Yamaha HTR-2067 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 14.08.20

Principale vantaggio

La sua facilità d’uso potrebbe essere una buona attrattiva per chi non è molto ferrato con questo tipo di oggetto e vuole un funzionamento immediato.

 

Principale svantaggio

Questo modello non dispone di porte USB o di connettività Bluetooth, due mancanze che potrebbero limitarne l’utilizzo.

 

Verdetto 9.4/10

Il sintoamplificatore di Yamaha è un ottimo connubio tra qualità e prezzo, oltre a essere uno dei più facili da usare sul mercato. Vanno premiati i suoi cinque ingressi HDMI che possono essere utilizzati con dispositivi 4K e 3D, ma purtroppo la mancanza di porte USB e Bluetooth gli fa perdere qualche punto.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Facilità d’uso

Se non hai mai utilizzato un sintoamplificatore, ma vuoi comunque allestire un buon impianto audio per la tua TV o le tue console di gioco, potresti davvero puntare su questo modello. La sua facilità d’uso ti permetterà di collegare rapidamente i dispositivi audio e video, utilizzandoli rapidamente senza dover passare per interminabili opzioni di configurazione.

Questo può essere un ottimo vantaggio se sei alle prime armi o se semplicemente non t’interessano le funzioni più avanzate che altri modelli propongono. La presenza di istruzioni in italiano comprensibili ti facilitano ancora di più la vita, così ti sembrerà davvero molto facile configurare il sintoamplificatore.

Purtroppo l’altro lato della medaglia di questa semplicità è la mancanza di porte USB e di connettività Bluetooth, quindi non potrai utilizzare questo modello con pen-drive, hard disk esterni, smartphone e tablet.

Porte HDMI

Il modello di Yamaha è dotato di ben cinque porte HDMI da utilizzare per connettere diversi dispositivi al sintoamplificatore senza alcun limite. Potrai quindi collegare tutte le periferiche HD che possiedi per far passare segnali audio ad alta definizione, in modo da poter vedere film, serie TV, partite con la qualità sonora creata dall’impianto home theatre che allestirai.

Si può anche usare il sintoamplificatore con le tue console di gioco, in modo da avere ancora più immersione nei tuoi titoli preferiti. Oltre a supportare i segnali ad alta definizione, questo sintoamplificatore può essere usato anche con 4K e 3D, così se sei un fortunato possessore di un televisore di ultima generazione, potrai abbinare le immagini a un audio di tutto rispetto.

 

Virtual Cinema Front

Questa particolare tecnologia può tornarti davvero utile se hai molti diffusori e vuoi creare un impianto home theatre, ma purtroppo non hai lo spazio necessario per sistemarli a modo. Virtual Cinema Front fa in modo che tu possa posizionare fino a cinque diffusori frontalmente e ricrea efficacemente un audio surround virtuale.

Questa funzione può rivelarsi davvero utile se hai un salotto non troppo grande o vuoi posizionare il sintoamplificatore nella tua stanza. Ti basterà disporre le tue casse vicino al televisore, senza dover per forza cercare di disporle negli angoli della stanza. Una volta collegate casse al dispositivo, potrai attivare il Virtual Cinema Front per emulare l’effetto surround che potrai utilizzare con il tuo televisore o con le tue piattaforme di gioco.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
4 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Gianvito Garraffa
Gianvito Garraffa
April 18, 2020 6:03 am

Buongiorno volevo domandare io ho questo sintoamplificatore acquistato con casse in dotazione ma per sentire qualcosa devo partire con il volume a 50 è normale? ho le casse in dotazione non vanno bene grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
April 20, 2020 3:54 pm

Salve Gianvito,

purtroppo no, impostando il volume a 50 si dovrebbe arrivare quasi al picco massimo. Controlla di aver collegato le casse negli ingressi giusti, può capitare di confondersi durante la prima configurazione. Nel caso i collegamenti siano corretti, il problema può derivare dai cavi utilizzati per la connessione del dispositivo alle casse, quindi prova con un altro cavo. Se il problema persiste allora probabilmente si tratta di un difetto di fabbricazione del sintoamplificatore e delle casse in dotazione, per il quale è necessario contattare il produttore.

Saluti

Team BeE

Fabulus
Fabulus
May 2, 2020 7:51 am

Buongiorno questo dispositivo ha rds?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
May 3, 2020 7:25 pm
Reply to  Fabulus

Salve Fabulus,

questo sintoamplificatore dispone di sintonizzatore radio AM\FM, ma non di funzione RDS. Si potranno ascoltare tutti i programmi radio su queste frequenze, ma non sarà quindi possibile visualizzare sul display il nome della stazione o del programma selezionato. La radio non è la caratteristica principale del prodotto, possiamo però consigliarti un sintoamplificatore più indicato: il Philips NC-50DAB in grado di sintonizzarsi anche sui canali radio digitali.
amazon.it/Pioneer-NC-50DAB-B-2-0canali-Nero-ricevitore/dp/B01M1MXTS8/ref=sr_1_11?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=sintoamplificatore%2Bdab&qid=1588514331&sr=8-11&th=1

Saluti

Team BeE

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status