Il miglior tagliasiepi

Ultimo aggiornamento: 29.05.20

Tagliasiepi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Leggete la nostra guida per farvi un’idea più chiara su quale tagliasiepi comprare. Ecco i due migliori per noi: Alpina HTJ 550 è un apparecchio solido e con impugnatura rotante. In alternativa, potresti considerare un tagliasiepi elettrico come il Black & Decker GT6060, potente nonostante il peso molto ridotto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior tagliasiepe

 

Mantenere curate le siepi del giardino è un’operazione piuttosto faticosa, soprattutto se non utilizzi gli strumenti giusti. C’è infatti una bella differenza tra affrontare la potatura con una cesoia e con un tagliasiepe.

Proprio di questo apparecchio ci occupiamo nella nostra guida, nella quale mettiamo in risalto quali sono gli aspetti da soppesare prima di procedere all’acquisto di un prodotto di questo tipo, scegliendolo tra quelli realizzati dalle migliori marche del settore e magari dopo aver letto anche le nostre recensioni dei modelli più apprezzati quest’anno.

1.Bosch AHS 52 LI

Guida all’acquisto

 

Tre differenti tipologie

In base al tipo di alimentazione necessaria a farlo funzionare è possibile identificare tre categorie di tagliasiepe: con motore a scoppio, a corrente elettrica e a batteria. A queste si aggiunge la differenziazione legata alla lunghezza della lama, aspetto di cui tenere obbligatoriamente conto in base alla tipologia e alle dimensioni delle siepi del tuo giardino.

Il modello con motore a scoppio necessita del carburante per funzionare e risulta particolarmente rumoroso, al punto che in caso di utilizzo per periodi di tempo prolungati è consigliabile indossare cuffie protettive o tappi per le orecchie. Gli aspetti positivi sono sostanzialmente legati alla potenza che è in grado di sprigionare, che si traduce in un’elevata velocità nel completare l’operazione di potatura.

Il tagliasiepe a cavo ha bisogno di essere collegato alla corrente per esprimere tutto il suo (elevato) potenziale. Per questo devi assicurarti di avere una presa a portata di mano e un cavo sufficientemente lungo a coprire l’intera estensione delle tue siepi. Inoltre il filo spesso finisce con l’essere di impaccio perché è piuttosto facile trovarselo tra i piedi…

La classica via di mezzo, nonché il prodotto che ci sentiamo di collocare in vetta alla classifica delle nostre preferenze, è il modello alimentato con una batteria al litio, che risulta maneggevole e discretamente potente. Certo non potrai pretendere la forza di un tagliasiepe a scoppio ma le nuove batterie sono in grado di regalargli comunque prestazioni di buon livello.

 

Comfort d’utilizzo

Trattandosi di uno strumento che per essere utilizzato necessita di un certo sforzo fisico, è importante che, dopo aver messo a confronto prezzi e prestazioni, tu scelga un modello non troppo pesante e sufficientemente pratico.

Opta dunque per un tagliasiepi che abbia un peso inferiore ai 4 chilogrammi (scelta più semplice se ti indirizzi verso un apparecchio a batteria) e che vanti un’impugnatura realizzata con materiali antiscivolo e forme ergonomiche.

Anche la sicurezza è molto importante, perciò valuta i vari modelli sul mercato e punta verso quelli che (e sono la maggior parte) hanno una protezione metallica per i denti delle lame, così da evitare danneggiamenti in caso di urti occasionali, e che si spengono in automatico quando non vengono sorretti con entrambe le mani, per scongiurare il rischio di incidenti.

2.Einhell GE-PH 2555

 

Lunghezze e spessori

Scegliere un tagliasiepi di qualità passa anche per la dimensione della sua lama, che deve essere più o meno lunga a seconda dell’altezza di rami e siepi del tuo giardino. Tieni presente che una lama molto lunga ti consente di raggiungere punti preclusi a un modello più corto ma, di contro, rende più difficile lavorare in modo preciso e minuzioso.

Da non sottovalutare poi la capacità dell’apparecchio di tagliare rami più o meno grossi, visto che ogni modello è pensato per poter essere utilizzato con spessori differenti e fino a una certa misura, oltre la quale diventa inefficace.

Adesso scopri quali sono i modelli consigliati: si tratta di quelli più graditi agli utenti e che hanno il miglior rapporto tra qualità e prezzo.

 

I migliori tagliasiepi del 2020

 

Quale tagliasiepi comprare per curare nel modo migliore le nostre piante? I nostri consigli d’acquisto ti forniscono ben cinque prodotti con i quali rispondere a questa domanda, ciascuno dotato di caratteristiche interessanti e pregevoli. Non farti tentare dalle prime offerte che vedi in rete, ma affidati a recensioni ponderate come le nostre!

 

Prodotti raccomandati

 

Alpina HTJ 550

 

Principale vantaggio:

Il tagliasiepi Alpina si caratterizza per una buona qualità di taglio ma anche per materiali di sicura qualità; inoltre l’impugnatura rotante è molto comoda e funzionale.

 

Principale svantaggio:

Il problema principale di questo tagliasiepi è sicuramente il peso che, come si può facilmente immaginare, comporta un certo affaticamento e dolore alle braccia.

 

Verdetto: 9.7/10

Buono materiali, taglio efficace e garanzia di un marchio affermato con Alpin sono le ragioni per le quali vi consigliamo questo tagliasiepi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Taglio preciso

Il tagliasiepi HTJ 550 è dotato di un motore a 2 tempi da 24,5 cc (alimentato a benzina) e una lama a doppia azione lunga 60 cm. I denti distano l’uno dall’altro di 27 mm. Gli utenti, alla prova pratica con le siepi hanno potuto notare la precisione del taglio. La soddisfazione ha riguardato quasi tutti quelli che sono entrati in possesso dell’attrezzo, in particolare per quel che riguarda il sistema antivibrazioni che è molto efficace. 

L’uso è molto semplice ma bisogna dire che ci sono state parecchie lamentele circa le istruzioni presenti nella confezione, queste sono giudicate eccessivamente sintetiche e imprecise se non addirittura errate in alcuni punti; errori, evidentemente, di traduzione.

Impugnatura

Un’altra caratteristica che riteniamo opportuno portare alla conoscenza dei nostri lettori riguarda l’impugnatura. Che cosa ha di tanto speciale? Lo spieghiamo immediatamente, specificando come sia ergonomica, e fin qui non c’è niente di particolare, ma l’aspetto interessante è un altro, ossia, che l’impugnatura è rotante; può compiere un giro di 180° e assumere ben tre posizioni. 

I vantaggi ci sembrano essere evidenti ma se qualcuno dei nostri lettori non riesce a coglierli, cerchiamo di essere più chiari. Una impugnatura con tali caratteristiche permette di passare con grande facilità e comodità da un taglio orizzontale a uno verticale. In tal modo si può anche assumere la posizione che si ritiene più comoda per eseguire i tagli e trarre vantaggio nel raggiungere quei punti che altrimenti sarebbero complicati.

 

Buoni materiali

La tagliasiepi è stata costruita con dei buoni materiali: tanto le plastiche quanto la lama sono molto solidi. Al tempo stesso dobbiamo anche dire che si tratta di un attrezzo tutt’altro che leggero (probabilmente la buona qualità dei materiali incide anche su questo aspetto, almeno in parte). 

Molti utenti si sono lamentati del peso del tagliasiepi. Ciò, inevitabilmente comporta affaticamento e quindi diventa necessario prendersi una pausa. Altro piccolo problema è rappresentato dal pulsante per lo spegnimento. Stando a quanto emerso in alcune recensioni questo si trova in una posizione tale (sull’impugnatura) da causare lo spegnimento accidentale e, sebbene il tagliasiepi nella maggior parte dei casi parta al primo, massimo al secondo tentativo, è comunque un fastidio.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Black & Decker GT6060 

 

3La nostra comparazione tra modelli continua con un prodotto che risponde alle esigenze di chi si chiede come scegliere un buon tagliasiepi elettrico che sfrutti tutta l’energia di casa, rinunciando alla comodità di una batteria al litio.

Il tagliasiepi targato Black & Decker è dotato di una spina e va collegato alla corrente tramite una prolunga che dovremo procurarci in maniera indipendente. Una volta collegata, la prolunga può essere fissata con un utile ferma cavo in modo che non si sfili anche in caso di strattoni.

Il motore di 600 watt e la lama di ben 60 cm permettono di tagliare senza problemi rami e rametti che possono superare i 2 centimetri.

Il peso di questo attrezzo è veramente esiguo, soprattutto se comparato a un modello a scoppio con il serbatoio pieno. Pur non essendo un prodotto professionale, ci va molto vicino e sarà utilissimo a chiunque voglia tenere in ordine un giardino ricco di arbusti e siepi molto floridi.

Anche l’occhio vuole la sua parte: è questo un antico detto sempre attuale. Anche il tuo giardino, dunque, deve apparire pulito e ben curato in ogni dettaglio, in modo da rendere gradevole a tutti i tuoi amici e vicini l’ambiente in cui vivi. Il tagliasiepi prodotto da Black&Decker potrebbe aiutarti tantissimo sotto tale profilo. Leggi allora i pro e contro che seguono e fatti un’idea chiara.

Pro
Leggerezza:

La maneggevolezza di un tagliasiepi passa innanzitutto per la sua leggerezza. E, per l’appunto, Black & Decker ha investito molto per offrirti un prodotto molto leggero e, dunque, maneggevole.

Tipologia di lama:

Nonostante non sia un tagliasiepi concepito per il taglio di grossi rami, il tagliasiepi si presenta accessoriato di una lunga lama affilata che ti permetterà di ottenere una resa davvero notevole.

Contro
Senza batteria:

Il tagliasiepi prodotto da Black & Decker, purtroppo, funziona soltanto con la corrente della rete elettrica e non prevede la possibilità di essere utilizzata mediante alimentazione a batteria. Spesso ciò potrebbe rivelarsi un problema notevole.

Impugnatura:

Alcuni utenti hanno lamentato il fatto che l’impugnatura si riveli, soprattutto dopo diversi minuti di utilizzo, scomoda e stancante.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€109)

 

 

 

 

Einhell GE-PH 2555

 

2In Italia, sono in molti ad avere il pollice verde e a dilettarsi di giardinaggio. Per poter curare al meglio il proprio giardino, però, occorre impiegare strumenti di qualità, magari non professionali ma con un ottimo rapporto qualità/prezzo. In quest’ottica, abbiamo un validissimo consiglio anche per chi è alla ricerca del miglior tagliasiepi a scoppio, che permetta di intervenire con efficacia su grandi estensioni di siepi, cespugli, arbusti e quant’altro.

Si tratta di uno dei prodotti più venduti dell’anno, che consente di agire con potenza su rami molto spessi e al tempo stesso di eseguire lavori di precisione grazie all’ottima maneggevolezza e alle lame super affilate. Ha un buon sistema anti vibrazione e abbastanza potenza per tagliare rami spessi anche due centimetri, lavorando bene sia in orizzontale che in verticale.

Il tagliasiepi viene recapitato con tanto di faretra in cui poterlo trasportare comodamente e in totale sicurezza.

Con il serbatoio pieno è un po’ pesante, ma è nella media di questa tipologia di prodotti.

Le successive righe, conclusive dell’intera recensione sul tagliasiepi Einhell, ti offrono un’esaustiva panoramica dei vantaggi e degli svantaggi segnalati dagli utenti nelle loro recensioni. Alla fine, poi, troverai il link dove acquistare il prodotto facilmente da casa tua.

Pro
Buon sistema antivibrazione:

Quando devi tagliare rami di notevole spessore potresti avvertire delle fastidiose vibrazioni al braccio, dovute alla carenza di adeguate contromisure intraprese dal fabbricante. Con questo nuovo tagliasiepi, a detta degli utenti, dovresti andare tranquillo.

Lame:

Le lame utilizzate da questo tagliasiepi sono di buona qualità e, a detta degli utenti, non hanno praticamente concorrenti tra quelle della stessa categoria di prezzo.

Contro
Pulsante di spegnimento mal collocato:

Quando il fabbricante ha progettato questo tagliasiepi non ha tenuto conto del fatto che il pulsante di spegnimento fosse stato collocato in una posizione dove può essere premuto accidentalmente durante l’utilizzo.

Acquista su Amazon.it (€151,2)

 

 

 

Bosch AHS 45-16

 

4La Bosch torna nuovamente protagonista della nostra classifica, non più con un tagliasiepi a batteria ma con un modello alimentato tramite cavo elettrico. Decisamente più economico del precedente, questo tagliasiepi è tra i più apprezzati modelli venduti online per chi ha necessità di tagliare rami e rametti di spessore medio-piccolo (fino a 16 millimetri circa).

Il suo motore ha una potenza di 420 watt ed è raro vederlo andare in difficoltà, a meno che non si pretenda l’impossibile. Questo tagliasiepi si distingue per leggerezza, con i suoi 2,6 kg, e maneggevolezza, dato che è ben bilanciato e si regge bene grazie alle sue impugnature ergonomiche.

Consente di lavorare senza affaticare troppo la schiena, le braccia e altre parti del corpo e di cambiare facilmente posizione a seconda della situazione.

Considerata la qualità dei prodotti Bosch, si tratta di una soluzione low cost ma di tutto rispetto per tenere in ordine un giardino di dimensioni contenute.

Al momento di effettuare le manutenzioni e le potature alle piante e al prato del tuo giardino potresti entrare in crisi se non puoi contare su un valido set di strumenti di ausilio. Uno di questi, che non dovrebbe mancare nella tua cassetta degli attrezzi, è il tagliasiepi. Leggi dunque i pareri degli utenti, riassunti nel seguito in pro e contro, e valuta se questo prodotto risponde alle tue esigenze.

Pro
Impugnatura ergonomica:

Oltre alla leggerezza, fattore discriminante dell’intera collezione Bosch, il tagliasiepi è molto comodo da impugnare e tenere in mano per molto tempo.

Rapporto qualità prezzo:

Se il tuo scopo è quello di lavorare su rami di medio-piccolo spessore, allora questo prodotto fa decisamente al caso tuo in quanto ti offre un buon comfort d’uso a un prezzo davvero competitivo.

Contro
Non utilizzabile per rami spessi:

Il tagliasiepi è concepito per poter tagliare soltanto rametti di piccola o media dimensione. Se tenti di tagliarne di più grossi troverai molte difficoltà e il risultato finale non sarà dei migliori.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

Webmarketpoint 75020016

 

5Concludiamo la nostra top 5 dei migliori tagliasiepi dell’anno con un modello economico pensato per chi ha un piccolo giardino con arbusti, siepi e rampicanti caratterizzati da rami e ramoscelli di diametro contenuto (massimo 1-1,5 cm).

A queste condizioni, il tagliasiepi realizzato da Webmarketpoint può rivelarsi davvero un ottimo affare, considerato che con poche decine di euro si acquista un prodotto con un motore piuttosto potente (580 watt) e una lunghezza di taglio notevole (57 centimetri).

Ovviamente non si possono pretendere prestazioni professionali e bisogna sopportare un po’ di rumore e un po’ di fatica in più nel tagliare i rami più spessi (vibra parecchio), ma perlomeno la sicurezza è garantita sia dal paramano in plastica trasparente che dall’impugnatura ergonomica con doppio interruttore di sicurezza e dal freno lame.

Ne consigliamo l’utilizzo soprattutto per rovi e rampicanti molto “sottili” e per siepi che non superino i 15 metri di lunghezza.

I lavori domestici e di giardinaggio, solitamente, puoi effettuarli quando hai qualche ora libera. Senza un tagliasiepi ben progettato potresti rovinare tutto il tuo tempo libero per potare una siepe, trasformando così un sano momento di piacere e di relax in un’indesiderata complicazione. Dotati dunque di validi ausili, in modo da rendere sempre una festa la tua attività in giardino.

Pro
Prezzo:

Tra tutti i tagliasiepe della stessa categoria, questo è forse uno tra i più economici. Prova a fare un giro nel web: non ne troverai molti a prezzo più basso.

Profondità di taglio:

Nonostante sia stato concepito per lavorare su rami di piccolo spessore, la lunga lama ti permette di poter ottenere un’importante profondità di taglio.

Contro
Rumoroso:

Gli utenti che hanno acquistato e utilizzato questo tagliasiepi hanno riferito che, rispetto a tanti altri, questo si presenta decisamente più rumoroso, sia nella rotazione a vuoto che in condizioni di carico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un tagliasiepi

 

Il tagliasiepi è l’utensile ideale per tutti coloro che amano prendersi cura personalmente del proprio giardino e, ovviamente, mantenere pulita e in bell’ordine la siepe, in ogni periodo dell’anno.

È un utensile da operare manualmente, e questa precisazione ha la sua importanza dal momento che il tipo di alimentazione che utilizza incide sul suo peso, ed è un fattore di cui tenere conto ai fini del comfort, a seconda della persona che dovrà poi utilizzarlo.

Siccome sul mercato sono disponibili numerosi modelli, in qualsiasi fascia di prezzo, è bene tenere conto di ogni singolo fattore determinante, nel momento in cui andrete a scegliere il modello che deve soddisfare le vostre esigenze.

In linea di massima, però, parliamo di un utensile il cui peso può variare dai 2 fino ai 5 chilogrammi e più, a seconda del tipo di motore usato; dotato di comode impugnature, per usarlo con facilità, e di una lama la cui lunghezza può variare dai 40 ai 60 centimetri circa, a seconda del modello.

Elettrico o a scoppio

Il tagliasiepi può avere due tipi di alimentazione: motore a scoppio oppure motore elettrico.

I modelli alimentati dal motore a scoppio offrono sia il vantaggio di consumare di meno, sia quello di essere liberi dall’ingombro del cavo elettrico, cosa che li rende più facili da maneggiare; le limitazioni di questi modelli, però, sono rappresentate da un peso elevato, dai 3,5 chilogrammi in su, e da una eccessiva produzione di rumore e fumi di scarico.

I tagliasiepi alimentati da motore elettrico, invece, offrono i pregi di una maggiore leggerezza, una minore rumorosità e la totale assenza di emissioni inquinanti; nel caso poi di un tagliasiepi elettrico alimentato a batterie ricaricabili, non si ha neanche l’ingombro dato dal cavo di alimentazione.

Caratteristiche generali

Oltre alle varie differenze rappresentate dal tipo di motore che alimenta il tagliasiepi, è bene capire quali sono le caratteristiche generali che, pur comuni a tutti i modelli, si differenziano in base alla ditta produttrice e al prezzo di vendita dell’utensile.

Per dirla in poche parole, i modelli migliori sono quelli che possono garantirvi il pieno rispetto dei seguenti requisiti: innanzitutto la lama, quelle con le prestazioni migliori, sia come taglio sia come durata, sono quelle realizzate in lega di acciaio e carbonio, o in lega di acciaio al cromo-vanadio.

La scocca deve essere leggera, realizzata con polimeri termoplastici come il polipropilene o l’ABS, in modo da offrire anche un elevato grado di resistenza; inoltre deve essere dotata di impugnature ergonomiche, in modo da ridurre notevolmente lo sforzo richiesto durante il lavoro.

Anche la presenza di un sistema di sicurezza, come il doppio pulsante di avviamento tanto per fare un esempio, è un elemento a cui non bisogna rinunciare, per evitare che il tagliasiepi possa essere accidentalmente messo in funzione da un bambino.

Per concludere, a prescindere che abbiate scelto un tagliasiepi elettrico a batteria o uno alimentato da motore a scoppio, tenete presente che un buon modello deve garantirvi un’autonomia di lavoro che va da un minimo di 30 minuti fino a un massimo di 1 ora.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Bosch AHS 52 Li

Principale vantaggio:

Il suo design compatto ed ergonomico, la leggerezza dell’utensile e la doppia impugnatura, offrono il pregio di un’elevata maneggevolezza e comodità d’uso, anche per i più inesperti; secondo gli acquirenti, infatti, si comporta come una naturale estensione del proprio braccio.

 

Principale svantaggio:

L’unica pecca è quello di essere venduto privo della batteria, purtroppo, che va acquistata separatamente andando a incidere sulla spesa complessiva; a meno che non ne possediate già da altri elettroutensili Bosch Hobby.

 

Verdetto 9.9/10

Il Bosch AHS 52 Li, nonostante sia venduto privo di batteria, rimane uno dei tagliasiepi più richiesti sul mercato grazie alle sue eccellenti prestazioni e all’affidabilità del marchio.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Amato anche dalle donne

Il tagliasiepi AHS 52 Li, come lascia intuire anche la sua sigla, è un elettroutensile alimentato da una batteria ricaricabile a litio-polimero con una tensione di 18 Volt; è un modello particolarmente apprezzato per questo aspetto che, unito alla sua leggerezza, un peso di soli 2,3 chilogrammi, e al suo design compatto con la doppia impugnatura ergonomica, lo rende estremamente maneggevole e comodo da usare, senza correre il rischio di affaticarsi, nemmeno quando lo si adopera per periodi prolungati di tempo.

Per questa ragione il Bosch AHS 52 Li è particolarmente apprezzato dalle donne, e sono veramente numerose quelle che lo hanno acquistato, contente del fatto di poter finalmente fare da sole quello che prima era un lavoro faticoso, a causa del peso degli altri modelli, soprattutto i tagliasiepi a scoppio.

 

 

Potente e quasi privo di vibrazioni

Il motore elettrico che lo aziona contribuisce molto alla sua comodità d’uso, infatti è proprio grazie alla sua compattezza che il tagliasiepi AHS 52 Li riesce a essere così leggero e allo stesso tempo anche prestante.

Nonostante le dimensioni e l’alimentazione a batteria invece che diretta, infatti, ha una potenza tale da generare ben 2.200 corse al minuto, a vuoto, con vibrazioni minime e quasi impercettibili; la batteria al litio gli garantisce un’autonomia operativa di 50 minuti circa e, in caso si abbia la necessità di continuare con il lavoro, si può usare la funzionalità di ricarica rapida, che dura solo un’ora, invece di aspettare tre ore per eseguire quella completa.

Dal punto di vista strutturale quindi, secondo gli acquirenti, l’unico svantaggio derivato dalla sua compattezza e leggerezza, è quello di possedere una scocca poco resistente agli urti, di conseguenza bisogna maneggiarlo con la dovuta cura e attenzione.

 

Ottime prestazioni di taglio

Anche per quanto riguarda le prestazioni di taglio l’AHS 52 Li è a un ottimo livello; ha una lama di precisione in acciaio inossidabile della lunghezza di 52 centimetri, con uno spessore di taglio di 1,5 centimetri, tagliata al laser e rettificata al diamante, e può affrontare senza problemi i rami fino a uno spessore massimo di 20 millimetri.

La lama è dotata del particolare sistema elettronico “Anti-Blocking”, che le impedisce di rimanere bloccata durante il taglio, ed è fornita di una guida di protezione che le consente di tagliare lungo i bordi, i muri e i pavimenti, in modo sicuro e senza rischi.

 

 

Bosch AHS 52 LI

 

1Chi ha avuto modo di provare un qualunque elettrodomestico realizzato da Bosch sa come questo produttore sia in grado di tramutare in oro tutto ciò che tocca, creando modelli di qualità a tutte le fasce di prezzo. Questo che a nostro avviso è il miglior tagliasiepi del 2020 appartiene a una fascia di prezzo media, ma ha caratteristiche di alto livello.

In primo luogo funziona a batteria (oltretutto intercambiabile con altri prodotti), libero da fastidiosi cavi e dalla necessità di combustibile. E che batteria! Costruita in ioni di litio, dura davvero a lungo e oltretutto non perde la carica anche se non viene utilizzata per qualche giorno.

Questo tagliasiepi Bosch è molto leggero e maneggevole e consente di tagliare rami anche spessi due o tre centimetri. In questo, è d’aiuto il sistema antiblocco che dà la possibilità di agire sui rami più ardui.

È molto efficace e funziona con una doppia impugnatura che offre stabilità e assoluta sicurezza.

Che fatica mantenere in ordine la siepe del tuo giardino senza uno strumento adeguato a ciò. Non perdere ore e giorni di tempo per effettuare un’operazione che richiede pochi minuti con il nuovo tagliasiepi Bosch, di cui ti presentiamo adesso i principali pro e contro.

Pro
Alimentazione a batteria:

Molti lavori richiedono di dover operare in contesti dove la disponibilità di rete elettrica può non essere garantita. Con un prodotto che lavora alimentato a batteria non avrai alcun tipo di problema.

Comfort nel suo utilizzo:

Grazie alla doppia impugnatura ma soprattutto grazie alla sua leggerezza e facile manovrabilità, il tagliasiepi della Bosch è talmente comodo da utilizzare che ti sembrerà quasi un prolungamento del tuo braccio.

Rapporto qualità prezzo:

Nonostante sia un prodotto qualitativamente notevole, il prezzo di vendita sul mercato si mantiene oltremodo abbordabile, rendendo questo tagliasiepi uno tra i migliori in termini di rapporto qualità prezzo.

Contro
Sistema di sicurezza macchinoso:

La sicurezza, come si sa, va prima di ogni cosa. Tuttavia essa dovrebbe essere immediata da assicurare e non frutto di studi prolungati sul manuale di uso.

button-IT-2

 

 

 

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Robot tagliaerba

Il miglior tagliabordi

Tagliasiepi telescopico da giardino

Tagliasiepi a benzina

 

 

 

 

1.Einhell GE-PH 2555

Principale vantaggio

È dotato di motore antivibrazione che permette di tagliare rami più spessi senza sentire vibrazioni al braccio e nel contempo di avere tempi di esercizio dell’apparecchio prolungati. Questa è una caratteristica importante, in caso di uso intensivo, anche per la buona salute dell’operatore.

 

Principale svantaggio

Il peso non è leggerissimo, essendo 5 kili e mezzo a cui va aggiunto il carburante. C’è però da dire che siamo nella media di questa gamma di prodotti.

 

Verdetto: 9.5/10

Tra i tagliasiepi a motore spicca per il sistema antivibrazione che unito alla precisione e all’affilatezza delle lame permette sia di tagliare rami molto spessi che di fare lavori di precisione.

Acquista su Amazon.it (€151,2)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Robusto e potente

Il motore a scoppio a due tempi da 24 cavalli (0.85 kW) garantisce una buona potenza che apprezzerai soprattutto nel taglio di rami spessi (intorno ai 2 centimetri). È possibile arrivare fino a 1900 tagli al minuto. Riuscirai a lavorare con continuità anche per una buona mezz’ora prima della necessaria pausa per far raffreddare l’apparecchio e per riposare le braccia. Del resto, il prodotto è espressamente consigliato dal costruttore per lavori su grandi superfici.

Per un avvio rapido e facile dopo un periodo di lunga inattività, il dispositivo è stato inoltre dotato di sistema quick start. Il combustibile è una miscela di benzina verde e olio al 2,5%, il raffreddamento è ad aria. Per mantenere un buon livello delle prestazioni, il motore richiede però una manutenzione e pulizia regolare e accurata di candele e meccanismi, e la sostituzione del filtro dell’aria.

3.Einhell GE-PH 2555

 

Particolarmente maneggevole

Un problema comune dei tagliasiepi con motore a scoppio è che spesso sono poco maneggevoli. La soluzione adottata dal produttore è l’utilizzazione di un’impugnatura rotante, che rende più facile gestire il dispositivo.

L’impugnatura può ruotare fino a 90 gradi e permette di variare di parecchio l’angolo di taglio, facendoci lavorare con maggior comodità soprattutto su arbusti o siepi che desideriamo sagomare. Il design compatto e affusolato, e le lame super affilate aggiungono ulteriori punti a favore, rendendo questo apparecchio particolarmente adatto per i lavori di precisione.

Anche se non è considerato un prodotto della fascia professionale, questo tagliasiepe può quindi rivelarsi particolarmente utile per chi ha una villetta o un giardino che ama curare di persona, offrendo un ottimo rapporto qualità/prezzo rispetto alle prestazioni offerte.

 

Sicurezza e precisione

Per garantire la massima precisione di taglio, il dispositivo è dotato di una lama con denti tagliati al laser su entrambi i lati. Le recensioni positive degli utenti confermano la validità di questa scelta costruttiva da parte del costruttore. La lama è lunga 61 cm per una capacità di taglio di 55 cm.

A livello di sicurezza dell’operatore, oltre al sistema antivibrazione, il prodotto è dotato di apposita faretra per il trasporto in modo sicuro.

Alcune guide per i consumatori lamentano la cattiva posizione del pulsante di spegnimento, che è tale da rischiare di essere premuto accidentalmente durante l’esercizio.

È da ricordare infine che come tutti i tagliaerba a motore a scoppio questo apparecchio va utilizzato indossando guanti da lavoro, cuffie anti rumore e mascherina antipolvere, che ovviamente andranno comprati a parte.

 

Acquista su Amazon.it (€151,2)

 

 

 

2Bosch AHS 52 Li

Principale vantaggio

Il tagliasiepi Bosch è alimentato a batteria e può essere, quindi, utilizzato ovunque, anche lontano da una presa di corrente.

 

Principale svantaggio

La doppia impugnatura è troppo ravvicinata e non si è rivelata comoda per tutti gli utenti.

 

Verdetto: 9.8/10

Bosch ha realizzato un utensile che colpisce per la grande leggerezza e comfort d’uso, permettendo di eseguire il lavoro con uno sforzo minore. Le prestazioni sono notevoli grazie al sistema brevettato anti-blocco che permette di tagliare anche i rami più difficili senza interruzioni.

La batteria gli ioni di litio è un altro punto di forza perché è leggera, di qualità e ha un’autonomia notevole.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Alimentato a batteria

Esistono tre tipi di tagliasiepi: con motore a scoppio, elettrici e a batteria e ognuno di questi presenta vantaggi e svantaggi. I primi sono generalmente più potenti e non necessitano del cavo di alimentazione ma sono rumorosi, inquinanti e hanno bisogno di una certa manutenzione.

Con i secondi, generalmente più compatti e silenziosi, non ci si può allontanare eccessivamente dalla rete elettrica a meno di utilizzare una scomoda prolunga.

Il tagliasiepi Bosch presente nella nostra classifica è un’interessante via di mezzo perché è alimentato a batteria. Il vantaggio è che si può lavorare ovunque, nel proprio giardino di casa come in un altro luogo totalmente sprovvisto di prese di corrente. Senza l’ingombro del fastidioso cavo di alimentazione, inoltre, il lavoro diventa anche più agevole perché non c’è il rischio che si aggrovigli, si rompa o che possa far inciampare.

3Bosch AHS 52 Li

 

Power4All

Uno degli svantaggi di questo tipo di tagliasiepi è l’autonomia della batteria che potrebbe scaricarsi nel bel mezzo del lavoro, costringendo a una lunga attesa prima che si ricarichi nuovamente.

Da questo punto di vista, il modello Bosch garantisce tre vantaggi: il primo è la presenza di una batteria agli ioni di litio da 18 V molto efficiente. Rispetto agli altri modelli, ha una durata di ben 55 minuti, praticamente un record, per consentire di terminare il lavoro con tranquillità. Anche il tempo di ricarica, pari a sole tre ore, è considerevolmente inferiore ad altri modelli simili.

Rispetto alla batteria al nichel – e siamo al secondo vantaggio – quella agli ioni di litio è più compatta e leggera, non perde la capacità di ricarica quando viene ricaricata spesso senza prima aspettare che si scarichi del tutto e non si scarica se non viene utilizzata per parecchio tempo.

Infine, questa è una batteria cosiddetta Power4All: si tratta dell’ingegnoso sistema Bosch che permette all’utente di utilizzare una sola batteria e un solo caricabatteria per tutti gli utensili appartenenti alla stesa famiglia, consentendo risparmio di spazio e di denaro perché non occorrerà acquistarne altre.

 

Comfort d’uso

La possibilità di lavorare senza cavo rende il taglio più comodo, ma i vantaggi del tagliasiepi Bosch sono anche altri: l’innovativo sistema brevettato Anti-blocking, per esempio, è in grado di migliorare sensibilmente le prestazioni, consentendo di continuare a tagliare senza interruzioni anche i rami più difficili, laddove molti altri modelli più economici si fermano, costringendo a rallentare e a rendere il lavoro meno efficiente.

Il design del tagliasiepi Bosch è, inoltre, compatto e il peso molto contenuto: sono caratteristiche che si traducono in un comfort decisamente superiore.

Si tratta di un modello innovativo, ergonomico, ben bilanciato che, come confermato dalla maggior parte degli hobbisti, si rivela straordinariamente maneggevole, l’ideale per chi pensa di doverlo utilizzare per un tempo prolungato: in questo modo il lavoro potrà essere eseguito con uno sforzo minore.

 

 

 

1-black-decker-gt6060

Principale vantaggio

Molto efficace. Taglia tutti i tipi di rami, anche quelli di grosse dimensioni, grazie alla potenza della lama da 60 cm.

 

Principale svantaggio

Non ha la batteria. È quindi necessario collegare l’apparecchio alla rete elettrica tramite cavo e spina, con conseguente riduzione del suo raggio di operatività.

 

Verdetto: 9.4/10

Tra i tagliasiepi economici è quello che si avvicina di più alle prestazioni di un modello professionale, restando tuttavia leggero e silenzioso grazie al motore elettrico. Attenzione all’alimentazione a presa diretta che ne limita l’utilizzo a piccole superfici.

Acquista su Amazon.it (€109)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Comodo da usare

La leggerezza è una caratteristica molto importante per un tagliasiepe, in quanto consente all’operatore di mantenere l’apparecchio in posizione di lavoro senza stancarsi eccessivamente. Un altro beneficio da non trascurare è la limitazione del rischio di effetti negativi a lungo termine sulla schiena o sulle articolazioni collegato all’assunzione di posture errate.

Sotto questo profilo, con questo prodotto puoi stare tranquillo. Con i suoi 3 kili di peso, è infatti uno dei più leggeri modelli disponibili sul mercato. L’ergonomia è poi assicurata non solo dalla lunghezza della lama di ben 60 cm che permette di raggiungere i punti più lontani di una siepe senza eccessiva fatica, ma anche dal sistema a doppia impugnatura che consente una grande maneggevolezza e comodità di utilizzo, riducendo lo sforzo al minimo.

3-black-decker-gt6060

Potente e preciso

La combinazione del motore elettrico a 600 watt con il sistema a lama a doppia azione con dentatura angolata permettono di ottenere buoni risultati in fase di taglio anche su rami maggiori di 2 centimetri, come confermato da alcuni utenti nelle loro recensioni. Un’altra caratteristica molto apprezzata nei commenti è l’elevato grado di precisione di cui è capace l’apparecchio, che ti permette di sagomare e modellare la siepe come preferisci. A questo contribuisce la buona reattività di questo tagliasiepe, che si blocca immediatamente appena si rilascia il grilletto, ai comandi dell’operatore.

La lama di ben 60 centimetri ne fan inoltre uno dei modelli più dotati in lunghezza , consentendoti di raggiungere i punti più difficili e impervi e di operare anche su siepi di altezza elevata, fino a 3 metri.

 

Sicuro

Alcuni dettagli che hanno un impatto rilevante sulla sicurezza sono stati particolarmente curati nel design di questo modello. Cominciamo dal doppio interruttore di avviamento, che impedisce partenze accidentali e che in questo modo previene il rischio di incidenti potenzialmente molto gravi a danno dell’utilizzatore. La guardia in plastica trasparente ti protegge durante il taglio da schegge e rametti, mentre la posizione di attacco del cavo di alimentazione è stata studiata in modo da non creare intralci durante il lavoro. Per un utilizzo ottimale, è necessario però dotare il cavo di prolunga, che va acquistata a parte.

Come abbiamo già accennato, quello dell’alimentazione a presa fissa di rete è il punto dolente del prodotto, ma del resto bisogna aspettarselo da questo tipo di modelli. Un miglioramento possibile segnalato in alcuni commenti sarebbe quello di dotare l’apparecchio di impugnatura orientabile di 90 gradi, in modo da ottimizzarne la maneggevolezza.

 

Acquista su Amazon.it (€109)

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status