Il miglior tagliasiepi

Ultimo aggiornamento: 19.10.17

Tagliasiepi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2017

 

Leggi la nostra guida per farti un’idea più chiara su quale tagliasiepi comprare. Ecco i due migliori per noi: uno è Bosch AHS 52 LI, un modello a batteria che, dunque, si può usare anche lontano da prese di corrente. Si fa apprezzare, inoltre, per la grande compattezza, leggerezza e facilità d’uso. In alternativa, potresti considerare un tagliasiepi elettrico come il Black & Decker GT6060, potente nonostante il peso molto ridotto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior tagliasiepe

 

Mantenere curate le siepi del giardino è un’operazione piuttosto faticosa, soprattutto se non utilizzi gli strumenti giusti. C’è infatti una bella differenza tra affrontare la potatura con una cesoia e con un tagliasiepe.

Proprio di questo apparecchio ci occupiamo nella nostra guida, nella quale mettiamo in risalto quali sono gli aspetti da soppesare prima di procedere all’acquisto di un prodotto di questo tipo, scegliendolo tra quelli realizzati dalle migliori marche del settore e magari dopo aver letto anche le nostre recensioni dei modelli più apprezzati quest’anno.

1.Bosch AHS 52 LI

Guida all’acquisto

 

Tre differenti tipologie

In base al tipo di alimentazione necessaria a farlo funzionare è possibile identificare tre categorie di tagliasiepe: con motore a scoppio, a corrente elettrica e a batteria. A queste si aggiunge la differenziazione legata alla lunghezza della lama, aspetto di cui tenere obbligatoriamente conto in base alla tipologia e alle dimensioni delle siepi del tuo giardino.

Il modello con motore a scoppio necessita del carburante per funzionare e risulta particolarmente rumoroso, al punto che in caso di utilizzo per periodi di tempo prolungati è consigliabile indossare cuffie protettive o tappi per le orecchie. Gli aspetti positivi sono sostanzialmente legati alla potenza che è in grado di sprigionare, che si traduce in un’elevata velocità nel completare l’operazione di potatura.

Il tagliasiepe a cavo ha bisogno di essere collegato alla corrente per esprimere tutto il suo (elevato) potenziale. Per questo devi assicurarti di avere una presa a portata di mano e un cavo sufficientemente lungo a coprire l’intera estensione delle tue siepi. Inoltre il filo spesso finisce con l’essere di impaccio perché è piuttosto facile trovarselo tra i piedi…

La classica via di mezzo, nonché il prodotto che ci sentiamo di collocare in vetta alla classifica delle nostre preferenze, è il modello alimentato con una batteria al litio, che risulta maneggevole e discretamente potente. Certo non potrai pretendere la forza di un tagliasiepe a scoppio ma le nuove batterie sono in grado di regalargli comunque prestazioni di buon livello.

 

Comfort d’utilizzo

Trattandosi di uno strumento che per essere utilizzato necessita di un certo sforzo fisico, è importante che, dopo aver messo a confronto prezzi e prestazioni, tu scelga un modello non troppo pesante e sufficientemente pratico.

Opta dunque per un tagliasiepi che abbia un peso inferiore ai 4 chilogrammi (scelta più semplice se ti indirizzi verso un apparecchio a batteria) e che vanti un’impugnatura realizzata con materiali antiscivolo e forme ergonomiche.

Anche la sicurezza è molto importante, perciò valuta i vari modelli sul mercato e punta verso quelli che (e sono la maggior parte) hanno una protezione metallica per i denti delle lame, così da evitare danneggiamenti in caso di urti occasionali, e che si spengono in automatico quando non vengono sorretti con entrambe le mani, per scongiurare il rischio di incidenti.

2.Einhell GE-PH 2555

 

Lunghezze e spessori

Scegliere un tagliasiepi di qualità passa anche per la dimensione della sua lama, che deve essere più o meno lunga a seconda dell’altezza di rami e siepi del tuo giardino. Tieni presente che una lama molto lunga ti consente di raggiungere punti preclusi a un modello più corto ma, di contro, rende più difficile lavorare in modo preciso e minuzioso.

Da non sottovalutare poi la capacità dell’apparecchio di tagliare rami più o meno grossi, visto che ogni modello è pensato per poter essere utilizzato con spessori differenti e fino a una certa misura, oltre la quale diventa inefficace.

Adesso scopri quali sono i modelli consigliati: si tratta di quelli più graditi agli utenti e che hanno il miglior rapporto tra qualità e prezzo.

 

I migliori tagliasiepi del 2017

 

Quale tagliasiepi comprare per curare nel modo migliore le nostre piante? I nostri consigli d’acquisto ti forniscono ben cinque prodotti con i quali rispondere a questa domanda, ciascuno dotato di caratteristiche interessanti e pregevoli. Non farti tentare dalle prime offerte che vedi in rete, ma affidati a recensioni ponderate come le nostre!

 

Prodotti raccomandati

 

Bosch AHS 52 LI 

 

1Chi ha avuto modo di provare un qualunque elettrodomestico realizzato da Bosch sa come questo produttore sia in grado di tramutare in oro tutto ciò che tocca, creando modelli di qualità a tutte le fasce di prezzo. Questo che a nostro avviso è il miglior tagliasiepi del 2017 appartiene a una fascia di prezzo media, ma ha caratteristiche di alto livello.

In primo luogo funziona a batteria (oltretutto intercambiabile con altri prodotti), libero da fastidiosi cavi e dalla necessità di combustibile. E che batteria! Costruita in ioni di litio, dura davvero a lungo e oltretutto non perde la carica anche se non viene utilizzata per qualche giorno.

Questo tagliasiepi Bosch è molto leggero e maneggevole e consente di tagliare rami anche spessi due o tre centimetri. In questo, è d’aiuto il sistema antiblocco che dà la possibilità di agire sui rami più ardui.

È molto efficace e funziona con una doppia impugnatura che offre stabilità e assoluta sicurezza.

Che fatica mantenere in ordine la siepe del tuo giardino senza uno strumento adeguato a ciò. Non perdere ore e giorni di tempo per effettuare un’operazione che richiede pochi minuti con il nuovo tagliasiepi Bosch, di cui ti presentiamo adesso i principali pro e contro.

 

Pro

Alimentazione a batteria: Molti lavori richiedono di dover operare in contesti dove la disponibilità di rete elettrica può non essere garantita. Con un prodotto che lavora alimentato a batteria non avrai alcun tipo di problema.

Comfort nel suo utilizzo: Grazie alla doppia impugnatura ma soprattutto grazie alla sua leggerezza e facile manovrabilità, il tagliasiepi della Bosch è talmente comodo da utilizzare che ti sembrerà quasi un prolungamento del tuo braccio.

Rapporto qualità prezzo: Nonostante sia un prodotto qualitativamente notevole, il prezzo di vendita sul mercato si mantiene oltremodo abbordabile, rendendo questo tagliasiepi uno tra i migliori in termini di rapporto qualità prezzo.

 

Contro

Sistema di sicurezza macchinoso: La sicurezza, come si sa, va prima di ogni cosa. Tuttavia essa dovrebbe essere immediata da assicurare e non frutto di studi prolungati sul manuale di uso.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Black & Decker GT6060 

 

3La nostra comparazione tra modelli continua con un prodotto che risponde alle esigenze di chi si chiede come scegliere un buon tagliasiepi elettrico che sfrutti tutta l’energia di casa, rinunciando alla comodità di una batteria al litio.

Il tagliasiepi targato Black & Decker è dotato di una spina e va collegato alla corrente tramite una prolunga che dovremo procurarci in maniera indipendente. Una volta collegata, la prolunga può essere fissata con un utile ferma cavo in modo che non si sfili anche in caso di strattoni.

Il motore di 600 watt e la lama di ben 60 cm permettono di tagliare senza problemi rami e rametti che possono superare i 2 centimetri.

Il peso di questo attrezzo è veramente esiguo, soprattutto se comparato a un modello a scoppio con il serbatoio pieno. Pur non essendo un prodotto professionale, ci va molto vicino e sarà utilissimo a chiunque voglia tenere in ordine un giardino ricco di arbusti e siepi molto floridi.

Anche l’occhio vuole la sua parte: è questo un antico detto sempre attuale. Anche il tuo giardino, dunque, deve apparire pulito e ben curato in ogni dettaglio, in modo da rendere gradevole a tutti i tuoi amici e vicini l’ambiente in cui vivi. Il tagliasiepi prodotto da Black&Decker potrebbe aiutarti tantissimo sotto tale profilo. Leggi allora i pro e contro che seguono e fatti un’idea chiara.

 

Pro

Leggerezza: La maneggevolezza di un tagliasiepi passa innanzitutto per la sua leggerezza. E, per l’appunto, Black & Decker ha investito molto per offrirti un prodotto molto leggero e, dunque, maneggevole.

Tipologia di lama: Nonostante non sia un tagliasiepi concepito per il taglio di grossi rami, il tagliasiepi si presenta accessoriato di una lunga lama affilata che ti permetterà di ottenere una resa davvero notevole.

 

Contro

Senza batteria: Il tagliasiepi prodotto da Black & Decker, purtroppo, funziona soltanto con la corrente della rete elettrica e non prevede la possibilità di essere utilizzata mediante alimentazione a batteria. Spesso ciò potrebbe rivelarsi un problema notevole.

Impugnatura: Alcuni utenti hanno lamentato il fatto che l’impugnatura si riveli, soprattutto dopo diversi minuti di utilizzo, scomoda e stancante.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€97,87)

 

 

 

 

Einhell GE-PH 2555

 

2In Italia, sono in molti ad avere il pollice verde e a dilettarsi di giardinaggio. Per poter curare al meglio il proprio giardino, però, occorre impiegare strumenti di qualità, magari non professionali ma con un ottimo rapporto qualità/prezzo. In quest’ottica, abbiamo un validissimo consiglio anche per chi è alla ricerca del miglior tagliasiepi a scoppio, che permetta di intervenire con efficacia su grandi estensioni di siepi, cespugli, arbusti e quant’altro.

Si tratta di uno dei prodotti più venduti dell’anno, che consente di agire con potenza su rami molto spessi e al tempo stesso di eseguire lavori di precisione grazie all’ottima maneggevolezza e alle lame super affilate. Ha un buon sistema anti vibrazione e abbastanza potenza per tagliare rami spessi anche due centimetri, lavorando bene sia in orizzontale che in verticale.

Il tagliasiepi viene recapitato con tanto di faretra in cui poterlo trasportare comodamente e in totale sicurezza.

Con il serbatoio pieno è un po’ pesante, ma è nella media di questa tipologia di prodotti.

Le successive righe, conclusive dell’intera recensione sul tagliasiepi Einhell, ti offrono un’esaustiva panoramica dei vantaggi e degli svantaggi segnalati dagli utenti nelle loro recensioni. Alla fine, poi, troverai il link dove acquistare il prodotto facilmente da casa tua.

 

Pro

Buon sistema antivibrazione: Quando devi tagliare rami di notevole spessore potresti avvertire delle fastidiose vibrazioni al braccio, dovute alla carenza di adeguate contromisure intraprese dal fabbricante. Con questo nuovo tagliasiepi, a detta degli utenti, dovresti andare tranquillo.

Lame: Le lame utilizzate da questo tagliasiepi sono di buona qualità e, a detta degli utenti, non hanno praticamente concorrenti tra quelle della stessa categoria di prezzo.

 

Contro

Pulsante di spegnimento mal collocato: Quando il fabbricante ha progettato questo tagliasiepi non ha tenuto conto del fatto che il pulsante di spegnimento fosse stato collocato in una posizione dove può essere premuto accidentalmente durante l’utilizzo.

Acquista su Amazon.it (€158,32)

 

 

 

Bosch AHS 45-16

 

4La Bosch torna nuovamente protagonista della nostra classifica, non più con un tagliasiepi a batteria ma con un modello alimentato tramite cavo elettrico. Decisamente più economico del precedente, questo tagliasiepi è tra i più apprezzati modelli venduti online per chi ha necessità di tagliare rami e rametti di spessore medio-piccolo (fino a 16 millimetri circa).

Il suo motore ha una potenza di 420 watt ed è raro vederlo andare in difficoltà, a meno che non si pretenda l’impossibile. Questo tagliasiepi si distingue per leggerezza, con i suoi 2,6 kg, e maneggevolezza, dato che è ben bilanciato e si regge bene grazie alle sue impugnature ergonomiche.

Consente di lavorare senza affaticare troppo la schiena, le braccia e altre parti del corpo e di cambiare facilmente posizione a seconda della situazione.

Considerata la qualità dei prodotti Bosch, si tratta di una soluzione low cost ma di tutto rispetto per tenere in ordine un giardino di dimensioni contenute.

Al momento di effettuare le manutenzioni e le potature alle piante e al prato del tuo giardino potresti entrare in crisi se non puoi contare su un valido set di strumenti di ausilio. Uno di questi, che non dovrebbe mancare nella tua cassetta degli attrezzi, è il tagliasiepi. Leggi dunque i pareri degli utenti, riassunti nel seguito in pro e contro, e valuta se questo prodotto risponde alle tue esigenze.

 

Pro

Impugnatura ergonomica: Oltre alla leggerezza, fattore discriminante dell’intera collezione Bosch, il tagliasiepi è molto comodo da impugnare e tenere in mano per molto tempo.

Rapporto qualità prezzo: Se il tuo scopo è quello di lavorare su rami di medio-piccolo spessore, allora questo prodotto fa decisamente al caso tuo in quanto ti offre un buon comfort d’uso a un prezzo davvero competitivo.

 

Contro

Non utilizzabile per rami spessi: Il tagliasiepi è concepito per poter tagliare soltanto rametti di piccola o media dimensione. Se tenti di tagliarne di più grossi troverai molte difficoltà e il risultato finale non sarà dei migliori.

Acquista su Amazon.it (€65,89)

 

 

 

Webmarketpoint 75020016

 

5Concludiamo la nostra top 5 dei migliori tagliasiepi dell’anno con un modello economico pensato per chi ha un piccolo giardino con arbusti, siepi e rampicanti caratterizzati da rami e ramoscelli di diametro contenuto (massimo 1-1,5 cm).

A queste condizioni, il tagliasiepi realizzato da Webmarketpoint può rivelarsi davvero un ottimo affare, considerato che con poche decine di euro si acquista un prodotto con un motore piuttosto potente (580 watt) e una lunghezza di taglio notevole (57 centimetri).

Ovviamente non si possono pretendere prestazioni professionali e bisogna sopportare un po’ di rumore e un po’ di fatica in più nel tagliare i rami più spessi (vibra parecchio), ma perlomeno la sicurezza è garantita sia dal paramano in plastica trasparente che dall’impugnatura ergonomica con doppio interruttore di sicurezza e dal freno lame.

Ne consigliamo l’utilizzo soprattutto per rovi e rampicanti molto “sottili” e per siepi che non superino i 15 metri di lunghezza.

I lavori domestici e di giardinaggio, solitamente, puoi effettuarli quando hai qualche ora libera. Senza un tagliasiepi ben progettato potresti rovinare tutto il tuo tempo libero per potare una siepe, trasformando così un sano momento di piacere e di relax in un’indesiderata complicazione. Dotati dunque di validi ausili, in modo da rendere sempre una festa la tua attività in giardino.

 

Pro

Prezzo: Tra tutti i tagliasiepe della stessa categoria, questo è forse uno tra i più economici. Prova a fare un giro nel web: non ne troverai molti a prezzo più basso.

Profondità di taglio: Nonostante sia stato concepito per lavorare su rami di piccolo spessore, la lunga lama ti permette di poter ottenere un’importante profondità di taglio.

 

Contro

Rumoroso: Gli utenti che hanno acquistato e utilizzato questo tagliasiepi hanno riferito che, rispetto a tanti altri, questo si presenta decisamente più rumoroso, sia nella rotazione a vuoto che in condizioni di carico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 votes, average: 4.89 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.