Il miglior rasaerba elettrico Alpina

Ultimo aggiornamento: 20.01.19

Rasaerba elettrici Alpina – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Per curare bene il vostro giardino, mantenendo il prato sempre in ordine, è necessario fare affidamento su un buon rasaerba elettrico. I modelli presenti in commercio sono davvero tanti e trovare quello giusto può essere un dilemma. Per non rischiare di buttare via i vostri soldi, investendoli in un prodotto sbagliato, abbiamo deciso di proporvi alcuni prodotti del marchio Alpina, che da anni realizza utensili per il giardinaggio. Nella nostra guida troverete i prodotti più apprezzati di questo brand, ma se andate di fretta e non potete leggere tutto, vi segnaliamo due rasaerba che potrebbero soddisfare le vostre esigenze. Alpina BL 380 è un elettroutensile di qualità che si presenta con un prezzo vantaggioso e competitivo. Grazie al suo motore da 1.400 W, potrete tagliare il vostro prato in maniera rapida ed efficiente. Il dispositivo è silenzioso e maneggevole, oltre che essere leggero e facile da trasportare. Un’altra soluzione interessante, se non volete spendere cifre esagerate, è Alpina Mowy E 300. Si tratta di un piccolo tagliaerba con potenza 1.000 W, adatto a lavorare prati non molto estesi, fino a 200 m2.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori rasaerba elettrici Alpina del 2019?

 

Nella nostra guida cerchiamo, in primo luogo, di identificare le caratteristiche principali di un rasaerba Alpina che ogni potenziale acquirente dovrebbe considerare prima di un acquisto e, in secondo luogo, presentiamo i tre modelli che ci hanno colpito di più. Scopri quali sono, magari tra questi c’è proprio quello che stai cercando.

A.1 Il miglior rasaerba eletricco Alpina

Se sei su questa pagina, probabilmente sei un fan di Alpina, un marchio italiano che da anni realizza tagliasiepi, soffiatori e diversi altri prodotti per il giardinaggio, tutti di grande qualità.

Per quanto riguarda, in particolare, i rasaerba va detto che i modelli più diffusi sono quelli elettrici ma non sono i soli. Per chi ama la massima comodità, una soluzione interessante potrebbe essere costituita dai robot che, premendo un solo tasto, eseguono il taglio del prato in maniera del tutto automatica e alcuni modelli, quando la carica si sta esaurendo, ritornano alla base da soli.

Per chi ha un prato difficile e ha bisogno di una maggiore potenza, i tagliaerba con motore a scoppio potrebbero essere più indicati ma, naturalmente, sono anche più rumorosi e inquinanti.

Un’interessante via di mezzo è rappresentata dai modelli a batteria che possono essere usati anche lontani dalla presa di corrente ma occorre verificare se l’autonomia è sufficiente.

Infine i modelli elicoidali, grazie alle lame particolari, sono più gentili sull’erba e i più silenziosi in assoluto.

Dunque stabilisci quale di questi può fare al caso tuo e confronta prezzi e offerte; il catalogo Alpina è piuttosto corposo e la scelta non manca.

Attenzione: qualunque sia il tipo di rasaerba che sceglierai, metti al primo posto il comfort d’uso, specialmente se hai un prato molto esteso. La macchina non dovrebbe pesare troppo in modo da poter essere sollevata e trasportata con facilità, specie se devi salire e scendere le scale ogni volta. Cerca di capire se è maneggevole e con la maniglia ergonomica per un lavoro meno faticoso. Attenzione anche al cesto di raccolta, se è poco capiente ti costringerà a svuotarlo molto spesso.

I modelli più recenti, infine, sono dotati di speciali pettini per rifinire i bordi di aiuole, muri e recinzioni in modo da non dover ripassare successivamente. In questo modo risparmi tempo e fatica.

 

Prodotti raccomandati

 

Alpina BL 380

Principale vantaggio:

Il principale vantaggio del rasaerba elettrico Alpina BL 380, secondo gli acquirenti, è quello di essere disponibile a un prezzo decisamente economico; la ditta GGP Italy infatti, detentrice dei marchi Alpina e Raser, è nota soprattutto per l’eccellente rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti.

 

Principale svantaggio:

Il rovescio della medaglia è il suo livello di prestazioni; delle tre altezze di taglio selezionabili, secondo gli acquirenti, soltanto la massima è efficiente, del resto è normale trattandosi di un prodotto a basso costo.

 

Verdetto 9.7/10

Non è proprio il massimo per quanto concerne le prestazioni, ma è funzionale e molto economico, ideale per chi ne fa un uso saltuario e non intensivo.

Acquista su Amazon.it (€79,89)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ideale per i piccoli giardini

Se i robot tagliaerba rappresentano un tipo di prodotto dal costo ancora troppo elevato, e siete alla ricerca di qualcosa di più economico, magari appartenente alla fascia dei prodotti a basso costo, allora l’Alpina BL 380, della ditta GGP Italy, è la soluzione ideale alle vostre esigenze.

È un rasaerba a spinta alimentato da rete elettrica, dalla qualità strutturale non proprio a livelli di eccellenza, ma con un motore della potenza di 1.400 Watt, quanto basta per lavorare bene su piccole aree, dai 600 ai 900 metri quadrati al massimo; riguardo l’affidabilità dei materiali, la struttura principale del BL 380 è in metallo, mentre la scocca è in polipropilene, quindi è più delicato rispetto ai rasaerba di fascia alta, ma se trattato con la giusta delicatezza, si rivelerà altrettanto durevole.

Pratico e maneggevole

La scelta di utilizzare materiali di media qualità non è frutto soltanto dell’esigenza di contenere i costi di produzione e offrire un prezzo vantaggioso, ma concorda anche con le specifiche d’uso del rasaerba; essendo progettato per l’uso in piccoli giardini, infatti, la sua leggerezza diventa un pregio e lo rende molto più manovrabile e facile da operare.

Monta una lama che ha una larghezza di taglio di 38 centimetri, e la sua altezza di taglio è regolabile su tre posizioni diverse in un intervallo da 25 a 65 millimetri, i comandi sono posizionati sul manico, in modo da facilitare le operazioni, e quest’ultimo ha l’impugnatura pieghevole, per facilitare il rimessaggio, e regolabile per adattarsi alle esigenze dell’operatore.

Trattandosi di un rasaerba economico manca la funzione di mulching, ma in compenso è dotato di un sacco di raccolta in plastica, della capacità di 40 litri, quanta basta ad assicurare una buona autonomia di lavoro prima di dover essere costretti a svuotarlo.

 

Attenti soltanto all’erba alta

L’unica limitazione dell’Alpina BL 380 è l’efficienza di taglio della lama che varia a seconda dell’altezza su cui è regolata, o dall’altezza dell’erba stessa.

Secondo alcuni acquirenti, infatti, nonostante i 1.400 Watt di potenza, se l’erba è troppo folta, o l’altezza di taglio della lama troppo bassa, quest’ultima incontra resistenza e la sua efficienza cala più o meno notevolmente, mettendo sotto sforzo anche il motore.

Gli stessi acquirenti, però, aggiungono che Il problema è facilmente risolvibile mantenendo il prato sempre ben rasato, e regolando l’altezza di taglio della lama esclusivamente sulle posizioni intermedia e massima.

 

Acquista su Amazon.it (€79,89)

 

 

 

Alpina Mowy E 300

 

2.Alpina Mowy E 300Il Mowy è un rasaerba elettrico a basso costo realizzato da Alpina, ideale per chi vuole spendere il meno possibile.

È un prodotto di qualità ma le prestazioni sono inferiori rispetto ai modelli più sofisticati e completi: la potenza, per esempio, è di soli 1.000 watt e il cesto di raccolta da 25 litri non è molto capiente. Tuttavia, per chi non ha esigenze particolari, potrebbe rivelarsi una buona soluzione.

È un modello elettrico estremamente leggero e, quindi, più facile da trasportare. È altrettanto semplice da usare grazie all’impugnatura ergonomica sulla quale è posizionato l’interruttore, comodo da premere.

È adatto per prati non molto estesi, fino a circa 200 m² e, selezionando una delle tre opzioni di taglio disponibili, è possibile ottenere l’altezza desiderata.

Infine la maggior parte degli utenti lo ritiene molto silenzioso, l’ideale per lavorare senza disturbare troppo i vicini.

Se stavate cercando dove acquistare il modello di rasaerba elettrico più economico, allora sarebbe il caso di dare un’occhiata ravvicinata al Mowy E 300.

Pro
Economico:

Questo è il modello che offre il prezzo più vantaggioso, tra quelli esaminati in questa guida, fattore molto apprezzato dai consumatori.

Dimensioni:

Si tratta di un modello dalle dimensioni molto contenute ideale per i piccoli spazi, pensato per lavorare su giardini delle dimensioni di non più di 200 metri quadrati circa.

Taglio regolabile:

Una vite posta sulle ruote è adibita alla regolazione dell\'altezza di taglio, in tre posizioni, da un minimo di 25 fino a un massimo 65 millimetri.

Facile da assemblare:

Un piccolo rasaerba facile non soltanto da usare, ma anche da assemblare, maneggevole e leggero.

Contro
Raser:

Alcuni acquirenti, dopo averlo ordinato, si sono visti recapitare un rasaerba identico ma di marca Raser. In realtà sia il marchio Raser, sia quello Alpine, appartengono alla GGP Italy, e il prodotto è lo stesso.

Acquista su Amazon.it (€52,3)

 

 

 

Alpina AL3 46 SE

 

3.Alpina AL3 46 SERispetto ad altri rasaerba Alpina, questo modello ha un prezzo maggiore ma anche le prestazioni sono superiori.

Il motore ha una potenza notevole, ben 1.800 watt, e pertanto sarà possibile tagliare prati anche difficili in meno tempo e con grande efficacia.

Il sacco di raccolta è enorme poiché ha una capienza di 60 litri e si presta per essere utilizzato su prati molto estesi fino a 900 m² poiché non obbliga a fermarsi molto spesso.

Le ruote posteriori sono più alte e garantiscono maggiore stabilità e una migliore trazione anche sui terreni in pendenza.

Il manico è regolabile e l’impugnatura è ergonomica e progettata per assicurare il maggior comfort possibile; è inoltre richiudibile in modo che l’attrezzo possa occupare meno spazio quando viene riposto.

Questo modello è particolarmente ideale per trattare giardini di grandi dimensioni, ha ottime prestazione e un buon rapporto qualità-prezzo, nonostante quest’ultimo sia elevato.

Pro
Trazione:

È un modello più costoso rispetto ai precedenti, ma a buon titolo dato che è dotato di trazione autonoma e non bisogna faticare per spingerlo.

Dimensioni:

Le sue dimensioni sono maggiori, il piatto di taglio è più ampio, la potenza del motore è maggiore, tutto è proporzionato per un rendimento ideale su superfici ampie, dai 900 ai 1.600 metri quadrati.

Cesto di raccolta:

Il cesto di raccolta di questo rasaerba è in plastica e tessuto, ha ben 60 litri di volume, in accordo all\'esigenza di lavorare in giardini grandi.

Taglio regolabile:

l\'AL3 46 SE ha l\'altezza di taglio regolabile su cinque posizioni diverse, invece di tre, da 27 a 80 millimetri.

Contro
Lentezza:

Secondo i pareri di alcuni acquirenti, però, la potenza di aspirazione si riduce in maniera proporzionale al riempimento del cesto di raccolta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Alpina BL 380

 

1.Alpina BL 380 EQuesto rasaerba elettrico Alpina ha tutto per attirare l’attenzione anche dell’utente più esigente, a cominciare dal costo competitivo che non obbliga a sborsare un capitale per avere un prodotto di qualità. Grazie ai 1.400 watt del motore, sarà possibile portare a termine il taglio in maniera rapida ed efficace su prati fino a 500 m².

È molto silenzioso e altrettanto leggero perché pesa solamente 9 kg e, pertanto, può essere trasportato facilmente.

Poco ingombrante, si manovra facilmente grazie anche al manico che ha due regolazioni in base al tipo di lavoro da eseguire. Inoltre si stacca, riducendo ancora di più lo spazio occupato per poter essere riposto in garage o sul veicolo più comodamente.

Un altro vantaggio di questo modello è l’ampio cesto di raccolta dell’erba con una capacità di ben 40 litri che riduce i viaggi per lo svuotamento.

Avete bisogno di un nuovo rasaerba elettrico? L’Alpina BL 380 potrebbe fare al caso vostro, sia a livello di prestazioni sia per il prezzo abbastanza economico.

Pro
Taglio regolabile:

L\'altezza di taglio può essere facilmente regolata in tre posizioni, da un minimo di 25 fino a un massimo 65 millimetri, per dare al vostro prato lo spessore che preferite.

Poco ingombrante:

Misura soltanto 70 x 44 x 32,5 centimetri, le sue dimensioni compatte lo rendono molto maneggevole e facile da usare.

Cesto di raccolta:

Ha una capacità di ben 40 litri, quanto basta per poter lavorare senza essere costretti a svuotarlo di continuo.

Ergonomia:

Un altro elemento che rende il BL 380 E molto facile da operare, è il suo manico ergonomico, pieghevole e regolabile in base alle esigenze personali, sul quale si trova anche il comando di accensione/spegnimento.

Contro
Materiali:

Ha buone prestazioni ed è economico, ma la qualità dei materiali non è eccelsa.

Acquista su Amazon.it (€79,89)

 

 

 

Come utilizzare un rasaerba elettrico Alpina

 

Un giardino con prato ben curato è uno spettacolo bello da vedere e un luogo perfetto per rilassarsi quando il clima è più mite e il sole accarezza con i suoi raggi caldi ma non bollenti. Se poi c’è una bella bibita fresca a portata di mano, non manca davvero più nulla. Ma sapete qual è il problema? Che quel magnifico prato che state calpestando richiede manutenzione, anzi, diciamo le cose come stanno, richiede fatica e sudore perché bisogna falciarlo. A ogni modo un rasaerba elettrico Alpina semplifica le cose e soprattutto, fa faticare di meno.

 

 

Poco rumore e manutenzione

Ma perché si dovrebbe preferire un rasaerba elettrico Alpina a uno con motore a scoppio? In tanti, probabilmente, si staranno ponendo questa domanda. Allora rispondiamo, vediamo quali vantaggi può comportare la scelta del modello elettrico. Innanzitutto richiede pochissima manutenzione rispetto a uno con motore a scoppio. Poi non genera alcun tipo di odore. Infine, il rasaerba elettrico è meno rumoroso: i vicini, sentitamente, ringraziano.

 

Considerare la superficie da rasare

Quando si sceglie il modello di rasaerba elettrico da comprare è fondamentale tener conto di due fattori. Il primo è relativo all’area di lavoro entro la quale l’attrezzo può lavorare. In altre parole, se avete un giardino da 400 mq, tutto prato, un rasaerba adatto a lavorare su un’area grande 200 mq, non va bene perché troppo piccolo. Ci mettereste molto tempo a terminare il lavoro. C’è anche da tener conto dell’autonomia della batteria che deve essere sufficiente a completare l’operazione senza bisogno di interrompersi per ricaricare.

 

Verificate la capacità di taglio

E della capacità di taglio cosa ci dite? Anzi, non diteci nulla, ci pensiamo noi. Anche di questo va tenuto conto in base alle dimensioni del giardino. Più è ampio il taglio e meno saranno i passaggi da fare con il rasaerba. Ciò comporta risparmio di tempo e di lavoro. Per ovvie ragioni, maggiore è la capacità di taglio e più grande è il rasaerba. Di conseguenza bisogna tener conto effettivamente di quanto spazio si dispone: la questione è che bisogna poter manovrare il rasaerba elettrico Alpina agevolmente.

 

 

L’altezza del taglio

Altra questione fondamentale è l’altezza del taglio. Non solo il rasaerba elettrico Alpina ma tutte le falciatrici hanno tale altezza regolabile. Ciò detto, ci sono modelli che possono falciare l’erba più corta o alta rispetto ad altri. Ma la cosa importante è quanti livelli si possono selezionare: più sono e meglio è.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 voti, media: 4.90 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.