Il miglior compressore portatile Stanley

Ultimo aggiornamento: 25.04.19

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori compressori portatili Stanley del 2019?

 

Il compressore è uno strumento molto utile in diverse circostanze e il fatto che sia portatile consente di utilizzarlo non solo a casa o in officina ma praticamente ovunque, basta che sia presente una presa di corrente o un’automobile a cui collegarlo. Per scoprire quali sono le sue caratteristiche principali e i modelli che ti consigliamo prosegui nella lettura.

Quali sono, dunque, le caratteristiche che bisogna considerare prima di acquistare un compressore portatile? Molti utenti sono interessati ad avere un modello che sia particolarmente compatto e quindi considerano le dimensioni e il peso di grande importanza. Non tutti i compressori, per quanto portatili, hanno infatti le stesse misure.

Dall’altro lato, la maggiore praticità d’uso e di trasporto ha come contraltare una ridotta capacità, quella che viene espressa in litri. Consigliamo un modello con un serbatoio di almeno 5-6 l, in caso contrario potrebbe il compressore dovrà essere riavviato più volte.

Un altro parametro di riferimento è la pressione con cui l’aria viene erogata e che è espressa in bar o PSI e la potenza, indicata con l’unità di misura HP. Un compressore con buone prestazioni consentirà di eseguire il lavoro con maggiore efficacia e di terminarlo in minor tempo.

Molto importante è anche la possibilità di collegarlo all’accendisigari dell’auto per poter gonfiare un pneumatico in qualsiasi situazione. Naturalmente, il cavo deve avere una lunghezza adeguata.

Dai un’occhiata anche alla dotazione di accessori inclusa nella confezione: adattatori specifici ti consentiranno di gonfiare immediatamente palloni, materassini e altro ancora. Una borsa da trasporto e una pratica tracolla non guastano, mentre il tubo per l’aria e la pistola generalmente vanno acquistati a parte.

Stanley è uno dei marchi più conosciuti a livello internazionale perché da quasi due secoli è attivo nel campo della produzione di utensili e attrezzi di vario tipo per professionisti e hobbisti e rappresenta una garanzia di qualità e affidabilità. Scopri quali sono i modelli che ti consigliamo di valutare.

 

Prodotti raccomandati

 

Stanley DN200/10/5 AIRBOSS

 

Le recensioni positive degli utenti parlano da sole: è probabilmente questo il miglior compressore portatile Stanley del 2019.

La pressione pari a 10 bar e la potenza del motore di 1.100 watt consentono di eseguire tanti piccoli lavori in casa e in giardino con grande efficacia e in poco tempo. La manopola consente di regolare il getto, mentre il doppio manometro aiuta a tenere la situazione sotto controllo in qualsiasi momento.

Le dimensioni compatte, il piccolo serbatoio da 5 l e il peso di 10 kg consentono di portarlo praticamente ovunque. L’immancabile maniglia facilita il sollevamento, mentre la cinghia in dotazione è un comodo accessorio che agevola ulteriormente il trasporto.

Facile da usare grazie anche alle istruzioni accluse che sono chiare e complete, non ha nella silenziosità il suo punto di forza.

Acquista su Amazon.it (€97)

 

 

 

Stanley D 200

 

Questo compressore portatile Stanley è caratterizzato dal buon rapporto qualità/prezzo: a un costo competitivo è possibile acquistare un prodotto dalle prestazioni più che soddisfacenti, come sottolinea la maggior parte dei consumatori.

Il compressore ha nelle ridotte dimensioni uno dei suoi punti di forza, per cui non può essere utilizzato per lavori molto prolungati ma per togliere polvere, sporco, gonfiare pneumatici e materassini il piccolo serbatoio da 6 litri è sufficiente.

Si tratta di un modello semplice, senza fronzoli e proprio per questo è anche facile da usare. I pulsanti presenti sono pochi e intuitivi, la manopola serve per regolare la pressione che viene indicata chiaramente sul manometro.

È un compressore che funziona senza olio lubrificante per cui la manutenzione è praticamente pari a zero e, soprattutto, può essere trasportato in qualsiasi posizione, anche in verticale.

Come tutti i migliori modelli, è dotato di piedini a ventosa per aderire perfettamente a ogni superficie, mentre i due ganci, uno per gli accessori e l’altro per il cavo di alimentazione, si rivelano estremamente pratici.

Acquista su Amazon.it (€86,2)

 

 

 

Stanley 1868

 

Se cerchi un compressore Stanley a basso costo dai un’occhiata a questo modello che ha nel prezzo competitivo uno dei suoi principali punti di forza, l’ideale per chi vuole spendere il meno possibile ma senza rinunciare alla qualità.

Nonostante il costo aggressivo, include il tubo a spirale, la pistola di soffiaggio e diversi ugelli che si possono inserire negli pneumatici, nel materassino e in altri oggetti. Tutti questi accessori si possono riporre comodamente nell’apposito vano.

Un altro vantaggio di questo modello è il design incredibilmente compatto, simile a una confezione di catene da neve, e il peso contenuto di appena 6 kg che lo rendono ideale da trasportare. La maniglia ergonomica facilita ancora di più le operazioni.

Non necessitando di olio, può essere trasportato in qualunque posizione perché non ci sono pericoli di fuoriuscite e la manutenzione è praticamente assente.

Acquista su Amazon.it (€69,55)

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Compressore portatile da 220 v

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status