La migliore levigatrice per muro

Ultimo aggiornamento: 17.12.18

 

Levigatrici per muro – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

In più, rispetto alla comune levigatrice, il modello per muro è dotato di manico telescopico che le consente di arrivare in alto sui soffitti o in cima a una parete senza fare acrobazie spericolate su scale e altri supporti poco stabili. Ne esistono di diversi tipi e tutte sono caratterizzate da differenti prestazioni a seconda del pubblico potenziale a cui si rivolgono. Che tipo di lavoro pensate di effettuare con la vostra levigatrice per muro? Saranno lunghe sessioni di lavoro o brevi ritocchi prima di pitturare una parete? I modelli professionali sopporteranno intensi carichi di lavoro, ma buone prestazioni e minor prezzo si potranno ottenere anche da modelli meno potenti ed economicamente più abbordabili. Confrontare tutte le offerte può essere molto dispendioso in termini di tempo, ma un cattivo investimento difficilmente si ripaga da sé. Scegliere con attenzione il modello adatto significa spendere bene il proprio denaro e con questa guida e i suggerimenti d’acquisto vogliamo offrire dei consigli ragionati per facilitare la scelta. La Einhell TC-DW 225 è un bel modello pensato per hobbisti esigenti, quindi ideale per lavorare a lungo con prestazioni costanti e rifiniture precise. La vidaXL 750 W è proposta a un prezzo molto interessante e offre caratteristiche di tutto rispetto a scapito però di un peso un po’ sopra la media.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore levigatrice per muro

 

Dal nome eloquente, questo elettroutensile ha in verità molteplici utilizzi. Non serve infatti solo a levigare una parete – tipicamente in cartongesso – ma consente anche altre lavorazioni come la rimozione delle vernici e l’eliminazione delle piccole disconnessioni e asperità. Sul mercato ne esistono di diversi tipi, da quelle professionali ai prodotti pensati per gli hobbisti.

Come scegliere la levigatrice più adatta ai nostri scopi? I fattori principali da considerare sono sostanzialmente due, il peso e la possibilità di regolare il numero di giri. Da non trascurare la lunghezza del manico, che ti consente o meno di arrivare al soffitto.

Le migliori marche sono quelle già conosciute per gli elettroutensili in genere di cui troverai alcuni modelli nella nostra classifica delle migliori levigatrici dell’anno.

a-1-levigratice-per-muro

Guida all’acquisto

 

Le caratteristiche tecniche: peso, lunghezza e potenza

Come abbiamo detto, il peso è un parametro chiave da considerare, in quanto più leggero sarà l’apparecchio, più sarà facile da utilizzare e più lavorerai senza stancarti. Un dettaglio da non trascurare è la posizione del motore, che cambia il bilanciamento dello strumento: in alcuni modelli è collocato vicino alla testa, in altri in prossimità dell’impugnatura. Qui non c’è una regola specifica. C’è chi si trova bene con la prima soluzione, chi con la seconda.

Abbiamo detto che la lunghezza del manico è importante, consentendo o meno di arrivare fino al soffitto senza l’ausilio di una scala per lavorare in maniera più sicura e senza rischi di cadute. Se corto, stare più a contatto con la parete può invece risultare utile per le rifiniture. Esistono anche modelli telescopici, ossia allungabili secondo le necessità, il cui prezzo non varia in maniera eccessiva rispetto ai modelli rigidi.

La potenza di questi apparecchi non è eccelsa, in genere non supera i 1000 watt. Come già accennato, è importante che sia regolabile il numero di giri, in modo da calibrare lo strumento su diverse tipologie di lavorazione e avere un elettroutensile il più versatile possibile.

 

Teste e dischi abrasivi

Le migliori levigatrici sono quelle a testata snodabile, in grado di adattarsi con precisione alla superficie trattata e che ti permettono di tenere il manico inclinato durante la lavorazione.

La funzione abrasiva è ottenuta montando dei dischi di diversi materiali, a volte delle spazzole, che spesso sono inclusi nella confezione. Questo incide sul costo finale, nel senso che se confronti i prezzi dei prodotti meno cari ma poco accessoriati possono alla fine costare di più per la necessità di comprare a parte i componenti essenziali per svolgere specifiche lavorazioni. È bene quindi prestare particolare attenzione a questo aspetto.

a-2-levigratice-per-muro

La sicurezza

Leggendo le recensioni degli utenti, un problema spesso segnalato è la rumorosità, che costringe a proteggersi utilizzando apposite cuffie. Per fortuna, le case produttrici riportano nelle specifiche il rumore generato da ogni articolo in decibel. Farai bene quindi a controllare questo dato prima dell’acquisto.

Ogni guida tecnica sottolinea poi l’importanza di un buon aspiratore, in grado di rimuovere subito i detriti dalla zona di operazione per consentire di lavorare non solo senza sporcare, ma soprattutto proteggendo la tua salute. Le polveri fini che una levigatrice produce di continuo sono molto pericolose, e non vanno inalate. Valuta quindi l’opportunità di proteggerti con appositi occhiali e mascherine.

 

Le migliori levigatrici per muro del 2018

 

Quale levigatrice per muro comprare tra quelle vendute online? Grazie alla nostra rassegna dei migliori prodotti del momento non ti sarà difficile avere un’idea di cosa circola attualmente sul mercato e scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Se invece senti il bisogno di informarti sulle caratteristiche di questo elettroutensile che consente non solo di levigare i muri, ma ha anche altri utilizzi, leggi i consigli di acquisto riportarti nella nostra guida.

 

Prodotti raccomandati

 

Einhell TC-DW 225

Principale vantaggio:

Il vantaggio della levigatrice per muro Einhell TC-DW 225, secondo le opinioni degli acquirenti, è la possibilità di fare a meno di usare supporti traballanti durante il lavoro, grazie al manico telescopico che permette di estendere l’utensile fino a 165 centimetri.

 

Principale svantaggio:

Si tratta di una levigatrice efficace e con un buon prezzo purtroppo, però, è anche alquanto pesante e questo ne rende l’uso abbastanza faticoso, a meno di non fare numerose pause durante il lavoro.

 

Verdetto 9.8/10

Questa levigatrice per muro prodotta dalla ditta tedesca Einhell è pesante, ma il suo eccellente rapporto qualità-prezzo l’ha resa uno dei modelli più venduti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Affidabile ed economico

Se non avete delle esigenze specifiche e desiderate acquistare un elettroutensile per la levigatura per uso generico, allora forse è meglio orientarsi verso una normale smerigliatrice, che offre il pregio di una maggiore versatilità d’uso, diversamente invece, se vi occorre uno strumento specifico per lavorare sulle pareti e su superfici verticali, allora la levigatrice per muri TC-DW 225, prodotta dalla ditta tedesca Einhell, è l’elettroutensile che fa proprio al caso vostro.

Innanzitutto è prodotto da una ditta nota per la buona qualità dei suoi prodotti e, soprattutto, per la loro economicità, che li rende ideali per coloro che ne fanno un uso prevalentemente domestico e hobbistico, magari in modo sporadico anche, e in questo modo possono quindi contare su uno strumento affidabile quanto basta e per nulla costoso.

Potente ed ergonomica

La levigatrice per muri Einhell TC-DW 225 è azionata da un motore elettrico a ingranaggi metallici della potenza di 600 Watt. È alimentata dalla comune rete elettrica ed è dotata di regolazione elettronica della velocità, da un minimo di 600 fino a un massimo di 1.500 giri al minuto, in modo da poter affrontare e trattare al meglio qualsiasi tipo di parete; la testa è provvista di snodo sferico, in modo da potersi inclinare a seconda delle necessità e facilitare, quindi, il lavoro.

Sotto questo aspetto, aiutano molto anche la presenza di una comoda impugnatura ergonomica a T, che aiuta a mantenere una presa salda sulla levigatrice quando la si tiene in verticale, e del manico telescopico allungabile fino a 165 centimetri, che permette di raggiungere la parte alta delle pareti fino all’angolo del soffitto.

 

Pesante ma efficiente

Le persone che hanno acquistato la levigatrice per muri Einhell TC-DW 225, confermano senza eccezioni le buone capacità di questo elettroutensile, e sottolineano il suo ottimo rapporto qualità-prezzo.

La TC-DW 225, infatti, ha il pregio di costare poco è di offrire delle ottime prestazioni, sia per quanto riguarda la compatibilità con i dischi sia la possibilità di usare quelli a grana grossa su superfici particolarmente impegnative; l’unica pecca riscontrata, però, è relativa al peso dell’elettroutensile che, per quanto ergonomico e maneggevole sia, rimane alquanto faticoso da tenere sollevato per lunghi periodi, soprattutto se si lavora sui soffitti.

Una ulteriore raccomandazione, da parte di alcuni acquirenti, è quella di collegarla sempre a un buon aspirapolvere, in modo da rimuovere il grosso delle polveri durante il lavoro.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

vidaXL 142016

 

È una levigatrice destinata all’uso da parte di appassionati di fai da te che vogliono dare una rinfrescata al muro di casa e usarla di tanto in tanto. Non si presta, quindi, all’uso intensivo di un professionista ma le prestazioni non deludono specialmente per quanto riguarda potenza e versatilità d’utilizzo.

A vuoto raggiunge da 800 a 1.750 giri, contando su una potenza notevole di 750 W che le permettono di offrire buoni risultati su cartongesso e muri da levigare prima di verniciarli.

Le dimensioni sono notevoli e raggiunge un’estensione massima di 4 metri per riuscire a raggiungere i punti più difficili. Ha anche un sistema di raccolta della polvere emessa durante la levigatura per limitare il più possibile la sporcizia prodotta.

Il prezzo cui è proposta è molto interessante e si presta bene a essere acquistata dagli appassionati di fai da te cui piace sentirsi fare i complimenti per il bel lavoro svolto.

Pro
Per cartongesso:

È lo strumento ideale per lavorare i pannelli di cartongesso da levigare prima della verniciatura. Si presta bene anche per rifinire i muri a secco e fare un lavoro di fino grazie ai sei dischi di carta vetrata a diversa grana compresi.

Testa snodata:

Il piatto si può regolare per lavorare su tutte le superfici indipendentemente dalla loro angolazione. L\'ideale per lavorare su soffitti alti o a spiovente.

Velocità regolabile:

Sono diversi i livelli di potenza da sfruttare, da 800 a 1.750 giri per trovare l\'ottimo in base al tipo di levigatura da effettuare.

Contro
Pesante:

Sono quasi 6 chili di macchina da tenere a spalla per lavori anche in condizioni scomode, non il massimo soprattutto nel caso si protraggano anche per periodi di tempo molto lunghi.

 

Acquista su Amazon.it (€78,89)

 

 

 

MENZER LHS 225 VARIO

 

Meno pretenziosa di altri modelli destinati all’uso domestico, ma fa bene il suo lavoro. La tedesca Menzer è dotata di motore di 710 watt che producono una rotazione del piatto regolabile da 1.000 a 2.100 giri a vuoto al minuto. È possibile montare qualsiasi disco forato comunemente venduto in ferramenta per trovare la migliore grana della carta vetrata adatta al lavoro da svolgere.

Si spende bene per le lavorazioni veloci e precise perché è dotata di asta telescopica che permette al piatto di arrivare al massimo a 3 metri da terra, considerando anche l’altezza di chi sta lavorando. Il manico telescopico si può estendere da un minimo di circa 1,5 metri fino a quasi 2.

Il piatto si può inclinare per lavorare bene anche sui bordi e rifinire in maniera precisa lavori di levigatura di pareti e affini senza troppi pensieri. I pareri degli acquirenti che l’hanno scelta sono quasi tutti entusiasti, forse una nota di demerito è la mancanza di un tubo di aspirazione per raccogliere le polveri sottili e impalpabili che si producono durante la carteggiatura.

Pro
Ampio piatto:

Con il suo diametro di 225 mm il piatto è grande abbastanza per garantire lavori eseguiti in maniera rapida ed efficace. In poco tempo è possibile livellare o rimuovere la vernice dalle pareti di una stanza di medie dimensioni.

Potente e affidabile:

Conta su un motore da 710 watt che sviluppa una potenza fino a 2.100 giri a vuoto. Non si surriscalda né soffre le lunghe sessioni di lavoro per ripulire bene superfici estese.

Più leggera di altri modelli simili:

Con i suoi 4,2 chili complessivi assicura buone performance e lunghe sedute di lavoro senza stancare troppo il braccio che deve sorreggere la macchina.

Contro
Non ha l\'aspiratore:

Manca il tubo di aspirazione o da collegare all\'aspirapolvere. Va acquistato separatamente il gancio di fissaggio e si tratta di una spesa sostenuta e necessaria perché le polveri disperse dalla levigatura sono molto invasive.

 

Acquista su Amazon.it (€265)

 

 

 

Matrix DWS 1200

 

4-matrix-dws-1200È il tipico prodotto per chi ama il fai da te anche a fronte del costo, abbordabile per tutte le tasche, e la ricca dotazione di accessori, compresa borsa a tracolla per contenere l’utensile e due spazzole di ricambio.

Può essere utilizzata tenendola direttamente premuta contro il muro, oppure montata su un tubo che però non superi il metro di lunghezza. Leggendo i commenti degli utenti, risulta ottima per l’uso a cui è destinata, ossia levigare muri intonacati o di cartongesso, meno buona se usata in modo non standard o sui soffitti per via del peso che la rende decisamente scomoda. Insomma, fa bene il suo lavoro, ma non è così versatile come altri modelli disponibili on line.

In compenso è davvero potente, grazie al motore di ben 1200 Watt.

Se stai cercando una levigatrice senza troppi fronzoli, questo modello potrebbe diventare il tuo nuovo utensile per la manutenzione casalinga. Nel caso tu sia interessato, ti consigliamo di verificare quali sono i suoi pro e contro continuando la lettura.

Pro
Essenziale:

Si tratta di una semplice levigatrice per muri intonacati o di cartongesso, ideale se non sei interessato a modelli capaci di svolgere diversi tipi di lavori.

Potente:

Il suo motore arriva a 1200 watt, quindi potrà rivelarsi molto efficace.

Accessori:

Viene venduta con una vasta gamma di accessori e una comoda borsa a tracolla.

Contro
Limitata:

Non ti potrai aspettare di usarla per levigare soffitti o per altri lavori.

Pesante:

Il modello ha un peso notevole che non ti permetterà di utilizzarla per lunghe sessioni senza affaticarti.

Acquista su Amazon.it (€98,89)

 

 

 

Timbertech TBSLF05

 

5-timbertech-levigatrice-per-muro-pareteTra i tanti consigli che si danno su come scegliere una buona levigatrice per muri c’è spesso quello di guardare la posizione del motore. In questo modello è vicino alla punta, col risultato che l’apparecchio risulta scomodo e pesante se impiegato per rifinire i soffitti.

A parte questo dettaglio, si tratta di un’ottima macchina che fa perfettamente il suo lavoro garantendo un ottimo rapporto qualità/prezzo. Una caratteristica che la distingue da altri modelli dello stesso produttore è lo speciale supporto al pavimento, che consente di appoggiarla alla parete senza ribaltarsi.

Buona la dotazione degli accessori, completa degli adattatori per collegare il tubo di aspirazione all’aspirapolvere, e di varie spazzole e dischi abrasivi. Infine sempre ottimo il livello di sicurezza, la vera caratteristica distintiva di questo marchio.

Ecco un brevissimo quadro riepilogativo della levigatrice Timbertech.

Pro
Supporto:

Il supporto al pavimento risulta molto comodo e dona alla levigatrice una buona stabilità quando viene appoggiata alle pareti.

Accessori:

Nella confezione ci saranno diversi accessori che comprendono adattatori del tubo, spazzole e dischi abrasivi.

Contro
Scomodo:

La posizione vicino alla punta rende il modello particolarmente pesante e difficile da usare sul soffitto.

Acquista su Amazon.it (€108,9)

 

 

 

Einhell TC-DW 225

 

1-einhell-4259930-tc-dw-225Il marchio è ben conosciuto nel settore utensileria di cui è uno dei leader mondiali grazie a una linea che si rivolge sia ai professionisti, sia agli amanti del tempo libero e del fai da te.

Venendo al prodotto, ci troviamo di fronte a una delle migliori levigatrici per muri di tipo corto con manico telescopico, ossia di lunghezza regolabile, una caratteristica che permette di lavorare vicino alla parete e svolgere anche i lavori di rifinitura. È potente quanto basta grazie al motore da 600 Watt, mentre il cavo di quattro metri consente di avere un raggio di azione adeguato.

La testa è orientabile e inclinabile, per cui si adatta senza problemi a ogni tipo di superficie. Unici difetti che abbiamo riscontrato sono il peso, un po’ eccessivo e che impedisce di lavorare a lungo affaticando le braccia, e il rumore, per cui dovrai dotarti di cuffie.

La nostra guida per scegliere le migliori levigatrici per muro include anche una breve rassegna dei pro e contro di ogni modello, a cominciare dalla levigatrice Einhell. Ti invitiamo a consultarli per avere un quadro completo delle caratteristiche del prodotto.

Pro
Manico:

Il manico telescopico di lunghezza regolabile è l’ideale per lavorare sulle pareti e fare lavori di rifinitura.

Potente:

Il motore da 600 watt è più che sufficiente per un uso domestico e non solo.

Pratica:

La levigatrice ha un cavo di 4 metri per poter essere utilizzata con un buon raggio d’azione, inoltre la testa orientabile permette di lavorare su diverse superfici.

Contro
Pesante:

Secondo i pareri degli utenti, questo modello è un po’ troppo pesante e difficile da utilizzare per lunghe sessioni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una levigatrice per muro

 

La levigatrice è uno strumento utilizzato per le finiture di una superficie. In questo articolo vedremo in dettaglio come funziona e come si utilizza quella creata appositamente per carteggiare muri e pareti.

A cosa serve

Quando si costruisce un muro sono necessari diversi passaggi prima di poter applicare una mano di colore. Per tenere insieme i materiali di costruzione si usa lo stucco, materiale che lascia numerosi imperfezioni che richiedono l’azione della levigatrice per essere appianate e poter quindi procedere alla tinteggiatura.

 

Levigatrici

Sul mercato è possibile trovare una vasta selezione di levigatrici, con specifiche, usi e funzionalità diverse.

Innanzitutto, prima di acquistare dovete prendere in considerazione la comodità di utilizzo. Per svolgere al meglio il lavoro una levigatrice per muro deve essere leggera, per non affaticare l’utente che la utilizza per periodi di tempo prolungati, e abbastanza lunga da raggiungere la parte più alta delle pareti e, talvolta, anche i soffitti, senza l’ausilio di scale.

In base al lavoro da eseguire, poi, dovreste optare per un modello più o meno potente, in grado di raggiungere almeno i 1.000 watt per lavori intensivi e la metà per amanti del fai da te che non hanno esigenze professionali.

Se rientrate nell’ultima categoria, potreste prendere in considerazione anche kit omnicomprensivi con dischi abrasivi di varia natura e valigetta per il trasporto, non dovrete così acquistare questi componenti separatamente.

 

Come usarla

L’utilizzo della levigatrice non è estremamente complicato ma richiede comunque una certa pratica ed esperienza per dare risultati degni di nota. Se non ne avete mai utilizzata una, prima di effettuare lavori in casa, sarebbe opportuno fare un po’ di pratica su materiali di scarto di cui non avete bisogno.

L’importanza dei dischi abrasivi è estrema. Iniziare a capire come utilizzarli in base alle pareti da trattare vi aiuterà a migliorare la vostra capacità di carteggio.

 

Dischi abrasivi

I dischi sono costituiti di carta abrasiva più o meno spessa, adatta quindi a vernici vecchie, stucchi o anche per aumentare la ruvidità di una superficie per migliorare l’incollaggio. Studiate attentamente le varie tipologie per capire immediatamente quale sia più adatta alle vostre esigenze.

Il manuale di istruzioni della levigatrice, spesso, fornisce molte informazioni a riguardo, vi consigliamo quindi di leggerlo attentamente prima di metterla in funzione.

Sicurezza

La sicurezza durante l’utilizzo è un ulteriore elemento da non sottovalutare. Munitevi di occhiali protettivi e anche una mascherina dal momento che l’operazione di levigatura causerà la diffusione nell’ambiente di polveri che, se inalate potrebbero causare l’insorgere di problemi respiratori.

 

Funzionamento

Collegate la levigatrice alla presa di corrente elettrica e impugnatela saldamente con due mani, attivatela premendo l’apposito pulsante e muovete il disco abrasivo in modo circolare sulla parete da trattare. Non applicate molta forza e muovetevi lentamente, senza però soffermarvi troppo su un unico punto poiché rischiereste di causare solchi che sarebbero poi da ricompattare con lo stucco.

Terminata l’operazione lungo tutta la parete da trattare potrete spegnere la levigatrice e riporla in ambiente asciutto al riparo dal sole.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Bosch PWR 180 CE SET

 

2-bosch-pwr-180-ce-setSe non fosse per il prezzo, che comparato alle altre offerte è decisamente caro, questo modello della celebre marca olandese vincerebbe il titolo della miglior levigatrice per muro del 2018 senza problemi.

Ha praticamente tutto: la potenza, che arriva qui oltre i 1000 Watt; la testa regolabile e una gamma di accessori assai varia, che la rendono in grado di svolgere ogni tipo di lavorazione, dalla rimozione della carta da parati alla levigatura del legno, inclusi i lavori di rifinitura in punti poco accessibili come gli angoli.

È poi dotata di comodo impianto di aspirazione dei detriti e capiente sacco di contenimento, una caratteristica che ti consente di lavorare in tutta sicurezza senza timore delle polveri fini. Infine, è veramente leggera, non superando i 3 chili di peso. Consigliabile sia per i professionisti che per gli hobbisti.

Dato che non si tratta del modello più economico sul mercato, prima di acquistarlo è opportuno controllare bene quali sono i suoi pro e i suoi contro, cosa che potrai fare continuando la lettura.

 

Pro

Potente: 1000 watt di potenza possono accontentare qualsiasi tipo di esigenza.

Accessori: In dotazione si troveranno diversi accessori che potranno essere utilizzati per varie tipologie di lavoro.

Sicura: Il suo impianto di aspirazione dei detriti e il sacco di contenimento ti consentono di lavorare senza preoccuparti delle polveri fini.

Leggera: Nonostante sia molto solida, la levigatrice Bosch pesa solo 3 chili.

 

Contro

Prezzo: Per portarla a casa si dovrà spendere un po’ più del solito, per questo la consigliamo soprattutto a chi vuole usarla anche a livello professionale.

 

 

 

Timbertech TBSLF06

 

3-timbertech-levigatriceSpecificatamente testato e certificato da alcuni organismi di controllo, questo modello è progettato per la levigatura e rifinitura di pareti in cartongesso. La sua caratteristica più apprezzata è la mobilità, ottenuta grazie all’asta allungabile e alla possibilità di regolare l’inclinazione della testata, per cui è possibile utilizzarla anche sui soffitti.

Il peso è medio, aggirandosi sui 5 chili, ed è dotata di tubo di aspirazione dei detriti di 4 metri che in combinazione con un buon aspirapolvere garantisce una pulizia pressoché totale. Leggendo le recensioni, si nota una generale soddisfazione degli utenti, che sono riusciti a utilizzare l’apparecchio anche per impieghi diversi da quello consigliato dal produttore. Non è un caso che risulti uno dei modelli più venduti, anche a fronte del prezzo, decisamente contenuto.

Anche per questo motivo la si può considerare, a nostro giudizio, una delle migliori se non la miglior levigatrice da parete del 2018.

Quindi se il connubio tra prezzi bassi e qualità è quello che stai cercando, allora ti invitiamo a considerare questa levigatrice. Se non sai dove acquistare il prodotto, clicca sul link suggerito per accedere alla migliore offerta sul mercato.

 

Pro

Versatile: L’asta allungabile e la testa inclinabile la rendono molto maneggevole e versatile.

Tubo: Il tubo di aspirazione di 4 metri è ideale per fare una pulizia completa delle pareti.

Qualità/prezzo: Secondo i pareri degli utenti si tratta di un ottimo oggetto, in più ha un prezzo davvero abbordabile.

 

Contro

Peso: I suoi 5 chili potrebbero essere un po’ troppi per chi non è dotato di grande forza fisica.

 

 

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Levigatrice orbitale

La migliore pistola per verniciatura

Pistola a spruzzo

Levigatrice a nastro

Pistola per verniciare

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 4.92 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.