Il miglior detersivo per lavastoviglie

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Detersivi per lavastoviglie – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Lavare i piatti in lavastoviglie è un modo per non togliere tempo alle faccende di tutti i giorni. Come trovare il detersivo giusto per avere piatti brillanti? Selezionate prima la formulazione, che può essere liquida, in polvere o tavolette. L’ultima è quella indicata se volete contenere gli sprechi e magari optare per un insieme di sapone, brillantante e sale per la cura dell’elettrodomestico. Attenzione agli ingredienti, che non devono danneggiare i tubi né la ceramica più fine, oltre a non inquinare l’ambiente. All’interno della nostra guida abbiamo voluto inserire tutti i suggerimenti che riteniamo importanti. Ecco qui una piccola anteprima dei prodotti che preferiamo: Fairy Platinum Caps sono tavolette che includono i tre elementi principali per avere stoviglie pulite e lavastoviglie in ordine. Il prezzo concorrenziale lo fa preferire a molti. Subito dopo viene Claro Classic XXL, acquistabile in un formato conveniente e con ingredienti che non vanno a danneggiare l’ecosistema.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore detersivo per lavastoviglie

 

La lavastoviglie è un elettrodomestico indispensabile per igienizzare piatti, pentole e posate, per cui è importante sapere scegliere il detersivo più adatto a questo scopo. Componenti e formato sono elementi dai quali non si può prescindere: analizzate la nostra guida per individuare la migliore marca in commercio. Nella classifica più in basso, invece, potete confrontare le caratteristiche di alcuni dei prodotti presenti sul mercato.

 

 

Guida all’acquisto

 

La tipologia

Il primo aspetto da considerare nella scelta del miglior detersivo per lavastoviglie è sicuramente il formato da preferire tra quelli in vendita. Meglio la versione liquida, in gel o le classiche tavolette?

Chi vuole confrontare i prezzi, si renderà presto conto del costo più contenuto della prima tipologia, che può essere reperita in formati più grandi e comportare una spesa ancora più contenuta. Il problema sorge perché questo detersivo non contiene un elemento importante come il brillantante, che dovrete perciò acquistare a parte.

Lo stesso discorso vale anche per il sale, indispensabile per la cura della lavastoviglie, che costituirà un esborso aggiuntivo se prediligete un detergente in forma liquida. Se si presenta lo stesso problema per la variante gel, tuttavia, questo formato assicura di poter dosare meglio la quantità di prodotto, così da evitare sprechi.

Una soluzione da preferire è invece la tavoletta, che può contenere al suo interno tutti gli ingredienti necessari per prendersi cura di stoviglie ed elettrodomestico, così da ammortizzare anche le spese.

Molti formati sono infatti 3 in 1, se non addirittura 5 in 1, in quanto comprendono diversi fattori indispensabili per farvi risparmiare. Considerate, però, che non sempre il mix è dei più efficaci, per cui potreste preferire un acquisto separato delle varie componenti, anche se più costoso.

 

La composizione

La recensione degli altri utenti costituisce sempre un punto fermo al quale aggrapparsi per verificare la validità della spesa che si sta per affrontare. Considerate anche questo aspetto quando analizzate la composizione del detersivo da scegliere.

In media, sono tutti caratterizzati da una certa quantità di fosfati, importanti per eliminare il calcare che, col passare del tempo, andrà a rovinare la lavastoviglie. Indispensabili gli enzimi, per rompere le molecole di olio e grasso e rimuoverle con facilità.

Non mancano poi gli agenti, antischiuma, anticorrosione e anti incrostazioni, così da rendere efficace un unico lavaggio. Evitate quelli a base di sabbia, che hanno un prezzo inferiore, ma rovinano soprattutto le componenti di ceramica.

 

 

Un occhio all’ambiente

Se tenete alla salute del pianeta, potete optare per un detersivo biodegradabile, che non danneggi l’ecosistema con un inquinamento eccessivo. Inoltre considerate quali stoviglie non inserire in lavastoviglie, perché potrebbero rovinarsi.

Le pentole antiaderenti, per esempio, devono essere lavate a mano, come anche l’alluminio, che tende altrimenti a perdere colore. Il cristallo, invece, sviluppa una patina a causa del detersivo, che può essere rimossa solo grazie all’acqua.

Verificate i materiali che compongono i vostri utensili, per non rischiare di deformarli in seguito al calore prodotto dall’elettrodomestico. Seguendo queste accortezze, salvaguarderete tutti i vostri strumenti in cucina.

 

I migliori detersivi per lavastoviglie del 2018

 

Ecco qui le recensioni dei cinque modelli che abbiamo ritenuto i più validi tra quelli presenti sul web. analizzate le loro caratteristiche per individuare quale detersivo per lavastoviglie comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Fairy Platinum Caps

 

Fare affidamento su una marca molto conosciuta può essere la soluzione per chi non sa come scegliere un buon detersivo per lavastoviglie. Dalla comparazione tra vari prodotti ci è sembrato molto valido quello di Fairy, che propone delle capsule sostitutive di tanti ingredienti.

All’interno di ognuna di queste 21 tavolette troverete infatti elementi anticalcare, brillantanti e sgrassanti, oltre a quelli che contribuiscono a sciogliere prima il grasso accumulato sulla superficie delle stoviglie.

Il prodotto è comodo da usare, perché non deve essere scartato, ma va inserito direttamente nell’apposito reparto destinato al detersivo. Il costo è allettante, per cui si tratta di uno degli articoli più venduti sul web.

Alcuni utenti fanno tuttavia notare che è sempre necessario eliminare a mano lo sporco più ostinato, altrimenti l’azione delle tabs non sarà così tanto efficace e sarete costretti a ripetere il ciclo di lavaggio.

La nostra guida per scegliere il miglior detersivo per lavastoviglie include prodotti che contengono vari ingredienti e vi consentono perciò di risparmiare. Per questo motivo uno dei preferiti degli acquirenti è quello di Fairy: analizziamo i pro e i contro che lo caratterizzano insieme a voi.

Pro
Ingredienti:

All’interno di ognuna delle capsule di Fairy troverete non solo il detersivo per il lavaggio ma anche elementi anticalcare, brillantanti e sgrassanti, che non dovrete perciò acquistare a parte.

Comodo:

Non dovrete scartarlo, ma basterà inserirlo direttamente nel reparto per il detersivo, che provvederà a sciogliere l’esterno e a fargli sprigionare il liquido.

Prezzo:

Piace a molti che lo ritengono allettante, soprattutto per gli elementi che contiene.

Contro
Prelavaggio:

C’è chi sostiene che è necessario lavare prima i piatti più unti e ricchi di grasso, altrimenti il ciclo unico della lavastoviglie non sarà in grado di rimuoverli.

Acquista su Amazon.it (€21,78)

 

 

 

Claro Classic XXL

 

Se oltre a cercare il miglior detersivo per lavastoviglie, volete anche rispettare l’ambiente, non potrete fare a meno dell’offerta di Claro che propone delle tavolette ecologiche. L’assenza di fosfati le rende infatti adatte a lavaggi frequenti e a basso impatto sull’ecosistema.

Potrete scegliere se acquistare la versione in polvere o tabs, approfittando del costo molto concorrenziale per 100 pezzi, che vi permetteranno di non effettuare nuovamente la spesa troppo presto.

Alcuni utenti fanno notare però che il rivestimento delle tavolette non si scioglie sempre del tutto, specialmente se non si lava a temperature particolarmente alte. Chi predilige le semplici tabs, inoltre, avrà bisogno di acquistare brillantante e sale a parte.

I risultati ottenuti sono però ragguardevoli, a detta di color che hanno potuto provare il prodotto e verificare che ha ben poco da invidiare alle marche più conosciute.

Forse quello di Claro è uno dei prodotti più economici in commercio, per questo è in cima alle preferenze degli acquirenti. Date un’occhiata ai vantaggi e agli svantaggi che ne comporta l’acquisto.

Pro
Ecologiche:

Se fate parte di quella fetta di utenti che tiene all’ecosistema, queste tavolette vi assicureranno il suo rispetto. Sono infatti prive di fosfati, per cui potranno essere usate a lungo senza creare danni all’ambiente.

Versioni:

Quelle disponibili sono due, in polvere o tabs, in numero di cento, che vi permetteranno di non dover fare nuovamente e troppo presto una spesa per la vostra lavastoviglie.

Risultati:

Chi ha potuto provare questo prodotto ha verificato la sua validità, in quanto i piatti e le stoviglie in generale risultano ben puliti dopo un solo ciclo di lavaggio.

Contro
Rivestimento:

Se il lavaggio non è eseguito a temperature molto alte, il rivestimento delle tavolette non riuscirà a sciogliersi e quindi la quantità di detersivo liberato sarà inferiore a quella realmente contenuta.

Solo detersivo:

Le tabs non contengono elementi come il sale e il brillantante che, se vorrete usare, dovrete acquistare a parte.

Acquista su Amazon.it (€17,95)

 

 

 

Finish All in 1 Max Powergel

 

Tra i prodotti venduti online che hanno attirato la nostra attenzione, spicca la proposta di Finish ovvero ben tre bottiglie da 650 ml l’una che consentiranno di effettuare fino a 96 lavaggi.

Il prezzo è molto allettante, come anche la formulazione in liquido che viene preferita dagli utenti preoccupati di poter otturare i tubi della lavastoviglie con le capsule. La formulazione si serve del potere sgrassante del limone, in combinazione con il brillantante e il sale, così da offrirvi tutto il necessario per mantenere in ottime condizioni stoviglie ed elettrodomestico.

Ciò che piace è la profumazione gradevole e l’azione efficace su piatti e pentole, anche se c’è chi afferma che, per le macchie più coriacee di unto, è necessario provvedere in precedenza a sgrassare a mano, per evitare di dover procedere ad altri lavaggi.

Il marchio conosciuto e la convenienza dell’offerta portano molti a porlo tra i migliori detersivi per lavastoviglie del 2018.

Una buona offerta quella di Finish: se non sapete dove acquistare questo detersivo, cliccate sul nostro link che ve lo propone a prezzi bassi. Verifichiamo intanto quali siano i suoi pregi e difetti, a conclusione della nostra recensione.

Pro
Formulazione:

Molti utenti preferiscono questo detersivo perché in gel, quindi meno denso e in grado di non otturare la lavastoviglie. La sua formulazione comprende il limone, in unione con brillantante e sale, che non dovrete perciò acquistare a parte.

Profumazione:

Secondo chi lo ha usato, è molto gradevole e non lascia residui di cattivi odori sulle stoviglie.

Conveniente:

L’offerta include tre bottiglie da 650 ml l’una, sufficienti per un gran numero di lavaggi, a un prezzo considerato concorrenziale e alla portata di tutte le tasche.

Contro
Unto:

Le macchie più ostinate di grasso non verranno rimosse a meno che non si provveda a fare un prelavaggio dei piatti interessati.

Acquista su Amazon.it (€10,5)

 

 

 

Winni’s Naturel – Gel 750ml

 

Chi tiene al portafoglio ma anche alla natura, può provare un prodotto bio come quello di Winni’s, pensato per accontentare entrambi questi aspetti. Prima di tutto l’offerta è valida, in quanto il costo è basso in rapporto alla quantità di detersivo contenuto (si tratta di tre flaconi da 750 ml l’uno).

In secondo luogo, la composizione del sapone è fatta pensando al rispetto dell’ambiente, per cui non ci sono agenti aggressivi che possono danneggiare l’ecosistema e inquinarlo irrimediabilmente.

Nonostante questo i risultati ottenuti utilizzandolo sono molto positivi, tanto che gli acquirenti dicono di non rimpiangere formulazioni più aggressive. Non sembra infatti che restino aloni o che sia necessario l’uso di un brillantante, così da risparmiare anche un po’ di denaro in più. L’unica pecca riguarda la consistenza liquida, che secondo alcuni è poco corposa e rischia di fuoriuscire dalla lavastoviglie per questa ragione.

Il rispetto della natura che connota un marchio come quello di Winni’s Naturel ha conquistato i pareri favorevoli di una grossa fetta di utenti. Per averne un’idea più chiara, leggete qui quali sono i vantaggi e gli svantaggi che ne comporta l’acquisto.

Pro
Rapporto quantità/prezzo:

Secondo chi l’ha acquistato, il rapporto tra la quantità di detersivo e il prezzo di vendita è molto valido. Si tratta infatti di ben tre flaconi da 750 ml l’uno, che avranno una durata lunga.

Formulazione:

All’interno di questo prodotto non troverete sostanze chimiche che possano inquinare l’ambiente, per cui potrete utilizzarlo in tutta tranquillità.

Risultati:

Molti acquirenti si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti utilizzando questo detersivo, che rimuove macchie e aloni nonostante non contenga ingredienti troppo aggressivi.

Contro
Consistenza:

C’è chi ritiene questo prodotto un po’ troppo liquido, tanto che rischia di fuoriuscire dalla lavastoviglie se non la si aziona in fretta.

Acquista su Amazon.it (€28)

 

 

 

Officina Naturae ON200

 

Concludiamo i nostri consigli d’acquisto con un’altra opportunità per risparmiare, data questa volta da Officina Naturae. L’azienda mette in commercio un sacco di detersivo ecologico in polvere, pensato sia per farvi ottenere buoni risultati, sia per risparmiare.

Il formato da 3 kg, infatti, ha un costo basso ed è sufficiente per ben 150 lavaggi, assicurando una scorta per un bel po’ di tempo. La composizione di questa polvere non andrà a inquinare i mari come quella delle marche più conosciute, soprattutto perché ne basta una piccola dose per ottenere le stoviglie pulite.

Gli utenti affermano che un cucchiaino di prodotto è in grado di rendere i piatti luminosi e senza aloni di calcare. Questo vuol dire che, probabilmente, non avrete necessità di acquistare a parte neppure il sale.

L’azienda afferma che non ci sarà bisogno di procurarsi neppure il brillantante, così da risparmiare ancora di più sulle spese per la lavastoviglie.

Riepiloghiamo di nuovo i pregi e i difetti di questo detersivo per lavastoviglie di Officina Naturae.

Pro
Ingredienti:

All’interno di ognuna delle capsule di Fairy troverete non solo il detersivo per il lavaggio ma anche elementi anticalcare, brillantanti e sgrassanti, che non dovrete perciò acquistare a parte.

Comodo:

Non dovrete scartarlo, ma basterà inserirlo direttamente nel reparto per il detersivo, che provvederà a sciogliere l’esterno e a fargli sprigionare il liquido.

Prezzo:

Piace a molti che lo ritengono allettante, soprattutto per gli elementi che contiene.

Contro
Prelavaggio:

C’è chi sostiene che è necessario lavare prima i piatti più unti e ricchi di grasso, altrimenti il ciclo unico della lavastoviglie non sarà in grado di rimuoverli.

Acquista su Amazon.it (€19,08)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.