La migliore scheda di rete

Ultimo aggiornamento: 24.06.18

 

Schede di rete – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

In questa pagina trovi utili consigli d’acquisto e una classifica con le recensioni delle schede di rete più apprezzate, a cominciare da queste due: TP-Link TL-WN823N N300, che si collega facilmente alla presa USB del proprio computer e alla rete wireless senza configurazioni complicate. Chi ha un PC fisso invece potrà optare per CSL Computer 2000 Mbit, ideale per sfruttare tutta la velocità delle connessioni ADSL o fibra ottica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la miglior scheda di rete

 

Chi ha un PC fisso potrebbe volerlo dotare di una buona scheda di rete per sfruttare tutta la velocità della propria connessione.

Chi deve impostare un server in un ufficio non potrà proprio farne a meno, ma qualsiasi sia l’uso che se ne farà, ci si potrebbe trovare un po’ spaesati dalla grande quantità di modelli sul mercato. Per questo abbiamo preparato questa guida con una classifica delle varie schede di rete delle migliori marche.

Leggendola si potranno confrontare i prezzi e scegliere quella giusta per le proprie esigenze, anche consultando le recensioni scritte in base ai pareri degli utenti e al prezzo conveniente.

Guida all’acquisto

 

Installazione

Visto che si tratta sempre di schede per PC fissi, la prima preoccupazione che potrebbe sorgere è quella del montaggio e dell’installazione.

I meno esperti nell’assemblare i PC potrebbero lasciare fare a un tecnico professionista, anche se in realtà montare una scheda di rete è più facile di quanto sembri.

Basterà avere una porta PCI libera e montare la scheda facendola combaciare con lo spazio dedicato alla porta Ethernet, in modo da poterci collegare il cavo senza ostruzioni.

La maggior parte dei modelli si configura facilmente perché è plug and play, però consigliamo sempre di controllare quali siano i sistemi operativi compatibili con la scheda scelta.

Non tutti infatti possono funzionare con sistemi Mac o Linux o con le ultime versioni di Windows.

 

Velocità

Le schede di rete Ethernet solitamente hanno una velocità regolabile dai 10 ai 1000 Mbps, questo vuol dire che si possono utilizzare con diversi tipi di connessioni, coprendo quasi tutta la banda disponibile.

Ovviamente, la velocità dipenderà soprattutto dalla propria connessione, dal proprio provider e spesso anche dal modem o dal router che si possiede.

In linea di massima una buona scheda e una connessione ADSL o con fibra ottica dovrebbero permettere di navigare, scaricare e giocare online senza perdite di dati.

I più esperti potranno configurare la scheda per raggiungere velocità più elevate, ma chi non ha particolari necessità potrà comunque ottenere delle buone prestazioni senza toccare niente.

Ci sono particolari modelli che permettono una connessione Gigabit con cavi in rame, ideale per risparmiare sul cablaggio della fibra ottica che solitamente risulta essere molto costoso.

Dimensioni e portabilità

Quando si pensa a una scheda Ethernet vengono subito in mente i modelli per PC fisso, ma in realtà sul mercato esistono anche quelle per i laptop o netbook.

Più che vere e proprie schede, questi prodotti particolari sono più simili a chiavette USB wireless da collegare alle porte libere del proprio laptop.

Non raggiungono certo le velocità delle schede Ethernet vere e proprie, ma possono garantire un trasferimento dati a 300 Mbps che potrebbe essere più che sufficiente per navigare, scaricare e anche fare qualche partita online ai propri videogame preferiti.

L’installazione è plug and play, ma consigliamo comunque di verificare la compatibilità con il proprio sistema operativo.

La comodità di questi modelli sta anche nella loro portabilità, ideale quando ci si sposta con il proprio laptop.

 

Le migliori schede di rete del 2018

 

Un buon PC fisso non può chiamarsi tale senza la scheda di rete. D’altronde chi vuole connettersi a Internet via cavo o wireless per navigare, lavorare o giocare non può proprio farne a meno.

Dopo aver visto quali sono le caratteristiche da cercare in un prodotto nei nostri consigli d’acquisto, siamo arrivati alla consueta sezione con le recensioni dei prodotti più venduti e più apprezzati dagli utenti.

Fai una comparazione tra le offerte di quelle che sono per noi le migliori schede di rete del 2018, potresti trovare quella più adatta alle tue esigenze e soprattutto al proprio portafogli.

 

Prodotti raccomandati

 

TP-Link TL-WN823N N300

 

Non tutte le schede di rete sono progettate per essere montate in un PC fisso, infatti questo adattatore USB può essere una soluzione pratica se si possiede un portatile per il quale potrebbe essere davvero la migliore scheda di rete acquistabile.

Il modello compatto e facilmente portatile si collega agevolmente a una presa USB e garantisce una velocità di 300 Mpbs per una connessione fluida.

L’installazione avviene tramite un CD-ROM in dotazione e la semplice pressione di un tasto che imposta la connessione wireless sicura.

A detta degli utenti la connessione non è altalenante ed è di buon livello, ovviamente molto dipende anche dal tipo di provider e dalla velocità della propria linea. Sono stati riportati dei problemi di configurazione di questa scheda di rete Wi-Fi con diverse versioni di Windows, soprattutto con 8 e 10.

Le caratteristiche di questo prodotto ci hanno convinti a inserirlo nella nostra guida per scegliere la migliore scheda di rete. Qui di seguito si potrà trovare un breve riassunto dei suoi vantaggi dove sarà riportato anche l’unico difetto rilevato secondo i pareri degli utenti.

 

Pro

Ingombri: Le dimensioni estremamente compatte del modello lo rendono particolarmente pratico. Lo si potrà quindi mettere nello zaino o in borsa senza occupare troppo spazio.

Veloce: La scheda di rete TP-Link garantisce una velocità di 300 Mpbs, più che sufficienti per una connessione rapida e senza interruzioni.

Installazione: Potrà essere installata facilmente tramite l’apposito CD-ROM in dotazione contenente i driver.

Sicura: La pressione del tasto sulla chiavetta permette di impostare una connessione wireless sicura, in modo da non far collegare i classici “leechers”.

 

Contro

Compatibilità: Il dispositivo potrebbe dare qualche problema con la configurazione su sistemi operativi Windows 8 e 10.

Acquista su Amazon.it (€7,8)

 

 

 

CSL Computer 2000 Mbit

 

L’ottimo rapporto qualità-prezzo di questo modello è l’ideale per chi non sa quale scheda di rete comprare per il proprio PC fisso.

Occorre una porta PCI aperta sulla propria scheda madre per poterla installare, ma non occuperà molto spazio all’interno del PC.

Il sistema plug and play penserà a eseguire la configurazione automatica per poterla subito utilizzare.

Supporta sia il collegamento DSL che quello da PC a PC, quindi può essere una buona soluzione domestica e per l’ufficio.

Dispone di due LED per verificare lo stato della connessione e del trasferimento dati, anche se su un PC fisso posto sotto una scrivania potrebbero essere un po’ superflui.

La velocità di connessione di fabbrica è di 100 Mb/s, ma gli utenti dichiarano che basta cambiare le impostazioni del pannello di controllo per risolvere il problema.

Chi possiede un PC desktop e vuole una nuova scheda di rete, o magari ne sta assemblando uno ed è in cerca di un componente dai prezzi bassi, potrà optare per questo modello del quale andiamo subito a vedere le caratteristiche principali.

 

Pro

Compatta: Sebbene richieda una porta PCI della scheda madre, questo modello di dimensioni ridotte non occuperà troppo spazio. Potrà quindi essere installato anche su un PC desktop con un case medio.

Plug and Play: Non richiede alcun driver o installazione, una volta montata ci penserà il sistema operativo ad eseguire la configurazione automatica per renderla subito funzionante.

Versatile: Si potrà utilizzare sia per la connessione DSL sia per il collegamento tra PC e PC. Una soluzione ideale sia per la casa sia per un ufficio.

LED: Permette di verificare lo stato della connessione e del trasferimento dati, utile nel caso si abbia il case del PC in vista.

 

Contro

Velocità: La scheda è settata per lavorare a 100 Mbps di velocità, quindi alcuni utenti l’hanno giudicata un po’ lenta. Altri invece hanno dichiarato che questo fattore può essere cambiato dal pannello di controllo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

D-Link Scheda Pci 10/100/1000 Mbps

 

Questa scheda di rete Ethernet permette di connettersi a Internet con una grande ampiezza di banda. In modalità Full-Duplex può arrivare fino a 2000 Mpbs di velocità, ideale se in casa o in ufficio si ha una connessione con fibra ottica.

A tal proposito, questa scheda supporta il cavo twisted-pair in rame per la connessione Gibabit, un’alternativa molto economica che permette di risparmiare sui costi dei cablaggi per la fibra ottica.

Per installarla è necessaria una porta PCI libera sulla scheda madre, per il resto si configura da sola con il plug and play per potersi connettere subito a Internet.

Gli utenti hanno apprezzato la compatibilità sia con Windows 7 che 10 e le alte prestazioni di rete, ma avvertono che la scheda in questione potrebbe non essere compatibile con i sistemi Mac.

Il prodotto di D-Link per PC desktop si rivela più economico rispetto ad altri, ma nonostante questo riesce a garantire delle ottime performance. Chi non sa dove acquistare questa scheda di rete potrà cliccare sul link del negozio situato subito dopo il riassunto dei pro e contro.

 

Pro

Veloce: La scheda può essere impostata in modalità Full-Duplex per raggiungere addirittura 2.000 Mbps di velocità. È una buona soluzione per chi dispone di connessione in fibra ottica a casa o in ufficio.

Cavo: Il cavo twisted-pair in rame per la connessione Gigabit permette di risparmiare sul costo del cablaggio per la fibra ottica.

Plug and Play: La scheda può essere installata facilmente tramite il plug and play, quindi non richiede alcuna installazione di driver tramite CD-ROM o particolari configurazioni.

Sistemi Windows: Può funzionare senza problemi anche con sistemi Microsoft di ultima generazione come Windows 7 e 10.

 

Contro

Mac: Al momento non sono disponibili driver per configurazioni su sistemi Mac successivi a OSX 10.4

Acquista su Amazon.it (€7,79)

 

 

 

TP-Link TG-3269

 

Chi usa Linux ma non sa come scegliere una buona scheda di rete tra quelle vendute online, potrebbe provare questo modello di TP-Link compatibile anche con altri sistemi operativi oltre a quasi tutte le versioni di Windows.

Sebbene sia una scheda di rete Ethernet economica, può avvalersi della gestione automatica della velocità dai 10 ai 1000 Mpbs e di una facile installazione plug and play.

Occorre sempre avere un PC fisso con una porta PCI libera sulla scheda madre, come per gli altri modelli e ha un vasto set di driver per configurarla con i diversi sistemi operativi.

Gli utenti Linux sono rimasti soddisfatti dal fatto che una volta montata nel PC, la scheda si configuri automaticamente senza processo di installazione. Tra i vari sistemi non supportati segnaliamo Windows 8 e 10.

Questo modello di TP-Link è dotato di ottime performance e di alta compatibilità, il che la rende adattabile a diverse esigenze. Vediamo adesso quali sono i suoi pregi e difetti nella nostra consueta rassegna dei pro e contro.

 

Pro

Linux: Uno dei vantaggi principali di questa scheda di rete è la sua alta compatibilità che permette di installarla e configurarla anche su sistemi Linux.

Gestione automatica: La scheda saprà gestire automaticamente la velocità da utilizzare durante la connessione che si andrà dai 100 ai 1.000 Mbps.

Plug and Play: Come altre schede di rete per PC desktop, anche questa potrà essere installata semplicemente tramite il plug and play. Inoltre dispone di tantissimi driver per la configurazione con diversi sistemi operativi.

 

Contro

Dimensioni: Potrebbe risultare più ingombrante di altre schede di rete presenti sul mercato. Consigliata solo a chi possiede un case abbastanza spazioso.

Acquista su Amazon.it (€1,81)

 

 

 

Intel EXPI9301CTBLK PRO1000

 

La scheda in questione costa un po’ di più delle altre, ma garantisce delle ottime prestazioni che in alcuni casi sono superiori alle schede integrate.

Permette di migliorare il ping e di trasferire i file con una velocità più alta, mentre sembra che la perdita di pacchetti dati sia davvero minima.

Si installa facilmente con il plug and play su diverse versioni di Windows e Linux per poter avviare subito una connessione a Internet.

Molti utenti hanno utilizzato questa scheda per configurare dei server con successo, ma anche per un utilizzo più semplice va benissimo. Consigliata a chi ha bisogno di sfruttare il massimo dalla propria connessione in ufficio o a casa.

La scheda di rete Intel non sarà la migliore sul mercato a livello di qualità-prezzo, ma sulle performance nella configurazione dei server non ha davvero niente da invidiare a altri modelli. Per un riassunto delle sue caratteristiche vi invitiamo a leggere i pro e contro riportati qui di seguito.

 

Pro

Server: La scheda di rete si rivela adatta per la configurazione dei server, data la sua alta velocità che permette di trasferire file con efficacia.

Plug and play: L’installazione non crea alcun grattacapo, quindi una volta montata non si dovranno effettuare particolari configurazioni.

 

Contro

Prezzo: Non è proprio la scheda madre meno costosa sul mercato, consigliata solo a chi lavora in campo informatico o deve allestire un server.

Acquista su Amazon.it (€25)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.