Il miglior trasformatore da 220V a 12V

Ultimo aggiornamento: 10.07.20

 

Trasformatori da 220V a 12V – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Nella ricerca di un trasformatore di corrente da 220V a 12V, puntare su un modello affidabile e versatile al tempo stesso, consente di portare in casa il dispositivo di cui si ha bisogno. Guardate dunque con attenzione i valori della tensione d’ingresso e quella di uscita riportati, non dimenticando poi l’amperaggio di flusso. Nelle righe che seguono abbiamo preso in esame Trehai – Convertitore, un prodotto proposto a un costo accattivante e compatibile anche con la presa accendisigari dell’auto. Ma anche il King LED Mean Well LRS-75-12, ottimo per chi deve alimentare un impianto di illuminazione a strisce LED di media potenza.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior trasformatore da 220V a 12V

 

Se non avete tempo da dedicare alla lettura, invece, potete saltare direttamente ai nostri consigli d’acquisto per sapere quale trasformatore da 220V a 12V comprare, dando anche un’occhiata alla nostra tabella di comparazione, che confronta prezzi, pregi e difetti dei modelli ritenuti più convenienti, che hanno conquistato i primi tre posti nella nostra classifica per il miglior trasformatore da 220V a 12V.

Guida all’acquisto

 

Funzione e tipologie

Da un punto di vista specificamente tecnico, il trasformatore è una macchina elettrica statica, dal momento che non contiene parti mobili, il cui scopo è variare la tensione della rete elettrica per adattarla alla tensione di funzionamento utilizzata dai dispositivi elettrici a cui viene collegato, mantenendo costante la potenza elettrica apparente.

Viene largamente usato sia a livello professionale, come nel caso dei trasformatori applicati ai tralicci elettrici e ai macchinari industriali, sia a livello domestico.

La maggior parte degli elettrodomestici e dei dispositivi elettronici di comune uso quotidiano, infatti, è normalmente dotata di trasformatori, siano essi integrati o collegabili esternamente, come nel caso dei computer portatili o dei telefoni cordless.

Il nucleo del trasformatore può variare a seconda della sua destinazione d’uso, quindi come scegliere un buon trasformatore da 220V a 12V?

Tanto per un esempio pratico, intanto, che si tratti di un trasformatore toroidale 220V 12V oppure di uno rotante, polifase o trifase, il principio di funzionamento non cambia; i parametri importanti da individuare, a prescindere dalla tipologia, sono la tensione d’ingresso, la tensione d’uscita e l’amperaggio del flusso di corrente erogato, dal momento che è da queste specifiche che dipende l’efficacia delle prestazioni e il tipo di uso che se ne può fare.

 

I parametri principali

La tensione di ingresso dei trasformatori disponibili sul mercato europeo, varia dai 110 ai 220 Volt, questo perché la normale tensione di rete domestica adottata nei paesi europei è di 220-240 Volt; quindi salta subito all’occhio che i trasformatori a uso domestico non possono essere usati in ambienti che hanno un allacciamento elettrico di tipo industriali, che ha una tensione di 380 volt.

La tensione di uscita può essere fissa oppure regolabile, nel secondo caso può essere impostata a scelta in un range che va dai 9 ai 14 Volt circa.

L’amperaggio fornito al flusso di corrente in uscita, invece, è determinante per le prestazioni di alimentazione, maggiore sarà l’amperaggio e più elevata sarà la potenza disponibile per il dispositivo; questo aspetto è importante soprattutto quando il trasformatore deve essere usato per alimentare impianti di illuminazione, dove il maggior amperaggio consentirà una maggiore intensità di luce.

Destinazioni d’uso

Ultimamente si sono diffusi molto due tipi di impiantistica di nuova generazione: l’illuminazione tramite strisce LED e gli impianti di videosorveglianza; sia le strisce LED sia le telecamere lavorano con una tensione bassa, quindi hanno necessariamente bisogno del trasformatore. Ovviamente l’uso del trasformatore non si limita soltanto a questi casi in particolare, ma è anche vero che la maggior parte delle richieste vertono su questo tipo di utilizzo.

Quindi, nello scegliere uno dei tanti modelli disponibili sul mercato, non avrete bisogno di puntare sulla migliore marca, ma di trovare il modello che risponda ai parametri necessari alle vostre esigenze.

Se invece vi serve un inverter 12V 220V, cliccate sul link.

 

I migliori trasformatori da 220V a 12V del 2020

 

I cinque trasformatori che abbiamo recensito sono tra le proposte più interessanti offerte dal mercato e, ne siamo certi, tra di loro ne troverete uno in grado di soddisfare le vostre esigenze, sia in termini di prestazioni sia di prezzo.

 

Prodotti raccomandati

 

Trehai – Convertitore

 

Principale Vantaggio:

Il collegamento con dispositivi differenti aumenta la compatibilità e la versatilità d’uso di cui si può beneficiare grazie al trasformatore. È pratico da utilizzare e resiste bene grazie a un corpo ben strutturato e resistente il giusto.

 

Principale Svantaggio:

L’assenza di aperture che semplificano il raffreddamento è stata vista come una mancanza importante, specie da chi è solito utilizzare spesso e a lungo il trasformatore, mettendo a dura prova il dispositivo.

 

Verdetto 9.6/10

Semplicità di utilizzo unita a un sistema di collegamento comodo e funzionale. Dai pareri degli utenti il trasformatore lavora bene, senza perdere colpi e assicurando una protezione per i dispositivi collegati adeguata al contesto, isolando il tutto in caso di cortocircuito e sovraccarico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Componentistica

Anche a un primo sguardo l’oggetto appare ben realizzato, con un corpo robusto e un peso tale da trasmettere una sensazione di solidità. Da un lato troviamo una presa Schuko, mentre dalla parte opposta è collocato uno spinotto di collegamento per l’accendisigari della macchina.

Da più parti arrivano conferme circa la qualità costruttiva di questa presa, di solito il vero punto debole in oggetti del genere. La compattezza del tutto poi consente di trasportare senza difficoltà il trasformatore, così da tenerlo a portata di mano in ogni occasione, senza troppi problemi che un peso eccessivo può causare. La bontà costruttiva permette di alimentare phon, piccole apparecchiature elettroniche e compressori, sfruttando un unico collegamento da avere all’occasione a portata di mano.

Convenienza

Il costo di vendita del trasformatore ben si equilibra con quanto lo strumento va a proporre. Gli utenti infatti non hanno problemi ad convertire la potenza di elettrodomestici alimentati con  AC 100-240v in DC 12v 10a. La lunghezza del cavo non crea impedimento durante il collegamento, sfruttando una misura adeguata così da avere la giusta distanza tra presa e dispositivo.

Un LED di colore verde si occupa di indicare il passaggio di corrente, così da poter gestire e sfruttare i dispositivi senza pericolo. Diverse le certificazioni riportare, un altro punto a favore di un oggetto che unisce praticità d’uso a risultati riscontrabili direttamente.

 

Praticità

Se si sta cercando un dispositivo comodo il giusto e dal buon rapporto tra spesa e risultato, il modello Trehai, presenta tutte le qualità prima elencate. Una volta collegato con il cavo, non perde l’attacco, consentendo di gestire in modo continuato l’erogazione di corrente, anche grazie a un cavo lungo il giusto e a una trasformazione di corrente che rispetta tutti gli standard di sicurezza.

Le protezioni vanno dal surriscaldamento, passando per una protezione contro il cortocircuito, l’alta tensione e infine un sotto tensionamento. La struttura anche a un primo impatto appare solida e ben realizzata, fungendo così da supporto quando si ha necessità di avere un trasformatore inverter semplice e versatile.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

King LED Mean Well LRS-75-12

 

Il trasformatore da 220V a 12V della serie LRS-75, prodotto da Mean Well, è un modello adatto anche per l’utilizzo professionale.

Ha una potenza nominale di 75 Watt, 72 effettivi, che generano una corrente stabile da 6 Ampere, ed è dotato di protezioni da cortocircuiti, sovraccarichi, sovratensioni e surriscaldamento, inoltre è conforme alla direttiva europea RoHS in materia di apparecchiature elettroniche.

Le sue misure compatte gli permettono un ingombro minimo, soltanto 3 x 9,7 x 9,9 centimetri; si tratta di un modello ideale per alimentare le strisce LED dal momento che la tensione di uscita è regolabile da 9,8 fino a 14,2 Volt circa.

Alcuni acquirenti hanno provato ad alimentare una striscia LED, collegandone entrambe le estremità a questo alimentatore, regolato su una tensione di uscita di 13 Volt, e hanno ottenuto un incremento di luminosità di più del 20%; a parte le ottime prestazioni, anche il prezzo è decisamente vantaggioso.

Rivediamo adesso in breve le caratteristiche salienti di questo modello importante e performante. Prima di decidere dove acquistare, date un’occhiata ai punti essenziali che lo descrivono in poche battute.

Pro
Anche per uso professionale:

Le prestazioni sono parecchio stabili e affidabili, si fa apprezzare in modo particolare la possibilità di regolare la tensione in uscita da 10V a 13V senza perdere stabilità e senza rischiare sovraccarichi.

Dotato di sistemi di protezione affidabili:

Garantisce un flusso di corrente stabile e senza discontinuità. In più la sicurezza contro il rischio di sovraccarico o surriscaldamento lo rendono parecchio affidabile e performante.

Misure compatte:

Le dimensioni sono ridotte e per questo il trasformatore trova posto dove serve scomparendo quasi del tutto alla vista. Un gran vantaggio se si ha bisogno di intervenire in modo molto discreto.

Contro
Non è impermeabile:

Il suo IP, indice di protezione, è molto basso (appena 20). Dove con il primo numero indica la resistenza all’infiltrazione di polvere e con il secondo la resistenza all’acqua. Se il nuovo trasformatore deve stare all’aperto allora dovrete cercare altrove, ma se cercate un modello in grado di raffreddarsi istantaneamente i pareri degli acquirenti lo premiano di certo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

WISDOM 1475

 

Il trasformatore da 220V a 12V, prodotto da WISDOM, è un alimentatore stabilizzato di piccole dimensioni, soltanto 7,5 x 2,7 x 8 centimetri, con spina e cavo integrati.

La tensione di uscita di 12 Volt non è regolabile e offre una corrente continua da 2 Ampere, ideale per piccoli dispositivi elettrici, come le lampade LED, ma soprattutto per le videocamere di sorveglianza, con le quali è particolarmente versato e prestante.

Anche il jack di collegamento è dello standard ideale per questo tipo di dispositivi, con il polo positivo situato internamente, con un foro dal diametro di 2,5 mm, e quello negativo sul lato esterno, dal diametro di 5,5 mm.

Le persone che lo hanno acquistato sono rimaste soddisfatte, lo ritengono un trasformatore affidabile e assolutamente silenzioso, dal momento che è stabilizzato, con un ottimo rapporto qualità-prezzo; l’unica pecca riscontrata è la lunghezza del cavo, che è di soli 50 centimetri.

Il modello perfetto per sostituire un vecchio trasformatore in dotazione con la maggior parte degli elettrodomestici che ne necessitano uno. In breve le caratteristiche tecniche, prima di stabilire se si tratta davvero del vostro prossimo acquisto.

Pro
Ingresso jack:

Il trasformatore è dotato del tradizionale e molto versatile ingresso da 3,5 mm, praticamente spendibile su tutti i dispositivi in circolazione. Ha il polo positivo all’interno e quello negativo all’esterno.

Ideale per piccoli elettrodomestici:

La capacità di trasformare la tensione d’ingresso a 220 e in uscita a 12 volt lo rende perfetto per alimentare direttamente alla corrente di casa quei piccoli dispositivi che vanno solo a batteria.

Estremamente economico:

Il costo è irrisorio e le modifiche che si possono fare sui piccoli dispositivi di casa molto convenienti.

Contro
Cavo corto:

Con i suoi 50 cm appena, potrebbe non riuscire a coprire tutte le necessità di alimentazione. Ma se avete la possibilità di contare su una presa elettrica nelle vicinanze, vi suggeriamo dove acquistare il trasformatore al miglior prezzo.

Acquista su Amazon.it (€7,5)

 

 

 

Luxury trasformatore stabilizzato

 

Il trasformatore da 220V a 12V, prodotto da Luxury, è un modello stabilizzato ad alta capacità della potenza di 120 Watt, che eroga un flusso di corrente continua e stabile da 10 Ampere, ideale per l’alimentazione delle strisce LED a elevato numero di lumen e apparecchiature elettriche ad amperaggio medio-alto.

L’involucro è solido e resistente, realizzato interamente in metallo e dalle misure di 13,8 x 10,6 x 4,6 centimetri; il trasformatore Luxury può lavorare con una tensione di ingresso compresa tra i 110 e i 220 Volt ma, essendo un modello stabilizzato, la tensione di uscita non è regolabile ma fissa sui 12 Volt.

È privo di ventola di raffreddamento, quindi non è rumoroso, ed è conforme alle norme di sicurezza vigenti nella comunità europea; gli acquirenti lo hanno apprezzato soprattutto per il costo contenuto.

L’unica pecca sono le due uscite da 12 Volt, le quali non sono azionabili separatamente.

Una buona soluzione specie per chi cerca un dispositivo stabile e performante. Ricapitoliamo in breve tutte le caratteristiche principali, utili a decidere se acquistarlo o meno.

Pro
Tensione d’ingresso variabile:

Si può scegliere la tensione di ingresso su un range compreso tra 110V e 220V, quindi è possibile trovare la giusta applicazione in base al tipo di elettrodomestico da collegare.

Sistema avanzato di protezione:

La gabbia metallica che lo protegge scherma l’emissione di campi elettromagnetici, mentre il dispositivo è pensato per offrire resistenza in caso di sovracorrente, sovratensione o corto circuito.

Prestazioni in uscita:

La corrente in uscita è stabile e si assesta su 10 Ampere mentre la tensione è sempre stabile su 12 volt. Sopporta anche gravi escursioni termiche, da -10° a 50° C senza limitare il proprio funzionamento.

Contro
Manca la ventola:

I prezzi bassi che lo caratterizzano sono indice di qualche mancanza, in questo caso non è dotato di sistema di raffreddamento autonomo, quindi se si pensa di installare il trasformatore dentro un quadro elettrico è bene predisporne uno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Led Leds 66868

 

Il trasformatore 220V 12V 50A 66868, prodotto da Led LedsÂ, è un modello a elevate prestazioni della potenza di 600 Watt, che eroga un flusso di corrente continua da 50 Ampere, ideale per alimentare un impianto di illuminazione a strisce LED o una rete di telecamere di sorveglianza.

Data la potenza, è dotato di una ventola di raffreddamento che è perennemente accesa quando il trasformatore è in funzione, ma secondo gli acquirenti il rumore generato è minimo, e rende questo trasformatore adatto anche per l’alimentazione di apparecchiature audio stereo.

Alcune persone, infatti, lo hanno usato per alimentare l’autoradio in postazione domestica, con ottimi risultati; altri invece ne hanno adattato l’uso per il bricolage, usandolo per alimentare gli elettroutensili a bassa tensione.

Tutto sommato lo considerano un prodotto che si distingue per il costo economico e una qualità media; l’unica pecca sostanziale, secondo gli acquirenti, sono i connettori privi dell’indicazione della tensione supportata.

Questo trasformatore, dunque, è in grado di offrire prestazioni sopra la media. Adatto per svolgere lavori specifici, potrebbe essere quello che stavate cercando da tempo. Eccovene in breve tutte le caratteristiche salienti.

Pro
Ampio range in ingresso:

Il trasformatore consente di portare a 12 volt in uscita la corrente in ingresso compresa tra 110V e 220V in modo da poter essere usato con diversi dispositivi in base alla necessità.

Con tre coppie di morsetti:

Si presta per essere usato con successo con strisce Led e telecamere in modo da potere collegare direttamente alla corrente di casa anche questi speciali dispositivi d’uso comune.

Dotato di ventole:

Il sistema di raffreddamento integrato ne consente l’uso dove si preferisce anche al chiuso. Purché lontano da umidità o aree a contatto diretto con l’acqua.

Contro
Non è piccolissimo:

Le dimensioni sono piuttosto importanti, quindi bisogna scegliere con cura dove posizionarlo specie se sarà necessario nasconderlo alla vista.

Acquista su Amazon.it (€27,99)

 

 

 

Come utilizzare un trasformatore

 

Anche chi non capisce nulla di elettronica sa cos’è un trasformatore, in un modo o nell’altro abbiamo a che fare con loro quotidianamente, visto che siamo invasi da apparecchiature elettroniche. Non sono complicati da usare perché basta inserire la spina nella presa della corrente. Insomma, è un oggetto tanto semplice quanto utile, anzi, indispensabile.

 

 

Cosa fa il trasformatore

Il trasformatore è una macchina statica e reversibile. Cosa significa? Statica perché si muovono i soli elettroni e non ha parti mobili al suo interno e reversibile perché la sua funzione è di variare tensione e intensità di corrente da una rete primaria a una secondaria.

Il tutto tenendo costante la potenza elettrica apparente; questa è data dal prodotto del valore efficace della tensione per quello della corrente. Ma non addentriamoci oltre nelle cose tecniche e vediamo nei paragrafi seguenti quali tipi di trasformatore ci sono.

 

Trasformatore di tensione

In questo trasformatore abbiamo la tensione di corrente del circuito secondario, costante e dipende dal numero di spire dell’avvolgimento.

 

Trasformatore di isolamento

Un trasformatore del genere si caratterizza per l’isolamento elettrico tra gli avvolgimenti praticamente perfetto. Vengono impiegati in tutti quei casi dove non sia possibile usare la messa a terra.

 

 

Trasformatore trifase

Questo trasformatore converte la tensione trifase e possono essere costituiti da tre trasformatori monofase indipendenti o, in alternativa tre avvolgimenti primari e tre secondari installati su un nucleo a tre rami paralleli.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

DROK AC 90 090878_EU

 

Il trasformatore da 220V a 12V DROK AC 90 è un modulo di alimentazione di tipo industriale, isolato e con erogazione a corrente continua e alternata, dotato di protezioni da surriscaldamento, sovracorrenti, isolamento, cortocircuiti e basse tensioni.

Le sue dimensioni sono estremamente compatte, infatti misura soltanto 4 x 2,8 x 2,3 centimetri, e genera una corrente di uscita tra i 400 e i 450 mA per una potenza complessiva di 3 Watt.

È dotato di un indicatore LED di alimentazione, rosso, e quattro cavi di collegamento integrati, a seconda dell’esigenza: i due cavi rossi sono per l’erogazione di corrente continua, mentre il rosso e il nero sono per quella alternata.

Le persone che l’hanno acquistato sono rimaste soddisfatte, lo ritengono un trasformatore ideale per i dispositivi a bassa potenza, come le schede elettriche o le piccole lampade LED; le dimensioni gli consentono il minimo ingombro, inoltre è di facile riparazione.

Prima di svelare il prezzo di questo dispositivo, vi proponiamo la carrellata rapida che ne riassume le caratteristiche principali. Vi suggeriamo di usare questo breve schema per facilitarvi la comparazione tra i diversi modelli proposti in questa guida per scegliere il migliore trasformatore da 220v a 12v.

Pro
Dimensioni compatte:

Le misure minime di questo piccolo trasformatore ne fanno un oggetto di facile collocazione dove serve e senza creare ingombro.

DI tipo industriale:

La capacità di proteggere da sovraccarico, surriscaldamento o corto circuito ne rende ideale l’uso da parte di privati o in contesti più complessi con performance affidabili e sicure.

Con indicatore di funzione:

La luce Led ne identifica lo stato di funzionamento in base all’esigenza o alla condizione d’uso.

Contro
Scheda elettronica:

Non è fissa e potrebbe muoversi all’interno quindi è bene usare il trasformatore solo se poggiato fermamente su una superficie stabile. Una stonatura che un po’ guasta anche se è forse il dispositivo più economico in circolazione.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
LIBORIO MARTORANA
LIBORIO MARTORANA
June 17, 2020 8:14 am

Salve, devo trasformare una autoraddio in stereo casalingo quale trasformatore di corrente posso utilizzare?

Grazie.

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
June 18, 2020 5:25 pm

Salve Liborio,

per alimentare un autoradio e usarlo in casa ti basta un semplice alimentatore per PC, come l’Eco Power TooQ per esempio, l’unico “lavoro” richiesto è quello di collegare in modo corretto i cavi.
Anche se l’operazione non è difficile, se non hai dimestichezza con l’elettricità ti consigliamo di chiedere aiuto a un tecnico, oppure di cercare su Youtube uno dei numerosi tutorial video che spiegano come collegare l’autoradio all’alimentatore per PC.

Saluti

Team BeE

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status