fbpx

I migliori semi di zucca

Ultimo aggiornamento: 22.09.19

 

Semi di zucca – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

I semi di zucca sono deliziosi, uno tra gli snack più diffusi e semplici di tutti i tempi. Eppure sono anche molto nutrienti e fonte di preziosi elementi benefici per la salute del corpo. Se scelti per dare una marcia in più all’alimentazione di tutti i giorni, devono essere assunti crudi o tostati, ma non salati. L’eccesso di sale inficerebbe le naturali proprietà del seme anche se si deve ammettere che, in questa forma ha un sapore estremamente stuzzicante e gradevole. Si possono adoperare in tanti ambiti, possono essere aggiunti alle insalate, nei condimenti delle torte salate per dare una nota improvvisamente croccante e sorprendente a un impasto morbido. Oppure si aggiungono al pane all’impasto o per decorarne la superficie. Una soluzione perfetta sotto tanti punti di vista, ma bisogna scegliere con attenzione prodotti certificati e pensati per accontentare i gusti di tutti. Se non avete tempo per andare a caccia di offerte, vi anticipiamo due delle migliori attualmente in circolazione. PLANETE AU NATUREL – Biologici sono venduti in confezione monodose da usare per arricchire i piatti di tutti i giorni. PolishFoods – coltivati senza buccia sono già decorticati e pronti per essere aggiunti alle ricette preferite, ma sono anche in confezione risparmio da un chilo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori semi di zucca

 

Sono ricchi di acidi grassi, sostanze che favoriscono le funzioni metaboliche e sono anche estremamente saporiti. I semi di zucca sono uno tra gli snack più salutari che si può assumere così com’è senza dover aggiungere altro perché siano estremamente appetitosi.

 

 

Guida all’acquisto

 

Uno snack sano e nutriente

Si tratta di uno spuntino sano proposto a un prezzo competitivo visto che ne bastano proprio pochi per saziare e dare nutrienti necessari ed energia per affrontare la giornata. Si apprezzano per la loro consistenza gradevole che ricorda quella delle mandorle.

Ma anche per il sapore capriccioso con o senza l’aggiunta di sale. Per riuscire a rinunciare al salato nella dieta è necessario procedere per gradi e cercare di diminuirne poco a poco le dosi giornaliere. È il modo migliore per riuscire a fare a meno dell’eccesso di sale per condire gli alimenti, riabituando la lingua ad assaporare il piacere degli ingredienti diversi. Chi confronta prezzi deve anche considerare gli effetti a lungo termine di una dieta sbilanciata e troppo ricca di sale.

 

Impieghi dei semi in altri preparati

In classifica proponiamo una recensione per ogni tipo di prodotto che si può trovare in commercio a base di semi di zucca. L’industria ne elabora diversi ed è possibile impiegare il seme di zucca in contesti diversi per arricchire la nostra dieta con alimenti preziosi.

Si possono trovare i soliti snack salati, capricciosi e irresistibili, purché assunti con moderazione e solo di tanto in tanto. Ma più spesso è possibile scegliere di aggiungere i semi decorticati ai piatti di tutti i giorni, dalle insalate al pane fatto in casa, fino alle torte salate e alle preparazioni dolci. L’olio, infine è un altro metodo per assumere i preziosi nutrienti che offre questo piccolo seme. Perché li mantenga inalterati è importante che il processo di estrazione avvenga a freddo e senza l’impiego di solventi.

 

 

Importanza di origine e certificazione

Sul mercato si trovano tanti prodotti diversi ma la migliore marca o in generale la migliore opzione è quella rappresentata dalla certificazione bio. Si tratta di un sovrapprezzo giustificato dalle rassicurazioni riguardo la qualità del processo produttivo, del trattamento che non ha alterato le sostanze organolettiche e che ha mantenuto intatto tutto il sapore del seme.

 

I migliori semi di zucca del 2019

 

Vi presentiamo di seguito una carrellata di prodotti tra i più venduti di quest’anno, sono scelti per offrirvi una panoramica delle proposte più interessanti.

 

Prodotti raccomandati

 

PLANETE AU NATUREL – Biologici

 

Principale vantaggio:

Ciò che più è stato apprezzato sul web è il fatto che questa azienda francese presti molta attenzione a tutta la fase produttiva, rendendo la confezione finale il frutto di un lavoro attento e dal contenuto biologico di altissima qualità.

 

Principale svantaggio:

I semi si presentano di dimensione leggermente più piccola rispetto ad altre tipologie analoghe in commercio: ciò è forse dovuto a una lavorazione diversa, ma non sempre ha convinto coloro che amano invece decorare le loro insalate con semi più grandi.

 

Verdetto: 9.9/10

Trovare dei difetti a questo articolo è quasi impossibile: il sapore, il costo e la provenienza rendono questi semi tra i più amati, tanto da poterli collocare tra i migliori articoli venduti online.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

La provenienza

Un primo aspetto che vogliamo approfondire in merito a questi semi di zucca è quello legato alla loro provenienza e alla loro lavorazione. L’azienda si occupa personalmente dell’intero processo produttivo di questo articolo e di molti altri prodotti che vende sul web, mostrando particolare interesse nell’utilizzo di materie prime di qualità e nel non impiego di pesticidi di alcun genere.

Anche in questo caso infatti ogni confezione contiene le informazioni specifiche sui luoghi dove è avvenuta la coltivazione del prodotto in questione, che può essere tanto l’Europa quanto l’estero.

Alla consueta certificazione biologica, inoltre, se ne aggiunge anche un’ulteriore francese, molto rigida in merito ai criteri di scelta delle varie fasi produttive e per questo garanzia dell’alta qualità del prodotto.

Dimensione e sapore

Un’altra caratteristica sicuramente importante per la scelta di un prodotto di questo tipo è quella del sapore e dell’aspetto. I semi si presentano già sbucciati e questo non può che essere un gran vantaggio, vista la facilità con cui sarà possibile usufruirne, sia come spuntino, sia come ingrediente aggiuntivo e decorativo di ogni piatto.

Per alcuni risultano un po’ più piccoli rispetto ad altri in commercio, ma questo può derivare dal diverso processo produttivo e della lavorazione scelta dall’azienda. La confezione ne contiene 500 g ed è in grado di arrivare a destinazione senza danneggiarne alcuno, un ottimo punto di forza se si opta per questo ingrediente come elemento aggiuntivo e decorativo di alcuni piatti.

Anche per quanto riguarda il sapore gli utenti si dicono soddisfatti, ritenendo che siano buoni e che riescano a costituire uno spuntino gustoso, in grado di saziare in tutta salute.

 

Confezione e prezzo

Infine, due altri aspetti che vogliamo sottolineare e che sono emersi da molte delle opinioni degli utenti, sono quelli riguardanti il metodo di confezionamento e il prezzo.

Per la corretta conservazione dei semi e per un comodo trasporto degli stessi, la confezione ha un ruolo importante nella scelta: in questo caso il pacco è munito di una comoda zip, che è in grado di mantenere il prodotto interno fresco e fragrante, oltre che integro.

Tutte queste caratteristiche presentano un costo complessivo che, a detta di molti, è davvero competitivo, soprattutto se si pensa alla quantità di semi per confezione, alla lavorazione biologica e alla rapidità di spedizione e di consegna.

 

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

PolishFoods – coltivati senza buccia

 

Tra i migliori semi di zucca attualmente in commercio troviamo anche questa interessante soluzione formato convenienza. La coltivazione e la lavorazione del prodotto finito avvengono in Polonia e il prezzo finale che la ditta riesce ad assicurare è tra i più competitivi in assoluto.

La confezione è da un chilo di semi già decorticati e pronti al consumo. Non sono tostati né salati ma venduti crudi per poi essere utilizzati dove e come si preferisce.

Una soluzione adatta a chi cerca prima di tutto la comodità di un pacco risparmio da impiegare in ricette diverse e per scopi distinti. L’origine e la data di produzione del lotto di vendita è certificato e garantito in ogni confezione, così da essere certi di stare consumando un prodotto di qualità. Così come tanti altri semi destinati al consumo umano, quelli di zucca hanno un alto contenuto di acidi grassi essenziali omega 3, per questo è importante scegliere un prodotto fresco.

Il prezzo conveniente e la grande attenzione posta in essere dall’azienda in ogni fase della produzione e della lavorazione ne fanno un prodotto da valutare con attenzione, cosa che potrete fare leggendo il nostro riassunto delle sue caratteristiche principali.

Pro
La lavorazione:

I semi sono coltivati senza buccia per mantenerne inalterate le proprietà nutritive e non sono tostati né salati in modo che i consumatori possano utilizzarli come preferiscono.

Rapporto quantità/prezzo:

Il formato da un chilo viene proposto a un prezzo molto conveniente per soddisfare le esigenze degli utenti che guardano, non solo alla qualità della materia prima, ma anche alla convenienza economica.

Sicuro:

Il prodotto è privo di conservanti, additivi e coloranti artificiali, una garanzia in più per chi cerca dei semi di zucca naturali e sicuri.

Contro
Certificazione:

L’unica pecca riscontrata è l’assenza di un certificato che ne attesti l’origine biologica; i vegani, quindi, dovrebbero rivolgere lo sguardo altrove se non vogliono rischiare di tradire la propria filosofia di vita.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Probios Bio Senza Glutine

 

Tra le diverse possibilità che si trovano sul mercato rispetto a quali semi di zucca comprare, questa proposta di Probios piace per la sua qualità complessivamente alta. Si tratta di un marchio ben noto agli amanti dell’alimentazione salutista. Ha una ricca gamma di prodotti realizzati nel rispetto delle caratteristiche organolettiche degli ingredienti e delle materie prime.

Anche questi semi si fanno apprezzare per l’attenzione dedicata in fase di scelta, selezione e lavorazione. In più, viene particolarmente apprezzata la possibilità di acquistare la confezione formato risparmio, con sei confezioni singole da 150 grammi ciascuna. Una soluzione ottimale per fare una buona scorta di un prodotto di qualità da scegliere tra i tanti venduti online.

Concludiamo la nostra recensione di questo prodotto a marchio Probios con un riassunto dei suoi pregi e difetti.

Pro
Biologici:

Si tratta di un prodotto biologico al 100%, quindi può essere tranquillamente consumato anche da chi è vegano o vegetariano.

Senza glutine:

L’azienda assicura che il prodotto non contiene glutine e lattosio, risultando dunque adatto per il consumo da parte dei soggetti affetti da particolari intolleranze alimentari come la celiachia.

Possibilità di scelta:

Utilizzando il suggerimento a fine descrizione, che indirizza alla pagina dove acquistare, sarà possibile preferire l’offerta da tre o da sei confezioni singole da 150 grammi ciascuna.

Contro
Costo:

Coloro che puntano a prezzi bassi dovrebbero optare per un altro prodotto, visto che quello di Probios non è il più economico presente nella nostra classifica.

Acquista su Amazon.it (€16,92)

 

 

 

Probios Olio

 

A partire da questa materia prima è possibile realizzare un prezioso olio di semi di zucca. È ottenuto tramite un processo a freddo che in comparazione con i processi industriali che surriscaldano il seme o lo espongono all’azione di solventi, si fa apprezzare per la capacità di mantenerne inalterati i nutrienti.

È ricco di preziosi grassi polinsaturi ed è una buona fonte di acidi grassi omega 3, che in questo processo non vengono irranciditi o alterati ma possono essere apprezzati in tutto il loro potere nutriente.

Lo includiamo tra i nostri consigli d’acquisto malgrado il prezzo di vendita sia piuttosto alto e la quantità di olio vada centellinata. La confezione da sei bottiglie da 250 ml in questo modo costa quanto un buon olio d’oliva di alta qualità e i benefici che è in grado di apportare valgono la spesa un po’ più sostenuta.

Dai semi di zucca si ricava anche un buon olio, come questo proposto da Probios, perfetto per esaltare le pietanze e renderle più nutrienti. Ecco dunque un breve quadro riepilogativo del prodotto.

Pro
Il procedimento:

L’olio viene realizzato attraverso un processo di estrazione a freddo e senza l’impiego di solventi, così che i semi possano mantenere inalterate tutte le loro proprietà nutritive.

Versatile:

Può essere impiegato per condire insalate, carni grigliate, zuppe, vellutate e per arricchire ogni tipo di ricetta, anche se si consiglia sempre di consumarlo crudo.

Confezionamento:

Non è difficile notare una certa cura anche nel confezionamento, caratterizzato da una bottiglia di vetro molto resistente al calore e alla luce solare per preservare al meglio il contenuto.

Contro
Prezzo:

Anche se l’offerta comprende sei bottiglie da 250 ml, il prezzo appare decisamente alto e questo non la rende accessibile proprio a tutti.

Acquista su Amazon.it (€44)

 

 

 

La Stuzzicante – 5pz da 180g

 

I semi di zucca tostati e salati sono uno sfizio che è difficile non concedersi di tanto in tanto. Quel che conta è evitare di abusarne e scegliere le occasioni giuste per il loro consumo. Come per esempio, feste e party con un ricco buffet di delizie dolci e salate.

E in questi casi come scegliere dei buoni semi di zucca? Si può decidere di puntare alle offerte migliori e al prezzo più conveniente. Come nel caso di questo prodotto non fritto ma tostato in forno e ricoperto di sale.
Le confezioni in questo caso sono cinque e ognuna è da 180 grammi circa. Da sbucciare o da mangiare così come sono, si prestano perfette per una serata davanti a un film o alla partita.

Gli utenti lo ritengono un buon prodotto nel complesso, soprattutto per il rapporto qualità/prezzo molto convincente. Vediamo quindi cosa è piaciuto di più e cosa invece lo ha fatto scivolare in ultima posizione.

Pro
Convenienza:

L’offerta comprende ben cinque confezioni da 180 grammi circa a un prezzo molto vantaggioso, perfetta per quanti cercano il risparmio.

Uno snack sano:

Visto che si tratta di semi da sbucciare, si prestano come alternativa sana e gustosa a tanti altri snack industriali che sono spesso molto dannosi per la salute.

Non fritti:

Sono tostati in forno e non prefritti, quindi risultano molto nutrienti, soprattutto per chi non può o non vuole assumere alimenti pieni di sale e grassi.

Contro
Il sacchetto:

La mancanza di un sistema richiudibile costringe a consumare l’intero contenuto dopo l’apertura per non rischiare di alterare il sapore e la fragranza dell’alimento.

Non certificati:

Manca la certificazione biologica, quindi se cercate un prodotto che offra maggiori garanzie in tal senso meglio optare per altro.

Acquista su Amazon.it (€7,5)

 

 

 

PLANETE AU NATUREL – Biologici

 

Apriamo le danze con quelli che possiamo definire i migliori semi di zucca del 2019 per quanto riguarda il giusto bilanciamento tra qualità del prodotto e prezzo di listino. Sono dei semi decorticati che hanno la certificazione della loro coltivazione biologica rispettosa dei criteri di conservazione delle proprietà nutritive.

Alla certificazione europea di compatibilità con gli standard imposti dal metodo biologico, si aggiunge anche la certificazione francese, paese da cui il prodotto ha origine. La coltivazione può avvenire o no, all’interno dei confini europei come dichiarato nella confezione che riporta la dicitura “Coltivazione EU/Non EU”. Chi storce il naso nei confronti di un alimento prodotto e lavorato altrove potrebbe apprezzare la cura che impiega l’azienda durante tutto il processo produttivo. Un aspetto rilevante e che non va trascurato quando si tratta di scegliere cosa portare a tavola.

La confezione è molto comoda perché consente di essere aperta e richiusa ermeticamente. Un dettaglio rilevante che non costringe a trovare più ingombranti barattoli per la corretta conservazione dei semi.

Se oltre alla convenienza cercate anche un nuovo prodotto dalla qualità elevata, quello che occupa il primo posto della nostra guida per scegliere i migliori semi di zucca è provvisto di una certificazione bio. Scopriamo insieme i suo pro e contro per capire se può fare al caso vostro.

Pro
Certificati:

Planete au naturel è un’azienda francese molto rinomata nel campo dell’agricoltura biologica e, non a caso, i suoi semi di zucca vantano una certificazione biologica che attesta l’eccellenza della materia prima impiegata.

Packaging:

Dai pareri degli utenti abbiamo riscontrato un buon numero di apprezzamenti anche sulla confezione, capace di preservare più a lungo la freschezza del contenuto e dotata di un sistema di chiusura che consente di richiudere il pacchetto dopo l’apertura.

Quantità:

Il formato da 500 grammi si dimostra conveniente per chi vuole avere una bella scorta in casa risparmiando anche qualcosa sul prezzo finale.

Contro
Le dimensioni:

I semi sembrano essere più piccoli della media, non proprio l’ideale per quanti sono abituati a consumare la varietà caratterizzata da dimensioni più grandi.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

Come utilizzare i semi di zucca

 

I semi di zucca spesso vengono considerati un prodotto di scarto della pulizia dell’ortaggio, ma in realtà sono un’ottima fonte di nutrienti per l’organismo e possono diventare un ingrediente essenziale in molte ricette.

Reperirli è abbastanza facile, sia al naturale per dare un tocco di sapore in più a ogni pietanza oppure già tostati e salati per uno spuntino sano e gustoso.

Si fanno apprezzare per il loro gusto pieno e intenso molto simile alle mandorle, ed è possibile tostarli anche a casa, riuscendo così a risparmiare recuperando un prodotto che solitamente viene scartato.

 

 

Valori nutrizionali

Come tutti i semi oleosi, anche quelli dell’ortaggio autunnale per eccellenza sono molto calorici ma, essendo comunque ricchi di sostanze benefiche, è possibile assumerli tranquillamente senza rischi per la linea.

In effetti, i semi di zucca contengono un’alta percentuale di vitamina K che aiuta a mantenere stabili i livelli di zuccheri nel sangue, una caratteristica particolarmente utile nel caso si stia seguendo una dieta mirata alla perdita di peso. In 100 grammi di alimento troviamo il 30% di proteine e il 50% di grassi polinsaturi con un indice glicemico pari a 22/100, quindi a bassissimo impatto sui livelli di insulina.

Tuttavia, visto che tale quantitativo ha anche un apporto energetico pari a 590 kcal, la quantità giornaliera raccomandata per assimilare correttamente tutti i loro nutrienti senza pericolo di ingrassare è di circa 10 grammi, poco più di un cucchiaino, tenendo conto ovviamente delle proprie esigenze fisiche e alimentari.

 

Proprietà e caratteristiche

Questi croccanti e golosi semi, frutto di un ortaggio sano e ipocalorico come la zucca, sono fonte di benessere e prevenzione, con numerose qualità benefiche.

Grazie al triptofano, precursore della serotonina, e al magnesio aiutano a riposare bene e a migliorare l’umore, soprattutto in caso di ansia, depressione e insonnia. Il magnesio, essendo un miorilassante naturale, si rivela particolarmente utile anche in menopausa e nel periodo premestruale per ridurre i gonfiori e alleviare lo stress.

Il seme della zucca è anche fonte di Omega 3, fondamentale per la salute del cuore e di tutto il sistema cardiocircolatorio, e di minerali essenziali quali zinco e ferro, utili per il benessere della prostata, per mantenere la funzionalità degli ormoni sessuali e per rinforzare le difese immunitarie, soprattutto per chi segue una dieta vegetariana o vegana priva di ferro di origine animale.

Dai semi, inoltre, si ricava un olio essenziale da utilizzare per via topica come impacco sui capelli, per renderli morbidi e lucenti, o sulla pelle, per lenire rossori e irritazioni dovuti a psoriasi ed eczemi, esercitando anche un’efficace azione anti-age.

 

pumpkin seeds

 

Come mangiarli

I semi di zucca si possono mangiare al naturale o tostati, sia come snack energetico o abbinati a moltissimi alimenti, anche se è consigliabile non cuocerli troppo per non perdere le loro preziose sostanze nutritive.

Si tratta di semi davvero molto versatili e si possono adoperare in tantissime ricette diverse, non solo nello yogurt a colazione, ma anche nelle insalate, nel pane, nelle focacce e in vari tipi di pesto in alternativa ai costosi pinoli. Sono molto apprezzati anche all’interno di creme e vellutate per dare quel tocco in più di sapore e croccantezza.

Inoltre, visto che aiutano ad abbassare l’indice glicemico, sono consigliati anche tritati e aggiunti all’impasto di torte e biscotti, così da renderli più salutari e gustosi.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status