fbpx

La migliore culla

Ultimo aggiornamento: 12.10.19

Culle per bambini – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se cerchi un lettino solido ma comodo da trasportare, allora ti consigliamo il modello da viaggio Chicco Goodnight, robusto e pratico da portare con sé grazie alla chiusura a ombrello e alla sacca inclusa. Altrimenti puoi optare per il modello Infantastik KRB02grau che è accessoriato con un comodo fasciatoio e una allegra giostrina. Con entrambi questi articoli avrai la certezza di fare un buon acquisto per te e per il tuo piccolo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore culla per bambini

 

Come ogni prodotto per l’infanzia, anche la culla richiede un’attenta riflessione prima dell’acquisto, per essere certi di comprare un modello affidabile e di qualità. Prosegui nella lettura di questa guida per scegliere la migliore culla per le tue esigenze al giusto prezzo.

1

Guida all’acquisto

 

Trasportabilità

I parametri da tenere in mente nella scelta della culla e del lettino del proprio neonato sono talmente tanti e importanti che è difficile stilare una classifica che faccia tutti contenti. Abbiamo voluto inserire al primo posto un criterio spesso sottovalutato, ma che se rispettato dalla culla che acquisterai ti permetterà di risparmiare tempo e denaro tutte le volte in cui dovrai compiere un viaggio, o deciderai di spostare questo accessorio in un’altra stanza.

Non stiamo parlando semplicemente delle culle e dei lettini da viaggio, che vanno smontati e rimontati sul posto e che spesso sono realizzati in materiali sintetici di ultima generazione per limitare al minimo il peso.

Una buona idea è anche comprare culle dotate di ruote (ovviamente bloccabili una volta selezionato il punto in cui posizionare il lettino), in modo che anche modelli in legno massiccio siano facili da muovere da una parte all’altra della casa. Così potrai sempre tenere sotto controllo il piccolo mentre svolgi le faccende domestiche o lavori in casa, lasciandolo sereno a dormire nella sua culla.

 

Materiali

Oggigiorno sono sempre più diffusi i modelli di culle e lettini realizzati in materiali sintetici. Questi prodotti presentano indubbi vantaggi, tra cui il peso ridotto, la traspirabilità dei tessuti e la possibilità, spesso e volentieri, di poter essere utilizzati come box una volta che il bambino è cresciuto.

Nonostante questo, ti invitiamo a non sottovalutare i tradizionali modelli in legno massiccio. Solidi, affidabili e resistenti, costituiranno un vero e proprio elemento d’arredo. 

2

 

Accessori

Al momento dell’acquisto, la maggior parte delle culle dispongono già di un materassino. Assicurati che la culla ne abbia uno, ma valuta comunque l’acquisto di un materasso aggiuntivo, visto che di solito quelli integrati sono troppo sottili. Altri accessori a volte presenti in una culla sono la borsa fasciatoio, perfetta per cambiare il bambino direttamente nel suo lettino, e le giostrine, che serviranno a intrattenerlo mentre sei lontano e distrarlo durante l’operazione del cambio.

Altri lettini ancora sono dotati di un sistema di dondolio, manuale o automatico, e di melodie musicali che contribuiranno a tener buono il vostro pargolo. Un ultimo elemento a favore nel confronto tra modelli diversi è dato dalla presenza di cuscini e materassi antisoffoco. I modelli della migliore marca di culle sul mercato ne saranno sicuramente dotati.

 

Conclusioni

Quando si tratta di acquistare un accessorio per i nostri figli, non possiamo affidarci a un banale confronto tra prezzi, ma dobbiamo prendere in considerazione fattori importanti, come la trasportabilità e i materiali impiegati. Per aiutarti ulteriormente nella scelta, di seguito potrai leggere la recensione delle cinque migliori culle dell’anno, secondo noi.

 

Le migliori culle del 2019

 

Qualsiasi scelta legata ai neonati non è facile, dato che li vediamo ancora così fragili e indifesi. Anche culle e lettini devono sottostare a precisi requisiti di qualità e affidabilità e per questo poter approfittare dei nostri consigli d’acquisto è un valore aggiunto da non sottovalutare. In seguito alla comparazione di modelli e offerte online, ecco la nostra personale classifica.

 

Prodotti raccomandati

 

Chicco Goodnight

 

Principale vantaggio:

Una culla per bambini solida, resistente e pratica per chi viaggia spesso e vuole attrezzare la stanza per i bambini con un accessorio fondamentale e comodo.

 

Principale svantaggio:

Aprire e chiudere la culla non è un’operazione intuitiva e immediata. Vi suggeriamo di prendere confidenza con il prodotto, leggere le recensioni disponibili online e memorizzare i giusti passaggi da effettuare prima di perdere troppo tempo nella configurazione finale dell’accessorio.

 

Verdetto 9.8/10

Se la pazienza è una vostra dote e anche in vacanza siete disposti a impiegare qualche minuto in più nella sistemazione della culla, questo prodotto Chicco è perfetto per voi.

Acquista su Amazon.it (€53,09)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Praticità

Il modello Chicco è perfetto da portare in viaggio, per non scendere a compromessi in termini di qualità neanche quando vi trovate in giro per le vacanze. Si tratta di una culla pratica e leggera (il peso è di circa otto chilogrammi) che, grazie al sistema di chiusura a ombrello, si apre e chiude in un attimo, basta familiarizzare un po’ con la sequenza delle operazioni: non fatevi prendere dalla fretta e aprite per prime le barre laterali, poi passate alle altre due e infine sistemate la base. In un attimo avrete sistemato la stanzetta per vostro figlio.

Comodità

La culla Chicco può essere utilizzata fin dai primissimi mesi di vita del vostro bambino, accompagnandolo durante la crescita fino al raggiungimento di 15 kg. Le dimensioni di 122 x 62 x 75 cm consentiranno al piccolo di muoversi in totale libertà, mantenendo sempre il contatto visivo con i genitori grazie alle retine presenti sui due lati lunghi. Sul fondo della culla è presente un materassino di 2 cm, ma vi consigliamo di acquistarne separatamente uno più morbido: 120 cm di lunghezza e 5 cm di spessore aggiuntivi andranno bene, per realizzare un giaciglio comodo per il piccolo. Per il massimo dell’areazione, troverete due oblò a maglia fina sui lati corti.

Quando sarete ritornati a casa e non avrete più necessità di una culla da viaggio, chiudetela e riponetela all’interno dell’apposita sacca da trasporto: riducendosi a soli 26 x 26 x 79 cm, potrete conservarla persino sotto il letto o dietro un armadio.

 

Sicurezza

Il sistema Easy Sleep, oltre a facilitare le operazioni di chiusura e apertura, offre una protezione doppia aggiuntiva contro le chiusure accidentali. Gli angoli sono smussati e i piedini di supporto si dimostrano estremamente stabili: il bambino potrà rilassarsi, giocare o dormire in assoluta comodità, senza che i genitori debbano preoccuparsi di nulla.

Il materiale di questa culla non è sfoderabile, quindi potrete ripristinarne le condizioni iniziali lavandolo a mano, usando i metodi tradizionali. Se disponete di una vaporella, utilizzatela per igienizzare la rete mentre la base e il materassino possono essere lavati comodamente con una spugna. Ricorrete a detergenti delicati e non utilizzate candeggina o sgrassanti molto aggressivi, al fine di non danneggiare i tessuti.

 

Acquista su Amazon.it (€53,09)

 

 

 

Infantastic KRB02grau 

 

3.Infantastic KRB02blau

È un modello di lettino/culla pensato per il viaggio, ma così funzionale e ricco di accessori da essere usato da moltissimi anche in casa.

Può essere usato per tanto tempo (finché il bambino non pesa 15 kg) e fin dalla nascita, grazie al riduttore che crea una piccola culla che contiene e protegge al meglio il neonato. Il lettino è dotato di reti di sicurezza laterali che da un lato agevolano una buona aerazione e dall’altro consentono di tenere sempre sotto controllo il piccolo. Nonostante l’assenza di istruzioni in italiano, il montaggio è abbastanza semplice anche al primo tentativo.

Non è un lettino particolarmente leggero, ma è inevitabile visto il numero di accessori proposti. Comprende, infatti, un comodo fasciatoio in cui poter effettuare il cambio nei primi mesi, una giostrina, bordi ben imbottiti e un materassino incorporato. Grazie a un sistema di ganci il lettino assume una forma a due piani, usando il più alto quando il bimbo è ancora leggero, l’inferiore funziona come “ripostiglio”.

Conviene acquistare un materassino supplementare più comodo.

Concludiamo di nuovo la recensione con un dettaglio dei pregi e dei difetti principale. È uno strumento utile per confrontare tra loro i diversi prodotti e identificare il più adatto alle proprio esigenze.

Pro
Accessoriato:

Insieme alla culla si ricevono una serie di accessori molto simpatici e utili, come la sacca per il trasporto, il fasciatoio in cui poter cambiare il piccolo e una simpatica giostrina con cui intrattenerlo.

Reti laterali:

Le reti laterali di sicurezza permettono un’ottima circolazione dell’aria, uno dei difetti di molti lettini di scarsa qualità. Inoltre ti consentono di osservare sempre i movimenti del tuo bebè.

Versatile:

Grazie al riduttore, il prodotto funge sia da culla che da lettino e può essere usato con profitto sia in casa che ovunque decidiamo di andare in vacanza.

Contro
Materassino:

Il problema del materassino affligge la maggior parte delle culle in commercio, ma in questo caso il prodotto offerto al momento dell’acquisto è ancora più inutilizzabile del solito. Procedi a rimpiazzarlo al più presto.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Hauck Dream’n Play 

 

4.Hauck 604038 Dream'n Play

Appena al di fuori del podio per la migliore culla del 2019 troviamo un altro lettino da viaggio, uno degli articoli più ricercati dai genitori per la loro versatilità e il basso costo. Si tratta di un modello piuttosto semplice e basilare, che fa dell’ottimo rapporto tra qualità e prezzo il suo principale punto di forza.

Il motto di questo lettino sembra essere pochi fronzoli e molta qualità nella scelta dei materiali. Una volta imparata la corretta procedura per montarlo e smontarlo, è uno dei pochi modelli che rientra facilmente nella custodia originale. Così com’è, può essere usato anche come box in cui far giocare il proprio piccolo, mentre per usarlo come culla conviene acquistare un materasso (è adatto alla dimensione standard di 120 x 60 cm).

Dato che il peso serve a dare stabilità al lettino, non è particolarmente leggero e non aspettatevi di poterlo portare con voi durante una passeggiata a piedi.

Vediamo ora come se l’è cavata nel confronto tra pregi e difetti che conclude sempre le nostre recensioni.

Pro
Economico:

Tra le culle presentate nell’articolo, è probabilmente la più economica che puoi acquistare. Nonostante ciò, acquistando un materassino supplementare il tuo bebè non avrà da ridire sulla comodità.

Spazioso:

Una volta montato per la prima volta, si rimane stupiti per le grandi dimensioni del lettino. Non è un caso se molti lo utilizzano anche come box, dato che permette al piccolo di tenere con sé molti giocattoli senza sentirsi costretto.

Contro
Montaggio:

Complici le istruzioni tutt’altro che chiare, il montaggio richiede un po’ di attenzione in più rispetto a quanto visto finora, ma si dovrebbe riuscire a portarlo a termine anche da soli.

Da viaggio:

Al contrario di tante altre culle analizzate nella nostra guida, il lettino Hauck Dream’n Play dovrebbe essere usato solo ed esclusivamente per viaggi e appoggi in case vacanze e non in maniera continuativa.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€37,6)

 

 

 

TecTake 400467

 

5.TecTake 400467

La migliore culla da campeggio per le vostre esigenze potrebbe anche essere quest’ultimo modello, dotato di optional utili e di un design molto grazioso. Facile da assemblare grazie al meccanismo pieghevole, è piuttosto pesante ma per fortuna si può fare buon uso delle rotelle con freni integrati.

L’aerazione corretta è garantita dalle reti laterali (decorate dalla stampa di un cane teneramente addormentato), mentre sul lato anteriore è presente una comoda zip per maggiore praticità.

Il lettino comprende un fasciatoio facile da installare in cui poter effettuare le operazioni di cambio pannolino e una bella giostrina per distrarre e divertire il bambino. Facile da pulire grazie al rivestimento in nylon, può essere utilizzato anche come box.

Non troppo facile da montare se paragonato agli altri lettini da viaggio di questa lista, è un po’ più costoso della media e richiede un materasso aggiuntivo per maggiore comfort.

Seppure non sia venduta a prezzi bassi, la culla TecTake resta una valida alternativa soprattutto per chi vuole un prodotto in grado di soddisfare anche il suo gusto estetico. Ma la bellezza non è il suo unico pregio.

Pro
Design:

Rispetto a tante culle e tanti lettini dal look assolutamente anonimo, questa è arricchita da stampe graziose e rifinita in modo tale da apparire ben curata e accattivante. Anche l’occhio vuole la sua parte!

Accessori:

Insieme al lettino riceverai una serie di utili accessori, come un fasciatoio montabile con pochi click al momento di cambiare il tuo bebè e una giostrina da appendere quando lo metti a letto.

Contro
Istruzioni:

Mancano le istruzioni in italiano per cui se non si ha esperienza nel montaggio di questo genere di prodotto si possono avere delle difficoltà in tal senso.

Difetti di fabbrica:

Purtroppo, capita di ricevere (in una piccola minoranza di casi) una culla con qualche difetto di fabbricazione, ma è generalmente facile farsela sostituire a stretto giro.

Acquista su Amazon.it (€65,49)

 

 

 

Chicco Goodnight 

 

1.Chicco Goodnight

Se le domande che vi state ponendo in questo momento sono “quale culla da viaggio comprare” e “come scegliere una buona culla Chicco”, questo modello fornisce un’ottima risposta a entrambe. Si tratta, infatti, di un modello di lettino perfetto per essere portato in vacanza e montato in qualsiasi ambiente. Con un riduttore, può essere utilizzato dai primissimi mesi di vita fino a un peso massimo di 15 kg.

Grazie al sistema di chiusura a ombrello, si monta e smonta in pochissimi minuti, soprattutto una volta che si è presa confidenza con la corretta sequenza di mosse e blocchi. Con il lettino viene fornito un materasso spesso circa 2 cm, ma è comunque il caso di acquistarne un altro supplementare di circa 5 cm perché altrimenti il fondo resta troppo duro: uno lungo 120 cm andrà benissimo. Sui due lati più stretti è presente un oblò a maglia fine che garantisce una buona aerazione.

La qualità dei materiali è piuttosto elevata e il peso contenuto. È davvero un’ottima soluzione per chi prevede di viaggiare spesso e vuole una culla di cui fidarsi.

La guida per scegliere la migliore culla prosegue con un elenco dei pregi e dei difetti del modello appena recensito. Se i suoi punti di forza ti convinceranno, ti basterà fare click sul link seguente per scoprire dove acquistare il prodotto.

Pro
Pratico:

Il lettino è davvero molto facile da aprire, chiudere e montare. In pochi minuti avrai a disposizione una culla di tutto rispetto per il tuo bambino, che potrai portare con te ovunque andrai.

Duratura:

Ti farà compagnia a lungo, non solo perché è molto robusta e costruita con materiali di buona qualità, ma perché grazie al riduttore potrai utilizzarla dai primi mesi del tuo piccolo e fino a quando non raggiungerà il peso di 15 chili.

Sacca:

Come vedremo, non è tra le culle portatili più leggere, ma la comoda sacca da trasporto facilita notevolmente le operazioni di trasloco.

Contro
Peso:

È più pesante di altri modelli paragonabili a questo, ma la cosa positiva è che il peso è dovuto alla grande robustezza del prodotto, soprattutto nella sua base.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€53,09)

 

 

 

Come utilizzare una culla

 

L’uso corretto di una culla è legato al buon senso ma anche al modello scelto. In questo breve articolo vi daremo qualche consiglio per far riposare il bambino in totale comfort e sicurezza e non mancheranno neanche spunti per effettuare un acquisto adatto alle proprie esigenze.

Dormire con mamma e papà… ma nel proprio spazio

In che camera posizionare la culla è una decisione che si divide in due scuole di pensiero: c’è chi preferisce far dormire il bambino nella sua stanza sin dai primi giorni e chi, invece, colloca il suo lettino nella camera da letto. Quest’ultima scelta, la più tradizionale, è anche quella consigliata dai pediatri americani, perché consente di monitorare meglio il bambino durante la notte, riducendo il rischio di SIDS.

La permanenza del bambino nella camera da letto dovrebbe durare solo per i primi 6 mesi di vita e mai oltre il primo anno, e dà qualche vantaggio anche ai genitori, perché non dovranno alzarsi dal letto per recarsi in un’altra camera ad ogni pianto e la mamma potrà allattare al seno con più facilità.

Tuttavia, la vicinanza al bambino deve avere comunque un limite: far dormire il piccolo nel lettone con mamma e papà può essere pericoloso, l’ideale sarebbe scegliere una culla da posizionare proprio accanto al letto. Il “beside cots”, a differenza della culla tradizionale, dà la possibilità di togliere una spondina e legare la culla al lettone, mediante dei lacci o altro sistema, così che il bambino sia sì a stretto contatto con la mamma ma ha anche un suo spazio. Inoltre, in questo modo, il neonato potrà riposare su materasso e cuscino adatti ai suoi bisogni.

 

Le dimensioni della culla

Quando si acquista una culla bisogna considerare attentamente le sue dimensioni, poiché condizionano la durata di utilizzo. Idealmente, dovrebbe essere utile fino ai 6 mesi del bambino, trascorso questo periodo potrebbe iniziare ad alzarsi in piedi sul materasso, rischiando di sbilanciarsi e cadere.

Le dimensioni, inoltre, influenzano anche la possibilità di acquistare un nuovo materasso, ad esempio quando quello in dotazione si è sporcato irreparabilmente o quando ci accorgiamo che è troppo sottile. Meglio scegliere un modello con misure standard, quindi.

Per la culla che va fissata al lettone (beside cot) vi consigliamo di prestare attenzione alla lunghezza, perché la discesa per la mamma potrebbe risultare complicata (pensiamo ai primi giorni dopo il parto, quando bisogna muoversi con calma e attenzione), meglio optare per un modello non troppo lungo, così da avere abbastanza spazio per alzarsi in tutta comodità.

Corredo: comfort e sicurezza

Come abbiamo accennato, far dormire il piccole sul lettone tra i genitori è sconsigliato anche per via delle diverse esigenze di materasso e biancheria, che dovranno essere realizzati con materiali atossici e anallergici. Il materasso per la culla deve essere sottile e rigido, poiché la spina dorsale dei neonati dovrebbe avere un buon supporto. Almeno nei primi mesi di vita il riposo deve essere a pancia in su, attitudine che secondo i pediatri assicura una corretta respirazione.

In questo periodo il cuscino è sconsigliato, ma se ci è stato venduto insieme alla culla dobbiamo essere certi che sia abbastanza basso.

Per i bambini che soffrono di rigurgiti notturni si potrebbe pensare anche di acquistare particolari materassi e cuscini antisoffoco, che consentono una migliore circolazione dell’aria.

Per quanto riguarda la biancheria, dovremmo sceglierla sempre di cotone 100% e senza decorazioni di alcun tipo (come nastrini o pizzi) perché potrebbero essere pericolosi. Sempre per garantire la sicurezza al piccolo, evitiamo di scegliere lenzuola che siano più grandi per la culla, altrimenti si rischia che avvolgano il bambino.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Honey Bee 51365-01

 

2.Honey Bee 51365-01

Tra le migliori culle per neonati vendute online, questo modello è così grazioso da poter essere considerato un vero e proprio pezzo d’arredamento. Si tratta, infatti, di una culla a dondolo in legno massiccio perfettamente rifinita, solida e facile da montare.

Pensata per ospitare i neonati dalla nascita fino ai 10 kg (solitamente corrispondenti a 6-7 mesi d’età), è dotata di rotelline che consentono di spostarla facilmente da una stanza all’altra. Una volta scelta una posizione definitiva, le ruote possono essere bloccate o persino smontate molto facilmente.

La funzione dondolio (per la quale esiste un sistema di bloccaggio) è perfetta per tenere tranquillo il bambino o la bambina e favorirne il sonno e il buonumore. È stato dimostrato, inoltre, come questo movimento abbia un effetto salutare non solo sul suo umore, ma anche sul fisico.

Visto il prezzo davvero basso, questa culla rappresenta un’ottima scelta per chiunque, anche perché l’acquisto comprende materassino, cuscino, coperta, lenzuola e tendina.

La completezza di accessori non è comunque l’unico pregio del prodotto, che ha ricevuto pareri entusiasti dalla stragrande maggioranza degli acquirenti. Vediamo insieme gli altri punti di forza.

 

Pro

Design: È inutile, le culle in legno conservano ancora oggi un fascino indiscutibile, soprattutto se il resto dell’arredamento si presta all’abbinamento. Il design della Honey Bee è davvero grazioso, con un look moderno e tradizionale allo stesso tempo.

Dondolio: Per far addormentare felice e contento il tuo piccolo non c’è nulla di meglio di un bel dondolio, regolare e confortante. Inoltre, una volta che il piccolo si è addormentato, possiamo bloccare la funzione per ragioni di sicurezza!

Ruote: Anche se ha un aspetto massiccio e un peso considerevole, possiamo comunque muoverla agevolmente per la casa grazie alle rotelline di cui è dotata. Anch’esse possono essere bloccate all’occorrenza.

 

Contro

Trasportabilità: Al contrario degli altri modelli recensiti nella guida, non è possibile utilizzare questa culla anche per i nostri viaggi.

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status