I migliori subwoofer – Confronta prezzi e offerte

Ultimo aggiornamento: 09.07.20

 

Subwoofer – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Se il vostro stereo o impianto audio lascia a desiderare per quanto riguarda i bassi, allora avete bisogno di un buon subwoofer, ovvero di uno speaker in grado di potenziare le frequenze basse, rendendole allo stesso tempo più chiare. Sul mercato ci sono davvero tanti modelli a disposizione, quindi non è facile scegliere quello giusto. Noi possiamo subito consigliarvi lo Yamaha YST-FSW050 Subwoofer Advanced YST II, di tipo attivo e dotato di potenza in uscita di 100 W. In alternativa potete optare per il M. Malone – PW-1012 – subwoofer passivo che fornisce bassi estremamente potenti, ideale sia per un utilizzo in casa sia per organizzare eventi all’aperto e al chiuso. Se nessuno di questi due modelli vi convince, potete trovarne altri recensiti sempre su questa pagina.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Qual è il miglior subwoofer per il tuo portafoglio?

 

Se sei un fanatico del suono, indipendentemente che tu decida di guardare un film o ascoltare della buona musica tra le mura domestiche, hai bisogno di un impianto audio che possa garantirti un alto livello di prestazioni. Una delle componenti essenziali è il subwoofer. Ovviamente, se alla qualità uniamo il vantaggio di poter acquistare un articolo a basso costo, è meglio.

Di seguito cercheremo d’indirizzarti verso quelli che a nostro modesto parere sono i migliori subwoofer del 2016. È probabile che tu abbia una marca di riferimento, un brand che sia per te sinonimo di fiducia, tanto da fare acquisti a scatola chiusa. Tuttavia è bene che tu sappia che in commercio esistono diverse alternative che non sono da meno al tuo marchio del cuore, poi magari chissà, i nostri suggerimenti potrebbero coincidere con il marchio cui sei affezionato.

Forse lo saprai già, ma per i meno esperti diamo alcuni consigli “tecnici” preliminari, ovviamente cercando di non essere noiosi. Dobbiamo cercare di capire la dimensione del subwoofer più consona alle nostre esigenze. Quelli in commercio e destinati a un uso domestico vanno da un minimo di 4 pollici fino a un massimo di 34 pollici. Per un appartamento di medie dimensioni, 10 o 12 pollici possono essere sufficienti. Una scelta che sarai chiamato a fare al momento dell’acquisto è quella tra un modello attivo o passivo.

Ovviamente per scegliere tra i due, è necessario capire, almeno sommariamente, le differenze. Il modello passivo ha bisogno di un amplificatore esterno, da comprare e montare a parte. Il modello attivo, invece, ha l’amplificatore integrato. A nostro avviso, il modello passivo ha un suono migliore, ma in questo caso incide la qualità dell’amplificatore. È quasi superfluo dirlo, ma optare per un modello passivo comporta dei costi generali più elevati perché va comprato anche l’amplificatore e ovviamente più è di qualità e più costa.

 

Prodotti raccomandati

 

Yamaha YST-FSW050 Subwoofer Advanced YST II

 

Probabilmente ci troviamo davanti al miglior subwoofer attivo del 2020 tra quelli ‘entry level’. Lo Yamaha si presenta con un design accattivante tipico dei prodotti della ditta giapponese e una potenza elevata che arriva a ben 100 W. 

Trattandosi di un subwoofer attivo avrete a disposizione il controllo per il volume che vi permette di gestire i bassi separatamente dal resto dell’impianto. La tecnologia Advanced YST II (Yamaha Active Servo Technology II) e la QD-Bass garantiscono bassi potenti e precisi, adatti sia per l’ascolto della musica funk, rap, jazz ed elettronica. 

Il subwoofer si potrà installare in rack, abbinandolo a sistemi surround e sistemi compatti. I componenti di alta qualità minimizzano le distorsioni dei bassi anche quando si impostano i volumi più alti. Concludiamo la recensione con il confronto tra i pregi e i difetti del prodotto.

Pro
Attivo:

Dispone di un amplificatore interno e di controllo per il volume che vi permette di gestire i bassi separatamente dal resto dell’impianto.

Tecnologia:

La Advanced YST II e la QD-Bass garantiscono bassi molto puliti, ideali per l’ascolto di generi musicali dove questa frequenza fa da padrona come il funk, il rap, l’elettronica e il jazz.

Materiali:

La scocca resistente e i componenti interni di alta qualità assicurano una buona solidità allo speaker e lo rendono estremamente durevole nel tempo.

Montaggio:

Si può installare in un ‘rack’ comprendente altri componenti per un sistema Home Theatre o un impianto audio.

Contro
Film:

Sebbene i bassi siano comunque migliori di quelli del televisore, questo subwoofer non è particolarmente indicato per la visione di film con un impianto Home Theatre.

Acquista su Amazon.it (€156,94)

 

 

 

M. Malone PW 1012 Subwoofer Passivo

 

Se state cercando un subwoofer passivo estremamente potente e venduto ad un prezzo conveniente, allora il modello di M. Malone potrà fare al caso vostro. Sebbene il design non sia proprio il suo forte a livello estetico, questo subwoofer si rivela molto versatile grazie alla sua elevata potenza di 800 W.
I bassi sono estremamente potenti e senza distorsioni, anche se il volume viene alzato al massimo. Questo vi consente di utilizzarlo sia per organizzare eventi in locali al chiuso o all’aperto, sia in ambito domestico per potenziare il vostro impianto hi-fi o Home Theatre.

Si tratta di uno speaker passivo, quindi per poterlo usare è necessario collegarlo a un amplificatore. Si può connettere sia con jack, PA e morsetti, ideale per utilizzarlo in diversi contesti e ambienti senza porsi limiti.

Pro
Potente:

Con ben 800 W a disposizione potrete usare il subwoofer sia per organizzare eventi sia per potenziare il vostro impianto hi-fi o Home Theatre.

Preciso:

Anche alzando al massimo il volume dell’amplificatore i bassi risulteranno sempre molto chiari sia per la musica sia per le colonne sonore di film o videogame.

Versatile:

La possibilità di collegarlo con PA, cavi jack e morsetti vi permette di usare il subwoofer in una grande varietà di situazioni e contesti.

Resistente:

I materiali di ottima fattura si rivelano davvero molto resistenti e durevoli nel tempo.

Contro
Design:

Non è proprio piacevole da vedere, inoltre la copertura in moquette crea molta polvere. Il peso di 12 kg non aiuta inoltre a trasportare il subwoofer agevolmente.

Acquista su Amazon.it (€82,99)

 

 

 

Ibiza SUB15A

 

Lo Ibiza può essere un buon compromesso per chi cerca qualcosa che non sia caro ma di buona qualità. La dimensione del subwoofer è di 15 pollici ed è dotato di amplificatore integrato. Cerchiamo di spiegare con parole semplici a cosa serve. Con un bi-amplificatore è possibile gestire fino a due altoparlanti satellite.

I volumi degli altoparlanti e del subwoofer possono essere gestiti separatamente.

Esteticamente questo modello della Ibiza si presenta come “battagliero”, appare meno elegante rispetto ad altri modelli in commercio ma in determinati contesti fa la sua bella figura. Di forma cubica, lateralmente ha delle pratiche maniglie che ne facilitano il trasporto. Sulla parte posteriore c’è il pannello con i vari controlli.

Pro
Attivo:

Questo subwoofer è dotato di un amplificatore integrato, quindi sarà possibile gestire il volume dei bassi direttamente dai controlli sul retro, in modo da impostare le frequenze separatamente dall’impianto audio principale.

Potente:

Arriva a 800 W di potenza, più che sufficienti per organizzare un evento al chiuso o all’aperto e far sentire i bassi in modo preciso e senza distorsioni.

Prezzo:

Per un subwoofer così potente ci si aspetterebbe di dover spendere qualcosa in più, invece il costo di questo prodotto si rivela molto conveniente.

Contro
Design:

Non è un subwoofer adatto per la casa, specialmente se ci tenete all’arredamento e all’estetica.

Poco pratico:

Il peso del prodotto fa sì che per il trasporto siano necessarie almeno due persone. Occorre sollevarlo dalle maniglie laterali e avere un po’ di forza fisica.

Acquista su Amazon.it (€148,9)

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Yamaha YST-SW 012 Black

 

Lo Yamaha YST SW012 è a diffusore frontale ed è un modello attivo. Ciò significa che non ha bisogno di essere collegato a un amplificatore per funzionare.

L’articolo è dotato della tecnologia YST che sta per Yamaha Servo Technology che, detto in parole povere, permette di mantenere a zero il livello di impedenza, in tal modo l’uscita del suono dall’altoparlante è più lineare e i bassi risultano più naturali. L’amplificatore integrato è stato progettato esclusivamente per le frequenze basse (200 watt di picco).

Esteticamente ha una forma cubica, l’esterno è in legno mentre il pannello posteriore dove si trovano i pulsanti, è in metallo. Alcuni clienti hanno sottolineato come, seppur si tratti di un buon prodotto, può essere inutile se si possiedono casse di buona qualità, non rilevando miglioramenti apprezzabili del suono. Il rapporto qualità prezzo è comunque buono visto che si può acquistare spendendo un centinaio di euro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Klipsch 1060929

 

Il subwoofer Klipsch è un prodotto destinato ad ascoltatori più esigenti e con un budget più alto. Un articolo del genere non si porta a casa per meno di 250 euro ma secondo noi il prezzo è giustificato dalla resa sonora e dalla qualità dei materiali.

Per chi dispone di una stanza adibita al cinema o all’ascolto della musica, questo articolo può regalare davvero delle belle soddisfazioni.

Il woofer ha una dimensione da 10 pollici, è costruito in rame (già questo particolare la dice lunga sulla qualità dell’oggetto in esame). L’amplificatore è integrato, quindi stiamo parlando di un modello attivo. La potenza erogata è di 300 watt (attenzione alle lamentele dei vicini).

Chi ha avuto modo di acquistare il Klipsch, tessendone le lodi, ha detto che è sufficiente utilizzarlo al 30/40% della sua potenza per godere di un suono chiaro, pulito e forte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status