Il miglior aspiratore nasale

Ultimo aggiornamento: 09.12.18

Aspiratori nasali – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se un raffreddore è un problema relativamente innocuo per un adulto, può essere molto fastidioso per un neonato che non sa soffiarsi il naso. Serve un buon aspiratore nasale, come questi: Nosiboo NO-01-03-en ha un design simpatico e un funzionamento elettrico regolabile che segue la crescita del tuo bambino, mentre il Naspirapolvere Arianna si usa in combinazione con l’aspirapolvere di casa e quindi ottiene gli stessi risultati di uno elettrico, con un notevole risparmio sul costo d’acquisto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior aspiratore nasale

 

Leggi la nostra guida per conoscere le caratteristiche principali di un aspiratore nasale, un prodotto che dona sollievo al nasino tappato del bimbo per farlo respirare meglio, specialmente durante la poppata.

Nella parte finale troverai la classifica, corredata da relativa recensione, di quelli che riteniamo i migliori modelli del 2018.

1.Nosiboo Aspiratore nasale adatto per bambini

 

Guida all’acquisto

 

Elettrico o a bocca?

L’aspiratore nasale non ha un funzionamento complesso, fondamentalmente è costituito da una punta che va inserita nella narice del bambino, un tubicino e un serbatoio dove si raccolgono le secrezioni.

Quale scegliere allora? I modelli presenti sul mercato si dividono in due grosse categorie, ed è questa la scelta che dovresti fare preliminarmente. Da una parte abbiamo gli aspiratori nasali elettrici e, dall’altra, quelli a bocca.

Per quanto riguarda i primi, funzionano se collegati alla presa di corrente e, quindi, non possono essere utilizzati ovunque come in auto o in situazioni di emergenza, anche perché hanno dimensioni maggiori degli altri e non possono essere trasportati con la stessa praticità. Sono, tuttavia, più comodi perché, una volta inserita la punta nella narice del bimbo, basta premere un tasto per far partire l’aspirazione che rimane sempre costante. La potenza, invece, può essere regolata in base all’età, meno forte per i neonati, più forte per i bimbi grandi.

Gli aspiratori a bocca sono per stomaci forti, anche se ci si fa subito l’abitudine. In questo caso è il genitore che deve fisicamente aspirare il muco dal naso del bimbo. I vantaggi di questo tipo di apparecchi sono il prezzo decisamente inferiore – l’ideale per chi vuole spendere il meno possibile – la maggiore praticità nel trasporto e la possibilità di utilizzarli ovunque.

 

Comodità

L’aspiratore nasale, sia esso elettrico o a bocca, deve essere comodo tanto per il bimbo quanto per il genitore.

Cerca di capire se il beccuccio è morbido, meglio se è anche flessibile, così da non irritare la narice e da infastidire meno possibile il bimbo, in modo da terminare l’operazione in pochi secondi senza pianti.

Dovrebbe avere una forma ergonomica ed essere antiscivolo per assicurare una presa sempre salda; alcuni modelli elettrici sono dotati di pratiche maniglie che possono essere tenute anche dal bambino stesso.

Alcuni aspiratori si rivelano molto pratici per i genitori perché non hanno filtri da rimuovere e si smontano in un attimo. La migliore marca per qualcuno potrebbe, quindi, essere quella che realizza gli aspiratori più semplici – e generalmente anche più economici – che non prevedono nemmeno la sostituzione del beccuccio, da acquistare a parte, perché basta lavarlo con acqua corrente. Altre aziende includono nella confezione già diversi ricambi.

2.Naspirapolvere

Pulizia

Chi confronta prezzi e prestazioni dei vari modelli, potrebbe essere interessato anche a valutare la maggiore o minore praticità nel pulire l’aspiratore. Bisognerebbe assicurarsi, prima di tutto, che il serbatoio funzioni adeguatamente raccogliendo le secrezioni con efficacia, impedendo che possano risalire nella bocca del genitore.

I materiali devono essere sicuri e dovrebbero impedire la formazione di muffe. Alcuni modelli, come si evince dai commenti di diversi genitori, si rivelano difficili da pulire perché non è agevole arrivare nei punti più nascosti.

Altri modelli, opportunamente, includono nella confezione anche pratici scovolini per pulire al meglio i tubicini.

 

I migliori aspiratori nasali del 2018

 

La congestione nasale che gli adulti risolvono il più delle volte semplicemente soffiandosi il naso per i neonati può rappresentare, invece, un problema perché ostacola la respirazione, specialmente durante l’allattamento al seno.

Nella nostra classifica abbiamo selezionato quelli che sono per noi i migliori aspiratori nasali tra i quali puoi fare una comparazione, in poco tempo potresti trovare quello che fa per te.

 

Prodotti raccomandati

 

Nosiboo NO-01-03-EN

Principale vantaggio:

L’aspiratore nasale PRO, prodotto dalla ditta americana Nosiboo, è stato sviluppato in collaborazione con medici specializzati in otorinolaringoiatria ed è classificato come dispositivo medico; è efficiente e funzionale, rimuove il muco in tempi brevi grazie alla sua potenza, ed è facile da usare.

 

Principale svantaggio:

Avendo a che fare con un prodotto di fascia alta, il prezzo dell’aspiratore è notevole; gli acquirenti, però, ci tengono a sottolineare che il suo prezzo è perfettamente conforme alla qualità e al livello di prestazioni.

 

Verdetto 9.9/10

Si tratta di un aspiratore nasale caro, ma il prezzo è giustificato dall’alta qualità del prodotto e dalle sue eccellenti prestazioni, non a caso è uno dei più venduti online.

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

L’importanza dell’aspiratore nasale per i bambini

La fascia d’età che va dalla nascita del bimbo fino ai 6 anni circa è un periodo decisamente critico, dove il bambino dipende ancora in maniera quasi totale dai genitori; il corpicino in continua crescita, infatti, espleta tutte le funzioni biologiche comuni anche all’età adulta con la differenza, però, che il bimbo non ne ha ancora il pieno controllo.

Nel caso particolare delle infezioni e dei problemi connessi alle vie respiratorie, la mancanza di controllo del bambino si fa sentire soprattutto quando è il momento di liberarle dal muco che tende ad accumularsi.

Se un adulto può tranquillamente soffiarsi il naso come e quando vuole, un bambino semplicemente non è in grado di farlo e ha bisogno di un aiuto da parte dei genitori e, in questo caso, anche dalla tecnologia.

Aspiratore di alta qualità

L’aspiratore nasale Nosiboo PRO, infatti, nonostante la sua apparente semplicità è un prodotto di alta tecnologia, progettato da una coppia di ingegneri americani che, durante la fase di sviluppo del progetto, hanno lavorato a stretto contatto con medici otorinolaringoiatri in modo da creare un dispositivo unico che tenesse conto di tutti i fattori, anatomici e medicali, per offrire il meglio sia in termini di prestazioni sia per quanto riguarda la facilità di gestione.

I materiali di fabbricazione, tanto per cominciare, sono selezionati per le loro proprietà atossiche e anallergiche, oltre per le qualità strutturali di resistenza e durabilità; il corpo principale, dove è situato il motore, è un elemento a sé collegato, tramite un tubicino di gomma trasparente, alla testa “Colibrì”.

Quest’ultima è leggera, facile da maneggiare ed è l’unica parte da pulire dopo una sessione di pulizia del naso.

 

Progettato a misura di bambino

Considerando che l’aspiratore nasale Nosiboo PRO è uno strumento operato dagli adulti, ma utilizzato sui bambini da 0 a 5-6 anni circa, è stato realizzato tenendo conto di ciò, e quindi con un design e dei colori che rendessero lo meno “invasivo”, in modo da essere accettato più facilmente dal bambino.

Tenendo conto delle sue caratteristiche e delle prestazioni, quindi, non stupisce che si tratti di un prodotto di fascia elevata che, per quanto possa apparire costoso a prima vista, secondo la maggior parte degli acquirenti, una volta che lo si comincia a usare ci si rende conto che vale fino in fondo i soldi spesi.

 

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

 

Naspirapolvere Arianna

 

2.NaspirapolvereNaspirapolvere è un aspiratore nasale per neonati e bambini molto apprezzato dai genitori perché si è rivelato efficace e funzionale.

Nonostante non siano presenti istruzioni in italiano, il funzionamento è semplice: basta inserire l’estremità nella narice fino a richiuderla del tutto e aspirare più volte fino a pulirla per bene. Muovendo gentilmente il beccuccio nella narice in ogni direzione, il risultato è ancora più efficace.

È più complicato a dirsi che a farsi perché l’operazione dura solo qualche secondo; il bimbo non si spaventa e il nasino non risulta irritato, al punto che si può ripetere l’aspirazione anche più volte al giorno, specialmente quando il raffreddore è più intenso.

È un oggetto molto resistente che per qualcuno, però, potrebbe rivelarsi non troppo comodo da pulire perché non è sempre semplice arrivare in tutti gli angoli per rimuovere i residui di muco.

La recensione prosegue con un elenco dei punti di forza e di debolezza del modello analizzato. Per sapere dove poterlo acquistare a prezzi bassi, clicca sul link che troverai dopo questo breve riepilogo.

Pro
Facile da usare:

Un prodotto funzionale ed efficace che riesce ad aspirare le secrezioni nasali in pochi movimenti, senza rischiare di irritare o infastidire il bambino. Adatto anche ai bebè.

Veloce:

Per pulire il nasino più rapidamente, basta muovere con delicatezza il beccuccio all’interno della narice, in modo da garantire una pulizia più profonda e completa.

Resistente:

Rispetto alla maggioranza degli aspiratori nasali in commercio, questo modello è particolarmente solido e resistente, per cui è adatto a un utilizzo duraturo.

Contro
Manutenzione:

I pareri degli utenti segnalano che la pulizia del dispositivo potrebbe richiedere tempo a causa della sua struttura che presenta angoli difficili da raggiungere.

 

Acquista su Amazon.it (€22,9)

 

 

 

Bubzi Co Premium 2856444 

 

3.ASPIRATORE NASALE PREMIUM per il bambinoQuesto modello è un’ottima soluzione per chi non sa come scegliere un buon aspiratore nasale. È tra i più venduti online perché assicura significativi vantaggi: in primo luogo, il costo è accessibile a tutte le tasche e, inoltre, ha un funzionamento molto semplice.

A differenza dei modelli elettrici, non prevede l’utilizzo del filtro né delle batterie. Questo significa che si può utilizzare sempre, ovunque ci si trovi quando il bimbo ne ha bisogno. Del resto, le sue dimensioni sono estremamente compatte e può essere trasportato con comodità; nella confezione è incluso anche il pratico astuccio.

Un alto vantaggio di questo apparecchio è la punta morbida in silicone che non irrita il nasino del bimbo durante i 30 secondi circa dell’aspirazione.

Per la pulizia forse si impiega anche meno tempo, perché basta passarlo sotto l’acqua corrente; i materiali utilizzati impediscono la formazione della muffa e non contengono BPA, un materiale spesso usato per comporre vari tipi di plastiche che può staccarsi e migrare nei liquidi producendo effetti che tuttora non sono chiarissimi.

Per  fare maggiore chiarezza sul nuovo aspiratore nasale, abbiamo pensato di riportare nel dettaglio le caratteristiche di maggior spicco. Se sei interessato al prodotto, clicca sul link che troverai di seguito per acquistarlo a un buon prezzo.

Pro
Economico:

Tra i modelli più economici sul mercato ma non per questo meno efficace. 

Duraturo:

Trattandosi di un modello manuale può durare in eterno e non richiede spese ulteriori nell’acquisto di ricariche o batterie. Inoltre, è realizzato con materiali anti-muffa e non contiene BPA.

Confortevole:

Le dimensioni compatte facilitano l’utilizzo e nella confezione troverai una comoda custodia per il trasporto. La sua punta morbida permette di essere inserita all’interno delle narici senza creare fastidio al bambino o irritare la sua pelle delicata.

Contro
Lento:

Ci vorranno almeno una trentina di secondi per riuscire a effettuare una pulizia completa e profonda del naso.

 

Acquista su Amazon.it (€12,97)

 

 

 

Bébé Confort 30307900 

 

4.Bébé Confort 30307900Tra i nostri consigli d’acquisto su quale aspiratore nasale comprare trovi questo modello Bébé Confort che abbiamo voluto inserire perché lo riteniamo efficace e perché la maggior parte dei genitori l’ha molto apprezzato come si evince dalle tante recensioni positive.

Il costo decisamente abbordabile, inoltre, ha contribuito a decretarne il successo di vendite. È un apparecchio semplice nella costruzione e nell’uso; non richiede pezzi di ricambio, non irrita il naso del neonato o del bambino e ha un serbatoio dove si raccoglie il muco che, quindi, non può essere aspirato dal genitore.

La pulizia è altrettanto facile e veloce. A differenza di altri modelli anche più costosi, in dotazione sono presenti due scovolini che aiutano a pulire i tubicini in maniera più efficace assicurando sempre la massima igiene.

Rivediamo brevemente quali sono le caratteristiche principali di questo modello con la consueta indicazione su dove acquistarlo al miglior prezzo.

Pro
Economico:

Un aspiratore nasale semplice ed efficace che garantisce un utilizzo duraturo ed è adatto a coloro che cercano un dispositivo funzionale a basso costo.

Facile da usare:

Semplice da assemblare e da utilizzare, l’aspiratore è dotato di un beccuccio che non irrita la pelle del bebè e, grazie al serbatoio per il deposito del muco, i genitori non correranno il rischio di aspirarlo.

Efficace:

Rimuove le secrezioni nasali dalle narici di bebè e bimbi più grandicelli con estrema facilità. La manutenzione è rapida e il dispositivo non ha bisogno di pezzi di ricambio.

Contro
Design:

La parte estetica non è stata particolarmente curata, infatti il design è minimale senza nulla di particolare.

 

Acquista su Amazon.it (€7,95)

 

 

 

Chicco PhysioClean Kit

 

5.Chicco PhysioClean Kit Aspiratore NasaleChicco non ha bisogno di presentazioni, i suoi prodotti sono spesso i più venduti sul mercato, non solo in Italia.

Accade lo stesso anche per il suo aspiratore PhysioClean, un dispositivo medico dal costo imbattibile, l’ideale per chi vuole ottenere il massimo risparmio ma senza rinunciare alla qualità.

Le prestazioni offerte sono di tutto rispetto. Pratico da usare, ha un design ergonomico e antiscivolo che consente di tenerlo in mano senza problemi. I beccucci sono morbidi e delicati, facili da usare, non irritano la narice e hanno aperture laterali antiocclusione brevettate che li rendono particolarmente sicuri.

Essendo monouso, assicurano la massima igiene ma, una volta terminati, vanno naturalmente acquistati a parte. Un consiglio è di acquistarli insieme all’aspiratore per non rimanerne improvvisamente sprovvisti, il loro prezzo è contenuto.

L’approfondimento sulle principali caratteristiche del nostro prodotto prosegue con l’elenco dei suoi principali vantaggi e svantaggi: rivediamo quali sono.

Pro
Economico:

Realizzato da uno dei marchi più apprezzati nel mondo dell’infanzia, sembra quasi impossibile che sia disponibile a un prezzo tanto vantaggioso.

Comodo:

La forma ergonomica dell’aspiratore e la sua superficie antiscivolo massimizzano la praticità d’uso, garantendo maggiore efficacia nella pulizia.

Igienico:

I beccucci sono monouso, un aspetto che rende il prodotto estremamente igienico e sicuro per il tuo bimbo.

Contro
Beccuccio:

I giudizi degli utenti segnalano che la pecca di questo prodotto consiste nella forma del beccuccio che bisogna adattare al quella delle narici del bimbo trovando la giusta posizione.

Acquista su Amazon.it (€10,09)

 

 

 

Nosiboo NO-01-03-en

 

1.Nosiboo Aspiratore nasale adatto per bambiniNosiboo è un aspiratore nasale elettrico che, sebbene abbia un costo superiore agli altri, riesce a eliminare le secrezioni nasali in minor tempo e con maggiore efficacia perché ha una potenza di aspirazione maggiore e regolabile in base all’età, l’ideale per chi cerca il massimo della qualità per il proprio bimbo.

È molto facile da usare perché, una volta impostata la regolazione desiderata, basta premere un pulsante per far partire l’aspirazione; inoltre il design con le due pratiche maniglie permette di tenerlo comodamente in mano sia al genitore che al bambino.

Un altro vantaggio è la presenza del beccuccio flessibile brevettato che entra in contatto solamente col naso e trattiene la secrezione. In questo modo, staccandolo dal tubicino, diventa molto facile e veloce da pulire e, in più, non irrita la mucosa nasale.

Per tutti questi motivi e, viste anche le recensioni molto positive dei genitori, l’abbiamo considerato il miglior aspiratore nasale del 2018.

La nostra guida per scegliere il miglior aspiratore nasale continua con una panoramica sugli aspetti positivi e negativi che caratterizzano questo modello. Clicca sul link che segue la nostra descrizione per maggiori consigli su dove acquistare il prodotto al prezzo più vantaggioso.

Pro
Efficace:

Rapido e potente, l’aspiratore è in grado di pulire le cavità nasali in pochissimo tempo e con grande efficacia. Il design moderno ha un valore funzionale perché lo rende particolarmente comodo da maneggiare.

Regolabile:

Un grande vantaggio del dispositivo consiste nella possibilità di regolare la potenza di aspirazione in base all’età di utilizzo, per cui non si rischia di dare fastidio al bimbo durante l’operazione.

Facile da usare:

Una volta scelta la potenza desiderata, basterà premere un pulsante per far funzionare l’apparecchio. Il tubicino flessibile di cui è dotato aspira in modo efficace e, una volta utilizzato, si può estrarre per pulire il dispositivo in modo rapido e semplice.

Contro
Prezzo:

L’aspiratore non è il modello più economico sul mercato, tuttavia considerando i numerosi vantaggi che lo caratterizzano non c’è da stupirsi se il prezzo è fascia alta.

 

Acquista su Amazon.it (€139)

 

 

 

Come utilizzare un aspiratore nasale

 

Avere il raffreddore è sempre un evento molto fastidioso, tanto per gli adulti quanto per i bambini. Questi ultimi, tuttavia, soprattutto se molto piccoli, non hanno ancora un tasso di tolleranza particolarmente elevato e possono piangere e lamentarsi continuamente per la presenza di muco che non riescono ad espellere.Per permettere loro di respirare meglio durante un brutto raffreddore sono stati creati gli aspiratori nasali, strumenti in grado di rimuovere il muco efficientemente.

Ne esistono fondamentalmente due tipologie: elettrici e a bocca.I primi sono collegati alla presa di corrente, mentre, i secondi, sono azionati dalla suzione effettuata dal genitore. Il muco aspirato viene incanalato in un apposito contenitore, solitamente in plastica lavabile e riutilizzabile.

Quale scegliere?

I costi differiscono notevolmente, quindi per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze bisogna anche valutare la frequenza di tali avvenimenti e se il bambino presenti più volte nel corso dell’anno tali problemi.Considerate anche la semplicità di trasporto. Spesso capita di trovarsi fuori casa con i propri figli, lontani da prese di corrente. Per procedere alla rimozione di muco che impedisce al bambino di respirare, l’unica soluzione in tale frangente sarebbe l’utilizzo di un aspiratore nasale a bocca.

 

Aspiratore elettrico

L’utilizzo di un aspiratore nasale elettrico non è complicato, bisogna innanzitutto collegare il prodotto alla corrente elettrica, infilare in modo attento il beccuccio all’interno della narice del bambino e attivare, tramite la pressione dell’apposito pulsante, il dispositivo. I modelli più costosi permettono di selezionare il grado di aspirazione in base all’età. Più grande sarà il bambino e maggiore sarà la potenza necessaria alla rimozione del muco.

Alla fine dell’operazione potrete spegnere l’aspiratore, scollegarlo dalla corrente elettrica e rimuovere il contenitore per procedere a un accurato lavaggio dello stesso.Prestate particolare attenzione al libretto di istruzioni per capire quali siano le parti lavabili e il modo più corretto per pulirle, eviterete così di danneggiare accidentalmente lo strumento.

Aspiratore a bocca

Per quanto riguarda il funzionamento degli aspiratori a bocca bisogna armarsi di pazienza e usare i polmoni. Rispetto a quelli elettrici infatti necessitano dell’azione di uno dei genitori che deve fungere da elemento aspirante usando la propria bocca.

La prima operazione da compiere è assicurarsi che qualsiasi materiale risalga il beccuccio vada nell’apposito contenitore e non risalga lungo il tubo di suzione.Dopo aver preso tale precauzione si può passare alla pulizia dell’aspiratore. Lavate tutte le parti del prodotto, con acqua tiepida e sapone neutro, rimuoverete così batteri e microorganismi che potrebbero essersi formati in seguito a utilizzi precedenti.

L’apposito beccuccio va poi inserito all’interno della narice del pargolo. Bisogna poi inspirare nell’altra estremità, in tal modo il muco verrà scaricato all’interno del contenitore.Alla fine della procedura potrete poi passare alle operazioni di pulizia, sempre con acqua tiepida e sapone neutro, per riporre lo strumento.

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Aspiratore nasale elettrico

Macchina per aerosol

Termometro per bambini

Tiralatte manuale

Il miglior tiralatte

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 votes, average: 4.64 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.