Il miglior shampoo secco

Ultimo aggiornamento: 09.12.18

 

Shampoo secco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Quando non è possibile accedere a sapone e acqua, lo shampoo secco è una soluzione intelligente per avere i capelli puliti. Che cos’è? Si tratta di un prodotto in polvere o dotato di spray, che deve essere distribuito sulle ciocche e poi spazzolato. Permette di avere una chioma vaporosa e profumata, per cui è da preferire se siete costretti a letto o per essere pronte in un battibaleno. Seguite le istruzioni, per evitare di avere residui in testa, davvero antiestetici. Qual è quello giusto per voi? Consultate la nostra guida per avere qualche suggerimento in più. Se non ne avete il tempo, ecco quali sono il primo e il secondo prodotto che abbiamo preferito. Il top è Beauty By Earth HAIR-DRYS-DRK, pensato soprattutto per chi ha capelli scuri, in quanto in grado di ravvivarne il colore. Ci è piaciuto anche Alama Professional 200ml, che contiene amido di riso, in grado di assorbire il grasso in eccesso e dotato di un gradevole profumo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior shampoo secco?

 

In situazioni di emergenza lo shampoo secco può essere utile a farvi avere i capelli puliti senza dover ricorrere all’acqua. Se non sapete come individuare la migliore marca in circolazione, date un’occhiata alla nostra guida, che vi dà utili suggerimenti in merito.

 

 

Guida all’acquisto

 

Da cosa è composto

Può apparire bizzarra l’idea di avere i capelli puliti senza lavarli, eppure lo shampoo secco risulta una soluzione efficace quando non si può accedere, per un motivo o per un altro, all’acqua.

Questo prodotto è presente sul mercato in due diversi formati: spray o in polvere. La prima versione è molto pratica, perché basterà spruzzare sulla chioma per averla pulita in un battibaleno. Nel secondo caso, invece, dovrete ricorrere alle mani, che dovranno distribuire il prodotto su cute e capelli.

Gli ingredienti che vanno a comporlo sono solitamente gli stessi: amido, talco ed estratti che hanno la funzione di assorbire il grasso prodotto in eccesso, così da far risultare la chioma come appena lavata. Chi ha particolari esigenze, potrà trovare anche versioni vegane e prive di sostanze dannose all’ambiente, così da mantenere la propria coerenza etica anche in fatto di bellezza.

In commercio potrete trovare varianti composte da pigmenti bianchi, che non lasciano traccia, oppure colorati, così da ravvivare la tonalità naturale o conferirgli una particolare sfumatura.

 

Quando e come usarlo

Nella nostra classifica più in basso potrete individuare diverse tipologie di prodotto che possono fare al caso vostro. Se non avete idea di che formato acquistare e quindi del prezzo più giusto per un articolo del genere, considerate innanzitutto quando ne farete uso.

Quando si ha un invito inaspettato e non si può perdere tempo a lavare i capelli, per esempio, o anche se si è costretti in ospedale. Molto utile per dare corpo alla chioma, quindi per la creazione di acconciature o per rendere più voluminose chiome molto sottili.

Dopo aver fatto un buon fritto o essere stati in un ristorante colmo di odori, lo shampoo secco è la soluzione per eliminarli in un batter d’occhio. Utilizzarlo è semplice: è necessario dividere i capelli in ciocche e poi spruzzarlo a una distanza di 20 cm o spargerlo con le mani.

Un’accortezza dev’essere quella di operare soprattutto nella zona della cute, in quanto, scendendo sulle lunghezze, si tenderà a seccare troppo la fibra capillare. Dopo averlo fatto agire per un tempo massimo di 5 minuti, basterà spazzolare la chioma per rimuoverlo e avere i capelli profumati come appena lavati.

 

 

Qualche accortezza

Se avete confrontato i prezzi e individuato il prodotto giusto per voi, tenete a mente alcune raccomandazioni che possono aiutarvi a usarlo meglio. Prima di tutto procedete a vigorose spazzolate, così che non rimangano residui tra i capelli.

Ricordate che la sua azione si esplica per un massimo di 12 ore, per cui sarà necessario lavarli dopo questo lasso di tempo. L’odore può essere in alcuni casi un problema, dati gli ingredienti che vanno a comporlo.

Consultate le recensioni degli altri utenti che hanno potuto testare il prodotto prima di voi, per verificare se possiede una fragranza gradevole o meno.

 

I migliori shampoo secchi del 2018

 

Ecco qui le recensioni dei cinque articoli che abbiamo preferito tra quelli venduti online. Date un’occhiata alle loro caratteristiche per individuare il miglior shampoo secco per le vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Beauty By Earth HAIR-DRYS-DRK

 

Se siete alla ricerca di uno shampoo secco bio, quello di Beauty By Earth può essere proprio ciò che cercate. L’azienda infatti ha provvisto il suo prodotto della certificazione che ne assicura l’assenza di OGM, glutine, solfati e parabeni, ovvero tutte sostanze che possono causare danni o che non sono ritenute valide dai vegani.

La formulazione è pensata essenzialmente per chi ha i capelli scuri o rossi, perché in grado di ravvivare il colore. L’effetto ottenuto è apprezzato dagli utenti che l’hanno scelto, in quanto è capace di eliminare le untuosità e di far apparire la chioma pulita e vaporosa.

Ciò che non convince è invece l’assenza di uno spray che consenta di distribuire la polvere uniformemente. Dovranno invece essere utilizzate le mani, operazione che risulta un po’ complicata a chi non ha dimestichezza con prodotti del genere.

Oltre all’efficacia dell’azione cercate anche un nuovo prodotto che non contenga derivati chimici? Quello che occupa il primo posto della nostra guida per scegliere il migliore shampoo secco ha la certificazione bio.

Pro
Etica e salute:

La certificazione bio garantisce che nella realizzazione di questo shampoo non siano stati utilizzati OGM, solfati, parabeni e glutine. Una scelta corretta per chi ha problemi di salute o per chi ha fatto certe scelte etiche.

Capelli scuri:

Si presta particolarmente per essere utilizzato da chi ha una chioma scura o rossa, visto che è studiato per ravvivare queste tonalità.

Efficacia:

Con una modesta quantità di polvere si eliminano il sebo in eccesso e le eventuali untuosità che rendono i capelli opachi e sporchi.  

Contro
Distribuzione:

Mancando uno spray, non tutti gli utenti hanno trovato semplice il metodo di applicazione.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Alama Professional 200ml

 

Uno dei migliori shampoo secchi del 2018 è quello di Alama, che viene considerato anche una delle offerte più valide tra quelle in circolazione. La bomboletta da 200 ml ha infatti un costo molto contenuto, alla portata davvero di tutti, anche dei più accaniti risparmiatori.

Questo prodotto è adatto a ogni tipologia di capelli ed è molto semplice da usare grazie alla presenza dello spray, che permette di distribuirlo uniformemente sulla capigliatura. Tra gli ingredienti si può trovare anche l’amido di riso, che assorbe il grasso in eccesso, rendendo i capelli compatti e voluminosi.

Oltre al fatto che non lasci residui, l’articolo è anche apprezzato per il profumo molto gradevole che fa piacere a chi vuole avere addosso la sensazione di una chioma appena lavata. L’unico neo appare il tempo da attendere per il ricevimento del prodotto, che viene spedito dopo circa 2 mesi dalla data di acquisto.

L’amido di riso è alla base di questo prodotto, proposto nella confezione da 200 ml e pensato anche per un utilizzo frequente. Se volete sapere dove acquistare questa confezione non dovete fare altro che cliccare sul link più in basso.

Pro
Comodità:

La modalità di utilizzo con bomboletta spray è stata particolarmente apprezzata, in virtù della semplicità con cui consente di spargere lo shampoo sui capelli.

Conveniente:

La qualità che assicura è alta, anche in considerazione del prezzo di vendita che appare proporzionato.

Profumo:

Una volta lavati i capelli, resta un piacevole odore, che è stato apprezzato da molti, come emerge dai pareri di chi ha già acquistato lo shampoo di Alama.

Contro
Durata:

Non tutti gli utenti hanno valutato adeguata la quantità di prodotto da utilizzare per ottenere i risultati di pulizia desiderati, visto che non manca chi ritiene se ne debba applicare troppo, con il risultato di esaurire velocemente la bomboletta.

Acquista su Amazon.it (€6,9)

 

 

 

Batist Classico 200ml

 

Uno degli articoli più venduti è lo shampoo secco di Batist, che si rivela molto valido per chi non vuole lavare i capelli proprio tutti i giorni. Grazie all’erogatore spray, basta spruzzarlo sulla chioma, lasciarlo agire e poi spazzolare per eliminare ogni residuo.

Il formato da 200 ml ha un costo conveniente, se facciamo una comparazione tra i vari prodotto presenti sul web, e può essere utilizzato a lungo senza dover essere nuovamente acquistato. Anche se l’azienda afferma che questo shampoo doni anche volume alla capigliatura, non tutti gli usufruitori hanno potuto verificare che ciò avvenga davvero.

Inoltre c’è chi lamenta il malfunzionamento della valvola per l’erogazione, cosa che costringe spesso a restituire il prodotto oppure svuota la bomboletta in un solo uso. Molto buono il profumo, che viene gradito da chi si aspetta invece un odore insopportabile.

Nella stessa fascia di prezzo del prodotto di Alama si colloca questo di Batist, anche in virtù di una quantità identica, ovvero 200 ml. Scopriamo insieme i pro e i contro, per capire se può trattarsi di un prodotto che faccia al caso vostro.

Pro
Profumazione:

L’odore dello shampoo è molto gradevole, sia nel momento dell’applicazione sia riferendosi a quello che lascia sui capelli dopo averlo tolto.

Spray:

Questo metodo di erogazione del prodotto è quello preferito, stando ai pareri di chi utilizza questo genere di shampoo, visto che permette un’applicazione più veloce e precisa.

Contro
Niente volume:

Secondo le indicazioni dell’azienda produttrice, lo shampoo contribuirebbe anche a donare volume alla chioma. L’utilizzo del condizionale è legato al fatto che in realtà non è così.

Malfunzionamenti:

Alcuni acquirenti sono incappati in problemi con l’erogazione, con il diffusore spray che appare piuttosto fragile e soggetto a rotture.

Acquista su Amazon.it (€10,48)

 

 

 

KLORANE 150ml

 

Il viaggio da intraprendere per decidere quale shampoo secco comprare continua: se cercate un prodotto con ingredienti naturali, quello di Klorane può fare al caso vostro. Contiene infatti l’estratto di ortica, che ha una funzione seboregolatrice per capelli subito come appena lavati.

L’azione esplicata dal prodotto è adatta a tutti i tipi di chioma, dalla secca alla grassa, e anche per tutte le colorazioni. Tuttavia, chi ha una tonalità scura riscontra la presenza di residui bianchi se non si riesce a spazzolare bene dopo il tempo di attesa.

Inoltre l’effetto sembra non durare molto a lungo, giusto un giorno, perché sarà poi necessario lavarli con l’acqua. Il costo di questo shampoo secco Klorane è inoltre un po’ troppo alto in rapporto ai 150 ml di prodotto contenuto, specialmente se si intende utilizzarlo molto spesso durante un mese.

L’elemento alla base dello shampoo secco di Klorane è l’estratto di ortica, noto per le sue proprietà depurative. Ma vediamo se questo prodotto ha le carte in regola per meritare la vostra attenzione.

Pro
Ortica:

L’estratto di questa pianta ha una funzione seboregolatrice e depurativa, così la vostra chioma risulterà bella pulita come dopo uno shampoo tradizionale.

Contro
Tracce:

Chi ha i capelli particolarmente scuri nota spesso antiestetici residui bianchi anche dopo aver spazzolato via con attenzione il prodotto.

Acquista su Amazon.it (€12,4)

 

 

 

Garnier Ultra Dolce 150ml

 

Concludiamo i nostri consigli d’acquisto su come scegliere un buon shampoo secco con quello di Garnier, marchio ben conosciuto nel mondo della bellezza e della cura dei capelli. Si tratta di un formato spray che può essere utilizzato quando non si vuole per forza lavare i capelli con l’acqua. L’ingrediente principale è il limone, grazie all’estratto del quale la cute sarà ripulita dal sebo in eccesso e apparirà linda.

Il tempo di attesa è poco, pari a circa 2 minuti, dopo i quali potrete spazzolarvi per eliminare il prodotto. Purtroppo non tutti si dicono soddisfatti di questo shampoo secco di Garnier, in particolar modo perché non risulta molto efficace nel donare volume alla chioma.

Inoltre i capelli sembrano risultare molto opachi, costringendo a provvedere al lavaggio a breve. Molti quindi ne consigliano l’uso solo in casi di emergenza e non per prepararsi a un’uscita in compagnia.

Un brand universalmente riconosciuto come Garnier propone il suo shampoo secco che, nella comparazione con gli altri prodotti analoghi, risulta il più economico della lista.     

Pro
Velocità d’azione:

Un paio di minuti di applicazione sono sufficienti per assicurarsi una cute pulita e l’eliminazione del sebo in eccesso.

Limone:

Lo shampoo è ricavato da un estratto di limone e questo agrume si rivela particolarmente efficace nel garantire la purificazione della chioma.

Contro
Effetto:

Non piace come lascia i capelli che, dopo l’utilizzo, appaiono troppo opachi. Per questo sono in molti a ritenerlo esclusivamente una soluzione di emergenza.

Acquista su Amazon.it (€4,55)

 

 

 

Come utilizzare uno shampoo secco

 

In caso di lunghe degenze in ospedale, di mamme che devono prendersi cura del figlio appena nato o della preparazione di una frittura di pesce per i vostri ospiti, potreste desiderare un prodotto in grado di lavare i capelli in modo efficace e rapido, senza dover andare sotto la doccia. Lo shampoo secco è la soluzione ideale in queste situazioni, in cui il tempo è poco ma non si vuole rinunciare a una chioma fluente e luminosa. Scopriamo insieme quali sono gli aspetti principali dello shampoo secco più adatto a voi.

 

Ingredienti

In formato spray o in polvere libera, lo shampoo secco è composto da talco, amido di riso assorbente ed estratti ad azione purificante, come quelli di ortica o cetriolo: la combinazione dei tre ingredienti agisce sul cuoio capelluto, rimuovendo il sebo in eccesso e le impurità depositate sulla chioma.

Questi ingredienti sono accompagnati da essenze di agrumi, fiori puri e piante che lo rendono ideale anche per chi vuole emanare un buon profumo, visto che l’amido non sempre garantisce un odore piacevole.

Alcuni shampoo secchi sono dotati di sostanze che contribuiscono a nutrire il capello (come la cheratina o il pantenolo) e in questo caso sono perfetti non solo per pulire ma anche per donare volume alla chioma. In più, si trovano in commercio soluzioni a cui sono stati aggiunti dei pigmenti che donano una lieve colorazione che intensifica il colore di base o dei riflessi lucenti e naturali.

Lo shampoo secco è anche facilmente realizzabile in casa, per gli appassionati di autoproduzione cosmetica: basta mescolare le giuste quantità di bicarbonato di sodio, argilla bianca, amido o farina di mais, farina d’avena e di ceci, limone e oli essenziali funzionali (rosmarino, tea tree oil o lavanda).

Vi basterà unire le polveri e amalgamarle con un frullatore ad immersione, aggiungere gli oli essenziali che preferite (qualche goccia) e versare il tutto in un contenitore con dei forellini: avrete realizzato uno shampoo secco privo di sostanze chimiche, ideale in caso di cute sensibile o allergie. Tuttavia, vi consigliamo di testare una piccola parte di prodotto sulla pelle, per verificare l’insorgenza di eventuali reazioni cutanee.

 

 

Modalità di uso

Se avete scelto un flacone in spray, agitatelo per bene e spruzzate il prodotto concentrandovi sul cuoio capelluto, proprio perché lì si depositano maggiormente le impurità e il sebo in eccesso. Se ne spruzzate troppo sulle lunghezze, i capelli potrebbero seccarsi e spezzarsi. Pettinate e massaggiate il prodotto con cura e attendete fino a 5 minuti, a seconda dello sporco che desiderate rimuovere. Infine, spazzolate i capelli e accompagnate l’azione con il getto di aria tiepida del phon.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.