fbpx

Presto sul mercato il tagliaerba iRobot Terra

Ultimo aggiornamento: 19.11.19

 

 

Diamo un’occhiata ravvicinata al nuovo e attesissimo Terra, prodotto dalla stessa ditta che ha progettato il rivoluzionario Roomba, il primo robot commerciale adibito alle pulizie domestiche. 

 

Finalmente sta per essere introdotto sul mercato tedesco, e solo in versione beta per il momento, il più atteso dei vari robot tagliaerba di nuova generazione che sono stati annunciati nel corso degli ultimi anni: si chiama Terra ed è prodotto dalla ditta statunitense iRobot, uno dei leader mondiali nel settore della tecnologia robotica. 

La ditta è nota soprattutto per essere un contractor della Difesa USA, perché il suo dipartimento di sviluppo e progettazione collabora con l’istituto di ricerca militare americano DARPA a numerosi progetti, ma ha anche un ramo specifico di produzione per il settore civile che è specializzato nella progettazione di robot per impieghi domestici.

La ditta iRobot è stata tra le prime ad aver introdotto sul mercato gli elettrodomestici robotici in grado di gestire in maniera del tutto autonoma le pulizie domestiche: l’aspirapolvere Roomba e il lavapavimenti Braava.

 

Tecnologia robotica di altissimo livello

La ragione dello spasmodico interesse che i consumatori nutrono nei confronti del robot tagliaerba Terra, e dei prodotti iRobot in generale, è presto spiegata. Questa ditta che ha sede a Bedford, nello stato del Massachusetts, è nota per operare esclusivamente nel settore della robotica a un livello tale da interessare anche il settore militare oltre che quello privato, quindi potete facilmente immaginare la qualità e l’affidabilità offerte dai suoi prodotti, che sono al top sia per quanto riguarda i materiali e la meccanica sia per i software di controllo e i microprocessori.

 

 

Tra i robot destinati al settore militare non mancano quelli impiegati per le pulizie, ovviamente, ma vengono realizzati anche modelli specifici da utilizzare sul campo. Questi ultimi possono essere programmati per disinnescare ordigni esplosivi, evitando che i soldati si espongano in prima persona, oppure per fungere da piattaforme mobili per il supporto di sistemi d’arma e per il trasporto leggero di munizioni o rifornimenti destinati alla prima linea.

Il ramo di produzione che interessa il settore civile, invece, a parte i robot Roomba e Braava accennati in precedenza e destinati alla pulizia delle superfici interne, include anche il robot per la pulizia delle piscine Verro, il robot pulisci grondaie Looj e il robot per attività hobbistiche Create.

 

Il Roomba per il prato

L’ultimo nato in casa iRobot apre un nuovo settore di applicazione per gli utensili e attrezzature robotiche, e cioè quello del giardinaggio. Questo primato è valido solo per l’azienda ovviamente, dal momento che già altre ditte hanno lanciato questo tipo di dispositivo già da qualche anno ormai.

A questo punto vi starete sicuramente chiedendo come mai fa tanto scalpore l’annuncio dell’introduzione di un ulteriore modello di robot tagliaerba, che va ad aggiungersi ai numerosi esemplari prodotti dalla concorrenza?

La risposta è semplice: la maggior parte dei consumatori ritiene che il Terra, che in molti definiscono scherzosamente: il Roomba per il prato, una volta superata la fase beta diventerà il miglior robot tagliaerba sul mercato. A sostenerlo sono soprattutto coloro che possiedono già un Roomba, o uno qualsiasi degli altri prodotti iRobot, e che hanno avuto quindi l’occasione di testare in prima persona l’avanzata tecnologia ed efficienza che li caratterizzano.

 

Addio al filo perimetrale

Quello che rende il robot Terra unico e anche superiore, rispetto ai robot tagliaerba prodotti dalle ditte concorrenti, è proprio la tecnologia utilizzata, che deriva direttamente da quella messa a punto per l’impiego militare. Il software di mappatura integrato nel Terra, infatti, è il top dell’attuale tecnologia, ed è supportato da un processore ad alte prestazioni in grado di elaborare un percorso di falciatura che imita quello umano, e cioè seguendo delle linee dritte avanti e indietro.

La mappatura del territorio non si limita al tracciamento del percorso ovviamente, in ogni momento il robot tagliaerba Terra è perfettamente consapevole della propria posizione e non ha bisogno dei cavi perimetrali, che sono invece il maggior limite di cui soffrono tutti gli altri robot tagliaerba prodotti da altre ditte. Grazie al sistema di comunicazione integrato di tipo wireless, mutuato da quello messo a punto per i robot militari da usare sul campo, il robot tagliaerba Terra è capace di orientarsi appoggiandosi semplicemente a un radiofaro wireless.

Quest’ultimo ha l’aspetto di un bastone corto, con un’estremità a puntale da conficcare nel terreno. Basterà posizionare il radiofaro in giardino e quest’ultimo invierà un segnale costante al robot, che lo userà come punto di riferimento per calcolare la propria posizione e il percorso da seguire. Il radiofaro opera anche come una sorta di radar, mappando la posizione degli ostacoli oltre che del perimetro, quindi il robot Terra è in grado di aggirare tranquillamente le sedie, i tavoli, le fioriere e altri eventuali oggetti che si trovano in giardino, passando nettamente a filo dei loro bordi con una precisione millimetrica.

 

 

Solido e progettato per operare anche in condizioni avverse

Come potete vedere quindi, e sulla base del successo ottenuto dai robot Roomba e Braava, i quali dispongono della stessa sofisticata e avanzata tecnologia di mappatura, non stupisce affatto che il Terra sia oggetto di questa fervida ammirazione e trepidante attesa da parte dei consumatori. Il semplice fatto di non dover usare il filo perimetrale, infatti, è già una grande rivoluzione di per sé; eppure questo robot tagliaerba ha ulteriori sorprese in serbo, e cioè le eccellenti doti di resistenza e impermeabilità.

La maggior parte dei robot tagliaerba prodotti dalle altre ditte, infatti, sono caratterizzati tutti da una impermeabilità molto limitata; quando i sensori dell’apparecchio rilevano le prime gocce di pioggia, infatti, gli altri robot interrompono il lavoro e tornano alla stazione di ricarica. Il robot tagliaerba Terra, invece, è stato progettato apposta per continuare a operare ininterrottamente anche in condizioni meteorologiche avverse, su terreni difficili e su dislivelli molto pronunciati.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status