fbpx

Il miglior portasapone per doccia

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Portasapone per doccia – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Chi nel bagno ha montato un bel box doccia avrà probabilmente la necessità di tenere in ordine lo shampoo, il bagnoschiuma e altri prodotti per l’igiene personale, in modo da averli subito pronti all’uso. Per questo può tornare utile un buon portasapone per doccia che si potrà acquistare online scegliendo tra diversi modelli. Abbiamo creato questa guida per aiutare i nostri lettori a comprare quello più adatto alle loro esigenze investendo bene i propri risparmi. Nel caso però non si abbia tempo di leggerla tutta o di consultare le nostre recensioni, possiamo subito proporre il Metrodecor Design  che dispone di vari cestelli, ideale per famiglie numerose. In alternativa chi ha bisogno di davvero tanto spazio potrà optare per il Songmics 85-305 cm, montabile anche all’esterno del box.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior portasapone per doccia

 

Il portasapone per doccia è un oggetto essenziale da tenere nel proprio box per poter sistemare i prodotti per l’igiene personale. Sul mercato ci sono tantissimi modelli con caratteristiche diverse, per questo confrontare i prezzi e scegliere quello della migliore marca spendendo poco non è un’impresa facile. I nostri consigli d’acquisto qui di seguito saranno un valido aiuto per poter comprare un buon portasapone per doccia, inoltre si potrà leggere la recensione dei vari articoli in classifica in modo da orientarsi verso quello adatto alle proprie esigenze.

Guida all’acquisto

 

Dimensioni

Il portasapone per doccia va solitamente montato nel proprio box, per questo è necessario sapere di quanto spazio a disposizione si dispone prima di acquistare il prodotto. Prima di tutto dalle immagini sulle schede dei prodotti del negozio online è difficile capire le vere dimensioni di un portasapone, per questo è sempre bene controllare le sue specifiche.

In secondo luogo non è detto che si debba per forza acquistare quello più grande, infatti chi vive da solo potrà optare per un portasapone per doccia a cestello o con mensole di dimensioni ridotte ideale per poter poggiare lo shampoo o il docciaschiuma. Nel caso invece si debbano utilizzare tanti prodotti o si viva con altre persone allora si dovrà acquistare un modello che abbia almeno quattro cestelli o quattro mensole.

 

Installazione

Chi si sta già mettendo le mani nei capelli solo all’idea di dover forare il muro del bagno può stare tranquillo. La maggior parte dei portasapone si potranno montare applicandoli al saliscendi della doccia tramite una chiusura a vite facile da installare. In questo modo non si dovranno fare buchi nel muro, un’operazione che nel bagno non è mai troppo sicura perché si potrebbe per sbaglio forare una tubatura dell’acqua.

Una volta montato il portasapone per doccia sarà possibile farlo scorrere sul saliscendi in modo che persone di diversa altezza possano facilmente prendere il necessario per la propria igiene personale. Alcuni modelli, comprendenti una o più mensole, vanno fissati tra il soffitto e il pavimento. Inoltre, bisogna fare attenzione alla larghezza del saliscendi della doccia in modo da essere sicuri di comprare il prodotto giusto.

Materiali

Come ogni altro oggetto anche nella scelta dei portasaponi per doccia occorre avere un occhio di riguardo per i materiali. Solitamente tutti i modelli venduti online sono abbastanza resistenti e si potrà scegliere tra quelli in acciaio e quelli in plastica. I primi reggeranno un peso maggiore e hanno un design a cestello che permette di inserire vari prodotti senza il rischio di farli cadere.

I portasapone per doccia in plastica nella maggior parte dei casi sono simili a delle mensole e sebbene siano meno stabili non c’è rischio che arrugginiscano. Infatti, nel caso si scelga un portasapone in acciaio, è bene che sia altamente resistente all’umidità e alla ruggine altrimenti dopo qualche utilizzo si rovinerà irrimediabilmente. Questo fattore comunque non fa alzare troppo il prezzo, quindi conviene sempre optare per un buon accessorio, prodotto con materiali di qualità.

 

I migliori portasapone per doccia del 2019

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto come scegliere un buon portasapone per doccia, descrivendo le caratteristiche principali da cercare in un prodotto. Leggendo la recensione di quelli presenti nella nostra classifica sarà possibile fare una comparazione tra le offerte, analizzando i vantaggi e gli svantaggi dei diversi modelli venduti online. In questo modo sarà possibile acquistare il miglior portasapone per doccia per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

MetroDecor Design 

 

Tra i migliori portasapone per doccia del 2019 troviamo questo modello di MetroDecor che si rivela molto pratico grazie ai suoi diversi cestelli. Si potranno sistemare tutti i docciaschiuma e shampoo in casa, oltre a diversi prodotti per la cura e l’igiene personale. A livello di materiali, il Metrodecor garantisce resistenza e durevolezza dato che è stato costruito con acciaio inossidabile.

Il modello è ideale per chi vive in casa con altre persone, dato che permette a tutti di tenere i propri prodotti separati. Il fissaggio avviene senza trapano, quindi non sarà necessario forare le pareti del bagno per poterlo montare. I due ganci del portaoggetti si potranno applicare alla parte superiore della doccia, così sarà facile sia appenderlo sia toglierlo. L’unico problema è che questo sistema lo rende piuttosto instabile, quindi si dovrà fare un po’ di attenzione a non rovesciare tutto.

La nostra guida per scegliere il miglior portasapone per doccia non poteva non contenere questo modello MetroDecor per la grande utilità e il notevole apprezzamento dimostrato dai consumatori.

Pro
Capiente:

Questo portasapone contiene quattro cestelli, due piccoli e due grandi, così da conservare diversi prodotti e da tenerli separati.

Resistente:

È realizzato interamente in acciaio inossidabile, per cui è estremamente resistente e non teme il contatto continuo con l’acqua.

Senza trapano:

Uno dei vantaggi maggiormente graditi dai consumatori è la possibilità di fissare il portaoggetti al box doccia senza forare niente, basta appenderlo alla parte superiore. I ganci che sporgono verso l’esterno possono essere usati anche per appendere qualche asciugamano.

Design:

La maggior parte degli utenti ha sottolineato anche che si tratta di un modello esteticamente molto gradevole.

Contro
Stabilità:

Non essendo fissato saldamente con viti o tasselli, risulta meno stabile di altri modelli.

Acquista su Amazon.it (€39,3)

 

 

 

Songmics 85-305 cm

 

Il modello di Songmics risulta tra i più venduti per la sua forma elegante e la sua estrema praticità. Sulle quattro mensole si potranno sistemare diversi prodotti, in modo da avere tutto pronto all’uso. Le famiglie numerose potranno usarne una a testa, così riusciranno a dividere docciaschiuma e shampoo personali.

L’acciaio di alta qualità permette al modello di resistere all’umidità e alla ruggine, così potrà durare nel tempo. Si potrà montare il portasapone per doccia senza forare il soffitto e il pavimento, basterà seguire le istruzioni per poter eseguire l’operazione in modo semplice e veloce. Si potrà anche regolare la lunghezza dagli 85 cm ai 305 cm. Nel caso lo si voglia mettere nella doccia consigliamo di controllare bene lo spazio a disposizione, dato che le mensole non sono proprio piccolissime.

Il nuovo porta accessori Songmics ha ricevuto notevole apprezzamento da parte dei consumatori. Rivediamo dunque quali sono le sue caratteristiche principali.

Pro
Quattro ripiani:

I quattro ripiani che compongono questo portasapone – con portata massima di 3 kg ognuno – dovrebbero essere sufficienti a sistemare i vari prodotti che servono a tutta la famiglia. Ci sono anche tre pratici gancetti.

Materiali:

Il tubo è realizzato in acciaio verniciato e le mensole in plastica dura. Si tratta di materiali resistenti che non hanno dato nessun problema agli utenti, anche a fronte di un utilizzo costante.

Struttura telescopica:

Si tratta di un modello molto ingegnoso per via della struttura telescopica che permette di regolare l’asta da 35 cm fino a 305 cm. Anche la distanza dei ripiani è regolabile in modo da inserire i flaconi più alti.

Montaggio:

Un altro vantaggio di questo prodotto è che non richiede attrezzi per il montaggio perché non bisogna forare niente, basta solo allungarlo tra il bordo doccia, vasca o pavimento e il soffitto. Rimuovendolo, si possono pulire meglio anche le piastrelle.

Contro
Calcare:

Prodotto estremamente apprezzato dagli utenti per qualità, praticità e prezzo, non presenta particolari problemi, se non una leggera tendenza alla formazione di calcare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Laimew Triangolo opaco

 

Capita spesso di avere molti saponi, shampoo e detergenti nella cabina doccia e senza un luogo apposito dove riporli potrebbero ben presto accumularsi e diventare un vero e proprio problema. La mensola offerta da Laimew è a due piani e può essere installata nell’intersezione tra due mura, occupato così poco spazio all’interno della cabina doccia.

Le modalità di installazione sono due. La prima è quella che non richiede alcun tipo di perforazione della parete e bisogna pulire attentamente la superficie, incollare il gancio di plastica incluso nella confezione e lasciare che l’adesivo agisca per qualche ora prima di montare la struttura.

Sebbene si tratti di un’installazione molto semplice è comunque sconsigliata poiché l’acqua, dopo giorni di utilizzo inevitabilmente penetrerà al di sotto dello sticker, facendo perdere presa alla colla e, conseguentemente, lasciando cadere la mensola a due piani. Il secondo metodo di installazione è sicuramente quello preferibile anche se richiede un trapano per fissare la mensola in modo saldo.

Pro
Prezzo:

Il portasapone di Laimew ha un costo contenuto, non dovrete quindi spendere cifre elevate per dotarvi di questo comodo strumento per riporre tutti i vostri saponi. Inoltre, volendo, è possibile installarlo anche in altre stanze della casa come per esempio in cucina.

Installazione:

Potrete fissarlo al muro in due modi, o tramite sticker incluso nella confezione, che sconsigliamo per la tenuta effimera, o tramite trapanazione della parete, più laborioso ma in grado di durare molto di più.

Spazioso:

Grazie ai due ripiani, il prodotto offre molto spazio a disposizione per ospitare saponi, shampoo, balsami e qualsiasi altra tipologia di prodotto da bagno abbiate.

Contro
Qualità:

Non è costruito con materiali all’avanguardia e i bordi risultano un po’ troppo taglienti per alcuni consumatori. Fate attenzione quindi se anche dei bambini utilizzano la cabina doccia.

Acquista su Amazon.it (€21,89)

 

 

 

Waterful T190229

 

Il portasapone per doccia in plastica di Waterful magari non è il più piacevole a livello di design, ma può essere montato con estrema facilità senza dover fare fori con il trapano. Il prezzo estremamente conveniente lo rende adatto a tutte le tasche, inoltre risulta poco ingombrante a livello di spazio e potrà essere installato anche in un box doccia di piccole dimensioni.

Si adatta a tutte le colonne doccia e saliscendi che abbiano un asta dal diametro di 18, 22 o 25 mm, quindi occorre controllare bene quello nel proprio box prima di procedere all’acquisto. La mensola è stata realizzata in plastica e dispone di una superficie zigrinata che permette di posizionare i vari prodotti in modo che non scivolino anche se bagnati.

Sul portasapone si potranno posizionare al massimo docciaschiuma, shampoo e una spugna, quindi chi ha una famiglia numerosa o ha bisogno di più spazio dovrà cercare un altro modello.

Un portasapone molto pratico ed economico. Se ti piace questo modello e non sai dove acquistare, il link in basso ti reindirizza alla migliore offerta online.

Pro
Montaggio:

Questo portasapone si applica e si rimuove in un attimo dalla barra della doccia senza dover usare attrezzi.

Superficie zigrinata:

La superficie zigrinata della mensola evita che il bagnoschiuma e gli altri prodotti possano scivolare.

Tre adattatori:

Nella confezione sono inclusi tre adattatori per fissare il portasapone alle colonne con tre diversi diametri.

Contro
Design:

Si tratta di un portasapone molto semplice che non ha nulla di particolare dal punto di vista del design. L’antiestetica vite di fissaggio è a vista.

Spazio:

Naturalmente è un modello adatto a chi ha pochissimo spazio nel box doccia perché può contenere tre o quattro flaconi in tutto.

Acquista su Amazon.it (€12,9)

 

 

 

Grohe EasyReach

 

Grohe è una marca di prodotti per il bagno che non delude mai a livello di design e di qualità dei materiali. Questo vale anche per la sua mensola portasapone, realizzata con materiale estremamente resistente e trasparente, ideale per chi ha un box doccia dall’estetica particolare e cerca un portasapone all’altezza.

Può essere montato direttamente sul saliscendi senza fare buchi nel muro, a patto che questo abbia un diametro di 22 cm. Nel caso l’asta sia prodotta dalla stessa Grohe e sia un modello della serie Tempesta, Euphoria o Vitallo allora sarà ancora meglio. Le dimensioni compatte fanno in modo che lo si possa montare senza ingombrare troppo spazio, anche se non permettono di appoggiarci sopra molti prodotti.

Grohe è un marchio noto nel settore dei prodotti da bagno per l’elevata qualità. Non poteva mancare un suo modello nella nostra guida.

Pro
Prezzi bassi:

Generalmente i prodotti Grohe sono molto costosi, non questo che è il portasapone più economico della nostra classifica.

Diverse versioni:

Stiamo parlando di un portasapone dal design essenziale ma molto curato che è disponibile in diverse versioni, anche se le altre costano decisamente di più.

Contro
Piccolo:

Il portasapone è molto piccolo. Se da un lato è ideale per chi ha un box doccia mini, dall’altro non va bene per chi vuole poggiarvi più di un paio di flaconi.

Solo per serie Tempesta:

Attenzione alla compatibilità con la propria colonna doccia poiché questo modello si adatta solo a quelle della serie Tempesta.

Acquista su Amazon.it (€10,37)

 

 

 

Come utilizzare il portasapone per doccia

 

Quando si fa la doccia, si usano più prodotti come, ad esempio, il bagnoschiuma, lo shampoo, il balsamo e così via. È necessario un portasapone per doccia che, nonostante il nome, è una base d’appoggio anche per altre cose. Sul mercato la scelta è piuttosto ampia sia per modelli sia per prezzi, dunque non è difficile trovare l’articolo che possa soddisfare.

 

 

Meglio ad angolo oppure no?

Il portasapone può essere angolare oppure avere le linee dritte, per così dire. Scegliere la prima soluzione permette di recuperare uno spazio che altrimenti resterebbe inutilizzato, ma a parte questo non ci sono reali ragioni per dire che convenga uno piuttosto che un altro.

 

Installare il portasapone

Il portasapone va installato o, se preferite, fissato alla parete del bagno, zona doccia. Il sistema più efficace e sicuro è quello che prevede l’uso dei ganci. In questo caso si impone l’esigenza di forare le piastrelle. Non preoccupatevi, non dovrete ridurre il muro a una groviera, bastano un paio di buchi. Va da sé che per un lavoro del genere bisogna servirsi di un trapano.

A riguardo è fondamentale accertarsi che dove si è scelto di eseguire i fori non passi il tubo dell’acqua perché altrimenti potreste bucarlo. Nella confezione del portasapone trovate i tasselli ma attenzione perché spesso sono di qualità scadente. In questo caso è meglio comprarne di migliori, sono reperibili presso qualsiasi ferramenta. Siete finalmente pronti per eseguire i fori.

L’operazione presenta qualche piccola difficoltà ma niente di proibitivo per chi non è alla sua prima esperienza con un trapano. Il problema principale è che la punta dell’elettroutensile, a contatto con la piastrella, gira velocemente, potrebbe scivolare e causare dei danni alla piastrella.

Una soluzione è realizzare un incavo nel punto da forare. Se l’idea non vi stuzzica, potete sistemare un po’ di nastro isolante sempre sul punto da bucare e ridurre così la possibilità che la punta scivoli.

 

 

La ruggine è in agguato

Inevitabilmente il vostro portasapone sarà a contatto con l’acqua e questo può essere causa di ruggine, a meno che il portasapone non sia in acciaio inossidabile. Tenete presente che un oggetto del genere avrà un costo più alto rispetto a quelli realizzati in semplice metallo o simili.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Oxen Montero 

 

Chi vive da solo e non sa quale portasapone per doccia comprare ad un prezzo conveniente potrà optare per il modello Montero, ideale per posizionare due o tre prodotti all’interno. La comodità di questo modello sta nel montaggio che avviene applicandolo direttamente alla colonnina della doccia.

Così non si dovranno fare buchi nel muro con il trapano, un’operazione non proprio sicurissima da eseguire specialmente in bagno dove si rischia di forare qualche tubo dell’acqua. Una volta installato, il portasapone potrà essere regolato in altezza, in modo che tutti lo possano raggiungere.

I materiali sono di buona fattura, si rivelano resistenti alla ruggine e all’umidità. L’unica pecca sta nel design, non proprio eccezionale e dalle finiture opache che gli utenti non hanno molto gradito.

Stando ai pareri degli utenti, ci troviamo di fronte a un portasapone estremamente pratico e utile. Ecco un breve riepilogo dei vantaggi e svantaggi di questo prodotto.

Pro
Senza trapano:

Il portasapone Oxen è stato molto apprezzato per la facilità del montaggio. Basta fissarlo alla colonna della doccia e il gioco è fatto. Non occorrono trapani o altri attrezzi.

Regolabile in altezza:

Non si tratta di un modello fisso per cui, una volta applicato alla barra della doccia, può essere regolato all’altezza desiderata.

Alluminio:

È un modello realizzato in alluminio, per cui è bello resistente. Non presenta segni di ruggine anche dopo un utilizzo prolungato e costante.

Ingombro:

Per una famiglia numerosa non è certo questo il portasapone giusto ma per chi cerca un modello poco ingombrante, potrebbe trattarsi della giusta soluzione.

Contro
Design:

Il design piuttosto anonimo non è il punto di forza di questo modello.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status