Le 6 Migliori Lavastoviglie del 2020

Ultimo aggiornamento: 21.10.20

 

Lavastoviglie – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

La lavastoviglie permette di risparmiare tempo e di consumare meno acqua rispetto al lavaggio classico a mano. Tra gli elettrodomestici è quello che non può mancare quando si arreda una nuova casa e noi abbiamo deciso di aiutarvi a trovare il modello adatto alle vostre esigenze. Ecco di seguito le proposte che abbiamo selezionato per voi. Date un’occhiata ai due modelli top per noi: Hotpoint LTB 4B019 EU si caratterizza per la notevole capacità, avendo un carico di 13 coperti, mentre la classe di efficienza energetica A+ assicura minori consumi di energia. Un’alternativa interessante è Bosch Serie 4 SMS46KI01E lavastoviglie Libera installazione 13 coperti, silenziosa e caratterizzata da un design moderno, facile da usare grazie al display digitale e molto intuitivo. Interessanti le caratteristiche del modello compatto Candy Mini Lavastoviglie MOD CDCP 6/E-S che consente di portare la comodità del lavaggio a macchina anche in contesti diversi dalle cucine tradizionali.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la miglior lavastoviglie?

 

Ti sei stancato di lavare i piatti a mano? Assolutamente comprensibile. È arrivato probabilmente il momento di acquistare una lavastoviglie che, grazie allo sviluppo tecnologico, è diventata un elettrodomestico più economico, capace di operare nel rispetto dell’ambiente e riducendo al minimo i consumi.

Quali sono gli aspetti di cui preoccuparsi nel momento in cui effettuare una scelta, vista l’ampia disponibilità di modelli presenti sul mercato? Cerchiamo di rispondere a questa domanda con la nostra guida all’acquisto e con la classifica di quelle che sono per noi le cinque migliori lavastoviglie in vendita online, corredata da recensioni.

1

 

Il carico di piatti

La prima discriminante nella scelta di una lavastoviglie sono le sue dimensioni, ovvero la capacità di ospitare un certo numero di piatti, pentole e bicchieri. In linea di massima i vari modelli presenti sul mercato si dividono in tre categorie: mini, slim e full size.

Le versioni mini, com’è facilmente intuibile dal nome, sono quelle che offrono una capacità di carico più piccola, tra i cinque e i sei coperti (dove per coperto si intende un set composto da piatto piano, piatto fondo, tazza, due bicchieri e posate). Sono pensate per chi vive da solo o per le giovani coppie che spesso mangiano fuori casa ma anche per chi ha ridotte disponibilità di spazio.

Le full size si collocano diametralmente all’opposto, visto che assicurano una capacità di carico fino a 15 coperti e sono in grado di soddisfare le esigenze di nuclei familiari molto numerosi ma anche di chi non ha alcun problema di spazio in cucina.

Le slim rappresentano la classica via di mezzo, soddisfano le necessità delle famiglie di 3-4 persone e abbinano una buona capacità di carico a un ingombro limitato.

Valuta dunque con attenzione la tua situazione ed evita di scegliere un modello sovra o sottodimensionato rispetto alle esigenze, per non correre il rischio di fare lavorare la lavastoviglie quando è mezza vuota o di non avere spazio per tutte le stoviglie.

 

Un occhio al risparmio

Contrariamente a quanto si potrebbe credere, utilizzare una lavastoviglie permette di risparmiare notevolmente sulla quantità di acqua rispetto al lavaggio dei piatti a mano. In media, infatti, una famiglia fa scorrere all’incirca 20 litri di acqua al giorno per pulire le stoviglie.

Questa quantità si riduce a circa 15 litri a ciclo di lavaggio se si utilizza una lavastoviglie di dimensioni medie, perciò in prospettiva il costo sostenuto viene ammortizzato in bolletta… senza considerare il risparmio di tempo, a tutto vantaggio del relax.

I modelli delle migliori marche, inoltre, sono realizzati in classe energetica A+++ (le classi variano da D fino, appunto, ad A+++), perciò se opti per una lavastoviglie di questo tipo beneficerai anche di un consumo di corrente elettrico limitato. Confronta i prezzi dei vari modelli, questi sono naturalmente i più cari ma l’investimento viene sicuramente ammortizzato nel tempo, specie se la usi tutti i giorni.

2

Design e funzioni

Dopo aver valutato gli spazi di cui disponi in cucina dovresti anche tenere in considerazione se comprare un modello a incasso, a scomparsa o a vista.

L’offerta è particolarmente ricca e, se sei pronto a spendere qualcosa in più, potrai optare, per esempio, per modelli con design ultramoderno o vintage che diano un tocco in più alla tua cucina.

Un altro aspetto è quello legato alla ricchezza dei programmi di lavaggio, la cui disponibilità è spesso direttamente proporzionale al prezzo di vendita. I modelli più completi, infatti, offrono la possibilità di effettuare lavaggi a mezzo carico o rapidi, quando non addirittura di asciugare le stoviglie in modo che siano già pronte per essere utilizzate.

 

Le 6 Migliori Lavastoviglie – Classifica 2020

 

Abbiamo effettuato per voi una comparazione delle offerte on line relative alle lavastoviglie perché sappiamo bene come la scelta di un elettrodomestico dall’utilizzo quotidiano e prolungato nel tempo necessiti di una valutazione approfondita e che tenga conto delle esigenze pratiche ed economiche del singolo utente.

 

1. Hotpoint LTB 4B019 EU Lavastoviglie

Principale vantaggio:

Pratica e funzionale, questa lavatrice a incasso si presta bene a venire in soccorso delle famiglie più numerose con una capacità a pieno carico di 13 coperti.

 

Principale svantaggio:  

Mancano parecchie funzioni accessorie, come il lavaggio rapido o quello a mezzo carico. Una cosa che ne limita la versatilità d’uso.

 

Verdetto: 9.6/10

Buone caratteristiche costruttive e una certa facilità d’uso che ne rende facile l’impiego anche quando i piatti sono parecchio sporchi o un po’ più grandi della media. È piuttosto silenziosa e piace proprio per la possibilità di incassarla alla cucina componibile per farla scomparire del tutto dietro il pannello come gli altri pensili e mobili.

Acquista su Amazon.it (€329,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Capiente e facile da usare

Non tutte le lavastoviglie sono uguali. In questo caso abbiamo la possibilità di contare su ben 13 coperti, uno spazio sufficiente per contenere i piatti che si accumulano durante tutto il giorno anche in famiglie numerose. La disposizione dei piatti e delle pentole all’interno è comoda e offre ampio gioco per ottimizzare la resa dei programmi di lavaggio in base a quanto sporchi sono i piatti. Una buona notizia per chi non vuole proprio perdere tempo per ripulire piatti e stoviglie ogni giorno.

I programmi di lavaggio sono solo quattro, un limite per chi cerca funzioni avanzate come il mezzo carico o il lavaggio rapido. D’altra parte, tutto sommato, rappresenta una buona notizia per chi non ama gli elettrodomestici troppo complessi da usare. Si può scegliere se selezionare il programma intensivo che lava i piatti a fondo e ad alte temperature oppure se fare un più veloce e superficiale programma Eco che consente di risparmiare un po’ di tempo.

Cesto facile da sollevare e rimuovere

Per fare entrare tutto quello che serve dentro la lavatrice è possibile anche sollevare e togliere con un solo gesto il cesto superiore. Una buona funzione che consente di trovare posto anche alle pentole più grandi o ai piatti da portata dalle dimensioni fuori dallo standard.

In questo modo si può dedicare interamente il cesto inferiore al lavaggio dei pezzi più ingombranti, o non veri e propri piatti. Anche altri oggetti possono essere lavati così a macchina e permettere un’igienizzazione rapida ed efficace senza dover lavare a mano nulla.

La suddivisione degli scomparti, nel cestello superiore e in quello inferiore, è fatta in modo da rendere intuitivo il suo riempimento e così sfruttare tutto lo spazio disponibile.

 

Classe energetica al top

Il modello proposto da Hotpoint a incasso, si presta bene a soddisfare le necessità delle famiglie più numerose. Qui è possibile ottimizzare al massimo i consumi elettrici e di acqua ottenendo risultati perfetti e di certo più convenienti rispetto al lavaggio a mano degli stessi piatti. La classe energetica di appartenenza è A+, con una A sia per il lavaggio sia per l’asciugatura dei piatti, un risultato che consente di contare su un rapporto costi/efficacia molto vantaggioso.

Anche il ciclo completo che impiega 190 minuti per completarsi non comporta un dispendio eccessivo di risorse. In più, la bassa rumorosità che si assesta su 43 dB ne consente l’uso anche in orario serale, per scegliere di attivarla solo la sera dopo la cena e dopo aver raccolto tutti i piatti che si sono sporcati durante la giornata.

 

Acquista su Amazon.it (€329,9)

 

 

 

2. Bosch Serie 4 SMS46KI01E lavastoviglie Libera installazione 13 coperti  

 

Una lavastoviglie a libera installazione, realizzata dal famoso marchio Bosch, che vanta una classe energetica A++. Destinata a chi desidera funzionalità e igiene, è progettata per pulire ogni genere di stoviglie, pentole e bicchieri. 

Ben distribuito lo spazio al suo interno, che si divide in due cestelli posate per lavastoviglie, uno posto nella parte inferiore e l’altro nella parte superiore. Inoltre è presente una zona preposta all’inserimento delle posate, per separarle dal resto. Può lavare fino a 13 coperti ed è dotata di sei programmi automatici. 

Il design è essenziale e la possibilità di installarla dove si vuole la rende versatile da questo punto di vista. È inoltre possibile impostare l’ora di avvio per una maggiore praticità di utilizzo. Purtroppo manca la possibilità di effettuare un lavaggio rapido, una mancanza considerando marchio e livello di questo elettrodomestico. 

Infatti, il prezzo non è basso ma proporzionato ai prodotti di alta qualità realizzati da Bosch. 

Pro
Design:

Un elettrodomestico a libera installazione, realizzato per chi desidera versatilità e funzionalità. Caratterizzato da un’estetica minimal, è dotato di un display illuminato digitale e spicca per la sua silenziosità.

Funzioni:

Sono sei i programmi automatici di cui è dotata questa lavastoviglie, che permettono di lavare a diverse temperature e in base alle necessità, per un totale di 13 coperti.

A++ :

La classe energetica elevata di questo elettrodomestico assicura un gran risparmio anche se utilizzato di frequente. Merito di tale efficienza il motore senza spazzole EcoSilence Drive di cui è dotato.

Contro
Lavaggio veloce:

Quello che manca sembra essere il programma per il lavaggio rapido, utile soprattutto quando ci sono pochi piatti da lavare.

Costo:

Non è un modello economico, e il suo prezzo è in linea con la media dei prodotti del marchio, ma è comunque alto.

Acquista su Amazon.it (€499,7)

 

 

 

3. Klarstein Amazonia Lavastoviglie da Tavolo

 

Ecco un modello pensato apposta per i tanti single che hanno necessità di lavare pochi coperti al giorno e ottimizzare lo spazio nella propria cucina. Le dimensioni ridotte della lavastoviglie Klarstein la rendono particolarmente adatta a condividere lo spazio con altri mobili a incasso di una cucina in cui lo spazio è ridotto all’osso.

Ma la potenza e la capacità di lavaggio non sono messe in discussione nonostante la compattezza del design.

Una potenza di 1380 W è associata alla classe energetica A+ che assicura per la lavastoviglie una classe di consumi oculata, mentre la possibilità di scegliere il giusto programma di lavaggio per i sei coperti che è in grado di ospitare consente di lavorare al meglio anche sullo sporco più ostinato. Sono sei le modalità di lavaggio predisposte per la lavastoviglie in modo da selezionare quello ideale per il lavaggio di bicchieri o altre stoviglie di vetro, oppure scegliere, in base a quello che si è mangiato o cucinato, se avviare un programma per piatti più o meno sporchi o con residui secchi.

Sei alla ricerca del modello di lavastoviglie più adatto alla tua cucina e alle tue abitudini? Scopri se la Klarstein Amazonia 6 ha le risposte che cerchi.

Pros
Compatta, a istallazione libera o incasso:

La capacità di sei coperti le attribuisce una certa agilità nella collocazione, infatti la lavastoviglie è predisposta per essere collocata su un ripiano di lavoro, un tavolo o a incasso tra i mobili della cucina.

Classe energetica:

Buoni i punteggi ottenuti dalla Amazonia, che si aggiudica una A+ in fase di lavaggio e una A per l’asciugatura delle stoviglie.

Programmi di lavaggio:

Sono sei e consentono di trattare piatti più o meno sporchi o delicati come il vetro per ottenere il risultato migliore.

Cons
Manuale di istruzioni in lingua:

Non ci sono grandi misteri per far funzionare al meglio la lavastoviglie, ma in ogni caso non si potrà che affidarsi all’istinto se non si conosce nessuna delle due lingue con cui è scritto il manuale di istruzioni, tedesco o inglese.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Candy Mini Lavastoviglie MOD CDCP 6/E-S

 

La Candy mini è un modello di lavastoviglie che piace soprattutto a chi non vuole rinunciare alla possibilità di lavare i piatti a macchina ma ha una cucina di dimensioni particolarmente ridotte. Perfetta per essere infilata sotto lo scarico del lavello, dopo aver sostituito il sifone con una versione salvaspazio, questa piccola lavatrice è in grado di lavare bene e velocemente fino a sei coperti alla volta.

Se la cava bene con i piatti e le tazze o i bicchieri, mentre è meno facile lavare pentole e padelle che possono occupare tutto lo spazio disponibile. Ma è comunque una soluzione apprezzata da chi cerca la comodità del lavaggio automatico senza dover stare con le mani a mollo.

I sei programmi che si possono selezionare sono adatti a rispondere a esigenze specifiche in base al tipo di sporco, agli odori di cui si sono impregnati i piatti e al tipo di consumo ottimale di risorse. La lavatrice è in classe A+, quindi perfetta per contenere lo spreco di energia e acqua corrente.

Pro
Fino a sei coperti:

Anche se è molto compatta, è comunque in grado di assicurare una capacità di carico sufficiente per una o due persone.

Silenziosa:

Solo 51 decibel per questa lavatrice durante il funzionamento, un risultato interessante che la rende ancora più discreta e facile da usare in contesti diversi.

In classe A+:

I consumi di acqua e corrente elettrica risultano più contenuti rispetto alla scelta di lavare a mano i piatti sporchi dopo ogni pasto.

Contro
Asciugatura:

Questo non rappresenta di certo il punto forte della lavastoviglie che invece tende a lasciare i piatti leggermente bagnati in superficie finendo col macchiarli coi residui di calcare.

Acquista su Amazon.it (€291,47)

 

 

 

5. Whirlpool Lavastoviglie a Libera Installazione WFC3C26P 14 Coperti 

 

Questa lavastoviglie a libera installazione vanta uno spazioso interno con una capacità da 14 coperti. Ideale quindi per soddisfare le esigenze di una grande famiglia, è caratterizzata da un design moderno ed elegante, con un bel colore antracite che dona un tocco accattivante all’apparecchio.

Ottima la classe energetica A++ che assicura un valido risparmio, anche se utilizzata di frequente, e la partenza ritardata consente di programmare l’ora del lavaggio in base alle proprie necessità.

Apprezzato anche il basso livello di rumore, con un valore di 46 dB, che rende l’elettrodomestico davvero silenzioso. Il pannello di controllo è posto in alto e si utilizza per accedere agli otto programmi di cui è dotata, premendo il tasto P; un display indica il tempo residuo e la funzione selezionata. 

I cestelli sono tre, due tradizionali, tra i quali quello superiore regolabile in altezza, e uno per le posate e i piccoli utensili da cucina. Un elemento distintivo del prodotto è il sistema Power Clean Pro che elimina lo sporco più ostinato dalle stoviglie. Il punto debole? Il prezzo, ma considerando i suoi vantaggi non c’è da stupirsi.

Pro
Design:

Una bella lavastoviglie dal look accattivante, con una capacità di 14 coperti e realizzata in acciaio inox per una lunga durata. Un prodotto tecnologico e facile da usare, con un display digitale e pochi pulsanti.

Programmi:

Sono ben otto le possibilità di lavaggio con questo apparecchio, che può raggiungere temperature di 60°C. Grazie al sistema sistema Power Clean Pro, del quale è dotato, l’elettrodomestico elimina lo sporco difficile.

Classe energetica:

Apprezzato il risparmio, grazie alla classe A++ di cui è dotato l’apparecchio. Basso il livello di rumorosità, 46 dB, che lo rende davvero silenzioso mentre è in funzione.

Contro
Costo:

La pecca è il prezzo, che appartiene alla fascia alta, ma ciò non dovrebbe stupire considerando marchio, qualità ed efficienza del prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

6. Bosch SMV46KX01E lavastoviglie A scomparsa totale 13 coperti A++ 

 

Chi è alla ricerca di una lavastoviglie efficiente ma compatta, può fare riferimento a quella di Bosch, un modello da incasso che quindi fa risparmiare spazio in cucina. Con i suoi 60 cm è infatti in grado di occupare un posto limitato, ma non per questo pecca di eleganza, vista la presenza di una maniglia in acciaio inox e dalla bella finitura lucida.

Anche le parti interne, inclusi i bracci, sono nello stesso elemento, che assicura una lunga durata delle parti che la costituiscono. Non mancano tanti programmi sui quali fare affidamento, come l’Eco, che consente di risparmiare in bolletta: tuttavia è molto lento, per cui bisogna avere pazienza se si vuole ottenere una spesa di elettricità più contenuta.

Altri sono il mezzo carico o anche la programmazione della partenza, che consente di ritardarla per farla avviare nelle ore in cui si spende meno. Inoltre è un modello che può ospitare fino a 13 coperti e che vanta un motore silenzioso, per cui potrà essere avviata anche durante le ore notturne.

Pro
Dimensioni:

Se avete poco spazio in cucina, questo modello ha il vantaggio di non ingombrare, visto che è a incasso e misura soli 60 cm.

Materiali:

La maniglia è il elegante acciaio inox e anche le parti interne lo sono, quindi il prodotto si rivela moderno ma vanta anche una grande solidità costruttiva che ne garantisce una lunga durata nel tempo.

Programmi:

Ce ne sono molti a disposizione, che permettono anche di risparmiare cifre considerevoli in bolletta. Non mancano anche la partenza ritardata e il mezzo carico, per contenere i consumi di acqua.

Capiente:

Al suo interno potrete inserire fino a un massimo di 13 coperti, un bel numero, che vi aiuterà a non faticare nel pulire le stoviglie a mano.

Contro
Eco:

Questo programma, che aiuta a contenere i consumi di luce, dura davvero troppo, tanto che dovrete aspettare a lungo prima di poter mettere a posto piatti e bicchieri.

Acquista su Amazon.it (€454,54)

 

 

 

 

Hotpoint LTB 4B019 EU Lavastoviglie

 

4.Hotpoint LTB 4B019 EUNon è facile individuare tra le tante offerte disponibili in rete la migliore lavatrice a incasso, tuttavia, se avete l’esigenza di acquistare questo utile supporto alle attività quotidiane pur con un occhio di riguardo per  il portafogli, la risposta ai vostri dubbi è la Hotpoint LTB 4B019 EU. Questa lavastoviglie, infatti, è imbattibile nel rapporto qualità prezzo: a scomparsa totale, è dotata di un comodo pannello di controllo sul lato superiore del portellone da cui è possibile selezionare il programma desiderato scegliendo tra ben quattro tipi di lavaggio, tra cui quello eco e quello intensivo.

Nonostante la fascia di prezzo a cui appartiene, laHotpoint LTB 4B019 EUsi distingue anche per la capienza sopra la media che le permette di lavorare con un carico di 13 coperti diminuendo, così, il numero di lavaggi nell’arco dell’anno. Il livello di rumorosità è più che accettabile e le è stata riconosciuta, per quanto riguarda il consumo energetico, la classe A+.

Per completare la disamina di questa lavatrice a incasso non ci resta che analizzarne puntualmente pregi e difetti. In questo modo avremo la certezza di scegliere con assoluta consapevolezza di ogni fattore, senza limitarci a osservare i modelli con i prezzi più bassi.

Pros
Rapporto qualità/prezzo:

Questa lavatrice vanta un rapporto qualità/prezzo di primo piano. A fronte di una spesa non eccessiva, infatti, si acquista un prodotto di buona qualità, con una classe energetica A+ e ottima capienza.

Dimensioni:

Con un ingombro standard, è capace di lavare un coperto in più della media, 13 invece di 12. In questo modo nel corso di un anno sarà possibile risparmiare su diversi cicli di lavaggio.

Cons
Assenza di timer:

Se cercate qualche funzionalità in più di quelle di base, rischiate di restare delusi. Manca, per esempio, un timer per l’accensione programmata con cui sfruttare le fasce orarie più convenienti.

Assenza di programma rapido:

Esistono quattro programmi di lavaggio, ma manca uno dei più ricercati, quello per il lavaggio rapido.

button-IT

 

Acquista su Amazon.it (€329,9)

 

 

 

Come usare una lavastoviglie

 

Chi ha una famiglia numerosa si trova a dover lavare piatti e stoviglie in grande quantità. Un comodo metodo per semplificare e velocizzare questa operazione è dotarsi di una lavastoviglie, uno degli elettrodomestici più acquistati negli ultimi anni, anche perché il suo prezzo è decisamente calato nel corso del tempo. Il mercato propone diversi modelli, specifici per ogni esigenza che si possa avere.

I modelli

Il mercato, come detto, propone diversi modelli che si suddividono in due categorie principali. Le lavastoviglie denominate slim sono ideali per le coppie di sposi o per i single, visto che possono lavare tra i cinque e i sei coperti e sono piccole e facile da installare anche se si ha poco spazio. I modelli chiamati full size sono quelli pensati per le famiglie numerose, visto che si possono caricare fino a quindici coperti. Questi elettrodomestici sono ovviamente anche più voluminosi.

 

I consumi

Una caratteristica da valutare attentamente riguarda la classe energetica che ogni lavastoviglie, per legge, deve disporre e mettere in bella evidenza nelle caratteristiche tecniche. Un modello che corrisponda alla classe energetica A+++ sarà quello che inciderà meno sui costi delle bolletta elettrica, una di classe D (la più bassa) consumerà molta corrente e i costi di gestione saliranno. Ovviamente i modelli di classe energetica A+++ sono anche i più costosi, ma l’investimento maggiore potrà essere ripagato da un bolletta elettrica meno cara.

 

Funzioni di lavaggio

Al giorno d’oggi le lavastoviglie più moderne mettono a disposizione diversi programmi di lavaggio, più o meno utili. Quando vi apprestate ad acquistare una nuova lavastoviglie valutateli, perché non è detto che vi servano e magari potrete orientarvi su modelli meno performanti ma senza dubbio più economici. Tra i programmi più apprezzati spiccano quelli che consentono un lavaggio a mezzo carico o quelli denominati rapidi. Le lavastoviglie più evolute offrono anche l’asciugatura di piatti, posate e pentole.

 

Ridurre i consumi

Per non sprecare acqua, corrente e detersivo, è sempre meglio lasciare in ammollo le stoviglie per qualche minuto per togliere il più possibile i residui di cibo. Se è possibile è consigliabile avviare il lavaggio nelle ore notturne, quando la corrente elettrica costa di meno. Ma per fare questo valutate il rumore che genera la lavastoviglie quando è in funzione, perché, oltre al rischio di disturbare i vicini, potrebbe diventare molto fastidiosa anche per voi stessi.

Accessori per la manutenzione

Le lavastoviglie più moderne sono dotate di una serie di accessori che aiutano a prolungarne la vita. Ad esempio, uno dei più importanti è il decalcificatore, che consente di evitare la formazione di calcare all’interno dei cestelli, e quindi di non macchiare i piatti. L’acqua, in questo caso, passa attraverso un recipiente provvisto di resine sintetiche che si auto rigenerano a contatto con il sale.

 

L’importanza dell’Acquastop

Valutate la presenza dei questo dispositivo nella lavastoviglie che andrete ad acquistare, visto che è molto importante. I modelli con Acquastop, infatti, sono dotati di una valvola che, nel caso rilevi anche una minima perdita, blocca l’elettrodomestico. Questo consente di non avere spiacevoli inconvenienti dovuti alla fuoriuscita di acqua.

 

 

 

Domande frequenti 

 

Come funziona la lavastoviglie?

Una domanda che incuriosisce molti, soprattutto i meno esperti, riguarda il corretto funzionamento della lavastoviglie, apparecchio che lava i piatti sporchi e li restituisce perfettamente puliti. 

Il primo step riguarda l’incameramento, ossia viene prelevata una quantità di acqua dalla rete idrica, che va a riempire una grossa vasca presente sul fondo della lavastoviglie. Questa viene poi portata a temperature maggiori, e mescolata con il detersivo contenuto all’interno dell’apposito sportellino, dove va inserito prima di azionare il processo di lavaggio.

La miscela è trasportata poi nei bracci irroratori, che a seconda della pressione e della temperatura impostata, si occupano di far arrivare la soluzione a tutte le stoviglie sporche, pulendole a fondo.

 

Come pulire la lavastoviglie?

La lavastoviglie è un elettrodomestico che necessita di una certa manutenzione, considerato che dopo molti lavaggi tende a sporcarsi, a causa dei numerosi residui di cibo. Esistono appositi detergenti sul mercato che svolgono una doppia azione: da un lato eliminano il calcare in eccesso all’interno dei tubi di scarico, e dall’altro rendono brillante l’apparecchio, lasciando un piacevole aroma di fresco e pulito.

In alternativa, se volete ricorrere a un metodo più naturale, svolge bene la sua funzione anche l’aceto di vino. Impostate un ciclo a vuoto riempiendo lo sportellino con 1 L di aceto bianco puro, che ha un effetto sgrassante e soprattutto igienizzante per sporco e batteri.

 

Come caricare la lavastoviglie?

Per ottenere una pulizia profonda e impeccabile, è opportuno saper caricare nel modo giusto la propria lavastoviglie, in modo che l’acqua raggiunga anche i punti più insidiosi. L’apparecchio è formato da due parti: una superiore e una inferiore. In quella superiore andranno messe le stoviglie più piccole, vale a dire piatti, bicchieri, coperchi e così via, negli appositi scomparti e senza tenerli inclinati.

Nella parte inferiore, invece, inserirete gli oggetti più grandi e ingombranti, cioè pentole e simili, mentre le posate andranno in un apposito scomparto presente sul fondo. In questo modo, caricare la lavastoviglie sarà un gioco da ragazzi, che non vi ruberà tempo.

 

Quanta acqua consuma una lavastoviglie?

La quantità di acqua consumata da una lavastoviglie a ogni lavaggio dipende dalla sua capacità, ossia da quanto è grande, e da quando è stata prodotta, perché un apparecchio più datato potrebbe consumarne in più rispetto a uno più recente.

Circa 20 anni fa, infatti, i consumi di acqua raggiungevano i 45 L, mentre negli ultimi anni tale carico si è ridotto a 25 L, grazie allo sviluppo delle moderne tecnologie e del progresso. Oggi, con una serie di funzioni in più, addirittura molte di esse consumano solo 7 L di acqua, per lavare le stoviglie necessarie a un pasto di quattro persone. Alcune hanno anche l’apposita valvola per ridurre i consumi di oltre il 60%.

 

Quanto sale va messo nella lavastoviglie?

Il sale va inserito nella propria lavastoviglie almeno una volta al mese. Vi è un piccolo comparto coperto da un tappo, che prende il nome di addolcitore; è proprio al suo interno che dovrete mettere la giusta quantità di sale e acqua, per ottenere una soluzione che renda meno dura l’acqua.

Se non avete la spia che vi indica quando metterlo, reimpostatela e al momento opportuno: dopo aver acquistato il sale per lavastoviglie, dovete riempire l’addolcitore fino al bordo, magari aiutandovi con un imbuto, per evitare che fuoriesca dal tappo. In questo modo otterrete sempre delle stoviglie brillanti e senza striature o aloni.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Beko DFN05210W lavastoviglie Libera installazione 12 coperti A+

 

 

Un elettrodomestico a libera installazione realizzato da Beko, che misura 59,8 x 60 x 85 cm e che, grazie a queste caratteristiche, trova facile collocazione anche all’interno di cucine di piccole dimensioni. 

L’estetica risulta antiquata ed è proprio il design a rappresentare il punto debole dell’apparecchio, che in quanto a funzioni ed efficienza non sembra avere limitazioni. Infatti, sono molto apprezzati i programmi di cui è dotata, che sono cinque: basta girare la manopola dei comandi per selezionare il tipo di lavaggio desiderato.

Apprezzata la possibilità di effettuare mezzo carico, la presenza del lavaggio da 58’ e, tra le funzioni extra, il lavaggio specifico per la teglia del forno. Inoltre, sono importanti la classe energetica A+ e la partenza ritardata, altra funzione dell’apparecchio, che assicurano un risparmio ulteriore. Al suo interno tre cestelli regolabili in altezza, per una capacità totale di 12 coperti. 

Pro
Dimensioni:

È una lavastoviglie pensata per essere posta anche in piccole cucine. Facile da collocare, misura infatti 59,8 x 60 x 85 cm ed è possibile l’incasso sottopiano.

Funzioni:

I programmi sono cinque, ma sono presenti anche quelli extra, tra i quali la possibilità di fare mezzo carico e uno per il lavaggio della teglia del forno. Inoltre, la classe A+ di cui è dotata la rende ideale per un utilizzo frequente senza incidere sulla bolletta.

Spazio interno:

Dimensioni compatte ma solo esternamente, perchè l’interno è diviso in tre cestelli, per una capacità totale di carico di ben 12 coperti.

Contro
Design:

Se siete alla ricerca di una lavastoviglie moderna e accattivante, vi conviene guardare altrove perché questo modello risulta un po’ antiquato.

 

 

 

Bosch SMV69N30EP Lavastoviglie A Scomparsa Totale 14 Coperti A++

 

Il marchio Bosch è ormai considerato già di per sé garanzia di qualità. Ma come scegliere una buona lavastoviglie Bosch? Se si cerca l’eccellenza, non si può non prendere in considerazione l’acquisto della SMV69N3oEP, probabilmente la migliore lavastoviglie del 2020. Straordinario elettrodomestico a incasso dotato di una serie di numerosi vantaggi in più rispetto alle comuni lavastoviglie. Innanzitutto è estremamente silenziosa, tanto da quasi non accorgersi quando è in funzione.

In secondo luogo, è dotata di un terzo cestello specifico per le posate che devono essere posizionate in fila in modo tale che non poggino tra loro, cosa che consente un lavaggio efficace lungo tutta la loro struttura. Pur trattandosi di una lavastoviglie a incasso, l’originale led che punta verso il pavimento consente di vederne la luce di segnalazione della fine del lavaggio. Lo spegnimento automatico al termine del programma evita lo spreco di energia elettrica. Infine, è possibile impostare il lavaggio rapido in metà tempo.

Se non si è strettamente alla ricerca del prodotto più economico, è davvero difficile trovare un grosso difetto a questa lavastoviglie. Abbiamo comunque provato a valutare tutti i punti di forza principali e le pecche riscontrate nella sezione seguente.

Pros
Qualità Bosch:

Chi ha avuto modo di possedere un elettrodomestico Bosch sa bene che la spesa superiore è quasi sempre ripagata da una qualità eccelsa. Anche per questo prodotto è così: robusto, longevo, efficiente.

Classe energetica A++:

La spesa iniziale più consistente verrà col passare del tempo ripagata da un risparmio sui consumi grazie alla classe energetica di primissimo piano.

14 coperti:

Progettata per lavare fino a 14 coperti, questa lavastoviglie appagherà le esigenze delle famiglie più numerose.

Silenziosa:

La Bosch si è dimostrata più silenziosa della maggior parte dei prodotti della concorrenza.

Cons
Lunghezza dei programmi:

Alcuni utenti si sono lamentati della lunghezza eccessiva di alcuni programmi, in particolare quelli ecologici.

 

 

 

 

Hotpoint LKF 7M 121 X (IT) Lavastoviglie

 

Il marchio Ariston si impone nel mercato on line con molti elettrodomestici tra cui una vasta e completa gamma di lavastoviglie.  Tra le lavastoviglie Ariston più vendute, vi segnaliamo il modello Hotpoint LFK 7M121 X IT, campione nel risparmio energetico. La Hotpoint-Ariston LFK  7M 121 X, infatti, può vantare l’assegnazione della classe energetica A++ riconosciutale per i consumi minimi di energia elettrica e acqua mentre garantisce un lavaggio impeccabile.

Il risparmio nell’utilizzare questa lavastoviglie è anche conseguenza del fatto che riesce a contenere 14 coperti, vale a dire sopra la media, quindi, rispetto ad altri prodotti della sua fascia, permette di diminuire il numero di volte in cui si mette in moto la lavastoviglie nell’arco dell’anno. Grazie alla tecnologia integrata del motore Flexipower, anche l’intensità del rumore durante il lavaggio è sensibilmente ridotta. La Hotpoint-Ariston LKF 7M 121 X, con il suo rivestimento color acciaio,risulta gradevole anche da un punto di vista estetico.

Concludiamo la nostra guida con i punti di forza e di debolezza della Hotpoint-Ariston. Anche i prodotti migliori, infatti, hanno qualche difetto che viene fuori con il tempo o viene notato sin dal primo utilizzo. L’importante è esserne consapevoli prima di procedere con l’acquisto!

Pros
Classe energetica:

Pur non essendo particolarmente costosa, questa lavastoviglie vanta una ambitissima classe energetica A++, che vi farà risparmiare cifre considerevoli ogni anno.

Silenziosa:

Con una potenza sonora di 41 dB(A), questo modello è così silenzioso che potrete sfruttare le ore notturne per il lavaggio senza paura di arrecare disturbo ai vicini (e a voi stessi!)

Cons
Lunghezza dei programmi:

Principale vantaggiogrammi di questa lavatrice sono tutti piuttosto lunghi, cosa particolarmente vera per quello ecologico.

Pulizia:

Molti utenti non si sono dichiarati soddisfattissimi del livello di pulizia delle stoviglie se comparato a quanto ottenuto con altri modelli di fascia alta.

 

 

 

Beko DFN1431

 

La lavastoviglie è un elettrodomestico sempre più richiesto dalle famiglie italiane che sanno bene, immerse come sono negli impegni quotidiani, quanto il tempo sia denaro. L’investimento iniziale per godere dei benefici di questo utile strumento, però, non deve necessariamente essere particolarmente oneroso, anzi. Ne è la prova la Beko DFN1431, una tra le migliori lavastoviglie vendute on line ad un prezzo veramente sotto la media.

Si tratta di un prodotto base ed essenziale, ma non per questo meno utile nel sollevare dall’impegno quotidiano di dover continuamente pulire le stoviglie che altrimenti rimarrebbero ore, se non giorni, nel lavello della cucina. Di facile installazione, la Beko DFN1431 consente anche il lavaggio a mezzo carico, ideale per un nucleo familiare ridotto che non sporca molti piatti. Poco ingombrante e dal design pulito e piacevole, questa lavastoviglie consente anche la regolazione dei cestelli per adattare lo spazio interno alle diverse dimensioni degli oggetti da lavare.

In ogni guida per scegliere la migliore lavastoviglie non può mancare un pratico elenco di pregi e difetti di ciascun modello. Se, infatti, grazie agli store online dove acquistare non è più un problema, resta ancora complicato orientarsi sul prodotto giusto. Proviamoci insieme.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Lo abbiamo già detto, il prezzo di questa lavastoviglie è davvero irrisorio se si pensa alla qualità di tutto rispetto del prodotto. Difficile trovare di meglio in tal senso.

Regolazione cestelli interni: Per chi ha piatti e piattini di dimensioni differenti e sporca abitualmente un gran numero di utensili diversi, la possibilità di regolare i cestelli interni sarà sicuramente d’aiuto.

Mezzo carico: La possibilità di impostare la macchina anche per un lavaggio a mezzo carico è di grande aiuto a tutte le famiglie di piccole dimensioni per ridurre i consumi.

Dimensioni: Questo modello a installazione libera ha dimensioni molto ridotte, per cui sarà facile trovargli il giusto posto in cucina.

 

Contro

Rumore: È un po’ rumorosa, per cui meglio evitare di tenerla in azione di notte. Usatela appena finito di cenare!

 

 

Whirlpool ADG 6300 FD

 

Tra le numerose offerte per lavastoviglie disponibili on line, troviamo anche molti prodotti della famosa casa produttrice Whirpool. I nostri consigli d’acquisto vogliono offrire un aiuto anche nella scelta di quale lavastoviglie Whirpool comprare. La nostra attenzione va, quindi, al modello ADG 6300, lavastoviglie a incasso totale efficace e funzionale che mantiene ciò che promette.

Il comodo pannello di controllo posizionato in cima al portellone permette la facile impostazione dell’elettrodomestico anche se incassato. Campionessa di risparmio dei consumi, questa lavastoviglie Whirpool è dotata di una tecnologia che assicura un notevole risparmio in termini di consumi elettrici e idrici. Grazie al timer, si può impostare l’accensione a 2, 4 o 8 ore dopo e i 4 programmi di lavaggio permettono di personalizzare il lavoro della lavastoviglie evitando sprechi e ottenendo sempre un ottimo risultato. Il cestello superiore è regolabile in modo tale da adattare di volta in volta lo spazio interno della lavastoviglie alle dimensioni delle stoviglie.

La nostra recensione prosegue con un’analisi dei pregi e dei difetti di questa lavastoviglie Whirpool, fondata sulle nostre impressioni e sui pareri di altri utenti che hanno acquistato questo prodotto.

 

Pro

Programma Rapidplus: Abbiamo scelto questo programma come primo pregio della Whirlpool perché abbiamo trovato molto utile la possibilità di lavare in appena trenta minuti delle stoviglie poco sporche, risparmiando circa il 30-35% di acqua e corrente elettrica.

Timer: Questa funzione permette di far partire il lavaggio a distanza di ore. In questo modo non solo eviteremo di fare rumore in orari sensibili, ma potremo approfittare sempre delle fasce orarie in cui i consumi elettrici costano meno.

Cestello superiore regolabile: Grazie a questa opzione, riporre le stoviglie da lavare è facile a prescindere da quale tipo di utensili si sporchi.

 

Contro

Installazione: Molti utenti hanno dichiarato di aver avuto qualche problema al momento dell’installazione. Raccomandiamo quindi a tutti di affidarsi all’aiuto di esperti.

 

Principale vantaggio

La classe energetica di questo modello di Ariston è A++ e questo è una valida garanzia di risparmio dei consumi in bolletta. Un significativo valore aggiunto considerando anche il prezzo di vendita.

 

Principale svantaggio

Alcuni tra coloro che l’hanno già provata hanno rilevato come, se comparata con modelli di fascia più alta, la lavastoviglie abbia qualche difficoltà nel rimuovere al meglio lo sporco più ostinato su pentole e piatti.

 

Verdetto: 8.7/10

La capienza di ben 14 coperti, il prezzo aggressivo e la categoria energetica fanno di questo elettrodomestico un prodotto da tenere in grande considerazione, soprattutto se vivi in una famiglia numerosa e hai l’esigenza di risparmiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Buona capienza

La capacità di carico di una lavastoviglie si calcola in coperti che è in grado di ospitare, tenendo presente che questa particolare unità di misura è formata da due piatti, un bicchiere e dalle posate. Ebbene i modelli full size sono in grado di ospitare una quindicina di coperti e l’elettrodomestico oggetto della nostra recensione rientra appieno in questa categoria. In questo modo permette di soddisfare le esigenze di pulizia delle stoviglie di un nucleo familiare numeroso, il tutto mantenendo dimensioni tutto sommato compatte, visto che è larga 60 centimetri.

Potrai così collocarla agevolmente nella tua cucina anche se non disponi di tantissimo spazio. Questo modello è infatti a libera installazione e dunque non necessita di essere integrato con i mobili della cucina ma collocato dove desideri, senza alcun lavoro di installazione se non il collegamento dell’alimentazione e dei tubi di scarico.

 

Risparmio energetico

La classe di un elettrodomestico segnala la sua capacità di funzionare facendo affidamento in modo più o meno gravoso sull’energia elettrica. Un modello contraddistinto dalla lettera A seguita da un numero variabile da uno a tre di +, dunque, si fa apprezzare per un ridotto consumo di corrente. Il prodotto di Ariston è in classe energetica A++ e dunque permette di effettuare il lavaggio di pentole e stoviglie senza gravare eccessivamente sulla bolletta della luce.

In media è stato calcolato che un elettrodomestico di questo tipo consenta di risparmiare circa 150 euro all’anno, perciò tienine conto nel momento in cui ti troverai a valutare quale modello acquistare. Attivando la funzione Eco, inoltre, il risparmio coinvolgerà anche il consumo di acqua, visto che la lavastoviglie utilizzerà solo 9 litri per effettuare la pulizia dei piatti.

 

Molto silenziosa

Uno degli aspetti che hanno maggiormente impressionato gli utenti che già la utilizzano è la capacità di questa lavastoviglie di effettuare il ciclo di lavaggio in modo estremamente silenzioso, al punto che talvolta si fatica a capire se sia davvero in funzione. Il merito è da attribuire all’ottimo lavoro fatto dagli ingegneri di Ariston nella realizzazione del motore Flexipower che anima l’elettrodomestico.

Fanno da contraltare a questo aspetto molto positivo sia una certa lentezza della modalità Eco (che impiega circa 3 ore a completare il lavaggio) sia qualche difficoltà nel rimuovere in modo impeccabile lo sporco più incrostato e ostinato. Lo scotto da pagare per una lavastoviglie che, tra i modelli con classe A++, è tra le più economiche in vendita sul mercato.

 

 

Klarstein Amazonia 6 Lastoviglie Compatta Salvaspazio

 

 

Con i suoi 1.300 watt di potenza, l’oggetto realizzato da Klarstein riesce nel delicato intento di offrire un supporto a un nucleo familiare raccolto, ma senza per questo scendere a compromessi sul fronte della pulizia con una classe energetica di livello A+ che punta a un buon risparmio in bolletta.

In quanto a versatilità, l’oggetto dispone di un numero adeguato di programmi di lavaggio. Da quello ecologico a bassa temperatura si passa a uno di tipo intensivo, per quei piatti con residui particolarmente resistenti. Attraverso tre pulsanti e un pannello a LED di comoda lettura si seleziona il tipo di pulizia desiderata, con il tempo residuo consultabile a schermo. 

Il livello rumoroso si mantiene su 49 dB mentre l’apertura e la chiusura del vano seguono fedelmente la spinta della mano dell’utente. Dai pareri raccolti, montaggio e installazione procedono senza intoppi, collegando il tubo di ingresso e quello deputato allo scarico. Il sistema acquastop collocato nel primo evita spiacevoli sorprese o perdite.

 

 

 

Beko DFN05211S Libera installazione 12coperti A+ lavastoviglie

 

 

Cinque programma di lavaggio sono di per sé un primo esempio della filosofia alla base della lavastoviglie a libera installazione Beko.1.800 watt di potenza aiutano a processare e a mandare a temperatura in breve tempo l’acqua, con una potenza del getto che restituisce a fine lavoro piatti splendenti e liberi da macchie.

La capienza raggiunge i dodici coperti, con una classe energetica A+ che farà piacere agli amanti del risparmio e che vogliono evitare sprechi che ricadono poi in bolletta. In molti hanno gradito il buon rapporto qualità/prezzo. Con una spesa mediamente contenuta si ha un oggetto semplice ma che svolge al meglio quanto è chiamato a compiere.

Le misure che la caratterizzano non la rendono adatta a una collocazione a incasso. Durante il lavaggio la soglia sonora si mantiene bassa il giusto, con programmi semplici da attivare e di rapida consultazione.

 

 

 

Indesit ICD 661 S EU Libera installazione 6coperti A lavastoviglie

 

 

Classe energetica di efficienza A sia nella fase di lavaggio che in quella di asciugatura dei piatti. Questa una delle prime specifiche del modello Indesit. Nello specifico il punto forte di questo modello sta nel ridotto consumo di acqua che l’oggetto riesce a ottenere.

Sei programmi di lavaggio tra cui optare: si va da quello rapido alla comoda funzione di prelavaggio che si attiva per affrontare piatti con un livello di sporco consistente. Nulla vi vieta poi di passare a quello rapido o puntare al lavaggio economico se non volete spendere troppo a fine mese.

Quanti l’hanno provato, confermano la ridotta rumorosità, con una vano porta piatti che include senza difficoltà sei coperti a una zona in cui sistemare le posate semplice da posizionare.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status