Il miglior olio essenziale

Ultimo aggiornamento: 10.07.20

Oli essenziali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Gli oli essenziali sono estratti di piante che fanno della versatilità d’uso il loro punto di forza. Vengono, infatti, utilizzati per le più svariate applicazioni, che passano dalla profumazione di un ambiente alla stesura sulla pelle per risolvere diverse problematiche, come l’acne, la forfora e le punture d’insetto. In questa guida all’acquisto parleremo proprio delle molteplici qualità e possibilità d’impiego di questi portentosi unguenti, illustrandovi anche le caratteristiche dei prodotti che ci hanno maggiormente convinto. Tra questi troviamo: il Naissance Olio essenziale di Lavanda da 100ml, che grazie alle sue proprietà calmanti e riequilibranti, agisce come antinfiammatorio locale per lenire le irritazioni cutanee; e il Betope BE-201901, un set che, a fronte di un prezzo molto conveniente, offre sei diverse boccette di oli essenziali puri al 100% da utilizzare per l’aromaterapia o i massaggi. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior olio essenziale

 

Per servirsi dell’aromaterapia nel modo migliore è preferibile scegliere un olio essenziale adatto. In commercio ce ne sono vari con molte proprietà che possono essere usati anche per massaggi o terapie.

Abbiamo creato una guida con lo scopo di evidenziare le caratteristiche principali da valutare in un olio essenziale. Per cominciare, confronta i prezzi e le proprietà di quelli suggeriti nella nostra classifica.

Guida all’acquisto

 

Che cos’è un olio essenziale

Prima di tutto è bene comprendere esattamente che cosa sia un olio essenziale. Quelli normali si ottengono tramite la spremitura dei semi oleosi, ovvero che contengono grassi (è il caso dell’olio di oliva, di girasole, di arachidi, etc.).

Questi sono detti Oli di Base e possono anche avere proprietà terapeutiche ma, se si desidera usarli per l’aromaterapia, devono essere pressati a freddo. Gli oli essenziali sono invece estratti da alberi, arbusti, piante aromatiche, erbe e fiori utilizzando processi che assicurano una grande concentrazione dell’essenza.

Molto spesso il metodo usato è quello della distillazione a vapore ma ne esistono anche altri specifici per ogni tipo di pianta. Il lavoro da fare per ottenere poche gocce di olio essenziale è quello di utilizzare grandi quantità di materiale: per questo motivo il prezzo di quelli disponibili sul mercato è molto alto.

 

Come riconoscere un vero olio essenziale da una profumazione chimica

Un elemento fondamentale è l’etichetta che deve accompagnare l’olio: un vero produttore tiene infatti a indicare le caratteristiche della pianta dalla quale si è ottenuto il prodotto. Tra le informazioni bisogna cercare: il nome latino della pianta, la parte che ne è stata utilizzata, il metodo di coltivazione e di estrazione ma, soprattutto, la dicitura “olio essenziale puro al 100%”.

Di contro, non bisogna trovare scritte del tipo “ricostituito”, “aroma”, “identico alla natura”, “al profumo di”, tutti elementi che sottolineano come non si tratti di un olio essenziale ma di un composto chimico.

Come usarlo

La migliore marca è quella che segnala l’ingeribilità del suo olio. Se ciò non è scritto sull’etichetta vuol dire che non si tratta di un prodotto puro al 100% pur essendo buono per la pelle e l’aromaterapia.

La grande fortuna è che questi oli non hanno controindicazioni e possono essere utilizzati per tutto. Possono essere usati per profumare gli armadi, l’acqua del ferro da stiro, come oli da massaggio o idratanti, per il pediluvio o il maniluvio. Di certo sono parte integrante dell’aromaterapia che può essere integrata anche con la cromoterapia per avere maggiori benefici.

È molto importante ricordare di diluirli prima di usarli, specialmente quando devono venire a contatto con la pelle: l’epidermide più sensibile può infatti irritarsi o arrossarsi. Scegliere la profumazione è molto soggettivo: se si ha già in mente l’odore preferito si può andare a colpo sicuro.

In caso contrario si può anche consultare la recensione che ne fanno gli acquirenti che ne hanno già usufruito, per trovare quella più valida.

 

I migliori oli essenziali del 2020

 

Ecco i cinque prodotti che abbiamo ritenuto essere tra i migliori oli essenziali del 2020. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare quello giusto per le vostre necessità.

 

Prodotti raccomandati

 

Naissance Olio essenziale di Lavanda 

Principale vantaggio:

Il principale vantaggio dell’olio essenziale di lavanda proposto da Naissance è la sua notevole versatilità di impiego, a cui si associa un formato da 100 ml che assicura una maggiore durata nel tempo rispetto ad altri oli meno concentrati.

 

Principale svantaggio:

Sebbene si tratti di un’osservazione abbastanza soggettiva, riteniamo che la profumazione sia troppo leggera e poco persistente; non proprio l’ideale per chi cerca una fragranza decisa che duri più a lungo sia sulla pelle sia negli ambienti.

 

Verdetto: 9.7/10

Ideale come olio da massaggio e per realizzare diverse preparazioni cosmetiche home made, è un prodotto 100% vegano, cruelty free e formulato senza aggiunta di conservanti e OGM per essere rispettoso anche delle pelli più sensibili.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Le proprietà benefiche della lavanda

L’olio essenziale di lavanda a marchio Naissance è estratto in purezza dalla Lavandula Angustifolia, una varietà autoctona delle zone collinari della Provenza e del Mediterraneo che si fa apprezzare per le sue spiccate proprietà eudermiche e rilassanti.

Oltre a essere impiegato nell’aromaterapia come rimedio contro lo stress e l’insonnia, risulta ideale per lenire pruriti e bruciori causati da punture di insetti ed eritemi solari, mentre le sue proprietà riequilibranti e addolcenti lo rendono adatto nel trattamento della pelle grassa o con tendenza acneica.

Recenti studi, inoltre, hanno dimostrato come l’olio essenziale estratto dalla pianta di lavanda sia in grado di esercitare un’azione sedativa e calmante sul sistema nervoso centrale, che in termini pratici si traduce in una progressiva riduzione dello stress e delle emicranie causate dalle tensioni accumulate.

Un olio dai molteplici utilizzi

A colpirci positivamente dell’olio essenziale di Naissance è stata sicuramente la sua spiccata versatilità di utilizzo, poiché si presta a essere impiegato in diversi ambiti e non solo come essenza profumata per infondere note aromaterapiche negli ambienti di casa.

Se avete un cuoio capelluto particolarmente grasso, per esempio, potete aggiungerne qualche goccia al vostro shampoo per prevenire la forfora e ottenere un immediato effetto seboregolatore che renderà i vostri capelli più morbidi e lucenti.

Ideale come olio da massaggio per concedersi qualche momento di meritato relax durante il bagno o la doccia, può essere applicato puro sulla pelle in caso di punture di insetti ed eritemi solari, oppure aggiunto alla propria crema idratante abituale per ottenere un immediato effetto calmante in caso di irritazioni cutanee, come eczemi e psoriasi.

Inoltre, grazie alle sue proprietà seboregolatrici, aiuta a restringere i pori ed eliminare le impurità dalle zone del viso colpite dall’acne, così da beneficiare di un plus antinfiammatorio e lenitivo che attenuerà i gonfiori ed eventuali rossori.

 

Un buon compromesso tra qualità e prezzo

L’olio essenziale alla lavanda di Naissance viene venduto in un formato da 100 ml a un prezzo non proprio economico, ma comunque in linea con la buona qualità complessiva e le numerose possibilità di impiego.

Ottenuto dalla distillazione a vapore dagli steli fioriti della sopracitata Lavandula Angustifolia, è un prodotto 100% vegano formulato senza aggiunta di conservanti né OGM, per cui risulta assolutamente sicuro per la salute sia quando applicato puro sulla pelle sia quando diluito con acqua per profumare le stanze della casa.

Il profumo leggero e delicato non infastidisce nemmeno i nasi più sensibili, ma per contro ha una durata abbastanza scarsa che, in alcuni casi, costringe a versare nel diffusore una quantità generosa di essenza per far sì che la fragranza persista più a lungo.

 

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Betope BE-201901

 

Betope offre un set che risolve il dubbio di chi non sa quali oli essenziali scegliere: all’interno della confezione troverete infatti ben sei boccette con aromi differenti, per soddisfare ogni esigenza. Si tratta di prodotti privi di additivi chimici, assolutamente puri, che possono essere usati in tutta tranquillità.

Il tea tree, il lemongrass, la lavanda, l’arancio dolce, l’eucalipto e la menta sono le essenze che potranno tanto essere messe in un vaporizzatore, per l’aromaterapia, tanto usate per massaggi o per profumare cassetti e armadi.

Piace molto la confezione, curata tanto da essere adatta anche per un regalo e il prezzo, alla portata di tutte le tasche. Ciò che invece convince di meno è la persistenza della profumazione, che non è molto forte quando l’olio viene inserito in un diffusore: per questo c’è chi non ne consiglia l’impiego in un ambiente troppo grande.

 

Pro
Set:

La soluzione giusta per chi non sa quali oli essenziali scegliere o per chi ne vuole provare più d’uno è proprio il set di Betope, che offre sei diversi aromi in altrettante boccette.

Versatili:

Questi elementi possono essere impiegati per diversi scopi, sia per l’aromaterapia, per esempio, sia per i massaggi o per profumare cassetti e armadi.

Confezione:

Piace perché è ben curata e fa in modo che il set sia perfetto per essere regalato.

Prezzo:

Il costo molto basso, in rapporto alla quantità di bottiglie presenti, convince anche coloro che hanno un piccolo budget da spendere.

Contro
Persistenza:

Chi ha provato gli oli nel diffusore sostiene che non tutti abbiano una grossa persistenza e consiglia di non sfruttarli all’interno di una stanza di grandi dimensioni.

 

Acquista su Amazon.it (€11,99)

 

 

 

Anjou Set da 12

 

Gli oli essenziali sono tra i prodotti preferiti da chi vuole profumare l’ambiente casalingo tramite un diffusore. Il set di Anjou si rivela dunque adatto per chi non vuole usufruire di una sola profumazione ma dare ogni giorno alla casa un odore diverso. 

Nella confezione troverete infatti dodici boccette da 12 x 5 ml con odori come lavanda, arancia, citronella, menta piperita, bergamotto, rosmarino, cannella e ylang-ylang. Gli utilizzi sono molteplici e prevedono anche l’aromaterapia, una tecnica per curare disturbi tramite le proprietà terapeutiche delle profumazioni. Gli utenti che hanno acquistato il set ne sono rimasti molto soddisfatti, sia per la presentazione della confezione che lo rende un ottimo regalo, sia dall’assortimento. 

Tuttavia, non è un prodotto completamente privo di difetti. Alcuni profumi, infatti, si rivelano molto più leggeri di altri e richiedono svariate gocce per produrre un aroma chiaramente percepibile. In alcuni casi, come per l’aroma di limone, il profumo appare un po’ troppo chimico, molto buono invece quello ylang-ylang, uno dei preferiti dei consumatori.

Pro
Set regalo:

La confezione e la presentazione del set sono ben realizzati, fattore che rende il prodotto adatto come idea regalo, magari per chi pratica aromaterapia o ha intenzione di iniziare sessioni terapeutiche di questo tipo.

Profumazioni:

Con ben dodici aromi diversi sarà possibile variare ogni giorno la profumazione della propria abitazione, dandole un tocco di freschezza e di pulizia.

Prezzi bassi:

Il costo è contenuto e non dovrete spendere cifre considerevoli per portarvi a casa il set di Anjou, un fattore che ha convinto anche i consumatori più attenti al risparmio.

Contro
Utilizzo:

Alcuni utenti hanno constatato che in alcuni casi è necessario versare nel diffusore una quantità di gocce generosa per far sì che il profumo persista.

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

 

Australian Tea Tree 67170

 

Se il miglior olio essenziale per voi è quello dell’albero del tè, ecco la proposta di Australian Tea Tree che offre una boccetta da 10 ml di questa sostanza pura al 100%. La ditta specifica la totale assenza di sostanze che possono nuocere a chi lo usa, come i parabeni, lo SLS, lo zinco e i profumi.

Una volta avuta la certezza della sua composizione totalmente naturale lo si può usare con confidenza in svariati modi. Le sue proprietà antimicotiche e antibatteriche lo rendono perfetto da porre sulla pelle irritata per disinfettarla. La sua profumazione è persistente e lascia sull’epidermide un buon odore.

Utile per le vie respiratorie, può essere messo nell’aerosol per disinfettare naso e bocca anche dei più piccoli, senza ricorrere a sostanze chimiche. Perfetto anche nel diffusore per purificare l’aria oppure diluito nel vaporizzatore del termosifone.

Il prezzo è un po’ più alto rispetto ai set in commercio ma la validità dell’olio giustifica questa spesa.

Una boccetta da 10 ml che contiene uno dei più famosi oli essenziali, ossia quello ricavato dell’albero del tè. È un prodotto naturale al 100% e quindi privo di sostanze nocive come zinco, SLS e parabeni. Si rende utile, in abbinamento a un aerosol, per disinfettare l’apparato respiratorio.

Pro
Versatile:

Un solo olio che si può utilizzare in svariati modi. Le sue proprietà antimicotiche e antibatteriche consentono di utilizzarlo come disinfettante sulla pelle irritata anche da punture d’insetti.

Naturale:

Il prezzo un po’ al di sopra delle media è giustificato dal contenuto che viene dichiarato naturale al 100%.

Raffreddore:

Molti degli utenti utilizzano questo olio essenziale al tea tree anche per curare il raffreddore, posizionando solo qualche goccia sotto le narici.

Contro
Profumo:

Qualche utente si aspettava un profumo decisamente più vicino a quello del tè, ma quello offerto è invece più balsamico.

Acquista su Amazon.it (€9,38)

 

 

 

Sejess Olio Essenziale Biologico Alimentare di Eucalipto

 

Se non sapete come scegliere un buon olio essenziale, magari perché ne cercate uno adatto anche per la pulizia e la disinfestazione della casa, la proposta di Sejess potrebbe essere la soluzione perfetta per voi. Basta, infatti, aggiungerne qualche goccia in un flacone spray riempito con acqua per pulire le superfici domestiche e rimuovere sporco e batteri, così da limitare l’impiego di detergenti chimici nemici della salute e dell’ecosistema.

Utilizzato per via topica, inoltre, lenisce le irritazioni cutanee e le punture di insetto, sebbene dia il meglio di sé soprattutto come profumatore d’ambienti in virtù del suo aroma intenso e fresco, che funge anche da efficace espettorante per liberare le vie respiratorie.

Per questo motivo, risulta ideale per rinfrescare gli ambienti, specialmente nei mesi più caldi dell’anno, e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. Inoltre, ne basta un piccolo quantitativo per ottenere i benefici sperati, quindi anche se si dovrà mettere mano al portafoglio per acquistare il flacone da 30 ml, la spesa sostenuta verrà ripagata nel tempo con una maggiore durata.

Pro
Utilizzi:

Ideale per la skincare e l’aromaterapia, questo olio di eucalipto può essere impiegato in diversi ambiti: per pulire e disinfettare le superfici domestiche per esempio, oppure come analgesico per alleviare il dolore e ridurre le infiammazioni, o ancora come espettorante per liberare le vie respiratorie.

Durata:

Dal momento che quello di Sejess è un olio puro al 100%, ne basteranno poche gocce sia per profumare gli ambienti sia in caso di utilizzi topici, assicurando pertanto una buona durata.

Qualità/prezzo:

Visto che per distillare un litro di olio essenziale puro sono necessarie grandi quantità di foglie di eucalipto, riteniamo valido il rapporto qualità/prezzo messo in campo dall'azienda, che ha deciso di non caricare il prodotto con sostanze chimiche di sintesi potenzialmente dannose per la salute.

Contro
Forte:

L'olio di eucalipto è noto soprattutto per il suo profumo intenso e pungente, per cui lo riteniamo poco indicato per chi non sopporta gli odori troppo forti e persistenti.

Acquista su Amazon.it (€16,9)

 

 

 

Mystic Moments Olio 100ml

 

Questo olio essenziale è proposto in un flacone da 100 ml e le sue applicazioni sono davvero molteplici, perciò si tratta della scelta corretta sia che siate appassionati di aromaterapia sia che vogliate sfruttarne il potere calmante. Qualche esempio? C’è chi lo utilizza, diluendolo con olio extravergine d’oliva, per lenire le irritazioni di una puntura d’insetto, chi per fare fumenti contro il raffreddore o il mal di gola, chi per igienizzare una superficie e chi ancora come collutorio contro le infiammazioni della bocca.

Ma le sue applicazioni non si fermano qui e il produttore garantisce come l’olio sia indicato anche nel trattamento della pelle, per combattere l’acne, i pidocchi e la forfora nonché per godere di un buon profumo all’interno di un ambiente.

La sua estrazione dalle foglie è avvenuta tramite distillazione a vapore e dunque l’olio risulta puro al 100%, caratteristica che lo rende più efficace. Il prezzo di vendita particolarmente aggressivo e conveniente è visto con favore dagli acquirenti anche se c’è chi nutre qualche perplessità sulla qualità del prodotto, soprattutto se paragonato con quello presente in boccette ben più costose.

Di seguito abbiamo riassunto i pregi e i difetti di questa essenza mentre, ancora più in basso, trovate un link che vi collegherà a dove acquistare l’olio di Mystic Moments.

Pro
Conveniente:

La boccetta contiene ben 100 ml di olio puro al 100% e dunque l’esborso da sostenere appare particolarmente contenuto. Difficile trovare un prodotto con uguale rapporto tra qualità e prezzo.

Versatile:

La lista di applicazioni dell’estratto delle foglie di albero del tè è lunghissima e questo rende il prodotto ideale per la cura della pelle come per l’igiene e per l’aromaterapia.

Boccetta:

L’olio è contenuto in una boccetta dotata di beccuccio che permette di dosare al meglio la quantità di prodotto da applicare o da miscelare con altri liquidi, come acqua, shampoo o extravergine d’oliva.

Contro
Poco concentrato:

Non manca chi nutre dei dubbi sull’effettiva purezza dell’olio soprattutto in relazione al prezzo economico, se paragonato a quello di altri estratti disponibili sul mercato a prezzi molto più alti.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un olio essenziale

 

Gli oli essenziali hanno diversi utilizzi e la loro fragranza non serve solo a rilassarsi ma può avere anche effetti benefici sull’organismo.

Prima di vederli insieme, però, cerchiamo di rispondere alla domande di cos’è un olio essenziale?

Brown herbal extraction bottle with a dropper.

Cos’è un olio essenziale

Si tratta di prodotti ottenuti per estrazione da vegetali aromatici, come per esempio alberi, arbusti, erbe e fiori, che a loro volta producono tali essenze per diversi scopi, ovvero con funzione antibiotica o per attirare impollinatori.

Tralasciando il metodo di estrazione, che potrebbe non interessare ai più, possiamo trovarne sul mercato una vasta selezione, per andare incontro ai gusti di tutti gli acquirenti.

Riconoscere un olio essenziale rispetto a una semplice profumazione chimica non è complicato, ma bisogna saper leggere le etichette.

 

Etichetta e confezione

La dicitura più importante è la concentrazione di olio essenziale, che deve essere pari al 100%, perché solo in quel caso avrete la certezza matematica che non ci siano altri composti chimici all’interno. Aiuta, inoltre, la presenza della nomenclatura scientifica della pianta, o piante, da cui è stato estratto.

Per assicurarsi che sia un olio fresco e non sia soggetto a degradazione, deve essere contenuto in un contenitore scuro, solitamente di colore nero o marrone, e che sia ben sigillato. Valutate anche l’esposizione al sole delle confezioni, poiché è necessario conservarli in ambienti poco illuminati.

 

Utilizzi

Gli utilizzi sono estremamente numerosi: si passa dalla cura del corpo alla profumazione di ambienti e vestiti, potrete quindi sperimentare e scoprire nuovi modi per usare la vostra fragranza preferita.

Il primo passo è diluire l’olio, non va generalmente utilizzato assoluto ma bisogna mescolarlo con acqua oppure con olio vegetale di base, conosciuto con il nome generico di “olio vettore”.

Non ingerire

Una piccola avvertenza per gli utenti che non hanno mai utilizzato tali prodotti è quella di non ingerire assolutamente un olio essenziale dal momento che non è commestibile e potrebbe, anzi, causarvi problemi di grave natura.

 

Tonico

L’utilizzo più comune è quello di tonico per la pelle, una volta mescolato, potrete applicarlo sulle zone da trattare. Il processo di diluizione è molto importante, gli oli essenziali sono molto concentrati, quindi, i soggetti più sensibili potrebbero avere rash cutanei se non diluiti.

In alternativa, potrete versare qualche goccia all’interno dell’acqua che utilizzate per stirare i vostri vestiti, che avranno così una nota profumata e potranno essere riposti nell’armadio senza la paura di generare un cattivo odore di chiuso.

 

Vaporizzato

Chi ha un vaporizzatore in casa, potrebbe decidere di aggiungere un paio di gocce di olio essenziale per profumare l’ambiente oltre che godere degli effetti benefici dell’inspirazione di determinati aromi, come per esempio la lavanda e la camomilla che hanno un effetto calmante in grado di ridurre il livello di stress accumulato durante la giornata.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come fare l’olio essenziale?

Per estrarre l’olio essenziale dalle piante aromatiche è necessario munirsi degli strumenti necessari a rendere l’operazione sicura e più semplice. Le piante aromatiche contengono il maggior numero di principi attivi durante il tempo balsamico, periodo in cui è preferibile raccogliere, per realizzare oli essenziali di elevata qualità. 

Considerate che l’estrazione porta via quasi tutta la massa della pianta e da 2 kg di pianta aromatica si riescono a produrre circa 10 ml di olio essenziale. Lavanda, rosmarino, timo, salvia, menta ed eucalipto sono tra i più gettonati per il loro aroma intenso e le numerose proprietà. 

Quello che serve è:

Un distillatore

Acqua

Pianta aromatica 2 kg (quella che preferite)

Piano di cottura (a gas o elettrico)

La procedura per l’estrazione è abbastanza semplice. All’interno del distillatore, con l’acqua che bolle, si inserisce la pianta dalla quale si intende estrarre l’olio essenziale. Il vapore acqueo formato trasporta le molecole aromatiche che passano in un condensatore e ritornano allo stato liquido.

Gli oli essenziali sono più leggeri dell’acqua e le due sostanze si possono finalmente separare utilizzando un imbuto. Se non conoscete le proprietà degli oli essenziali, potete trovare tante informazioni online, in modo da scegliere quale realizzare a casa in base ai vari benefici. 

 

Dove si compra l’olio essenziale?

È possibile acquistare gli oli essenziali puri in negozi specializzati, come erboristerie e farmacie. 

Ci sono numerose proposte online, ma consigliamo di diffidare dai prodotti troppo economici e di verificare la qualità e la provenienza delle materie prime utilizzate per creare l’olio essenziale prima dell’acquisto. 

 

Quante gocce di olio essenziale vanno messe nel diffusore?

I diffusori sono una soluzione ideale per beneficiare delle proprietà degli oli essenziali e del loro profumo, che si sparge in tutto l’ambiente nel quale vengono sprigionati. La quantità di gocce da inserire all’interno del diffusore è una scelta personale, che varia in base a diversi fattori. La media varia da da 10 a 15 gocce massimo, se la stanza è di dimensioni medio grandi, in caso contrario andranno più che bene cinque gocce.

 

Come usare l’olio essenziale di rosmarino per capelli?

Il rosmarino è un potente rimedio naturale conosciuto e apprezzato sin dai tempi antichi, grazie grazie alle sue proprietà che lo rendono utile e prezioso. Ideale per ravvivare la chioma spenta, è utile per rafforzare i capelli che tendono a spezzarsi.

È un ottimo rimedio anticaduta, perfetto se utilizzato come trattamento rinvigorente durante i cambi di stagione, che mettono a dura prova la salute dei nostri capelli. Usarlo è molto semplice e il miglior modo per farlo è quello di versare circa cinque gocce di olio in uno shampoo neutro e lavare i capelli come al solito.

Dopo averli lavati e, una volta che sono umidi, usate qualche altra goccia e massaggiate il cuoio capelluto.

 

Qual è il miglior olio essenziale per profumare casa?

La scelta dell’olio essenziale è soggettiva, perché ognuno ha un profumo specifico, proprio come nel caso di un eau de parfum, per intenderci. Se amate essenze fresche e poco impegnative allora limone, pompelmo e bergamotto sono ideali per regalare una fragranza di pulito alla casa.

Durante l’inverno e per allontanare i primi malanni, invece, potete optare per l’olio essenziale di eucalipto, timo, rosmarino e menta. Mentre, chi ama creare un ambiente rilassante a casa, può optare per l’aroma di camomilla o la lavanda.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Mystic Moments  EOLAVENDER10

 

Se il vostro problema principale è lo stress e non sapete come scegliere un buon olio essenziale che attenui questo problema, è opportuno orientarsi sulla lavanda. Questa pianta ha infatti tale indicazione terapeutica perché è in grado di calmare i nervi.

Mystic Moments propone questo olio puro al 100% a un prezzo molto conveniente. Chi desidera solo provarlo non si ritroverà a spendere molto denaro e i suoi 10 ml saranno sufficienti a rendersi conto delle proprietà di questa pianta.

La boccetta è dotata di un contagocce che, per alcuni utenti, non è molto preciso. Tuttavia il profumo è molto persistente e trova svariati impieghi. C’è chi lo usa per creare in casa saponi o detersivi, per dare al bucato un odore di lavanda inserendone qualche goccia in lavatrice oppure nel diffusore.

Se si vuole lo si può anche stendere sulle membra con un leggero massaggio per rilassarle e prepararsi a sonni sereni.

Nella guida per scegliere il miglior olio essenziale non poteva mancare uno alla lavanda, particolarmente indicato per chi soffre di stress. È un prodotto naturale al 100% e il prezzo non è dei più alti per un flacone da 10 ml.

Pro
Antistress:

Le proprietà intrinseche della lavanda sono ideali per chi soffre di stress. Questo diventa un buon calmante naturale al 100%

Multiuso:

Oltre che il classico utilizzo con un diffusore, può essere aggiunto nella composizione di saponette e detersivi fai da te.

Prezzo:

Uno dei motivi del successo di questo olio essenziale è anche il costo molto appetibile per una boccetta da 10 ml.

Contro
Contagocce:

Qualche utente ha trovato qualche problema nell’utilizzare il contagocce, che pare essere poco preciso.

 

 

Mystic Moments Olio 100ml

Principale vantaggio:

Si tratta di un flacone da 100 ml particolarmente apprezzato perché funziona e può essere acquistato a un prezzo davvero molto competitivo.

 

Principale svantaggio:

L’azienda non si è premurata di fornire molte informazioni, infatti sulla confezione e sul flacone non sono riportate indicazioni sull’uso e sulla quantità.

 

Verdetto 9.6/10

Tra i più venduti online, l’olio essenziale Mystic Moments si presta a una pluralità di utilizzi, sia in casa come profumazione o disinfettante sia per scopi curativi, viste le numerose e dimostrate proprietà benefiche dell’albero del tè. L’olio è puro al 100%.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Albero del tè – proprietà curative

Questo è un olio essenziale di albero del tè, detto anche tea tree, il cui nome botanico è Melaleuca alternifolia, un alberello che cresce in Australia. Si tratta di una pianta ben conosciuta dalle popolazioni locali aborigene che la usano non tanto per il profumo, quanto per le spettacolari proprietà curative.

Il suo odore è fresco, intenso, forte, forse troppo per qualcuno che potrebbe accostarlo alla canfora o a un medicinale. Non ci sono dubbi invece sui benefìci che effettivamente apporta e che sono stati scientificamente dimostrati, contribuendo a diffondere questa essenza anche qui in Occidente. In particolare, il principio attivo che si estrae è un antisettico, un antibiotico e un antimicotico (cioè combatte i funghi parassiti) naturale.

È per questo che trova applicazione nel curare vari tipi di infezione, acne (è infatti normalmente presente nelle creme per pelli grasse e acneiche), punture di insetti e nel prevenire infestazioni di pidocchi e pulci, su uomini e animali. Può essere anche diluito nello shampoo perché sono state notate proprietà benefiche anche nel combattere la forfora. In ogni caso, l’olio non va ingerito (pur non prevedendosi problemi particolari), non va usato su ferite aperte e non andrebbe nemmeno usato direttamente sulla pelle, meglio diluirlo, per esempio, con olio di cocco o di jojoba.

Utilizzi domestici

È molto ampia la gamma di utilizzi che un olio essenziale come questo consente. Oltre alle applicazioni curative di cui abbiamo parlato in precedenza, tanti consumatori l’hanno utilizzato con successo in diversi modi, quelli tipici di un olio essenziale.

Tra questi, poche gocce negli umidificatori del termosifone, nel panno di pulizia della scopa a vapore, in lavatrice per profumare e disinfettare contemporaneamente il bucato aggiungendolo semplicemente al normale detersivo.

È chiaro che si può usare come aromaterapia e per la profumazione dell’ambiente in un diffusore; se la persistenza appare pungente basta aggiungere solo poche gocce in acqua.

 

Produzione

Mystic Moments è un’azienda britannica che vende online oli essenziali e diversi altri articoli. Sulla confezione di questo prodotto, in realtà, non ci sono molte informazioni, per esempio riguardo alle modalità di utilizzo o alla quantità da usare.

Sappiamo però che è un olio puro al 100% ma non è biologico. L’olio, prodotto in Cina, è stato ottenuto dalla lavorazione per vapore delle foglie della pianta: generalmente da 1 kg di foglie si ottengono 10 ml di olio.

Il flacone ha il contagocce che permette di dosare bene la quantità e di evitare sprechi. Questo prodotto, in generale, è stato molto apprezzato online e ha riscosso notevole successo perché la confezione da 100 ml viene venduta a un prezzo davvero competitivo.

 

 

ArtNaturals ANAA-0103-VE

 

Chi pensa innanzitutto alla convenienza valuta tutte le offerte migliori presenti in rete. Se si ha già idea di quali aromi acquistare è possibile risparmiare con un set che ne includa vari. Così si riescono a testare diverse fragranze e a utilizzarle per l’aromaterapia o altri scopi.

ArtNaturals propone ben 16 oli all’interno della sua confezione, ognuno da 10 ml, ottenuti con il processo della distillazione a vapore. Si tratta di un set di grado terapeutico, nel quale ogni sostanza ha proprietà curative e ricostituenti.

Tra essi troviamo, per esempio, l’olio di lime che ha la funzione di stimolare il sistema immunitario o quello di menta piperita che dona sollievo alle congestioni nasali e alle emicranie. È possibile utilizzarli puri per massaggi e per l’aromaterapia oppure diluiti se la profumazione risulta troppo forte.

La confezione arriva corredata di un foglietto esplicativo in lingua inglese che elenca le proprietà di ognuno dei componenti.

Un set composto da 16 bottigliette da 10 ml e altrettanti aromi, che consentono così di scegliere poi quello che maggiormente convince per profumare la propria casa ed eliminando i cattivi odori. Ogni aroma, inoltre, offre una proprietà terapeutica ben definita.

 

Pro

Scelta: Il kit proposto si compone di 16 bottigliette ognuna delle quali contiene un aroma con una proprietà terapeutica che offre benefici specifici al proprio corpo

Aromaterapia: Per sfruttare al meglio le proprietà aromatiche di questi oli, è necessario dotarsi di un diffusore che sprigioni nell’aria il profumo che più aggrada.

100% puri: Gli ingredienti utilizzati per comporre questi oli essenziali sono prodotti con un nuovo sistema di distillazione a vapore, senza l’utilizzo di parabeni.

 

Contro

Diffusori: Qualche utente fa notare che, se utilizzati con un diffusore per aromaterapia, il profumo emesso non è particolarmente intenso e diventa così quasi impercettibile.

 

 

 

Naissance kit di Base

 

Tra i set più venduti sul web troviamo questo di Naissance che propone 5 oli essenziali da 10 ml l’uno. Possono essere usati sia per l’aromaterapia, se si possiede un diffusore, che per i massaggi: quelli inclusi nella confezione sono i più usati e preferiti dagli utenti.

L’olio di lavanda è noto per combattere l’insonnia e affrontare lo stress; quello di limone rinforza il sistema immunitario; quello dell’albero del tè è antisettico e antifungino; quello di menta piperita aiuta la circolazione sanguigna. Infine quello di arancio dolce è utile per la respirazione e può anche essere usato per i massaggi addominali.

L’azienda raccomanda di usarli diluiti sulla pelle perché quelle troppo sensibili potrebbero irritarsi al contatto con loro. Alcuni utenti però sostengono che la profumazione non sia persistente e che siano necessarie molte gocce se si vuole diffondere l’aroma tramite il diffusore.

Il prezzo molto contenuto rende comunque valida questa offerta che permette anche solo di provare alcune delle essenze più valide in commercio.

Un kit che si basa sulla presenza dei cinque oli essenziali più utilizzati dagli utenti. Ogni flacone contiene 10 ml di olio, che può essere utilizzato per l’aromaterapia o anche per svariati tipi di massaggi. Chi non vuole spendere molto deve sapere che questo è il set più economico sul mercato.

Pro
Polivalenti:

Questi oli essenziali hanno la peculiarità che si possono usare indifferentemente per l’aromaterapia o, se diluiti in acqua, anche per i massaggi di varie zone del corpo.

Regalo:

Visto il prezzo davvero alla portata di tutti questo set di oli essenziali può diventare un regalo insolito ma sicuramente utile e piacevole per chi lo riceve.

Varietà:

I cinque oli essenziali presenti nel kit sono i più diffusi e utilizzati. Ad esempio è presente l’olio di lavanda che è famoso perché aiuta a prendere sonno e a mitigare lo stress.

Contro
Odore:

Per poterlo utilizzare al meglio con un diffusore per l’aroma terapia, secondo i pareri degli utenti è necessario inserire un po’ di gocce per avere un profumo abbastanza forte da essere percepito.

 

 

 

Skymore Top 6Pcs

 

Tra i nostri consigli d’acquisto su quale olio essenziale comprare rientra anche questo set di Skymore che fa felice l’acquirente più parsimonioso. Comprende infatti sei oli essenziali che sono i più economici tra quelli venduti online, per cui perfetti per chi non vuole spendere troppo.

Ogni boccetta è da 10 ml e le sei fragranze hanno diverse indicazioni terapeutiche che possono aiutare a stare meglio. La lavanda rilassa i sensi, il limone è rinfrescante, l’eucalipto purifica l’aria. Molto utile anche il tea tree che ha una potente azione antibatterica e può essere usato puro per disinfettare.

Anche questo set è indicato per l’aromaterapia e può essere usato all’interno di un diffusore che ne sprigioni tutte le caratteristiche essenziali. Gli utenti che li hanno sperimentati ne hanno apprezzato l’odore persistente utile per purificare l’aria ma anche per nascondere cattivi odori in cucina.

Il set arriva in una bella confezione che lo rende ideale anche per un regalo ricercato.

Sei diverse fragranze in sei bottigliette da 10 ml. Questo kit consente di mettere alla prova le essenze più famose, e scegliere quella che piace di più. Chi volesse sapere dove acquistare questo set di oli essenziali, potrà trovare i link dei venditori on line appena sotto la rassegna di pro e contro di questa pagina.

Pro
Disinfettante:

Tra gli oli offerti in questo set, spicca fra tutti il tea tree, che è famoso per la sua azione antibatterica e quindi indicato anche come disinfettante da utilizzare direttamente sulla pelle.

Rilassante:

Il set composto da sei oli essenziali prevede la presenza anche della lavanda, che se utilizzata insieme a un diffusore consente di rilassare i sensi e di avere un sonno più profondo.

Confezione:

Gli utenti che hanno acquistato questo set di oli essenziali sono rimasti soddisfatti anche della bella confezione in cui arrivano le sei boccette.

Contro
Chimica:

Qualche utente fa notare che gli oli sono prodotti tramite un trattamento chimico e quindi non sono naturali. Inoltre il profumo si sente molto poco anche con diffusori a ultrasuoni.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Bibliografia
1- Oli essenziali nei detergenti: perché preferire il loro profumo – lifegate.it
2- I segreti degli oli essenziali – greenreport.it
3- Aromaterapia – wikipedia.org
4- Le vie di applicazione degli Oli Essenziali – guide.supereva.it
5- I benefici dell’aromaterapia per prendersi cura di se stesse – donnamoderna.com

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
maurizio
maurizio
May 29, 2019 6:45 am

Buongiorno,
Vorrei iniziare a fare qualche profumo. La cosa che mi interessa di piu’ e’ riuscire ad avvicinarmi all’odore di Patchouli che i figli dei fiori usavano negli anni 60. Posso immaginare che non sia una passeggiata ma credo che se voi mi aiutate possiamo riuscirci. Innanzitutto vorrei che mi elencaste quale fragranze devo comprare con tutto il resto,stabilizzatori compresi. Se mi fate un elenco cosi posso ordinare il tutto. Attendo un vostro aiuto.
Ciao
Maurizio

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
May 29, 2019 6:12 pm
Reply to  maurizio

Salve Maurizio,

questo va al di là delle nostre competenze. Ma volentieri pubblichiamo la tua richiesta, sicuramente c’è qualche visitatore appassionato che può darti utili indicazioni…

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status