Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior stendino elettrico

Ultimo aggiornamento: 18.09.18

 

Stendini elettrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Quando arriva il momento di chiedersi quale stendino elettrico comprare, la soluzione migliore per trovare la risposta è quella di prendere in considerazione i prodotti venduti online e farsi un’idea di ciò che potrebbe fare alle vostre esigenze. Per facilitarvi il compito potrete esaminare subito la nostra tabella comparativa dove spicca la recensione di due prodotti in particolare: Concise Home CH-0009, efficiente, capace di sopportare un carico fino a 10 chilogrammi e dal prezzo contenuto, oppure Foxydry Air 150, innovativo stendino di una delle migliori marche, elettrico e pronto per il montaggio a soffitto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior stendino elettrico

 

Lo stendibiancheria, anche comunemente chiamato stendino, è un elemento che non può mancare in nessuna casa. Permette di far asciugare in modo omogeneo vestiti, biancheria e lenzuola senza che questi acquisiscano un cattivo odore. Lo scopo della nostra guida è quello di fornirvi informazioni e consigli d’acquisto, anche tramite il confronto tra i prezzi, per permettervi di selezionare facilmente il miglior stendino elettrico per le vostre esigenze.

 

 

Guida all’acquisto

 

Classico o elettrico?

La maggior parte degli utenti conoscerà bene la versione classica di questi prodotti, non si tratta d’altro che di esili strutture in alluminio, plastica o anche in legno, formate da diversi fili, sia orizzontali sia verticali, per stendere il bucato. Alcuni modelli sono molto semplici mentre altri sono leggermente più grandi e ripiegabili per agevolarne la chiusura e riporli così facilmente in uno sgabuzzino o dietro una porta, occupando così meno spazio possibile.

Tuttavia, per coloro che cercano prodotti con una marcia in più, è possibile optare per modelli elettrici, vera e propria novità sul mercato.

La differenza principale con gli stendibiancheria classici sta nella capacità di essere collegati, come sostiene anche il nome, alla corrente elettrica, favorendo così funzioni aggiuntive come per esempio il movimento rotatorio o il riscaldamento di apposite resistenze che permettono di asciugare la biancheria molto più velocemente.

 

Tipologie

Bisogna prestare dunque particolare attenzione dal momento che il termine stendino asciugabiancheria elettrico non fa riferimento a una sola tipologia di prodotto ma ne esistono diversi tipi. Il meno ingombrante ma anche più costoso è sicuramente lo stendino a soffitto elettrico, installato nella parte alta della stanza prescelta permette di calarlo e rialzarlo in base alle esigenze, fungendo talvolta anche da punto luce per illuminare la stanza.

Molto più economici, ma sicuramente più ingombranti e meno capienti, sono invece modelli come lo stendino elettrico verticale, anche denominato come stendino elettrico con ali. Si tratta di un modello che si sviluppa in altezza e con un motore che, collegato alla corrente elettrica, invia aria calda per asciugare più velocemente i capi di vestiario.

Infine, simile nel funzionamento ma molto più simili ai classici stendibiancheria, sono i modelli orizzontali che hanno all’interno delle stecche che ospitano il bucato una resistenza. Tale elemento, riscaldandosi, permette di irradiare calore che aiuta l’asciugatura.

 

 

Tener conto delle esigenze

Se vi state dunque chiedendo come scegliere un buon stendino elettrico, la risposta non può che essere quella di tenere conto innanzitutto delle vostre esigenze e della vostra disponibilità di spazio. Qualora abbiate una stanza da poter trasformare in zona lavanderia allora non dovreste avere grossi problemi e potrete optare per il modello che vi convince di più. In caso di spazio limitato potrebbe essere ideale uno stendino a soffitto, mentre, qualora vogliate investire una quantità di denaro limitata, sarebbe il caso di scegliere uno stendino elettrico orizzontale, classico ed efficace oltre che economico.

 

I migliori stendini elettrici del 2018

 

Tenendo conto dei pareri espressi dai consumatori riguardo i prodotti più venduti ci è stato possibile stilare una classifica dei migliori stendini elettrici del 2018. Tenete comunque presente che non esiste il prodotto perfetto e quindi, per aiutarvi in modo certosino, terremo conto di pregi e difetti di ogni stendibiancheria. Potrete così effettuare una comparazione delle offerte e capire quale si adatti meglio ai vostri bisogni e al vostro portafoglio.

 

Prodotti raccomandati

 

Concise Home CH-0009

 

Il prodotto di Concise Home è un asciugabiancheria verticale dalla forma cilindrica capace di tollerare un carico massimo di 10 kg. La parte alta è costituita da 24 attaccapanni mentre quella intermedia presenta invece cinque piccole ali per alloggiare indumenti più piccoli.

Non è sicuramente uno dei prodotti più comodi se si hanno lenzuola o indumenti che, una volta bagnati, aumentano considerevolmente il proprio peso, rappresentando quindi una scelta interessante solo se si ha intenzione di utilizzarlo come asciugabiancheria per casi urgenti o per gli indumenti dei bambini dal momento che ha anche una funzione igienizzante.

Il funzionamento è estremamente semplice, tutto ciò che dovrete fare è caricare lo stendino,

avvolgerlo nel telo incluso nella confezione e girare la manopola timer fino a un massimo di 180 minuti.

Al termine del tempo prestabilito potrete rimuovere gli indumenti e riporli dal momento che saranno perfettamente asciutti e pronti all’uso. L’unico difetto riscontrato dagli acquirenti è l’odore che emana, fastidioso se si posiziona il prodotto nella zona “living” della casa.

Economico e igienizzante, non stupisce che gli utenti abbiano preferito il prodotto di Concise Home, in grado di asciugare gli indumenti pur occupando pochissimo spazio se confrontato con altri stendini.

Pro
Automatico:

Tutto ciò che dovrete fare è caricare lo stendino, coprirlo con il telo apposito e girare il timer fino a 180 minuti per avere vestiti asciutti.

Funzione igienizzante:

Rispetto ai classici stendini, l\'aggiunta della capacità di rimuovere germi e batteri dai vestiti, soprattutto dei più piccoli, è estremamente apprezzata.

Compatto:

Chi si ritrova in un appartamento monolocale o vive comunque in condizioni di spazio ridotto, trova CH-0009 utile e comodo.

Contro
Odore molesto:

Quando è in funzione il dispositivo emana un odore che potrebbe infastidire, soprattutto se lo posizionate in una zona di passaggio come il “living”.

Acquista su Amazon.it (€51,99)

 

 

 

Foxydry Air 150

 

Air 150 di FoxyDry è probabilmente il dispositivo più costoso della nostra lista ma si tratta anche di quello più ingegnoso. Parliamo infatti di uno stendibiancheria da soffitto, installabile sia all’interno sia all’esterno e in grado di occupare pochissimo spazio.

Il suo funzionamento, infatti, prevede l’abbassamento delle assi su cui stendere la biancheria tramite telecomando. Una volta caricato lo stendino, non dovrete far altro che avviare il meccanismo di risalita, così da poter utilizzare la stanza senza ingombrare il passaggio.

Per velocizzare l’operazione di asciugatura è dotato di ventole attivabili tramite telecomando, una piacevole aggiunta che ha soddisfatto gli utenti più esigenti. Dato che il montaggio richiede comunque un certo spazio sul soffitto, qualora foste costretti a rinunciare al punto luce non c’è da temere, poiché al centro del dispositivo è presente una luce LED che può essere usata come lampadario.

Ottimo anche il carico massimo, ben 35 kg, superando in tal modo la maggior parte dei prodotti in vendita sul mercato.

Lo stendino elettrico di FoxyDry è il prodotto perfetto per chi cerca uno stendino tecnologico e all’avanguardia. Va installato infatti sul soffitto e permette di sollevare i propri indumenti bagnati per occupare meno spazio.

Pro
Da soffitto:

Installando Air 150 sul soffitto, non dovrete più temere di occupare una stanza intera con lo stendino poiché una volta caricate le aste, potrete azionare il meccanismo di risalita.

Punto luce:

Per coloro che non avessero spazio sul soffitto per installare anche un lampadario, lo stendino funge anche da punto luce grazie al LED incluso nel dispositivo.

Carico massimo:

Anche in questo campo Air 150 si rivela eccezionale permettendo di caricare ben 35 kg, dando la possibilità di caricarlo con pesanti indumenti invernali.

Contro
Costo:

Il prezzo è innegabilmente elevato, fattore che non ci permette di posizionare lo stendino al primo posto della classifica.

Acquista su Amazon.it (€380)

 

 

 

Fishtec 11752

 

Passando ai modelli orizzontali spicca questo stendino elettrico di Fishtec, dal costo contenuto e in grado di asciugare indumenti velocemente grazie a otto barre in alluminio dotate di resistenza alle estremità. Il riscaldamento ha bassi consumi, circa 100 watt, permettendo quindi di lasciarlo acceso anche per più di un paio d’ore senza rischiare bollette astronomiche, tuttavia, la capacità di stenditura è, secondo gli utenti, decisamente bassa date le dimensioni di appena 95 x 63 x 74 centimetri.

Gli acquirenti sostengono che il suo migliore impiego sia per l’asciugatura di biancheria mentre lascia un po’ a desiderare qualora vogliate utilizzarlo per asciugamani o lenzuola.

Rappresenta un prodotto ideale per chi vive da solo o al massimo una coppia, avendo infatti pochi indumenti da asciugare il procedimento risulta più semplice e veloce. Viceversa, per le famiglie numerose il poco spazio a disposizione sullo stendino rappresenta un problema di cui tener conto e che, a lungo andare, potrebbe rendere il prodotto unicamente ingombrante e poco utile.

Modello orizzontale dal costo contenuto e riservato a persone che non necessitano di molto spazio per stendere i propri indumenti poiché vivono da soli o hanno la possibilità di stendere altrove lenzuola e coperte.

Pro
Per biancheria:

Lo stendino di Fishtec è pensato principalmente per asciugare biancheria intima o al massimo asciugamani di piccole dimensioni poiché non c\'è abbastanza spazio per indumenti più grandi.

Basso consumo:

Lo stendino richiede solo 100 watt per il funzionamento, permettendovi di lasciarlo acceso anche tutto il giorno senza avere sorprese spiacevoli in bolletta.

Per climi rigidi:

Qualora viviate in zone in cui durante l\'inverno è molto difficile asciugare qualsiasi tipo di indumento bagnato, questo stendino potrebbe fare al caso vostro, velocizzando il procedimento grazie alle resistenze elettriche all\'interno dei tubi.

Contro
Poco spazioso:

Le dimensioni, appena 95 x 63 x 74 centimetri, non lo rendono adatto a famiglie numerose o chi generalmente ha molti indumenti da stendere.

Acquista su Amazon.it (€49,87)

 

 

 

D-Mail 3 ripiani

 

Il vantaggio palese dello stendino elettrico D-Mail è la sua capienza. Si sviluppa in verticale ed è costituito da 3 ripiani che permettono di ospitare numerosi capi di biancheria. L’unico elemento da considerare è che difficilmente riuscirete a stendervi lenzuola o asciugamani molto grandi.

Per ridurre maggiormente l’ingombro, è possibile ripiegarlo su se stesso e, dopo l’utilizzo, riporlo in uno sgabuzzino o dietro porte e armadi, permettendovi di tirarlo fuori solo all’occorrenza.

Per quanto riguarda l’assorbimento energetico, secondo quanto afferma il produttore si attesta intorno ai 300 watt, nulla di particolarmente esigente ma comunque da considerare dal momento che sul mercato è possibile trovare stendini più economici con assorbimento minore.

Le dimensioni sono più che soddisfacenti, 144 x 71 x 9 centimetri, mentre il peso è leggermente sopra la media, parliamo infatti di quasi 3 kg.

L’estrema vicinanza dei ripiani gli uni agli altri è l’unico difetto riscontrato dall’utenza che sostiene di avere qualche problema a caricarlo in modo completo.

Lo stendino D-Mail non offre nulla di particolarmente innovativo, infatti gli utenti lo hanno sì gradito ma senza mostrare grande entusiasmo. Guadagna quindi unicamente la quarta posizione in classifica.

Pro
Capiente:

Sviluppandosi in verticale con tre diversi ripiani è possibile asciugare molta biancheria e anche qualche indumento non eccessivamente grande.

Assorbimento energetico:

Secondo il produttore si aggira intorno ai 300 watt, non elevato e in grado di asciugare velocemente anche gli indumenti più bagnati.

Richiudibile:

Uno dei veri vantaggi è la possibilità di richiuderlo dopo l\'utilizzo, per occupare ancora meno spazio e permettervi di riporlo in un armadio o sgabuzzino.

Contro
Ripiani poco distanti:

La distanza tra i ripiani è troppo ridotta per permettere di posizionarvi lenzuola o coperte, rendendo quindi lo stendino poco adatto a tale scopo.

Acquista su Amazon.it (€79,9)

 

 

 

Howell AC112

 

Non brilla sicuramente dal punto di vista del design lo stendino elettrico prodotto da Howell che si presenta in modo molto classico. Parliamo infatti di un prodotto orizzontale pieghevole dalle dimensioni pari a 55 x 112 x 4,5 centimetri.

Molto buono l’assorbimento energetico che si attesta anche in questo caso, come per altri prodotti già esaminati, sui 100 watt, garantendo così bassi consumi e nessuna sorpresa in bolletta.

Secondo i consumatori la superficie riscaldata è omogenea, non vi sono dunque sezioni “morte” lungo i tubi che ospitano i capi di vestiario, dando così la possibilità ai vestiti di asciugarsi velocemente e senza problemi di sorta.

Ciò che non convince però l’utenza è il prezzo, decisamente elevato per quello che lo stendino offre. Si tratta quindi di una scelta poco popolare e gli acquirenti preferiscono solitamente optare per prodotti che costino leggermente di più o che offrano meno ma siano più economici.

L’ultimo prodotto della lista ha un discreto rapporto qualità/prezzo. Gli utenti che hanno avuto modo di provarlo hanno apprezzato alcune delle sue caratteristiche che però non gli hanno permesso di avere un vantaggio effettivo sulla concorrenza.

Pro
Pieghevole:

AC112 di Howell è un prodotto estremamente classico, uno stendino orizzontale pieghevole che può essere riposto facilmente dopo ogni utilizzo.

Consumo energetico:

Come per altri stendini di eguale fascia di prezzo l\'assorbimento energetico è molto contenuto, attestandosi su 100 watt e garantendo quindi bassi consumi.

Riscaldamento omogeneo:

A differenza di altri prodotti, il calore emanato dai tubi è omogeneo e non vi sono sezioni morte.

Contro
Prezzo elevato:

Per quanto è in grado di offrire, il prodotto di Howell sembra agli utenti eccessivamente costoso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare uno stendino elettrico

 

Far asciugare il bucato, in alcune occasioni è davvero complicato. Magari sono giorni di pioggia, non si ha un balcone o un giardino dove poter stendere gli abiti zuppi e comunque, anche nel caso si disponga di spazio all’aperto, bisogna sempre sperare nella clemenza del tempo. Non sono poche le persone obbligate a far asciugare il bucato tra le mura domestiche. In casi del genere uno stendino elettrico può tornare molto utile.

 

 

Non è un’asciugatrice

C’è chi tende a confondere l’asciugatrice con lo stendino elettrico ma si tratta di cose diverse, anche se il fine ultimo è lo stesso, ovvero, avere il bucato asciutto. Esistono diversi modelli di stendini, c’è per esempio quello costituito da un sostegno ad asta sul quale va sistemato il bucato, una copertura, una resistenza e un ventilatore. Altri possono essere a soffitto, privi di copertura ma con luci led e ventole.

Questi modelli sono molto utili per chi ha problemi di spazio e altri ancora che sono identici ai classici stendini ma che collegati alla presa elettrica, si riscaldano e asciugano gli abiti.

 

Valutate la potenza

Se volete un’asciugatura rapida ci sembra ovvio che dobbiate optare per uno stendino molto potente. Tuttavia sappiate che non solo chi va piano va sano e lontano ma certe volte risparmia anche soldi. Uno dispositivo molto potente avrà una seria incidenza sui consumi energetici e dunque la bolletta sarà più salata.

 

Stendete con criterio il bucato

Il bucato va sistemato con cura sullo stendino e non in quantità eccessiva. Va evitato il contatto tra gli indumenti perché in quel caso l’asciugatura richiederà più tempo nei punti in cui i capi si toccano.

 

Centrifugate il bucato

Salvo indicazioni differenti che trovate sulle etichette degli abiti, bisogna centrifugare il bucato prima di stenderlo. In questo modo sullo stendino gli abiti non saranno zuppi, non gocciolerà acqua sul pavimento e tutto asciugherà più in fretta con conseguente risparmio energetico.

 

 

Solo quando non se ne può fare a meno

A chi ne ha la possibilità suggeriamo di usare lo stendino elettrico solo quando è l’unica soluzione. Prediligete sempre stendere il bucato fuori, in questo modo risparmierete sui consumi, gli abiti prenderanno aria e nel giro di poche ore saranno pronti. Al limite potreste usare lo stendino elettrico per eliminare i residui di umidità e completare il processo di asciugatura.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.