La migliore culla da campeggio

Ultimo aggiornamento: 23.07.18

Culle da campeggio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Chicco Easy Sleep è estremamente comoda da lavare, montare e smontare. In più ha l’apertura laterale per permettere al bimbo di uscire da sé e, a differenza di altri modelli simili, è dotata anche della pratica borsa per conservare e portare pigiama, giochi e altri oggetti. In alternativa, ti potrebbe interessare la Cam L 113 84 che colpisce per il design gradevole e la presenza di cappottina, zanzariera e fasciatoio, fondamentale per cambiare il pannolino nei campeggi che ne sono privi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore culla da campeggio

 

Che si usi per avere una postazione per la nanna in viaggio, nella casa in montagna o al mare, o che se ne preveda un utilizzo sporadico a casa dei nonni, il lettino da campeggio offre a un piccolo prezzo una soluzione pratica e immediata per garantire comfort al bimbo.

Vediamo come fare a scegliere il modello più adatto alle diverse esigenze, e confrontiamo prezzi in base alle caratteristiche offerte dai modelli consigliati.

13

 

Guida all’acquisto

 

Prima viene la praticità

La classifica dei prodotti più venduti è scalata dai modelli in grado di servire da lettino tradizionale, ma senza richiedere lo stesso ingombro o il peso considerevole che ha una struttura di legno massiccio.

La recensione più favorevole va a quei modelli in grado di resistere a un uso prolungato nel tempo, ma non esattamente quotidiano, sopportando il fatto di essere spesso aperto e richiuso per occupare spazio solo quando in uso. I lettini di solito si possono aprire a libro oppure a ombrello, e devono essere dotati di sistema di fissaggio che scongiuri assolutamente il rischio di chiusura accidentale.

Facile deve essere l’operazione di apertura e fissaggio della struttura, per permettere di avere subito a disposizione la postazione per la nanna proprio quando serve.

Pressoché tutti i modelli di culla da viaggio sono dotati di rete laterale per garantire la buona aerazione del lettino, ma hanno sponde sufficientemente alte per dissuadere i piccoli scalatori dal tentativo di evasione.

 

Un lettino multifunzione

Sul mercato sono presenti innumerevoli soluzioni, ma la migliore marca è quella in grado di massimizzare la resa del lettino, trasformandolo in postazione per il cambio e il gioco ottimizzando lo spazio occupato dalla culla.

Un sistema di sospensioni permette di far dormire il bebè un po’ più in alto che il livello della base del letto, in questo modo ricavando un vano sottostante dove conservare il necessario per il cambio.

Tra le sponde del letto, alcuni modelli offrono la base per montare un fasciatoio di emergenza, che viene in soccorso negli spazi ridotti del monovano in cui si trascorre la villeggiatura.

Infine, la presenza di giochi, sonagli e pendenti trasforma il lettino in box per il gioco e il divertimento in sicurezza.

14

Pop up

Concludiamo questa guida suggerendo la possibilità di considerare i modelli pop up. Pensati certamente per essere usati in campeggio e in situazioni non quotidiane, sono soluzioni semplici e leggere per facilitare lo spostamento col pupo alla scoperta del mondo oltre la porta di casa.

A differenza dei classici lettini, i modelli pop up si caratterizzano per il minimo ingombro e il peso ridottissimo, spesso al di sotto dei 3 chili. Una soluzione che viene incontro alle famiglie di strenui viaggiatori, che associa le linee essenziali alla funzione che deve svolgere il lettino e cioè offrire un giaciglio comodo e rassicurante al bebè in qualunque contesto. Si tratta di supporti in grado di servire i bambini anche oltre i tre anni d’età, magari associando a questi modelli essenziali un materasso sufficientemente spesso per migliorarne le prestazioni.

 

Le migliori culle da campeggio del 2018

 

Quella che segue è la classifica delle cinque migliori culle da campeggio di quest’anno. È chiaro che per i nostri figli siamo sempre pronti a individuare i prodotti più adatti a loro.

Leggete i nostri consigli d’acquisto e vi farete un’idea più precisa su come scegliere una buona culla da campeggio.

 

Prodotti raccomandati

 

Chicco Easy Sleep 

 

1.Chicco Easy Sleep

I genitori o i parenti interessati alla migliore culla da campeggio per il proprio figlio o nipote farebbero bene a valutare con la massima attenzione la Easy Sleep, considerata da molti utenti come la migliore culla da campeggio Chicco.

Sono tre le caratteristiche rivelatesi vincenti: la comodità, la praticità e la resistenza.

È, infatti, un lettino comodo da lavare, montare e smontare per poi entrare nella borsa da trasporto con maniglia in dotazione; comoda è anche l’interessante apertura laterale che permette al bambino di uscire autonomamente.

È pratico perché non è ingombrante, occupa poco spazio e, a differenza di altri, ha una borsa portapigiama per tenere tutto in ordine a casa e fuori in vacanza.

È resistente grazie alla sua struttura robusta senza parti che sporgono.

Se a queste caratteristiche uniamo la possibilità di scegliere tra due bei colori, rosa e verde, e l’ottimo prezzo a cui viene venduto, si capisce perché la Easy Sleep si può considerare la miglior culla da campeggio nel 2018.

In una guida per scegliere le migliori culle da campeggio non poteva mancare un modello del rinomato marchio Chicco, che alla robustezza abbina un’elevata trasportabilità, grazie a un ingombro minimo.

 

Pro

Dimensioni: Pensata proprio per gli spazi esigui del campeggio, la culla è realizzata in un tessuto che viene teso durante l’uso e avvolto su se stesso quando, invece, la si vuole trasportare.

Borsa: A differenza di molti altri modelli analoghi, questo prodotto è dotato di una borsa realizzata apposta per contenerlo, oltre ad avere uno scomparto extra per riporre gli accessori per la cura del tuo bambino, come copertine, pigiamino o giochi.

Sicurezza: Per garantire la massima protezione al tuo neonato, Chicco ha utilizzato un tessuto molto robusto, anche se poco ingombrante, e ha eliminato tutte le parti sporgenti dalla struttura.

 

Contro

Igiene: Manca il materassino in dotazione con la culla, la base che tiene rigido il fondo è un po’ imbottita ma non a tal punto da garantire un riposo confortevole.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€84,44)

 

 

 

Cam L 113 84

 

2.Cam L 113 84

Quello che colpisce di più della culla da campeggio Cam che vediamo qui è la sua completezza. La maggioranza delle opinioni espresse dagli utenti ci fa capire che stiamo parlando di un lettino superaccessoriato, oltre che di una tra le culle da viaggio Cam più vendute.

È un articolo, infatti, che comprende in dotazione un pratico riduttore interno che può essere usato comodamente per i bambini più piccoli; una cappottina con peluche rimovibili per far distrarre il bimbo mentre si addormenta riparato dalla luce e dal sole; tasca portaoggetti sempre comoda e utile; e soprattutto, a differenza degli altri modelli, qui è presente un bellissimo fasciatoio per cambiarlo come a casa.

È, quindi, un prodotto che piace perché particolarmente attrezzato (è presente anche la zanzariera e l’uscita laterale come per il lettino della Chicco visto prima) ma anche perché è molto sicuro, considerati i numerosi test fatti al riguardo e perché esteticamente è molto carino e dà la possibilità di scegliere tra tre fantasie diverse.

La culla da campeggio Cam si è conquistata le lodi di molti utenti per le numerose funzionalità del suo design, pur con la struttura arrotolabile che ne permette il trasporto con un ingombro minimo.

 

Pro

Design: L’aspetto vincente sono sicuramente i piccoli particolari che arricchiscono un design già di per sé bello, tra cui cappottina e zanzariera per proteggere dal sole e dalle punture di insetto, una tasca laterale per riporre gli accessori di cui hai bisogno e dei teneri pupazzi in sospensione per tenere impegnato il tuo bambino.

Fasciatoio: La struttura è dotata di un fasciatoio, anch’esso portatile, che ti consentirà di cambiare il pannolino del tuo bambino anche nei campeggi più spartani.

Sicurezza: Numerosi test hanno confermato l’estrema cura posta da Cam nella progettazione di un oggetto stabile e dal materiale robusto, in grado di offrire un alloggio sicuro al tuo bambino.

 

Contro

Istruzioni: I pareri di alcuni utenti hanno lamentato la carenza di informazioni contenute nel libretto di istruzioni, che hanno reso più lungo e complicato del previsto il montaggio della struttura.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€523,94)

 

 

 

TecTake 400467

 

3.TecTake 400467

Ottime performance fa registrare tra i clienti anche il modello della Tectake con cui vale la pena fare una comparazione.

I punti di forza di questo lettino sono parecchi, non per nulla si tratta di un prodotto che molti utenti hanno trovato assolutamente solido, stabile, resistente eppure leggero e anche particolarmente completo; è presente, per esempio, l’uscita laterale come anche nei due modelli visti sopra e il comodo fasciatoio. In più è pratico perché è possibile regolarlo in altezza. Anche dal punto di vista estetico difficilmente sono emerse critiche negative al riguardo.

Laddove, invece, bisogna sottolineare una lacuna è nell’assenza di istruzioni in italiano che, durante il primo montaggio, può fare innervosire qualcuno. In realtà, è possibile ridurre al minimo questo problema guardando su YouTube un video esplicativo più chiaro.

Solido, resistente e dal prezzo basso, il nuovo modello TecTake piace per l’ottimo rapporto tra qualità e costo e la flessibilità con cui può essere regolato.

 

Pro

Struttura: Pur leggera e comoda da trasportare quando è chiusa, la culla, una volta montata, è stabile e resistente, grazie ai materiali dell’armatura e al tessuto robusto.

Altezza: Una funzione non frequente, ma di grande utilità per non affaticare eccessivamente la schiena dei genitori, è la possibilità di regolare l’altezza, fino a raggiungere quella ottimale.

Fasciatoio: Sapendo che è uno degli elementi indispensabili, insieme alla culla, da portare con sé quando si viaggia con un neonato, TecTake ha aggiunto un pratico fasciatoio alla struttura.

 

Contro

Montaggio: L’assemblaggio dei pezzi per ottenere una struttura aperta stabile è stato ritenuto piuttosto complesso dai giudizi di alcuni utenti.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Chicco Goodnight

 

4. Chicco Goodnight

Per chi vuole spendere poco e non sa quale culla da campeggio comprare, il modello Goodnight della Chicco potrebbe essere una buona soluzione. Infatti, tutte e tre le versioni in cui è disponibile sono offerte a un prezzo particolarmente conveniente.

La qualità e gli accessori di cui è dotato sono chiaramente di livello inferiore; se lo paragoniamo al primo modello Chicco, per esempio, questo lettino non dispone di rotelle né dell’apertura laterale e anche per quanto riguarda l’aspetto estetico il Goodnight non è certo adatto alle mamme più trendy.

Tuttavia è un prodotto che è facile da lavare, montare e smontare, ha lo stesso peso del Goodnight (11,5 kg), quindi, non è molto pesante; è, infine, resistente e sicuro perché presenta un doppio dispositivo per evitare chiusure accidentali.

Insomma, essenziale ma funzionale ed economico.

Ideale per chi si chiede dove acquistare un prodotto più economico, ma con la garanzia di qualità che solo un grande marchio può offrire, il modello Goodnight della Chicco rappresenta un ottimo compromesso.

 

Pro

Peso: Il modello Goodnight può contare su un peso molto leggero, che lo rende un’ottima opzione per una vacanza in campeggio con bebè, magari in un viaggio itinerante con molti spostamenti.

Igiene: La struttura essenziale facilita il lavaggio del tessuto di rivestimento, per garantire un ambiente igienico al tuo bambino in ogni momento.

Sicurezza: Per evitare il rischio, seppur remoto, che la struttura in tensione si chiuda improvvisamente, il modello è stato dotato di una doppia chiusura di sicurezza.

 

Contro

Essenzialità: Questa culla è stata progettata da Chicco per offrire un’alternativa poco costosa a chi non bada all’estetica e può rinunciare a utili accessori, come cappottina protettiva o fasciatoio integrato.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€46,99)

 

 

 

Hauck 604038 Dream’n Play

 

5.Hauck 604038 Dream'n Play

L’Hauck Dream’n Play è molto simile al Chicco Goodnight sia per quanto riguarda l’aspetto e le funzioni, e sia per quanto riguarda il prezzo. Si tratta, perciò, di un modello che non possiamo inserire tra le migliori culle da campeggio vendute online ma che ha il suo punto forte nel prezzo modico.

Anche qui non abbiamo rotelle, apertura laterale, possibilità di regolazione in altezza, ecc., ma è comunque un prodotto facile da usare, veloce da aprire e chiudere, robusto e, quindi, sicuro per i bimbi. Molto ingegnosa e pratica è la custodia che avvolge il Dream’n Play perché applicata alla base diventa un materassino.

Leggero e facile da trasportare, rappresenta una buona alternativa a chi vuole un prodotto di qualità, confortevole e pratico ma spendendo il meno possibile.

Accattivante nel suo design bicolore, la culla per campeggio Hauck è un modello essenziale ed economico, che non rinuncia però alla funzionalità e non scende a compromessi sulla sicurezza.

 

Pro

Sicurezza: Robustezza e solidità sono le parole d’ordine di questo prodotto, che, con sei piedini che ne stabilizzano la struttura e un tessuto resistente, garantisce sonni tranquilli al tuo bambino.

Custodia: Il modello è dotato di una custodia in dotazione, il cui aspetto più interessante è la possibilità di trasformare la base della culla in un comodo materassino.

Montaggio: Per non farti perdere tempo nelle fasi di apertura e chiusura, il montaggio è stato semplificato al massimo, rendendo inutile persino la lettura delle istruzioni.

 

Contro

Ruote: L’assenza di ruote, uno dei primi optional a essere sacrificati in un modello economico, rende più complicato lo spostamento della struttura, pur leggera.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€37,6)

 

 

 

Come utilizzare una culla da campeggio

 

Nonostante il nome evocativo è unanimemente accettato che la culla da campo non si usi solo in vacanza. È il modo migliore e meno ingombrante per allestire un giaciglio per il bebè ovunque serva, come in una casa che si frequenta di rado ma con regolarità. Ecco come sfruttarla per ottenere il massimo beneficio.

Non solo per le avventure all’aria aperta

Queste cullette fioriscono improvvisamente nelle case dei neononni che fremono all’idea di ospitare il frugolino appena arrivato in famiglia.

L’uso di questi strumenti non riserva grandi sorprese, si tratta in fin dei conti di un letto con una struttura leggera ma solida che si offre di proteggere il sonno dei piccolissimi dalla loro nascita fino a quasi 3 o 4 anni, a seconda della corporatura e delle abitudini del pupo.

Per migliorarne l’efficacia è bene scegliere quei modelli che possono seguire il naturale sviluppo fisico e motorio del piccolo, accompagnandone la progressiva maggiore padronanza dei movimenti e delle competenze.

 

Per i neonati e poi per i bambini

La schiena provata dei neogenitori può essere risparmiata di un ulteriore sforzo se la base del materassino della culla da campeggio è regolabile in altezza e quindi non richiede lo sforzo di chinarsi verso il basso quando si mette a letto il piccolo o lo si prende in braccio per farlo uscire appena sveglio. Anche se il vantaggio sembra minimo, è importante per i piccoli perché in questo modo sono subito a portata di abbraccio e anche la loro vista ancora limitata riesce presto a mettere a fuoco il volto dei cari che se ne occupano.

Quando poi i bimbi diventano capaci di alzarsi in piedi da soli è bene scegliere di portare in basso la base che regge il materassino in modo che le sponde retate facciano da protezione e offrano appigli perché il piccolo possa tirarsi su, in piedi sulle gambe, senza rischiare di cadere. Chi si chiede a cosa serva la sponda dotata di cerniera su uno dei lati piccoli, quella rappresenta un’altra tappa dell’avvenuta conquista della maggiore autonomia del bimbo. Quando sarà capace di entrare e uscire da solo dal proprio lettino, darà prova del proprio talento infilandosi da sé a letto attraverso il passaggio agibile solo a lui.

Riporre il lettino

Come tutti gli accessori per la prima infanzia, anche la culla da campo avrà una vita limitata dalla crescita del bimbo. Quando questo sarà troppo alto per il lettino arriverà, inevitabile, la necessità di mettere via la culla riducendone il più possibile l’ingombro in attesa di un nuovo uso per un nuovo nato in famiglia.

Come avviene anche per i passeggini, la chiusura delle strutture letto può costituire una vera sfida di alta ingegneria: deve essere sicura al punto da scongiurare tassativamente il rischio di una chiusura accidentale, ma deve anche essere facile da ridurre alla minima dimensione. Le chiusure più comuni sono quelle a libro o portafoglio, assicurarsi di poter contare su giunture elastiche e ben articolate e dotate di sistema di blocco.

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Lettino da campeggio pieghevole

La migliore culla per neonati

Riduttore per culla

Materasso per bambini

Box per bambini

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.