Coraglia
Sergio Coraglia
March 17, 2020 3:02 pm

Buonasera, vorrei sapere se basta la sola alimentazione dei vari componenti o occorre un cablaggio dal posto esterno ai due appartamenti. Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
March 18, 2020 7:37 pm

Salve Sergio, se esiste già un impianto precedente, si possono sfruttare i relativi cablaggi già presenti nelle relative cassette. Anche in caso di immobile di nuova costruzione, inoltre, l’impianto elettrico dovrebbe essere già predisposto il collegamento dei citofoni e dell’unità esterna. Poi dipende anche dal modello (che purtroppo non hai specificato); il videocitofono Winte ha in dotazione 10 metri di cavo da usare per collegare le due unità interne, il BTicino invece ne è privo e il cavo deve essere acquistato a parte. I cavi però, come accennato in precedenza, sono da installare solo se non esiste un impianto pre-esistente… Read more »

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status