fbpx

Il miglior misuratore di umidità

Ultimo aggiornamento: 19.07.19

 

Misuratori di umidità – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Avete in mente di acquistare un misuratore di umidità ma avete qualche perplessità e volete saperne di più? Intanto cominciamo a segnalarvi due modelli che potrebbero essere in grado di soddisfare le vostre esigenze, a cominciare da Brennenstuhl 1298680, un misuratore venduto a un buon prezzo, resistente e con display ampio. Un altro igrometro multifunzione che consigliamo di valutare è il Proster LCD, particolarmente adatto per la misurazione dell’umidità del legno.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior misuratore di umidità

 

Per misurare il livello di umidità e la temperatura di un ambiente, di un terreno o di una superficie, per chi non lo sapesse, lo strumento adatto a questo compito è un igrometro.

I modelli presenti sul mercato sono tanti e hanno prezzi diversi a seconda delle funzioni che sono in grado di eseguire.

In questa pagina troverai una classifica con le recensioni di alcuni tester di umidità delle migliori marche attualmente in commercio.

Confronta prezzi e caratteristiche dei dispositivi consigliati e dai un’occhiata in questa guida agli elementi che un buon prodotto deve possedere prima di scegliere quello più adatto a te. 

Guida all’acquisto

 

Funzioni

Prima di acquistare un igrometro, è bene sapere se, oltre ai valori di umidità e temperatura, hai bisogno anche della rilevazione di altri dati inerenti l’ambiente o l’oggetto da analizzare.

In commercio si trovano dei modelli multifunzione che sono in grado di acquisire anche altri valori, come il livello di PH di un materiale, l’illuminazione di un campo, la qualità acustica di un’area o di un locale.  

Se hai bisogno di utilizzare l’igrometro in ambito domestico, non sarà necessario spendere troppo per un tester costoso, ma se invece devi utilizzarlo per motivi professionali, allora dovrai optare per un modello più sofisticato e con un range di misurazione particolarmente ampio. Infatti l’intervallo standard di rilevamento per un igrometro professionale generalmente è da -30°C a 70°C per la temperatura e da 5% a 98% per l’umidità.

Inoltre, il livello di tolleranza per la misurazione di un modello professionale dovrebbe essere pari a zero, proprio perché è necessaria una maggiore precisione.

 

Modalità di impiego

Conoscere il tasso di umidità dell’aria presente all’interno di casa tua potrebbe esserti molto utile per capire determinate cose, come per esempio nel caso in cui avverti degli strani odori di muffe o il livello di umidità è troppo alto; allora dovrai arieggiare il locale oppure scovare un’eventuale infiltrazione d’acqua.

In questo modo interverrai preventivamente risparmiando tempo e denaro a causa di un’anomalia strutturale o ambientale.

Grazie a questo strumento sarai in grado di regolare la caldaia sul giusto livello di emissione del calore, evitando che l’aria sia troppo umida o troppo secca.

Inoltre se sei un appassionato di sigari, saprai sicuramente che questi si conservano bene mantenendo sempre il giusto livello di umidità. Questo valore è ancora più importante in un museo, in una libreria o in un archivio, dove si conservano documenti cartacei e opere d’arte.

Le applicazioni di un igrometro sono davvero tante e spaziano dall’agricoltura all’edilizia a seconda del tipo di funzioni che il dispositivo offre.

Struttura e impugnatura

Un altro fattore importante da tenere in considerazione prima di acquistare un misuratore di umidità è la qualità dei materiali. Assicurati che il tester sia ben realizzato e che la casa produttrice sia affidabile, leggendo sempre le schede tecniche dei vari prodotti.

Non è detto che l’igrometro più caro sia il migliore e per questo è utile valutare anche le recensioni dei vari utenti.

Il dispositivo deve disporre di un display chiaro e ben leggibile, che dia l’opportunità di avere sempre sott’occhio tutti i valori acquisiti. Anche l’interfaccia deve essere pratica e intuitiva, per non perdere troppo tempo durante le impostazioni.

L’impugnatura dello strumento deve essere comoda e maneggevole per agevolarti durante le varie misurazioni e le sonde di rilevamento dati devono essere solide e robuste; infatti esistono alcuni igrometri che, grazie a dei perni appuntiti, riescono a penetrare anche nel legno per acquisire il livello interno di umidità.

 

I migliori misuratori di umidità del 2019

 

Misurare il tasso di umidità dell’aria, del terreno e dei vari materiali è molto importante, in quanto possiamo acquisire informazioni utili per riequilibrare questi valori o semplicemente per capire se ci sono infiltrazioni d’acqua all’interno di un ambiente. Tutto ciò lo si può verificare attraverso l’uso di un buon igrometro.

I modelli venduti online sono tanti, ma qui troverete un’accurata selezione dei migliori misuratori di umidità del 2019. Scoprite quali sono le offerte dei prodotti più venduti e scegliete il modello adatto a soddisfare le vostre necessità.

 

Prodotti raccomandati

 

Brennenstuhl 1298680

 

Mettiamo subito in chiaro che questo misuratore di umidità non è professionale. Costa poco e si rivolge a quanti sono intenzionati a farne un uso occasionale principalmente per conoscere il tasso di umidità di legna, tappezzeria e materiali vari. I

l display è ampio, la lettura semplice così come facile è l’utilizzo dello strumento. Ad ogni modo per chi avesse dubbi, è accompagnato da istruzioni dettagliate. C’è il segnale acustico che avvisa il completamento della misurazione ma chi preferisce può disattivarlo.

La forma è ergonomica, si tiene bene in una mano. Notevole, secondo noi, la robustezza delle plastiche. Anche una caduta accidentale no dovrebbe avere conseguenze. La funzione hold aiuta a effettuare misurazioni in punti di difficile accesso e dopo 3 minuti il misuratore si spegne in automatico. C’è, però, un difetto non di poco conto. Diverse persone affermano che le misurazioni sono poco affidabili: i risultati ottenuti non sarebbero attendibili e, anche quando ripetute, i valori dell’umidità variano.

Pro
Prezzo:

Lo strumento per la misurazione del tasso di umidità ha un costo molto contenuto, dunque, è alla portata di tutti.

Display:

I dati rilevati possono essere osservati su un display ampio e quindi di facile lettura. Inoltre il misuratore è semplice da usare.

Funzione hold:

Grazie alla funzione hold si riescono a effettuare misurazioni anche in punti difficilmente raggiungibili.

Resistente:

Il dispositivo è costruito con buoni materiali, le plastiche che rivestono le componenti elettroniche sono molto robuste.

Contro
Impreciso:

Non è uno strumento da destinare a uso professionale poiché le misurazioni effettuate non sono molto affidabili.

Acquista su Amazon.it (€24,9)

 

 

 

Proster LED

 

Il Proster è un misuratore di umidità che ha ottenuto molti commenti positivi. La sua funzione principale è rilevare il livello di umidità della legna. In memoria ha quattro gruppo di legno calibrato per 50 specie. Questo è quanto afferma il produttore ma ci sembra doveroso segnalare quanto affermato da alcuni clienti: a loro dire le specie di legno sono solo 25.

L’uso dello strumento è molto semplice: ci sono due pin che vanno affondati nella superficie del legno per il quale si vuol misurare la temperatura.

Per tale sistema, molte persone contestano l’utilità dello strumento per eseguire misurazioni dell’umidità delle pareti a meno che non si vogliano forare. I materiali sono discreti, il display è sufficientemente ampio. Lo strumento è alimentato a batterie ma queste non sono incluse. Infine, il misuratore non è ergonomico e ritenuto un po’ grande per essere manovrato agevolmente con una sola mano.

Pro
Preciso con il legno:

Gli utenti si sono detti molto soddisfatti circa l’accuratezza delle misurazioni dei livelli di umidità del legno. Inoltre le rilevazioni possono essere fatti su tantissimi tipi di legno.

Uso semplice:

Non ci sono difficoltà circa l’utilizzo dello strumento. Basta inserire i sensori nel legno e in un attimo si conosce il valore del livello di umidità.

Display ampio:

Da apprezzare le dimensioni del display che sono generose: ciò consente una lettura agevole dei dati rilevati.

Contro
Non ergonomico:

I clienti lamentano un design tut’altro che ergonomico: inoltre le dimensioni dello strumento sono tali da non favorire l’uso con una sola mano.

Non adatto ai muri:

Secondo chi ha acquistato lo strumento, non è adatto per misurare l’umidità dei muri in quanto sarebbe necessario forarli.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

ThermoPro TP50

 

Se state cercando il miglior misuratore di umidità e di temperatura per monitorare sempre i parametri delle condizioni ambientali di casa vostra, date uno sguardo a questo modello ThermoPro TP50.

Attraverso l’utilizzo di questo apparecchio potrete regolare perfettamente il vostro umidificatore e/o deumidificatore, per mantenere le condizioni ottimali di umidità e temperatura.

Il dispositivo è digitale e grazie al suo sensore termo-igrometro permette di avere una lettura precisa di tutti i dati rilevati. Il display LCD consente di convertire la temperatura da gradi Celsius a Fahrenheit. Inoltre è possibile misurare la temperatura con dei parametri che vanno da -50° a 70° e il tasso di umidità che va da 10% a 99%.

Si tratta di un modello davvero utile per tenere sotto controllo ogni dato relativo al vostro ambiente e per mantenerlo più sano, evitando l’insorgere di muffe, batteri, funghi, acari e altri agenti che causano allergie.

Il nuovo modello ThermoPro si rivolge a quanti vogliono conoscere il livello di umidità in casa. Prima di decidere per l’acquisto o cercare qualcos’altro, magari in vendita a prezzi bassi, analizziamo i pregi e i difetti.

Pro
Schermo:

Tra gli aspetti che ci hanno colpito favorevolmente c’è il display che è di dimensioni generose e dunque agevole da leggere. I dati sono riportati a caratteri grandi, separati su quattro linee.

Design:

Non solo è uno strumento utile ma anche bello da vedere. È grazioso e ben si adatta all’arredamento. Esteticamente può ricordare una sveglia.

Alimentazione:

Per funzionare ha bisogno di una pila che è presente nella confezione di vendita.

Contro
Precisione:

Non sono poche le persone ad aver lamentato una scarsa precisione nella rilevazione dei livelli di umidità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

LaFayette DT-8820

 

Se siete disposti a spendere qualcosa in più per un misuratore di umidità ambientale, il modello LaFayette DT-8820 potrebbe fare al caso vostro. Si tratta di un dispositivo multifunzione che è in grado di rilevare il suono, la luce e la temperatura oltre che il livello di umidità.

Lo strumento fornisce tutti i dati necessari per monitorare i diversi ambienti, sia interni che esterni.

Ad esempio è utile per misurare il rumore nei luoghi come: abitazioni, aziende, scuole, zone aeroportuali, uffici, ecc. In questo modo saprete qual è il livello di inquinamento acustico in una determinata area, oppure la qualità acustica di un auditorio o di un impianto Hi-Fi.

L’apparecchio, grazie a un componente sensibile alla luce, potrà fornire indicazioni precise sul tipo di illuminazione di un campo; ovviamente è anche molto preciso per acquisire i gradi di temperatura e i livelli di umidità presenti in un ambiente.

Se non sapete come scegliere un buon misuratore di umidità, prendete in considerazione questo modello completo, dotato di ben quattro funzioni in un’unica soluzione così risparmierete denaro ed eviterete l’acquisto di altreattanti misuratori separati.

Se cercate uno strumento affidabile e multifunzione, allora quello di LaFayette potrebbe fare al caso vostro. Attenzione però, perché non è quanto di più economico si possa trovare in commercio.

Pro
Completo:

Non si limita a misurare i livelli di umidità ma fornisce anche dati su inquinamento acustico, luce e temperatura.

Affidabile:

È uno strumento professionale e pertanto la precisione è uno dei suoi punti di forza.

Solido:

I buoni materiali impiegati per la sua realizzazione ne conferiscono una solidità più che apprezzabile secondo noi.

Contro
Prezzo:

Uno strumento del genere, con tante funzioni, è inevitabilmente destinato a costare parecchio, anche se non parliamo di cifre non alla portata di tutti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

KERBL 29356

 

Avete un’azienda agricola, un allevamento o una fattoria ma non sapete quale misuratore di umidità comprare? Vi suggeriamo di dare un’occhiata al modello KERBL 29356. Si tratta di un misuratore di umidità per fieno molto efficiente e preciso, che vi permetterà di prevenire il pericolo di potenziali perdite, derivanti da un eccesso di umidità troppo elevata.

L’igrometro è dotato di un grande display LCD ben leggibile, sul quale potrete analizzare tutti i dati acquisiti. Lo strumento è in grado di rilevare anche la temperatura con facilità ed esattezza.

I componenti del dispositivo sono di alta qualità e la sonda è costruita in acciaio inossidabile, robusto e resistente alla corrosione.

Il manico è comodo da impugnare, in quanto è di forma ergonomica, che garantisce una buona presa, specialmente se bisogna spingere la sonda a fondo dentro materiali altamente compressi.

Effettuando una comparazione tra molti igrometri di questo tipo presenti in commercio, il tester KERBL 29356 risulta essere uno dei migliori.

L’igrometro che segue è indicato per quanti possiedono una fattoria, o meglio, per quanti hanno la necessità di conoscere il livello di umidità delle balle di fieno, condizione fondamentale per la loro corretta conservazione.

Pro
Materiali:

Lo strumento si presenta molto solido grazie soprattutto all’impiego di materiali di buona qualità.

Precisione:

I dati forniti si dimostrano precisi, pertanto riteniamo di poter parlare di uno strumento affidabile.

Contro
Prezzo:

È uno dispositivo che costa davvero tanto, il prezzo ne giustifica il possesso solo a chi ne fa un uso professionale.

Acquista su Amazon.it (€474,56)

 

 

 

Come utilizzare un misuratore di umidità

 

Quando si vuol conoscere il livello di umidità nell’aria, in un ambiente chiuso oppure in un terreno, è necessario eseguire le rivelazioni del caso servendosi del misuratore di umidità, altrimenti detto igrometro. Conoscendo questi valori si può, eventualmente, correre ai ripari e agire nel modo più appropriato.

 

 

Il tasso di umidità in casa

Concentriamoci sul livello di umidità che dovrebbe esserci in casa. I valori ritenuti ottimali oscillano tra il 40 e il 55%. Se il tasso non è compreso tra questo range allora le cose sono due: il clima è troppo secco oppure troppo umido. Nel primo caso la soglia critica è del 20% di umidità mentre nel secondo è del 60%. In questo caso le conseguenze sono condensa e formazione di muffa.

 

La posizione

Per il corretto funzionamento del misuratore di umidità, bisogna prestare attenzione alla sua posizione. Evitate di collocarlo in un angolo, piuttosto posizionatevi in un punto ben arieggiato. Bisogna prestare attenzione anche all’altezza: lo strumento deve trovarsi tra i 100 e i 150 cm dal suolo. Tenete presente che il tasso di umidità varia tra mattina, pomeriggio e sera.

 

L’allarme di umidità

Può essere molto importante venire  a conoscenza di quando l’umidità nell’aria supera una determinata soglia. Per far ciò, molti misuratori sono dotati di un allarme che va impostato secondo le proprie necessità, tenendo conto del limite massimo di umidità che ritenete tollerabile.

 

 

Pericolo muffa

La muffa è tutt’altro che salutare per la salute, alcuni modelli di igrometri permettono di impostare un avviso di rischio. Se si supera la soglia prevista, l’utilizzatore sarà immediatamente avvisato dallo strumento.

Ma perché è così importante prevenire la formazione della muffa, oltre, naturalmente, a voler preservare l’estetica della casa? La muffa può comportare diversi problemi all’apparato respiratorio. Com’è facile immaginare, i soggetti più sensibili al problema sono i bambini.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Tacklife WM01

 

Se avete dei ciocchi di legno da ardere nel caminetto ma non sapete se sono abbastanza secchi da bruciare bene, evitando che producano solo fumo, dovreste fare affidamento su un buon misuratore di umidità del legno.

Questo particolare dispositivo è molto preciso ed è in grado di misurare l’esatto contenuto di umidità e la temperatura dei vari tipi di legname.

Si tratta di un tester multifunzione davvero efficiente, in quanto può anche essere calibrato per analizzare altri materiali come: il calcestruzzo, il mattone, il massetto, il cartongesso e la carta da parati. In questo modo potrete verificare se vi sono delle infiltrazioni di umidità in casa e intervenire di conseguenza.

Il display di lettura è grande e chiaro ed è retroilluminato, così potrete rilevare i dati anche in caso di scarsa illuminazione. Il dispositivo è molto facile da usare, infatti sarà sufficiente appoggiare i due perni sulle superfici da analizzare oppure farli penetrare leggermente nel legno.

Inoltre potrete trasferire comodamente tutti i dati rilevati sul PC, così da elaborarli e archiviarli.

Per conoscere il livello di umidità presente nell’ambiente o magari quanto le mura di casa sono compromesse sotto questo profilo, vi consigliamo di leggere la nostra guida per scegliere il miglior igrometro. Abbiamo diversi prodotti da proporvi e dunque bando alle ciance e andiamo subito al sodo analizzando i pregi e i difetti del Tacklife. Se convinti della bontà dello strumento e volete sapere dove acquistare il misuratore di umidità, fate affidamento al link che troverete in basso.

Pro
Intuitivo:

Non abbiate paura se non avete mai usato prima d’ora un misuratore di umidità, questo modello è molto facile da padroneggiare al meglio.

Display:

I dati rilevati sono ben leggibili grazie al display sufficientemente grande e retroilluminato. Si ha una buona visione anche in caso di illuminazione non ottimale.

Per falegnami:

Particolarmente adatto per effettuare la misurazione dell’umidità presente nel legno e dunque perfetto per chi ci lavora.

Contro
Materiali edili:

Questo strumento, come detto, è stato pensato principalmente per misurare il livello di umidità del legno, con i materiali edili non è stata riscontrata ampia soddisfazione tra i pareri pubblicati in rete.

 

 

Newcomdigi 3 in 1

 

Misurare il livello di umidità e di PH del terreno è molto importante per seguire attentamente la crescita delle proprie piante e fiori. Per questo motivo non potevamo non includere nei nostri consigli d’acquisto l’igrometro Newcomdigi 3 in 1.

Si tratta di un modello di alta qualità, affidabile e ben realizzato in plastica rigida e metallo.

Con questo strumento, sarete in grado di rilevare in pochi secondi, l’umidità del suolo, il suo grado di acidità e persino il livello di luce ambientale.

In questo modo coltiverete piante sane e resistenti, tenendole sempre monitorate.

L’apparecchio è compatibile con ogni tipo di terreno e può essere utilizzato sia all’interno di luoghi chiusi e sia all’aperto.

Grazie all’uso del tester Newcomdigi 3 in 1 saprete quando annaffiare le vostre coltivazioni, correggere il loro PH o cambiare il tipo di illuminazione del giardino o dell’orto.

La sonda è facile da usare e dopo ogni utilizzo, basta semplicemente pulire i perni di misurazione per rendere il dispositivo nuovamente operativo.

Proseguiamo con uno strumento dedicato a quanti hanno l’esigenza particolare di conoscere il livello di umidità del terreno. Si tratta di una informazione molto utile per massimizzare le coltivazioni.

Pro
3 in 1:

Questo tester non si limita a rilevare il livello di umidità del terreno ma anche il PH e il livello della luce ambientale.

Versatile:

Uno dei punti di forza, secondo noi, è la capacità dello strumento di rilevare i dati di qualsiasi tipo di terreno.

Contro
Sonda:

Lo strumento presenta una sonda abbastanza delicata, se non si presta la dovuta attenzione e s’incontra qualche sasso quando è affondata nel terreno, c’è il serio rischio di rovinarla.

Posizione:

Bisogna prestare la massima attenzione a inserire la sonda in una corretta posizione verticale altrimenti si ottengono dati non precisi.

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Il miglior igrometro

La migliore stazione meteorologica

Misuratore laser

Tester per terreno

Termometro laser

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status