Il miglior infusore per tè

Ultimo aggiornamento: 16.08.18

 

Infusori per tè – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il tè è un ottimo modo per cominciare la giornata o rilassarsi nel pomeriggio, sorseggiando una calda e saporita bevanda. Per preparare un tè di alta qualità si dovrebbero utilizzare le foglie al posto delle bustine, per questo può tornare comodo un buon infusore. Dato che ci sono davvero tanti modelli venduti online, abbiamo pensato di creare questa guida per dare ai nostri lettori l’opportunità di acquistare l’infusore per tè adatto alle loro esigenze senza spendere troppo. Nel caso non si abbia tempo di leggere tutta la pagina, possiamo subito consigliare OUNONA 2 Pezzi dall’ottima qualità prezzo. In alternativa si potrà optare per il simpatico iNeibo Kitchen Mrs & Mr. Tea che darà un tocco di allegria alla preparazione del tè.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior infusore per tè

 

Quando ci si vuole rilassare in casa, da soli o in compagnia, non c’è niente di meglio che un ottimo tè preparato con foglie. Per ottenere i migliori risultati occorre un buon infusore, ma dato che sul mercato ci sono davvero tantissimi modelli, la scelta può non essere sempre facile. Qui di seguito si potranno trovare una serie di utili consigli su quale infusore acquistare, oltre alla recensione dei modelli in classifica che sarà di ottimo aiuto per confrontare i prezzi e i vantaggi dei vari prodotti.

Guida all’acquisto

 

Materiale

Gli infusori per tè possono essere prodotti utilizzando diversi materiali che si rivelano più o meno efficienti e comodi per la preparazione della bevanda. Quelli più comuni sono realizzati in acciaio inossidabile e sono quelli preferiti dai puristi, dato che permettono di utilizzare diverse foglie mantenendo il sapore originale. Nel caso si decida di acquistarne uno è sempre bene controllare che sia resistente alla ruggine così potrà durare più a lungo nel tempo.

Come alternativa si potrà optare per un infusore con parti in silicone, magari scegliendo un modello dal design particolare. Il silicone isola il calore, quindi l’infusore potrà essere maneggiato senza il rischio di scottature, ma potrebbe deteriorarsi facilmente nel caso se ne faccia un utilizzo continuo. Gli infusori in acciao inox potrebbero avere un prezzo superiore a quelli in silicone, specialmente se  prodotti dalla migliore marca.

 

Design

Abbiamo parlato di design e in effetti nella scelta di un infusore bisogna tenere conto anche di questo fattore. Non tutti cercano il classico infusore con piattini e cucchiaino, infatti sul mercato si possono trovare modelli a colino dall’utilizzo molto pratico. Il colino va riempito di foglie e lasciato a bagno nell’acqua calda tramite un comodo gancio da applicare alla tazza. L’unico svantaggio di questo tipo di infusore è che una volta riempito di foglie sarà difficile spostarlo da una parte all’altra della cucina senza versare ovunque il contenuto.

Chi cerca un infusore dal look più moderno potrà optare per prodotti dall’aspetto estetico particolare come per esempio simpatici omini o infusori a forma di foglia. Bisogna tenere conto però che questi modelli sono solitamente molto piccoli, quindi non vanno bene per preparare tè utilizzando foglie grandi. La stessa cosa vale per la dimensione delle tazze, dato che non tutti gli infusori vanno bene con tutte, quindi consigliamo di leggere bene la scheda del prodotto e la recensione prima dell’acquisto.

Pulizia e accessori

La pulizia degli infusori è importantissima, dovrà infatti essere fatta con costanza dopo ogni utilizzo per preparare sempre ottimi tè e non far rimanere residui di foglie che potrebbero rovinarne il sapore. Di solito i modelli possono essere lavati facendo scorrere all’interno dell’acqua calda e non è quasi mai consigliabile utilizzare il detersivo o metterli in lavastoviglie perché questo potrebbe avere ripercussioni negative sulla durata del filtro.

Questo principio vale sia per l’infusore sia per gli accessori in dotazione. Si perché spesso gli infusori vengono venduti in pratici kit comprendenti cucchiaini da tè e piattini, insomma tutto l’occorrente per poter preparare e gustare l’ottima bevanda.

 

I migliori infusori per tè del 2018


Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo elencato le caratteristiche fondamentali da tenere conto per sapere come scegliere un buon infusore per té. Adesso passiamo alla recensione dei modelli venduti online presenti nella nostra classifica in modo da poter effettuare una comparazione tra le offerte e permettere ai nostri lettori di acquistare il miglior infusore per té senza spendere troppo.

 

Prodotti raccomandati

 

OUNONA 2 Pezzi

 

Tra i migliori infusori per tè del 2018 abbiamo inserito questo ottimo set di OUNONA apprezzato dagli utenti per il suo rapporto qualità-prezzo davvero sorprendente. Ad una cifra modica si potranno portare a casa due infusori in acciaio inossidabile resistente alla ruggine e destinato a durare nel tempo.

Nella confezione si troveranno anche due piccoli vassoi e un cucchiaino realizzati con lo stesso materiale, ideali per preparare il té in modo ottimale. Il lavaggio avviene rapidamente, basterà passare gli infusori sotto l’acqua calda. In teoria si possono mettere anche in lavastoviglie, ma questo potrebbe abbassare la durata del filtro.

Si potrà preparare del buon tè dalle foglie medie, grandi o più sottili, anche se usciranno solo porzioni per una tazza singola rendendo l’infusore poco adatto per molte persone.

Rivediamo adesso brevemente i principali vantaggi e svantaggi del nuovo infusore per tè Ounona, tra i più apprezzati sul mercato online. Ecco perché.

 

Pro

Prezzi bassi: Si tratta di un piccolo kit, il più economico della nostra classifica. Ciononostante, è di elevata qualità e per questo è uno dei modelli più venduti.

Kit: La confezione include due infusori, due piattini e anche un cucchiaio/dosatore per preparare una tisana perfetta. Tutto a un prezzo molto conveniente.

Acciaio inox: Tutto il set è realizzato in acciaio inox, un materiale che, come si sa, è particolarmente resistente e non teme la ruggine. Per pulirlo, basta sciacquarlo sotto l’acqua calda.

Microfori: Questi infusori hanno la dimensione giusta per permettere al tè di espandersi come si deve e i microfori consentono di inserire tutti i tipi di tè e tisane perché le piccole particelle non filtrano.

 

Contro

Lavastoviglie?: Gli infusori potrebbero andare in lavastoviglie perché sono in acciaio inox ma per prolungare la durata del filtro è il produttore stesso che ne consiglia un lavaggio a mano.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 


iNeibo Kitchen Mrs & Mr. Tea

 

Questi simpatici infusori per tè a forma di omino possono davvero portare il sorriso mentre si prepara una buona bevanda, inoltre sono tra i più venduti per il loro prezzo conveniente. Nel set si troveranno quattro infusori da appoggiare al lato della tazza, il design degli omini farà sembrare che stiano facendo un bel bagno rilassante!

Il materiale in silicone di alta qualità si rivela completamente inodore e permette un lavaggio facile sotto l’acqua calda. Per utilizzare gli infusori basterà aprirli e posizionare al loro interno le foglie di tè, ma vista la loro dimensione estremamente piccola non si potranno usare quelle grandi. Inoltre i fori degli infusori non permettono alle foglie di sprigionare tutto l’aroma, ma per avere un risultato simile bisogna puntare su altri infusori, magari meno divertenti.

Ecco un altro modello estremamente apprezzato e campione di vendite online che non poteva proprio mancare nella nostra guida per scegliere il miglior infusore. Scopri dove acquistare al miglior prezzo cliccando sul link in basso.

 

Pro

Simpatico: L’aspetto caratteristico di questi infusori è chiaramente il design a forma di omini che sembrano proprio fare un bagno rilassante nella tazza da tè e non possono non strappare un sorriso.

Convenienti: Un altro motivo per cui questo kit potrebbe suscitare la tua attenzione è il prezzo decisamente accessibile. Inoltre è possibile acquistare il kit da due o quattro di questi infusori.

Silicone: Gli infusori sono realizzati in silicone alimentare senza BPA. È un materiale resistente, morbido, inodore e si può lavare in lavastoviglie.

Tè in foglie e in bustine: Per usare questi infusori basta aprirli, inserire il contenuto e richiuderli immergendoli nell’acqua calda. Si possono usare tanto le bustine quanto le foglie.

 

Contro

Fori grandi: I fori piuttosto ampi potrebbero lasciar passare qualche residuo del tè o della tisana.

Acquista su Amazon.it (€10,98)

 

 

 

WINOMO Set  di 4 

 

Chi ha bisogno di un buon set per tutta la famiglia a basso costo e non sa quale infusore per tè acquistare, potrà optare per il Winomo. Il set comprende quattro infusori colorati a forma di foglia che daranno un tocco di allegria alle colazioni o alle merende, specialmente se in casa ci sono dei bambini.

Il materiale dell’infusore è in acciaio inossidabile, mentre la parte della foglia e il piattino sono fatti in silicone. Entrambi possono resistere ad una temperatura massima di 230 gradi, inoltre il manico in silicone previene eventuali scottature mentre lo si impugna. Tutti gli infusori del set possono essere utilizzati con tazze medie o grandi, l’unico problema è che il tè potrebbe fuoriuscire dai fori, quindi occorre farlo gocciolare un po’ per non macchiare il tavolo.

Abbiamo appena visto le caratteristiche principali del set Winomo. I pareri della stragrande maggioranza degli utenti sono molto positivi e quindi vale la pena tenere questo set in considerazione.

 

Pro

Qualità/prezzo: Si tratta di un set con quattro infusori e altrettanti piattini per farli sgocciolare dopo l’uso evitando di macchiare la superficie di appoggio. Il tutto acquistabile a un prezzo imbattibile. Ottimi anche per fare uno o più pensierini.

Design: Non è un set anonimo ma molto originale e spassoso con gli infusori colorati a forma di foglia che fuoriesce simpaticamente dalla tazza.

Materiali: Gli infusori sono composti dalla parte inferiore che è in acciaio inox, quindi resistente all’usura e alla ruggine, e dal manico in silicone che non scotta le dita. Anche i vassoietti sono in silicone.

Capienza e fori: Gli infusori hanno una buona capienza così da inserire vari tipi di erbe. Inoltre i microfori non dovrebbero lasciar filtrare residui nell’acqua.

 

Contro

Non confezionati: Gli infusori arrivano in una bustina anonima, senza confezione.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

Vicloon Colino 

 

Magari non è proprio l’infusore per tè più piacevole da vedere, ma in termini di efficacia non delude affatto. Questo colino è stato realizzato al 100% in acciaio inox, materiale che gli conferisce resistenza e durevolezza nel tempo. È abbastanza facile da usare, basta inserire le foglie di tè nell’infusore e appenderlo alla tazza grazie al pratico uncino, in modo da lasciarlo a bagno per un po’ di tempo e permettere alla bevanda di acquisire più sapore.

Come altri infusori, anche questo modello è abbastanza semplice da pulire, basterà infatti usare l’acqua calda per rimuovere gli eventuali residui di tè rimasti. Può essere utilizzato con delle tazze da tè di grandi dimensioni, mentre con quelle classiche da tè potrebbe non dare gli stessi risultati. Inoltre la forma particolare lo rende difficile da spostare da un punto all’altro, specialmente se lo si è già riempito di foglie.

Semplice, funzionale ed economica: rivediamo brevemente i principali pro e contro di questa coppia di infusori Vicloon.

 

Pro

Qualità/prezzo: Gli infusori sono due. Realizzati in acciaio, sono resistenti e possono essere acquistati a un prezzo molto basso.

Thermos: Avendo un diametro di 2 cm, quindi molto ridotto, può entrare anche in un thermos dell’acqua calda dove generalmente gli infusori più grossi non possono essere inseriti.

Pulizia: Il filtro si pulisce facilmente, basta passarlo sotto l’acqua calda. Potrebbe essere messo anche in lavastoviglie, ma il lavaggio a mano è sempre quello consigliato.

 

Contro

Tazze alte: SI tratta di filtri piuttosto grandi che vanno bene per le tazze alte, meno per quelle classiche da tè.

Chiusura: Il particolare meccanismo di chiusura non è stato gradito da tutti i consumatori.

Acquista su Amazon.it (€6,99)

 

 

 

Soledì Set di 4 

 

Questo articolo di Soledì include quattro infusori diversi per sbizzarrirsi nella preparazione di ottimi tè. Si troveranno il classico infusore a teiera, il colino, un infusore sferico e uno a forma di tazza, tutti realizzati in acciaio inossidabile di grado 304. Questo materiale conferisce agli infusori un’elevata resistenza e durevolezza nel tempo.

I fori molto piccoli non faranno fuoriuscire le briciole delle foglie, evitando così di rovinare la bevanda. Gli utenti che hanno acquistato il prodotto sono rimasti molto soddisfatti anche dalla facilità di utilizzo dei diversi infusori. Può essere un’ottima idea regalo per chi ama il tè e le tisane, o magari un’aggiunta funzionale alla propria cucina dato che gli infusori si potranno utilizzare anche con erbe aromatiche per insaporire le pietanze.

Un altro set economico che consigliamo di tenere in considerazione è quello distribuito da Soledì. Di seguito una breve scheda riepilogativa.

 

Pro

Set completo da quattro: Si tratta di un set di quattro infusori di diversa forma e grandezza per ogni tipo di tazza. Il set è completo perché include anche due pratici vassoietti per evitare di sporcare la superficie dove si appoggiano i filtri.

Regalo: Il set si presta particolarmente bene per fare un regalo perché è completo e originale. Inoltre è realizzato in acciaio, i fori sono di diversa grandezza per i vari tipi di tè e il tutto viene spedito all’interno di un gradevole sacchetto di fibra naturale.

 

Contro

Pulizia: L’infusore più piccolo è anche quello più ostico da pulire.

Ossidazione: Pare essersi verificato qualche sporadico caso di ossidazione degli infusori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare l’infusore per tè

 

Preparare il tè è un gioco da ragazzi, vero? Si mette a scaldare l’acqua sul fuoco, si attende che sia ben calda, molti la lasciano bollire, si versa l’acqua nella tazza e si lascia in ammollo una bustina. Due minuti, una fettina di limone oppure un goccio di latte e il tè è servito. Perfetto, contenti voi, contenti tutti. Poi c’è chi il tè invece di berlo lo gusta e ne assapora ogni particolare.

 

 

Le foglie intere

Questa è quasi un’ovvietà o almeno dovrebbe esserla. Il tè, quello buono, è in foglie. Niente a che vedere con quelle bustine che trovate al supermercato e che per quanto siano economiche, costano più di quanto effettivamente valgono. Questi tè sono frutto di raccolti fuori stagione e nelle bustine c’è davvero di tutto, senza una buona selezione.

 

L’infusore

L’infusore svolge un lavoro essenziale, a patto che il tè da voi comprato sia buono sul serio. In caso contrario servirà a ben poco. Riempite l’infusore con il tè e immergetelo nell’acqua calda. Ora la domanda è: per quanto tempo? Non c’è una sola risposta perché molto dipende dal tipo di tè.

Partiamo dai due più comuni, ossia il nero e il verde. Questi hanno la particolarità di avere i tannini amari, dunque è importante che l’infusione non duri troppo. Il tempo non dovrebbe superare i 3, massimo i 4 minuti. Tutti gli altri tè possono restare tranquillamente fino a 5 minuti con l’eccezione del bianco che può stare fino a 7 minuti.

 

 

Infusione successiva

Non temiate di essere additati come taccagni. Il tè, quello buono, può essere riutilizzato per una seconda infusione. Certo, ci sono alcune cose da cambiare. Per esempio, ci vuole meno acqua e il tempo di infusione deve essere inferiore alla prima volta.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.