La migliore maschera per capelli

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Maschere per capelli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Phon, piastra e salsedine possono rovinare i capelli se non si corre ai ripari. Acquistare una maschera apposita può essere un aiuto a ricostituire la fibra capillare: quale scegliere per la propria chioma? Considerate innanzitutto la vostra cute, in quanto esistono prodotti specifici per ogni tipologia. Selezionate quella con gli ingredienti più naturali, per evitare brutte reazioni a causa di sostanze chimiche. Per risparmiare, optate per una confezione che contenga la giusta quantità di prodotto per uno o due mesi. La guida che abbiamo creato ha lo scopo di aiutarvi a individuare ciò che state cercando: se non avete il tempo di leggerla, ecco una piccola anteprima delle nostre preferenze. BuOCEANS-FC-Hair Mask01 è arricchita con olio di argan, dalle grande proprietà nutritive. Il formato da 200 ml è venduto a un prezzo conveniente per chi intende usarla più volte alla settimana. Subito dopo viene Kerastase Resistance 200ml, pensata per i capelli più sfibrati, in quanto composto da un vegetale il cui nome è indicativo delle capacità: la pianta della resurrezione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore maschera per capelli

 

I trattamenti ai quali sottoponiamo i nostri capelli portano a rovinarli in maniera eccessiva. Quando il balsamo non basta più e non  volete tagliarli, ricorrere a una maschera specifica può essere la soluzione ideale. Nella nostra guida potete trovare utili suggerimenti su come reperire la migliore marca in circolazione, mantenendovi su prezzi accessibili.

 

 

Guida all’acquisto

 

Il tipo di capello

Le maschere presenti sul mercato sono veramente di ogni tipo: come selezionare quella adatta al proprio capello? Il primo aspetto da considerare sarà dunque il tipo di cute sul quale dovrà agire.

Chi ha i capelli grassi può pensare di non aver bisogno di una particolare idratazione, a causa del sebo prodotto in eccesso. Niente di più sbagliato: anche chi possiede questa chioma ha bisogno di un prodotto nutriente, che deve però avere una funzione astringente, in modo da non appesantire i capelli.

Quelli secchi, se già provati da piastre e phon, avranno la necessità di essere rinvigoriti tramite una maschera fortemente idratante, che ricostruirà lo strato esterno, evitando che si rompano con qualche spazzolata in più. Sono infatti più soggetti alla creazione di doppie punte, contrastate anche da sostanze rinforzanti, quali lo zolfo o il magnesio.

Chi è solito colorare i capelli, noterà un indebolimento della fibra, da riparare essenzialmente con maschere ricche di oli, in grado di penetrare in profondità. Nella nostra classifica più in basso potrete confrontare le varie caratteristiche dei prodotti proposti, in modo da individuare quello più indicato per le vostre esigenze.

 

La scelta degli ingredienti

Se volete risparmiare e, per questa ragione, siete soliti confrontare i prezzi, dovrete fare caso alla composizione della maschera da scegliere, che potrà avere un costo superiore se caratterizzata da elementi di una certa portata.

Se state cercando un prodotto altamente nutriente, virate su quelli che contengono olio di avocado e burro di karitè, olio di cocco e di argan e tutti gli ingredienti simili a questi, perché in grado di permeare la fibra capillare e ricostituirla.

Per rinforzare la chioma è invece consigliabile un prodotto contenente tè verde, che riesce anche a sgrassare la cute lasciandola respirare. Durante il periodo estivo, a causa della salsedine e dell’azione aggressiva del sole, è preferibile optare per una maschera a base di miele, che ha proprietà altamente curative.

Se fate caso alla composizione, perché volete sapere bene cosa mettete sui vostri capelli, assicuratevi dell’assenza di sostanze chimiche e della presenza di elementi naturali, come l’aloe vera oppure la cheratina, che rinvigorisce i capelli rendendoli più corposi.

 

 

La quantità

I capelli molto rovinati possono avere bisogno di una maschera almeno due volte alla settimana. Se è questo il vostro caso, valutate la possibilità di acquistare una confezione grande, per risparmiare e assicurarvi una lunga durata.

Durante i cambi di stagione, ricordate di applicarla almeno una volta alla settimana, per mantenere il giusto equilibrio nella chioma. Le recensioni di altre utenti possono costituire un punto di riferimento importante, per capire se le proprietà della maschera scelta sono tali da far necessitare solo poche applicazioni.

 

Le migliori maschere per capelli del 2018

 

Qui potete trovare le recensioni delle cinque formule che ci hanno maggiormente convinto. Fate una comparazione delle loro qualità, per individuare quale maschera per capelli comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

BuOCEANS-FC-Hair Mask01

 

Apriamo i nostri consigli d’acquisto con una maschera per capelli secchi molto gettonata da chi ama prendersi cura di sé. BuOCEANS propone infatti un prodotto ricco in olio di Argan, dalle note proprietà nutrienti e quindi indicato per la chioma molto sfibrata.

La presenza dell’olio di mandorle e dell’aloe vera aiuta a prendersi cura anche della cute, che viene addolcita e curata, così da contrastare anche un fenomeno molto spiacevole come la forfora.

Usarla è semplice: basta inumidire i capelli e stenderla per un massimo di 15 minuti. Dopo il risciacquo l’effetto sarà quello di grande lucentezza e morbidezza. Qualche utente non si è detto però soddisfatto dei risultati, ritenendolo tutt’altro che un prodotto professionale, come sostenuto dalla ditta.

La confezione da 200 ml è conveniente in rapporto al prezzo di costo, per cui è da raccomandare a chi vuole nutrire i capelli almeno una volta alla settimana.

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Kerastase Resistance 200ml

 

Se state cercando una delle migliori maschere per capelli del 2018 e non volete badare a spese, Kerastase ha quello che vi serve. Propone infatti un prodotto abbastanza caro per i suoi 200 ml, ma dai risultati validi per la maggioranza degli acquirenti.

Lo scopo è quello di dare corpo e vigore a una chioma maltrattata e indebolita, per la quale la ditta utilizza ingredienti molto particolari. La pianta della resurrezione è il suo punto di forza, un vegetale dalle grandi proprietà di sopravvivenza, che si combina alla tecnologia studiata dall’azienda per rinforzare la fibra capillare.

L’azione dell’articolo appare molto valida su alcuni tipi di capelli, tanto da far evitare il catastrofico taglio a chi vuole mantenere una certa lunghezza. La sua validità sin dalla prima applicazione la rende una delle più gettonate tra quelle vendute online.

Acquista su Amazon.it (€23,79)

 

 

 

L’Oréal Paris Elvive 

 

L’Oréal è un marchio molto conosciuto nel mondo della bellezza: la sua linea Elvive è dedicata alla cura di cute e capelli. Se li avete secchi, la migliore maschera per capelli per voi sarà proprio quella proposta dall’azienda.

Il punto di forza di questo articolo è la sua composizione, basata su estratti di micro oli di fiori, in grado di permeare in profondità la fibra capillare. Grazie a questi ingredienti la chioma viene nutrita ma non appesantita, così da non provocare reazioni contrarie, come la produzione di sebo in eccesso.

I risultati sono buoni, secondo le acquirenti che l’hanno provata, ma a infastidire sarebbe il profumo non proprio gradevole lasciato dalla maschera. La confezione da 300 ml è conveniente in rapporto al suo prezzo, tanto da bastare per circa due mesi, se la si usa almeno una volta alla settimana su capelli di media lunghezza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Garnier Ultra Dolce Meravigliosa 

 

Una delle offerte più gettonate del web è quella di Garnier, che propone una delle maschere per capelli più vendute online. Il suo punto di forza è senza dubbio il costo concorrenziale, in rapporto alla quantità di prodotto contenuta, ben 300 ml.

Con una piccola spesa potrete così provvedere alla cura dei vostri capelli secchi e sfibrati, ottenendo buoni risultati. Grazie all’olio di Argan e all’estratto di camelia, infatti, la chioma verrà nutrita e non appesantita, recuperando la sua forma.

Alcune utenti sostengono che non vada bene come districante e che, perciò, sia preferibile non utilizzarla sui capelli ricci. Inoltre c’è chi non ha apprezzato la presenza della paraffina, un elemento non naturale e non gradito da chi vuole un inci di buon livello.

La profumazione risulta invece molto gradevole, così come l’impiego semplice, in quanto basta applicare il prodotto sui capelli per qualche minuto per poi risciacquare.

Acquista su Amazon.it (€3,75)

 

 

FANOLA ORO THERAPY

 

Un suggerimento utile, se non sapete come scegliere una buona maschera per capelli, può essere quello di optare per un prodotto diverso dal solito. Si sono molto diffuse negli ultimi tempi tinte momentanee, in grado di intensificare il colore della propria chioma, naturale o meno che sia.

La maschera colorata per capelli di Fanola ha questa funzione: a seconda del colore scelto, potrà donare un rinforzo alla tonalità che si è soliti indossare. Tra i suoi ingredienti possiamo trovare l’olio microattivo, quello di Argan e la cheratina, che riesce a ispessire la fibra, rendendo più corposa la chioma.

Il formato da 250 ml è venduto a un prezzo concorrenziale, ma non tutti quelli a disposizione hanno soddisfatto le utenti. La variante rosa, infatti, pare non attecchire sui capelli chiari, per cui non va a modificarne il colore né a intensificarlo sostanziosamente.

Acquista su Amazon.it (€10)

 

 

 

Come utilizzare una maschera per capelli

 

Prendersi cura dei propri capelli è fondamentale per sfoggiare una chioma lucente e in salute. Se già andate dal parrucchiere con relativa frequenza per tagliare le punte, irrobustendo la fibra capillare, e usate shampoo e balsamo sotto la doccia per coccolare i capelli, probabilmente saprete che anche la maschera rappresenta un alleato eccezionale per una chioma più forte e lucente. Online e nelle profumerie gli scaffali sono forniti di ogni tipo di maschera, ma vediamo insieme quali devono essere le caratteristiche di un prodotto efficace.

 

 

Una maschera per ogni esigenza

La scelta del prodotto adatto dipende, ovviamente, dal tipo di capello e dal tipo di coccola che necessita. Durante la stagione estiva, in cui il sole, la salsedine e il cloro danneggiano e indeboliscono la chioma, è buona abitudine ricorrere a una maschera nutriente: gli ingredienti che non possono mancare sono l’olio di oliva, l’olio di Argan e il burro di karité, oltre all’olio di avocado (ricco di vitamine) e alla cheratina, che ricostituiscono la fibra capillare donando volume e lucentezza.

Nonostante possa sembrare superfluo anche chi ha i capelli grassi (che producono sebo in eccesso) ha bisogno di una maschera, ma stavolta ricca di principi attivi purificanti e astringenti come il rosmarino, l’argilla verde, l’ortica e il tè (verde o nero), oltre a oli essenziali come quello di lavanda o di limone. Se avete un cuoio capelluto secco e soggetto alla desquamazione (forfora), prediligete una maschera all’aloe vera o all’olio di mandorle, sostanze ideali per ripristinare il benessere della pelle.

Per chi ha i capelli ricci, sarà meglio sceglierne una districante, che ricompattando le squame del capello dona volume e morbidezza ai capelli che in genere sono tendenti al crespo.

 

 

Come utilizzare la maschera

La maschera per capelli non deve essere considerata un’alternativa al balsamo, bensì come un partner a tutti gli effetti. Il tempo di posa della maschera è lungo e l’azione risulta più intensa rispetto a quella garantita dal balsamo, se applicata correttamente. Alcune tipologie di maschere possono essere applicate sui capelli asciutti, come un impacco pre-shampoo, anche se l’uso più comodo e frequente è quello post-shampoo.

Sotto la doccia, preparate, quindi, un pettine così da spalmare una noce di prodotto (regolatevi in base alla lunghezza dei capelli) in modo omogeneo, districando la chioma con cura. Affinché gli ingredienti pregiati della maschera penetrino in profondità, potete avvolgere i capelli nella pellicola e in un asciugamano inumidito e riscaldato dall’aria calda del phon, lasciandola penetrare per un intervallo che varia tra 5 e 20 minuti, a seconda del prodotto.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.