fbpx

Il miglior scaldabiberon

Ultimo aggiornamento: 16.07.19

Scaldabiberon – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Per chi va sempre di fretta e non ha voglia di perdere troppo tempo sfogliando cataloghi e pagine web, suggeriamo subito due validissimi scaldabiberon, i migliori per noi: Philips AVENT SCF256/00 che, oltre alla marca, ha dalla sua il fatto di funzionare senza elettricità grazie a una nuova tecnologia innovativa, e Chicco StepUp Family, con scalda pappa e l’attacco speciale per auto che lo rende comodo durante i viaggi lunghi.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior scaldabiberon

 

Si deve poter usare ovunque e in qualsiasi contesto un pancino vuoto lo reclami, per questo esistono tanti scalda biberon e tutti con caratteristiche diverse in modo da aiutare chi deve dare il latte al bimbo affamato. Confronta i prezzi prima di scegliere il modello adatto, ma anche le caratteristiche che non devono mancare in un’ideale classifica degli aspetti imprescindibili. Di seguito ti offriamo una recensione ragionata dei punti essenziali che devi aspettarti di trovare in uno scaldabiberon davvero utile.

1

Guida all’acquisto

 

Compatto o multifunzione?

Una volta era il pentolino, e la poppata notturna si riscaldava a bagnomaria. Oggi i dispositivi preposti per scaldare o mantenere a temperatura il latte nel biberon sono alimentati per lo più con la corrente elettrica e possono essere messi comodamente sul comodino per servire al bisogno senza troppi sforzi.

Sul mercato esistono prodotti pensati per essere portati ovunque e si possono collegare facilmente all’alimentazione dell’automobile attraverso la presa a 12 V dell’accendisigari; poche differenze di prezzo distinguono i prodotti che possono essere usati in esterna rispetto a quelli prettamente domestici.

Per bimbi più casalinghi, o semplicemente per dotarsi di un prodotto più versatile per casa, è possibile scegliere quegli scaldabiberon in grado di scaldare anche le pappe oltre il latte, con un imbocco grande e comodo a sufficienza per ospitare anche barattolini.

 

Analogico o digitale?

Tanti i modelli offerti sul mercato, molti sono simili e risulta difficile scegliere, tutti sono dotati di funzione di allerta quando si raggiunge la temperatura, emettendo un segnale sonoro, possono essere regolati perché riscaldino alla temperatura desiderata, che di solito coincide con quella corporea, ma non è lo stesso se fuori ci sono 5 o 35 gradi, oppure permettono di tenere in caldo il latte fino al momento in cui serve.

Eppure sono disponibili anche modelli poco convenzionali che vengono in aiuto quando ci si trova in contesti particolari, sono i veri e propri thermos che funzionano ovunque fin tanto che riescono a mantenere la temperatura ideale al loro interno, non serve scegliere la migliore marca in assoluto in questo caso, con annessa spesa di cifre considerevoli, dato che questo tipo di tecnologia è davvero molto diffusa, quindi economica e pure ecologica.

2

 

Un tocco di classe non guasta

Una guida forse non dovrebbe trattare questo genere di tema, dato che rasenta il gusto personale, eppure un occhio al design non guasta, considerando che questi gingilli si ripromettono di occupare spazio in cucina molto più a lungo di quanto si pensi.

Lo scaldabiberon risulta un valido aiutante per preparare la colazione per molto tempo a venire, oppure per portare a temperatura ideale le pappe dei bimbi appena svezzati. Un modello dalle linee particolarmente accattivanti o in sintonia con il gusto di mamma non guasta e rende ancora più piacevole dotarsi di questi gingilli.

 

I migliori scaldabiberon del 2019

 

L’OMS raccomanda l’allattamento materno esclusivo almeno fino al sesto mese del bambino. A volte però una mamma è costretta ad allontanarsi prima dal contatto ravvicinato e continuato con il proprio bebè, ma questo non deve costituire un ostacolo all’allattamento perché è facile attrezzarsi di tutti i gadget necessari per dare al bimbo il latte di mamma in qualsiasi condizione, ma sempre alla giusta temperatura.

Vediamo insieme quali sono gli scaldabiberon che più ci sono sembrati meritevoli dei nostri consigli d’acquisto, utili a districare i neogenitori nella comparazione delle offerte più interessanti.

 

Prodotti raccomandati

 

Philips AVENT SCF256/00

Principale vantaggio:

Rappresenta uno dei cavalli di battaglia di Philips AVENT, che propone questo thermos nelle misure e condizioni ideali per portare alla giusta temperatura il contenuto dei più comuni biberon per bebè.

 

Principale svantaggio:  

Lo scaldabiberon è un po’ ingombrante e la sua capacità piuttosto ridotta, chi lo usa per scaldare più di una poppata potrebbe avere qualche difficoltà.

 

Verdetto: 9.8/10

Ottima soluzione per rendersi autonomi e preparare il latte al piccolo in ogni circostanza e ovunque ci si trovi senza aspettare che qualcuno ci allunghi un pentolino o una presa della corrente. Magari in mezzo al traffico o in un bosco. Il prezzo e le caratteristiche estetiche soddisfano gli acquirenti, che lo continuano a eleggere prodotto dell’anno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Uso pratico e intuitivo

Si tratta di un semplice thermos, realizzato con materiali di buona qualità e con un’estetica piacevole che soddisfa anche l’occhio. Che, si sa, pretende la sua parte.

Non riserva grandi sorprese né misteri per usarlo al meglio. È sufficiente riscaldare l’acqua portandola a bollore e conservarla nel vaso di Dewar che riesce a mantenerla isolata dall’esterno e limitare la dispersione del calore. Al momento di riscaldare la pappa o il latte del bebè è sufficiente versare l’acqua calda nel contenitore apposito dove avremo messo anche il biberon o il barattolo con la pappa. In pochi minuti il calore dell’acqua è in grado di portare alla giusta temperatura il pranzo del piccolo. Proprio come si farebbe quando si scalda a bagnomaria la pappina già pronta o il latte.

Non importa cosa si debba scaldare, l’importante è verificare che possa entrare nel recipiente per l’acqua calda. Il contenitore che fa da scaldavivande è dotato di comodo coperchio, quindi non c’è rischio che un colpo maldestro faccia cadere l’acqua calda e il latte.

Accessori gradevoli e facili da riutilizzare

Le forme sono ben studiate per risultare piacevoli alla vista. I colori tenui e la presenza di tutti gli accessori utili alla preparazione del pasto in pochi minuti lo rendono un set perfetto per essere usato per i bebè.

Nulla vieta, poi, di servirsene in futuro per portare in giro anche altro a parte l’acqua per scaldare a bagnomaria le pappine.

Anche il contenitore dove far scaldare da mangiare è comodo e pratico e trova facilmente un uso diverso anche quando quello per cui è strettamente progettato viene via via scemando.

 

Istruzioni per l’uso incluse

Oltre a essere particolarmente facile e intuitivo da usare, offre anche alcuni accorgimenti utili a prolungarne le possibilità d’uso durante la giornata. Il sistema di chiusura del thermos è studiato in modo da limitare la dispersione di calore dell’acqua all’interno. Questo perché quanto più l’acqua entra a contatto con l’aria, tanto prima tenderà a perdere il calore accumulato.

Quindi basterà svitare leggermente il tappo e lasciar scorrere l’acqua necessaria per scaldare la pappa per poi lasciare il resto dell’acqua al riparo per servire anche qualche ora dopo.

Incluse nella confezione si trovano anche le istruzioni che danno un’idea di massima sui tempi necessari per portare alla giusta temperatura il latte o gli omogeneizzati.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Chicco Step Up Family 

 

2.Chicco Step Up Family 600810Continuiamo la nostra classifica con la recensione di quello che a nostro avviso è il miglior scaldabiberon da viaggio. Il classico modello Chicco è attrezzato di spinotto da collegare all’accendisigari, in modo da poter essere usato durante lunghi tragitti quando ci dirigiamo in auto verso la nostra destinazione. Compatto, pratico e molto intuitivo nell’uso e nelle sue funzioni, questo oggetto semplifica il riscaldamento del latte del bimbo in ogni situazione.

La base d’appoggio di cui è dotato lo rende più stabile e resistente a scossoni e urti, così da non rischiare di versare il latte mentre lo si sta riscaldando. Un segnale acustico e un led si accendono quando la temperatura adatta è raggiunta, in modo da evitare di surriscaldare il liquido nel biberon. Poi il sistema di sicurezza permette alla resistenza di staccarsi automaticamente, spegnendo l’elettrodomestico.

I comandi di questo scaldabiberon sono essenziali e ne rendono l’uso intuitivo e immediato. Oltre al biberon si possono scaldare anche i vasetti di pappa, tanto quelli venduti separatamente da Chicco, come i più comuni vasetti di omogeneizzati in commercio. Fuori come a casa, per scaldare in pochi minuti la pappa del pupo basterà avere un collegamento elettrico e il gioco è fatto.

Stilare una lista dei pregi e difetti dello scaldabiberon Chicco è stato facile, dato che ci siamo trovati d’accordo con i pareri espressi da molti altri utenti che hanno avuto modo di provarlo. Eccola di seguito.

Pro
Attacco per auto:

Se viaggi spesso in auto per lunghi tragitti, la presenza dello spinotto per collegarlo all’accendisigari è un optional che non puoi farti scappare. Latte caldo per tranquillizzare il pupo quando inizia a stancarsi di viaggiare!

Stabile e sicuro:

La base su cui si appoggia riduce al minimo il rischio di rovesciarlo, anche in macchina, il supporto ospita al meglio il biberon e lo spegnimento automatico evita che il latte si possa scaldare troppo.

Scaldapappa:

Un pregio importante di Chicco Step Up Family è quello di riuscire a scaldare non solo un biberon, ma anche contenitori della pappa (tipicamente i vasetti di omogeneizzati) di piccole dimensioni, siano essi prodotti dalla Chicco o universali.

Contro
Lento:

Non è tra gli scaldabiberon più rapidi, per cui cerca di non ricordarti di scaldare il latte quando il bambino sta già avendo una crisi di pianto!

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€42,8)

 

 

 

Reer Simply Hot 

 

3.Reer 3310 Simply HotTra i migliori scaldabiberon venduti online abbiamo trovato questo modello dalle linee un po’ retro, ma che compie bene il proprio dovere, permettendo di scaldare sia liquidi che semisolidi, in poco tempo e poche mosse.

Pensato per essere regolato in base al tipo di uso che se ne vuole fare, ha la ghiera per impostare il riscaldamento di latte o della pappa. Essenzialmente funziona riscaldando a bagnomaria il suo contenuto, mantenendo alta la temperatura dell’acqua al suo interno, per poi trasferire il calore al contenitore che si vuole scaldare.

Funziona tramite alimentazione alla corrente, il cavo di 120 cm permette di poterlo posizionare comodamente dove più si preferisce, per esempio vicino al comodino per rispondere con prontezza al richiamo del pupo affamato anche nel cuore della notte.

Ha un’imboccatura abbastanza ampia, poco più di 7 cm, in cui entrano comodamente quasi tutti i biberon anche quelli dalla base larga che hanno un’impugnatura più ergonomica per il bebè. La larghezza è sufficiente anche per far entrare altri contenitori, quelli che usiamo abitualmente o quelli in commercio tra le più diffuse marche di omogeneizzati.

La nostra guida permette di individuare ottimi prodotti venduti a prezzi bassi, come il biberon che abbiamo appena recensito. Ecco, di seguito, una lista dei motivi che potrebbero spingerti ad acquistarlo e un piccolo difetto che abbiamo riscontrato.

Pro
Pratico:

Uno strumento indispensabile soprattutto per chi dorme lontano dalla cucina. Compatto com’è, puoi tenerlo anche sul comodino per avere un biberon caldo nel giro di pochissimi minuti.

Versatile:

Funzionando a bagnomaria e avendo un’imboccatura abbastanza ampia, permette di scaldare non solo tantissimi tipi di biberon, ma anche piccoli contenitori e vasetti, per esempio quelli che contengono omogeneizzati.

Economico:

Per un modello elettrico che svolge il suo lavoro a regola d’arte, viene venduto a un prezzo molto competitivo.

Contro
Presa dell’auto:

Purtroppo, manca la predisposizione per la presa dell’accendisigari, per cui non lo si può considerare una buona soluzione per quei genitori che compiono abitualmente lunghi viaggi in macchina.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€12,13)

 

 

 

Chicco Digit Step Up Family 600820

 

4.Chicco Digit Step Up Family 600820Siete amanti della tecnologia che rende davvero smart le nostre giornate? Allora vi starete chiedendo quale scaldabiberon digitale comprare, ecco la risposta.

Tra gli scaldabiberon Chicco più venduti troviamo questo modello dotato di mini display digitale che restituisce con chiarezza quello che è necessario sapere prima di dare la pappa al bebè. Impostando con anticipo il programma personalizzato, si può regolare di conseguenza il timer che fa spegnere automaticamente il termostato una volta raggiunta la temperatura ideale. Principale vantaggiogrammi possono essere impostati dal pannello frontale che, con pochi bottoncini, ci permette di impostare l’elettrodomestico per riscaldare a seconda del tipo di contenitore inserito, barattolo della pappa o biberon, e in base alla temperatura desiderata, con tre livelli crescenti di calore.

A volte capita di dover interrompere il pasto del bebè, per via di un cambio improvviso ma necessario, o perché una colichetta dispettosa fa piangere il pupo. Un’ulteriore attesa per ritrovare la temperatura ideale della pappa potrebbe richiedere uno sforzo di comprensione eccessivo per il nostro bimbo. Ma una volta impostato il termostato in base alla temperatura di partenza e alla dimensione del contenitore da scaldare, lo scaldabiberon la mantiene inalterata per un’ora.

Come molti altri dispositivi simili, anche questo è dotato di spegnimento automatico, il che evita il rischio di surriscaldamento o di autocombustione, un grande aiuto per i neogenitori alle prese già con mille altre faccende a cui dovere prestare massima attenzione.

Concludiamo di nuovo la recensione del prodotto con un breve elenco dei punti di forza e dei punti di debolezza che riteniamo più importanti.

Pro
Funzioni avanzate:

Chi ha detto che uno scaldabiberon deve essere per forza un oggetto semplice? Le funzioni avanzate di Chicco Digit Step Up Family, come l’opzione timer e i programmi personalizzati in base alla temperatura iniziale della pappa e alla grandezza del contenitore, sono utili a tutti i genitori.

Veloce:

È uno dei più veloci tra quelli che ti abbiamo proposto in questa guida, dato che impiega circa 3 minuti a riscaldare del latte a temperatura ambiente e circa il doppio per quello proveniente dal frigorifero.

Contro
Costoso:

Costretti a mille spese per prendersi cura in modo adeguato del loro bebè, molti genitori non avranno a disposizione un budget così elevato per un prodotto che comunque merita ogni centesimo speso.

Latte in polvere:

Non è molto adatto a chi fa ricorso al latte in polvere, dato che per preparare tale tipologia di latte serve una temperatura di 70 gra

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Hartig + Helling BS 13

 

5.Hartig + Helling BS 13Ecco infine il nostro consiglio su come scegliere un buon scaldabiberon da auto. Questo modello è pensato per essere collegato tramite spinotto all’accendisigari, e fare diventare l’auto un cucinino su quattro ruote.

Si collega alla presa dell’auto e, con un po’ di pazienza, compie il suo dovere. Impiega circa un quarto d’ora per riscaldare un biberon freddo appena estratto dal frigorifero. Oppure pochi minuti per portare alla giusta temperatura un alimento a temperatura ambiente.

La pratica forma a sacco lo rende particolarmente maneggevole e facile da impugnare, fissandolo ai supporti della stessa auto per evitare che il suo contenuto di possa riversare per colpa di una scaffa non vista. Funziona anche come thermos, mantenendo stabile per circa un paio d’ore la temperatura del biberon già caldo. Evitando il travaso di liquidi per scaldare la pappa a bagnomaria, si semplifica notevolmente la procedura, per potere assicurare al baby un pasto caldo a prova di avventura all’aria aperta.

Anche il modello più economico sulla nostra lista della spesa ha dalla sua un buon numero di pregi che potrebbero spingerti a comprarlo. Del resto, fa sempre parte della nostra top 5 dei migliori scaldabiberon di quest’anno!

Pro
Ideale per l’auto:

Essendo progettato proprio per il viaggio, risulta praticissimo in tali circostanze, grazie alla forma a sacco e ai numerosi ganci e maniglie che permettono di fissarlo ai vari agganci della vettura.

Economico:

Con una piccola spesa, ti puoi procurare uno scaldabiberon perfetto per i tuoi viaggi in auto e continuare a utilizzare in casa un modello meno adatto al trasporto.

Contro
Tempi:

Impiega ben 20-30 minuti a scaldare un biberon e ancora di più se proviene dritto dal frigorifero. Per cui organizzati per tempo e non aspettare che il tuo piccolo abbia una fame da lupi prima di accenderlo.

Un po’ stretto:

Il contenitore in sé è abbastanza grande, ma essendo leggermente stretto i biberon progettati appositamente per i bambini che soffrono di coliche fanno fatica a entrare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Philips AVENT SCF256/00 

 

1.Philips AVENT SCF256-00Cominciamo la nostra classifica con quello che riteniamo il miglior scaldabiberon del 2019 grazie alla sua semplicità e praticità d’uso. Funziona senza collegarlo all’elettricità, grazie al pratico vaso a vuoto permette di portare con sé l’acqua sempre alla giusta temperatura dove immergere il biberon da scaldare.

Semplice ma geniale, questo kit comprende il thermos nel quale l’acqua per riscaldare il biberon si mantiene alla giusta temperatura per almeno 6 ore, oltre al contenitore che permette di immergere nell’acqua calda il biberon da riscaldare.

Le prestazioni sono interessanti, un biberon da 180ml si riscalda alla temperatura ideale in appena due minuti e mezzo. Ad ogni modo, lo stesso recipiente in cui riscaldare il biberon ha una guida subito accessibile che indica i tempi da attendere per il raggiungimento della temperatura ideale a seconda della quantità di liquido da scaldare. Non soltanto il biberon, ma anche i contenitori per la pappa sono compatibili e possono essere inseriti e riscaldati allo stesso modo. L’acqua calda può essere usata più di una volta, dato che riesce a mantenere la temperatura anche dopo il primo uso. Ideale per accompagnare le nostre scampagnate o le gite fuori porta, questo oggetto dal design gradevole e i colori tenui, è perfetto per garantire il massimo comfort con il minimo impatto.

La nostra guida per scegliere il migliore scaldabiberon sul mercato non ti spiega solo dove acquistare un prodotto (vedi link più in basso), ma soprattutto perché dovresti sceglierlo. Sfrutta appieno, quindi, la seguente lista di pregi e difetti.

Pro
Riscalda ovunque:

Non avendo bisogno di energia elettrica né di una batteria per funzionare, lo scaldabiberon svolge il suo lavoro ovunque ci troviamo, anche sdraiati su una splendida spiaggia o a passeggio nei boschi in montagna.

Lunga durata:

L’acqua che viene riposta all’interno del contenitore termico mantiene il calore per moltissime ore e può quindi essere utilizzata in più di un’occasi

Ermetico:

Grazie al sistema di apertura e chiusura progettato appositamente per prevenire le perdite e al coperchio protettivo che mantiene il biberon all’interno del contenitore per tutto il periodo necessario, potrai riscaldare il biberon senza causare disastri.

Contro
Serve acqua bollente:

Funziona benissimo, a patto di avere in partenza dell’acqua bollente a portata di mano.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€23,07)

 

 

 

Come utilizzare uno scaldabiberon

 

Per le neomamme, l’utilità e la comodità offerte da uno scaldabiberon sono impareggiabili, tra impegni e le giuste cure da dare al piccolo. Nelle righe che seguono abbiamo inserito una serie di utili note per un uso ottimale e responsabile di questo pratico elettrodomestico.

Riempite con il giusto quantitativo di acqua

Il serbatoio in cui inserire l’acqua da scaldare per portare alla giusta temperatura il latte o una pappa per il pargolo deve essere riempito seguendo le giuste indicazioni, facendo affidamento su una linea che segnali lo soglia massima di acqua da caricare.

 

Utilizzate biberon adatti

Non tutti i formati riescono a combaciare perfettamente con lo scaldabiberon che avete acquistato. Guardate quindi con attenzione le misure che meglio si addicono o rischierete di rimanere con il latte freddo in mano e il pupo in leggero disappunto in braccio.

 

Programmate lo strumento

Vi consigliamo di sfruttare quanto possibile le funzioni di regolazione della temperatura, in questo modo sarete certi di avere un latte tiepido ma non bollente, così da nutrire al meglio il piccolo senza stressarlo e stressarvi troppo per capire la giusta temperatura di servizio.

 

Puntate sulla trasportabilità

Per chi ha necessità di spostarsi spesso, la scelta di un modello che si può collegare alla presa accendisigari può coprire il tragitto verso la mèta, sollevandovi dal pensiero di una bevuta di emergenza senza latte caldo.

 

Non fermatevi solo al latte

Dopo un’attenta lettura delle istruzioni e funzionalità del prodotto vi suggeriamo di procedere utilizzando lo scaldabiberon anche con pappe e passati liquidi. In questo modo riuscirete a sfruttare nel tempo lo strumento, supportando il bimbo e la sua dieta nel corso della crescita.

 

Leggete con attenzione il manuale

Un controllo delle informazioni sul prodotto acquistato vi può illuminare su specifiche e settaggi che spesso non saltano all’occhio in modo immediato. Si riescono così a sfruttare la capacità dell’oggetto di mantenere il latte a temperatura o di scaldare anche altri tipi di pappe.

 

Posizionate al meglio il dispositivo

Cercate la giusta collocazione da dare allo scaldabiberon. È bene poggiarlo su una base stabile, distante da altri elettrodomestici che possono intralciare la preparazione e con un attacco alla presa di corrente comodo e funzionale. Meglio evitare fili troppo tesi o che pendono pericolosamente dal bordo di una credenza.

Non utilizzate lo scaldabiberon per altro

Lo scaldabiberon nasce con il preciso intento di portare e tenere a temperatura in tempi brevi il latte o una passata liquida. Inserire nella vaschette a disposizione cibo per un adulto risulta controproducente e inutile, considerate certe tempistiche di cottura.

 

Sfruttate il segnale acustico

Numerosi prodotti possiedono tra le funzioni principali anche un allarme sonoro, utile per avvisare i neogenitori della fine delle operazioni. Il nostro consiglio è di lasciare sempre attiva questa modalità, specialmente nei primi tempi in cui il piccolo ha necessità di continue attenzioni.

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Sterilizzatore per biberon

Il miglior biberon

Omogeneizzatore

Tiralatte manuale

Ciucciotto

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (101 voti, media: 4.76 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status