Il miglior videocitofono senza fili

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Come scegliere il miglior videocitofono senza fili del 2018?

 

La ricerca di un citofono a cui aggiungere un buon dispositivo video può far dormire sonni tranquilli e dare a chi si trova in casa le giuste informazioni per far entrare qualcuno o preferire lasciarlo alla porta. La ricca offerta presente sul mercato riesce a soddisfare gusti e palati molti diversi, basta sapere cosa e come cercare. In questa guida abbiamo raccolto quel “cosa”, ovvero una serie di specifiche che possono mettere sulla giusta strada per trovare il miglior videocitofono senza fili del 2018.

Tra gli aspetti principali da considerare, un posto di rilievo spetta all’installazione: prima di procedere all’acquisto vi consigliamo di controllare se potete sfruttare le canaline già presenti per il vecchio impianto, in questo modo risparmierete sui costi di installazione o creazione di nuove linee dedicate. Volendo si può sfruttare anche la connessione wireless ma, in tal caso, capite bene la portata massima del trasmettitore o vi troverete a imprecare contro voi stessi per la leggerezza e la mancata informazione.

Un buon rapporto qualità/prezzo trova il giusto bilanciamento in una pulsantiera semplice e funzionale, con un montaggio non troppo complicato e una serie di opzioni che possono dare il giusto senso e funzione del mezzo. Pulsantiera e video dovrebbero essere di buona qualità, con una resa visiva chiara per chi si trova in casa e un audio in entrata e in uscita.

La semplicità delle funzioni e la possibilità di arricchire la dotazione in un secondo momento costituiscono un altro aspetto di cui tenere conto, specialmente per chi vuole mantenere il basso costo senza sacrificare le prestazioni.

Per chi ha bisogno di una visione chiara di giorno e di notte, imprescindibile puntare su un prodotto che sia dotato di visione notturna a infrarossi. Tutte le parti esterne devono possedere una robustezza tale da non temere l’azione degli agenti atmosferici come pioggia e ripetute esposizioni alla luce solare.

 

 

Elro CS83DVR

Principale vantaggio

L’assenza di fili e la natura portatile faranno la gioia di chi non vuole avere cavi e canaline da sistemare.

 

Principale svantaggio

La portata massima di 50 metri potrebbe non essere sufficiente per chi ha una villa o un cancello distanti dall’abitazione principale.

 

Verdetto: 9.3/10

Un buon dispositivo in grado di soddisfare gran parte delle esigenze degli utenti. Si monta facilmente e non necessita di opere murarie o interventi particolari. Il prezzo proposto è in linea con le caratteristiche tecniche e la qualità complessiva.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Buona videocamera

Il kit è composto da una videocamera con una buona risoluzione video, in grado di restituire immagini nitide e chiare di quanto ripreso. La presenza di un microfono, posizionato accanto alla camera, ha il pregio di inviare a chi si trova in casa l’audio ambientale nella zona, consentendogli di ascoltare tutto ciò che qualcuno sta dicendo nella zona adiacente l’impianto.

È possibile poi inserire una scheda SD su cui memorizzare i dati, nonché sfruttare la funzione di registrazione manuale, attivabile a distanza direttamente sul ricevitore portatile. La videocamera si può montare semplicemente in zone diverse della casa, ha una buona resistenza agli agenti atmosferici e all’ingresso al suo interno della polvere.

La parte esterna e l’obiettivo sono ben protetti e schermati, in modo tale da rendere le riprese chiare e con una qualità dell’immagine ideale, in grado di soddisfare l’attenzione e il bisogno di un controllo accurato da parte dell’utente.

Ricevitore portatile

La seconda parte del kit è formata da un ricevitore portatile che si può collocare sia a parete sia su una base stabile, in base alle esigenze e alla conformazione dell’ingresso dell’abitazione. Al centro trova posto un display da 3,5 pollici con cui avere un quadro preciso di ciò che la camera sta riprendendo.

Sullo schermo possono essere visualizzate anche immagini delle riprese notturne eseguite dalla telecamera e modificare il volume se l’audio proveniente dall’esterno è troppo basso. Attraverso un tasto è poi possibile attivare la registrazione manuale di quanto la telecamera sta inquadrando.

Chi ha più telecamere collegate, tramite la pressione dei tasti ch+ e ch-, può passare da un canale all’altro, per un’osservazione costante delle zone riprese.

 

Buon rapporto qualità/prezzo

L’oggetto, venduto come un kit che riunisce una videocamera e un monitor con cui tenere traccia di tutti i movimenti e delle persone che vi passano davanti, risulta ben costruito e con una resistenza tale da consentire un supporto nel lungo periodo, anche in presenza dell’azione degli agenti atmosferici, e garanzie di inquadrature sempre di una certa qualità.

Gli utenti che hanno avuto modo di installarla non segnalano problemi durante il montaggio e il pairing della camera con il trasmettitore, riesce a coprire una distanza di ben 50 metri. Il kit di Elro si configura così come un papabile contendente al titolo di miglior citofono senza fili, in una categoria che fa della buona resa sul campo e del prezzo concorrenziale due doti su cui puntare.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Videocitofono Bifamiliare

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (26 votes, average: 4.63 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.