Il miglior adattatore powerline

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Adattatori powerline – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2018

 

L’adattatore Ethernet powerline è lo strumento ideale per potenziare una rete WiFi, sia in ambito domestico sia lavorativo, e permettere a un maggior numero di dispositivi di usufruire di una connessione stabile. Esistono, però, delle limitazioni circostanziali e per capire come scegliere un buon adattatore powerline, in grado di funzionare al meglio delle sue specifiche, potrete avvalervi delle informazioni contenute nella nostra guida; troverete anche la recensione dei cinque migliori adattatori powerline del 2018, secondo i pareri dei consumatori. Tra questi modelli, venduti online, spiccano soprattutto il TP-Link Kit AV600, il più apprezzato dai consumatori per le sue eccellenti prestazioni di stabilità del segnale, e il Netgear PL1000-100PES, con ingressi Gigabit da 1.000 Mbps di velocità.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior adattatore powerline

 

Coloro che hanno poco tempo a disposizione e sono interessati a consigli d’acquisto più concisi e diretti, invece, in modo da decidere subito quale adattatore powerline comprare, possono consultare direttamente la nostra tabella di comparazione, che confronta prezzi, pregi e limitazioni, dei prodotti che hanno ottenuto i primi tre posti della nostra classifica, creata nell’intento di stabilire quale possa essere il miglior adattatore powerline, tra tutti i modelli disponibili sul mercato nella fascia di prezzo più economica.

 

 

Guida all’acquisto

 

La tecnologia powerline

Nel settore delle telecomunicazioni, il termine powerline sta a indicare un tipo di tecnologia che permette la trasmissione di voce e dati tramite onde convogliate attraverso la comune rete elettrica, che viene quindi usata come mezzo di trasmissione.

La tecnologia powerline, pur essendo nota e utilizzata da decenni ormai, ha avuto una diffusione capillare soltanto a partire dal potenziamento della rete internet e del numero dei suoi utenti; anche la progettazione degli impianti elettrici domestici di nuova generazione, tiene conto di questo tipo di tecnologia, utilizzandola ampiamente nella domotica.

L’adattatore powerline, quindi, è un piccolo dispositivo che permette di potenziare la rete domestica, estendendo la connessione ai dispositivi collegati, anche se si trovano in stanze diverse dalla sorgente primaria del segnale, sia essa un modem o un router; uno dei vantaggi offerti è quello di poter evitare di dover passare metri e metri di cavi per creare delle prese in ogni camera, essendo gli adattatori mobili e possono essere collocati, all’occorrenza, dove è più necessario.

 

L’importanza dell’impianto elettrico

I numerosi modelli di adattatore powerline disponibili sul mercato, secondo le specifiche sono quasi tutti simili e sembrano differenziarsi soltanto per il prezzo; in realtà la qualità delle componenti elettroniche, con cui vengono fabbricati questi piccoli dispositivi, fa una grande differenza.

Una delle limitazioni intrinseche della tecnologia powerline, infatti, è che la sua resa dipende moltissimo dallo stato dell’impianto elettrico a cui andranno collegati gli adattatori; dal momento che la rete elettrica viene usata come mezzo trasmissivo, infatti, se l’impianto è datato, oppure sono presenti numerosi snodi e derivazioni, allora la stabilità del segnale viene irrimediabilmente compromessa, e quest’ultimo può subire improvvisi rallentamenti, ritardi ed episodi di discontinuità, perdendo drasticamente velocità di trasmissione.

Molti dei problemi che si verificano con gli adattatori powerline, infatti, dipendono per lo più dalle condizioni dell’impianto elettrico a cui sono collegati, piuttosto che al dispositivo in sé, quindi solo i modelli realizzati con le componenti migliori riescono a offrire buone prestazioni anche su un impianto di vecchia data.

 

 

Il raggio d’azione

Un’altra limitazione circostanziale in cui ci si può imbattere, utilizzando l’adattatore powerline, sono le interferenze nel segnale.

Le interferenze possono essere dovute a fattori esterni, quali la presenza di altre fonti di segnale nelle vicinanze, come le stazioni riceventi dei telefoni cordless e altri impianti similari, oppure a fattori interni, quali gli ostacoli fisici che si trovano tra l’adattatore e il modem, o tra una coppia di adattatori; in questo caso parliamo del numero di pareti, o del loro spessore.

Questo tipo di limitazione va a influire più o meno negativamente sul raggio d’azione dell’adattatore, e nei modelli più economici è molto facile che questo problema sia più sentito.

 

I migliori adattatori powerline del 2018

 

Esaminando in maniera approfondita le diverse opzioni disponibili sul mercato, con un occhio particolare ai prodotti disponibili nella fascia economica, abbiamo individuato cinque adattatori powerline che hanno riscosso un elevato successo presso i consumatori.

Ognuno offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e tutti si distinguono solo per alcuni dettagli; il preferito in assoluto dagli acquirenti, in ogni caso, è risultato essere il kit prodotto da TP-Link.

 

Prodotti raccomandati

 

TP-Link Kit AV600

 

Il Kit AV600, prodotto da TP-Link, comprende due adattatori powerline di tipo Plug & Play, ovvero non richiedono alcun tipo di configurazione preliminare, basta semplicemente collegarli al dispositivo desiderato, inserirli nella presa di corrente, premere il pulsante Pair per eseguire l’accoppiamento e attendere il tempo necessario; i piccoli LED verdi integrati, si accenderanno per segnalare l’avvenuta connessione.

Gli adattatori dispongono di un ingresso Ethernet ciascuno, di spina standard italiana e supportano un flusso dati fino alla velocità di 600 Mbps; inoltre integrano il sistema QoS, Quality of Service, che permette di mantenere stabile il segnale e garantire il perfetto streaming durante le videocomunicazioni, il gaming e la riproduzione di contenuti video e audio dal web.

Molti acquirenti, non a caso, ritengono TP-Link la migliore marca in questo settore, e infatti i loro pareri su questa coppia di adattatori sono unanimemente positivi, sia per il prezzo sia per le eccellenti prestazioni.

Il primo prodotto che vi presentiamo è realizzato dalla rinomata azienda TP-Link, vera e propria istituzione per quanto riguarda apparecchiature di rete a basso costo.

Il kit in questione è composto da due adattatori Plug & Play, vediamo insieme pregi e difetti.

Pro
Semplici:

Trattandosi di prodotti che richiedono semplicemente il collegamento al dispositivo e alla corrente per poter funzionare, sono estremamente semplici da utilizzare.

QoS:

L’acronimo sta per Quality of Service, in italiano “qualità di servizio”, un sistema che permette di mantenere il segnale stabile e veloce per scongiurare cali di qualità durante le fasi di trasferimento dati per lo streaming.

Prezzi bassi:

Il costo contenuto rispetto alla concorrenza rende questo kit conveniente non solo dal punto di vista delle performance ma anche da quello economico, dandovi la possibilità di risparmiare qualcosa.

Contro
Velocità:

I valori teorici presenti nella scheda tecnica del prodotto sono difficili da raggiungere e, sebbene la connessione dati sia stabile, la velocità non è entusiasmante.

Acquista su Amazon.it (€36,99)

 

 

 

Netgear PL1000-100PES

 

Gli adattatori powerline PL1000-100PES, prodotti da Netgear, sono quasi analoghi a quelli descritti in precedenza; si tratta infatti di un set che comprende due adattatori, ognuno con il suo ingresso per il cavo di rete e la spina standard italiana.

Il tipo di ingresso, però, è Gigabit, ragion per cui la velocità massima supportata per il flusso dati è di 1.000 Mbps, invece dei 600 del modello precedente; per il resto, invece, sono molto simili, sia per quanto riguarda le dimensioni sia per le funzionalità e per la facilità d’uso.

Gli acquirenti, però, pur riconoscendo loro un buon rapporto qualità-prezzo, dal momento che offrono una maggiore velocità nel flusso dati, riferiscono però che, in quanto a copertura e stabilità del segnale, le sue prestazioni sono discontinue; a tratti, addirittura, si verificano delle momentanee interruzioni, soprattutto nel caso in cui gli adattatori sono separati da più pareti, o da spessi soffitti.

Non poteva mancare nella nostra classifica un prodotto realizzato da Netgear. Il seguente kit di adattatori, pur costando di più, ha un notevole vantaggio da prendere in considerazione: la velocità massima supportata.

Pro
Velocità:

L’ingresso è Gigabit, quindi la velocità dei dati supportata è di 1.000 Mbps. Quasi il doppio rispetto ai prodotti più economici visti in precedenza.

Plug & Play:

La tecnologia è ben realizzata, non dovrete far altro che collegare i dispositivi e premere il tasto di secure connection su entrambi per circa tre secondi e utilizzare la password scritta sul retro del’adattatore.

Raggio d’azione:

A differenza dei range extender Wireless, non dovrete avere il timore di cali di velocità dati dalla presenza di mura particolarmente spesse, permettendovi di portare la connessione, qualora lo vogliate, persino in cantina.

Contro
Disconnessioni:

Uno dei problemi che affligge questi adattatori è la disconnessione casuale che costringe a rimuovere il cavo LAN e reinserirlo per poterla riattivare.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

TENDA Kit AV1000

 

Anche il kit AV1000, prodotto dalla ditta TENDA, comprende una coppia di adattatori powerline PH3 con ingresso standard Homeplug AV2 SISO, che permette una velocità di trasferimento dati di 1.000 Mbps.

Integra i LED di segnalazione e un pulsante per la crittografia del segnale, in modo da proteggere la rete da accessi non autorizzati, inoltre, una speciale funzione di rilevamento gli permette di passare dall’alimentazione standard, a 3,2 Watt, alla modalità risparmio, a 0,36 Watt, nel momento in cui il dispositivo collegato all’adattatore viene spento; riducendo così dell’88% il consumo energetico.

Le persone che hanno acquistato questo kit di adattatori powerline, lo ritengono buono ma non eccezionale, e sempre per lo stesso motivo: la stabilità del segnale che, purtroppo, è soggetta a subire cali improvvisi.

Rimane valido, però, se utilizzato soltanto per estendere il segnale alle stanze attigue in un appartamento non molto grande, o in un piccolo ufficio.

In terza posizione troviamo un ulteriore kit, questa volta realizzato dall’azienda Tenda. All’interno sono presenti due adattatori powerline PH3. Per capire dove acquistare il prodotto potete cliccare sul link in basso.

Pro
Risparmio energetico:

Molti adattatori scaldano perché sempre in funzione mentre quello proposto da Tenda permette di passare dall’alimentazione standard di 3,2 watt a una pari a 0,36 watt qualora non sia in funzione.

Porta Gigabit:

La porta LAN è una Gigabit, che garantisce una velocità di trasmissione dati fino a 1.000 Mbps, ideale per streaming e gaming.

Semplice da configurare:

Basta inserire l’adattatore nella presa di corrente, collegare il cavo di rete e iniziare a utilizzare la connessione senza alcun tipo di installazione complessa.

Contro
Copertura:

Più lontani si è e maggiore sarà la perdita di segnale, un problema solo se dovete far sì che la connessione raggiunga aree molto lontane della casa.

Acquista su Amazon.it (€35,99)

 

 

 

AVM Fritz! 20002708

 

La ditta tedesca di elettronica Fritz! propone questo set di adattatori powerline dotati di porta Gigabit, che arrivano a una velocità di trasmissione dati di ben 1.200 Mbps, e quindi particolarmente adatto per lo streaming audio e video dal web, e per il gaming online.

Come tutti i prodotti della stessa ditta, il set di adattatori 1000E integra un particolare sistema di codifica AES a 128 bit, compatibile con tutti adattatori e i router dello stesso tipo, inoltre sono compatibili anche con adattatori di velocità inferiore, a 200 e 500 Mbps.

Anche in questo caso l’unica pecca degli adattatori powerline 1000E, però, secondo gli acquirenti, è che sono estremamente soggetti alle condizioni dell’impianto elettrico, e se la linea presenta numerose diramazioni, allora la stabilità del segnale ne risente molto; tra l’altro, per funzionare alla massima velocità dichiarata, richiedono che l’impianto elettrico sia obbligatoriamente dotato del collegamento di messa a terra.

Chi ha un budget più elevato e necessita qualcosa di più performante può puntare sul set di adattatori powerline di AVM Fritz!, per una velocità fino a 1.200 Mbps, fattore che li ha resi molto popolari tra coloro che possiedono connessioni fibra.

Pro
Bassa latenza:

Una bassa latenza è un fattore fondamentale per avere un segnale stabile. Per arrivare dal PC al modem il valore calcolato dagli utenti è di 3 millisecondi, rendendo il prodotto particolarmente performante.

Velocità:

Chi non può rinunciare al gaming online né tantomeno alla visione dei contenuti in streaming senza alcuna indecisione, troverà il prodotto adatto alle proprie esigenze.

Connessione stabile:

A differenza di altri adattatori a basso costo, quelli Fritz garantiscono una connessione senza incertezze.

Contro
Impianto elettrico:

Per poter funzionare al meglio delle proprie capacità, il prodotto necessita di un impianto elettrico di tutto punto, con messa a terra correttamente eseguita e senza dispersioni di alcun tipo.

Acquista su Amazon.it (€91,99)

 

 

 

Cobra 500 10385

 

Concludiamo con un adattatore powerline WiFi singolo, ma dotato di due ingressi Ethernet invece di uno soltanto: il Cobra LAN 500 Wi-Fi.

Come lascia intuire la sigla del prodotto, si tratta di un adattatore con una velocità massima di trasmissione dati di 500 Mbps; nonostante le sue prestazioni siano più modeste, rispetto agli altri adattatori powerline con cui lo abbiamo messo a confronto, il Cobra offre il pregio di essere il modello più economico, di integrare la tecnologia di codifica AES 128 bit e di essere compatibile con altri adattatori powerline, inclusi quelli privi di WiFi.

Le sue limitazioni invece, secondo gli acquirenti, sono una certa difficoltà nella configurazione, che però non si pone nel caso venga acquistato in coppia, e il fatto che, ogni volta che perde il segnale, bisogna resettarlo e riconfigurarlo di nuovo; la qual cosa è abbastanza grave, dal momento che può verificarsi con maggiore frequenza.

L’ultimo adattatore della nostra guida per scegliere il miglior adattatore powerline sul mercato è quello proposto da Cobra e si tratta di un prodotto singolo ma dotato di due ingressi ethernet al posto di uno solo.

Pro
Economico:

Il basso costo del dispositivo garantisce anche a coloro che vogliono spendere poco la possibilità di dotarsi di un adattatore powerline per la propria connessione casalinga.

Porte LAN:

L’adattatore ha due porte LAN, permettendovi così di collegare due dispositivi allo stesso adattatore senza dover ricorrere ad altri acquisti.

Installazione semplice:

Premendo il tasto WPS potrete effettuare il collegamento automatico per la trasmissione di dati tramite Wi-Fi, senza impostare alcuna password o codice.

Contro
Perdita di segnale:

Secondo i pareri espressi dagli utenti, sebbene la perdita di segnale avvenga raramente, quando ciò accade è necessario riconfigurare l’adattatore da capo dopo aver provveduto a un reset.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.