Il miglior scanner 3D

Ultimo aggiornamento: 15.11.18

 

Scanner 3D – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Chi dispone di un PC molto potente e di una stampante 3D potrebbe voler acquistare uno scanner 3D per riprodurre piccoli oggetti o addirittura creare busti e miniature delle persone. Dato che online ci sono moltissimi modelli venduti da varie ditte, abbiamo creato questa guida per poter aiutare i nostri lettori nella scelta di uno scanner 3D senza sprecare i propri risparmi. Nel caso non si abbia tempo a disposizione per leggere la pagina, possiamo subito consigliare lo scanner 3D Systems 350416 3D che può essere collegato direttamente a dispositivi portatili come tablet e smartphone. Per gli utenti PC invece c’è il XYZprinting 3SH10XEU00B, un modello dalla precisione davvero sorprendente.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior scanner 3D

 

Uno scanner 3D è un dispositivo in grado di creare modelli digitali per la grafica tridimensionale o le stampanti 3D scansionando oggetti o persone. Come si può immaginare, sul mercato si trovano davvero tantissimi modelli prodotti dalle migliori marche, per questo confrontare i prezzi e trovare quello giusto per le proprie esigenze non è facilissimo. Con i nostri preziosi consigli d’acquisto sarà possibile farsi un’idea di quali caratteristiche considerare prima di comprare uno scanner 3D, in seguito si potrà leggere la recensione dei modelli in classifica.

Guida all’acquisto

 

Per dispositivi portatili o PC

Gli scanner 3D solitamente hanno un prezzo abbastanza elevato, sebbene ci siano alcuni modelli più economici di altri. Sarà possibile trovare in commercio sia scanner 3D per dispositivi portatili, sia per PC. I primi sono molto compatti e possono essere applicati direttamente al proprio smartphone o al tablet per catturare immagini 3D ovunque si vada. Hanno un’ottima mobilità, per questo sarà possibile utilizzarli per scansionare busti o persone intere per poi rielaborarli con dei programmi di grafica 3D.

Attenzione però alla compatibilità, perché molti scanner 3D portatili sono adatti solo a determinati tipi di dispositivi iOS o Android. Nel caso si voglia optare per uno scanner 3D per PC, consigliamo di sceglierne uno laser dato che sarà molto più preciso e veloce. Avvisiamo i lettori che uno scanner 3D richiede un PC di fascia medio-alta per poter elaborare la grafica degli oggetti scansionati e magari di una stampante 3D per poterli ricreare.

 

Precisione

Fino a qualche anno fa la possibilità di scansionare oggetti reali e trasporli su PC poteva sembrare impensabile, ma anche adesso questa operazione richiede dispositivi dotati di una certa precisione. Gli scanner 3D portatili che si possono utilizzare ovunque, dovrebbero essere dotati di un sistema di rilevazione dell’obiettivo desiderato, in modo da poterlo ottenere anche su uno sfondo con molti oggetti.

Per quanto riguarda gli scanner 3D per PC o laptop ci sono diversi fattori da considerare, per esempio può essere una buona idea effettuare la scansione al buio, coprendo l’oggetto da trasporre con dello spray bianco. Gli scanner 3D laser sono abbastanza precisi e solitamente hanno una base dove poggiare l’oggetto che girerà permettendo al dispositivo di catturarlo in tutti i suoi dettagli.

Software

Una volta scansionato un oggetto questo verrà trasposto sul PC, ma per poter visualizzare il risultato sarà necessario utilizzare un programma di grafica 3D. Solitamente questi vengono dati in dotazione con gli scanner 3D, mentre nel caso di quelli portatili si dovrà scaricare un App grazie alla quale poter effettuare le varie modifiche direttamente su smartphone o tablet.

Nel caso non abbiate mai utilizzato un programma di questo tipo consigliamo vivamente di leggere o vedere qualche tutorial on-line, per sapere come effettuare il mesh o altre procedure non proprio semplicissime. Chi acquista uno scanner 3D per PC dovrà controllare che il modello e il software incluso siano compatibili con il proprio sistema operativo.

 

I migliori scanner 3D del 2018

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo dato un’occhiata alle caratteristiche principali da tenere conto nella scelta di un buon scanner 3D tra quelli venduti online. Qui di seguito sarà possibile leggere le recensioni dei prodotti presenti nella nostra classifica e fare una comparazione tra le offerte in modo da acquistare il miglior scanner 3D per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

3D Systems 350416 3D

 

Considerando il costo non proprio basso di questi dispositivi, possiamo considerare questo modello uno dei migliori scanner 3D del 2018 per il suo rapporto qualità-prezzo. Si tratta di un modello portatile da collegare al proprio iPhone o iPad ed effettuare delle bellissime fotografie fisiche in tre dimensioni, ideali per chi dispone di una stampante 3D e vuole creare oggetti prendendoli direttamente dalla realtà.

Il dispositivo è abbastanza facile da utilizzare grazie al riconoscimento automatico degli oggetti che permette di scansionare con precisione anche su sfondi caotici. Si potranno anche editare subito le immagini catturate grazie all’app iSense, in modo da predisporle immediatamente per la stampa senza doverle per forza passare su Mac. L’unico inconveniente è che funziona solamente con prodotti Apple, quindi chi non ne dispone dovrà cercare un altro modello.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

XYZprinting 3SH10XEU00B

 

Chi non ha un gran budget a disposizione e non sa quale scanner 3D scegliere potrà optare per questo modello compatibile con PC, tablet e Notebook. Il modello dispone di una buona velocità di scansione ed elaborazione che permette di ottenere l’immagine 3D in poco tempo. Oltretutto la distanza di scansione elevata e la sua precisione consentono di catturare l’obiettivo desiderato anche in presenza di molti oggetti.

Può essere utilizzato solo su sistemi Windows 8 o superiori, inoltre richiede un PC abbastanza potente (almeno un Intel Core i5) per l’editing delle immagini in 3D. Gli utenti sono rimasti molto soddisfatti dei risultati, anche se hanno commentato l’inadeguatezza dello scanner a scansionare persone intere, cosa che si può fare solo con prodotti molto più costosi.

Non mancano dunque i motivi di interesse per lo scanner 3D XYZprinting, a cominciare dal prezzo. Ecco un breve quadro riepilogativo generale.

Pro
Prezzi bassi:

Si tratta del modello più economico della nostra classifica e di uno dei più convenienti sul mercato. Ideale per chi ha un budget risicato.

Precisione:

Nonostante il costo assolutamente accessibile, gli utenti sono rimasti globalmente soddisfatti della precisione di questo scanner.

Velocità:

Tra le caratteristiche maggiormente apprezzate dagli utenti c’è la velocità di acquisizione che permette di ottenere l’immagine 3D in poco tempo.

USB 3.0:

L’interfaccia USB 3.0 assicura notevole velocità di trasferimento dei dati e consente di utilizzarlo non solo con PC ma anche con tablet e notebook.

Contro
Non compatibile con Mac:

Se hai un Mac, questo non è il prodotto che fa per te perché non è compatibile.

Acquista su Amazon.it (€235,47)

 

 

 

Makerbot Desktop Scanner 3D

Sebbene abbia un prezzo alto, lo scanner 3D Makerbot Desktop risulta comunque tra più venduti in commercio, utilizzato soprattutto per la creazione di immagini 3D e la stampa. È stato progettato appositamente per PC potenti in grado di gestire la grafica 3D delle immagini catturate, anche perché sarà necessario fare dei ritocchi prima di poterle stampare correttamente.

Gli utenti che lo hanno acquistato e provato lo consigliano specialmente per la scansione di oggetti. Per ottenere un miglior risultato conviene coprire gli oggetti da scansionare con dello spray bianco e adoperare il dispositivo al buio. Sul mercato ci sono scanner 3D professionali molto più performanti di questo, ma che costano il triplo. Chi vuole limitarsi a scansionare qualche oggetto non rimarrà comunque deluso dai risultati.

Ecco il nuovo scanner Makerbot la cui recensione hai potuto leggere sopra. Riepiloghiamo in breve quali sono i principali vantaggi e svantaggi.

Pro
Due clic:

Come tutti i migliori scanner, anche questo modello spicca per la facilità e la velocità d’uso, visto che con appena due clic si ottiene il modello tridimensionale desiderato. Per usarlo non occorre esperienza nella modellazione, nel design, nel CAD.

STL:

Il formato ottenuto è quello standard, STL, che può essere modificato e migliorato, per esempio col software gratuito MeshMixer.

Veloce:

Ci vogliono pochi minuti per digitalizzare l’oggetto creando un modello per la stampante 3D. Il sistema integra le parti eventualmente mancanti ma il tutto avviene in poco tempo.

Contro
Prezzo:

Sul mercato esistono certamente scanner 3D molto più costosi di questo che rimane comunque il modello più caro della nostra classifica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

BQ Cyclop Scanner 3D Kit

 

Lo scanner 3D laser di BQ si presenta con una fotocamera Logitech C270 HD e due laser lineari di Classe 1 che permettono di catturare oggetti per poi modificarli con programmi 3D  e stamparli. Oltre allo scanner il kit include anche un comodo piano con superficie antiscivolo dove poter posizionare l’oggetto da scansionare.

Questo ruoterà permettendo ai due laser di ottenere tutti i dettagli, così i risultati saranno ottimali e soprattutto precisi. Prima di utilizzarlo però si dovrà effettuare l’allineamento dei laser e la calibrazione che comunque sarà abbastanza semplice grazie al pannello in dotazione. La risoluzione delle scansioni è di buona qualità, ma il software in dotazione lascia parecchio a desiderare visto che non permette di salvare la mesh.

Rivediamo adesso le principali caratteristiche dello scanner BQ Cyclop. Dai anche un’occhiata al link dove acquistare questo modello al miglior prezzo.

Pro
Qualità/prezzo:

Lo scanner non è certo il top di gamma sul mercato ma offre comunque buone prestazioni a un prezzo davvero conveniente.

Per cominciare:

Si tratta di un prodotto ideale per chi vuole cominciare a capire il mondo della scansione e della stampa 3D. La piattaforma girevole facilita parecchio le operazioni.

Open source:

La natura open source del software dovrebbe consentire di migliorarlo costantemente e di risolvere qualche problemino che si può riscontrare.

Contro
Fai da te:

Questo è uno scanner che bisogna assemblare da sé, un’operazione che qualcuno non ha trovato semplicissima.

Horus:

Il programma open source con cui lavora questo scanner non è piaciuto a tutti, specialmente per quanto riguarda l’impossibilità di salvare la mesh.

Acquista su Amazon.it (€249,93)

 

 

 

Matter and Form 3D Scanner

 

Sebbene non è proprio lo scanner 3D più gettonato in circolazione visto il prezzo, questo modello di Matter and Form si difende grazie alle sue dimensioni compatte e alla possibilità di chiuderlo per poterlo sistemare senza ingombrare troppo spazio.

Dispone di un piano mobile rotante, di fotocamera HD e doppio laser che permettono di scansionare gli oggetti con buona precisione. Dopo aver impostato lo scanner si potrà avviare la scansione e il dispositivo provvederà automaticamente a trasporre l’immagine sul software per la modellazione 3D. Il problema è che i vari settaggi non sono semplici e occorre trovare la configurazione di luce adatta per ottenere i risultati migliori.

A differenza di altri scanner 3D però, questo può essere utilizzato sia con PC sia con Mac, anche se il software per quest’ultimo è abbastanza limitato nelle funzioni.

Nella nostra guida per scegliere il miglior scanner 3D troviamo dunque anche questo Matter and Form con formato di esportazione dei file STL, OBJ, PLY, XYZ. Ecco i suoi maggiori punti di forza e di debolezza.

Pro
Dimensioni e ingombro:

Questo scanner colpisce per le dimensioni compatte e soprattutto per la possibilità di richiuderlo e di conservarlo senza ingombrare troppo.

Compatibilità:

Lo scanner può essere usato con PC e Mac, quindi non ci dovrebbero essere problemi di compatibilità. Le versioni consigliate sono comunque Windows 7+ (64 bit) e Mac OS 10.9+.

Contro
Luce:

Come spesso accade per questi prodotti, non è semplice trovare la corretta configurazione a livello di luce.

Pulizia:

Sono diversi i pareri degli utenti che lamentano una scarsa pulizia delle immagini che devono essere completamente rielaborate col software.

Acquista su Amazon.it (€472)

 

 

 

Come utilizzare uno scanner 3D

 

Uno scanner 3D offre infinite possibilità ed è il perfetto abbinamento con la stampante 3D. Oltretutto l’abbassarsi dei costi di questo tipo di dispositivi è uno stimolo in più all’acquisto. Tuttavia sulla questione ci sono parecchie persone che ne sanno poco e se non si hanno le nozioni necessarie, non può scattare quella molla che fa dire: “lo compro”. Le informazioni che vi mancano, proviamo a darvele noi, così potrete finalmente decidere se vale la pena spendere il vostro denaro per uno scanner 3D.

 

 

Cosa fa lo scanner 3D

Come prima cosa spieghiamo cosa fa uno scanner 3D. Tale dispositivo, sfruttando una luce laser, rileva le distanze e le morfologie tridimensionali delle superfici che riflettono il laser, per l’appunto. In particolare un sensore calcola la distanza tra lo strumento e la superficie. Come lo fa? Cronometrando il tempo che l’impulso di luce impiega a colpire la superficie e a ritornare indietro (i più tecnici parlerebbero di “tempo di volo”).

 

I campi di applicazione

Lo scanner 3D ha tantissimi campi di applicazione, da quelle più dilettantistiche a quelle professionali e chiaramente esistono modelli che possono costare poche decine di euro e altri che ne richiedono diverse centinaia se non migliaia. Uno scanner del genere, ad esempio, può essere usato in ingegneria ma anche in archeologia o architettura. È utile in ambito navale o dentale. Senza dimenticare l’applicazione forense.

 

 

Il software

Chiaramente per funzionare lo scanner ha bisogno di un programma dedicato. Questo programma, generalmente, è incluso nella confezione. Il software, a seconda della sua complessità e qualità, consente di eseguire una serie di settaggi che determinano la qualità della scansione. Una volta che lo scanner ha acquisito l’immagine, verificate l’anteprima e se vi soddisfa, procedete alla stampa. Sevi servite di una stampante 3D, vi ritroverete tra le mani una esatta replica dell’oggetto scansionato.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.